Gli aiuti all'Africa finiscono in tasche alle cooperative

Scoperto il bluff degli "aiuti a casa loro": dei 4,8 miliardi stanziati da Renzi, ben 1,6 sono serviti per l'accoglienza nei Cie

Tra la realtà dell'emergenza migratoria e la sterile querelle per stabilire se il copyright «dell'aiutiamoli a casa loro» sia di destra o di sinistra, c'è un mare di slogan. Dietro a quello della cooperazione internazionale, il capitolo degli aiuti ai Paesi d'origine dei migranti rivendicato ogni due per tre da Matteo Renzi come risultato del suo governo e come ricetta universale per fermare l'esodo, ci sono bilanci risicati e soldi spesi non per le finalità sbandierate dall'ex premier.

«Aiutarli a casa loro è un principio di buonsenso, non è né leghista né di sinistra - ha ribadito anche ieri Renzi dopo gli attacchi ricevuti per le assonanze dei suoi proclami con i toni del Carroccio - C'è un abisso tra noi e la Lega. Noi pensiamo sia fondamentale investire sulla cooperazione internazionale e lo abbiamo fatto». Sì. Ma sulla carta. Perché negli anni del suo governo una buona fetta di quelle risorse stanziate per migliorare le condizioni di vita nei territori di provenienza degli oltre 180mila tra profughi e migranti economici sbarcati in Italia solo l'anno scorso, in realtà non ha mai varcato le nostre frontiere. Altro che Niger, Sudan, Gambia. Rivelano i dati pubblicati dall'Ocse riferiti al 2016, che il 34% dei fondi destinati dall'Italia alla cooperazione internazionale non sia mai arrivato ai Paesi beneficiari. Una consistente fetta della torta «Aiuto pubblico allo sviluppo», è stata impiegata sul suolo italiano per la crisi migratoria sotto l'etichetta «rifugiati nel paese donatore», che raccoglie il budget per i rifugiati in Italia. Insomma, anziché aiutarli «là», li abbiamo aiutati «qua», con i soldi che dovevano entrare «a casa loro».

Un circolo vizioso dovuto alla necessità di far fronte a numeri da record. Così dei 4,8 miliardi di euro previsti nel 2016, ben 1,6 si sono dileguati nella voragine finanziaria dell'accoglienza, sono serviti per mantenere centri e strutture gestite dalle cooperative e per affrontare arrivi in costante aumento. Renzi ha ragione quando rivendica gli investimenti in cooperazione deliberati sotto il suo esecutivo, ma non sono serviti a disincentivare le partenze. Tra il 2015 e il 2016, quando il segretario dem era a Palazzo Chigi, i fondi sono aumentati del 20%, da 3,9 miliardi a 4,8, passando dallo 0,22% allo 0,26% del Pil, registrando un trend positivo sebbene ancora lontano dall'obiettivo fissato allo 0,7% del Pil di ogni Stato Ue entro il 2020. Ma è salita anche, e ben del 69%, la quota di denari che anziché raggiungere scuole, ospedali, villaggi, zone di povertà tramite i progetti delle organizzazioni non governative operanti in Africa, è rimasta qui a finanziare la costosa macchina dell'accoglienza. L'Italia è in buona compagnia, nella classifica Ocse, insieme ad Austria, Germania e Grecia, che con lo stesso sistema hanno dirottato una vasta porzione dei fondi dello sviluppo all'assistenza domestica dei rifugiati. Un meccanismo consentito da una clausola del regolamento Dac dell'Ue, che permette di conteggiare le spese per i profughi sotto la voce «aiuto allo sviluppo» se spesi entro l'anno del loro arrivo. E che ha fatto sì che nonostante gli annunci rimbalzati come un mantra a ogni vertice dei leader europei, a conti fatti le risorse ricevute effettivamente dalle zone epicentro delle migrazioni siano scese del 3,9% rispetto al 2015.

