Aumenta l'Iva e flat tax addio Senza governo cambia tutto

Si va verso una legge di bilancio neutra ed "europea". E se M5s e Pd fanno il ribaltone, torna il "tassa e spendi"

Il premier Giuseppe Conte preoccupato dagli strappi con l'Europa. Matteo Salvini che subordina la sua partecipazione a un governo solo se avrà nel programma una taglio delle tasse da 50 miliardi a favore di famiglie e imprese. Matteo Renzi che agita lo spettro degli aumenti Iva.

Le distanze tra il premier e i leader politici durante il dibattito parlamentare di ieri sulla mozione di sfiducia confermano l'impressione che a seconda dello sbocco della crisi saranno prese decisioni di politica economica radicalmente diverse. Unica cosa certa, il prossimo esecutivo dovrà occuparsene in tempi brevissimi.

Anche un eventuale governo di transizione, con il compito di traghettare il Paese a elezioni in ottobre e attendere la formazione di un nuovo esecutivo dovrebbe farsi carico delle stesse incombenze dell'esecutivo Gentiloni.

In poco più di un mese, entro il 27 settembre, dovrebbe aggiornare il quadro macroeconomico e quello di finanza pubblica. Il Nadef (Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza) sarà con tutta probabilità privato della parte «programmatica». Nessun impegno sulle scelte che saranno prese con la legge di Bilancio.

Unica eccezione potrebbe essere quella di un rinvio dell'aumento dell'Iva di tre mesi attraverso un decreto, in attesa di un nuovo governo

Difficile che prenda altre iniziative, ad eccezione forse di portare a termine l'iter del ddl con l'assestamento di Bilancio e il decreto imprese, che contiene anche le norme salva Ilva.

Un eventuale governo del presidente, un po' più politico rispetto al precedente, ispirato alle preoccupazioni del Quirinale, in primo luogo assicurare a mercati e all'Europa una legge di Bilancio solida. È quello che emerge dalle parole di Conte nel suo intervento di ieri. Si muoverebbe nel rispetto degli accordi sul deficit siglati dal ministro dell'Economia Giovanni Tria (che resta un punto fermo di tutte le soluzioni meno colorate politicamente alla crisi).

Conte ha parlato delle difficoltà a intervenire sull'Iva. Gli uffici del ministero dell'Economia stanno lavorando da tempo per coprire i 23,1 miliardi necessari a scongiurarli, ma non è da escludere uno scatto parziale degli aumenti. La formula potrebbe essere quella del passaggio di categorie merceologiche dalla aliquota agevolata al 10% a quella superiore a, 22%. Oppure un aumento ridotto rispetto a quello previsto a normativa vigente.

Un esecutivo espressione di nuova maggioranza M5s/Pd, sarebbe un governo molto spostato a sinistra. Matteo Renzi ha sottolineato la necessità di un esecutivo per evitare elezioni e gli aumenti dell'Iva. Un terreno comune potrebbe diventare un inasprimento della pressione fiscale sui redditi alti o sulle rendite finanziarie.

Tutti questi scenari mettono a rischio la conferma delle misure di bandiera dell'esecutivo uscente. In particolare Quota 100, la riforma delle pensioni potrebbe semplicemente non essere confermata dal 2021.

Strada sbarrata per la flat tax, almeno in tempi brevi. Unica chance per il progetto di Salvini di tagliare le tasse per 50 miliardi di euro sono nuove elezioni e la vittoria del centrodestra. Sicuramente non dal 2020.

Commenti
Ritratto di aiachiaffa

aiachiaffa

Mer, 21/08/2019 - 23:19

Si sta concretizzando quanto di peggio la povera Italia poteva augurarsi...

