Il buco nascosto di 20 miliardi che sballa i conti del governo

Interessi di mora sul debito della pubblica amministrazione fuori dal bilancio. Stanno finendo in mano agli speculatori

Venti miliardi di euro. L'1,2% del Pil. Due terzi dell'intera legge di Stabilità. Una cifra che azzererebbe del tutto i tagli dalla spending review. Venti miliardi: è questo l'ordine di grandezza di un buco nascosto nei conti dello Stato. La cifra è una stima, prudenziale, calcolata dal Giornale, su un rischio che sta fuori bilancio: gli interessi di mora sui debiti della pubblica amministrazione. I cui destinatari finali, per di più, non sono i creditori di Regioni e Province, ma la speculazione finanziaria, che ha fiutato l'affare.

Come noto, lo stock di pagamenti dovuti dagli enti locali di ogni tipo e non versati ai fornitori, accumulato nel tempo, ammonta a una cifra stimata tra 80 e 100 miliardi. Di questi, il Tesoro ne ha resi disponibili 40 agli enti debitori. Ne restano almeno 40-60. In ogni caso si stima che siano 40-50 i miliardi di monte-debito costantemente in ritardo negli ultimi 10 anni. Su questi grava, per legge comunitaria dal 2001, l'interesse di mora, pari al tasso Bce aumentato di uno «spread» fissato di anno in anno. Oggi l'interesse è 8,05% (0,05 +8); ma per gli ultimi 10 anni (oltre scatta la prescrizione) la media è intorno al 9%.

Ebbene, se i creditori degli enti pubblici pretendessero, oltre al capitale, anche gli interessi, lo Stato dovrebbe aggiungere ai suoi debiti qualcosa come 4 miliardi per ogni anno di arretrato. Ipotizzando che su una buona parte di questi il creditore abbia rinunciato o transato con le Regioni, riduciamo prudenzialmente il rischio della metà: restano 2 miliardi l'anno. Che, per gli ultimi 10 anni, fa 20 miliardi di potenziale esborso che non compare sul bilancio, ma che viene regolato, di volta in volta, per cassa.

Un rischio solo teorico? Non proprio, perché in tempi di vacche magre e tassi bassi, un rendimento di questa entità non sta sfuggendo ai radar degli speculatori più accorti. Il meccanismo è semplice: il fornitore della Asl di turno (garantita dallo Stato attraverso le Regioni) cede il credito, scontandolo, a intermediari specializzati, che si sostituiscono a lui nella riscossione. Ma mentre il primo si accontenta di norma di chiudere la posizione, tra questi ultimi ci sono quelli che si dedicano proprio all'affare-interessi. Direttamente, o partecipando alle cosiddette «cartolarizzazioni», prodotti che, in estrema sintesi, possono prevedere veicoli finanziari calibrati ad hoc sulla componente interessi. Ed è esattamente quello che sta succedendo e che si può monitorare da quando la Ragioneria di Stato ha messo online (www.siope.it) lo stato dei pagamenti delle Pa. D'altra parte qual è, oggi, l'investimento che rende l'8% annuo con lo stesso rischio di un Bot? In teoria lo giustificherebbe solo un Btp in scadenza tra 70-80 anni. Molto appetibile, dunque. E il pericolo è poi quello che le risorse stanziate e pubblicizzate dal governo per i pagamenti delle Pa finiscano nelle tasche di fondi o società speculative, perché gli interessi di mora, se richiesti tramite decreti ingiuntivi, diventano prioritari. Pur ipotizzando percorsi transattivi, le cifre in ballo restano impressionanti.

Il governo potrebbe però svegliarsi e correre ai ripari. La posta in gioco è alta: si va dal default delle aziende locali, allo sperpero degli stanziamenti governativi; dallo sforamento del deficit/Pil, all'aumento del debito pubblico. L'unica soluzione è quella di cancellare per decreto gli interessi maturati finora. Invocando l'«interesse pubblico» (sono a rischio servizi di primaria utilità pubblica) per abrogare una norma nata con un intento deterrente (scoraggiare il ritardo dei pagamenti), ma poi abusata per scopi speculativi. Un tale decreto verrebbe sicuramente impugnato da qualcuno, ma basterebbe l'iniziativa per disinnescare la mina.

