Avvocati gratis agli stranieri: a Venezia il tribunale è in tilt

Nel 2017 boom di ricorsi per avere lo status di rifugiati. Sono già più di 2mila le richieste di gratuito patrocinio

Tribunali soffocati dai ricorsi degli immigrati e Venezia rischia il collasso. Che già questo problema ci fosse lo si sapeva ma ora sta toccando l'apice. Le domande di difesa gratuita da parte dei migranti che non vengono riconosciuti come rifugiati in un anno sono raddoppiate, tanto da far rischiare la paralisi delle cause. Anche quelle degli italiani.

Dati alla mano: nel 2015 le domande presentate al Consiglio dell'Ordine degli avvocati di Venezia, dove arrivano tutte le istanze, provenienti dal Veneto, di patrocinio a spese dello Stato per le impugnazioni dinanzi ad Appello e Cassazione, sono state 2.086. Di queste il 39%, precisamente 801 domande, ha riguardato le istanze relative ai ricorsi proposti contro il provvedimento di diniego della protezione internazionale. Nel 2016 invece le domande di ammissione al gratuito patrocinio sono state 4.779. Di queste il 71,6%, e precisamente 3.426 domande, era costituito da ricorsi sempre contro i provvedimenti di diniego della protezione internazionale. Fino ad arrivare al 2017, quando al 9 giugno scorso le domande di ammissione al gratuito patrocinio sono state 2.724, di cui ben il 78%, quindi 2.121 istanze, è sempre per ottenere lo status giuridico di rifugiato. Ma avanti di questo passo si rischia che a dicembre si arrivi a 6mila domande con circa l'80% inerente agli immigrati. Per non parlare poi del fatto che molte volte grazie ai ricorsi i migranti usciti dalla porta, rientrano dalla finestra perché le impugnazioni vengono accolte per il 50% dei casi.

A mettere in risalto la condizione in cui giudici e avvocati sono costretti a operare è proprio l'Ordine degli avvocati lagunare. «Per quanto riguarda l'Ordine di Venezia la situazione ha letteralmente travolto il nostro ufficio competente nel quale è destinata a tempo pieno una dipendente spiega il segretario del Consiglio dell'Ordine Giuseppe Sacco - A lei è affidato il compito non facile di interfacciarsi con una utenza tra le più varie, oltre a tre consiglieri delegati che esaminano nel merito ogni istanza. Il fenomeno della crescita esponenziale delle istanze di patrocinio a spese dello Stato ha avuto un forte impatto sull'attività del tribunale di Venezia che ha dovuto interessare della materia più giudici anche non togati, distraendoli dal carico ordinario con conseguente prolungamento dei tempi processuali».

Secondo il Consiglio degli avvocati veneziani le risorse di un ordine professionale di medie dimensioni, come quello lagunare, sono insufficienti a dare una risposta attenta a una simile mole di richieste. Oltre al fatto che è impensabile, spiegano, richiedere che gli iscritti fronteggino anche queste difficoltà. «Ci serve l'aiuto degli Ordini del distretto e delle pubbliche amministrazioni tuona il presidente del Coa lagunare (Consiglio ordine avvocati) Paolo Maria Chersevani -. Quello che vogliamo portare all'attenzione della cittadinanza e delle istituzioni è che il Consiglio dell'Ordine di Venezia e gli avvocati veneziani sono oggi chiamati ad assumersi l'onere amministrativo ed economico di garantire una efficace e tempestiva risposta all'utente».

Non solo. «Ci siamo dotati di un software dedicato attraverso il quale, accedendo al portale dell'Ordine spiega il consigliere del Coa Mario Scopinich - è possibile il deposito telematico delle istanze e della documentazione, con il quale i consiglieri delegati possono richiedere i documenti». Ma, nemmeno l'informatica basta.

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 14/06/2017 - 08:51

E sono risorse!

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mer, 14/06/2017 - 08:52

siamo il paese delle "banane" probabilmente è per questo che tanti africani lo prediligono. ma se uno è clandestino a che serve l'avvocato? deve tornare da dove è venuto senza passare dal via.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 14/06/2017 - 08:52

per una causa ho pagato 2500 euro! di sconti non me ne hanno voluti fare!!

Trinky

Mer, 14/06/2017 - 08:55

In una nazione senza la boldrina questo si chiamerebbe razzismo nei confronti degli italiani! zecche rosse, date segnali di vita se ci site.....

ampar

Mer, 14/06/2017 - 09:00

robe dell'altro mondo.....proprio dell'altro mondo

01Claude45

Mer, 14/06/2017 - 09:02

Per i CLANDESTINI corsia preferenziale: a pagamento anticipato per le spese d'ufficio e pagamento del proprio avvocato. Al loro paese è così: RECIPROCITÀ. Senza soldi, al loro paese, MANCO ENTRI. Poi, essendo CLANDESTINI, non possono vantare DIRITTI. aAQl massimo un pasto in attesa dell'imbarco per casa loro.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mer, 14/06/2017 - 09:11

Vabbè dai, almeno ci pagheranno la pensione!!!