Nel complesso con lo stesso «trucco», la parte sottratta ai 142 miliardi stanziati da 22 Paesi nel 2016, supera oltre il 10%. Tanto che il segretario generale dell'Ocse Angel Gurría ha lanciato l'allarme: «Le nazioni principali dei donatori si sono impegnate a concentrarsi nuovamente sui paesi meno sviluppati. Ora è giunto il momento di trasformare questi impegni in azione. Insieme, dobbiamo prestare molta attenzione a dove sta andando il denaro e ciò che viene incluso nell'aiuto estero». Ma i numeri degli sbarchi del 2017, 85mila persone da gennaio a oggi, non promettono un'inversione di rotta. Nemmeno quella degli slogan.

Commenti
Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 10/07/2017 - 08:04

Non parlerei di Bluff, lo sanno anche i muri che le uniche ad averne vantaggio (economico) sono le cooperative (rosse). La sinistra fa finta di nulla ma sa benissimo che ci guadagna, la destra lo dice da sempre.

rossini

Lun, 10/07/2017 - 08:05

Ma voi fra l'originale e l'imitazione che cosa scegliete? Renzi, il Pinocchio fiorentino esperto in bugie, non è credibile quando imita gli stessi slogan di Salvini. È evidente che ha fiutato che sulla questione dei migranti si giocheranno le prossime elezioni. Tenta perciò di confondere le acque per parare il colpo. Salvo poi, una volta fregati gli italiani per l'ennesima volta, ritornare a una politica di accoglienza di negri, islamici, arabi e indù indiscriminata e a 360 gradi.

19gig50

Lun, 10/07/2017 - 08:30

Si fingono caritatevoli ma, sono un branco di ladri. Inspiegabile come gran parte degli italioti possa dare ancora credito ad un partito di infami come le sinistre.

retnimare

Lun, 10/07/2017 - 08:30

Che i migranti fossero un affare per scafisti, cooperative e ONG e' da tempo conclamato. L'unico che sosteneva questa realta' e' stato Salvini. Adesso, scoperto l'inghippo, tutti dietro: Renzi e la Boldrini per primi poi i santoni del M5S.

Ernestinho

Lun, 10/07/2017 - 08:30

Toh! Ma guarda che novità! Non ce ne eravamo mica accorti!

rossini

Lun, 10/07/2017 - 08:50

Ma vi rendete conto che abbiamo 5 milioni di italiani sotto la soglia di povertà? Pensioni di fame? Centinaia di migliaia di case a rischio crollo come quella in Campania? Quasi metà del territorio a rischio terremoto e inondazioni? Ma lo capite che abbiamo le pezze al sedere? E vogliamo fare i miliardari andando a regalare i nostri denari agli africani sia pure per aiutarli a casa loro? Io dico: "AIUTAMMO GLI ITALIANI A CASA NOSTRA"!

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 10/07/2017 - 08:52

L'ennesima scoperta dell'acqua calda. Lo sanno anche i sassi che i soldi donati per aiuti umanitari servono in gran parte a finanziare gli stessi organismi che organizzano la raccolta fondi, oppure finiscono nelle tasche dei dittatorelli, funzionari corrotti e capi tribù locali. Ai poveri restano, quando restano, le briciole. Anni fa Giulio Tremonti espresse questo concetto, e la truffa che si cela dietro la raccolta fondi umanitaria, con questa perla: "I soldi dei poveri dei paesi ricchi finiscono nelle tasche dei ricchi dei paesi poveri.". Geniale.

maropicchi

Lun, 10/07/2017 - 08:53

Il ministro orlando e' cresciuto a pane e bandiera rossa nella sezione fgci di la spezia.ora e' ministro della giustizia. Visto tale sezione adesso e' vuota la vuole riempire con la folla dei barconi.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 10/07/2017 - 08:54

a questo punto, mi chiedo perché prendersela sempre e solo con Berlusconi! chi ha fatto queste porcate è renzi, e prima di lui, tutta la sinistra! allora non prendetevela con noi, ma andate alla sede nazionale del PD e protestate! fatevi sentire che non siete servi :-)

vince50

Lun, 10/07/2017 - 09:09

Ciò che fa più male è rendersi conto che in tantissimi non lo hanno ancora capito,e altri che ipocritamente e volontariamente indossano il paraocchi per non voler vedere.Sistema in atto da tempo che sta prosciugando un popolo arricchendo i soliti noti,si sono impossessati del potere(Democraticamente!!!) e ne fanno uso e abuso.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Lun, 10/07/2017 - 09:18

"aiutarli a casa loro" in the new "due spiccioli per mangiare". Gli accattoni mentono sempre.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Lun, 10/07/2017 - 09:20

^°@°^ Non me la date a bere, non ci credo, questo articolo è fasullo! Non è possibile che le cooperative su 4.800.000.000 €uri abbiano succhiato solamente 1.600.000.000, è impossibile, sarebbe uno schiaffo al loro standard di magna magna che si aggira sempre attorno a percentuali % altissime, inimmaginabili.

