Atro che trasparenza, secretato il costo della convention del M5S

Quanto costerà l'evento "Italia a 5 Stelle" all'autodromo di Imola? Il Comune nega le carte: "Abbiamo un patto di riservatezza con i grillini"

Tu chiamala, se vuoi, "trasparenza". Quella che il Movimento 5 Stelle ha sbandierato in ogni direzione, che ha richiesto a tutti i suoi eletti, che ha trasformato nel suo inno di partito. E che ora non vale più.

Si viene a scoprire, infatti, che anche il M5S funziona come tutti gli altri. E mette i lucchetti della segretezza al prezzo che pagherà per organizzare l'evento "Italia a 5 Stelle" all'autodromo di Imola i prossimi 17 e 18 ottobre. "Quanto è stato pagato dal Movimento cinque stelle per l’evento all’autodromo di Imola? Quanto sarà speso dall’autodromo di Imola per garantire sicurezza, spese concernenti palco e concerto e per tutte le spese collegate che verranno sostenute?", si è legittimamente chiesto Andrea Zucchini, un consigliere comunale di una lista civica di Imola.

Nessuno sa quanto costerà la convention grillina. E c'è un motivo: sul suo costo vige il segreto imposto dai vertici del Movimento. Quando Zucchini ha presentato una richiesta di accesso agli atti al Comune per sapere quanto graverà sulle spalle degli imolesi la due giorni dei seguaci di Beppe Grillo, si è sentito negare l'autorizzazione. Ecco la risposta testuale, riportata dalla Stampa: "Abbiamo un patto di riservatezza nella diffusione delle informazioni relative al contenuto dell’accordo con il Movimento Cinque Stelle".

"Riservatezza" contro "trasparenza". Vocaboli della rivoluzione grillina da Movimento a Partito. Ma non vigeva l'obbligo di rendicontare tutte le spese? Che fine ha fatto la potenza di internet dove i "cittadini" possono leggere quanto spendono i loro "portavoce"?

Ora, a guidare il comune dell'Emilia Romagna è Daniele Manca, del Pd. Zucchini allora attacca: "Stupefacente, i paladini della trasparenza, della lotta al malcostume... oggi scopriamo hanno fatto un patto di riservatezza con Uberto Selvatico Estense (presidente della società Formula Imola che gestisce l’autodromo Enzo e Dino Ferrari) e pertanto non possono rispondere alla nostra domanda su quanto graverà la loro manifestazione nelle tasche dei cittadini imolesi". Per il rappresentante locale dei Cinque Stelle, Massimo Bugani, non c'è "nessun inciampo del M5S sulla trasparenza". Tutta colpa dei giornalisti. "E' una bruttissima caduta di una giornalista (quella della stampa locale che ha rivelato la storia, Ndr) per quanto riguarda la corretta informazione. Se vuole le paghiamo il Lasonil e lo mettiamo nel nostro conto spese".

Anche Pd e Forza Italia ora però chiedono a gran voce di sapere quanto spenderà il M5S e, soprattutto, quanto costerà intermini economici il tutto ai cittadini. Che il tutto rimanga "segreto" fa scendere molte ombre su quelli che si presentavano come gli unici portatori sani di "trasparenza".

Commenti

Miraldo

Lun, 14/09/2015 - 09:56

Il M5S sono il cancro della politica Italiana. Sono solo cacciatori di poltrone, riescono a battere pure il NCD. Chi vota M5S vota Pd sono i medesimi, è solo il partito di riserva della sinistra da usare in caso di emergenza.

vince50

Lun, 14/09/2015 - 10:08

Largo al nuovo dalle tasche vuote,le riempiranno alla pari dei loro colleghi e/o predecessori.L'importante è che ci sia sempre chi ha orecchie grandi abbastanza,in modo da recepire nuove ma stravecchie promesse.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Lun, 14/09/2015 - 10:24

Azz.......alla faccia del Movimento TRASPARENTE!!!! ITALIANI.......meditate ancora.......

