Il boss finanziava gli spettacoli delle femministe radical chic

La Coop 29 giugno di Buzzi sponsor dello show della Dandini. Sul palco pure Camusso, De Gregorio e C. E la Boldrini applaudiva in prima fila

Quando c'è da sponsorizzare gli eventi culturali degli artisti organici al Pd il boss della Coop 29 Giugno Salvatore Buzzi, quello che al telefono con l'ex terrorista Carminati dice «tu c'hai idea quanto ce guadagno sugli immigrati? Il traffico di droga rende meno!» (e l'altro gentiluomo gli risponde: «Mettiti la minigonna e vai a battere co' questi amico mio»), rivela davvero un cuore d'oro. Un animo sensibile non solo ai milioni da lucrare su rom e clandestini o agli appalti facili grazie agli amici in Campidoglio, ma anche al tema della donna nella società, davvero molto sentito dal sodale del «Cecato». Sempre, beninteso, che a farne uno spettacolo fosse qualche esponente del salottino intellettuale romano di marca Pd (ex veltroniani), quell'asse di ferro - descritto anche da Bernardo Caprotti nel suo illuminante Falce e carrello - tra partito, coop, amministrazioni amiche, Cgil e poi anche artisti e intellettuali inseriti nel sistema. Così Serena Dandini, già veltroniana nella RaiTre in quota Pd, quando cerca sponsor per il suo spettacolo sulla violenza contro le donne, Ferite a morte, trova subito una schiera di coop rosse che fanno a gara per sostenerla: Coop Centro Italia, Unipol, Coop Adriatica, Coop Lombardia, Legacoop Veneto, Coop Estense, Coop Novacoop, Legacoop Fvg. E tra queste non poteva mancare, come racconta il sito Qelsi.it, la potente Coop 29 Giugno di Buzzi, iscritto al Pd e ras degli appalti al Comune di Roma. Quello che dice «Me li sto a comprà tutti, semo diventati grandi», appena fiuta l'occasione per stringere il legame col sistema di potere Pd ci si tuffa di testa, da buon uomo di affari che sa quanto le relazioni, specie a Roma, contino più di tutto per fare i soldi.

Anche perché nel grande business di Buzzi (60 milioni di euro di fatturato) non ci sono solo gli immigrati ma anche le «donne singole in difficoltà con figli minori a carico», come si legge nella presentazione della «Eriches 29», una partecipata del suo gruppo. Cioè: si alimenta l'emergenza e gli spettacoli che ne parlano, per papparsi poi le commesse pubbliche per la gestione di quel fenomeno, come per le cifre dell'immigrazione a Roma, gonfiate grazie al sodale Odevaine, ex capo di gabinetto di Veltroni. E infatti la 29 Giugno supporta anche uno spettacolo sui rifugiati dell'attore terzomondista Giobbe Covatta. Un marchingegno perfetto, non fossero arrivati i carabinieri del Ros.

E così Buzzi è fiero di poter annunciare, in un vibrante comunicato del marzo 2013: «La Cooperativa 29 Giugno sostiene il progetto teatrale di Serena Dandini che vede come interpreti importanti attrici italiane e donne della società civile per “accendere i riflettori” su quello che ormai è diventato un fenomeno diffuso in tutto il mondo: il femminicidio». Non solo, nel numero di dicembre della rivista della cooperativa, Magazine (che contiene chicche straordinarie come una recensione genuflessa al film di Veltroni su Berlinguer, che finisce con un sobrio «Grazie Walter») Buzzi è ancor più fiero di confermare la sponsorizzazione, «in maniera concreta», anche al tour internazionale della Dandini: «La 29 Giugno - si legge -, che ha sempre sviluppato una particolare sensibilità nei confronti della dignità delle donne, con entusiasmo e partecipazione ha deciso di rimanere ancora vicino, in maniera concreta, all'iniziativa di Serena Dandini nella viva speranza che possa contribuire ad una sensibilizzazione generale e ad una diminuzione e scomparsa totale dei casi di femminicidio».

