Basta Kevin, effetto Francesco sui nomi dei bebè

La fama dei Bergoglio consolida un primato che va avanti da undici anni

Il Papa all'Angelus

Francesco spopola per i maschietti, Sofia regna tra le bambine. Sono questi i nomi preferiti dai neo genitori che nel 2014 hanno registrano la nascita dei loro pargoletti. L'elezione di Papa Bergoglio ha amplificato le preferenze per Francesco (10.316) da sempre amato perché ricorda anche il Santo d'Assisi e, dice qualche maligno, il capitano giallorosso Totti. Ma il feeling che gli italiani hanno con questo nome è reale, tanto che negli ultimi 11 anni ha sempre conquistato il podio nella classifica dei fiocchi azzurri. Lo testimoniano i dati del rapporto Istat 2014 sulla natalità (502.596 nuovi bebè).Anche oggi Francesco è il nome più gettonato in tutte le regioni tranne quattro e ha raggiunto il primato anche in Sicilia a scapito di Giuseppe, che per anni è rimasto aggrappato saldamente al primo posto. Alessandro mantiene il suo podio solo in Lombardia e nelle Marche, Lorenzo in Toscana, Leonardo in Val d'Aosta, e nella classifica italiana passa dall'ottavo al quinto posto. A seguire Mattia, Matteo, Gabriele e Riccardo. Daniele, dopo solo un anno, esce dalla top 30 ed entra Jacopo, unica new entry maschile.Sarà forse per reazione al multiculturalismo, ma dopo anni di mode esterofile i nomi della tradizione hanno spazzato via i Kevin e i Michael. Nella classifica dei fiocchi rosa vince Sofia, che ottiene il primato in 13 regioni e vanta questo titolo dal quattro anni. A seguire, Giulia, Aurora, Giorgia, Martina, Emma e Greta, che passa dall'undicesimo al settimo posto. Mia e Camilla conquistano la ventisettesima e ventottesima posizione mentre scompaiono Marta e Melissa. Francesca, invece, svetta in tre regioni.Nonostante ci siano circa 30mila nomi diversi per i maschi e altrettanti per le femmine, inclusi quelli composti, la distribuzione del numero di bambini secondo rivela un'elevata concentrazione intorno ai primi 30 in ordine di frequenza, che complessivamente coprono il 47 per cento di tutti di quelli attribuiti ai maschietti e il 40 per cento di quelli delle femminucce. Si chiamano Adam, Rayan, Youssef, ma anche Matteo, Leonardo o Davide, invece, bambini stranieri nati da genitori residenti nel nostro Paese. Per le bambine il primato spetta a Sara, seguita da Sofia, Aurora e Malak. Pochi insomma i cambiamenti e per vedere qualche sorpasso importante bisogna andare al 2010 quando Sofia superò Giulia, che aveva avuto anni di assoluto dominio. Anche allora Francesco era al primo posto, da almeno 7 anni. Del resto cambiano le mode e anche i gusti. Negli ultimi dieci anni sono scomparsi dalle prime 30 posizioni alcuni in voga come Asia, Federica, Valentina, Ilaria, Eleonora, Cristian, Daniele, Samuele, Manuel, Giacomo.Usatissimi negli anni Settanta ma oggi quasi introvabili Natalina, Pasquale, Assunta e Rosario e in calo anchegli evergreen Maria, Anna, Giuseppina, Rosa, Angela, Giovanni, Antonio, Mario e Luigi. Scarseggiano, invece, quelli tratti da telenovele e soap opera, come Brooke e Logan, diffusi negli anni Novanta. E qualcuno direbbe: per fortuna.

Commenti

@ollel63

Sab, 28/11/2015 - 09:24

se ne pentiranno, è certo.

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Sab, 28/11/2015 - 12:15

30 anni fa io ho chiamato mi figlio Francesco. Non è che sia stato il Papa a copiare mé ??

Ritratto di giangol

giangol

Sab, 28/11/2015 - 13:01

mai e poi mai un figlio o nipote col nome di questo clandestino!

PL07

Lun, 30/11/2015 - 00:01

...e vissero tutti felici e contenti.