Borghi agita lo spettro Italexit: "Usciamo se non cambia nulla"

Il leghista lancia un messaggio chiaro: "Se dopo il 26 maggio non si fermano le politiche anti-Italia, l'uscita è un'ipotesi"

Il voto delle Europee del prossimo 26 maggio potrebbe dare un pesante scossone a tutta l'Unione Europea. La sfida di fatto sarà tra un campo moderato e filo-europeista e uno sovranista che chiede nuove regole all'interno dell'Unione. Sul campo delle Europee si giocherà anche la partita del nostro govenro gialloverde che di fatto con le continue tensioni su Tav, Autonomia e Diciotti, vivrà l'appuntamento di maggio come una sorta di resa dei conti nei consensi tra la Lega e il Movimento Cinque Stelle. Ma ad agitare le acque per le Europee arrivano anche le parole del presidente della commissione Bilancio della Camera, Claudio Borghi. L'esponente leghista all'Agi rilancia l'ipotesi di una Italexit dall'Unione nel caso in cui non dovessero cambiare le politiche "anti-Italia di Bruxelles" dopo il voto del 26 maggio. Le parole di Borghi sono molto chiare: "Il voto europeo del 26 maggio rappresenta la nostra ultima speranza per cambiare l’Unione europea: se non si riuscisse a cambiare nulla e l’Europa continuasse con politiche dannose per l’Italia, io, personalmente, suggerirei di uscirne". E ancora: "Ovviamente non è così facile uscire come dirlo, e lo abbiamo visto con Brexit. Ma a un certo punto ci deve essere un limite oltre il quale si smette di subire".

Il presidente della Commissione Bilancio di Montecitorio poi ha spiegato cosa c'è dietro questa sua proposta: "Le mie considerazioni partono da una cifra, che ho sentito dal Direttore generale della Banca d’Italia, Rossi, ovvero che dal 2000 a oggi l’Italia è cresciuta del 3%ì. La cosa fa riflettere: non è possibile, sulla base di due decenni perduti, continuare a parlare dell’esperimento dell’Ue come una cosa positiva. Evidentemente, questo ambiente per l’Italia è risultato tossico, diversamente che per altri Paesi". Infine propone una sua ricetta per cambiare volto all'Unione: "Tra le soluzioni che vi potrebbero essere, per esempio, propongo di passare dalla politica di obiettivo "deficit zero" alla politica "disoccupazione zerio". Se gli obiettivi dell’Ue si spostassero, anche i trasferimenti interni sarebbero differenti - ha sostenuto - Si dovrebbe inoltre passare da un mondo in cui si vive sotto la minaccia dello spread, limitando la possibilità di pensiero e l’iniziativa politica all’interno degli Stati, a un mondo in cui la Bce è prestatore di ultima istanza e quindi lo spread non esiste". Parole forti che certamente faranno discutere. Il braccio di ferro tra Ue e governo dunque non si chiude. Il Movimento Cinque Stelle però con il capogruppo D'uva risponde a stretto giro e frena il leghista: "Non abbiamo alcuna intenzione di uscire dalla Ue, per questa ragione sarebbe meglio evitare dichiarazioni che possano mettere a rischio la fiducia degli investitori e di conseguenza la nostra economia". Infine va sottolineata la reazione di del presidente del Parlamento Europea, Antonio Tajani che su Twitter scrive: "Il governo italiano dica chiaramente se vuole uscire dall’euro e dall’Unione europea. Troppe ambiguità e dichiarazioni sconsiderate provocano solo danni all’Italia e agli italiani".

Dopo poche ore però è stato lo stesso Matteo Salvini a intervenire per placare l'irritazione generale, in primis degli alleati pentastellati: "Non abbiamo alcuna intenzione di uscire dall'Europa, vogliamo cambiarla, migliorarla, ma non abbandonarla".

Commenti

baronemanfredri...

Ven, 15/02/2019 - 15:08

POI VEDIAMO SE GLI UBRIACONI NORDICI AVRANNO DA RIDERE O DIRE SULL'ITALIA. NON PENSO CHE LA VECCHIA CHE GOVERNA LA FRANCIA POTRA' DIRE AL TOY BOY CON QUALE AZIONE POTRA' SOTTOMETTERE GLI ITALIANI.

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 15/02/2019 - 15:12

caro borghi questa è cosa che può decidere un referendum, non lei!

faman

Ven, 15/02/2019 - 15:17

la più disastrosa delle soluzioni, ma come si fa a pensarla. Ci ritireremo in uno splendido isolamento di britannica menmoria?

faman

Ven, 15/02/2019 - 15:19

chiediamoci anche perchè, se gli altri sono cresciuti di più, è colpa degli altri che ci sono contro o è stata colpa nostra? Smettiamo di fare i piagnoni vittimisti.

faman

Ven, 15/02/2019 - 15:20

baronemanfredri...-Ven, 15/02/2019 - 15:08: scommetto che lei ha meditato molto prima di fare un commento così profondo.

schiacciarayban

Ven, 15/02/2019 - 15:21

Borghi torna nel tuo buco, non ti sono bastati i danni che avete fino adesso? Sei un delinquente, ma per fortuna su queste scemenze non ti seguirà nessuno!

tosco1

Ven, 15/02/2019 - 15:25

Il tasso di tossicita' dell'UE e' stato un fattore determinante nel mettere in crisi il nostro paese, diciamo per un buon 50 per cento. L'altro 50% l'ha aggiunto con professionalita' distruttiva il gruppo toscano del magico fiorentino,con le sue visioni sociali atipiche,e la sua volonta' importativa di risorse umane inutili, dannose, incompatibili e economicamente molto gravose. Il magico toscano ce lo siamo gia' levati di mezzo, ora manca la UE. Con politici seri e in mancanza di cattive compagnie, il nostro paese, con le sue unicita' culturali,gastronomiche, e naturali, puo' tornare a fare scintille.Non ce lo dimentichiamo a maggio.Liberiamoci .

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Ven, 15/02/2019 - 15:26

Usciamo, usciamo, evviva che bello ... e poi dove andiamo? In Tunisia? Oppure in Uganda? .... evviva, per me è meglio l'Uganda .... ritorno alle origini ....

