Atac, la parentopoli dei sindacati: "Assunti 350 parenti di sindacalisti"

Una indagine interna all'Atac rivela che più di 350 dipendenti hanno rapporti di parentela con i sindacalisti. Ora il dossier finirà in procura

Lavori solo se sei un sindacalista. O un loro parente. Funziona così, più o meno, all'Atac di Roma, la società che gestisce il trasporto pubblico e che naviga in cattivissime acque. Anche per colpa delle assunzioni per "chiamata diretta", quindi senza concorso, che da situazione emergenziale sono diventate la norma. Una norma per assumere parenti e amici. Spesso dei sindacalisti.

L'indagine interna all'Atac

È questo quello che emerge da una indagine interna all'azienda di trasporti e resa nota oggi dal Messaggero. Una inchiesta che ora il direttore generale dell'Atac sta pensando di portare direttamente in Procura. Secondo le ricerche, infatti, più di 350 dipendenti dell'Atac di Roma sarebbero imparentati con sindacalisti. E le assunzioni per "chiamata diretta" si sarebbero concentrate negli ultimi 10 anni.

L'indagine interna è stata condotta nella massima riservatezza. E i dettagli non sono stati diffusi. Il dossier, comunque, prima o poi finiranno nelle mani dei pubblici ministeri. Che dovranno valutare se ci sono state condotte illegittime da parte di sindacalisti e chi ha realizzato le assunzioni.

I dipendenti dell'Atac

Al di là della parentela dei dipendenti, va detto che la gran parte di queste persone assunte grazie alla parentela con i sindacalisti non hanno mai messo piede su un bus. Ma sono finiti come impiegati dietro ad una scrivania, ingrossando le fila dei 11mila dipendenti di un'azienda che ha più di un miliardo di debiti. Il Messaggero, inoltre, fa notare che i controlli stanno continuando e il numero dei dipendenti imparentati è destinato a salire.

Le assunzioni controllate in questa prima fase dell'indagine sono quelle che risalgono al periodo che va dal 2006 al 2010. Le altre sono in corso di valutazione. Senza contare che dal 2010 quasi tutte le assunzioni sono state fatte proprio per "chiamata diretta".

Commenti

agosvac

Mar, 14/06/2016 - 12:51

Ovviamente fanno assumere i parenti solo dopo che i sindacalisti si sono fatta una bella carriera alle spalle di chi realmente lavora!!!

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 14/06/2016 - 12:53

I difensori dei lavoratori, e gli idioti li finanziano con le tessere.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 14/06/2016 - 12:59

e questa sarebbe una novità?

swiller

Mar, 14/06/2016 - 12:59

Il sindacato è una vergogna un associazione per delinquere.

giovauriem

Mar, 14/06/2016 - 13:03

ma no ?! non avevo mai sentito una notizia del genere , i sindacalisti (di ogni ordine e grado) non imbrogliano ,sono per la crescita del lavoro e per accrescerlo ancora di più fanno assumere anche i parenti (dopo aver fatto assumere tutti gli aventi diritto)e per far si che la legge sia uguale per tutti , fanno pagare la tessera sindacale anche ai loro congiunti , mai hanno fatto commistione con i datori di lavoro ed hanno sempre affrontato a viso aperto (all'interno delle segreterie degl'imprenditori)

Ritratto di stufo

stufo

Mar, 14/06/2016 - 13:11

In ferrovia, più di un quarto di secolo fa, girava voce che quelli assunti tramite il genio ferrovieri i genitori avessero versato congruo "obolo" ai sindacati. Si parlava di cinque milioni cinque. Forse erano solo cattiverie, chissà.....

PatrickC

Mar, 14/06/2016 - 13:19

Scandalo : Fatto o situazione che ha aspetti contrarî ai principî morali o sociali correnti, e che desta l’interessamento dell’opinione pubblica o di un determinato ambiente, spec. se coinvolge persone di grado o posizione elevati o comunque in vista [TRECCANI]. Ma se questo c'e' da sempre uno scandalo sarebbe che uno entri per merito!