MarcoTor

Mer, 14/06/2017 - 09:21

Ma basta!!! Cacciate via sta gente, altro che pagare per la loro difesa FUORI !!!!!!!

terzino

Mer, 14/06/2017 - 09:21

frutto del buonismo di certa parte politica

tonipier

Mer, 14/06/2017 - 09:23

" AVVOCATI GRATIS UN CAVOLO" Hanno trovato altro businnes col gratuito patrocinio.

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 14/06/2017 - 09:26

Basta con il "tutto gratis" agli stranieri ! Sono innumerevoli i vantaggi dati da Stato regioni e Comuni, così gli italiani, che pagano tutto, sono in difficoltà. La politica ha classificato gli italiani cittadini di serie B.

FRATERRA

Mer, 14/06/2017 - 09:30

Per merito dei CLANDESTINI si bloccano i tribunali si bloccano gli ospedali si blocca la sicurezza,ma mozzarella,sborrina e il diversamente papa vestito di bianco giuggiolano col .... dei VERI ITALIANI.

jaguar

Mer, 14/06/2017 - 09:37

Poi gli stessi avvocati si rifanno con gli interessi sui clienti italiani.

flgio

Mer, 14/06/2017 - 09:37

Se non lo avete ancora capito sono gli effetti collaterali di un chiaro disegno politico demografico sul nostro paese. Fare bene la punta alla prossima matita copiativa; potrebbe essere l'ultima.

RexMastrin

Mer, 14/06/2017 - 09:43

Solo in "itaglia" è il tribunale a decidere se sei un rifugiato o un clandestino; e poi ? dopo due o tre anni quando alla fine il "povero" migrante si vede negare lo status di rifugiato (98%) e perde ogni diritto di risiedere sul suolo nazionale che succede ? ...mi sa che tutti si girano dall'altra parte e lo lasciano per la sua strada, il rimpatrio ? manco a parlarne! Questa è una operazione che dovrebbe spettare ad appositi dipartimenti di polizia e dovrebbe durare qualche ora.

brasello

Mer, 14/06/2017 - 09:45

gli australiani appena incrociano un barcone di disperati la dirottano su papua nuova guinea o la affondano. non lasciano neanche che il problema diventi loro... noi ancora un po' e ci dobbiamo scusare se rimandiamo a casa loro persone che non hanno alcun titolo per venire qui. ridateci la legge sul reato di immigrazione illegale, così anche le varie ONG che li vanno a prendere in Libia la finirebbero: non appena arrivano in porto mettiamo in galera il capitano e vedi che questa manfrina finisce subito.

aldoroma

Mer, 14/06/2017 - 09:45

Le nostre risorse pagate con i nostri soldi le tasse degli Italiani

Giorgio Colomba

Mer, 14/06/2017 - 09:48

Tra un po' le nostre criminose istituzioni gli regaleranno pure i coltellacci per "decollarci" quando sarà ora.

fedeverità

Mer, 14/06/2017 - 09:58

Ma voi siete matti!!!!!!!!!!!!!!!!!!

27Adriano

Mer, 14/06/2017 - 10:00

Premetto: massimo Rispetto e Stima per tutti Coloro (non importa la nazionalità) che quotidianamente lavorano e si impegnano a fianco degli Italiani....ma vedere una sfilza di selvaggi, variopinti e inoperosi vitelloni, per giunta mantenuti e pagati dal viaggio, soggiorno, necessità legali con i NOSTRI SOLDI, sottraendoli alle necessità popolari da un altrettanto barbaro e selvaggio governo....mi fa girare i cosiddetti..!!

cameo44

Mer, 14/06/2017 - 10:02

L'Italia sta per divendare una colonia dell'Africa con gente come la Boldrini Orlando Cecchi Pavone e tanti altri pro profughi dire più giusto clandestini I palermitani possono essere orgogliosi del loro Sindaco Orlando che anzicchè pensare ai tanti poveri e malati paler mitani va al porto ad accogliere i clandestini definendoli Palermi tani Cecchi Pavone e non solo sostiene che gli immigrati sono una risorsa lo saranno coloro i quali hanno un lavoro che pagano le tas se e i contributi ma non lo sono certamente questi baldi giovani ai quali diamo vitto ed allogio senza che facciano nulla a spese dei contribuenti Italiani i quali quando andavano all'estero si rompevano la schiena per un tozzo di pane