Arnaldoumberto

Lun, 10/07/2017 - 09:21

Questo fallito di renzie ha ancora il coraggio di parlare,vattene a lavorare. Più sono incapaci è più vogliono il potere.

umberto nordio

Lun, 10/07/2017 - 09:22

Lo sapevamo già di essere governati da ladri e cialtroni!

leopard73

Lun, 10/07/2017 - 09:24

VI RENDETE CONTO CHE SIAMO COMANDATI DA LADRI TRAVESTITI DA SOMARI???

terzino

Lun, 10/07/2017 - 09:26

e solo ora ce ne accorviamo, un po in ritardo.

Marcello.508

Lun, 10/07/2017 - 09:28

rossini - Il governo sa benissimo quel che lei ha giustamente evidenziato, ma se ne fotte: i migranti sono una "risorsa", si o no (per i loro "amici" e per gli "amici degli amici")? Oramai la sx di una volta, quella che rappresentava i nostri poveri, precari, disoccupati etc. è defunta, anche perché sto governo ha barattato sconti "economici" da parte della Ue con questo sconsiderato accoglimento. Importante è non stare a sentire le balle che spara a raffica Fonzie, ricordarsi di questi fatti al momento del voto.

carpa1

Lun, 10/07/2017 - 09:29

x rossini 8.50. Vede, il problema è che abbiamo ben più di 5 milioni di italiani sotto la soglia minima del ... QI e che, quindi, continuano a foraggiare la sx con i loro voti. Ed il ridicolo è che buona parte di questi mica sono quelli che lei fa notare essere sotto la soglia della povertà; questa buona parte sono proprio quelli che, come si suol dire, votano a sx col portafoglio a dx. E quelli che sono effettivamente sotto la soglia della povertà (da non credere poi ai numeri del lotto sparati di volta in volta dall'ufficio statistiche, sempre prono ai desiderata del governo) e che pure danno il voto alla sx, ancora non hanno realizzato come sia proprio questa a farli regredire derubandoli pro domo sua.

elio2

Lun, 10/07/2017 - 09:29

Anche i bambini dell'asilo lo hanno sempre saputo che le cooperative rosse e le false onlus clericali, non sono un ente benefico, ma hanno messo in piedi un vero e proprio business con guadagni milionari, con i nuovi schiavi che chiamano migranti, un'invasione incontrollata e clandestina, del nostro Paese, con il pieno appoggio dei loro politici in parlamento (tutti di sinistra) che gli riforniscono con i soldi degli Italiani i loro conti bancari. Forse quando il compagno Buzzi intercettato diceva che si guadagna di più con il traffico dei clandestini che non con il traffico di droga, hanno pensato che scherzasse?

Ritratto di frank60

frank60

Lun, 10/07/2017 - 09:38

Se non era business....non faceva etrare tutte queste risorse...risorse per loro ...

OneShot

Lun, 10/07/2017 - 09:41

Questa cosa ormai la scoprite una volta al mese, ma non cambia nulla... un governo illegale che lavora illegalmente

Duka

Lun, 10/07/2017 - 09:45

LO SANNO ANCHE I SASSI. COMUNQUE MEGLIO SPECIFICARE: .... FINISCONO NELLE TASCHE DELLE COOP ( LA COOP SEI TU; NO GRAZIE) E DEL PCI mai defunto

Maura S.

Lun, 10/07/2017 - 09:50

Niente di nuovo sotto il sole ( parlo di quello italiano) Dalla prima repubblica ai nostri giorni chi va al governo non è per governare il paese ma per riempirsi le tasche, specialmente i sinistroidi.