Abit

Ven, 15/02/2019 - 15:28

Non sono per l'Italexit. Tuttavia, se dopo le elezioni le cose non dovessero cambiare, è bene riflettere sulla permanenza dell'Italia.

albertosilvano

Ven, 15/02/2019 - 15:29

Vorrei fare riferimento alle parole di Borghi, e non solo lui, circa le difficoltà che la Gran Bretagna incontra per uscire dall'Europa. Tali difficoltà sarebbero anche di qualunque nazione volesse uscire, suppongo.Orbene: quando ero ragazzino mi hanno insegnato che i luoghi ove è facile entrare, ma è MOLTO difficile uscire, si chiamano CARCERI ! Devo aggiungere altro ? Saluti a tutti albertosilvano

necken

Ven, 15/02/2019 - 15:31

tutti membri sono utili ma nessuno è indispensabile frase ben nota! L'esperienza Brexit non mi sembra incoraggiante?! ad ogni modo le elezioni del 26 5 2019 saranno anche una specie di referendum a livello sia Italiano che Europeo?

Rottweiler

Ven, 15/02/2019 - 15:33

Queste ipotesi sono da esternare solo dopo il risultato delle elezioni europee. Già ci hanno punito con lo spread in fase di creazione di governo e manovra economica. I nostri nemici non devono avere alibi a cui attaccarsi.

pastello

Ven, 15/02/2019 - 15:35

D'accordissimo

HappyFuture

Ven, 15/02/2019 - 15:40

Chiunque farà campagna elettorale per l'uscita dalla MELMA ue avrà una valanga di voti.

HappyFuture

Ven, 15/02/2019 - 15:45

L'unica cosa lvezza: uscire dalla melma ue.

Marguerite

Ven, 15/02/2019 - 15:46

Perfetto, benissimo così i 3 milioni d’Italiani che lavorano in Europa e in Svizzera potranno ritornare in Italia....con la fine della libera circolazione !!! Come adesso per l’Inghilterra dove gli Italiani non hanno nessun diritto se un datore di lavoro non riceve per l’impiegato il ok dello stato.... anziché prima del Brexit, un datore poteva prendere in’Italiano al posto di un Inglese.....

rokko

Ven, 15/02/2019 - 15:48

Potremmo entrare nella UA (Unione Africana).

schiacciarayban

Ven, 15/02/2019 - 15:49

Tutti in Europa crescono più di noi, non siamo mai stati ultimi staccati di così tanto dagli altri, ma ovviamente diamo la colpa sempre all'Europa. Piantiamola di fare le vittime e facciamo politiche serie con politici seri e forse ci metteremo al passo con gli altri paesi Europei!

Ritratto di Svevus

Svevus

Ven, 15/02/2019 - 15:50

L' europa è il carcere dell' Italia ! La storia ci insegna che ci sono popoli che per duemila anni si sono dimostrati nemici ! Basta schiavitù !

steluc

Ven, 15/02/2019 - 15:50

Ma si può almeno ragionare su quello che ci è capitato dentro Ue ed Euro, o è lesa maestà? Personalmente non tanto la ue quanto la somma moneta unica( drogata ed inadatta) + sx al potere ( anche quando perdeva le elezioni ) + meridionalizzazione del nord non ci lasciano scampo. Mettici la dittatura della finanza, et voila’....

un_infiltrato

Ven, 15/02/2019 - 15:53

Quelli del M5s si astengano dal formulare previsioni. Loro congetture o ipotesi, al riguardo, hanno la stessa valenza improbabile dei voti, che esprime a Sanremo, la giuria dei vips.

faman

Ven, 15/02/2019 - 15:57

spero solamente che al Parlamento Europea ci sia una maggioranza che vuole seriamente modificare questa UE, e che i sovranisti, Lega, Le Pen, quelli di Visegrad siano relegati all'opposizione e non riescano ad influire sulle decisioni, perche quelli vogliono unicamente la disgragazione dell'Europa, in particolare Salvini, Le Pen e Alternative für Deutschland, quelli di Visegrad hanno molto interesse a rimanervi, visti i finanziamenti che ricevono, e senza quelli sarebbero una nullità.

Marguerite

Ven, 15/02/2019 - 15:59

Perfetto, così i 3 milioni d’Italiani che lavorano in UE e in Svizzera potranno ritornare in Italia, visto che non ci sarà più la libera circolazione per lil Italiani e in caso non lo sappiate....i cittadini membri UE non hanno bisogno di un permesso di lavoro....PER ADESSO...ma fuori dell’UE un Italiano dovrà passare DOPO tutti i candidati UE per un lavoro... COn il Brexit, gli Europei adesso passano dopo I Pakistani, canadesi, Australian, Sud Africani, ecc. Dopo tutti quelli del Commonwealth!!!!! Non c’è più la libera circolazione a proteggerli....sono gli Italuani che hanno più bisogno dell’UE + Svizzera con 3 milioni di lavoratori Italiani ch approfittano che un permesso di lavoro non può essere rifiutato con i accordi UE !!! Di più l’Itala esporta più di quanto i pietà...chi è che ci perderà al gioco? Gli USA sono 330 milioni...e hanno t@nte materie prime...l’Italia non ha niente neanche abbastanza cereali per la pasta !!!!!!

Masci gina

Ven, 15/02/2019 - 16:04

Queste pseudo economista, parla e non sa quello che dice. Potrebbe andare a braccetto con la Castelli sottosegretario all'economia. Come puo' solo immaginarlo di uscire dall'euro. Con il terzo debito pubblico del mondo, dove li trova i finanziatori che dovrebbero finanziare il mostruoso debito che ci ritroviamo sulle spalle. Parla di BCE come prestatrice di ultima Istanza. E chi dovrebbe finanziarla la BCE per destinare i suoi fondi all'acquisto del debito italiano? Forse i tedeschi, gli olandesi? Ma quando capiremo che fino a quando non potremo camminare con le ns. gambe (debito eccessivo) avremo sempre bisogno del sostegno di qualcuno (ns. creditori)e la finanza avra' sempre la meglio sulla politica?

schiacciarayban

Ven, 15/02/2019 - 16:07

Gli USA da una parte, la Cina dall'altra, in mezzo l'Europa , ma poi ci siamo noi da soli che con Di Maio e Borghi facciamo il mazzo a tutti, è questa l'idea?

