La Camera salva i barbieri e li promuove a commessi

L'ufficio di presidenza risolve all'italiana il caso dei coiffeur in esubero: invece di licenziarli vengono inquadrati come assistenti parlamentari. Stipendio finale: 136mila euro all'anno

I barbieri della Camera, creature mitologiche che, per saper usare forbici e schiuma da barba, arrivano a guadagnare a fine carriera come un dirigente di una multinazionale, 136mila euro l'anno di stipendio. E, a differenza dei barbieri normali che si accollano il rischio di un negozio, se sulle loro poltrone non si siede nessuno per loro non cambia niente: sono assunti a vita dal Parlamento.

Ma c'è ancora di più, se i barbieri di Montecitorio si rivelano in eccesso rispetto alle esigenze delle onorevoli chiome, non vengono tagliati ma al contrario, promossi. Miracoli dell'incredibile welfare assicurato ai dipendenti della Camera, difesi da una dozzina di sigle sindacali differenti e pronti a scioperare al minimo segnale di affronto ai diritti acquisiti. Negli ultimi anni il Reparto Barberia ha ridotto gli introiti, 90mila euro circa a fronte di un costo di 500mila euro per il bilancio di Montecitorio, ovvero 400mila euro in perdita. Si calcola che taglino i capelli non più di 23 volte alla settimana, in tutto. Una soluzione andava trovata.

Ma l'Ufficio di presidenza della Camera, composto da ventun deputati e guidato da Laura Boldrini, dopo annunci mirabolanti di spending review anche per il Reparto Barberia della Camera (addirittura l'ipotesi di chiuderlo), si è dovuto piegare di fronte ai diritti intoccabili. E che piega. L'estenuante trattativa è finita a tarallucci e vino, con una delibera del massimo organo interno di Montecitorio che tiene aperto l'indispensabile servizio di barberia per gli onorevoli (esteso per pari opportunità, su indicazione della Boldrini, anche alle deputate come servizio di parrucchiere), con la differenza che i barbieri in servizio non saranno più sette, ma quattro.

E gli altri tre? Qui sta il colpo di genio. I tre barbieri in esubero da domani diventeranno «assistenti parlamentari». In altre parole verranno promossi, perché l'inquadramento dei barbieri alla Camera è quello di «operatore tecnico», livello più basso rispetto all'«assistente parlamentare», a cui si accede per concorso come per le altre qualifiche. E la funzione dell'assistente parlamentare è così descritta da un documento della Camera: «Gli assistenti parlamentari svolgono attività operative o di coordinamento nei settori della vigilanza, della sicurezza delle sedi, della rappresentanza e dell'assistenza alle attività degli organi parlamentari».

Ma che ne sanno i barbieri di vigilanza e assistenza alle attività degli onorevoli, tolte le esigenze collegate ai bulbi piliferi? Non importa. «Non potevamo fare altrimenti, non si possono licenziare - ci racconta un deputato membro dell'Ufficio di presidenza che preferisce restare anonimo - E quindi l'alternativa era tenere tutti i barbieri della Camera e pagarli inutilmente, o spostarne alcuni ad altre mansioni trasformandoli in assistenti parlamentari. Faranno i commessi, mica vanno a fare i consiglieri legislativi!». Tutti salvi e anzi promossi. In barba alla spending review.

Annunci

Commenti

portuense

Dom, 31/01/2016 - 08:43

la solita pagliacciata all'italiana con i soldi altrui.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Dom, 31/01/2016 - 09:10

Piano, piano la verità salta fuori! Se non ci fossero quei maledetti evasori che non vogliono lavorare per lo Stato e si mettono in proprio per rubar soldi alla Nazione, un barbiere, che ha la responsabilità d'appoggiar rasoi affilati sulle gote di un onorevole, potrebbe tranquillamente guadagnarsi un milioncino all'anno e non campare a stento, quasi fosse un professore precario. Bravo/a on. Boldrino/a: diamo a Figaro quel che è di Figaro!

conviene

Dom, 31/01/2016 - 09:20

NON HA DECISO LA BOLDRINI DIC ACOME HANNO VOTATO I VARI MEMBRI DELLA COMMISSIONE SE VUOLE FARE UN SERVIZIO OBBIETTIVO E NON BECERA PROPAGANDA POLITICA. OPPURE CAMBI MESTIERE

unosolo

Dom, 31/01/2016 - 09:22

non c'erano soldi per adeguamenti delle pensioni , per questo sostengo che la sentenza non è volutamente fatta rispettare e la corte è complice del governo , i fatti dicono dei soldi erano a disposizione e ancora li regala per galleggiare , rubare al popolo lavoratore o ex che ha dato soldi , moltissimi soldi per avere servizi e pensione adeguate e venire derubati continuamente , le sentenze devono essere rispettate il popolo deve essere difeso da chi è preposto nel farlo , altrimenti è un inutile sentenza.