Ritratto di Kjitt

Kjitt

Lun, 10/07/2017 - 09:51

Che strano, ci guadagnano le Coop ?? ma dai !!!!

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 10/07/2017 - 09:51

E' cosa arcinota che i fondi stanziati dall'occidente per la "cooperazione allo sviluppo" arrivano a destinazione in misura minima, dopo aver ingrassato i professionisti della "cooperazione". E anche le briciole sono un sollievo di breve durata, a causa della totale mancanza di una cultura della manutenzione che abbinata all'atavica indolenza dell'africano hanno come risultato il fallimento di qualsiasi progetto consegnato "chiavi in mano". Per fare un esempio pratico: insegni le tecniche della semina e fornisci le sementi, che nove su dieci vengono portate in tavola, dato che mangiare è più facile che seminare.

manfredog

Lun, 10/07/2017 - 09:56

..li aiutiamo a casa loro, li aiutiamo a casa nostra..ma....a casa nostra a noi.. CHI CI AIUTAAAA..!! mg.

giannide

Lun, 10/07/2017 - 09:57

...DIVERSAMENTE LADRI...

honhil

Lun, 10/07/2017 - 09:59

E’ una continua festa per le coop e appendici varie. Mentre in “Turchia, centinaia di migliaia in piazza a Istanbul per la "giustizia" e contro Erdogan”. Come dire: lì va in scena la voce della democrazia. In Italia, invece, tutto quello che l’arcipelago della sinistra organizza, l’unico conglomerato ideologico che riesce a portare gente in strada, è contro la stato democratico.

Ritratto di Vogelspinnen-ChrisLXXIX

Vogelspinnen-Ch...

Lun, 10/07/2017 - 09:59

Non scappano solo dalle guerre, guerre civili, persecuzioni etniche/religiose ecc ecc ma scappano in cerca di un futuro migliore come calciatori (ci sono i migranti "calcistici") o modelli (i migranti da rotocalco tipo 'Vogue'). C'è chi scappa dal morso di ragni Africani velenosi come l'OBT (Pterinochilus murinus) e dal King Baboon (Pelinobius muticus). C'è chi scappa per sport, chi per avventura, chi perchè fu ed è, triste divorziato, chi sogna di diventare un prete ecc ed è nostro DOVERE aiutarli tutti! Brave le ONG ma bene anche Scalfari, Sala, Bergoglio, Boldrini, Vecchioni ecc Si allo Ius Soli, ovviamente... legge di civiltà assoluta, massima espressione della gloria eterna della Roma che fu di Augusto e Cesare!

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Lun, 10/07/2017 - 10:07

Bene, si condanni le coop per il reato di tortura allora.

giusto1910

Lun, 10/07/2017 - 10:07

La pressapochezza e la finta ingenuità delle scelte che accompagnano i progetti sull'immigrazione sono semplicemente demenziali. AIUTIAMOLI A CASA LORO vuol dire rimpinguare le tasche di tutta la classe dirigente africana che da sempre vive negli agi e nei lussi, ma che se ne infischia delle condizioni dei propri popoli. I soldi che si destinano e che si destineranno a progetti in Africa devono essere seguiti da una commissione internazionale che deve vigilare dalla partenza degli aiuti (cioè dei capitali) su come essi vengono spesi. La vigilanza deve già partire a monte del progetto. Cioè analizzare quali parlamentari europei o enti definiscono i progetti di aiuto. Altrimenti il magna magna sarà enorme. perché il passati ci ha insegnato che di tutti i soldi mandati in Africa pochi hanno prodotto risultati concreti.

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 10/07/2017 - 10:08

Quanto dobbiamo ancore INCASSARE, DA QUEL MARCIUME CHE CI GOVERNA??? Prima di costruire ghigliottine, in tutte le piazze italiane???

