"Brutta e obesa, vattene". Ma ora la Bedori si vendica

Patrizia Bedori, ormai ex candidata a sindaco di Milano per i Cinquestelle, si leva "qualche sassolino" e ne ha per tutti...

“Qualche sassolino nella scarpa oggi me lo voglio levare". Patrizia Bedori, il giorno dopo la rinuncia ufficiale alla candidatura a sindaco di Milano per i Cinquestelle, si difende con un post su Facebook e risponde a quelli che l’hanno definita “casalinga” e “disoccupata”.

“Volevo dirvi che per me non sono offese”, scrive la Bedori che ribadisce: “Sappiate che non ero in cerca di una cadrega”. La pentastellata poi se la prende con un “suo amico” di Facebook, un certo Tonino Silvestri, che l’ha offesa scrivendo “brutta grassa e obesa fuori a calci nel c…”“Ti voglio regalare 1 minuto di notorietà. Poi rientrerai nell'oblio. Sono generosa e ovviamente mi astengo da commenti sul tuo aspetto fisico perché io le persone le giudico da quello che sono, da quello che dicono ma soprattutto da quello che fanno”, scrive la Bedori.

Alla senatrice ex Cinquestelle Serenella Fucksia che l’aveva descritta come una "nulla facente super cazzolara svogliata" la Bedori scrive: “Tu l'hai avuto il tuo momento di notorietà. Sei famosa perché non mantieni la parola data ai tuoi elettori e, come dicevo, io le persone le valuto da quello che fanno. Io ho altri valori e la mia parola vale, sono su un altro livello, cui tu non potrai mai accedere e forse neanche capire”. Sarà interessante vedere cosa capiranno gli elettori grillini milanesi che, ora, probabilmente dovranno appoggiare l'avvocato 39enne Gianluca Corrado arrivato terzo alle primarie dei Cinquestelle con appena 65 voti...

Commenti

pagu

Lun, 14/03/2016 - 14:19

Grillini..., ancora una volta dimostrano nonostante i mezzi, i voti che hanno preso, COSA NON SONO IN GRADO DI FARE. Buchi vuoti con il nulla intorno.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 14/03/2016 - 14:29

Una che ha una "visione multiculturale",che si ispira ad una canzonetta,ed aspira a fare il sindaco,è già giù di testa.Scrive "uno" che ha trascorso 25 anni della vita,"vivendo e lavorando",in quasi tutto il Mondo,sempre come "ospite rispettoso" delle abitudini locali,senza pretendere niente,apprezzando quello che "l'ambiente locale" mi dava,curioso,interessato,arricchito di certe usanze,un pò meno,o meno del tutto di altre,vivendo non in "ghetti" monoculturali,etnici,ma "nel loro ambiente,FRA DI LORO,rispettato e ben visto,per la mia "sostanziale accettazione" DELLA LORO CULTURA,del fatto che io VIVEVO IN MEZZO A LORO,cercando di ADEGUARMI AL MASSIMO......Questa,cari miei "progressisti" del cavolo,è integrazione,è MULTICULTURALISMO,non persone che ti invadono,piene di pretese,ti stravolgono la vita,e ti succhiano sangue e cultura,come delle ZECCHE!!!....E poi,la faccia...!!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 14/03/2016 - 14:31

La Bedori è una persona intelligente. Lo si vede...da come guarda la gente.

Vera_Destra

Lun, 14/03/2016 - 14:40

Magra non è... chi fa politica deve sapersi difendere da sé senza troppi piagnistei. Prenda esempio da Brunetta, che pur essendo alto un metro e una mela e venendo preso in giro per questo, è un combattente nato e sa rispondere colpo su colpo.

Raoul Pontalti

Lun, 14/03/2016 - 14:42

Patrizia guardaTi allo specchio della politica: non c'entra nulla l'essere grasse o brutte, potrebbe anzi essere un vantaggio perché nessuno potrebbe pensare che i consensi che ricevi siano dovuti alle Tue grazie estetiche (o peggio...), così come l'essere una casalinga, posto che significa che sei la regina della Tua casa e come tale non sei una disoccupata. Ma lo specchio della politica è impietoso e svela subito e amplifica i veri difetti, come l'incapacità o anche solo la lentezza a comprendere i problemi politici, l'irresolutezza nelle decisioni, la volontà che vacilla, la mancanza di coraggio. Questi difetti, e mi dispiace perché mi sei simpatica, lo specchio Te li ha svelati e allora non scaricare responsabilità Tue sui giornalisti e gli avversari politici interni ed esterni e dì francamente che il ruolo di sindaco non Ti compete, mentre potrai essere più utile per la comunità in altro ruolo.

