Attacco del M5s a Berlusconi: ora spengono le televisioni e i giornali

Il sottosegretario Crimi al Fatto Quotidiano: "Metteremo i tetti agli spot in tv e toglieremo i fondi pubblici ai quotidiani". E prepara unna piattaforma tecnologica per leggere tutti i giornali

I Cinque Stelle adesso preparano l'attacco all'editoria. Un attacco che si preannuncia violentissimo e profondamente illiberale. "Per Silvio Berlusconi è finita la pacchia", ha annunciato oggi il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all'Editoria, Vito Crimi, in una intervista al Fatto quotidiano dando così il via alla folle crociata grillini contro Mediaset e, più in generale, contro "tutti gli organi di informazione". Un crociata che ora rischia di far spegnere tutte le televisioni e chiudere gran parte dei giornali.

"Occorre ridistribuire la pubblicità tra tv e carta stampata". L'idea dei grillini è di introdurre i tetti agli spot in televisione e "togliere i fondi pubblici" a "tutti gli organi di informazione". In questa caccia senza esclusione di colpi (bassi), Crimi intende partire dal decreto Lotti riguardante il Fondo per il pluralismo dell'editoria, mai davvero varato. Nel fondo era previsto "un contributo di solidarietà dello 0,1% sui redditi delle concessionarie di pubblicità compresi i Centri Media". Qualora dovesse passare la linea del Movimento 5 Stelle, i finanziamenti pubblici saranno tagliati, proprio intervenendo su quel contributo e "verificando che l'extra-gettito derivante dal canone Rai sia davvero confluito nel Fondo". "Noi non siamo contro i giornali per partito preso - dice il sottosegretario grillino - vogliamo solo togliere i fondi pubblici all'editoria, non eliminare il Fondo per il pluralismo".

Agli editori Crimi rinfaccia di aver ricevuto "tantissimi soldi, dal 2003 oltre 3 miliardi di euro", e di non aver fatto nulla in cambio. "A fronte di questo - spiega al fatto Quotidiano - ci saremmo aspettati investimenti per reggersi sul mercato che non ci sono stati. Ci sono modi per affrontare le ricadute occupazionali". Sul tavolo del sottosegretario ci sono già alcune bozze di provvedimenti che, anziché "aiutare" l'editoria, non faranno altro che spegnere televisioni e giornali. Se da una parte Crimi vorrebbe "introdurre tetti pubblicitari per aiutare dal lato degli introiti i giornali", dall'altra propone "incentivi pubblici alla domanda, ad esempio, sostenendo gli abbonamenti". Non solo. In cantiere ci sarebbe anche "una piattaforma tecnologica" che permetterà, "al costo di un abbonamento, la lettura di tutti i giornali. Sarebbe una Netflix dell'editoria". Una misura, quest'ultima, che metterà in ginocchio le edicole che ora Crimi vorrebbe trasformare in "una rete di servizi remunerati" per "non essere più schiacciate tra la distribuzione e le norme imposte dagli enti locali". Insomma, un disastro su tutti i fronti.

Commenti

nerinaneri

Ven, 14/09/2018 - 09:46

...in verità, è salvini che vuole dare il colpo di grazia...

onurb

Ven, 14/09/2018 - 09:48

Questi sono pericolosi. Una domanda: questa iniziativa è contemplata dal famoso contratto di governo?

paolo1944

Ven, 14/09/2018 - 09:51

Ricordo questo individuo quando entrò in parlamento . Sentirlo parlare mi ricordava un barista della mia zona assetato di vendetta e gonfio di invidia per chi ce l'aveva fatta. Poi ,se dio vuole, era un po' sparito. Ora ritorna, paladino di quella massa informe e semianalfabeta che ha posto le sue speranze nell'ignoranza e l'invidia al potere. L'Italia non è stata mai così vicina alla tragedia e al collasso. ma gli italiani se lo meritano fino in fondo.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Ven, 14/09/2018 - 09:52

Qualcuno pensava, sul serio, che Casaleggio si sarebbe accontentato di una tangente sugli stipendi dei deputati e senatori grillini?

xgerico

Ven, 14/09/2018 - 09:52

Ma di quella legge in cui non si poteva fare la pubblicità nei film, ma solo nell'intervallo, che fine ha fatto, come anche non alzare il volume durante gli spot?!

beowulfagate

Ven, 14/09/2018 - 09:54

Sarà.Io credo che questo analfabeta non riuscirà a fare un bel niente.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 14/09/2018 - 09:56

non colpirete mai Berlusconi ma farete un sacco di danni lo stesso, agli italiani però! per cominciare: edicole in rovina, servizi di editoria estremamente ridotti e ovviamente a guadagnarci ci saranno solo quelli stranieri che verranno in italia a prendere il posto e i nostri guadagni: complimenti! certo che siete veramente furbi.... :-)

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Ven, 14/09/2018 - 10:02

Il solito provvedimento statalista liberticida. Se Berlusca vuole inserire 50 minuti pubblicitari per ogni ora di trasmissione sarà pur libero di farlo. Le TV sono sue. Se agli spettatori risulta fastidioso o noioso subire tanta pubblicità, semplicemente cambieranno canale. E se tutti i canali sono infarciti di pubblicità si orienteranno diversamente, visto che esiste l'imbarazzo della scelta. No, non va bene. Ci deve pensare lo stato ad educare e "proteggere" i sudditi bankomat. E' la solita storia. La proprietà privata in italia esiste sono nominalmente.

DRAGONI

Ven, 14/09/2018 - 10:04

AUMENTANO LE QUOTAZIONI DI SALVINI. AVRA' UN POTERE CONTRATTUALE DETERMINANTE, COME AZIONISTA DI MAGGIORANZA, NEL CENTRO DESTRA E LO SAPRA' BENE IMPIEGARE.

Renee59

Ven, 14/09/2018 - 10:05

Sono piu' mossi dall'odio che dal desiderio di governare bene.

SPQP

Ven, 14/09/2018 - 10:06

Benissimo, questi sono stanchi di governare, ad ora non hanno fatto nulla, solo teorie sfasciste. Non sanno quale vespaio vanno a toccare, il "quinto potere" li distruggerà, credo.

