Berlusconi avvia il piano B: candidati azzurri in ogni città

L'ex premier non arretra su Bertolaso: "Rido in faccia a chi dice di essere migliore di lui". La convinzione: chi ha tirato la corda si assuma le responsabilità. A Milano resta Parisi

«Salvini e Meloni? Vedano loro cosa fare, noi siamo sicuri di Bertolaso». Silvio Berlusconi non arretra di un millimetro, sfida gli alleati dubbiosi e continua a sposare la linea dura, attraverso messaggi che non potrebbero essere più chiari. «Non c'è alcuna possibilità di tornare indietro. A questo punto presentiamo ovunque i nostri candidati. Osvaldo Napoli a Torino, Gianni Lettieri a Napoli e a Milano Stefano Parisi è e resta il candidato di Forza Italia, gli altri decidano se votarlo, altrimenti facciano come gli pare. Non ci interessa».Chi lavora con lui lo descrive «concentrato, deciso e agguerrito», ma anche «stufo e amareggiato», con la testa al 100% su Roma e il partito, convinto che chi ha tirato troppo la corda ora debba assumersi le proprie responsabilità, perché «a questo punto non ci sono più alternative, così il centrodestra scompare». Il ragionamento è che «se vuoi fare la pace, devi essere pronto a fare la guerra, non può passare il principio che un giorno si stringe un patto, come è stato per Bertolaso, e il giorno dopo si cambia idea».Frasi pronunciate a Palazzo Grazioli dove il presidente di Forza Italia è rimasto a lavorare sulle questioni di partito fino alla notte inoltrata di sabato, concentrandosi anche sulle liste che dovranno supportare Bertolaso, sia quella di Forza Italia che quella civica. La novità è che di fronte alla possibile rottura con Lega e Fratelli d'Italia (a cui molti nel partito non credono) Berlusconi con i suoi collaboratori ha iniziato a lavorare a un «Piano B». Ha, infatti, telefonato ai coordinatori regionali per ragionare su candidati sindaci di Forza Italia da schierare in tutte le città, tranne Milano dove la questione viene considerata chiusa, qualora Salvini e Meloni scelgano la navigazione «in solitaria». Si è, ad esempio, soffermato con Gilberto Pichetto, coordinatore piemontese per analizzare le varie risorse a disposizione. Questo non significa che ci sia la volontà di rompere - la presenza di Fabio Rampelli di Fdi ai gazebo non è passata inosservata - ma a questo punto bisogna essere pronti a ogni evenienza. Compresa la possibilità che possa formarsi un asse Meloni-Salvini con la prima in campo a Roma e il secondo a Milano, come la leader di Fdi avrebbe proposto ieri al leader leghista. Una mossa «tattica» messa in campo soprattutto per spaventare Forza Italia.Nella mattinata di ieri poi Berlusconi è tornato sul «campo», spostandosi tra i gazebo romani. «Io mi rivolgo a tutti gli elettori romani, non vedo conseguenze per il centrodestra. Io sto proponendo un cambiamento di prospettiva totale a Roma, Napoli, Milano. Quando arriverà un politico e mi dirà voglio andare al posto di Bertolaso, io gli riderò in faccia e gli dirò dove vuoi andare che non sei neanche capace di amministrare un'edicola?». Questa volta «non ho nulla da perdere, ho deciso di dire solo e sempre la verità. Bertolaso è un uomo del fare, non servono professionisti del bla bla bla. Abbiamo fatto un regalo a tutti i romani convincendo Bertolaso. Lui non ci guadagnerà niente. Governare Roma non è per quelli abilissimi a andare in tv, a fare comizi nei talk show o in strada. Se hai un grande gruppo in crisi non puoi pensare di affidarlo a un culturista, a un cantante, a un trombettiere che magari ti sveglia tutte le mattine ma quello di sindaco è un altro mestiere».

Commenti

Antonio Chichierchia

Lun, 14/03/2016 - 08:11

Virginia Raggi ringrazia commossa.