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 10/07/2017 - 10:12

Giano 08:52 scrive : "I soldi dei poveri dei paesi ricchi finiscono nelle tasche dei ricchi dei paesi poveri" (copyright Tremonti) - - - Infatti. - - - Durante la crisi greca Mme La Garde, Direttore FMI, in un'intervista pubblicata su giornale ivoriano, dixit : "I Greci dovrebbero cominciare con l'aiutarsi collettivamente pagando tutte le loro tasse" e che si sentiva "meno preoccupata per la loro sorte che per quella dei bambini in Africa". - Commentai : "Che Madame si preoccupi per la sorte dei bambini in Africa è ben lodevole; ma sarebbe anche lodevole e ancor più interessante se si preoccupasse allo stesso tempo del livello di vita di certi governanti africani nonché per la gestione (mangeria) della res-publica (aiuti compresi) da parte di detti governanti + loro clan di fratelli/sorelle, cugini/cugine, amici/amiche. Tutto ciò, evidentemente, dopo aver collocato 50% del suo più che onorevole salario (esentasse) direttamente ai bambini in Africa.

Giorgio Rubiu

Lun, 10/07/2017 - 10:14

Ma va la! Io, da solo, non ci avrei nemmeno pensato che le cose potessero essere in questi termini. Pensavo che i finanziamenti arrivassero ancora dall'Unione Sovietica al PCI. Ma adesso, ripensandoci, sono scomparsi sia l'Unione Sovietica che il PCI! Sono costretti, quindi, a rubare, poveretti!

Giorgio Colomba

Lun, 10/07/2017 - 10:14

Scoperta l'acqua calda con qualche anno di ritardo, quando dovremo attendere affinché una procura si desti dalla letargìa e metta il naso tra i conti degli indebiti percettori?

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Lun, 10/07/2017 - 10:17

NON È SOLO UN AFFARE PER LE COOP! Tutti sanno -meno i politici del pd evidentemente- che in Africa esistono ORGANIZZAZIONI A DELINQUERE che vanno a prendere nei paesi sub-sahariani i potenziali migranti (informandoli che L'Europa e in particolare l'Italia è "la nuova america" per convincerli ad affrontare un viaggio rischioso) che trasportano via camion per tutto il deserto del Sahara (o qualche ingenuo credeva che se la facevano sul dorso del cammello?) fino alla Libia, un Paese privo di governo legittimo totalmente in mano alle bande armate che vivono di questo business. Il prezzo che ogni soggetto paga a queste organizzazioni per intraprendere il viaggio è mediamente di 4000/5000 US $, moltiplicato per 200.000 all'anno fa 1 MILIARDO di US $ (e in Africa ci sono ancora MILIONI di soggetti pronti da essere trasbordati!), ma è possibile che ci siano ancora persone in Italia che credono che questi fuggano dalle guerre ?? È SOLO BUSINESS! SVEGLIA!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 10/07/2017 - 10:24

Ma non erano, sino all'altro giorno, preziose risorse? Tali da provocare le appassionate apologie di personaggi sempre al bene pubblico intenti: Napolitano, Renzi, Boldrini e, ultimamente, Tito Boeri...

Ritratto di Vogelspinnen-ChrisLXXIX

Vogelspinnen-Ch...

Lun, 10/07/2017 - 10:25

" Li incontri nei porti dove la gente viaggia e va a comprare il pesce... col dopobarba che sa di sabbia e la 24-ore... perduti, nel "Corriere di Monrovia"... a volte il migrante scappa perchè ha in testa strani tarli... per uno stregone che li ha truffati... o per la smania da Serie A... Ma Dio delle città dell'Africanità, se è vero che ci sei...

Fjr

Lun, 10/07/2017 - 10:26

La scoperta dell'acqua calda, ma fino a quando stiamo qui' a chiacchierare, loro continueranno nella sostituzione di massa ,massi' tanto ci sono le ferie, tutti al mare

Fjr

Lun, 10/07/2017 - 10:27

La scoperta dell'acqua calda, ma fino a quando stiamo qui' a chiacchierare, loro continueranno a fare bisinisse

Ritratto di lurabo

lurabo

Lun, 10/07/2017 - 10:30

niente di nuovo sotto il cielo d'italia,

il sorpasso

Lun, 10/07/2017 - 10:36

E pensare che in Italia ci sono ancora persone che votano PD!

Ritratto di Vogelspinnen-ChrisLXXIX

Vogelspinnen-Ch...