Ritratto di skuba2017

skuba2017

Ven, 14/09/2018 - 10:06

Caro Crimi questa si chiama censura e quindi o te ne vai o te ne vai. Sei uno stalinista quindi evochi il potere assoluto come un dittatore. Salvini stacca la spina

mariod6

Ven, 14/09/2018 - 10:11

L'invidia di un incapace analfabeta sta prendendo il controllo di settori vitali dell'economia italiana. Si accettano nomi a caso per la piattaforma dei giornali . Casaleggio e Associati ??? Rousseau ??? Blog di Grillo ???

noside863

Ven, 14/09/2018 - 10:12

Si dice che dopo i 27 anni, inizia inesorabilmente la decrescita di produzione di neuroni,e comunque tal minore produzione neurale viene progressivamente compensata dai collegamenti sinaptici. Però ogni giorno mi chiedo " gli elettori e gli eletti dei 5 Stelle, in quale fase si trovano, oppure sono andati oltre". Riduzione neurale, assenza di collegamenti sinaptici. Se fossi un parlamentare farei un'interrogazione in aula.

Dordolio

Ven, 14/09/2018 - 10:16

Che l'attuale governo detesti i media tutti è logico: viene continuamente attaccato e in modo fazioso e vile (preciso: non li ho votati). Però la faccenda è diversa. Finalmente qualcuno si accorge che lo Stato finanzia stampa CHE NESSUNO LEGGE, per cominciare. E che invece - come ogni lecita attività - dovrebbe mantenersi da sola. Io personalmente mi sarei stufato da gran tempo - dopo aver consultato la lista degli interessati reperibile in rete - di mantenere testate e giornalisti di cui non mi frega nulla. Che si guadagnino il pane in altra maniera, se ne sono capaci.

INGVDI

Ven, 14/09/2018 - 10:16

Coerente con l'ideologia comunista dei 5s. Salvini approva? Comunista anche lui. Il capo della Lega, se continua l'alleanza con i pentastellati, sarà ricordato come il politico che ha favorito il ritorno del comunismo in Italia.

Ritratto di angie14

angie14

Ven, 14/09/2018 - 10:21

On Crimi, non comprendo come possiate pensare e procedere con tali futilità. La piattaforma tecnologica è per chi ha tempo da perdere... quindi, per coloro a cui darete il rdc??????? no, davvero una sciocchezza

Ritratto di C.Piasenza

C.Piasenza

Ven, 14/09/2018 - 10:23

Esempio vivente della validità scientifica della fisiognomica. Ma non è certo l'unico : si pensi a Bonafede !

xgerico

Ven, 14/09/2018 - 10:26

@noside863- Beh questo lo dovrebbe chiedere a chi scrive tali articoli (ricondizionati e scopiazzati da altre testate), le pare?!

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Ven, 14/09/2018 - 10:30

Il dottor Sasson sarà felice di questo passo verso la criminale dittatura fel NWO. Meditate gente ... meditate.

noside863

Ven, 14/09/2018 - 10:32

E' molto divertente assistere alla vita politica italiana. De Nicola, De Gasperi il padre della Patria, Togliatti che prendeva soldi dal CCCP, Rumor, Pertini, Moro, Andreotti che baciava capi mafia, Veltroni pensaci tu, Per fortuna che c'è D'Alema, grazie a Prodi siamo entrati in Europa, i nostri figli hanno un futuro grazie alla Fornero, senza Monti l'Italia sarebbe fallita, adesso abbiamo il festival di Salvini, lui così bello con la Isoardi, foto di qua foto di la,tutto lo chiamano, tutto lo vogliono. Intanto gli altri corrono e noi vicini alla senescenza, da sotto un ponte sogniamo di partecipare ad un master chef per due uova al tegamino.

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Ven, 14/09/2018 - 10:34

Il sottosegretario Crimi: "Metteremo i tetti agli spot in tv": a quando i tetti ai compensi faraonici e al numero di dipendenti RAI?

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Ven, 14/09/2018 - 10:37

Come tutti i grillini dovrebbe studiare e dirci che verra' tolto il canone alla rai.Non pensare,non ci riuscirai mai.Sei il fratello di Beruschi?

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 14/09/2018 - 10:42

Togliere i fondi pubblici ai giornali? Sono d’accordo. Non vedo il motivo per cui noi dobbiamo pagare due volte il giornale: con le tasse ed al giornalaio. Invece è folle l’idea di creare una “piattaforma tecnologica per leggere tutti i giornali”. Così i giornali non li comprerà più nessuno, i giornalai dovranno cambiare mestiere per non morire di fame e la pubblica informazione resterà nelle “mani” dei servizi televisivi, dominati da RAI, che percepisce un iniquo ed ormai ingiustificabile canone. Di Maio vuole fare una cosa giusta? Abolisca il canone Rai e metta tutte le “reti” in condizioni di parità. Certo che abolire il canone significa “annientare” la RAI, un comodo rifugio per amici e parenti della politica, come del resto già è. INCREDIBILMENTE, ma è così.

carpa1

Ven, 14/09/2018 - 10:46

Salvini pensaci tu! E' arrivato il momento di dire addio a questo governo di fantocci (o fantozzi? fa lo stesso). Ma in questo modo, sostengono alcuni, si ricadrebbe in mano alla sinistra (+ 5 stalle): forse sì dal momento che il pdr non acconsentirebbe allo scioglimento delle camere e nuove elezioni. Però rimane che, alle prossime, ci potremmo una buona volta disfare di ambedue definitivamente (sempre che si sopravviva dando fondo alle riserve "antiatomiche e antidisastri").

schiacciarayban

Ven, 14/09/2018 - 10:48

Arroganti, antistorici, retrogradi, illiberali, stiamo tornando all'epoca di Stalin, anni '30 per gli ignoranti grillini che probabilmente no sanno neppure chi sia. Questi sono ancora più pericolosi di quello che si pensava. Rispetto a Stalin però sono ancora più ridicoli!

Guido_

Ven, 14/09/2018 - 10:51

Beh, solo in Italia si è permessa una tale concentrazione di TV in mano a un solo uomo, quindi è giunta ora di metter mano alla questione. Bravi 5S.

Ritratto di Muk

Muk

Ven, 14/09/2018 - 11:04

Una bella botta al mainstream ci vorrebbe proprio, ne saranno davvero capaci?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 14/09/2018 - 11:05

skuba2017 - 10:06 Esatto. Oltretutto mettere dei tetti significa non solo ridurre i ricavi ma avere meno tasse a disposizione. E la Rai che ha anche il canone? Non sarà che questo "signore" disconosca quello strano oggetto chiamato telecomando e vuol mettere in circolazione il (suo, di M5s) pensiero unico per togliere all'essere umano una sua precisa peculiarità, il libero arbitrio informandosi a seconda del proprio imprescindibile pensiero? Perchè non si interessa anche alle fake news che gli avversari di questo governo (ripeto, che non ho votato) propalano anche con la carta stampata e non pagano pegno? A Vito fai riposare i neuroni, su

zadina

Ven, 14/09/2018 - 11:05

I 5 stelle sono bravi e specializzati solo per distruggere l'economia si oppongono su tutte le grandi opere si accaniscono contro stampa e TV, naturalmente cosa ci potevamo aspettare da Di Maio responsabile della economia e dello sviluppo una persona che nella sua vita lavorativa andava nello stadio a vendere noccioline gazzose arrancate acqua minerale, con questa esperienza lavorativa è il massimo che possa produrre, la esperienza amministrativa dei 5 stelle a Roma sta dando l'esempio delle loro capacità, non sono un economista sono semplice cittadino comune mai iscritto a nessun partito ma che ha sempre votato secondo coscienza.