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Ven, 15/02/2019 - 16:09

Gentile dottor Luca, lei scrive campo moderato filo europeista! ### un ossimoro, una negazione intermini ### Italia fatta "cloaca d'Europa" è frutto del campo moderato? ### trecento miliardi di debito pubblico aggiuntivo ... frutto del campo moderato? ### Aziende italiane ... alienate allo straniero ... frutto del campo moderato? ### Dottore suvvia ... è nota l'ubbidienza imposta al Main Stream globale ### Libertà o cara

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Ven, 15/02/2019 - 16:11

X albertosilvano: cominciamo a specificare che in carcere non ci entri di tua sponte, ma ti ci mettono, comunque anche al ristorante entri di tua sponte, il difficile, o quasi impossibile è uscirne pretendendo di continuare a mangiare standosene fuori e senza pagare nessun conto ...

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Ven, 15/02/2019 - 16:18

Possibile che questo pagliaccio non possa tacere e finirla di dire cretinate ?

Masci gina

Ven, 15/02/2019 - 16:18

Mettetevi bene in testa, che fino a quando il debito pubblico Italiano sara' ai livelli attuali, le chiacchiere di Borghi e Salvini contano "ZERO". L'attuale governo andra' a casa nel giro di 6 max 12 mesi per motivi di finanza pubblica e debito insostenibile e statene certi che arriveranno lacrime e sangue per tutti noi. Sistemare le finanze pubbliche Italiane e' un'impresa direi QUASI impossibile e solo con l'aiuto di chi continua a darci credito potranno essere risanate, almeno in parte. Con l'attuale isolamento politico dell'Italia ci manca solo l'uscita dall'euro. Borghi,non sparare piu' scemenze per il bene dell'Italia e degli Italiani.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Ven, 15/02/2019 - 16:21

Quello che non riesco a capire di questa accozzaglia al governo è che l'unico cavallo di battaglia sbandierato con foga alle ultime elezioni, comune ai due contraenti il famoso "contratto di governo", era appunto imperniato sull'uscita dall'Euro se non addirittura dall'Unione Europea... ebbene, nel contratto c'è di tutto e il contrario di tutto, ma non c'è alcun accenno concreto alla volontà di uscire dall'Euro o dall'Europa .... mistero, solo chiacchiere sbandierate alla bisogna per infinocchiare i gonzi.

mzee3

Ven, 15/02/2019 - 16:24

Questo è proprio un genio della finanza! Proprio non sanno più cosa inventarsi pur di essere postati sui giornali.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Ven, 15/02/2019 - 16:24

X Rottweiler: rifletti, forse siamo noi che continuiamo a farci del male da soli, siamo i primi nemici di noi stessi .....

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Ven, 15/02/2019 - 16:28

X HappyFutur: forse non te ne sei accorto, ma la campagna elettorale per l'uscita è già stata fatta, e con successo. Il guaio è che finita la campagna, vinta, nessun atto concreto, anzi, appiattimento totale .... rifletti, probabilmente ti hanno cacciato un sacco di balle e non la smettono ....

Iago27

Ven, 15/02/2019 - 16:29

Sembra una prospettiva logica e razionale. Continuare ad essere presi a pesci in faccia e persistere a foraggiare una Unione Europea che è diventata una URSS dei tempi andati è solo da idioti. E' pur vero che l'Italia è sempre stata serva di qualcuno, ma pare che la UE, per come è adesso, stia sulle palle a molti suoi cittadini (vedi i Gilet Gialli, agli Inglesi, al gruppo di Visengard, alla Grecia e a molti Italiani) oltre che agli USA e a Mosca).

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Ven, 15/02/2019 - 16:31

X Svevus: difetti di basilari cognizioni storiche, guarda che duemila anni fa eravamo noi a sottomettere tutti i popolo europei ....

maurizio-macold

Ven, 15/02/2019 - 16:37

Ma se usciamo dalla UE chi ci compra i buoni del tesoro ? Fra cacchio da Velletri ?

Divoll

Ven, 15/02/2019 - 16:37

Grillini sempre piu' deludenti, l'uscita dalla UE e' stata uno dei loro cavalli di battaglia per anni. Ora, improvvisamente, l'UE va bene e ci dobbiamo restare? M5stelle venduti e ipocriti.

Mborsa

Ven, 15/02/2019 - 16:38

Perché dobbiamo rincorrere le ipotesi lanciate da Borghi? Contano i fatti, non le chiacchiere. L'Italia a Bucarest ha messo un veto su una decisione di politica estera(è vero?), ma non c'è stata discussione se metterlo o no sui giornali!

Divoll

Ven, 15/02/2019 - 16:38

Pieno di scimmiette filo-UE qui, oggi...

FrancoM

Ven, 15/02/2019 - 16:42

gli EURO emessi sono cambiali non esigibili che la BCE spaccia come cosa di valore. Con questi ci fa business come hanno fatto tutti i banchieri dai tempi antichi. In aggiunta elargisce gli euro a chi pare a lei in base a una strategia a favore di certi interessi. Se la moneta è emessa da un paese sovrano, pur essendo anche quella cambiale non esigibile come l'EURO, è funzionale alla strategia nazionale. Basta guardare gli USA ceh stampano dollari come i foglietti del monopoli e poi vanno in giro a fare shopping.

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Ven, 15/02/2019 - 16:43

FORSE USCIRE NON SARA' CONVENIENTE PERO' FARGLI CAMBIARE IDEA SUL NOSTRO CONTO SI, BASTA INSULTI PAGHIAMO ANNI DI SERVILISMO P.D.

Abit

Ven, 15/02/2019 - 16:48

Per Schiacciarayban Se, dopo le elezioni europee non dovesse cambiar nulla, un referendum a livello nazionale potrebbe non essere cosi contrario all'Italia in Europa.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 15/02/2019 - 16:50

Se la ue dopo le elezioni non cambia siamo spacciati, ci fanno fuori. Quindi, morti x morti meglio uscire.

Pitocco

Ven, 15/02/2019 - 16:50

Se in questa scelta, nostro malgrado, gli Usa ci supportano, meglio! Dopo si ci regolerà come sganciarci dagli Usa.

Happy1937

Ven, 15/02/2019 - 16:51

Per non subire bisogna farsi rispettare. Quindi fare in modo di contare invece di esternare arrogantemente a vuoto.