Lun, 10/07/2017 - 10:38

" Sbarchi, di tutti i giorni, vecchi discorsi, sempre da fare. Sbarchi, fermi sulle panchine, in attesa di un lieto fine. Un giorno in più, che se ne va, un orologio fermo da un'eternità... un vecchio Muezzin che nessuno ascolterà... uno sbarco in più che passa ormai, con questa invasione che non è bella come vorrei...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 10/07/2017 - 10:38

Altra scoperta dell'acqua calda!!!!Sono anni che scrivo,che le cose stanno in questi termini!!!...Comunque sia ancora una volta scrivo che gli AFRICANI,devono darsi una mossa a casa loro,con le loro forze,con loro sacrifici,con diversa mentalità,come hanno fatto tutti i Paesi,che si sono "adeguati" ai tempi!!!!!

Ritratto di Civis

Civis

Lun, 10/07/2017 - 10:44

E questo ha anche consentito a Renzie di sbandierare la riduzione della disoccupazione in Italia. Si, con lavori socialmente dannosi pagati dagli stessi contribuenti italiani.

steluc

Lun, 10/07/2017 - 10:44

C'è da aspettarsi altro da chi da ormai 20 anni governa grazie a falsità brogli interventi esterni e magistratura schierata ? La loro unica preoccupazione è trovare fra la popolazione opportunamente depauperata il maggior numero di complici da premiare con le briciole , il grosso nelle loro tasche, da mantenere il potere. Come la mafia, insomma.

Ernestinho

Lun, 10/07/2017 - 10:47

Ma perché, c'era qualche dubbio in proposito?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 10/07/2017 - 10:50

@retnimare,Memphis35,aorlansky60,Giano,giusto1910:...concordo con voi!!....@il sorpasso:....votano PD,SEL,M5S,Alfano e compagni vari,...2/3 dei votanti di FI....Aggiunga poi l'effetto "non votanti"(i "chissenefrega"),ed il quadro è completo!!!!

Massimo Bocci

Lun, 10/07/2017 - 10:59

Cooperative di malaffare,anti Italiani la prassi dal 1947!!! Quella Istituzione!!!

mariod6

Lun, 10/07/2017 - 11:05

Renzi e soci hanno trovato il modo legale di sfamare le voraci cooperative che poi pagano l'obolo al PD. I soldi che poi vanno a finire nei paesi interessati sono gestiti dalle stesse ONG che ce li portano in Italia a centinaia di migliaia. E il cerchio si chiude !!!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 10/07/2017 - 11:07

Che l'invasione del bel paese da parte degli africani vari sia un'operazione politicamente redditizia per "qualcuno" nel bel paese era chiaro fin dal principio, almeno da Letta in poi. Però ora siamo arrivati alla follia, piegati anche agli interessi di Merkel e compagnia. Così è se vi pare. Amen, anche per il papa musulmano.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 10/07/2017 - 11:30

spariti i cre.tini di sinistra? :-) di solito ragliavano ovunque....

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 10/07/2017 - 11:39

ma no ; ma quando mai ! avete fatto lo scoop del millennio , nessuno lo sapeva .

Massimo Bocci

Lun, 10/07/2017 - 11:41

Xmariod6, ..... legale si fa per dire, in un regime di mistificatori,criminali e LADRi dal 1947!!! LADRI!!!!

VittorioMar

Lun, 10/07/2017 - 12:00

....CHE INGENUI !!..E DOVE CREDEVATE CHE FINISSERO ??...ENTI ASSISTENZIALI(?)...COOP BIANCHE ...ROSSE... E VERDI..METTIAMOCI ANCHE QUELLE ARANCIONE (MAGARI..SI POTREBBERO OFFENDERE )...E LE ONG DOVE LE METTIAMO ???...UNA VERA "CUCCAGNA"...TANTO SONO TUTTE ESENTASSE....!!