Commenti

cicero08

Ven, 21/11/2014 - 08:19

Ma insomma chi e quanti sono i bugiardi, cazzari e mentitori in questo povero paese?

marcomasiero

Ven, 21/11/2014 - 08:20

non abbiamo ancora capito che si deve azzerare lo Stato e ricominciare da ZERO ???

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Ven, 21/11/2014 - 08:26

La menzogna di regiorgio il komunista vecchio (che si dimette adesso, dopo una vita di SOLI ERRORI) e dell'ebetino è rivelata. Ora questi inguardabii soggetti devono farsi da parte, lasciare il posto a PERSONE SERIE e PAGARE le loro gravissime colpe di fronte al popolo.

Ritratto di mark 61

mark 61

Ven, 21/11/2014 - 08:50

chiamate TREMONTI lui ne sa abbastanza

glasnost

Ven, 21/11/2014 - 08:59

Ma perché il Governo dovrebbe darsi da fare per ridurre questa speculazione se la speculazione è fatta da Banche ed organizzazioni molto vicine alla sinistra stessa che governa? Sveglia ragazzi non è l'ideologia che conta, sono i soldi!! L'ideologia viene usata solo per il popolo bue.

Magicoilgiornale

Ven, 21/11/2014 - 09:02

Credo sia uno dei tanti buchi neri

Ritratto di onollov35

onollov35

Ven, 21/11/2014 - 09:06

Sbrigarsi con questo Decreto legge per bloccare la speculazione e non pagare gli interessi pregressi.

meverix

Ven, 21/11/2014 - 09:22

Cancellare gli interessi di mora sui debiti e i 20 miliardi spariscono (però i debiti devono essere pagati tutti, fino all'ultimo centesimo).

vince50_19

Ven, 21/11/2014 - 09:42

Mark61 - E certo: lei guardi sempre a ritroso ché intanto le rintronate le prende da questo governo al momento... Guardi un po' questo link - https://www.aspeninstitute.it/istituto/comunita-aspen/comitato-esecutivo e, FORSE, capirà che certi comportamenti di politici e rappresentanti dell'economia in Italia sono PERFETTAMENTE trasversali e funzionali agli interessi di chi vuole arare l'Italia.. Così almeno spero che la smetterà di giocare a ping pong come chi guarda alla politica e la immagina un ring in cui si esibiscono guelfi contro ghibellini, bianchi contro neri etc. Se è del 1961 mi pare che sia cresciuto poco e male, in itinere..

xgerico

Ven, 21/11/2014 - 09:53

Articolo basato sulla fantasia!

Duka

Ven, 21/11/2014 - 10:17

In questi casi se lo stato italiano fosse gestito come una azienda AD finirebbe in galera ed i libri contabili in tribunale (tradotto= fallimento). Così come un governo fallimentare deve dimettersi ed i suoi ministri tutti in galera.

moichiodi

Ven, 21/11/2014 - 10:20

Uno strano polpettone dove si dice degli interessi, ma non si dice come si sono accumulati i debiti. Per poi addossare il tutto a renzi. Perfino la pioggia. Funzionerà? Dubito.

Maura S.

Ven, 21/11/2014 - 10:22

@xgerico = fantasia?........ e intanto noi paghiamo, noi paghiamo, noi paghiamo e oltretutto dobbiamo stare zitti.

xgerico

Ven, 21/11/2014 - 10:40

@Maura S.-10:22 - Ma lo hai letto l'articolo?! O solo il titolo?

xgerico

Ven, 21/11/2014 - 10:45

Ma cè qualcuno, visto come siamo "ridotti" che specula, comprandosi i debiti dello Stato, che poi incasserà a "babbo morto"? Dai su parliamo di fatti un po più seri!

xgerico

Ven, 21/11/2014 - 10:50

@@Ma cè qualcuno, visto come siamo "ridotti" che specula, comprandosi i debiti dello Stato, che poi incasserà a "babbo morto"? Dai su parliamo di fatti un po più seri!

