Beppe Grillo è lapidario: "La Tav? È morta..."

Il comico e garante del Movimento 5 Stelle ha parlato della tratta ad alta velocità Torino-Lione durante il suo spettacolo Insomnia a Torino

"La Tav è morta. I grandi progetti sono altri". Il de profunsi di Beppe Grillo sulla Tav. Il comico, co-fondatore e ora garante del Movimento 5 Stelle è tornato a parlare della tratta ad alta velocità Torino-Lione durante il suo spettacolo Insomnia a Torino, mandando un messaggio - forte e chiaro - ai "suoi", Luigi Di Maio e Danilo Toninelli in primis.

"È ancora una stella che fa luce, ma è morta perché la mobilità sta cambiando. Qui a Torino avete inventato di tutto, anche l'alta velocità e non lo capite. Gli industriali, che dovrebbero dirci loro come ci muoveremo fra venti anni, continuano a voler fare buchi nella roccia, svegliatevi. I grandi progetti sono altri...", l'affondo del comico. Che ha poi calcato la mano, così come riportato da TgCom24: "Andate in Svizzera, in Spagna, a Dubai e vedere. Qui si parla solo di spostare merci, ma di che merci parliamo, girano ormai solo più container vuoti [...] La Svizzera ha fatto il Gottardo e poi ha comprato mille bus all'idrogeno. Le cose bisogna volerle vedere, e voi non le volete vedere, voi che siete una città di geni. Bisogna che ci mettiamo tutti insieme, artisti, ingegneri, architetti, cittadini e decidiamo quali sono i progetti veri di cui abbiamo bisogno".

Beppe Grillo contestato dai No-vax

Nella serata di ieri (venerdì 2 marzo, ndr) ci sono stati momenti di tensione fra alcuni grillini e i No-vax, che hanno esposto cartelli come "Grillo e Burioni firmano il patto dei cialtroni", all'esterno del teatro Colosseo di Torino, dove Beppe Grillo era impegnato con il suo spettacolo. "Menzomnia. Grillo non ricorda e firma il patto della vergogna", un altro striscione esposto da alcuni genitori no-vax all'esterno del teatro. "Contestiamo che quello che diceva soltanto pochi anni fa, quindi tutto il discorso sulle multinazionali, le case farmaceutiche, i vaccini, oggi chiaramente viene totalmente disatteso e siamo qua per ricordare che chi dice le bugie si trasforma in un Pinocchio", dice uno di loro a favor di telecamera.

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 02/03/2019 - 10:08

La TAV é morta? Lo ha deciso Lui o glielo ha spiegato il bimbo che lui stesso ha messo al comando? Due incapaci al timone, di cui almeno uno "ignorante". Che tristezza…

michele lascaro

Sab, 02/03/2019 - 10:23

Il comico, probabilmente in ossequio alle norme boldriniane, ha portato al genere femminile "la TAV",.Da noi, che non seguiamo la gentile fanciulla, si dice "Il TAV" cioè, nel nostro vernacolo, Il TAVUTO, che sarebbe la bara, già pronto per chi si crede immortale e sproloquia su argomenti più grandi di lui.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 02/03/2019 - 10:28

poverino.... lasciatelo fare e non provocatelo :-)

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 02/03/2019 - 10:36

La contestazione dei no vax potrebbe essere, al limite, un titolo di merito. Peccato che altre affermazioni di questo guitto contribuiscano a relegarlo irrimediabilmente nel vasto gregge delle inguaribili beline.

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Sab, 02/03/2019 - 10:36

si sta esaurendo come la batteria del mio cellulare non ha più argomenti se non altro che tenere in vita il NO per la TAV.

lupo1963

Sab, 02/03/2019 - 10:46

Questo maledetto cialtrone , con quei pazzi fanatici che lo seguono , sara’ ricordato come l’artefice del fallimento economico dell’Italia .