Libertà75

Lun, 14/03/2016 - 14:42

Solidarietà umana alla Bedori

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 14/03/2016 - 14:53

Il movimento 5 stalle non perde occasione per dare il peggio di sé. Voti inutilizzati ma sapientemente monetizzati dai 2 compari di merenda. nopecoroni.it

titina

Lun, 14/03/2016 - 15:15

evidentemente "qualcuno che conta" preferisce l'avvocato, "democraticamente"

montenotte

Lun, 14/03/2016 - 15:17

La Bedori è sicuramente una persona dall'intuito e lungimiranza encomiabili. Ha capito che se fosse stata eletta Sindaco di Milano non avrebbe saputo come fare e cosa fare perché senza alcuna esperienza amministrativa e politica, ovvero un ingegnere non potrà mai fare il medico e viceversa. M5S dovrebbe fare una riflessione profonda su come scegliere i candidati.

Ritratto di marapontello

marapontello

Lun, 14/03/2016 - 15:33

Ha ragione. Se una non sa controllare nemmeno il suo peso, come fa a gestire una città. Dovrebbe accettare umilmente la verità.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Lun, 14/03/2016 - 15:57

Frasi degne di Renzi, qualche Iman, qualche capofamiglia Rom e di qualche bulletto di periferia sofferente di eiaculazione precoce!

Ritratto di Corsaro Azzurro

Corsaro Azzurro

Lun, 14/03/2016 - 16:06

Il problema del M5S è che ha idee estremiste, spesso contraddittorie e spera di supplire all'inesperienza con l'onestà. Come disse Croce, però, non esiste il partito degli onesti. L'onestà è senz'altro una dote ma non può essere disgiunta dall'esperienza e dalla competenza. Alla Bedori l'onore delle armi per aver avuto l'onestà intellettuale di comprendere di non essere all'altezza del ruolo a cui si era candidata. Al M5S una straordinaria occasione per riflettere sul proprio modo di interpretare la politica. Ai liberali la conferma della difficoltà di fare politica nell'era dei social media.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Lun, 14/03/2016 - 16:19

@marapontello (15:33) E tu cosa sai controllare? Nemmeno le parole, pare.

hectorre

Lun, 14/03/2016 - 16:29

il pd fa primarie farlocche con cinesi,rom,schede bianche,pagando i votanti e con i brogli scelgono il candidato di renzi(non può permettersi di perdere all'interno del partito)...ilm5s sceglie i candidqti con un voto in rete e i risultati si vedono.....che i politici si assumano la responsabilità dei nomi che propongono, saranno gli elettori a decidere se votarli e a giudicarli una vota eletti...scaricare le colpe sui cittadini è meschino...chi la conosce questa bedori se non i parenti stretti???...

Clericus

Lun, 14/03/2016 - 16:59

ma questa è una bega interna ai Cinquestelle, che ce ne importa a noi di chi scelgono come canditato? Tanto non lo voterei comunque.

entropy

Lun, 14/03/2016 - 17:25

@marapontello : come è umana lei !!! Suvvia c'è una marea di gente "di peso" che si occupa di problemi che neanche se alloggi tutti i tuoi neuroni nell'acceleratore del CERN immagino potresti lontamente intuire. Il tragico sarebbe se avesse svicolato perchè un troll le ha detto "brutta grassa e obesa"; perchè allora bisognerebbe che i candidati grillini faccessero uno stage intensivo obbligatorio sulla vecchia usenet prima di candidarsi.

stefano erbonio

Lun, 14/03/2016 - 17:34

Ha fatto bene a rinunciare, il movimento non la sosteneva. I cinque stelle sanno di non aver possibilità a Milano... ...lascino perdere. È meglio sostenere un buon progetto scegliendo tra i due candidati più forti. Prima si crei una squadra, si scenderà in campo la prossima volta.