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 21/08/2019 - 23:21

Mi sembra giusto Signorini!!! Se gli ITALIOTI alle politice del 4 Marzo 18 hanno dato il 34% dei suffragi ai 5s , ora se li "grattino" jajajajajajaja.

rokko

Mer, 21/08/2019 - 23:26

La flat tax non si sarebbe fatta nemmeno se avesse continuato lo sgoverno precedente, perché trovare i 50 miliardi necessari più i 10 di quota 100 più i 23 per l'Iva più i 4 del RdC saremmo a quasi 100 miliardi, solo un venditore di pentole potrebbe millantare tutto ciò. Forse, si sarebbe fatto un fratellino piccolo della flat tax, magari per i redditi familiari sotto i 55k, cioè qualcosa di totalmente inutile e non flat nemmeno per idea, giusto per permettere a Salvini di millantare la flat tax. Abbiamo bisogno di gente con i piedi per terra al governo, ecco perché non vanno bene i 5S, non va bene Salvini, non va bene la Meloni, non va bene il Pd e non vanno bene nemmeno Berlusconi e gli altri. Purtroppp, di quelli che ci sono non va bene nessuno.

Ritratto di aiachiaffa

aiachiaffa

Mer, 21/08/2019 - 23:26

Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di provincie, ma bordello! Quell’anima gentil fu così presta, sol per lo dolce suon della sua terra, di fare al cittadin suo quivi festa; e ora in te non stanno senza guerra li vivi tuoi, e l’un l’altro si rode di quei ch’un muro e una fossa serra.

Ritratto di mailaico

mailaico

Gio, 22/08/2019 - 00:03

Grazie felpino. Indegno e incapace!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 22/08/2019 - 01:13

Cosa volete che sia: l'importante è aver fatto fuori il comunista padano, far finta che i 5s siano stati la vittima del predetto quando è sotto gli occhi di chi vuol "vedere", che molti provvedimenti proposti nel contratto dai 5s e contrastati dall'opposizione sono stati resi esaustivi con l'apporto della Lega, quelli leghisti sono stati resi operativi alcuni di malavoglia, altri contrastati fino a provocare la reazione del comunista padano cum magnum gaudium dei pidini che si stanno unendo in matrimonio con i 5s. A cui detteranno la linea con la minaccia del voto anticipato che ridurrebbe i 5s a percentuali del tutto ininfluenti. Nel frattempo Renzi avrà il tempo di fare il suo partito e mandare in malora il Pd.. Bello, no?

Gioca78

Gio, 22/08/2019 - 01:26

Beh magari si poteva evitare di sfiduciare il governo: prima lanciano il sasso e poi nascondono la mano...

gianni59

Gio, 22/08/2019 - 01:28

Andatelo a dire a Salvini...forse l'ha fatto apposta perché non aveva soldi per soddisfare entrambi gli impegni?!?

moichiodi

Gio, 22/08/2019 - 01:40

"Unica chance per tagliare le tasse per 50 miliardi....per salvini è quella di vincere le elezioni." E no! Se vuole vincere ci vogliono tagli per almeno, almeno, almeno 100. Altrimenti rischia di non vincere. Dove li prenderà?Tranquilli! Li troverà, li troverà. Salvini ha una sola parola. A costo di stampare lire padane e minibot da spendere ai mercatini rionali. Il giornale, pur di fronte alla conclamata inconsistenza di salvini, tenta ancora di adescare polli.

d'annunzianof

Gio, 22/08/2019 - 01:55

Come a SanRemo; ce lo impone la sinistra accogliona e servile all'Europa, ruffiani del politicamente corretto, quale governo deve dare ordini agl'Italiani. SOLO FINO ALLE PROSSIME ELEZIONI

Ritratto di Nahum

Nahum

Gio, 22/08/2019 - 05:47

La matematica non è un’opinione mancano soldi, le misure giallo verdi non hanno dato un risultati sperati e di certo i regali di Salvini promessi a ricchi e evasori non avrebbero aiutato. Aggiungiamo poi il delirio di Borghi e Bagnai e si capisce perché occorre voltare pagina alla svelta. Non volete una manovra di sinistra? Sono d’accordo ma almeno varatene una di destra liberale e non un pateracchio degno di un apprendista stregone.