vinvince

Ven, 14/09/2018 - 11:06

Se la politica del M5s è quella di distruggere quel poco che ci resta allora è meglio ritornare al voto !!!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 14/09/2018 - 11:07

Azioni apparentemente sconnesse e contraddittorie ma che sembrano avere lo scopo di controllare l'informazione. Aprendo e chiudendo il rubinetto degli introiti pubblicitari il governo sostiene chi fa informazione allineata e punisce chi non la fa. Creare una piattaforma in cui debbano confluire i giornali on-line (piattaforma si presume gestita dalla Casaleggio&Associati) sarà un altro formidabile strumento di controllo. Si avvicinano tempi molto difficili, la politica sovranista sta mettendo le premesse di una crisi economico-finanziaria di proporzioni immani e la gente andrà convinta che la realtà non è quella brutta che vivranno ogni giorno ma è quella felice che racconta la Casaleggio&C. E funziona, ha sempre funzionato.

maxxx666

Ven, 14/09/2018 - 11:09

Cavolo hanno risposto solo quelli abbonati a mediaset premium? E' giusto togliere il finanziamento pubblico ai giornali soprattutto perchè non sono più capaci a fare il loro lavoro a parte andare sul sito dell'ansa e fare copia incolla. Basta andare sui siti dei quotidiani per accorgersi che gli articoli sono identici. La conseguenza è che i nostri quotidiani sono i meno letti del mondo e campano solo grazie alle sovvenzioni statali.

VittorioMar

Ven, 14/09/2018 - 11:09

...E UNA PIATTAFORMA TECNOLOGICA PER VOTARE, NO ?...E' INDISPENSABILE CON LE CONOSCENZE DIGITALI ATTUALI !..VOTI PULITI SENZA MANIPOLAZIONI !!...per il resto ,le soluzioni si trovano sempre !!

ginobernard

Ven, 14/09/2018 - 11:10

Se fossi un politico mi preoccuperei di fare una tv di informazione e meno commerciale della Rai. Un sacco di trasmissioni sono una cagata pazzesca. Strizzare la Rai all'osso. Per esempio informando i cittadini su fatti di cronaca in maniera assolutamente non faziosa. Invece i partiti da sempre hanno usato la Rai come fosse un organo di partito. Ricordo rai 1 della DC, Rai 2 del PSI e Rai 3 di tutti gli altri alla opposizione o qualcosa del genere. Questo devo sparire. Lo so è una Utopia ma la Rai seria è quella della Gabanelli per esempio. Ecco una risorsa per una Rai nuova. Lo so è utopistico. La tv commerciale non chiede un canone. Se vuoi la guardi se no non la guardi. E non la paghi. Se pago voglio un servizio utile non vedere siparietti stupidi che cercano lo scandalo.

lavieenrose

Ven, 14/09/2018 - 11:14

guido_ si è dimenticato di scrivere: per passare tutto il monopolio dell'informazione nelle mani di casaleggio.

Ritratto di pigielle

pigielle

Ven, 14/09/2018 - 11:14

E' stato passato qualsiasi limite di DECENZA ...siamo alla FOLLIA PURA. Siamo in mano a giudici che, invece di fare il loro mestiere e pur di apparire nelle cronache, stanno CONSAPEVOLMENTE distruggendo l'ITALIA. SALVINI ....mi sembra sia giunto il momento ....SBRIGATI ..prima che sia troppo tardi ....!!!!

tonipier

Ven, 14/09/2018 - 11:14

" POLTICA DI CRIMI....LE" Sono già esauriti dal potere ancora non raggiunto?" come possiamo andare avanti con degli incapaci portatori dl solo "odio". su odio?. ora pensano solamente a chi produce lavoro, scansafatiche, andate a zappare la terra se siete capaci?.

Ritratto di adl

adl

Ven, 14/09/2018 - 11:15

Il Criminello non ci ha ancora detto quando privatizza almeno 2 delle 3 reti Rai e quando abolisce il canone.

flip

Ven, 14/09/2018 - 11:16

l'ho scritto e lo rischivo. i 5 stalle sono Komunisti travestiti da educande ma sottomessi a renzi il quale ha impartito ordini a casaleggio.

ARGO92

Ven, 14/09/2018 - 11:17

questi dementi non saprebbero amministrare neanche un canile

ARGO92

Ven, 14/09/2018 - 11:18

ma non si vergogna ad andare in giro con quella faccia?

lavieenrose

Ven, 14/09/2018 - 11:19

guido_ per passare tutto il malloppo alla casaleggio associati. E' da mo che chiedevo che ci andava a fare giorgetti nello studio di casaleggio ai tempi delle elezioni e della formazione del governo. Bambin, ilo berlusca è vecchiuo ma non è scemo e la figlia è ancora più ingtelligente del padre. Tocca Mediaset e con tutti i dipendenti che ha scoppia la rivoluzione, altro che l'ILVA. A giggì sveglia, se i tuoi uomini sono meglio i burattini.

Singismythe

Ven, 14/09/2018 - 11:19

Cavoli .... quando vogliono toccare berlusconi vi attivate subito ! Queste misure sono sacrosante , ottime .... i giornali appartengono al passato , e il limite alla pubblicità giusto , come anche la pensione a 62 anni .... ma voi siete per la politica a 84 anni ....giusta la piattaforma di abbonamento ...

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Ven, 14/09/2018 - 11:20

togliere i fondi pubblici (cioè i soldi che pago con le imposte) ai giornali è una cosa su cui concordo al 100%

Paolo17

Ven, 14/09/2018 - 11:21

BRAVO SALVINI !!!!!! COMPLIMENTI!!! Continua a stare con questa gentaglia. Hai tradito Berlusconi e tutto il Centrodestra: hai preso i voti a destra, andavi alle conferenze in Tv con Meloni e Silvio mentre avevi già in tasca l'accordo con i Cinquestelle. Salvini farabutto, traditore. Sei proprio un comunista e ti possono solo votare i caproni con la zucca vuota. Spero Iddio che tu prenda il tuo INUTILE 30% (come il Pci anni '70) e che cominci il tuo isolamento politico. Intanto gli imprenditori e i commercianti, tra Decreto Dignità e Domeniche Chiuse, ti daranno un bel calcio nel sedere. E quel 30% comincerà ad erodersi.

lavieenrose

Ven, 14/09/2018 - 11:22

bamba, prima ci vuole la banda larga dappertutto sennò che giornali on line leggi con le reti internet che ci sono in Italia? Guarda che i pokemon sono dei cartoni, mica la realtà e visto queste sparate altro che onestà, onestà è meglio casaleggio casaleggio come motto.