Sul palco, all'Auditorium di Roma, per l'evento sostenuto dalle coop rosse e da quella del sensibilissimo Buzzi («4 milioni dentro le buste!»), si schiera il sistema di potere Pd in tutte le sue articolazioni. C'è la segretaria della Cgil, Susanna Camusso. Gli attori de sinistra , dalla Buy alla Costa. I giornalisti amici, come la De Gregorio, messa da Veltroni segretario Pd alla direzione del giornale Pd l'Unità (prima che chiudesse). E «tra il pubblico un'applauditissima presidente della Camera Laura Boldrini», come si legge nell'house organ della 29 Giugno, con enfasi da cinegiornale fascista. Tutti finanziati dalla coop al centro di «Mafia capitale». D'altra parte, lo dice Buzzi intercettato, «gli affari so' affari».

Annunci

Altri articoli
Commenti
Ritratto di frank60

frank60

Mar, 09/12/2014 - 08:19

Grande Buzzi grande coop!!ma fatemi il piacere....

elio2

Mar, 09/12/2014 - 08:30

Chiaro che poteva finanziare a piene mani tutti gli eventi culturali, (si fa per dire), della sinistra, poi i soldi erano gli stessi politici di sinistra che pensavano a farglieli riavere con gli interessi. Sempre soldi pubblici si intende, usati per la cosiddetta cultura di sinistra, che in realtà è parassitismo mascherato, come fare film che poi non usciranno mai nelle sale, spettacoli teatrali, che nessuno andrà mai a vedere, finanziare libri che nessuno leggerà mai, ecc.ecc. il tutto sempre e solo rigorosamente riservato agli amici di ideologia che altrimenti dovrebbero andare a lavorare la terra, sempre ammesso, ma non concesso, ne siano capaci.

maufi

Mar, 09/12/2014 - 08:37

Ricordiamoci che queste signore facevano le moraliste nei confronti di Berlusconi. Ci rendiamo conto il livello di ipocrisia raggiunto? Provo una sensazione di schifo

FRANZJOSEFF

Mar, 09/12/2014 - 09:10

PECCATO CHE MANCAVA CON LA SUA VOCE, PURTROPPO MORTO, IL COMMENTO DEL BRAVISSIMO E FAMOSISSIMO GUIDO NOTARI.

magnum357

Mar, 09/12/2014 - 09:20

Ahhhhahhhahhhahhh, tutti i sinistri insieme a magnare e applaudire appassionatamente, a casa tutti ladri !!!!!

Ritratto di giorgio51

giorgio51

Mar, 09/12/2014 - 09:32

Che notiziona, i supermorales colti con le mani nel sacco? Siete sicuri ? No non possono essere LORO SONO PEGGIO DEL PEGGIO.

marinaio

Mar, 09/12/2014 - 09:36

Ma come... e la Berlinguer? Non c'era la Berlinguer?? Umh... molto strano.....

Ritratto di lettore57

lettore57

Mar, 09/12/2014 - 09:38

Mica a tutti è possibile: non poteva non sapere

AVO

Mar, 09/12/2014 - 09:45

Ma i signorini bersani,d'alema'fassina,veltroni e tutti gli altri ciarlatani e buoni a nulla del PD cosa dicono? Sono diventati tutti muti e sordi, che schifo che mi fate.

Accademico

Mar, 09/12/2014 - 09:46

Che gentaglia. Che schifo. Che vergogna. Il Tempo - che è Galantuomo - vi sta sbugiardando tutti. Uno ad uno. E lo spettacolo è appena cominciato!

paco51

Mar, 09/12/2014 - 09:53

Ma non è possibile! E' un equivoco! tutti innocenti meno Alemanno! Secondo me o tutto archiviato o tutto in prescrizione. Viva le COOP Rosse.! Il problema è che la destra non ha le palle e non ha gli uomini!