Duka

Ven, 15/02/2019 - 16:52

Ecco l'ennesimo buffone che non sa neppure da quale parte è girato.

baio57

Ven, 15/02/2019 - 16:52

@ faman e calpestaocchiali da dove apprendete le notizie economiche ,dal notiziario di Paperopoli ?

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Ven, 15/02/2019 - 16:55

@scimmietta: volevo rispondere alla bestialità di albertosilvano, poi ho visto che avevi già ottimamente risposto tu.

freeman

Ven, 15/02/2019 - 16:58

Piuttosto che spararle grosse, Borghi dica a Salvini che non se ne può più dei 5*. Dopo le europee potrebbe già essere troppo tardi.

rudyger

Ven, 15/02/2019 - 16:59

tutte le ipotesi perchè personali sono plausibili. aspettiamo il 26 maggio e vediamo che succede. Siamo imbarcati su una nave in pieno oceano in tempesta. la tempesta non l'ho creata io, nè tu, egli, noi, voi essi. individualmente abbiamo forza 0.Visto le ultime elezioni in Abruzzo ? prima tutti trionfalisti, poi a risultati finali chi si aggiusta e chi si sfascia.

Giorgio Mandozzi

Ven, 15/02/2019 - 16:59

Certo, Tajani difende questa europa perché è stata la greppia alla quale ha mangiato e bevuto allegramente. Non si può dire lo stesso per gli italiani. Colpa dei nostri governi? Destra e/o sinistra? Non lo so ma certamente in questi ultimi 20 anni siamo diventati più poveri nonostante roboanti politiche di risanamento. E l'europa é stata a guardare, anzi, ha goduto. Impoverendoci hanno potuto acquistare moltissime nostre aziende a prezzi di saldo ed il famoso spread ci ha procurato interessi passivi che, da soli, richiedevano ogni volta una manovra per azzerarli. Se questa è solidarietà possiamo farne certamente a meno. Meglio morire provando a salvarci con i nostri mezzi che per mano di altri!

Ritratto di babbone

babbone

Ven, 15/02/2019 - 17:00

sono sempre stato daccordo nell'uscire.

trasparente

Ven, 15/02/2019 - 17:00

Italexit sarebbe un sogno non uno spettro! E a quelli che diranno cosa facciamo fuori dall'Europa, chiederei come fa la Svizzera fuori dalla UE a sopravvivere con otto milioni di abitanti che produce solo cioccolata, orologi e altre cose sporche? Noi in Italia possiamo avere tutto, sono i politici che si oppongono a tutto!

Libertà75

Ven, 15/02/2019 - 17:06

Borghi mi sembra di una pacatezza e chiarezza invidiabili, poi c'è sempre qualcuno che conlude "allora dite o così o pomi", ma finitela! Il concetto è semplice, si vuole una Europa per i popoli o un'Europa per le banche? Io sto per i popoli, e Borghi anche! Invece gli schiavi hanno paura di essere liberi

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Ven, 15/02/2019 - 17:11

X Divoll: probabilmente le scimmiette, non avendo certezze assolute, dimostrano solo un filo di buon senso cercando, modestamente, di instillare qualche dubbio nella dura cervice di pseudo-economisti da bar sport, tifosi che discettano su argomenti che manco lontanamente comprendono nella loro interezza e complessità globale.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 15/02/2019 - 17:17

@rokko - ci avete già portato voi comunisti nell'unione africana, anzi l'aveteportata tutta qui. Contento? Godi se i parrucconi sinisrti attaccano sempre l'Italia, che viene soggiogata dagli stessi con il vostro aiuto da rinnegati?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 15/02/2019 - 17:18

@marino.birocco - stai parlando a te stesso o vuoi sfidare la querela per calunnia?

faman

Ven, 15/02/2019 - 17:19

e i nostri lavoratori nei paesi UE cosa faranno? ingrosseranno le fila dei disoccupati?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 15/02/2019 - 17:19

Ecco chiara,univoca(ancora una volta),la posizione dei "partiti":Lega e FdI,fortemente "identitari" sarebbero d'accordo,...FI non è d'accordo(ma vorrebbe un'"alleanza" con la Lega....su quali basi?Non l'ho capita),M5s anche lui non è d'accordo(altra batosta elettorale in vista,per lo meno da parte di quel 20% di loro elettori "simil Lega",che a questo punto gettano la spugna,e votano Lega...),...PD & soci di merende vari,sappiamo come la pensano!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 15/02/2019 - 17:21

Comunisti, aspettiam maggio, poi quando i vostri amici beoti faranno le valigie non ci sarà più questo problema. Al nuovo governo europeo farete guerra voi, quindi entrerete in contraddizione con voi stessi, come sempre, siete i soliti balordi. Nel caso dovessero vincere i vostri amici parrucconi sinistri, sicuramente sarà meglio uscire che farci spolpare.

Ritratto di pinox

pinox

Ven, 15/02/2019 - 17:22

sarebbe bello uscire, ma con il 130% di debito i mercati ci massacrano....il famoso docente di economia mortadella/prodi ci ha messo in gabbia e scappare non si puo'....perlomeno fino a quando non si faranno delle politiche mirate ad abbassare il debito...quindi per il momento sarebbe meglio tacere per non creare ulteriori danni.

Ritratto di micheleciaramella2

micheleciaramella2

Ven, 15/02/2019 - 17:25

Queste dichiarazioni sono inutili dal punto di vista politico e dannosissime da quello economico. Si fa di tutto per farci del male da soli, quando vediamo che Lunedì prossimo lo spread schizza su di venti punti, facendoci perdere milioni di euro. E intanto l'Onorevole Borghi é felice pensando di aver fatto cosa buona. Mah...improvvisazione al potere e l'onorevole Borghi é uno dei migliori.

flip

Ven, 15/02/2019 - 17:26

domanda: abbiamo cisogno dell' eurota o possiamo fare da soli? perchè continuare ba essere derisi,sbeffeggiati,considerati una nullità da 4 cialtroni presuntuosi?

faman

Ven, 15/02/2019 - 17:26

baio57-Ven, 15/02/2019 - 16:52: me le legge la nonna per farmi dormire.

giovanni951

Ven, 15/02/2019 - 17:27

non dobbiamo uscire, costerebbe troppo caro, dobbiamo farci buttare fuori.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Ven, 15/02/2019 - 17:28

X trasparente: gli svizzeri, popolo di cioccolatai e di costruttori di orologi a cucù (lasciamo stare le altre cose sporche), hanno realizzato il tunnel di base del Gottardo (53 Km, più o meno come la Tav del Frejus per intenderci) e guadagnano sui noli per il transito delle merci che arrivano dal mediterraneo e vanno nel nord europa .... chiamali stupidi .... gli italiani NoTav si intende.

