Blocco contratti statali, la Consulta analizza i ricorsi

Se venisse respinto il blocco degli adeguamenti allora il conto sarebbe di 18 miliardi. Il congelamento delle retribuzioni risale al 2010. La norma è stata poi confermata da Monti, Letta e Renzi nella legge di stabilità del 2015

Un'altra bomba può esplodere sul tavolo del governo e di palazzo Chigi. Anche questa volta ad innescare l'ordigno sulle casse dell'erario potrebbe essere la Consulta che in questi giorni discute le cause sugli adeguamenti fermi al 2009 sui cintratti degli statali. Il 23 giugno prossimo arriverà il verdetto della Corte Costituzionale. La partita giocata dalla Consulta col governo sarebbe simile a quella giocata sul tavolo delle pensioni. Se venisse respinto il blocco degli adeguamenti allora il conto sarebbe salatissimo e ammonterbbe fino a 18 miliardi. Il congelamento delle retribuzioni risale al 2010. L'obiettivo era quello di contenere l'aumento della spesa pubblica. La norma è stata poi confermata da Monti, Letta e Renzi nella legge di stabilità del 2015. E così sono scattati i ricorsi alla Consulta.

"È esattamente quello che è accaduto per il blocco dell'indicizzazione delle pensioni minime - spiega il segretario della generale della Cisl Funzione Pubblica, Giovanni Faverin, al Giorno - . È stato deciso un blocco temporaneo per i dipendenti pubblici che poi però viene rinnovato da anni e che non serve nemmeno a ridurre la spesa pubblica, comunque cresciuta di cento miliardi". Così al ministero della Pa ci si aggrappa ai precedenti. La Consulta nel passato ha dichiarato legittimo il blocco se "temporaneo a destinazione solidaristica". Ma in questo caso non c'è stato alcun risparmio di risorse. L'ex giudice della Consulta Sabino Cassese avverte i coleghi: "Nei prossimi mesi sono previste decisioni su ricorsi che potrebbero avere un grande impatto sul bilancio dello Stato, basti pensare a quella sui contratti del pubblico impiego. Io mi aspetto che la Corte Costituzionale faccia il suo mestiere, quello di bilanciare diritti. In questo caso bilanciare i diritti dei dipendenti pubblici con i diritti di altri titolari di diritti. Come ha giustamente detto il presidente del Consiglio, se noi diamo ai pensionati, poi togliamo alla scuola, alla sanità, agli altri servizi sociali".

Commenti
Ritratto di semovente

semovente

Sab, 23/05/2015 - 14:31

Cosiderato il precedente il ducetto da strapazzo provvederà a sistemare quelli di turno.

magnum357

Sab, 23/05/2015 - 14:34

Il problema è che la sinistra non ha mai voluto tagliare i privilegi dei politici (vitalizi e pensioni ingiustificate) a qualunque livello essi siano !!!! Ora la sinistra per non dover aumentare ulteriormente le tasse deve spendere in deficit e quindi aumentare il debito pubblico, che comporterà un aumento degli interessi !!!! E' sempre il cane che si morde la coda !

kallen1

Sab, 23/05/2015 - 14:39

E poi magari se la prendono con la Corte Costituzionale! Questi politicanti dall'alto della loro ignoranza ed arroganza non sanno fare le leggi e poi si lamentano se gliele bocciano. Figura di m....tutti a casa dovete andare se non siete capaci di ridurre quella voragine di spesa pubblica.