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 14/06/2016 - 13:25

Pensavo che il favoritismo, nelle istituzioni statali, fosse punibile, con il carcere!!! CHE IL GOVERNO SI FACCIA AVANTI E PUNISCA TUTTI COLORO CHE HANNO ABUSATO!!!

mcm3

Mar, 14/06/2016 - 13:27

Il dossier in procura lo porta Alemanno ??

Ritratto di acroby

acroby

Mar, 14/06/2016 - 13:29

Perchè nessuno fa un bel reportage sui sindacati? Sul loro immenso patrimonio immobiliare? Sui loro privilegi? Sulla loro inutilità?

acam

Mar, 14/06/2016 - 13:34

cosa ci trovate di nuovo? di speciale? di inconsueto? c'è solo da augurarsi che siano persone valide

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 14/06/2016 - 13:35

Se l'itaglia è piccola mica è colpa loro..sindacalisti e pidioti hanno famiglie mooolto allargate e numerose e queste cose capitano in ambienti..ristretti.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mar, 14/06/2016 - 13:37

Parlano di Roma come se funzionasse così soltanto lì , purtroppo funziona così da tutte le parti d'Italia , come dire , il marcio è dovunque , possono fare o dire quello che vogliono ma , non lo toglieranno mai , perché il marcio sono loro stessi .

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 14/06/2016 - 13:45

Visto e considerato che il tutto si è verificato in ambiente ROSSO, sarebbe il caso di chiamare le cose col nome giusto: KOMPAGNOPOLI,il nuovo gioco dei PiDocchi rossi,parassiti per definizione.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mar, 14/06/2016 - 14:12

Si ma mica lavorano veramente, hanno solo il contratto e stipendio. L'ufficio magari ha solo internet e una pila di giornali da leggere...e poi devono andare al bar per il caffè.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Mar, 14/06/2016 - 14:23

Se queste assunzioni sono clientelari, bisognerà procedere velocemente con il licenziamento di queste persone: vediamo se la Raggi ne avrà la forza.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 14/06/2016 - 14:31

Lo scandalo sta nel fatto di chi ha permesso che una società come ATAC arrivasse a questo livello. 11mila dipendenti???? livelli di servizio scarsi e un buco pauroso!! Non me la prendo con chi ci lavora ma con chi doveva e deve gestire una società e soprattutto su chi deve controllarla, dal sindaco in giù!

nopolcorrect

Mar, 14/06/2016 - 14:44

Mica solo all'ATAC...vorrei sapere all'Anagrafe, tanto per fare un esempio...e poi tutte le cooperative che mangiano sui paraculi abusivi, cosiddetti "migranti", e le partecipate...grande è il numero di impiegati da licenziare o, meglio, da inviare a fare servizi socialmente utili...fra i quali il sano zappare la terra.

unosolo

Mar, 14/06/2016 - 14:48

sveglia l'acqua calda da tempo che è stata scoperta , da sempre sindacalisti e politici hanno insediato in posti importanti personale amico ( parenti diretti o indiretti , famiglie sane con tanto di generi e nuore ) insomma posti sicuri con tanto di libertà dentro,soldi , ferie , rimborsi , permessi per attività politica e sindacale , congressi e tante belle gite programmate , è questo il motivo del lassismo in quei posti ambiti, lavativi e persone intoccabili , da sempre , poi questi ultimi cinque anni ,,,,,,,,,,,,,,,

unosolo

Mar, 14/06/2016 - 14:51

spartizione di potere in cambio di assunzioni , poi se controlliamo sai quanti con piu di un primo e secondo lavoro hanno , certo l'ultimo è quello che versa i contributi e permette la copertura con malattia .ed ecco che si spiega che i governi possono fare elevazioni di tasse o togliere soldi ai servizi per mancanza di reazione sindacale in quanto compromessa , che fine , tutti a rubare ,.,.,.,

Beaufou

Mar, 14/06/2016 - 15:00

La Raggi dovrebbe far licenziare tutti gli imboscati degli uffici parenti dei sindacalisti, e tutti i sindacalisti coinvolti. Ma, com'è nella tradizione romana, non se ne farà assolutamente nulla. Dico la Raggi, perché se parliamo di Giachetti che licenzia dei sindacalisti facciamo solo delle battute di spirito. Ahahah.