Ritratto di Amsul Parazveri

Amsul Parazveri

Mar, 09/12/2014 - 10:01

Così Serena Dandini, già veltroniana nella RaiTre in quota Pd, quando cerca sponsor per il suo spettacolo sulla violenza contro le donne, Ferite a morte , trova subito una schiera di coop rosse che fanno a gara per sostenerla: Coop Centro Italia, Unipol, Coop Adriatica, Coop Lombardia, Legacoop Veneto, Coop Estense, Coop Novacoop, Legacoop Fvg. E tra queste non poteva mancare la potente Coop 29 Giugno di Buzzi, iscritto al Pd e ras degli appalti al Comune di Roma. Quello che dice «Me li sto a comprà tutti, semo diventati grandi», appena fiuta l'occasione per stringere il legame col sistema di potere Pd ci si tuffa di testa, da buon uomo di affari che sa quanto le relazioni, specie a Roma, contino più di tutto per fare i soldi. E mò, chi se fa le risate, segnore serie?

elgar

Mar, 09/12/2014 - 10:12

Se non ora quando?

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 09/12/2014 - 10:12

Evviva il sinistro spettacolo. Mi dispiace solo di non aver potuto ammirare in loco la Presidente della Camera, che certamente avrà applaudito con convinzione lo spettacolo, ovviamente perché ignara dei sottostanti piccoli imbrogli, piccoletti.

blackbird

Mar, 09/12/2014 - 10:12

Non facciamo finta di stupirci, lo sapevamo tutti che la sinistra viveva, e prosperava, (come continua a fare) grazie ai soldi che lo Stato le eroga, soldi nostri! Le cooperative prosperano grazie al fatto di non pagare tasse e di avere canali "preferenziali" con le amministrazioni "rosse": lo scambio di favori è reciproco uno assume l'altro agevola pratiche o blocca i concorrenti. Le associazioni lavorano senza licenze commerciali, offono banchetti e ricevono incarichi. Spettacoli, giornali, editori, negozi, vivono grazie ai contributi elargiti a piene mani con i nostri soldi! I sindacati prosperano grazie ai patronati e alle leggi assurde che costringono lavoratori e imprenditori ad assocciarsi a qualcuno per sopravvivere nella melma della burocrazie creata apposta per farli prosperare. Come se queste cose nessuno le sapesse!

honhil

Mar, 09/12/2014 - 10:13

Che nel Pd, con i comici e i falsi comici, i giornalisti e i falsi giornalisti, le persone di spettacolo e le false persone di spettacolo, i politici e i falsi politici, i dirigenti e i falsi dirigenti, i trombati e i falsi trombati, le coop rosse e le false coop rosse, si fosse costituita una vera e propria associazione per la delegittimazione dell’avversario politico si sapeva da sempre, ma che tutta questa marmaglia, nel tempo, per soddisfare l’insaziabile appetito, si fosse trasformata in una quasi associazione a delinquere è una novità. Almeno per i non addetti ai lavori.

Ritratto di ALEX FORTY

ALEX FORTY

Mar, 09/12/2014 - 10:25

TRANQUILLI !!! TRANQUILLI !!!! Sono solamente compagnucci che hanno sbagliato !!! e tutto tornerà come prima ..... Alle prossime elezioni il pd sarà il primo partito con il 99% delle preferenze !!!!!

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mar, 09/12/2014 - 10:28

Concediamo a questi "artisti" sinistri di essere stati inconsapevoli portatori d'acqua per annaffiare la pianta della corruzione, concediamoglielo. Ora, però, non sono più inconsapevoli, sanno quali sporchi interessi stanno dietro i finanziamenti dei loro spettacoli. Almeno per pudore, taceranno? Temo di no. Come le scope animate da Topolino apprendista stregone in Fantasia, continueranno a riempire mastelli d'acqua ed irrigare acriticamente il terreno del malaffare. Sekhmet.