Gioa

Sab, 23/05/2015 - 14:48

GRANDE CONSULTA....NON MOLLATE!!. VOGLIO PROP0RIO VEDERE SE STO BOMBAROLO DI RENZI CONTINUA A SNOBBARVI.....IL BOMBAROLO RENZI POSSIEDE UNA FORTE DEBOLEZZA..(A SENTIRE LUI)..SCAMBIA LA CONSULTA PER IL NEGOZIO DI FRUTTA E VERDURA, NEL RISPETTO DI OGNI ATTIVITA'), DOVE NON BRULICANO I MAGISTRATI MA DEGLI INCAPACI PARAGONABILI "AI FRUTTAROLI". SIGNOR RENZI SI PREPARI AD ANNUNCIARE IL FALSO IN BILANCIO...TI RICORDO SIGNOR RENZI CHE HAI ESULTATO PER IL FALSO IN BILANCIO/REATO..."HA CHI TOCCA NON SI INGRUGNA"...PER IL FALSO IN BILANCIO NON TE LA PUOI PRENDERE CON LA CONSULTA...TU C'ERI E NON DORMIVI...UN CONSIGLIO SIGNOR BOMBAROLO: METTI GLI OCCHIALI PER NON SCAMBIARE LA CONSULTA CON DELL'ALTRO...

Tarantasio.1111

Sab, 23/05/2015 - 14:49

Occhio Renzi...ti stanno mettendo al capolinea e, quando cadrai, farai una buca immane...

Ritratto di kikina69

kikina69

Sab, 23/05/2015 - 15:35

I nuovi mostri:-)

Ritratto di kikina69

kikina69

Sab, 23/05/2015 - 15:38

la spesa pubblica è cresciuta di 100 miliardi nonostante abbiano bloccato gli stipendi della PA? e allora a che caxxo serve un ministro (e un ministero con chissà quanti funzionari) dell'ECONOMIA e delle finanze?

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 23/05/2015 - 16:10

Il blocco è stato per la componente stipendio e per le indennità accessorie che dello "stipendio" sono parte integrante,come da precedente sentenza.Ora si pone una domanda:quelle persone che,come me,sono andate in pensione cosa avranno? vedo tanti manici d'ombrello.Scusate era una domanda retorica....

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 23/05/2015 - 16:11

Il parassitismo in italia(zecche,pulci,piattole,cimici,sanguisughe,etc.etc.),di varia dimensione e colore,ha raggiunto livelli insostenibili,per i "portatori",di tali parassiti,che porterà presto all'annientamento del SISTEMA(si salveranno solo i grossi parassiti,che con il sangue accantonato in anni di "succhiate",potranno trasferirsi,vivendo di rendita(perchè un paese come l'italia,non lo trovano più!!!),da qualche altra parte...Italiani,che da oltre 60 anni,vi state grattando,continuate a farlo!!!!..

linoalo1

Sab, 23/05/2015 - 16:12

Monti,Letta e Renzi?Ma non è il Trio di Usurpatori che ci ha imposto la Vecchia Cariatide Napolitano?Sbaglio o sono/erano tutti Sinistrati?Che altro ci si poteva aspettare da loro?Ma,poichè non c'è il due senza il tre,quale altra sorpresa ci avranno mai riservato questi Incapaci Sinistrati?Aiuto,si salvi chi può perché la barca sta affondando!!!!

aitanhouse

Sab, 23/05/2015 - 16:12

ogni giorno una voragine sia apre davanti al governo del fare strxxxxxxx. Ma come poteva immaginare che sarebbe passata senza traumi il giochetto dell'iva per la grande distribuzione, solo un folle! e la cosa più grave sta nel fatto che l'europa che ha approvato il dep non si sia accorta della follia che stracciava la normativa europea stessa: ignoranti o complici? In quali mani siamo ? e qualcuno ancora si permette di gettare fango sull'ultimo governo eletto democraticamente in questo paese.....

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 23/05/2015 - 16:14

@kikina69 15:38:...serve a mantenere dei "parassiti"....

Efesto

Sab, 23/05/2015 - 16:24

Rovinare il bilancio dello Stato è un atto gravissimo. Lo Stato siamo noi e mi pare che i diritti degli impiegati statali, ancorché bloccati, siano ancora superiori ai diritti dei lavoratori privati, sia in emolumenti che in garanzie. Il parere della consulta, in caso di dichiarata illegittimità delle disposizioni Monti, Letta, e Renzi si configurerebbe soprattutto come atto politico tendente a mettere in crisi l'attuale governo. E l'opposizione deve smettere di plaudere per spirito di parte perchè la caduta del governo per opera della consulta significherebbe solo aver trovato un nuovo padrone gelido ed inflessibile, ideologico e religioso: governo dei magistrati. Avvenne anche nella antica Roma tra il 462 ed il 448 a.C.n. ad opera dei decemviri che sospesero i Consoli. Citando Livio: "Dopo un esordio felice, quella magistratura degenerò in eccessi e decadde con tanta rapidità che si volle tornare ad attribuire la carica dei consoli a due soli individui" - LA STORIA INSEGNA