Beaufou

Lun, 14/03/2016 - 08:20

Bravo Berlusca, così si fa. E lo dico senza ironia: di tira e molla tattici (beh, "tattici"per modo di dire) dovrebbe essere arcistufo. E che Salvini pretenda di dettar legge sul sindaco di Roma è un po' ridicolo. Non tarderà molto anche lui a rendersene conto: ma intanto rischia di consegnare Roma ai cinque stelle senza nessun vantaggio. Se questo significa essere un leader, io sono un frate laico da cerca.

gigggi

Lun, 14/03/2016 - 08:29

Chiedo scusa per eventuali critiche che servono infine a rafforzare lo scritto ma la devo fare. Il signor berlusconi lo conosciamo, bertolaso pure e la sinistra anche. Tutti e tre ( con i vari alleati compresi la lega Fdi)hanno governato le varie città e il paese e non mi pare che ci sia stato un gran risultato in un paio di decenni. Cioè... hanno fallito tutti e tre ed è inutile citare le persone ...HANNO FALLITO, questa è la triste realtà ed io non mi sento di appoggiare chi è perdente ...almeno in politica.

senzasperanza

Lun, 14/03/2016 - 08:46

e allora,sempre il solito teatrino.divisi non si vinca. io ho votato per la meloni,ma prima ed ultima volta. ma pensate che noi elettori abbiamo le fette di salame negli occhi come i sinistrosi.....buffoni

antipifferaio

Lun, 14/03/2016 - 09:11

Spiacente ma è ora ch eil Cav. faccia un passo indietro in quanto la "strategia" che ha intrapreso sta andando a favore tutta del PD... il chè mi puzza di "Nazareno a tempo indeterminato"...o meglio del M5S il che è pazzesco. Di fatto è lui che sta spaccando il c-dx perchè sia Salvini che la Meloni contano poco rispetto a quello che chiedono gli elettori. E gli elettori chiedono di rompere col passato, ergo nomi e facce nuove. E Bertolaso non mi sembra essere uno nuovo...

margheritacarla

Lun, 14/03/2016 - 09:18

I politici hanno rovinato l'Italia, ci vuole persone che hanno idee chiare e volontà. Berlusconi è tra questi.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Lun, 14/03/2016 - 09:24

Sono un sostenitore di Salvini, ma in questo caso Berlusconi ha ragione.

Ritratto di .alice...

.alice...

Lun, 14/03/2016 - 09:32

il patto del nazareno,quello segreto, è vivo e gode di ottima salute

Ritratto di carbone

carbone

Lun, 14/03/2016 - 10:01

Bene Silvio. Non sentire le critiche . Continua cosi . Scordati gli alleati. Non sono come la sinistra dove tutti sono tenuti insieme dalla parola magica "comunismo" .I nostri alleati sono degli impenitenti individualisti. Vai avanti così. Riempi le città di azzurro e non importa se non ora si vince., fra pochi mesi ci sono elezioni ben più importanti.

Ritratto di uomoliana

uomoliana

Lun, 14/03/2016 - 10:03

Il canto del cigno ....

igiulp

Lun, 14/03/2016 - 10:03

Lezione per il centrodestra e per chi non ha voluto le primarie di coalizione fin da subito (Berlusconi su tutti). In tutte le città dove si andrà al voto, anche in quelle minori, ogni partito di centrodestra vuole imporre il proprio candidato a scapito degli altri. Così non si va da nessuna parte.

Ritratto di Aulin

Aulin

Lun, 14/03/2016 - 10:16

Bertolaso si è suicidato con la dichiarazione sugli zingari. Se si devono fare politiche di sinistra a destra, allora che ci vada il PD. Se ci sono elettori di dx a Roma non voteranno mai per questo Bertolaso, a meno che non ritratti sugli zingari. Gli elettori moderati già votano PD e se le tengano pure visto che gli piace tanto. Basta con i programmi socialisti caxxo!

no beluscao

Lun, 14/03/2016 - 10:22

tranquilli , i compagni di merende si metteranno d'accordo ..............