Dordolio

Ven, 14/09/2018 - 11:22

Concordo in toto con 02121940. Il fatto è che la Rai è una greppia infinita, una voragine di denaro pubblico e non, e un comodo rifugio per una caterva di raccomandati ed incapaci. Ogni tanto qualcuno ne descrive struttura, spese, nequizie (tutto reperibile in rete) e rimani trasecolato. Forse il livore - perchè tale è - giacobino dei 5* è l'unico sistema per sfasciare quel carrozzone. Chiunque altro della politica tradizionale non lo farebbe mai. Troppo comodo avere un simile paradiso in cui parcheggiare lautamente pagati i propri clienti, camerieri, protetti, servi e lacchè.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Ven, 14/09/2018 - 11:26

Si diceva che sono nazi-fascisti, eccoli. Crimi è fortunato perché non ha le risorse cognitive per rendersene conto. I suoi discendenti invece sapranno e capiranno che un paese è grande solo se le sue imprese sono grandi. Ma sarà tardi.

fisis

Ven, 14/09/2018 - 11:26

Personalmente sono per la liberalizzazione spinta, compresa la vendita ai privati della Rai. Modello americano, altro che tetti e tettucci. Ma neanche contributi statali ai giornali, nè tantomeno canone. Perchè devo finanziare con le mie tasse, ad esempio, Il Manifesto "quotidiano comunista", come recita, senza vergogna, nell'intestazione?

flip

Ven, 14/09/2018 - 11:28

se quanto scritto nell'articolo è vero. i 5 stalle faranno una brutta fine alle immediate elezioni. comunque hanno ricevuto ordini dal bullo di rignano, e Berluscono porta le sue televisioni altrove. quanti disoccupati? GUAPPO! preparati a ricevere una montagna di maledizioni. (qualcuna arriverà)

vince50

Ven, 14/09/2018 - 11:32

Lo trovo profondamente scorretto per non dire peggio.Prima di mettere dei tetti agli spot a chiunque,abolite il canone/pizzo estorto dalla Rai oppure visto il pizzo richiesto che aboliscano TOTALMENTE LA PUBBLICITà.Lasciate campare in pace chi estorce IL/legalmente e tarpate le ali a chi non chiede nulla.Che siete rossi/stinti lo avevo capito,ma non credevo fino a questo punto.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 14/09/2018 - 11:33

(2) Ma la vera ciliegina sulla torta di questa eventuale potente bonifica dell'informazione è la fine o quanto meno il ridimensionamento delle sovvenzioni ai giornali. Chissà che non sia la volta buona che finalmente spariscano dalla circolazione giornalacci la cui presenza è stata solo deleteria per l'Italia di questi ultimi 25 anni. Qualcuno paventa una dittatura dell'informazione che sarebbe poi relegata a poche voci? Si spera proprio di sì. Per salvarsi dal baratro l'Italia ha necessità di qualche anno di feroce dittatura: contro l'attuale informazione e contro la criminalità. I due effetti malefici di una democrazia degenerata.

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Ven, 14/09/2018 - 11:34

x Guido_ gentile signore narrano le cronache che l'allora cavalier Berlusconi navigava vento in polpa con il suo solo Canale 5. Fu che gli imprenditori (!) di Italia 1 e Rete 4 prossimi al fallimento pregarono il Cavaliere di rilevare le loro aziende prossime al disastro. Rilegga il discorso di Lincoln "non si può". Lei nulla dice del movimento genovese "no gronda"! Nulla dice della "decrescita felice"! Sono tutti 5☆ ed una strage! Libertà o cara

Gasparri13

Ven, 14/09/2018 - 11:34

Ma che bella notizia. Era ora. I liberisti che vivono con l'aiuto dello Stato. Vergognatevi.

cir

Ven, 14/09/2018 - 11:35

ginobernard . hai detto una cavolata impressionante. tu le TV di berlusconi le paghi tutte , dalla prima all' ultima anche se non avessi la televisione . Devi sapere che la pubblicita' del berluska e varie altre TV , le paga il committente del prodotto pubblicizzato, il quale come sai non e' un filantropo per eccellenza , ma un venditore . Ricarica il prodotto del costo che deve coprire la pubblicita' fatta , quindi come vedi la paghiamo tutti , prima o poi . non diciamo che le TV private sono a gratis.

Ritratto di AlbertodaLecco

AlbertodaLecco

Ven, 14/09/2018 - 11:37

Cari giornalisti de 'Il Giornale', mi auguro che non crediate che noi lettori siamo così gonzi da metterci a stracciarci le vesti se Berlusconi guadagnerà meno miliardi di Euro. Un po' di pudore, per favore. Non è una nostra battaglia e a onor del vero quello che dice Crimi sugli editori impuri suona molto sensato. Chi ha i soldi vuole influenzare i cittadini coi mass smedia. Si sa da sempre. Io sono di destra, per inciso, non sono dei 5 stelle.

flip

Ven, 14/09/2018 - 11:37

anche alle televisioni private che campano con la pubblicità? oppure devono chiudere tutti? edicole,case editrici,televisioni più o meno private, cinema e in tutti quei posti dove alloggia qualsiadi tipo di pubblicità (anche politica?)

polistrum

Ven, 14/09/2018 - 11:37

beh, in effetti informazione seria non c'è ne , l'informazione seria fu censurata all'epoca , quando c'era biagi, santoro, luttazzi, ecc certo non vogliamo che si arrivi al controllo dittatoriale della stampa e dei mezzi d'informazione, ma di certo non possiamo sopportare l'incompetenza furba di oggigiorno

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Ven, 14/09/2018 - 11:41

x Guido gentile signore negli Usa, il nobile Soros, ben osannato in Italia, ha persino finanziato proteste contro Trump, il Presidente eletto dal popolo sovrano, negli Usa! Quale è il suo concetto di dittatura? A Genova è stata fatta una strage! Libertà o cara

27Adriano

Ven, 14/09/2018 - 11:42

Che facci,a quello della foto.... Belzebù incute meno timore.

Gasparri13

Ven, 14/09/2018 - 11:42

Il Fatto quotidiano, vive senza il contributo dello Stato. E' un giornale serio con veri giornalisti. I lettori lo sostengono. Gli altri giornali hanno tutti un padrone a cui piegare la schiena. Viva il Fatto Quotidiano. La nuova legge sull'editoria, rifatela scrivere a Gasparri. Naturalmente su suggerimenti di Gonfaloniere. Grillini non vi fermate. Vi ho votate anche per questo.