Ritratto di akamai66

akamai66

Ven, 15/02/2019 - 17:34

C'è stato un periodo in cui la Lega era diventata una macchina efficace per governare; dalle sparate di Umberto , di Borghezio, di Calderoli si era arrivati ad un maggior controllo comunicativo di Maroni, Castelli solo per citarne alcuni, ora non va male, però ogni tanto salta fuori il Borghi di turno con la sua tavanata.Qualcuno gli spieghi, una volta per tutte, che due cose soprattutto non accadranno mai:riuscire a cambiare la Costituzione e uscire dall'UE senza schiantarsi. Quindi la smetta!

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Ven, 15/02/2019 - 17:34

x trasparente: exit sarebbe un sogno .... autarchia. Deja vu, circa novant'anni fa .... e sappiamo tutti come è andata a finire.

SpellStone

Ven, 15/02/2019 - 17:45

su', fa' al brav, che al gumma da guvirna' pr'un po'...

Gianni11

Ven, 15/02/2019 - 17:53

L'uscita e obbligatoria per salvare l'Italia e il popolo italiano dalla distruzione etnica e economica programmata per noi dai globalisti. Loro non cambieranno mai. Tocca a noi uscire e mandarli all'inferno. Non c'e' altra strada.

senzaunalira

Ven, 15/02/2019 - 17:58

Sono solo delle cretinate e delle asinerie! zero disoccupazione ? e chi li assume, cosa producono, quello che producono a chi lo vendiamo? Usciamo dalla Ue con debito pubblico al 130% del PIL, riconversione del debito da Euro a Lira, svalutazione immediata dei risparmi di pensionati (mica possono lavorare secondo il piano borghi) e classe media, fuga immediata dei fondi esteri dalla Lira … ma cosa insegnava alla Luiss? Neanche i premi nobel si azzardano a fare previsioni così strampalate e arriva Borghi!

INGVDI

Ven, 15/02/2019 - 18:03

Le politiche anti-Italia sono quelle del governo giallo-verde, caro Borghi. Voi che criticate tanto, anche giustamente, quest'Europa, abbiate il coraggio di uscire dalla UE. Mettete in pratica le vostre idee, se ne siete capaci.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Ven, 15/02/2019 - 18:07

X Gianni11: tranquillo, avanti così e poi saranno gli altri paesi a mandare noi all'inferno .......in purgatorio ci siamo già.

albertosilvano

Ven, 15/02/2019 - 18:24

X scimmietta. Se proprio vogliamo specificare, in Europa non siamo entrati NOSTRA sponte, giacchè NESSUNO ci ha chiesto il parere; qualche cialtrone ci ha promesso che avremmo lavorato la metà e guadagnato il doppio.......E, tutto sommato, mi si deve dimostrare che abbiamo mangiato senza pagare il conto, e che conto !Sono a disposizione per mettere a disposizione la mia esperienza professionale, se necessario. Saluti albertosilvano

VittorioMar

Ven, 15/02/2019 - 18:30

...ITALEXIT DA QUESTA UE ?? SI!!..LIBERTA' ...LIBERTA' VA' CERCANDO ..PATRIOTTISMO POPULISMO E SOVRANITA' !!

Ritratto di Fralabbate

Fralabbate

Ven, 15/02/2019 - 18:40

Ma scusate perchè tutta sta paura di lasciare l'euro? Ma vi siete dimenticati gli anni 80 e i 90 fino alla sciagurata tangentopoli? Si stava meglio o peggio? L'Italia può andare avanti benissimo senza euro e finitela co sta storia dell'inflazione, che ci sta in un paese che cresce, anzi deve esserci, senza esagerare. Se i soldi girano ti mantieni bene anche con inflazione al 10%, ma se soldi non ne girano come ora, avoglia a fame, anche con meno del 2%. Io sono per cambiare le regole UE e restare, ma la germania non lo permetterà, ergo.... meglio evitare di fare la fine della Grecia, che è esattamente il LORO obbiettivo. solo un punto di vista per carità, poi se vince la paura pazienza, ci venderemo tutto.

Pigi

Ven, 15/02/2019 - 19:00

Borghi la ritengo una proposta equilibrata: non dobbiamo vivere di dogmi, per cui se rimanere nell'euro e nella Ue ci danneggia dobbiamo uscirne. D'altro canto, se vedo certi atteggiamenti di certi politicanti come Verhofstadt verso il nostro paese credo che non possiamo stare insieme: vorrebbero trattarci come trattava l'impero asburgico trattava l'Italia.

caren

Ven, 15/02/2019 - 19:02

Borghi ha ragione da vendere, altrimenti come si spiega il fatto che qualunque cosa faccia o dica l'Italia, gli altri sono sempre tutti contro? Li abbiamo soprattutto in casa nostra i nemici, il chè è tutto dire.

chiara63

Ven, 15/02/2019 - 19:10

Questo è veramente un demente nin che gli altri leghisti siano meglio ma questo è proprio insoportabile

Luigi Farinelli

Ven, 15/02/2019 - 19:17

@faman 15:17: Ma per favoree!. Guardi come è "progredita" l'Italia negli ultimi 20 anni e la paragoni con i decenni precedenti l'entrata nell'euro. Chi erano i piagnoni allora? Gli industriali tedeschi che dicevano di non farcela a tenere il passo dell'Italia? Il loro Presidente della Confindustria l'ha detto chiaro e tondo: "Eravate competitor troppo forti ma ora che siete entrati nell'euro, gli industriali tedeschi fanno salti di gioia e sono cavoli vostri!" Ecco dove ci ha portato l'Europa, per colpa di tutte le sue imposizioni create per favorire le nazioni d'Oltralpe. E basta con la scusa del debito pubblico; è il debito aggregato (pubblico+privato) che misura l'economia di una nazione e in questa classifica, nonostante tutto, siamo ai primi posti. Tutte le altre nazioni (Francia in testa) hanno debiti privati spaventosi.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Ven, 15/02/2019 - 19:19

X albertosilvano: checché tu ne dica, forse non ti è stato chiesto un parere personale, ma l'Italia non è stata obbligata ad entrare nell'Europa Unita, anzi, è un paese fondatore di questa Europa, che ti piaccia o no. Circa la messa a disposizione della tua esperienza professionale dipende in quale campo è stata maturata, ma non vorrei che fosse quello "penitenziario", visto che ne hai contezza fin da ragazzino.