unosolo

Dom, 31/01/2016 - 09:25

la paga annua di 100 pensionati ? è giusto il conteggio ? non c'erano soldi per adeguamenti pensionistici per aver subito furto ? ladri.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Dom, 31/01/2016 - 10:06

Un Paese diviso: potrei pure criticare quello che è successo, esprimere l'indignazione. Ma sento le risate dei privilegiati, la loro sarcastica sicurezza e la strafottenza della Sboldrina (brodo lungo e seguitate)! Ci provi Zalone, se ci riesce, a fare della comicità su questa situazione!

st.it

Dom, 31/01/2016 - 10:11

si è davvero stimolati a pagare le tasse di fronte a tanta correttezza e rettitudine morale .Sarà giusto che soloni di questa portata si mettano a disquisire se 480 euri lordi al mese rappresentino il giusto compenso per milioni di pensionati?

monati50

Dom, 31/01/2016 - 10:20

me co...i!!!

kug

Dom, 31/01/2016 - 10:57

da Quo Vado? a Ndo Vado? a dove ve ce mannerrei...

zadina

Dom, 31/01/2016 - 10:59

I politicanti spesso si lamentano che il popolo non va più a votare , ma non anno neppure la intelligenza di capire il motivo, fino a quando stanno facendo favori alle persone vicine a LORO come barbieri o parenti e al ristorante dove LORO mangiano prelibatezze speciali alle spalle del popolo BUE, spendendo una cifra come se mangiassero in una mensa aziendale, in oltre ai privilegi che si sono da sempre e continuano a ritagliarsi sono diventati insopportabili odiosi, ecco il motivo per qui la gente si allontana e non rispetta i politicanti di mestiere, non serve essere laureati alla Bocconi per capire certe cose, le capisce pure una persona ANALFABETA ma LORO NON CI ARRIVANO, complimenti per questi DEFICIENTI.........

uccellino44

Dom, 31/01/2016 - 11:02

In Italia succede questo ed altro...di peggio! A proposito, dove sono andati a finire il centinaio di migliaia di guardie forestali della Sila? Dove andranno a finire le altre guardie forestali che Renzi ha tentato di appioppare ai Carabinieri? Ve lo immaginate un Corpo tre quarti militare ed un quarto no?! Forse faranno i bagnini d'estate!!!

venco

Dom, 31/01/2016 - 11:06

Da grande io voglio fare il commesso alla camera, è un diritto di tutti

Ritratto di Flex

Flex

Dom, 31/01/2016 - 11:07

Grazie PD questa si che è una manovra "sulla spesa pubblica" resta solo da capire chi ci guadagna.

treumann

Dom, 31/01/2016 - 11:16

E la nostra ineffabile "signora presidente", come ha preteso di essere chiamata da un deputato, cosa dice in proposito? O forse avrebbe preferito che venissero sostituiti con altrettante parrucchiere per signora?? Tanto, mica tocca a lei allargare i cordoni della borsa........

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 31/01/2016 - 11:19

@conviene:...l'"Ufficio di Presidenza" decide,come tutte queste istituzioni a MAGGIORANZA.....Conosce la sua composizione politica/partitica?(la trova in rete...)....Riesce a sapere,come hanno votato sul tema i singoli componenti?...Ce lo faccia sapere!!!

routier

Dom, 31/01/2016 - 11:26

Quo usque tandem..........(non credo ancora per molto)

semprecontrario

Dom, 31/01/2016 - 12:16

boldrini te ne devi andare sei la rovina dell'Italia

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 31/01/2016 - 12:27

Questo è il sistema Renzi, nel caso specifico abbracciato anche dalla "presidentessa", tale Boldrini. Questa è la democrazia italiana, sotto tutte le bandiere: parrucchieri e commessi a 136mila € e disperati che dormano nei giardini pubblici. Neanche nella Russia sovietica. E poi perché i deputati debbono avere un servizio di parrucchiere gratuito? Evidentemente deve essere ritenuto "democratico" dalla classe politica intera, anche da Renzi.

jeanlage

Dom, 31/01/2016 - 12:37

Se Renzi vuole completare la riforma istituzionale, abolisca anche la Camera, visto che è inutile. Le leggi le fanno i giudici, i governi li fanno e li disfano i capi comunisti e i barbieri ci sono dappertutto.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 31/01/2016 - 12:38