Giuseppe45

Ven, 14/09/2018 - 11:42

Pentastellati=criminali rossi. Salvini, liberati di questa zavorra di bambocci inetti, immaturi e incapaci. Sono una mina vagante per l'Italia e la democrazia.

ceo50

Ven, 14/09/2018 - 11:42

Qui il problema non è Berlusconi o Mediaset, è un assetto di stato liberale che viene messo in discussione da quattro cialtroni. ogni giorno ci deve essere un nemico, gli ex parlamentari (vitalizi), i pensionati, i Benetton, l'ILVA, Mattarella...non se ne può più. E' ora di ribellarsi al governo degli ignoranti e degli incapaci

buri

Ven, 14/09/2018 - 11:42

gente svegliatevi, non vedete che la dittatura grillini avanza, fra poco ci troveremo un regime liberticide che pretenderà di controllare anche il vostro respiro misurando la quantità d'aria utilizzata, la storia dovrebbe insegnarvi qualcosa

krgferr

Ven, 14/09/2018 - 11:43

Il problema è che i Grillini si sono incartati, sopratutto con se stessi, ed impossibilitati a realizzare un qualsiasi programma che abbia un senso, per cui 'unica soluzione è una crisi di governo su di una proposta folle che la Lega, come nessun altro, possa votare attribuendo a questi ultimi ogni colpa e quindi riandare al voto. Una rovina totale per il Paese ma chissenefrega? Comunque vedere sopratutto il PD come se la caverà. Saluti. Piero

ginobernard

Ven, 14/09/2018 - 11:44

rigore sulla spesa pubblica è cosa buona e giusta. Amen. Sul discorso reti commerciali ... sta cosa dell'etere dello stato ... non mi suona bene. Capisco fosse una rete costruita appunto con soldi pubblici ed utilizzata da privati. Allora un canone per il suo utilizzo è sacrosanto. Ma i canali privati se uno vuole li guarda e non li paga ... e con il digitale mi pare ci sia praticamente spazio per tutti no ? sui soldi pubblici invece l'attenzione deve essere alta. Solo la mafia ci deve guadagnare mi raccomando 5S eh ?

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 14/09/2018 - 11:48

Questa eventuale norma è giusta e piacevole. Non solo un tetto alla pubblicità a tutti o un canone basso per la Rai (30 euro all'anno andrebbero bene). E' necessario rivedere, fino a rivoluzionare, anche i diritti televisivi vecchi di qualche decennio. Bisogna anche essere pronti ad espropriare le reti sia alla Rai che a Mediaset per darle ad altri nuovi soggetti. Ma anche Sky deve essere ridimensionata. La mannaia del nuovo corso dovrà abbattersi su tutti i vecchi monopoli. (1si)

BALDONIUS

Ven, 14/09/2018 - 11:55

L'ennesimo idiota e tantomeno utile.

Holmert

Ven, 14/09/2018 - 11:57

Il buongiorno si vede dal mattino e come la pensano i grillini si è visto subito. Per cui, io credo che è meglio essere sommersi da neri africani che continuare a governare con i grillini, come alleati della lega. Salvini lo dovrebbe capire. Lasci perdere. Da come la pensano costoro sono peggio del PD e tra l'altro sono dei perfetti ignoranti di come si governa una nazione. Nel caso specifico non si rendono conto che le TV private si reggono sulle pubblicità e con il ricavato,oltre il loro guadagno, danno lavoro a migliaia di persone. Riducendo gli spot, non resta che ridurre il personale, perché i 5* devono sapere che le imprese private non sono degli istituti di beneficenza. Mi auguro che questo governo si frantumi il più preso possibile.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 14/09/2018 - 11:59

A parte le idee folli di questo incapace, togliere i fondi pubblici all'editoria è sacrosanto. Gli stessi giornali e tv che biascicano di libero mercato, concorrenza, che invitano i licenziati a trovarsi un'altro lavoro sono poi mantenuti dallo stato. Questo è parassitismo. Il giornale non vende? Vale come per una fabbrica. Chiude. Punto.

VittorioMar

Ven, 14/09/2018 - 12:02

..che piaccia o meno,SALVINI deve restare attaccato al M5S sino a quando i sondaggi non daranno al M5S il 24-25%e la LEGA SALIRE OLTRE IL 37-38 % !!..avere la vera possibilità di GOVERNARE anche contro l'IDIOSINCRASIA VISCERALE del COLLE !!

rokko

Ven, 14/09/2018 - 12:03

I comunisti sono al governo, e purtroppo i babbei comunisti come mortimermouse li difendono pure.

tonipier

Ven, 14/09/2018 - 12:04

" CHI ESCE QUASI VINCITORE DA QUESTA SITUAZIONE PUO'ESSERE PROPRIO BERLUSCONI? Quì si tratta di centinaia, dico centinai di giornalisti di rivenditori, ed altri che girono intorno, se attuata, andranno in pensione.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 14/09/2018 - 12:06

-in linea di principio cosa c'è di sbagliato in un governo che spinga gli enti pubblici a non comperare più pubblicità sui giornali?-nulla di nulla-si eviterebbe-come ha già evidenziato qualcuno-che un cittadino paghi i giornali due volte-una andando all'edicola e la seconda volta coi soldi delle sue tasse-e francamente l'idea che uno con le proprie tasse possa pagare giornalacci iperfaziosi è un assurdo-i giornali se vorranno sopravvivere dovranno dare notizie vere ed informare realmente e dovranno cestinare la propria opinione politica non richiesta-alla fine vincerà il merito-stesso discorso per le televisioni-se è vero che alla rai si paga il canone è anche vero che le tv private godono di un tetto pubblicitario enormemente più alto-equiparando i tetti sarà anche possibile che il canone venga ridotto notevolmente fino a sparire del tutto-mosse sacrosante dunque-e fine della pacchia per il cav che è entrato in politica solo per le sue aziende-altro che italioti-

zadina

Ven, 14/09/2018 - 12:07

Rispondo a (Guido) è il modo migliore chiudere Mediaset per odio personale e creare cinquantamila disoccupati?....Forse a signor Guido non gli interessa sarà un dipendente dello stato con stipendio garantito a vita che lavori o non lavori, bravi economisti in grado di distruggere la nazione.

emulmen

Ven, 14/09/2018 - 12:07

checchè ne dicano i sinistrati qui commentando il post a loro favore, scommetto che in questa faccena Salvini non c'entra nulla e che l'hanno voluta proprio i sinistrati del movimento Dibba e Fico per disgregare questo governo e andare col PD...solo al grillume pro-pidioti poteva venire in mente una "genialata" del genere non certo a Salvini che comeOrban ci protegge proprio dal sinistrume....

