Bertolaso: "Basta discutere, confermo il mio impegno"

Il risultato dei gazebo leghisti non spaventa Guido Bertolaso, che conferma la sua candidatura nella corsa al Campidoglio.

"Accolgo con piacere le dichiarazioni del segretario della Lega Matteo Salvini fatte quest'oggi a Montecitorio e ribadisco, ancora una volta e con più convinzione, il mio impegno per Roma, la mia città', dice l'ex capo della Protezione civile, "Ho iniziato questo percorso con l'intenzione di unire, non certo di dividere, e sono convinto che l'unità del centrodestra sia il punto di partenza fondamentale, da cui è nata la mia candidatura. Ogni tipo di consultazione è positiva e rappresenta un contributo alla crescita democratica ma non dimentichiamo che non basta un'unione politica fine a se stessa. Ci vuole un'unione di intenti per Roma, per i suoi cittadini e per il loro futuro. Uniti si è più forti: questo è indiscutibile ed è sempre stata la mia parola d'ordine, è la squadra che vince non il singolo".

Ma Bertolaso fa un appello agli alleati a fare in fretta: "Non c'è più tanto tempo da perdere a discutere sul chi, bensì lavorare insieme sul cosa fare per Roma, che ha aspettato abbastanza il cambio di rotta, sempre promesso e mai avvenuto. Io mi sono messo all'opera già in queste settimane incontrando molta gente, conoscendo realtà difficili e nel contempo scoprendo nuove grandi potenzialità, insieme ai romani esaminiamo i problemi e poi adotteremo le soluzioni. Questo vuol dire tolleranza zero, che adesso è il mio slogan e poi sarà il mio metodo di governo, verso tutto ciò che rende le giornate dei romani, momenti di ordinaria follia. Oggi, ad esempio sono in giro per le strade allagate di Roma dove, una piccola perturbazione, ha provocato disagi enormi al traffico e alla sicurezza dei cittadini: alberi caduti, caditoie otturate, strade che diventano fiumi, code interminabili, mezzi di trasporto in tilt. Questa la Roma di oggi. Spero vivamente che si riesca a fare davvero squadra per dare nuova speranza e nuova luce a questa città, con le proposte che presto, molto presto, condividerò con le forze politiche e con i cittadini".

Commenti

cicero08

Lun, 29/02/2016 - 19:08

ma certo... con quel po po di torta!