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 14/03/2016 - 18:17

la base grillina è DISASTROSA...non hanno gente SERIA da proporre, ma dove casso li raccattano dalla strada a casaccio??

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Lun, 14/03/2016 - 19:55

NON voterei MAI per i 5S. Le cattiverie, offese maligne e gratuite(come hanno fatto e fanno con il Cav o Salvini) non mi garbano...solidarietà Sig. Bedori.

Ritratto di scoglionato

scoglionato

Lun, 14/03/2016 - 20:05

Le primarie,chiunque le faccia,mi sembrano come le riunioni di condominio;tutti parlano, ma nessuno dice niente. POvera Italia

Ritratto di marapontello

marapontello

Lun, 14/03/2016 - 20:25

Entropy che simpaticone lei. Ma un po' di leggerezza suvvia. Mi sembra una sxxxxxxxa la notizia sinceramente

fisis

Lun, 14/03/2016 - 20:33

Ma che infimo livello culturale e anche (dis)umano questi grillini. Ma certo loro sono specialisti dell'offesa personale e del turpiloquio disgustoso.

Ritratto di lettore57

lettore57

Lun, 14/03/2016 - 22:31

@marapontello Complimenti per il post super intelligente ..... è un po come se io dicessi: chi non è capace di gestire la propria pirlaggine non dovrebbe lasciare post su questo giornale e se ne dovrebbe fare una ragione. Lei perche non se la fa questa ragione?

Ritratto di utentegiornale12

utentegiornale12

Mar, 15/03/2016 - 05:55

Quindi Brunetta e' un combattente mentre questa fa bene a ritirarsi? La misoginia e' un paese in provincia del centrodestra evidentemente. Ah be' ma la Minetti era un'igenista dentale ed e' stata difesa a tutto spiano, lei le sudamericans e le altre amiche chips...

PassatorCortese

Mar, 15/03/2016 - 08:46

sono fermamente convinto che l unica ancora di salvezza per l italia sia il m5s ma proprio in virtu di questi sterili battibecchi dico che se vogliono governare devono tirare fuori le palle ! e di lasciate perdere le famose votazioni on line .

cgf

Mar, 15/03/2016 - 08:48

un'altra dimostrazione di come i itaGlia le 'primarie' NON siano strumento di democrazia, non importa chi le faccia e/o partecipa, i RUOLI saranno sempre quelli, di passare topolino che segue il flauto non mi è mai piaciuto, per questo non voterò mai a quelle 'consultazioni' [o raccolta fondi?].

jessyjane

Mar, 15/03/2016 - 09:34

la domanda sorge spontanea....ma se fosse stato un uomo in sovrappeso o disoccupato come oggi ce ne sono tanti??? Lo avrebbero fatto fuori con altre motivazioni e non x l'aspetto fisico...certi pregiudizi sono duri a morire!

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mar, 15/03/2016 - 11:51

Non mi importa un fischio dell'aspetto fisico di una persona, purché non sia sciatta e laida. E neppure la sua condizione sociale, sempre che non derivi da ignavia. Però, questa candidata non deve pensarla allo stesso modo, se sono bastate alcune critiche alla sua figura ed al suo stato sociale, per farla desistere. Anzi, per compensare le male parole non assorbite, pubblica una serie di piccate risposte, dimostrando di essere comunque inadeguata al ruolo di sindaco. Per fortuna è dei 5 stelle. Sekhmet.

Gasparesesto

Mar, 15/03/2016 - 16:44

Cara Bedori noi comunque ti giudichiamo per come ti sei comportata, se basta un orpello per farti andare fuori di testa . . ci basta e avanza per capire che non hai le carte in regola per sopportare un peso politico , che giustamente hai ben capito " da sola " dimettendoti ! Ovvio che non puoi pretendere di essere la principessa sul pisello esente da critiche , giudizi e/o valutazioni solo perchè sei donna e buttarla sul sessismo . . hai valutato male le tue capacità e la rappresaglia delle tue dichiarazioni ai media potevi evitarle ed enunciarle dopo le amministrative cui hai seriamente danneggiato.