Gianni11

Ven, 14/09/2018 - 12:11

Che faccia da bacato mentale sinistroide! Gente del genere e' italiana?

Morion

Ven, 14/09/2018 - 12:12

Articolo indubitabilmente credibile, scritto da chi non è assolutamente parte in causa. Quanto è nobile la stampa libera, non faziosa, che racconta sempre e comunque la verità dei fatti. Congratulazioni Sergio!

Ritratto di renzoditolve

renzoditolve

Ven, 14/09/2018 - 12:13

Dal famoso Kapò risatina Sarkocy Merkel Draghi a Moscovici Immagine Governo,il richiamo di Draghi:«Le parole hanno fatto danni»Governo,il richiamo di Draghi:«Le parole hanno fatto danni»Moscovici:Italia problema in zona euro,non c'è Hitler ma piccoli Mussolini.Qui la colpa è del Salvini pur dimostratosi buon Ministro dell'Interno,ma alleandosi coni cani Politici dell'M5S questo è il risultato non dura dura minga: attacchi da UE e da strunz Network che hanno interessi e più appalti e Battaglio in Rai-Tv con più attenzione dagli Obamamaniaci che erano prima Semper Fidelis all’URSS,ora a ccheskì.Salvini se vuole essere incaprettato da quella Politica e Magistrati Giustizialista dica basta,e si vada subito a nuove elezioni,e se vincono chiedere subito le dimissioni di quei Funzionari e Dirigenti in Aziende Pubbliche Politicizzati,chiedendo a Mattarella di dimettersi,se non lo fa avviare subito procedimento per l'impeachment:nuova Amministrazione e nuova Giustizia.

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 14/09/2018 - 12:16

Una banda di criminali al governo

schiacciarayban

Ven, 14/09/2018 - 12:20

C'è di buono che questi non sono capaci di fare nulla, quindi anche questa proposta demenziale cadrà nel nulla.

Angel59

Ven, 14/09/2018 - 12:20

Senatori e deputati 5 stelle....mandria di semianalfabeti al comando. Mi chiedo se sia possibile scendere più in basso di così?

scorpione2

Ven, 14/09/2018 - 12:22

visto che siamo in di polemica, ne voglio fare una anca mi, perche' per una qualsiasi visita tramite ex asl bisogna aspettare quasi un anno e se la fai a pagamento il giorno dopo?. dio salvini pensaci tu.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Ven, 14/09/2018 - 12:26

E di tutto questo dobbiamo rendere grazie a felpini che nella sua grande misericordia, ha voluto portare questa gente al governo. Quello che propone questo attrezzo agricolo è "normale" per il loro modo di pensare. Non è normale che uno del CDX lo possa permettere. Ma come al solito una bella minestra riscaldata: Retromarcia perché non contemplato nel contratto, ma intanto hanno fatto capire a chi deve sentire che il bastone è pronto ed è poggiato li in un angolo....

beale

Ven, 14/09/2018 - 12:27

appena eletto sembrava Policarpo ufficiale di scrittura; ora si è istituzionalizzato.

guido.blarzino

Ven, 14/09/2018 - 12:32

Gli eletti del m5* si distinguono per la rancorosità verso tutti coloro che esprimono giudizi diversi dalle loro opinioni. Già avevamo in Italia qualche problema di democrazia ma gli esponenti m5* hanno problemi di salute mentale. Abbattere tutto e tutti che li contrasti sul loro programma di spendere per comprare voti con il noto debito alle spalle. Merita ricordare che la TV di Berlusconi è gratuita per gli utenti e c'è già stato un referendum in proposito a favore allora di fininvest: nient'altro da dire.

onurb

Ven, 14/09/2018 - 12:33

Ritengo che Moscovici non abbia tutti i torti quando parla di piccoli Mussolini. Elkid, come di consueto, vede una realtà tutta sua: "equiparando i tetti sarà anche possibile che il canone venga ridotto notevolmente fino a sparire del tutto". Questo signore non si rende conto che il canone è sempre esistito, anche quando la RAI era monopolista e faceva una piccola pubblicità. In un mercato libero si dovrebbe eliminare il canone e far vivere con la pubblicità chi ne è capace. Idem per i giornali. La RAI dovrebbe dimezzare i propri dipendenti raccomandati dai partiti.

emulmen

Ven, 14/09/2018 - 12:38

@Atomix49 - ma perchè non ammetti che ci godi, perchè non ammetti che sei un sinistrato e non vedi l'ora che Salvini se ne vada? meglio Renzuccio o Martina che spara cavolate una dietro l'altra ogni giorno?vuoi la Boldrini e la Kyenge che ci riempiranno di nuovo l'Italia di clandestini? stai buono e non delirare pure tu...con l'immagine di Einstein insulti un genio mentre tu non lo sei per niente...

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 14/09/2018 - 12:52

---onurb---devi ritornare alla legge gasparri e leggertela con accuratezza--le tv private recuperano con un tetto più alto di pubblicità i soldi che la rai fa col canone--di fatto il piatto pubblicitario del biscione è del 60 per cento --alla fine gli introiti dei due gruppi sono uguali---già renzi voleva alzare con una legge il tetto della rai per poter abbassare fino ad eliminare del tutto il canone--ricevette il niet sdegnato del cav---i 5 stelle vogliono fare la stessa cosa ma al contrario--abbassando il tetto mediaset ed avvicinandolo a quello della rai--in maniera tale da poter eliminare il canone--per me tutto ciò e cosa buona e giusta--

leopino

Ven, 14/09/2018 - 12:52

Povere Maria De Filippi e Barbara D'Urso. Poveri realities e TG zeppi d'analfabeti,....Va bene così, azzerate Mediaset ma, per favore, rifondate la RAI, altrettanta spazzatura culturale. Azzeratene anche il balzello renziano.

alberto_his

Ven, 14/09/2018 - 12:53

Pienamente d'accordo con lo stop dei contributi pubblici all'editoria. Basta finanziare settori decotti e tecnologicamente arretrati.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Ven, 14/09/2018 - 13:17

Ma costui dall'espressione che ha..........che dice tutto. Prima di arrivare alla notorrietà con m5s se non sbaglio lavorava in un tribunale. Non era un PM , non era un dirigente, era forse un impiegato qualsiasi. Per carità, nollla da dire su un onesto impiego ma, da li a fare il saputo senatore ce ne passa. Un pochino di umiltà non gusterebbe a questi soggetti grilloconfusi.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Ven, 14/09/2018 - 13:34

Evidentemente il progetto era preesistente. Onorevole Cri(u)miro, perché al posto di combattere aziende sane che nulla chiedono non pensa di togliere l'iniqua tassa per il mantenimento del carrozzone rai e di tutti i sanguisughe che da ivi attingono nettare milionario?...

schiacciarayban

Ven, 14/09/2018 - 13:43

E la PRAVDA quando la rifarete? A chi blatera sui contributi pubblici per l'editoria, ovviamente senza saperne nulla, vi informo che praticamente non esistono più, salvo per L'Unità o giornali simili, e dove ci sono, sono veramente irrisori. Ma si sa, parlare a venvera ormai è lo sport nazionale.