Mr Blonde

Ven, 15/02/2019 - 19:20

che la ue debba cambiare fuori dubbio, ma i nostri atavici problemi dell'essere sempre penultimi sia in fase recessiva che espansiva, solo per citarne qualcuno: corruzione, nepotismo, scarso incentivo alla concorrenza e alla meritocrazia (sindacati...), scarsa produttiva del lavoro (tradotto: qua nun c'ha voglia di lavorà quasi nessuno) , scarsi investimenti tecnologici in r&s e personale qualificato (fuga dei cervelli), stato opprimente (provate ad aprire un 'attività poi ne parliamo) e fisco predatorio, giustizia lenta ed ingiusta...non credo che uscire risolva qualcosa. Italiani pizza e mandolino eravamo e tale siamo rimasti, anzi dalla 2° repubblica in poi pure peggio

acquario13

Ven, 15/02/2019 - 19:23

Questi sono dei pazzi scatenati! se vogliono uscire lo dicano e lo SCRIVANO chiaro nel proggramma, DOPO non va bene! IRRESPONSABILI!!!

Alessandro.Pisan

Ven, 15/02/2019 - 19:30

Fatta differenza fra soldi che finanziamo e soldi che restituisce l'Ue ci costa 4 miliardi annui netti (e senza nemmeno contare la perdita della sovranità monetaria e il divieto di porre dazi).... e come se non bastasse quelli non fanno altro che trattarci a m€rda in faccia. Dovremmo uscire ieri non aspettare le europee.

paco51

Ven, 15/02/2019 - 19:30

non sopporto l'idea di europa: io non ci ho guadagnato nulla! meglio tonare alla vecchia italia! da soli c'è la siamo sempre cavata!

Nick2

Ven, 15/02/2019 - 19:32

Volevate solleticare la pancia ai vostri lettori.... Sorpresa! La grande maggioranza vede l'uscita dall'euro come un salto nel buio. E adesso, come la mettiamo?

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Ven, 15/02/2019 - 19:37

X caren: mi rammenti quel tizio che girava per piazza del Duomo a Milano e prendeva a sberle i passanti, al che, da ogni pedata avuta di ritorno si lamentava per il fatto che tutti lo prendevano a pedate .....

HARIES

Ven, 15/02/2019 - 19:44

Borghi la sa molto lunga e sono pienamente in accordo con lui. Ha perfettamente ragione nel dire che le politiche anti Italia devono essere fermate a tutti i costi. Certamente ci vorrà del tempo perchè le varie caste europee sono dure a morire. Ma ce la faremo con l'aiuto del Popolo. E comunque se si andasse ad un Referendum, il Popolo Italiano sarà favorevole alla uscita dall'Euro, se le cose non cambiano.

kobler

Ven, 15/02/2019 - 19:46

Voto pentastellato ma a quresta proposta ci sto anche perché da tempo la sostengo pure io. Non dobbiamo farci prendere in giro. Sapete che Germania e Francia detengono il 57% della liquidità della BCE? Cominciate a meditare......

Ritratto di alex274

alex274

Ven, 15/02/2019 - 19:53

Le Borse non hanno fatto una piega, segno che quello che dice Borghi ormai non conta nulla, nessuno ci crede.

GeoGio

Ven, 15/02/2019 - 20:01

Italiani ancora divisi destra-sinistra. Ecco perche' ci hanno scippato il paese e non cene siamo accorti. Dai commenti emerge divisione uscire-non uscire. Logico che chi ha uno stipendio statale sicuro in euro con un potere di aquisto maggiorato dalla crisi, non vede cosa sta succedendo nel privato. aziende decimate, aziende buone che se non emigrano vengono comprate a prezzi di saldo strozzate dalle banche e da tassazione suicida. Chi vuole rimanere non percepisce che ogni giorno un pezzetto di sistema industriale sparisce, il pericolo di perdere tutto dun colpo ancora non gli riguarda.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 15/02/2019 - 20:02

l'Italia deve restare nella Unione Europea o sarà la fine per voi.La vera Europa è quella produttiva ovvero Germania ,Francia , Belgio, Lussemburgo e Olanda, gli altri sono un peso morto un freno per questa Europa produttiva.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Ven, 15/02/2019 - 20:06

X Luigi Farinelli: vedo che si fa molta confusione tra Europa e Euro .... Comunque ti ricordo che vent'anni fa l'inflazione era a due cifre e i tassi dei mutui si attestavano attorno al 20% ..... L'inflazione, forse non lo sai, è la tassa più iniqua che c'è e colpisce i più deboli.

GGuerrieri

Ven, 15/02/2019 - 20:35

Una Confederazione Europea che gestica esteri, difesa e politiche macroeconomiche e monetarie in primis, non è un'idea errata in se. Il punto è che l'UE non ne fa una giusta in queste materie. Quindi il discorso di Borghi mi sembra logico e chiaro: o si cambia registro o meglio far saltare il banco. D'altronde ora le uniche cose che funzionano sono: il mercato unico, l'Erasmus e qualche programma di ricerca. Tutte cose per le quali sono sufficienti degli accordi multi-laterali, non certo una burocrazia farragisosa e straprivilegiata, che fa sembrare banale anche l'apparato nostrano.

faman

Ven, 15/02/2019 - 20:35

Luigi Farinelli-Ven, 15/02/2019 - 19:17: e delle pensioni che saranno massacrate dall'inflazione e dei milioni di lavoratori italiani che lavorano nei paesi UE cosa ne dice?

cir

Ven, 15/02/2019 - 20:41

Leonida55 . ti avevo ORDINATO di andare af....lo ! cerca di ubbidire , scarafaggio !!

stefanix

Ven, 15/02/2019 - 20:42

Borghi taci! Solo con le tue parole fai salire lo spread e danneggi l'economia! Sei la classica persona nel posto sbagliato al momento sbagliato! Speriamo che Salvini ti rimuova entro ieri.