peppino62

Lun, 14/03/2016 - 10:23

Berlusconi ha ragione a tenere ferma la candidatura di Bertolaso , dimostrandosi ancora una volta il più lucido e capace . Salvini non capisce che in questo momento non dovrebbe pensare a diventare il leader della destra ma a vincere contro un PD in grosse difficoltà . Come spesso accade i nostri "politici" sono incapaci di certe valutazioni strategiche e di opportunità . Salvini... una grande delusione !!!!!!!!!

tonipier

Lun, 14/03/2016 - 10:35

" SE NON CI RIESCE QUESTO A GESTIRE ROMA....Immaginiamo se ci riescono inesperti.

conviene

Lun, 14/03/2016 - 10:37

Berlusconi, Salvini , Meloni 3 disperati allo sbaraglio

Ritratto di michageo

michageo

Lun, 14/03/2016 - 10:47

se Salvini, che considero un buon politico innovatore, resta arroccato su posizioni irresponsabili ed immature, temo che farà da apripista ad un altra amministrazione e governo PD....., con tutte le implicazioni del caso per sé, la Lega ed il ns centro DX. Ci vuole un beau geste da parte sua.....che non vuol dire perdere , anzi otterrebbe sicuramente più di quanto gli possa spettare: Ad maiora!

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Lun, 14/03/2016 - 10:50

@antipifferaio - Sono d'accordissimo (da un ex ex berlusconiano).saluti

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 14/03/2016 - 10:52

Sig. "antipifferaio", mi trova d'accordo con quanto dice. Saluti!

michetta

Lun, 14/03/2016 - 10:56

Gira che ti rigira,il sig.Berlusconi,e' sempre uguale. Oggi,che ha deciso di non ascoltare i propri compagni di scuola, fa' tutto da solo e combina.... un altro casotto. L'impulso di fare da solo, non deve disdegnare,l'ascolto dei compagni di cordata,nelle elezioni,fossero anche di... un'edicola! Lui,ha deciso di IMPORRE il nominativo di Bertolaso,che,per carita',nessuno contesta,come capace amministratore,ma benedetto Iddio,se stai con Fratelli d'Italia e con la Lega,occorre ascoltare anche il loro parere! O no? Salvini si e' rimangiato l'accordo precedente,ascoltando le parole di Bertolaso sui ROM. Ha fatto benissimo! Se Bertolaso ha "sparato" una caSSata,la ritiri e si corregga,altrimenti,ognuno vada per conto proprio,così a vincere saranno gli altri. Masochismo aassoluto! ANDIAMO/ANDATE A VOTARE TUTTI !!!

perriv49

Lun, 14/03/2016 - 11:13

BRAVO PRESIDENTE.MEGLIO SOLI CHE CON QUESTI DUE ESALTATI .RICORDO SOLO A LORO CHE SE HANNO AVUTO TANTO DALLA POLITICA (SOLDI,BENESSERE E FAMA )LO DEVONO A LEI PRESIDENTE E A TUTTI NOI VOTANTI DI CENTRO DESTRA.RICORDO ANCORA CHE SENZA DI LEI ERANO EMERITI SCONOSCIUTI. VIVA FORZA ITALIA.

duball

Lun, 14/03/2016 - 11:20

Mi piace salvini ed ero indeciso se votare lega o FI alle politiche (se mai ci saranno),ma stavolta l'ha fatta fuori dal vaso, a che pro poi..? E ora ci si mette pure la meloni. Silvio vai avanti come un treno, se perdiamo Roma e' colpa loro

ziobeppe1951

Lun, 14/03/2016 - 11:26

Conviene ..10.37..fatti una tazza di kazzi tuoi e non scrivere durante l'orario di lavoro

pedrosa

Lun, 14/03/2016 - 11:48

L'unico piano chiaro è che non si vuole vincere da nessuna parte, meno che mai bruciarsi a governare Roma, ormai ingovernabile.

chiara63

Lun, 14/03/2016 - 11:51

Meglio che andare al cinema...ieri sera Rai3 "Gazebo" a vedere i vati servizi sulle gazebarie e ascoltare i soliti monolighi del Cav. e i vari Brunetta e Gasparri fotografo c'era da scompisciarsi...

