Bondi-Repetti uniti nell'addio al seggio

La coppia è passata dal berlusconismo al renzismo: ora c'è il dimenticatoio

È una coppia che ha attraversato tutta la stagione del centrodestra, dal berlusconismo alcova del loro amore, alla scissione tra Forza Italia e Alfano («È cinico e brutale», «una testa di rapa»), per poi dare l'addio all'ex veneratissimo Silvio e votarsi al nuovo astro di Renzi, per poi sposare Verdini, per poi migrare sconsolati al gruppo Misto, per poi finire nel vuoto della non ricandidatura, fuori dalla politica, ma uniti. Nell'esercito di parenti (figli, fratelli, mogli, nipoti, fidanzate) che popolano le liste, la coppia Sandro Bondi-Manuela Repetti non c'è, e non ci sono neppure in versione single. Si sono mossi all'unisono in tutte le svolte politiche da quando sono insieme (dal 2009, quando Bondi ha lasciato la moglie per la collega parlamentare, eletta con lui al Senato), e all'unisono escono di scena. Forse è lei che segue lui, perché Sandro Bondi, 58 anni, ex ministro, ex adoratore di Berlusconi («A Silvio, vita splendente» fu una sua poesia), un «Giuda» come si definì lui stesso in una lettera tragica («Ma Giuda è stato forse il discepolo che ha preso più sul serio Gesù di Nazaret»), è ormai da anni rinchiuso in un silenzio impenetrabile, dopo aver annunciato di aver chiuso con la politica, «voglio essere dimenticato», pur essendo rimasto in Senato fino all'ultimo. La compagna Repetti, 51 anni, invece sembrava destinata ad ingrossare le fila dei neorenziani provenienti da destra. «Sono sempre stata una sostenitrice di Renzi, qualcuno mi descriveva già un po' troppo renziana quando ero in Forza Italia - raccontò lady Bondi all'Espresso -. Ho sempre pensato che Renzi fosse un uomo molto in gamba quando ancora scalava la segreteria e invece non solo si è rivelato in gamba ma anche capace. Credo stia lavorando per il bene del Paese». E mentre il compagno restava in silenzio, lei si spendeva per Renzi e la Boschi, difesa a spada tratta per la vicenda Etruria, una «ignobile strumentalizzazione». Considerata una coppia renzianissima, la Repetti (sempre lei, Bondi parla attraverso la compagna) si è scagliata contro il M5s che scalpitava sulle relazione Renzi-De Benedetti e gli affari in Borsa dell'Ingegnere («Lo scandalo vero in Italia è che esistono dei Luigi Di Maio che dicono impunemente falsità gravissime»), in fondo con lo stesso culto che una volta veniva rivolto a Berlusconi, prima di vederlo come un «Conte Ugolino che divora il cranio dei suoi figli» (immagine di Bondi). Ma forse accogliere, se non la coppia, anche solo la compagna dell'ex cantore di Berlusconi era troppo, persino per Renzi che pure ha accettato Casini come candidato Pd a Bologna.

Commenti

btg.barbarigo

Gio, 01/02/2018 - 08:47

Bene!!E' la fine piu' che meritata di chi tradisce.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 01/02/2018 - 08:49

Una prece...

Ritratto di elio2

elio2

Gio, 01/02/2018 - 08:51

Una coppia di grandi politici, eccellenti voltagabbana, hanno tradito il loro elettorato per mettersi al servizio di un brocco, che giustamente, dopo averli usati, li ha scaricati senza tanti complimenti.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Gio, 01/02/2018 - 08:52

Sono il fulgido esempio che il tradimento, a favore della sinistra, NON PAGA, sono stati usati come volgare carta igienica. Ci sono cascati in tanti come Fini, Verdini, Alfano, Lorenzin, Cicchitto... l'elenco è lunghissimo, e non hanno incassato nemmeno i 30 denari di Giuda.

ilbarzo

Gio, 01/02/2018 - 09:12

Bondi,un prete mancato.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Gio, 01/02/2018 - 10:12

Hanno avuto la loro occasione.

zeuss

Gio, 01/02/2018 - 10:12

In Giappone, i traditori si impicca da soli prima che gli e lo chiedano gli altri!!!!!