Ritratto di luigin54

luigin54

Mer, 14/06/2017 - 10:03

i giudici che abbiamo vanno sostituiti in toto ; sono solo un ammasso di INCOMPETENTI PARASSITI.

perseveranza

Mer, 14/06/2017 - 10:36

Patrocinio a spese dello Stato significa che pagano gli italiani. I migranti clandestini sono una voragine di costi per gli italiani sotto ogni punto di vista. Lo stato dilapida miliardi di Euro che dovrebbero essere utilizzati per aiutare gli italiani, i pensionati e le giovani coppie in particolare (così farebbero anche figli). Questo é un Paese di pazzi governato da pazzi furiosi.

rossini

Mer, 14/06/2017 - 10:40

E allora all'infinita lista di quelli che si stanno arricchendo sul business dei migranti (ONLUS, ONG, Chiesa Cattolica, cooperative, albergatori, fornitori di pasti ecc.) aggiungiamo anche gli avvocati che hanno trovato l'America con il gratuito patrocinio.

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 14/06/2017 - 10:49

NON CAPISCO PIÙ NIENTE!!!"""SONO QUESTE RISORSE DELLA Boldrini. GENTE FIDABILE, OPPURE SONO DEI DELINQUENTI??? SE SONO PERSONE FIDABILI, PERCHÈ DEBBONO AVERE UN AVVOCATO E PERDIPIÙ PAGATO DAL DANARO PUBBLICO"""???La Kyenge, la Boldrini, Napolitano, il Clero e tutti i Buonisti"""VOGLIONO CHE L`ITALIA SIA INVASA, ( IO NO!!!) PERCIÒ CHE SIANO LORO A PAGARE LE SPESE DI QUESTI E NON CI ROMPANO LE BOLOTE"""!!!

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Mer, 14/06/2017 - 10:53

E chi paga l'avvocato? Dobbiamo lavorare il meno possibile per evitare che attraverso le nostre tasse si vada a finanziare simili stupidaggini.

cgf

Mer, 14/06/2017 - 11:00

Basterebbe applicare alla lettera il DIRITTO. Chi per la Legge Italiana non è riconosciuto 'rifugiato', qualora sia sprovvisto di documenti che gli permettano di restare in Italia, NON ESISTE, di conseguenza c'è poco da 'assistere' gratuitamente o non. Se CLANDESTINO vada immediatamente condannato ed accompagnamento coatto alla frontiera, altrimenti non si fa altro che allungare la loro presenza ILLEGALE ed incentivarne i nuovi arrivi.

baronemanfredri...

Mer, 14/06/2017 - 11:03

SONO RISORSE PER GLI AVVOCATI PER LE ONG I SINDACATI LA SINISTRA E IL VATICANO. MA POI PER QUALE MOTIVO SI DEVONO PORTARE IN TRIBUNALE CON COSTI A CARICO DELLA BEBBEA E INSULSA NAZIONE? SI SBATTONO FUORI E BASTA. E' STATA LA SINISTRA CHE HA INVENTATO IL RICORSO PER TRIBUNALE. ORA BASTA

claudioarmc

Mer, 14/06/2017 - 11:41

Come fanno a pretendere il gratuito patrocinio se non sono cittadini italiani?

billyserrano

Mer, 14/06/2017 - 11:42

Che abbiano trovato un altro modo di fare business? Se gli si è negato il visto, li si rimanda al proprio paese di origine, e da li (se lo vogliono), facciano ricorso e aspettino la decisione delle nostre autorità.

Ritratto di mircea69

mircea69

Mer, 14/06/2017 - 11:44

Italiani cornuti e mazziati!

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Mer, 14/06/2017 - 12:08

Bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Invisibleman

Mer, 14/06/2017 - 12:28

eppure ancora in tanti votano pd

Tarantasio

Mer, 14/06/2017 - 12:39

ospedali posti letto ccupati e visite rimandate, trasporti impraticabili, scuole di livello abbassato, incremento di malattie contagiose, sanno solo procreare...

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mer, 14/06/2017 - 14:01

Avvocato gratis per gli invasori: pagano gli Italiani.

Ritratto di mambo

mambo

Mer, 14/06/2017 - 18:21

chi paga è il popolo italiano!. Eppure c'è ancora troppa gente senza cervello che vota Pd.

Frank90

Sab, 17/06/2017 - 11:48

Il Partito Democratico sta distruggendo il Paese più di ogni altro partito. La sua lucida malvagità contro il Paese è ormai talmente evidente che chi vota PD o è malvagio tanto quanto, o è colluso. Basta ipocrisia!