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 14/09/2015 - 10:28

Oh! Perbacco! Ad altri chiedevano trasparenza! Ora sono proprio loro stessi a non essere trasparenti? Ma cos'è questo? Ipocrisia? Opportunismo subdolo? Masochismo? È evidentissimo che non sapete fare politica!! Patetici M5S!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 14/09/2015 - 10:35

@Miraldo:...."Chi vota M5S vota Pd sono i medesimi, è solo il partito di riserva della sinistra da usare in caso di emergenza"...Concordo!....Sono semplicemente "più avanzati" tecnologicamente,perchè più giovani(quindi meno ammaniccati,...per ora),più gasati,con in comune il 95% del DNA.

montenotte

Lun, 14/09/2015 - 11:14

Sono come tutti gli altri, mi spiace solo per coloro che ancora li votano. Comici e non politici come il loro capo. Sono talmente trasparenti che buona parte di loro non ha mai lavorato ed oggi guadagna circa 15 mila € al mese: chiamali fessi

steali

Lun, 14/09/2015 - 11:44

Ahahahahah Con tutti i soldi che i partiti convezionali ci hanno sottratto senza mai dirci cosa ci facevano vi scagliate contro chi non prende i finanziamenti pubblici e neanche il 2 x1000.... Quando sarà finita la raccolta delle donazioni saprete tutto.... Bananas chi ripiana i debiti fi sforza italia?

sardo

Lun, 14/09/2015 - 11:54

per quanto voi possiate tentare di denigrare il m5s dimostrerà nei fatti, come ha sempre fatto del resto, che è l'unico movimento lontano dagli interessi di casta. la trasparenza la puoi vedere sulle rendicontazioni di tutti i parlamentari (sul sito tirendiconto.it) e sul fatto che non prendono rimborsi elettorali. hanno sei mesi di tempo per rendicontare i costi e tutto online. dimostrateci che i vostri partiti fanno lo stesso (un pò difficile visto che la scorsa settimana hanno approvato provvedimento per imboscare altri rimborsi elettorali senza giustificativi)

Ritratto di ...MissPiggott

...MissPiggott

Lun, 14/09/2015 - 12:12

Miraldo e compari - il rendiconto aggiornato sulla GRANDE MANIFESTAZIONE A 5 (diconsi CINQUE) STELLE, sono DONAZIONI VOLONTARIE e nessuno RUBA IN TASCA AI CITTADINI... per il resto se cerca i veri amici del pd nonche amici degli amici sa bene chi sono e dove trovarli, non certo tra le fila del M5S

Ritratto di ...MissPiggott

...MissPiggott

Lun, 14/09/2015 - 12:14

(segue) il rendiconto lo trova qui http://www.beppegrillo.it/movimento/donazioni_italia5stelle/

ennio1963

Lun, 14/09/2015 - 13:29

COSTO RIMBORSI ELETTORALI - La conclusione è certificata dalla Corte dei Conti: tra il 1994 e il 2012 i partiti italiani hanno incassato 2 miliardi e 253 milioni di euro di rimborsi elettorali, grazie a 31 tornate elettorali SVEGLIATEVI, ECCO QUANDO CI COSTANO QUELLI CHE VOTATE....

Alessandro84

Lun, 14/09/2015 - 14:21

È inutile che ci discuti, persone come Miraldo che in ogni post del M5S lo critica pensando che la Lega sia la soluzione... Lega che in tutti questi anni ha mangiato bene sugli italiani e continua a farlo con la votazione della scorsa settimana. Unici a votar contro e che non prendono finanziamenti pubblici sono quelli del M5S.

steali

Lun, 14/09/2015 - 14:21

x ennio1963 "COSTO RIMBORSI ELETTORALI - La conclusione è certificata dalla Corte dei Conti: tra il 1994 e il 2012 i partiti italiani hanno incassato 2 miliardi e 253 milioni di euro di rimborsi elettorali, grazie a 31 tornate elettorali SVEGLIATEVI, ECCO QUANDO CI COSTANO QUELLI CHE VOTATE...." E sono tutti pieni di debiti!!!!! ForzaM5S