Ritratto di hermes29

hermes29

Mar, 14/06/2016 - 15:04

GRAZIE PER LO SCIOPERO DI IERI SERA DELLE ore 20,30-24-30: alla faccia dei turisti e dei romani. A Memoria storica: Kennedy prima di essere ucciso aveva deciso di mettere il Sindacato sotto inchiesta. Nessuno dice il suo vero pensiero; " i sindacati hanno distrutto l'economia italiana" Ci fate caso a quanti scioperi subiva il Governo BERLUSCONI e quanti scioperi hanno fatto ora in tre anni di Renzi? Altro che parentopoli, quando la Fiat dislocava all'estero con il tacito consenso si usava prima a cassa integrazione poi..... " O TUTTI O NESSUNO" con questo motto nel paese ora residente sono stati chiusi due impianti industriali che assicuravano 450 posti di lavoro. Dieci anni di cassa integrazione, poi..... Sono finanziati dai tesserati e dallo Stato ma nessuno ha mai indagato seriamente sui loro conti milionari. Le indagini si perdono prima ..... eppure ogni tanto emerge notizia di verifiche eppoi eppoi: si spegne la luce.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 14/06/2016 - 15:15

Il problema non è la parentela quanto l'inutilità. Dunque non solo il nuovo sindaco dovrebbe scrivere le lettere di licenziamento al il direttore dell'Atac che evidentemente non seleziona il personale, ma per tutti i cosiddetti evasori lavorativi sarebbero da irrogare delle pene pari a quelle degli evasori fiscali per i soldi sottratti alla comunità.

dallebandenere

Mar, 14/06/2016 - 15:18

Questi gran "lavoratori"del pubblico impiego sono quelli a cui la Cassazione dice che si continuerà ad applicare l'art.18, in quanto assunti "per concorso".Hanno studiato duro per annni,hanno superato severissime prove selettive e quindi lo meritano appieno.Quanto a voi commentatori,silenzio tutti (Partite IVA in testa) e pensate pagare le tasse che mancano pochi giorni...

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 14/06/2016 - 15:20

ROMA É STATA GOVERNATA PER 65 ANNI DAI KOMUNISTI! É SOLO 5 ANNI DA ALEMANNO! CI SONO ANCORA DOMANDE DA FARE?!.

flip

Mar, 14/06/2016 - 15:50

solo all' Atac? e poi l' occupazione "sale" SI! QUELLA DEI LAVATIVI E DEI FURBATTI DEL CARTELLINO FACILE. L' ART.18 NON SI TOCCA!!!!!!!!!!!!! Grazie sindacalisti per l' aiuto che date allo sviluppo economico ed all' abbattimento della disoccupazione1. Vorrei sapere con cosa campate e chi vi finanzia.

Lucky52

Mar, 14/06/2016 - 15:55

Nell'articolo c'è un piccolo errore. Non è solo all'ATAC di Roma che vengono assunti amici e parenti dei sindacalisti ma in tutte le aziende dove i sindacati sono forti. Naturalmente in primis ci sono le loro carriere.

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 14/06/2016 - 16:37

Bisogna capirli, sono "moralmente superiori".

27Adriano

Mar, 14/06/2016 - 17:35

Avete scoperto l'acqua calda? Perché la magistratura non ha iniziato anni fa?

unosolo

Mar, 14/06/2016 - 17:54

i sindacati sono compromessi al massimo altrimenti scendevano a difesa dei pensionati derubati dalla legge Fornero , sveglia sono correi di questo governo ladro , poi aggiungiamoci certi schieramenti politici è la peggiore disgrazia ,incapaci a creare lavoro ,sono parassiti e li amano per questo se li portano vicini vicini , ladri.

il sorpasso

Mar, 14/06/2016 - 18:31

Ma non erano i parenti di Alemanno ad essere assunti? Comunque non è una novità.