Morion

Gio, 01/02/2018 - 10:13

In attesa che venga coniato il giusto termine per definire questi esseri insignificanti. Sono persona istruita, ma non riesco, tra quelli a me noti, trovare il più adatto. La vista di tali individui equivale a cacciarsi il dito in gola!

rossini

Gio, 01/02/2018 - 10:46

Voglio essere dimenticato, dice Bondi. Eh no, caro Giuda traditore, troppo comodo! Di te si dimenticheranno sicuramente gli elettori, visto che non sarai rieletto e che dovrai trascorrere le tue giornate ai giardinetti godendoti la tua lauta pensione di parlamentare. Sta sicuro però che non si dimenticheranno gli Italiani che ti additeranno ai loro figli come esempio di opportunismo, ingratitudine e tradimento.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 01/02/2018 - 10:47

A prescindere dal colore politico, questa dovrebbe essere la fine di chi tradisce il mandato ricevuto. Cambiate l'art. 67 della costituzione, altrimenti al prossimo giro elettorale il partito del non voto sarà ampiamente maggioritario. Come primo passo..

kallen1

Gio, 01/02/2018 - 10:49

Non ne sentiremo certo la mancanza, anzi certi traditori dovrebbero fare la fine di Giuda

jenab

Gio, 01/02/2018 - 11:05

finalmente!!! adesso via brunetta, gasparri e capezzone

paolinopierino

Gio, 01/02/2018 - 11:19

Classico esempio di politici affaristi con nessuna voglia di lavorare falsi liberisti ma prezzolati voltagabbana identificabili meglio nel loro peregrinare chiamandoli per ciò che in verità sono una coppia composta da maiale e la sua scrofa senza offesa per la razza animale Vediamo se la censura o l'algoritmo pubblica questo commento verità???

Ritratto di Angelo Rossini

Angelo Rossini

Gio, 01/02/2018 - 11:23

Ovvero la dimostrazione del grande ragionamento fatto dal filosofo Razzi: Fatti li "interessi" tuoi. E nella grande mangiatoia non sono gli unici.

massimo1958

Gio, 01/02/2018 - 11:35

DOVEVA ESSERE COSI' ANCHE PER GLI ALTRI SCHIFOSI TRADITORI .lupi formigoni albertini

massimo1958

Gio, 01/02/2018 - 11:37

DOVEVA ESSERE COSI' ANCHE PER LUPI FORMIGONI ALBERTINI TRADITORI !!!!

aldoroma

Gio, 01/02/2018 - 12:20

godo................traditori

steacanessa

Gio, 01/02/2018 - 12:27

che buona notizia!

MarcoE

Gio, 01/02/2018 - 12:56

Che personaggi che sono stati portati in parlamento

giottin

Gio, 01/02/2018 - 14:14

Ora ho capito perché il puffo ha ancora il 20% di votanti. Quando nemmeno uno da dentro il palazzo riesce a capire che il puffo è un puffo e non un uomo capace e in gamba è tutto detto. Vorrete mica che i beceri che lo votano facciano un ragionamento? Lo votano perché hanno detto loro di votarlo punto.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 01/02/2018 - 14:31

Si è associato con coloro che l'hanno fatto dimettere. Non c'è più dignità.

pastello

Gio, 01/02/2018 - 15:45

The end, nessuno li rimpiangerà

Ritratto di aresfin

aresfin

Gio, 01/02/2018 - 15:47

Riposa in pace..... traditore.

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Gio, 01/02/2018 - 20:00

MOLTO BENE DUE DI MENO DELLA BANDA DEI TRADITORI, LUI DA COMUNISTA A DEMOCRISTIANO A BERLUSCONIANO LEI HA SEGUITO IL SUO AMORE DA FORZA ITALIA AL PD OGGI LO SEGUE A I GIARDINETTI DI NOVI LIGURE