HappyFuture

Gio, 22/08/2019 - 06:12

Ma voi da che parte state? V E R G O G N A T E V I

mcm3

Gio, 22/08/2019 - 06:16

Sicuramente se si dovesse andare alle elezioni la Finanziaria verrebbe fatta dall'Europa e l'IVA aumenterebbe, ringraziamo Salvini

Ritratto di pinox

pinox

Gio, 22/08/2019 - 07:33

con l'inciucio ritornerebbe il governo pro servi d'europa a guida franco-tedesca. i servi di chi ci vuole colonia, di chi non vuole il nostro sviluppo, di chi vuole la chiusura delle nostre aziende. rivedremo scene tipo quella del nostro presidente del consiglio che va a regalare alla merkel la maglia del calciatore tedesco militante nel campionato italiano, tanto per ribadirle l'accettazione dello stato di sudditanza nei suoi confronti..... per lo meno i connotati del pd sono sempre quelli e belli chiari, ma i grillini che stanno svoltando la linea politica di 360° sono dei VOLTAGABBANA INCLASSIFICABILI, SONO LA SINTESI DEL NULLA, SONO CASTA....SI VERGOGNINO!!!!

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Gio, 22/08/2019 - 07:49

salvino sarà additato nei secoli come colui che avrà scelto volutamente l’aumento l’IVA

Arslan

Gio, 22/08/2019 - 08:18

Non fate i furbi...se aumenta l'iva è a causa della scelta scellerata di Salvini di far cadere il governo....ma forse lo ha fatto proprio apposta, per scaricare la patata bollente ad altri quando si è accorto che non conveniva assumersi la responsabilità della finanziaria, la quale avrebbe smascherato le balle e le fandonie propinate dal felpino nella sua perenne campagna elettorale....

Ritratto di pipporm

pipporm

Gio, 22/08/2019 - 08:28

Matteo Salvini con la sua boria e sete di potere personale, ha dimostrato i limiti dell'uomo qualunque prestato alla politica. Critiche da Crosetto, Brunetta ….Il Foglio!!!

Sa-Pietro

Gio, 22/08/2019 - 08:50

Antonio Signorini due articoli in tre giorni e l'Italia è sommersa di tasse. 2013,2014,2015,2026, 2017 lei praticamente si inventava una tassa al giorno ,mai vista. Ora con un possibile governo a presenza PD si è riscatenato dimenticando che il PD ha fatto diminuire la tassazione del 2%. che ha preso un pil al meno 2% e lo ha portato al più 1,7%. Dimentica che questo governo del disastro ha rifatto aumentare la tassazione altro che flat tax e ha portato l'Italia allo zero per % del pil Praticamente recessione, Questo a lei piaceva ed ha sempre taciuto. Che coerenza, complimenti inventore di tesse false senza vergogna

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 22/08/2019 - 10:31

Cosa volete che sia: dal 12/2011 al 5/2018 oltre 400 mld di euro l’incremento del debito pubblico dei governi del periodo: bazzecole! Importante è aver fatto fuori il comunista padano, far finta che i 5s siano stati vittima del predetto quando è sotto gli occhi di chi vuol "vedere", che molti provvedimenti proposti nel contratto dai 5s e contrastati dall'opposizione sono stati resi esaustivi con l'apporto della Lega, quelli leghisti sono stati resi operativi alcuni di malavoglia, altri contrastati fino a provocare la reazione del comunista padano cum magnum gaudium dei pidini che si stanno unendo in matrimonio con i 5s. Cui detteranno la linea con la minaccia del voto anticipato che ridurrebbe i 5s a percentuali ininfluenti. Nel frattempo Renzi avrà tutto il tempo di fare il suo partito e mandare in malora il Pd..

45WO708

Gio, 22/08/2019 - 12:25

tanto al voto non ci mandano, quindi avremo l'occasione di verificare quanto tempo impiegheranno PD e 5S per sistemare l'economia... Del resto a Salvini avete sempre rimproverato che in 14 mesi non ha risolto niente, vediamo quante settimane sono necessarie adesso, con dimaio e zingarello al comando! Auguri buffoni

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 22/08/2019 - 13:46

45WO708 - 12:25 Daranno la colpa a questo governo uscente, non certo ai 7 anni precedenti (se ne guarderanno bene) in cui il debito pubblico è salito alle stelle. La cosa comica è che stanno per "sposare" uno dei componenti del precedente governo con cui il Pd ha litigato "giornalmente", quello che ha messo in moto tutte le manovre economiche che la Lega ha appoggiato, non certo ideato. La colpa comunque e a prescindere sarà sempre del comunista padano..