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 14/09/2018 - 13:54

Questo crimi fa a gara con i suoi consimili 5s a chi è scemo+scemo. Chissà chi vincerà il primo premio, i concorrenti sono tanti ed agguerriti.

acam

Ven, 14/09/2018 - 14:02

si nota la gran parba sulla pappagorgia il mento non si vede le labbra serrate dispettosamente ma cosa sta pensando?

Renee59

Ven, 14/09/2018 - 14:07

SUPERCIUK

Alc@ntara

Ven, 14/09/2018 - 14:08

Crimi in genere non merita di essere ascoltato, la fisiognomica è qu@lcosa di puntuale, questo al Tribunale di Brescia faceva il fattorino e le fotocopie, con una faccia da genio del genere che altro potrebbe fare ? Beh, da noi in Italia de m. è al governo, ma andatevene aff. voi e chi ci ha fatto il contratto assieme

Dordolio

Ven, 14/09/2018 - 14:24

Schiacciarayban.... ma che stai a dire? Digito "contributi per l'editoria" e Google mi restituisce: Complessivamente i contributi diretti alle case editrici ammontano a circa 52.5 milioni di euro, pari al 84% di tutti i finanziamenti statali alla stampa nel 2016. Il primo quotidiano, Avvenire, da solo riceve l'11.4% del totale dei contributi. I primi tre quotidiani assieme ricevono il 27.8% e i primi 10 quotidiani assorbono 29.5 milioni di euro di contributi, pari al 56.1%. Il resto a seguire per chi vuole su Data Media Hub...

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Ven, 14/09/2018 - 14:28

A titolo informativo, non tutti i giornali e le TV sono di Berlusconi... così, tanto per dire che costoro vogliono la LORO informazione, vogliono l'abolizione del governo parlamentare etc. etc. Tutto da sacrificare sull'altare del Dio WEB. Ma non il Web di tutti, ma quello della Casaleggio e ricercati... E' più chiaro il quadro? E sapete questo a chi lo dobbiamo? Su che non è poi così difficile rispondere: comincia per S e finisce con INI.

Ritratto di drazen

drazen

Ven, 14/09/2018 - 14:47

Crimi….criminale (nomen omen!).

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 14/09/2018 - 14:50

cir, lei afferma: chi compra spazio pubblictario lo fa pagare a coloro che comperano i prodotti pubblikcizzati. Io, ad esempio, evito il più possibile di comperare prodotti pubblicizzati, quindi non pago la pubblicità, ergo anche lei dice cose senza senso

Capellonero

Ven, 14/09/2018 - 14:54

Ma questo individuo ha cominciato a bere?

Ritratto di Mona

Mona

Ven, 14/09/2018 - 14:54

Il M5S si muove per dare informazione esclusivamente a quelli che stanno notte e giono collegati sulla WEB. Allora i giornali e Radio/TV devo solo essere per divertimento. Così facendo, si risparmia soldi al contribuente? Niente affato ! Il contribuente dovrà pagare per il suo servizio web giornaliero, e dovra pagare per il mezzo di informazione ( ricordo al signore che un iphone costa più di una piccola radio, di un giornale e di una televisone) per avere la sua informazione. Dunque secondo questo progetto delle 5 stelle cadenti, l'italiano medio dovrà pagare di più per avere un servizio che viene solo dal WEB. Per loro, aiutare Goggle e meglio che aiutare Mediaset e i cittadini che pagano tasse. e aiutare l'ente privata che porta il WEB ( Francese in più parte). M5S=Movimento 5 volte Stupido. Spero che la Lega non faccia parte di questa cretinata.

schiacciarayban

Ven, 14/09/2018 - 15:12

Dordolio - certo le cifre sono quelle, ma rapportate ai costi di un giornale, è poca cosa.

Mr Blonde

Ven, 14/09/2018 - 15:31

RISCHIA DI FAR SPEGNERE TUTTE LE TELEVISIONI?? Ma che state dicendo? BASTA con aziende assistite dallo stato che si chiamino mediaset o autostrade, basta cooperative che non pagano una cippa, basta mps o etruria, BASTA IMPRENDITORI incapaci che all'estero non avrebbero fortuna senza politica e connessi

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 14/09/2018 - 15:33

Ma questo è impazzito. Noto il cognome, ma come si chiama di nome? nale?

Mr Blonde

Ven, 14/09/2018 - 15:34

INGVDI il "comunismo" come dice lei è proprio quanto più si avvicina al modello attuale, ove non c'è mercato e concorrenza ma amicizie contributi e fondi pubblici a imprese che senza aiuti non sarebbero in piedi; c'è bisogno degli aiuti per tenere un giornale? se non vende che chiuda! i benetton senza i contratti che stiamo vedendo come sono stati fatti non avrebbero fatto questo caos, e magari senza banche politici e diciamo massoni vari il cav ancora cantava nelle crociere

onurb

Ven, 14/09/2018 - 15:52

elkid. L'ha detto: per lei è cosa buona e giusta, non per me. Io sono per il libero mercato dove chi ci sa fare non ha bisogno di tutele per sopravvivere. Non capisco perché un privato non possa scegliere con chi fare pubblicità perché il vettore da lui preferito ha raggiunto il tetto. Mi spieghi poi se intende equiparare i tetti anche per chi raccoglie pubblicità con i propri siti internet.

cir

Ven, 14/09/2018 - 15:55

ottime considerazioni.

Yossi0

Ven, 14/09/2018 - 16:09

I nuovi padroni delle ferriere, tanto è una questione di tempo tra poco, grazie alle vostre idee innovative, la pacchia finirà anche per voi il vostro comico già fa meno ridere, stiamo a vedere cosa succederà a Roma con quel grande fenomeno raggi e compagnia

Dordolio

Ven, 14/09/2018 - 16:12

Schiacciarayban... e allora? Dobbiamo pagare simili "piccole cifre" per mantenere degli oggettivamente falliti? Ma si sta scherzando? Sosteniamo l'imprenditoria di pennivendoli che nessuno legge... poveri cari....