Reip

Ven, 15/02/2019 - 20:45

Ah beh... Se lo dice Borghi allora....

Nick2

Ven, 15/02/2019 - 20:46

Fralabbate, gli anni 80 e gli anni 90 non possono tornare! Negli anni 90 la Cina esportava per circa 100 miliardi di dollari, oggi per oltre 2000. Da noi, dagli anni 90 ad oggi non è cambiato praticamente nulla, Lavoriamo allo stesso modo, mentre il mondo in questi decenni si è completamente rivoluzionato. L'euro è nato proprio per far fronte a questo epocale cambiamento. Come potete essere tanto superficiali? Dammi retta, vi prendono per i fondelli!

Robdx

Ven, 15/02/2019 - 20:47

Margue sei tornata?se i tre milioni di italiani che lavorano in Svizzera dovessero tornare in Italia chi te la pagherebbe la lamal?

Robdx

Ven, 15/02/2019 - 20:53

Schiaccia schiaccia ma quante scemenze scrivi?L'italia è la seconda forza in Europa con una bilancia commerciale positiva da vent'anni.L'italia può permettere di isolarsi perché quello che i francesi chiamano il "savoir faire" non lo ha nessuno stato(vedasi la moda, il cibo, l'industria manifatturiera, ecc). Mi chiedo dove eri quando in 5 anni il pd faceva 300miliardi di debito, eravamo fanalino di coda nella crescita, non c'era nessun investimento, la disoccupazione raggiungeva l'11,4% e venivamo riempiti di 700000 parassiti?

timoty martin

Ven, 15/02/2019 - 21:07

Nella Lega, per fortuna, non comanda lui

GGuerrieri

Ven, 15/02/2019 - 21:13

Tra l'altro, a tutti quelli che ironizzano sugli orologiai e cioccolatai svizzeri, vorrei far presente che nel settore agroalimentare loro hanno la Lindt e Sprungli e soprattutto la Nestlè, cioè due multinazionali. Poi hanno anche un'industria farmaceutica di livello, come Novartis e Roche, la Schindler, l'ABB, la Glencore, l'Adecco, ecc.. Gli orologi che fanno sono solo i più importanti orologi da polso del mondo. Quelli a cucù li fanno i tedeschi nella Foresta Nera (peraltro bellissimi nel loro genere). Non male per un paese di 8 milioni di abitanti che non sta nell'UE.

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Ven, 15/02/2019 - 21:15

cambiarla e migliorarla è proprio quello che ha detto borghi. ma continuare così è suicidio economico e morale. un grazie al governo che ha reso l'Italia più visibile in Europa, ma non fermarsi ora. temo che matteo2 stia virando tipo matteo1!!!!

hellas

Ven, 15/02/2019 - 21:22

Scimmietta... A parte il fatto che albertosilvano ha pienamente ragione ( entrati nell'Euro grazie ad un'élite di geni, Prodi in testa, che si è ben guardata dall'interpellare gl italiani, come democrazia vorrebbe; e noi siamo fra i fondatori dell'Unione Europea, nata con tutt'altro respiro culturale, altri orizzonti, e poi trasformata nella gabbia che è oggi grazie alla guida dei tedeschi) ma permettimi ...è tutto il pomeriggio che pontifichi e intervieni a dispensare la,tua saggezza... Ma lavorare , zero? Dai su, vai a lavorare....

roberto zanella

Ven, 15/02/2019 - 21:39

DOPO GLI ACCORDI DI AQUISGRANA FRA FRANCIA E GERMANIA CHE DIMOSTRANO COME L'EUROPA SIA STATA FONDATA DA LORO O L'ABBIANO TRASFORMATA NEL TEMPO COME LORO PROIPRIETA' MI PARE OVVIO CHE QUALSIASI SOLUZIONE SIA DA METTERE IN CAMPO ANCHE L'USCITA DALLA UE, D'ALTRONDE L'EUROPA DELL'EURO-MARCO C'E' GIA' NE HANNO PARLATO AD AQUISGRANA. SE GLI IGNORANTONI CHE NON CONOSCONO GLI ACCORDI LI VANNO A LEGGERE SCOPRIRANNO CHE L'EUROPA E SOLO UNA PRESA PER IL CXLO E DA NOI CI SAREBBE DA ANDARE A PRENDERE CON I CARRI ARMATI QUELLI DEL PD E PURE QUELLI DEL CIRCOLO SILVIO BERLUSCONI. AH...PER QUELLI CHE NON LO SANNO IO HO VOTATO BERLUSCONI DAL 1994 FINO A TRE ANNI FA E ORA VOTO LEGA.

killkoms

Ven, 15/02/2019 - 21:42

@faman,noi siamo entrati da europei,e quelli che sono entrati da tedeschi ci sono andati a quel servizio!

buonaparte

Ven, 15/02/2019 - 22:01

ho letto tanti scritti di borghi e di economia ne capisce come il mio meccanico.cioè nulla.

albertosilvano

Ven, 15/02/2019 - 22:28

X scimmietta.Per avere "contezza" di cosa sono le carceri non è necessario avene avuto esperienze; è sufficiente provenire da famiglia moralmente solida e stimata, quale la mia è.Le mie eserienze professionali, poi, mi consentono di ricordare quanto, in regime di concorreza con la lira, abbia potuto surclassare in qualità e PREZZI i camerati germanici che, all'epoca nel mio campo, erano considerati al top delle macchine che progettavo e costruivo. Forse ignora quante volte al giorno lei affida la sua vita ai manufatti che le mie macchine realizzano.Cerchi, se può, di essere meno europeista fanatico e si chieda perchè c'è tanto malcontento.Possibile che siano tutti stupidi e solo lei intelligente? Saluti albertosilvano

kosmos56

Ven, 15/02/2019 - 22:37

Borghi il "Boeri" della Lega senza idee e con il chiodo fisso di uscire dall'Euro. Parla a vanvera senza seguire ne la linea del suo partito ne le indicazioni del suo segretario che più volte ha dovuto intervenire per smentirlo. Fossi Salvini lo caccerei a calci nel cxlo

Ritratto di cicopico

cicopico

Ven, 15/02/2019 - 22:45

Gli inglesi sono stati piu lungimiranti di noi hanno capito il trucco europa e ne sono usciti,avranno un boom economico,perche nessuno li commanda.ha noi ci hanno venduti,adesso e ora di uscire da questa dittatura europea,tanto ognuno fa x se,guarda francia e germania,a spese nostre.i popoli non li freghi.