Ritratto di ilmax

ilmax

Mar, 09/12/2014 - 10:28

e anche questo il motivo che nel mondo dello spettacolo guardano tutti a sx! "Investo" su di te con i soldi dei contribuenti in cambio del tuo voto! non interessa cosa andrai a fare, l'importante è contare sul tuo voto! un'altro sistema per garantirsi i voti!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 09/12/2014 - 10:30

PSICOSINISTRONZI, dovete fare solo una cosa: vergognarvi! e chiedere scusa a noi "bananas" per gli insulti che ci siamo presi!!! che razza di delinquenti....

Aristofane etneo

Mar, 09/12/2014 - 10:34

Come minimo ci si sente fessi scoprire di essersi illusi di vivere in un Paese sostanzialmente basato sui Valori propugnati dalla nostra Carta Costituzionale.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mar, 09/12/2014 - 11:10

Già le testate dei maggiori giornali non ne parlano quasi più o insieme ai tg Rai e Mediaset relegano le notizie, riguardanti quest’ulteriore schifezza, scoppiata qualche giorno fa, in seconda, terza o quarta pagina, quando ancora ne parlano. Lo schifo più grande è stato sempre e deriva dalla impossibilità per il popolo di vedere, anche in questo caso, trionfare la giustizia. Poiché anche questa, la giustizia, con un lavoro sotterraneo dei comunisti, oggi piddini, ma non tanto sotterraneo, portato avanti nel tempo, sotto gli occhi indifferenti, buonisti ed angelici dei democristiani allora al potere, è diventata, a quanto sembra dai fatti,... (1 - Continua)

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mar, 09/12/2014 - 11:12

...cosa loro, dei comunisti o piddini che siano. Dunque, quale speranza possiamo avere di vedere finalmente fatta pulizia di tanti galantuomini? Sì, è vero, hanno già iniziato ad arrestare. Ma state pur certi, come è accaduto in altre occasioni, che si fermeranno lì. Magari ci metteranno dentro qualche altro, come dire, sprovveduto? Ma comunque dopo qualche giorno o mese al massimo, usciranno tutti. I compagni non s'arrestano. Comunque, dei politici nessuno sarà arrestato, neanche Marino o Poletti. Risulteranno tutti... (2 - Continua)

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Mar, 09/12/2014 - 11:13

Bravo @blackbird. E aggiungerei che sembrava che Berlusconi volesse spezzare il sistema perverso che Lei descrive, ma non lo ha fatto. Ed ora i più ingenui credono che sia Renzi l'uomo giusto per procedere, senza considerare che il fiorentino è proprio l'espressione naturale di quel sistema.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mar, 09/12/2014 - 11:13

...innocenti perché si trovavano lì per caso e non conoscevano nessuno. I pm sono molto sensibili e sempre disponibili a credere a quel che dicono i sinistri, anche se ci sono prove documentali che dicono il contrario. Se i sinistri dicono che non c'entrano, non c'entrano. E finisce lì. Si fosse trattato di Berlusconi o del centrodestra, allora sì. Sarebbe stato diverso. Infatti stanno cercando di fare una sola vittima illustre tra i politici, scaricandogli addosso tutto il malaffare sinistro. Chi? Ma Alemanno, il destro sporco e cattivo, che sembra non c'entrare con tutto il malaffare. Mi sembra chiaro. (3 - Fine)

atlantide23

Mar, 09/12/2014 - 11:18

So che non dovrei ma sono tanto, tanto soddisfatta per cio' che sta succedendo. Scarso senso civico ? No , solo la soddisfazione di vedere che i sinistri sono "ufficialmente" il cancro della societa' .

mutuo

Mar, 09/12/2014 - 11:36

Sarà una pia illusione , sperare in una indagine a livello nazionale sulle Coop? Quello che succede a Roma succede in tutta la penisola ed isole comprese. Il sodalizio Giunte rosse e Coop è vita in simbiosi, si auto alimentano a vicenda, lo sanno anche i sassi, solo la magistratura non se n'è mai accorta. Il motivo? Soffre di una grave infermità, è orba dall'occhio sinistro.

agosvac

Mar, 09/12/2014 - 12:00

Forse, dopo tutte le schifezze che stanno spuntando sulle malefatte della coop 29 Giugno, sarebbe ora che un qualche magistrato "coraggioso" cominciasse seriamente ad indagare su tutte le altre coop rosse o rosso fuoco!!! Se ne vedrebbero delle belle!!!