VittorioMar

Sab, 02/03/2019 - 10:52

..GRILLO è stato UTILE per incanalare la PROTESTA in un MOVIMENTO DEMOCRATICO ma..ora ha esaurito la sua FUNZIONE ...ora E' DANNOSO AL M5S !!..deve rendersene conto e farsene una ragione !!.i RAGAZZI sono SVEZZATI e possono "SBAGLIARE" DA SOLI !!!

Gio56

Sab, 02/03/2019 - 11:08

mortimermouse,questa volta sono con te

Ritratto di Turzo

Turzo

Sab, 02/03/2019 - 11:36

Grillo con il TAV T orna A V aneggiare! Non fa più ridere, le sale dove vaneggia incominciano a svuotarsi, ormai sei finito come uomo e come comico.

Popi46

Sab, 02/03/2019 - 11:41

E lui morirà fra poco. La “livella” (politica) sta per arrivare anche per il pifferaio magico e per il suo corteo di topi

buri

Sab, 02/03/2019 - 11:46

udite ... udite .. ha parlato l'ignorante che pretende di sapere tutto e combina solo guai

tonipier

Sab, 02/03/2019 - 12:33

" COME CI POSSIAMO SALVARE?" Chi va, chi viene, non cambia niente. Ci troviamo nuovamente nelle mani di balordi allo sbaraglio.

nino49

Sab, 02/03/2019 - 12:53

un autentico buffone! ci dica lui quale dovrebbe essere la mobilità del futuro! parla per assiomi e frasi ad effetto ma ha la nebbia al posto del cervello!

CarlSchmidt

Sab, 02/03/2019 - 12:57

Di Grillo e dei seguaci NO TAV ne ho abbastanza ! Perchè continuate a dare spazio a un personaggio simile ? La Tav, comunque la si pensi, appartiene ad un impegno sottoscritto dall'Italia e va terminata. Ci dica Grillo e/o i 5 Stelle quali sono i loro grandi progetti del futuro per trasporti e difesa dell'ambiente (problemi veri), oltre al reddito di cittadinanza (che non crea lavoro ma solo nuovo debito pubblico).

giovanni951

Sab, 02/03/2019 - 12:57

grillo....ma vai a scopare il mare....sei finito come il tuo movimento.

oracolodidelfo

Sab, 02/03/2019 - 13:07

Grillo, se la TAV è morta......mi pare che tu non stia molto bene (di cervello)........

agosvac

Sab, 02/03/2019 - 13:34

Una cosa è certa: se i grillini cadranno sarà colpa delle farneticazioni di grillo. Dice che i veri progetti sarebbero altri, ma quali visto che si guarda bene dallo specificare??? Il fatto è che ormai fa veramente ridere, ma non da comico, da politico.

nopolcorrect

Sab, 02/03/2019 - 13:38

Povero Beppe, si vuole mettere contro la Confindustria, contro la Regione Piemonte, contro la Lega, contro il PD che è favorevole al Tav, contro Forza Italia, contro Fratelli d'Italia contro la Francia, contro l'Unione Europea, insomma contro tutti...ah, ma scusate, ora capisco, dimenticavo che il nostro Don Chisciotte è solo un comico....

Capellonero

Sab, 02/03/2019 - 13:50

Possibile che non c'é un qualcuno che zittisce questo uomo(se si puo' chiamare cosi) ma quale garante é? Un comico che dice solo fandonie e non fa ridere piu' nessuno, un povero comico da strapazzo, e tutta la gentaglia che gli da retta non é gente con la testa sulle spalle, é solo fuffa, povero grillo dei miei stivali quanto ti compatisco, mi sembri un uomo senza senso e senza testa.W l'Italia!.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 02/03/2019 - 14:13

Il fatto stesso di includere in un'"opera pubblica",del genere,ACCISE E PEDAGGI(da parte di chi ha prodotto lo "studio"),e il fatto che lui,e tanti suoi "seguaci"(milionate),non abbiano ancora capita,che tale "inclusione",rende carta straccia,qualsiasi "studio di fattibilità",fa sentire ancor più "comico" sia lui,che tutti i "seguaci"!