Ritratto di ITALIASETTIMANALE

ITALIASETTIMANALE

Lun, 14/03/2016 - 12:00

bertolaso che fa come a l'aquila ? ma per favore

Ritratto di KRISDA12

KRISDA12

Lun, 14/03/2016 - 12:04

Anche a me piaceva Salvini, ma se fa come Renzi inaffidabile, ambizioso e narciso...no, poi in confronto a Silvio deve fare i chilometri per sentirne solo l'odore.Peccato, la Lega era dei nostri...non capisco neanche la Meloni che come il nome dice, ha fatto melina...mah, spero che si ricreda.

italianodeluso

Lun, 14/03/2016 - 12:21

Salvini Meloni ed anche Storace dovrebbero tapparsi il naso e sostenere Bertolaso che farà meno danni dei 5s di Giachetti e di altri sinistrati

Ritratto di geco

geco

Lun, 14/03/2016 - 12:37

Meglio soli che male accompagnati, tanto prima o poi ci lascerebbero soli ugualmente come già successo.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 14/03/2016 - 12:52

il problema è molto semplice,Bertolaso come altri non mette d'accordo questi 3 partiti perchè sono tre partiti troppo diversi.Possono essere una coalizione elettorale ma non di governo.

nerinaneri

Lun, 14/03/2016 - 12:55

ziobeppe1951: vecchia mummia, hai pure studiato ad oxford...poi una se la prende coi pensionati...

mariobaffo

Lun, 14/03/2016 - 13:14

Bene così quando B tira fuori le P.. Salvini capriccioso tiri fuori lui un nome valido all'altezza.

joecivitanova

Lun, 14/03/2016 - 13:35

...'stratega' Silvio, io non capirò niente di politica (sicuro-come la maggior parte degli italiani), ma proprio per questo, dopo tutto questo 'trambusto', e soprattutto a livello nazionale, a Matteo (e Meloni) devi poi pur dare e concedere qualcosa che sia più di qualcosa, e allo stesso tempo farlo uscire a testa alta, credo. Il tempo del 'Cesare' mi sembra ormai lontano, bisogna un po' assestarsi.. 'Vedi un po' Lei'..!! G.

Ritratto di IoSperiamoCheMeLaCavo

IoSperiamoCheMe...

Lun, 14/03/2016 - 13:36

@antipifferaio condivido la sua opinione e quella

lorenzovan

Lun, 14/03/2016 - 13:45

salvini e la meloni cpome ho gia' detto...sono le due faccie della stessa medaglia...uno nel nord..l'altra nl centro sud... alleati nel cercare di sbranare il re decaduto e limitato dall'eta' e dalle disavventure processuali potranno spartirsi qualche voto...ma i voti del centrodestra moderato...liberale..allergico alle grida e agli estremismi se lo possono dimenticare...in mancanza di valide alternative o si asterra' o votera' addirittura Renzi...che e' quello che piu' si avvicina al programma del berluska 94

gillette

Lun, 14/03/2016 - 13:54

Beaufou già te l'ho detto in un altrpo articolo e te lo ripropongo. Bertolaso ha contro il voto dei romani. Dopo le sue sparate sui rom vessati si era già fatto l'autogol, poi sui morti al di là del mare ha perso pure chi lo avrebbe votato turandosi il naso. Bertolaso e il berlusca non facciano come quelli che di quà gli entra e di la esce, dimostrando così di avere la testa vuota !!!

luciano32

Lun, 14/03/2016 - 14:03

Ogni volta che silvio si è fidato e a rappezzato è stato tradito, faccia da solo con la sua testa che è buona megliodi tant altre io fino a che c'è voto per lui dal 94 a oggi non ho mai cambiato ne intendo farlo

Ritratto di marcotto73

marcotto73

Lun, 14/03/2016 - 14:04

Bertolaso che piace al PPE Europeo e non piace a Salvini........ da parte di un Berlusconi MODERATO.... peccato che molti dei suoi elettori non sono più moderati!!!!!!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 14/03/2016 - 14:05