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Mar, 09/12/2014 - 12:04

almeno le olgettine non venivano foraggiate con soldi pubblici e davano via del loro (ammesso che lo fossero)...e che dicono ora i moralizzatori demoralizzati? QUESTI SONO SOLDI PUBBLICI, LADRONI

Ritratto di semovente

semovente

Mar, 09/12/2014 - 12:11

Con calma avremo, ove fosse necessario ed a beneficio dei cerebrolesi trinariciuto che così capiranno, altro conferme della grande moralità dei sinistronzi. Questi ultimi continuano ad accusare ben sapendo che tutta la classe politica italiana è da BONIFICARE. Bando alle contrapposizioni (specialmente da sinistra che deve imparare ad ammettere le sue colpe passate e presenti) e forse qualcosa si riuscirà a ricavare (ammesso che ancora lo si possa)

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 09/12/2014 - 12:13

Solo a Roma!?!?!? E in altre città non si va ad indagare ? Perchè solo a Roma?

jaaaar

Mar, 09/12/2014 - 12:15

Credevo che la mafia avesse una morale, e invece finanziavano il nazi-femminismo e la sua infame guerra di genere contro gli uomini. Che schifo

kayak65

Mar, 09/12/2014 - 12:42

solita storia: I caproni rossi a fare girotondi, manifestazioni al freddo e proteste di piazza e pagare tasse salate. I loro leader al caldo a magnare soldi pubblici e far finta di scandalizzarsi in tv ,sui giornali rossi (di vergogna)o dai palchi per questioni private. BRAVI CAPRONI. quando imparerete? rispondetevi con 2 vs motti fusi in uno solo coniati tempo fa? sono un coglione se non ora quando?

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 09/12/2014 - 12:47

DOVE CI SONO COMUNISTI C'E' SCHIFEZZA, DOVE CI SONO LE COOP ROSSE C'E' SCHIFEZZA. E MENO MALE CHE RENZI HA DETTO: NON LASCEREMO ROMA IN MANO AI LADRI, MI SEMBRA UNA BARZELLETTA, SONO ANNI CHE ROMA E' IN MANO AI LADRI, AI POLITICI PD CORROTTI, ALLE COOP ROSSE E A TUTTE LE SCHIFEZZE CHE RUOTANO INTORNO ALLA CULTURA DI SINISTRA.

Atlantico

Mar, 09/12/2014 - 12:50

Incredibile ! Questi prendevano i contributi ed applauidivano dopo che lo scandalo era emerso !

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mar, 09/12/2014 - 12:55

Qualcuno aveva ancora dubbi che il paese è stato rovinato dallo strapotere comunista e da tutto il suo fiorire di ipocrisia, di intellighentia, di falso moralismo, radical chic salottiera tipo la "La Bella Vita"? Il piatto è servito. Con questo marciume è evidente che il signor B nel nostro paese era il male minore e che è stato estromesso dal questo schifoso sistema sinistroide corrotto per la paura di perdere i privilegi di cui godono senza fare un caxxo ed il potere economico monopolizzato creato con le coop, Unipol, MPS ecc. Ipocrisia spudoratamente schifosa - saluti

tersicore

Mar, 09/12/2014 - 13:20

I radical chic sono i più luridi e sporchi razzisti della terra. Sono affetti da una estrema radicalizzazione del razzismo: odiare i propri simili e privilegiare i parassiti stranieri: zingari, clandestini e altra feccia del genere. A detrimento dei disoccupati italiani, dei pensionati, e di un'economia che va a rotoli. Senza i sinistrati, staremmo meglio della Svizzera.

mares_28

Mar, 09/12/2014 - 13:46

A leggere questo articolo e i conseguenti commenti sembrerebbe che la destra romana non sia coinvolta nella faccenda, quando invece lo è molto di più della sinistra vedasi carminati alemanno mancini gramazio & tutti indgati o arrestati per mafia.