INGVDI

Ven, 14/09/2018 - 16:27

Noto che la maggior parte dei commenti sono di critica verso i 5s. Evidentemente si sta sta prendendo coscienza della loro pericolosità che consiste nel pensiero che hanno e nei provvedimenti che adottano, chiaramente di scuola comunista. Penso anche che ce ne potremmo liberare, con nuove votazioni, solo quando i consensi a questo governo, ma anche a Salvini, cominceranno a calare.

Ritratto di mina2612

mina2612

Ven, 14/09/2018 - 16:29

Questa è una proposta al di fuori del Contratto per il Governo per il Cambiamento.. quindi, che cosa ne dice il traditore Salvini? Ma è stato verificato il Qi dei grulli? Dopo tutti i No alle opere pubbliche internazionali già iniziate e portate avanti ormai da anni, dopo la proposta convinta che la più grande acciaieria d'Europa debba essere demolita per fare spazio a un luogo dove far defecare i cani.. dopo .. dopo.. dopo.. adesso arrivano anche le imposizioni personali? Non sarebbe il caso che questo governo composto da inutili imbecilli 'cada' già da ieri perchè oggi sarebbe troppo tardi?

tonipier

Ven, 14/09/2018 - 16:43

" DIMOSTRANO DI ESSERE NON SOLO INCAPACI MA ADDIRITTUA ARRAMPICATORI SOCIALI.

Comancheros5

Ven, 14/09/2018 - 16:45

Chiaramente la piattaforma sarà gestita dalla Casaleggio Associati che ha già il suo sito di e-commerce. Ma di conflitto di interessi non si parla più. Con questa nuova proposta i posti di lavoro persi non si conterebbero più. Salvini stacca sta spina a sti pazzi esauriti incompetenti e pericolosi

Maura S.

Ven, 14/09/2018 - 16:50

Lasciamo perdere, Queste sono ragionate da soggetti che vogliono farsi valere ma che alla fine sono solamente delle nullità.

cir

Ven, 14/09/2018 - 17:12

Mr Blonde Ven, 14/09/2018 - 15:31 ottima considerazione . e aggiungo che il libero mercato non dove esistere , come la liberta' degli " imprenditori " di fare cosa gli passa per la testa pur' di fare denaro .

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 14/09/2018 - 17:12

Chi vi ha imbeccato? La Casaleggio Grillo&Associati? Non mi meraviglierei. Questi grulloni ogni giorno se ne inventano una...

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 14/09/2018 - 17:16

@xgerico 10:26- Ma non le passa per il suo cervelletto mononeuronico, che siano gli ALTRI giornali a copiare gli articoli di questo?

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 14/09/2018 - 17:18

..."Metteremo i tetti agli spot in tv"...Già che c'è, ci faccia sotto anche una mansarda.

steacanessa

Ven, 14/09/2018 - 17:57

Ma tra i 5s ce n’è uno normale? Persino nel pd qualcuno sopportabile c’è, questi sono tutti fuori di testa.

Ritratto di Leto

Leto

Ven, 14/09/2018 - 17:57

Cari amici della DECRESCITA FELICE, se continua così e senza pubblicità, sarà la fine dei giornali e delle TV private per il vostro smisurato senso della democrazia e dell'imparzialità. VUOL DIRE (mentre vi arriverà a casa l'assegno mensile per la cittadinanza del Paese degli Allocchi) che non saprete dove scrivere le vostre idiozie perniciose, la sera non resisterete più di tanto a vedere la RAI e finalmente andrete presto a dormire. Il vantaggio sarà qualche gravidanza in più e l'aumento della natalità. Stupenda visione di un mondo finalmente sobrio e morale. Ah, dimenticavo! Potrete scrivere su Il Fatto Quotidiano on line e sulla piattaforma Rousseau. Chissenefrega del progresso e della libertà di opinione. Anche Grillo vuole un parlamento eletto attraverso internet, quindi siete allineati. Alle prossime elezioni, se ci saranno.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Ven, 14/09/2018 - 19:04

Dovete cacciare tutti i parassiti i buoni a nulla e i komunisti dall'organico della Rai.

frabelli1

Ven, 14/09/2018 - 19:15

Ma non è entrato in vigore, proprio in questi giorni, il Copyright? Questo di cosa sta parlando? Ma capisce quello che dice quando parla?

CarlSchmidt

Ven, 14/09/2018 - 19:32

ricordo che, alcuni anni fa i comunisti volevano mettere in ginocchio Mediaset. Il paese si sollevò a difesa della libertà. Siamo alla solita solfa creata da grulli (leggi "grillini")che odiano e sono invidiosi di chi ce la fa e crea posti di lavoro. Siamo disposti a sopportare ancora questi "grulli" che sono l'immagine della peggiore Italia ?

Cosean

Ven, 14/09/2018 - 20:14

Mettere il tetto agli spot, non è un attacco a Berlusconi Siete stati proprio voi a sostenere che le leggi Italiane non favorivano Berlusconi. Così siete obbligati a sostenere che altre leggi, non lo sfavoriscono. Hahaha

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Ven, 14/09/2018 - 20:21

Il Berlusca ha fatto gesta e fiera per 25 anni, ORA BASTA.

pilandi

Ven, 14/09/2018 - 21:54

Non mi sembra che nessuno voglia far fallire nessuno, se vendi i giornali stai sul mercato, altrimenti chiudi, si chiama rischio di impresa. Non vedo perché debbano usare le mie tasse per tenere in piedi "Avvenire"

moichiodi

Ven, 14/09/2018 - 22:37

Quando i grillini dicono è finita la pacchia, fanno sul serio.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 14/09/2018 - 22:51

i 5S si dimostrano quello che sono, comunisti. Lo erano già in precedenza. Depredare chi ha, esproprio proletario.

mcm3

Sab, 15/09/2018 - 05:42

Dopo ann di confitti d'interssi, di milioni di euro di multe pagati dai cittadini, la pacchia E' FINITA !!! era ora

pilandi

Sab, 15/09/2018 - 08:04

tomari 17:16 gli articoli escono prima sugli altri giornali, non è difficile da capire se si ha chiaro l'andamento lineare del tempo...

rudyger

Sab, 15/09/2018 - 08:42

INGVIDI, il sig. Mattarella è un comunista non Salvini. Ricordi il nome dato al 4° scrutinio dal sig. Renzi per la sua nomina a P.d.R. Perchè non ha dato l'incarico a Salvini ? ha tirato alla lunga per due mesi con la speranza che il PD in qualche modo potesse ancora governare alleandosi con i 5 stelle. Di tutto quello che avviene non dice una parola ma sotto sotto seguita a remare contro. Caro INGVIDI questa è la sua democrazia.