Berlusconi assolto, il calore dei supporter: "Giustizia è stata fatta"

Berlusconi raggiunto dalla notizia mentre si trovava coi malati di Alzheimer. La pasionaria: "Le preghiere sono servite"

La mattinata coi malati di Alzheimer, la notizia di piena assoluzione, il calore dei sostenitori. Il verdetto della Corte d'Appello di Milano raggiunge Silvio Berlusconi mentre presta servizio all’istituto Sacra Famiglia di Cesano Boscone. All'interno della struttura specializzata per l’assistenza agli anziani le telecamere non sono ammesse e, appena l'ex presidente del Consiglio esce, l'auto viene fermata da una sostenitrice che vuole esprime la propria felicità per una sentenza che ristabilisce la verità sul Rubygate dopo quattro anni di persecuzione giudiziaria. "Le preghiere sono servite", dice la signora stringendo la mano al Cavaliere.

La piena assoluzione della Corte d'Appello al processo Ruby arriva poco dopo l'una. Berlusconi si trova all'Istituto Sacra Famiglia. Da chi lo ha visto da vicino viene descritta come "una giornata normale". Un venerdì mattina come gli altri: dà una mano agli infermieri, assiste i malati e scambia qualche parola con gli anziani che vivono nella struttura di Cesano Boscone. Berlusconi è apparso "sempre sereno e tranquillo" anche nei minuti subito prima della notizia della sentenza. È a Cesano Boscone, infatti, che viene informato di una sentenza che, come ha spiegato il suo stesso avvocato Franco Coppi, va "aldilà delle più rosee aspettative". Quattro anni di assalto giudiziario, politico e mediatico si vanno a schiantare contro la sentenza d'appello dal passo carraio posto sul retro della struttura. Eppure, almeno a caldo, l'ex premier preferisce non commentare. Così esce dall'Istituto Sacra Famiglia a bordo di un'auto dai vetri oscurati. Si scorge un volto disteso. Una sostenitrice lo saluta con calore: "Giustizia è fatta". "Grazie, grazie - risponde Berlusconi - scenderei dall’auto ma non posso".

Commenti

Gioa

Ven, 18/07/2014 - 14:34

AVVOCATO COPPI..UNA SENTEZA ALDILA' DELLE ASPETTATIVE..SAI PERCHE':...I GIUDICI HANNO PENSATO ANCHE ALLA GIUSTIZIA DIVINA.... GIORNATA STORICA CHE DOPO ANNI DI ACCANIMENTI INGIUSTI LE TOGHE HANNO PENSATO INUTILE CONTINUARE A TORMENTARE NOI SIAMO LA GIUSTIZIA DOBBIAMO RAPPRESENTARE QUELLA VERA....PROVE DI INNOCENZA?: PROVE VERE DI INNOCENZA. FORZA ITALIA NUOVA PER AVERE AVVOCATI COME TE COPPI E COME I GIUDICI CHE HANNO ASSOLTO SILVIO BERLUSCONI.

Ritratto di komkill

komkill

Ven, 18/07/2014 - 14:45

Paese di m@@@a: anni di processi farsa. Vedremo se la kassazione annullerà questo verdetto, non ci sarebbe molto da stupirsi..

Ritratto di stock47

stock47

Ven, 18/07/2014 - 15:21

E adesso cosa accadrà? Gli dovranno togliere la condanna che sta scontando e ridargli tutti i diritti di un normale cittadino. In quanto al Senato gli dovrà ritornare il suo seggio senatoriale con tanto di scuse di chi lo ha espulso.

fedeverità

Ven, 18/07/2014 - 15:21

GRANDE CAVALIERE!!! IL NOSTRO PRESIDENTE!!!

fedeverità

Ven, 18/07/2014 - 15:21

GRANDE CAVALIERE!!! IL NOSTRO PRESIDENTE!!!

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 18/07/2014 - 15:28

Giustizia è stata fatta? Certo, ma solo marginalmente. Restano i fatti e restano le loro conseguenze. Abbiamo letto di un incarico di condurre l'accusa dato a Boccassini senza il rispetto delle regole. Ma avevamo anche letto di un giudizio in Cassazione affidato ad una commissione costituita ad hoc, con un presidente già distintosi per ostilità nei confronti di Berlusconi, giudizio poi conclusosi con la condanna di colui per il quale il reato, se c'era, si doveva ritenere prescritto. Comunque il risultato è che Berlusconi ormai ha visto precipitare irrimediabilmente il consenso nei suoi confronti: è stato “fatto fuori” (!) e la sua testarda resistenza non ha futuro. Egli, comunque, con tutti i suoi difetti, dovrà essere ricordato come una vittima di un sistema politico-giudiziario degno di un “paese delle banane”, come del resto il nostro è stato e mostra di continuare ad essere, rappresentato dalle persone adatte per restarlo a lungo. Giustizia? Solo un colpo giusto in una parodia della giustizia, quella basata sulla prescrizione: basta conoscere i numeri.

giovauriem

Ven, 18/07/2014 - 15:29

esposito si sta riscaldano,sta facendo i solfeggi,in attesa di cantare

GVO

Ven, 18/07/2014 - 16:42

EVVIVA BERLUSCONI!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 18/07/2014 - 18:44

no no sono io che ho evaso il fisco per 350 milioni di euro non Berlusconi.

angelomaria

Ven, 18/07/2014 - 19:50

forse non te ma e'arrivata una vocina suli tuoi cari che...francoadiietr!

attore1

Ven, 18/07/2014 - 20:21

MA CHI COMMETTE FRODE FISCALE PER OLTRE EURO 400 MLN. NON HA COMMESSO UN FURTO NEI CONFRONTI DEL FISCO ITALIANO E DEI CITTADINI ITALIANI..? NON E' RUBARE A NOI TUTTI...?