Atlantico

Mar, 09/12/2014 - 14:11

Ci sono degli ottusi che più leggono e meno capiscono ! Ahahahaha

rosa52

Mar, 09/12/2014 - 14:25

perche' si scopre solo ora questo marciume quando si sapeva da anni e anni che funzionava cosi....cosa ci sara' dietro?non credo che la magistratura all'improvviso eserciti la sua vera funzione....

Ritratto di lettore57

lettore57

Mar, 09/12/2014 - 14:26

@Atlantico: Complimenti, non è da tutti di ridere di se stessi.

bret hart

Mar, 09/12/2014 - 14:39

hahaahhahaahah i sinistri staranno avendo un infarto ma come noi siamo superiori a tutti alla destra come abbiamo potuto? e stato un complotto muahahhahahahahhahahh pruuuuuuuuuuuuuuuuuuu

mares_28

Mar, 09/12/2014 - 14:42

E' un dato di fatto che l'indagine mafia capitale riguardi la giunta alemanno, poi potete scrivere e dire quello che vi pare fare di tutta l'erba un fascio mischiando vip, coop rosse ecc. ma le responsabilità penali sono personali

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mar, 09/12/2014 - 15:01

mares_28 e atlantico certo che la dx è coinvolta come la sin. Ciò dimostra che e i soldi corrompono senza colore. Volevo sottolineare che il malaffare è sempre stato accusato dalla sinistra verso la mafia e la dx collusa e corrotta. I sinistroidi si sono sempre vantati della loro trasparenza, moralità intaccabile, politically correct ecc. Ora che il vero marciume viene a galla (in verità Unipol e MPS erano già segnali forti di un potere poco trasparente) risulta evidente l'ipocrisia dei potenti politici sinistroidi nel decantare la loro moralità nei salotti radical chic della TV pubblica e La7. Credere ancora alle loro fandonie è da stolti e la sinistra di sognatori sciocchi e inquadrati ne è veramente piena. - saluti

mares_28

Mar, 09/12/2014 - 15:11

...ma se vedete i complotti dappertutto, è inutile ke tentiate di sviare l'attenzione dai fatti accertati, in questa faccenda ci siete dentro fino al collo... c'è poco da ridere

Gioortu

Mar, 09/12/2014 - 15:11

Mutuo 11.30.Sono pienamente d'accordo e aggiungo e sollecito a chi di dovere un'indagine quantomeno conoscitiva sui mezzi(automobili e camion ecc .ecc.) di proprietà dei Comuni amministrati dalla sinistra,tutti con la copertura RCA "Unipol" nonostante sul mercato vi siano decine di compagnie che offrono le stesse polizze a prezzi più vantaggiosi.E questo non sarebbe un conflitto di interessi macroscopico?

krgferr

Mar, 09/12/2014 - 15:17

Al punto in cui siamo direi che la differenza fra Destra e Sinistra è una soltanto: la Destra è assolutamente incapace ( e svogliata ) nel combattere la povertà e la miseria; la Sinistra è straordinariamente abile nel produrle ( e nell'usarle ). Saluti. Piero

blackbird

Mar, 09/12/2014 - 15:22

@ Roberto53, @ rosa52: Berlusconi non ha voluto, saputo o potuto spezzare il sistema, non sapremo mai perché. Nessuno ci dirà a qiali pressioni e ricatti abbia dovuto cedere per salvarsi da qualche inchiesta che non è partita, o salvare le proprie aziende o il proprio patrimonio. Che la magistratura eserciti una funzione improria lo dimostra la ridicola pena inflitta ad un evasore fiscale di tal fatta! 300 milioni non sono bruscolini, se deve andare un paio d'ore alla settimana a far compagnia a dei vecchietti e basta vuol dire che la condanna è solo per dimostrargli che lo tengono per la cavezza e deve inchiarsi al loro volere. Renzi ha capito l'antifona e cerca di stare nel solco, ben sapendo che se sgarra lo fanno fuori. Finora ha parlato tanto, ma fatto nulla. Come volevasi dimostrare.