Mr Blonde

Lun, 10/07/2017 - 12:05

Vorrei dire due cose forti sul sistema coop. La prima, chiamarle "rosse" è talmente riduttivo da risultare idiota, le coop sono di ogni colore come qualunque altra impresa. E' sicuramente più rosso che altro il sistema che le governa e che ruba, meglio sottrae va, quelle che dovrebbero essere le loro tasse. E mi collego alla seconda, sono la più grande truffa organizzata legalmente che il mondo economico moderno ricorda: le tasse che non pagano, e per importi limitati di fatturato è giustificato come spinta all'imprenditorialità diffusa, vanno alle centrali organizzative che le controllano. In breve, io pago tasse sulla mia impresa, loro no ma i soldi non rivanno ai soci, ma alle organizzazioni queste si in gran parte rosse. Ma una domanda ve la pongo: dalla caduta della destra, sapete di qualche norma che ha favorito/crato questo schifo? oppure cosa è stato fatto per arginarlo sotto i 12 anni di governo FI lega ecc?

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Lun, 10/07/2017 - 12:10

@ 02121940 11:07 "ora siamo arrivati alla follia, piegati anche agli interessi di Merkel e compagnia." - NON E' UN CASO, è in atto la realizzazione di un progetto da parte dei Paesi FORTI dell'UE (Francia e Germania, Macron e Merkel) per trasformare l'Italia in un Paese A BASSO COSTO DI MANODOPERA! Noi italiani facciamo studiare i nostri figli all'università che produce fior fiori di INGEGNERI che poi trovano occupazione in UK, in Francia, in Germania, in Svizzera e nel nord EU in genere (Paesi ad alto livello industriale e tecnologico) e il vuoto creato da queste partenze verso nord deve essere integrato da importazione di africani sub-sahariani che abbassano il livello contrattuale di LAVORO, in pratica FR e DE vogliono trasformare l'Italia in una sottospecie di India, dove si produce e si assembla A BASSO COSTO per gli interessi stessi di FR e DE. Inutile ricordare che l'ultima arma a NOI rimasta per bloccare questo FOLLE PROGETTO è quella del prossimo voto POLITICO.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Lun, 10/07/2017 - 12:14

^°@°^ Il super magna magna Delle cooperative viene battuto, surclassato solo dal PRETISMO. Si è vero qualche centinaia di migliaia di €uri li mettono in beneficenza ma a fronte Delle loro STERMINATE ricchezze e rendite sono briciole, la classica montagna che partorisce.......un topolino? NO la sua pulce. Per farla breve mi sento di garantire che se introitassi intorno a 10 migliardi di €uri all'anno sicuramente qualche centinaia di migliaia li metterei in beneficienza, anzi crepi l'avarizia, qualche milione.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 10/07/2017 - 12:27

toh riappare MRBLONDE uno che se ne intende di mafia comunista, mafia dei migranti, mafia del PD , delle tangenti.... certo, le fa pure lui :-) e raglia! mamma mia quanto è fuuuuuuuuuuuurbiiiiiiiissimoooooo!!!!!! :-)

Fossil

Lun, 10/07/2017 - 12:52

Non ci sono più parole, solo parolacce e smettetela di prenderci per ingenui e stupidi...

Duka

Lun, 10/07/2017 - 13:24

E dove se no? Però ricorda: LA COOP SEI TU-

acam

Lun, 10/07/2017 - 14:04

la cooperativa un principio virtuoso solo all'inizio quando piccoli agricoltori avevano da difendersi contro i grandi proprietari terrieri. poi le cooperative sono state monopolizzate da chi si era investito da rappresentante del popolo da li à cominciato il marciume. Una masnada di pseudo burocrati che stava li pappandosi gran parte dei profitti.

Mr Blonde

Lun, 10/07/2017 - 14:10

Mortimer ma almeno leggi prima...magari oggi eravamo d'accordo...