Per conto mio Silvio a ragione. Dopo qualche anno, una tantum, possiamo pure dirlo. Salvini? Come ha detto lui: capitolo chiuso, e vale anche per lui. E Meloni? Quanto pesa elettoralmente? Pochissimo, anche con tutta la pancia.

giza48

Lun, 14/03/2016 - 14:06

Ho l'impressione che Salvini voglia fare il drago quando invece è solo un brutto rospo gonfio. Con Bertolaso possono vincere comodamente in coalizione, a patto di voler lavorare per Roma, ma al rospo e alla rospetta non interessano i cittadini romani bensì il potere politico che passa per la distruzione di Berlusconi e l'incorporazione di FI. Altro che il sindaco di Roma e delle altre città bisognose finalmente di un buon governo!! Pertanto il considerato bollito Berlusca tirerà dritto per la sua strada alla faccia di chi lo vuole spacciato e già in decomposizione perchè la parola data, la dignità personale, il rispetto delle persone, e il bisogno della verità, non sono cose che si comperano al supermercato delle ruspe. Capito miei cari giovanetti/e.

giove4

Lun, 14/03/2016 - 14:08

Il Cav questa volta ha torto. Per il bene del Cdx non può permettersi le fughe in avanti come ha fatto proponendo (unilateralmente) i candidati della coalizione, ( Marchini prima e Bertolaso poi). La coalizione non è il suo partito personale. D’altro canto la storia passata dimostra che si è circondato di traditori, vigliacchi e opportunisti … urgono primarie vere! (non alla maniera dei sinistri). Come si può sostenere un candidato che orgogliosamente dice di non aver mai votato per FI, che è di sinistra, che voterebbe il candidato del PD, oltre a sostenere che gli zingari siano vessati …. In aperto contrasto con Salvini?

Max Devilman

Lun, 14/03/2016 - 14:10

duball: no, se perdiamo roma è colpa di un candidato già perdente su tutti i sondaggi, persino i grillini hanno dichiarato che forza italia li vuole far vincere a tutti i costi, e non era una battuta.

Holmert

Lun, 14/03/2016 - 14:15

Qualcuno dice che Berlusconi ha governato, ma ha realizzato poco o nulla. Sono d'accordo,però lasciatemi fare alcuni distinguo. Quando Berlusconi si è mosso da solo ha realizzato; vedi gli accordi con Gheddafi che aveva convinto anche con salamelecchi a stoppare alla partenza sulle coste libiche, l'emigrazione intercontinentale.Quando invece ha avuto bisogno della sua maggioranza parlamentare, ha avuto come maggior antagonista i suoi stessi alleati, leggi lega e AN. La lega gli bloccò con tutte le forza la riforma previdenziale, AN la riforma del C.P. e della magistratura, Tremonti la riforma fiscale. Allora, di cosa vogliamo parlare? Ecco, io ho sempre sostenuto che Berlo doveva tirare fuori le balle a fare come sta facendo adesso. Mettersi lui dalla parte di chi ricatta(o con me o contro) e non lasciar fare alla lega o a FdI. E vedrà che il suo elettorato tornerà a farsi vivo.

antipifferaio

Lun, 14/03/2016 - 14:16

@Gigliese - antipifferaio - IoSperiamoCheMe Sono lieto che condividiate quanto affermo. Devo anche dire che, anche se sottaciuto, tutto ciò è il sentimento che serpeggia prorpio dentro F.I....e lo dico da sostnitore beninteso!!! Purtroppo questo "metodo" del Cav. sta facendo allontanare chi vorrebbe rinnovamento e pulizia il che rende ormai impossibile continuare a destreggiarsi tra forzisti rinnovatori per il rilancio del partito e verdiniani dell'ultima ora ancora con la tessera di F.I.... Questi soggetti purtroppo si sentono "protetti" appunto dalla strategia ambigua di Berlusconi. Finche non si farà chiarezza F.I. nel c.destra resterà minoranza o peggio...è destinata ad estinguersi ed essere assorbita da un nuovo movimento.