yulbrynner

Mar, 09/12/2014 - 15:58

ma quale cantante attore regista puo sapere fino in fondo da chi e' sponsorizzato il suo film canzone tour o quant'altro ma fatemi il piacere di non dire STRUUUNNNNZZAATEE CHIUNQUE FOTOGRAFATO VICINO A UN MAFIOSO allora puo essere scambiato x colui che ha connubi mafiosi ma x piacere

fiducioso

Mar, 09/12/2014 - 16:04

Certo che farsi prendere per il cxxo da 70 anni e non accorgesene non è da tutti. Poteva capitare solo ai sinistronzi e alla loro "famigerata intelligenza".

Duka

Mar, 09/12/2014 - 16:22

Perchè pensate si siano buttati tutti a pesce ad occupare le poltrone più prestigiose? NON serve molta fantasia-

Triatec

Mar, 09/12/2014 - 16:37

mares_28 @ La cooperativa “29 Giugno”, quella legata agli ex detenuti e immigrati è nata con Alemanno vero? Ma dai!!! Prima di scrivere scemenze informati. Luca Odevaine, quello in galera, è stato vice capo di gabinetto del sindaco Walter Veltroni, NON di Alemanno. Sicuro che sia tutta colpa di Alemanno? Roma è stata governata dal 1993 al 2008 prima da Rutelli e poi da Veltroni, ma tutto il malaffare è iniziato con Alemanno? Va bene non tenere vergogna, ma per favore non siate ridicoli più del dovuto, da fastidio lo stridore delle unghia che tentano di arrampicarsi sugli specchi. Tipico comportamento da mafiosi!!

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 09/12/2014 - 17:20

ma che cavolo volete dalla signora Boldrini! lei è lo stato , lei è espressione quindi del governo che lo stato ci ha messo a disposizione: e noi abbiamo il governo che ci meritiamo

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 09/12/2014 - 17:23

se si chiamasse corona li condannerebbero a settecento anni di galera ma sono dei politici e fra quattro o cinque anni saranno tutti a casa con le scuse di coloro che han potuto mangiare di nascosto per tutti questi anni alle spalle di quegli imbecilli che son costretti a lavorare ed a pagare le tasse

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mar, 09/12/2014 - 17:28

Gli ulteriori commenti dimostrano chiaramente quanto un gruppo di persone sia ancora schiavo di una solita falsa ideologia da non voler vedere neanche il marcio in cui sguazzano da sempre i suoi vari capetti rossi, nonostante i "70 anni" trascorsi, dice qualcuno, e non manifesta alcuna intenzione di ravvisamento e di voler dire basta ad un potere creato appositamente per schiavizzarlo e schiavizzarci, ineluttabilmente, per sempre. Anzi, preferisce, piuttosto, vedere l'eventuale fuscello che potrebbe esserci nell'occhio dell'altro, del diverso per consolarsi e non vede, quindi, la trave che c'è nel suo occhio.

scipione

Mar, 09/12/2014 - 18:17

Quante " bocca di rosa ".

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 09/12/2014 - 18:20

IL BOSS CHISSA' SE SI E' PORTATO A LETTO QUALCUNA DELLE SANTERELLINE ROSSE, PERCHE' "GLI AFFARI SO' AFFARI" E OGNI TANTO BISOGNA USARE ANCHE L'AFFARE....

scipione

Mar, 09/12/2014 - 18:34

Quante bocca di rosa.Se non ci fossero stati loro,il.......marciapiede.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mar, 09/12/2014 - 19:13

E loro cosa hanno dato in cambio?

antonioball73

Mar, 09/12/2014 - 19:41

berlusconi e' alto,bello e onesto. lo fai passare,censore?