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 10/07/2017 - 14:20

A proposito di "aiutiamoli a casa loro", forse è bene ricordare che li stiamo già aiutando da sempre. Prima, molti anni fa, con l’annullamento dei loro debiti internazionali, poi con sostanziosi aiuti economici ed umanitari. Allora, visto che li “aiutiamo a casa loro” da decenni, diteci prima a quanto ammonta l'importo degli aiuti economici ed umanitari che ogni anno ricevono questi paesi. E, soprattutto, attraverso quali canali, organismi e associazioni, vengono inviati e distribuiti. Oppure non si deve sapere? E ricordiamoci che la FAO (che combatte la fame nel mondo) qualche anno fa dichiarò apertamente, in un convegno a Roma, il fallimento della propria missione. Eppure hanno speso miliardi di dollari. Ma i paesi poveri, fame avevano e fame continuano ad avere. Non vi viene qualche sospetto che anche questa storia degli aiuti umanitari e degli organismi ONU sia una truffa? A me sì; e da tanto tempo.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 10/07/2017 - 14:31

ma come puoi pensare che oggi potevamo essere d'accordo? quando c'era FI/PDL c'era almeno la legge BOSSI/FINI che prevedeva il controllo dell'immigrazione! i tuoi amici comunisti, renzi e compagnia bella, l'hanno cancellata, soltanto per fare affari con buzzi e carminati "operazione mafia capitale"....

Fermantiport

Lun, 10/07/2017 - 14:51

Lo diceva già quaranta anni fa Indro Montanelli che l'una certezza per fare in modo che gli aiuti per le popolazioni affamate e comunque povere e disagiate era quella di affidare gli aiuti direttamente ad Uomini come Padre Piero GHEDDO ed ai suoi Missionari sparsi nel mondo.

lavieenrose

Lun, 10/07/2017 - 15:03

caro Giano te lo dico per esperienza diretta avendoci lavorato come direttore mio cognato per degli anni: la FAO è la più grande mangiasoldi della storia e prima si chiude questo baraccone meglio è. Funzionari strapagati, in giro a fingere di aiutare le nazioni povere foraggiando invece i governanti che aumentano le loro ricchezze, alberghi a cinque stelle a go go, con i soldi spesi per ogni loro convegno si potrebbe sfamare un'intera nazione povera per un anno, una pletora di funzionari intili e molto altro di peggio se è possibile.

MOSTARDELLIS

Lun, 10/07/2017 - 15:05

E' stato sempre cosi, e oltre ai soldi dello Stato le cooperative e le ONG chiedono anche il 2-3-5 per mille della dichiarazione dei redditi

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 10/07/2017 - 15:07

@mortimermouse:...la smetta di fare il "parigiano" ad oltranza!!!!!Il partito del suo begnamino,al voto per l'abolizione di questa legge(di per sé,nata blanda,annacquata...),ha votato:8 contrari(solo 8!!!),...14 in FAVORE dell'abolizione(in allegra compagnia di PD,SEL,M5S,Alfaniani e soci),...19 astenuti!!!Questo è un fatto!!!

Mr Blonde

Lun, 10/07/2017 - 15:47

mortimermouse parlavo di sistema coop, azzo c'entra buzzi e carminati (tra l'altro di destra)?? sei irrecuperabile, guarda ti do ragione: viva le coop e la mafia (xò quella di sinistra), ora scusa vado a raccattare due tangentine ;-)

peter46

Lun, 10/07/2017 - 15:58

Mr Blonde...come alcuni giorni fa,tempo perso...non hanno neanche il coraggio di ammettere di essere parte 'integrante' NEL sistema. Ancora a coop rosse,non volendo recepire che esistono,e prosperano "associazioni a delinquere di stampo cattolico" come Staiti di Cuddia,il compianto cons.milanese missino,mai finiano o ciellino o berlusconiano,li apostrofava.Perchè se fatturi 35 e più miliardi di eu fra 'sanità,accoglienza,cooperazione nel mondo',di quel mondo fai parte oltre che sorreggerlo,come sorreggi le loro giunte regionali in Lombardia e Veneto,e arrivate financo in Sicilia e nelle regioni del Sud con la 'prassi' del 'turismo sanitario' che riempie le loro tasche soprattutto:altro che solo 'rosse' o solo i rossi a 'entrare nel business che rende più della droga'.E bipartizan...se è vero come è vero che ai Formigoni e i Lupi,culo e camicia in Lombardia ai leghisti per anni,a Rimini si ritrovano con i Bersani e i Zanonato...a spartirsi il meeting...(1)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 10/07/2017 - 18:53

quando vogliono continuare a non ammettere che stanno sbagliando loro, fanno cosi, questi tontoloni di sinistra.... poracci :-)