Il calcio dell'asino di Toninelli

Agli atti di viltà abbiamo fatto il callo

Agli atti di viltà abbiamo fatto il callo. La politica e la storia italiana sono ricche di episodi, dai voltagabbana ai traditori, dagli ipocriti ai codardi. Eppure, ogni volta che tali atti si manifestano ci sentiamo in imbarazzo, indipendentemente da quale parte sia schierato l'«eroe» di turno. Purtroppo, fa parte del nostro dna. Ieri il protagonista è stato il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli, che affrontando la questione dei 107 migranti a bordo della nave di Open Arms, ancora al largo di Lampedusa, si è sbizzarrito sul suo profilo facebook. Dopo aver raccontato delle difficili trattative con la Spagna, dove l'imbarcazione della Ong potrebbe trovare un porto disponibile, il ministro pentastellato ha pensato bene di riversare tutto il suo risentimento sul leader della Lega. «C'è un dato politico da registrare: mentre in precedenza gli altri Paesi europei, prima dello sbarco, davano la disponibilità ad accogliere una parte di migranti, ora invece ci dicono prima di sbarcarli a Lampedusa e poi si vedrà - ha scritto Toninelli -. Stanno ricominciando a voltarci le spalle e questo ha un unico responsabile: Matteo Salvini, che ha indebolito il governo e, di conseguenza, la nostra posizione in Europa». A parte l'antropologica goffaggine, divenuta proverbiale anche per la satira pungente di Crozza, la sparata del ministro grillino è proprio fuori tempo massimo oltre che sintomo di codardia. È comprensibile una certa stizza, provocata dal rischio, in caso di voto anticipato, di non trovare più un posto in Parlamento. Ma, finché tutto filava liscio o quasi con l'alleato Salvini, non è mai passato per la testa arruffata di Toninelli di contestare o almeno criticare la linea del Viminale. Anzi, spesso era al suo fianco contro il disinteresse della Ue, che, guarda caso, non ha mai cambiato linea, lasciando sempre sola l'Italia.

Commenti

killkoms

Mer, 21/08/2019 - 08:36

un nome un programma!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 21/08/2019 - 08:49

Ma ancora lo ascoltiamo?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 21/08/2019 - 09:01

che vergogna ! una vergogna tutta italiana!

timoty martin

Mer, 21/08/2019 - 09:02

Bravo soltanto a voltare la giacca e seguire soltanto... i propri interessi.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 21/08/2019 - 09:22

Lo spagnolo lo comanda e il servo gli obbedisce.

decima1945

Mer, 21/08/2019 - 09:25

non solo è un incompetente messo li solo per riscaldare la sedia ma e anche un presuntuoso. dall'inizio della legislatura se contiamo tutte le stupidaggini dette da lui possiamo stampare un inciclopedia

Calmapiatta

Mer, 21/08/2019 - 09:55

Un anno dal crollo del ponte Morandi. La politica non si è mossa e la procura tace....43 innocenti morti. Sparite.

marc59

Mer, 21/08/2019 - 10:06

Dallo stipulare contratti assicurativi alla poltrona di ministro il salto è grande immagino. Certo non basta la poltrona per essere capaci a governare. E questo essere ne è la prova.

jaguar

Mer, 21/08/2019 - 11:45

Gran lavoratore e competenze ai massimi livelli, un futuro premier.

VittorioMar

Mer, 21/08/2019 - 11:55

..gli "statisti" M5S sono caduti ,come ALLOCCHI,nella TRAPPOLA dell'UE e ora c'è un solo modo per uscirne....supportare le RICHIESTE della LEGA e...ANDARE AVANTI...altrimenti andate verso il DIMENTICATOIO..C'E' ANCORA TEMPO PER RIFLETTERE...!!!

Papilla47

Mer, 21/08/2019 - 12:08

Ancora per un po si deve sopportare questo individuo che non perde occasione per dimostrare tutta la sua impreparazione. Chi lo farà fuori? I due mandati o il nuovo governo giallo rosso. Mi sa tanto che il parolaio fiorentino proporrà una sua promozione per relegarlo là dove si fanno solo nullafacenze e poche parole. Ha pensato già a tutto l'alchimista.

gianfran41

Mer, 21/08/2019 - 12:20

S'è visto che razza di ministro è o è stato. Toninelli, la caricatura di questo governo!

bruco52

Mer, 21/08/2019 - 12:21

mi auguro che ci siano presto le elezioni, così potremo spazzare via tutti questi personaggi inetti ed inutili, di cui Tontinelli è il porta bandiera....

Yossi0

Mer, 21/08/2019 - 13:34

Tony Nelly, come lo chiama lo pseudo comico .... un nome un programma !!!!!

mifra77

Mer, 21/08/2019 - 14:18

Ma ancora hai qualche dubbio di essere un incapace? Hai qualche dubbio che chi ti scredita e ti ride alle spalle, sicuramente qualche ragione ce l'abbia? Non pensi che mentre prima Salvini ti faceva da parafulmine, adesso non ti si fila proprio più nessuno?

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 21/08/2019 - 16:18

quello che....revoca la concessione ad autostrade il gg. dopo...quello che definisce le grandi navi a venezia entro luglio (di che anno?')...quello che fa pagare milioni di danni morali e materiali ai genovesi....quelle che dice che l'elettrico è il futuro, e ha appena acquistato un diesel.....tornate afare l'assicuratore

elfrate

Mer, 21/08/2019 - 16:21

Toninelli ma non riesce a fare un esame di coscienza sereno che le permetta di valutare se stesso. lei un incapace che rivetiva una carica pubblica molto importante senza averne le capacità. auguri

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Mer, 21/08/2019 - 17:07

Cosa lasciate ai vostri figli, i migranti ????

Giorgio Rubiu

Mer, 21/08/2019 - 17:41

La vera domanda è: "Chi ha voluto che Toninelli diventasse ministro e perché?". Che fosse un incapace lo abbiamo capito subito tutti, ma è possibile che nel gruppo M5* che lo ha caldeggiato non se ne fosse mai accorto nessuno. Non è facile arrivare alla sua età senza che la sua nullità abbia fatto capolino e generato dei sospetti. Sparirà, spero, con l'avvento di quello che appare ormai essere un governo M5*+PD. Il Pd vorrà ottenere quanti più ministeri importanti possibili ed i ministri M5* attuali stanno già tremando.

mifra77

Mer, 21/08/2019 - 18:19

@Giorgio Rubio, e come avrebbero potuto accorgersi della nullità di Toninelli se sono praticamente tutti uguali? ma non si vede che sono tutti con quoziente inferiore alla media? Ma lei ha sentito l'intervento in senato del presidente dell'antimafia? Un personaggio che si lamentava che Salvini che di interventi contro la mala vita ne ha fatti e fatti fare, non rispondeva alle sue richieste,quasi sicuramente per mancanza di fiducia? E chi potrebbe dar torto a Salvini? ma avete sentito le farneticanti deduzioni? Ed il nostro governo rimane in queste mani? Certo che Conte si è strabicato verso i 5*, con loro fa la figura del superintelligentone!