Ritratto di Zago

Zago

Ven, 21/11/2014 - 10:52

E' inconcepibile risanare l'Italia enza i quattrini. Renzi deve comportarsi come gli altri Premier con sotterfugi, marchingegni ecc. Toglie i soldi da un dicastero e li mette in un altro. Non ha la bacchetta magica nemmeno lui e i miracoli non li fa. Se l'Italia si salva è perchè l'economia mondiale sta riemergendo, altrimenti è buio pesto.

linoalo1

Ven, 21/11/2014 - 11:22

Ma noi non abbiamo voluto il Meglio dei Meglio?Ossia:Padoan?Mi sembra proprio che,in questo Governo siano tutti degli Incopetenti!A partire dal Grande Vecchio,seguito da Renzi,tutti i suoi Ministri ed anche il resto del Governo!Ma vi rendete conto in che mani siamo?Eppure,i Sinistrati sono contenti!Lino.

denteavvelenato

Ven, 21/11/2014 - 11:27

@moichiodi A meno che si stia parlando di Milano o Roma, è ovvio che se piove sia colpa di Renzi

denteavvelenato

Ven, 21/11/2014 - 11:29

@mr.cavalcavia Ah si, ce le potrebbe elencare queste persone serie?

Ritratto di RENZI

RENZI

Ven, 21/11/2014 - 11:30

mark 61 compagno non me lo aspettavo da lei dopo che Le ho dato gli 80 euro non e' per niente riconoscente.

albertzanna

Ven, 21/11/2014 - 11:49

XGENERICO - sua rispoista basata sull'idiozia.

gian paolo cardelli

Ven, 21/11/2014 - 11:51

Xgerico; una direttiva comunitaria del 2001 è "fantasia", per lei? complimenti per la considerazione che ha del Diritto Positivo!

albertzanna

Ven, 21/11/2014 - 11:54

MAICHIODI - ma lei quando scrive un commento cosa fa? disconnette quel pò di cervello che ha nel cranio? Non sa come si sono accumulati gli interessi? E della gente che si è suicidata perchè la PA non pagava le fatture avute per lavori, di aziende, privati e cittadini, regolarmente eseguiti, cosa mi dice? Lei è uno statale, lo confessi, che ogni giorno va a marcare il cartellino e poi va al bar a giocare a carte. sinistro vomitevole!!

nerinaneri

Ven, 21/11/2014 - 12:13

albertzanna: stai pure rinchiuso nel tuo bunker...ma i kompagni troveranno il modo di stanarti...tipo quando vai a incassare la pensione...hai l'accredito?...allora, quando vai a farti controllare la gobba...gli occhi che ormai non ci vedi più...la dentiera che ci molla...quando vai a fare scorta di pannoloni...il kgb italiano non da scampo...la dittatura del proletariato (e relativo esproprio)...

xgerico

Ven, 21/11/2014 - 12:18

@gian paolo cardelli- 11:51 Visto che sei ricco,(fantasia) acquista i buffi dello Stato, rendono il 9%! Invece di Diritto positivo fai il Dritto positivo! Sai le direttive comunitarie dove te le infilano?!

edo1969

Ven, 21/11/2014 - 12:53

li avete smascherati

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 21/11/2014 - 13:51

Senza parole! Io sono senza parole, naturalmente, dato che Renzino parla a raffica, più veloce della luce. E spara caz..te!

albertzanna

Ven, 21/11/2014 - 15:00

Beh, aspettarsi commenti intelligenti da MARINANERI equivarrebbe ad aspettarsi di vedere il sol dell'avvenire nella steppa promessa dal PCI (partito cretini italiani) o del PD (partito decerebrati). No further comments, ingen ytterligere kommentarer

nerinaneri

Ven, 21/11/2014 - 15:26

albertzanna:...come volevasi dimostrare...god bless you

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 22/11/2014 - 11:26

La banda del buco è all'opera,i conti non tornano e cicciobello Renzi porterà l'Italia sotto "tutela" dell'UE di culona Merkel ed amici, faranno shopping economico- bancario in Italia. Un poco come la Fiat e gli americani:la Fiat aqusisce la casa americana e si fondono nella FCA,società di diritto olandese con sede a Londra e quotata a Wall Street. In Italia,opportunamente scorporata rimane la Ferrari il cui fascino è dovuto alla geniale arigianalità dei nostri tecnici,oltre ad alcuni stabilimenti che,per il momento, rimangono aperti.Tanto per attingere al pozzo Italia.