Ritratto di KRISDA12

KRISDA12

Lun, 14/03/2016 - 14:47

Silvio for ever, gli altri sono dilettanti e politicanti...nonostante alcuni errori che ha fatto perchè forzati, tipo legge Fornero, attacco alla Libia...ha sempre fatto bene, nonostante le piazze che ora dormono profondamente come se tutto andasse bene e stanno con le pezze, ed i magistrati sempre svegli e faziosi.Silvio for ever...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 14/03/2016 - 15:04

beaufou @ egregio berlusconi impone come fosse un tiranno e qualcuno da la colpa a Salvini che come in tutte le alleanze vuole discutere democraticamente senza IMPORRE come nelle dittature.Forse vuole rompere tutto ed andare avanti così,con quell'opposizione consapevole che ha tenuto in piedi i tre governi non eletti se non dal napoletano.Credo sia arrivata l'ora dei giardinetti coi nipotini.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 14/03/2016 - 15:26

SONO DI DESTRA MA SONO MOLTO DELUSO DA QUESTA DESTRA SPEZZATINO.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Lun, 14/03/2016 - 15:31

Non condivido parecchi commenti che ritengo scriteriati di fronte al lavoro impegnativo che richiede la capitale e per il quale SB ha proposto il suo candidato. Bertolaso è persona capace di amministrare, di coordinare persone e lavoro ed è uomo d'azione. L'ideale. Difficile pensare che l'eventuale candidato di Salvini o la stessa Meloni siano in grado di competere con lui nell'amministrare una città, almeno per il lavoro che richiede la capitale. Di certo rimane che un cdx così spaccato ha poche probabilità di spuntarla col rischio di riconsegnare la città alla famelica sinistra o peggio all'incapacità del cinque stalle. La spaccatura dimostra ancora una volta che nel potere politico è difficile cedere di un passo, notiamo anche che vi sono pochi leader e pertanto assistiamo a tanti capetti, convinti di essere leader, che si fanno la guerra per prevaricare uno sull'altro. SB è uno dei pochi leader ancora in circolazione.

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Lun, 14/03/2016 - 15:32

Sono (da sempre) un convinto sostenitore di Berlusconi e, come sempre, su di lui ci si può contare.

lorenzovan

Lun, 14/03/2016 - 15:33

nerinaneri...ma perche' c'e' una Oxford in burinilandia ???

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 14/03/2016 - 15:40

Chiamatela FANTAPOLITICA, ma io la vedo così. Vincere a Roma oggi e mettere un sindaco di CDX, con il S/governo di CSX, significa NON riuscire a combinare niente e mi spiego, i campi ROM continueranno a dover esistere cosi come sono, altrimenti il S/governo si opporra, cosi come dovranno continuare le COOP varie a fare arrivare migliaia di AFRICANI che il S/governo continua ad andare a RECUPERARE e quindi a parte le buche stradali a Roma niente cambierà. Quindi lasciamoli LORO e sopratutto lasciamo che la situazione continui a PEGGIORARE fino a quando arriveranno le VERE ELEZIONI che contano le POLITICHE. Solo cosi la gente sarà tanto INCASSATA a Roma come in tutto il paese che finalmente votera per la DESTRA ed i partiti che la compongono. Se vedum.

Ritratto di manasse

manasse

Lun, 14/03/2016 - 18:48

dopo aver letto tutti i commenti sono ancora più convinto che di Berlusconi ce ne vorrebbero più di uno,sono anch'io un belusconiano della prima ora e continuo ad esserlo e concordo con il detto meglio soli che mal accompagnati,la spiegazione del perché ci sono tanti indecisi è presto detta chi ha interesse che le cose non funzionino tanto per far perdere o impedire di governare da solo ti inventano partitini e movimenti che come specchi per allodole richiamano i tantissimi italiani che di politica non capiscono niente o poco i paesi seri hanno al massimo 3 schieramenti e non come succede da noi 30/40 o più liste nelle schede da quì nasce il caos italiano