Klotz1960

Ven, 15/02/2019 - 23:16

Dovremmo uscire dall'Euro e di corsa, ma non abbiamo la forza politica per farlo. Siamo un Paese psicologicamente, caratterialmente e politicamente troppo debole.

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Sab, 16/02/2019 - 00:09

Gentile dottor Luca, lei scrive campo moderato filo europeista! ### un ossimoro, una negazione intermini ### Italia fatta "cloaca d'Europa" è frutto del campo moderato? ### trecento miliardi di debito pubblico aggiuntivo ... frutto del campo moderato? ### Aziende italiane ... alienate allo straniero ... frutto del campo moderato? ### Dottore suvvia ... è nota l'ubbidienza imposta al Main Stream globale ### Libertà o cara

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Sab, 16/02/2019 - 00:24

X Robdx: il "savoir faire" è già stato tutto venduto o, quantomeno ipotecato ....

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 16/02/2019 - 00:57

Una domanda ingenua: ma nella UE abbiamo degli alleati con cui convivere civilmente ovvero dei finti amici che mirano solo a massacrarci a loro vantaggio? E poi il trattato di Dublino, di fatto smontato da Salvini, per i nostri "amici" tedeschi e francesi e dintorni, é da considerare ancora in vigore, quindi a nostro esclusivo danno?

gcf48

Sab, 16/02/2019 - 00:59

scimmietta 20.06 venti anni fa inflazione a due cifre, tassi di mutuo al 20% ????? bevuto un po' troppo?

faman

Sab, 16/02/2019 - 01:03

Fralabbate-Ven, 15/02/2019 - 18:40: lei minimizza l'inflazione, ma guardi che con l'uscita dall'euro, in breve ci sarà un'inflazione almeno del 30%, inizialmente poi si vedrà. Le pensioni che fine faranno? Già tanti sono in difficoltà ora, figuriamoci con un'inflazione elevatissima. Poi non ha pensato ai milioni di italiani che lavorano nell'UE? Potranno rimanere o ingrosseranno le fila dei disoccupati? Borghi deve chiarire questi aspetti.

Klotz1960

Sab, 16/02/2019 - 01:54

Ovvio che dovremmo uscire dall'Euro, e di corsa. Ma parliamoci chiaro: non abbiamo la forza ed il carattere come Paese per farlo. Guardate quello che stanno vivendo gli Inglesi per uscire dall''UE: si rratta di un popolo che ha il triplo di carattere, decisione e resistenza del nostro. Quindi Borghi dovrebbe smetterla di evocare l'impossibile. Non siamo in grado. Siamo ancora i nipoti di Badoglio, c'e' poco da fare.

Klotz1960

Sab, 16/02/2019 - 02:00

Masci Gina, si informi sui livelli di debito pubblico in Usa e Giappone, e sui livelli di debito totale (pubblico piu' privato) in GB e Francia, piu' alto del nostro - prima di scrivere idiozie degne di un Grillo Parlante fumato o ubriaco.

Klotz1960

Sab, 16/02/2019 - 02:06

Non abbiamo le palle per uscire, siamo ancora i nipoti di Badoglio. Borghi si fa solo pubblicita' - purtroppo.per noi.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Sab, 16/02/2019 - 07:26

Egregio signor Borghi, lei ha delle visioni " fantozziane ".

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Sab, 16/02/2019 - 08:44

Gentile dottor Luca, lei scrive: "agita lo spettro"! Di contro a questa espressione c'è l'altra dell'inclito senatore: "vado a casa a fare i compiti". Accertata la volontà padronale di Berlino e dei, di essa Berlino, maggiori cosa propone di restare servi coloniali o di affrontare l'indipendenza? Già lo scolaro berlinese ci costa mille (1000) euro al mese ... 40 miliardi una tantum ... quanto altro dobbiamo spendere? Libertà o cara

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 16/02/2019 - 08:57

Quest'uomo é pericoloso non per le sue idee (che sono bislacche ma che ha il diritto di condividere) ma per il fatto che qualcuno gli da retta e lo ha proiettato in una posizione che non merita e che fa danni reali al Paese.

goliotok

Sab, 16/02/2019 - 09:12

Caro Borghi,sul tema anche Salvini si sta dimostrando un quaquaraquà. Fanno tutti la stessa fine questi arrembanti politicanti: appena conquistano uno scranno (di potere)sul quale posare le terga piano piano si rimangiano tutto. Vedi di non fare la stessa fine.

Bingo1

Sab, 16/02/2019 - 09:54

Ma quanto è brutto Borghi!

SAMING

Sab, 16/02/2019 - 10:26

@FAMAN: Gli altri popoli europei sono cresciuti di più perchè sono popoli coesi.Ti spiego: un tedesco di Amburgo non si differenzia da un tedesco di Monaco se non nell'accento. In Italia abbiamo un nord altamente industrializzato composto da popolazioni coese che si trascina e mantiene un sud fannullone, mafioso e sciupone. Una situazione del genere non può continuare e presto a tardi si dovrà arrivare ad una soluzione.

SAMING

Sab, 16/02/2019 - 10:36

Borghi sbaglia. Noi non dovremmo uscire dall'U.E. ma staccarci da un suditalia di falsi invalidi e di malavita organizzata che assorbe e spreca miliardi di Euro e vive nell'inefficcienza di ogni istituzione:Provincie, Comuni, Sanità, Regioni e tutte le partecipate da questi enti. Non occorre una rivoluzione o una guerra civile. Basta mettere mano seriamente a controlli e condanne esemplari.

HappyFuture

Sab, 16/02/2019 - 11:10

@SAMING lei non sa cosa sia uno stato, una nazione. Che commenta a fare?

rudyger

Lun, 18/02/2019 - 09:26

Il problema non è il Sud.il problema è stato sempre dei politici. In 160 anni ancora esiste il problema del Sud. Il Sud è una miniera assaltata da conventicole (non cito i nomi per paura di ritorsioni. i cittadini onesti sono sempre indifesi ). Basta debellare certi clan. quale è quell'industriale che installa una fabbrica nel Sud e sa che sarà taglieggiato ?