claudio faleri

Mar, 14/06/2016 - 19:15

sindacati come la m.......a, tra i peggio quello della camusso, proveniente da quello schifo delle comuni

audace

Mar, 14/06/2016 - 19:18

Dal 1985, ho preso la distanza da queste organizzazioni a delinquere; perché si continua a versare soldi a queste associazioni che hanno il solo scopo di raggirare, e tenere calmi i lavoratori, a favore dei datori di lavoro?

sparviero51

Mar, 14/06/2016 - 20:24

CAPIRAI CHE SCOPERTA ! L'INTRALLAZZO SINDACALE FA PARTE DEL DNA DELLO STATO DA SEMPRE !!!

steffen

Mar, 14/06/2016 - 20:55

Ed ecco perchè i sindacati si muovono e alzano la voce, solo quando rischiano i licenziamenti i loro parenti...

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 14/06/2016 - 21:25

C'è ancora chi crede che i "sindacati" siano diversi dai politici, meglio darsi una svegliata.

uberalles

Mar, 14/06/2016 - 22:46

Sono passati oltre 70 anni dalla fine della guerra: da quella data in poi il sindacato è servito per distribuire denaro e favori ai sindacalisti, oltre che per fungere da trampolino di lancio per promuovere i funzionari dei vari sindacati alle cariche politiche. Il fiume di soldi che viene ritenuto ai dipendenti, le cosiddette trattenute sindacali, da decenni ingrassa i funzionari di partito alle spalle di chi realmente lavora...E scusate se ho detto poco!!!

Ritratto di hermes29

hermes29

Mar, 14/06/2016 - 23:20

Una chicca, che vi farà incazz... Molti impiegati del sindacato recentemente hanno avuto una promozione da dirigenti: dalle 1.200 euro mensili circa sono passati alle 3.000 euro circa. Beneficiando di una normativa recente, vanno o sono andati in pensione con l'addebito degli ultimi SEI mesi di stipendio. Hanno applicato i benefici di legge, rispondeva cosi l'autore della proposta di legge. Non pensavo che i sindacati in massa avrebbero chiesto l'applicazione. SARA' VERO O SARA' FALSO?

FRANCO1

Mar, 14/06/2016 - 23:30

Non è una novità e non riguarda solo la capitale .. dove governano i komunisti traditori ladroni è ed è sempre stato così e riguarda tutto lo sperpero del pubblico denaro!! Solo così insieme al nepotismo e all'intrallazzi elettorali vincono le elezioni ancora oggi!!!

Duka

Mer, 15/06/2016 - 07:13

QUESTA E' LA ROMA DEL PCI ( mai defunto)

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 15/06/2016 - 11:10

E' DAL 1946 CHE I SINDACATI COMANDANO IN ITALIA E DISTRUGGONO GOVERNI. RICORDATEVI I GOVERNI DEMOCRATICI CRISTIANI, E POI BERLUSCONI CON SCIOPERI. ORA VILMENTE SI STANNO ZITTI E NON FANNO SCIOPERO, PERO' DICONO ERA MEGLIO BERLUSCONI. VENIAMO ALL'ARTICOLO NON CI SONO RAPPRESENTANZE DI SINDACATI NEGLI ORGANI DI ASSUNZIONE? E ALLORA NON C'E' NESSUNA MERAVIGLIA. ENTRANO PERFINO IN BANCA MINISTERI ENTI LOCALI ENTI STATALI PERIFERICHE ED ALTRO. DOVE C'E' DA FAR ASSUMERE CI SONO LORO. ANCHE NEI PRIVATI. DAL 19*46 CHE HANNO RIDOTTO L'ITALIA ANCHE LORO COLPEVOLI AD ESSERE ESERVI DEL MONDO. DOVE SONO I SINDACATI CHE PROTESTANO CON RENZI PER REGALI DI OLII AL MAROCCO E PAKISTAN? NON VENGONO ORA LICENZIATI I LAVORATORI DELLE INDUSTRIE OLIERE? ZITTI TUTTI