macchiapam

Sab, 23/05/2015 - 16:31

I giudici della Corte dovrebbero ricordare che questa non è un giudice strettamente giuridico, come è invece la Cassazione, ma anche un organo politico; e il meccanismo della nomina dei suoi membri lo dimostra. Prima perciò di pronunziare sentenze devastanti, come quella sulle pensioni, dovrebbero porsi il problema degli effetti, sullo Stato, delle loro decisioni.

epc

Sab, 23/05/2015 - 16:44

Matteuccio, Matteuccio..... Hai voluto cercare di fare la legge suall responsabilitá civile dei magistrati? E adesso loro te la fanno pagare..... Cosa? Come? La legge in questione è tutta una farsa? Sì, è vero, lo sanno tutti, ma non importa: lo sgarbo c'è stato comunque, e adesso loro ti fanno vedere che chi comanda sono loro e non tu.......

Ritratto di stock47

stock47

Sab, 23/05/2015 - 16:47

Personalmente penso che Renzi si meriti anche di peggio ma quello che mi stupisce è tutto questo improvviso attivismo della Consulta che finora è stata a guardare, senza alzare un mignolo o dire "beh!", le peggio puttanate di violazioni della Costituzione. Che vogliano ricrearsi una verginità ormai perduta per sempre, oppure hanno in testa qualche altro scopo? Si saranno messi anche loro a cavalcare la politica e il desiderio di dirigere il Governo e il Parlamento?

terzino

Sab, 23/05/2015 - 16:51

Non c'è problema, nominerà i due giudici mancanti tra i suoi sodali ed il ricorso verrà bocciato. Ha già messo le mani in vanti. E se poi per pura ipotesi si dirà che il blocco è stato troppo lungo con molta magnanimità distribuirà al popolino qualche mancia che lui chiama bonus, perchè sono soldi suoi, lui li amministra, echecacchio.

zadina

Sab, 23/05/2015 - 16:57

Premetto ho 81 anni non ho mai votato a sinistra ho sempre fatto l'operaio, se la CONSULTA fa in modo di accogliere tutti i ricorsi che portano lo stato ad aumentare continuamente le spese pubbliche, e non accoglie le richieste di chi governa al momento indipendentemente dal colore politico, che dovrebbe abbassare la spesa pubblica, compresi i vitalizi gli stipendi dei politicanti, amministratori pubblici di tutti gli apparati statali magistratura compresi i componenti della CONSULTA,ci troveremo allo sfascio dei conti pubblici, dal momento che abbiamo oltre 2 miliardi di milioni di debiti e continuano ad aumentare senza sosta, ci troveremo a dovere utilizzare tutto il prodotto nazionale per pagare gli INTERESSI ai creditori, poi chiuderanno i rubinetti del credito, in questo modo mettiamo una grossa IPOTECA nelle generazioni FUTURE che ci malediranno per la nostra INCOSCIENZA e AVARIZIA un vecchio detto saggio ( L'UCCELLO INGORDO SI RUPPE IL BECCO ).........

Ernestinho

Sab, 23/05/2015 - 17:12

Per renzi & company la vedo nera! E non è solo colpa loro, ma anche dei loro predecessori. Come il "brunetta", acerrimo nemico degli statali a cui bloccò il contratto per tanti anni. E adesso, cosa dirà in merito?

Ernestinho

Sab, 23/05/2015 - 17:17

Niente da temere! Daranno la loro brava interpretazione personale alla eventuale sentenza negativa, per loro, della Consulta. E daranno un "bonus" a tutti gli statali, magari di €. 17 al mese! E diranno che non hanno tolto niente di tasca a loro!