“Abolirò il Senato”: questo fu il primo Renzi, al quale qualche ingenuo credeva speranzoso. La politica è ormai una sporca faccenda dove chi non ruba incassa comunque favolosi compensi di stato, mentre il popolo rincitrullito litiga senza rendersi conto di fare il gioco della politica. Del resto l’ultima legge elettorale, quella donataci da Renzi, ne è l’ennesima conferma, la fotografia di una casta che mira esclusivamente a rimanere in sella, chiunque vinca. Verdini ne è il campione indiscusso.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 31/01/2016 - 12:40

“Abolirò il Senato”: questo fu il primo Renzi, al quale qualche ingenuo credeva speranzoso. La politica è ormai una sporca faccenda dove chi non ruba incassa comunque favolosi compensi di stato, mentre il popolo rincitrullito litiga senza rendersi conto di fare il gioco della politica. Del resto l’ultima legge elettorale, quella donataci da Renzi, ne è l’ennesima conferma, la fotografia di una casta che mira esclusivamente a rimanere in sella, chiunque vinca. Verdini ne è il campione indiscusso.

Duka

Dom, 31/01/2016 - 13:15

LA CAMERA NON SALVA I BARBIERI MA I PROPRI PRIVILEGI. questa la verità .

Ritratto di peppino5s

peppino5s

Dom, 31/01/2016 - 13:43

è tutta una famigghia

moshe

Dom, 31/01/2016 - 14:40

... renzi ... porcate e poi ancora porcate, non sa fare altro!

Antonio43

Dom, 31/01/2016 - 15:02

La ragione per la quale un deputato/senatore è pagato tanti soldi al mese, è che il suddetto non deve avere preoccupazione per le spese di viaggio, per pranzare fuori sede, per vestirsi, per avere cura di se stesso e della sua famiglia. Ma viaggia gratis o quasi, ci sono negozi convenzionati che fanno sconti da paura a questi fetenti, mangia quasi gratis, il barbiere non lo paga, il medico e gli esami clinici sono gratis, ma uno stipendio così elevato a cosa gli serve? Ma questa sanguisuga quanto maledetto ci costa? Non ne ho rispetto, sono dei mangiapane a tradimento.

alox

Dom, 31/01/2016 - 15:12

Un Paese corrotto e mafioso.... Vergogna!

moshe

Dom, 31/01/2016 - 15:35

... nel privato decine di migliaia di licenziamenti, nello stato fancazzismo e soldi ai fancazzisti !!!

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Dom, 31/01/2016 - 15:55

La Camera salva i barbieri e li promuove a commessi ... e andata bene perché c'era chi li voleva promuovere funzionari "a contratto speciale". Ma c'è tempo perché tra poco arriveranno i parrucchieri specializzati in "acconciature politiche" per signora ed a quelli il "contratto speciale" non glielo toglie nessuno.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Dom, 31/01/2016 - 15:57

Stipendio finale: 136mila euro all'anno(?) Una istigazione all'evasione fiscale da parte delle persone oneste.

Ritratto di giulio_mantovani

giulio_mantovani

Dom, 31/01/2016 - 16:12

Mi piacerebbe sapere perché ci siano barbieri alla Camera. Vuol forse dire che gli onorevoli durante le ore di “lavoro” possono alzarsi e andare in barberia quando gli pare? Perché è gratis? Allora che differenza ci sarebbe con gli impiegati che hanno fatto scandalo timbrando il cartellino e poi se ne andavano a spasso?

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 31/01/2016 - 16:13

Be insomma dopo anni di servizio completo di BARBA e CAPELLI, agli "Onorevoli", non potevano che essere promossi ASSISTENTI!!!lol lol Pax vobiscum.

Ritratto di josephgrease

josephgrease

Dom, 31/01/2016 - 16:41

Certo, mentre in altri posti di lavoro licenziano a volontà, alla Camera decidono di fare e disfare a loro piacimento. Bell'esempio per la povera gente che sgobba tutto il giorno per mantenere la famiglia. Con 136.000 euro all'anno si potrebbero mantenere tre famiglie!

Giuseppe Borroni

Dom, 31/01/2016 - 16:45

ISIS....... dove sei??

GM58

Dom, 31/01/2016 - 17:16

dai girotondini di merda perche' non protestate??????

tiromancino

Dom, 31/01/2016 - 17:19

Non ci sono parole,questa è l'italietta da repubblica delle banane,delle banche con parenti incorporati,da pensioni che si tramandano,vedi la Sicilia,da boiardi di stato,da corporazioni immorali e chi più ne ha più ne metta. Boldrini,ripeto,DOVE CAZZO SEI,DORMI? Lo squallore fattosi stato da quel luridume di persone nel lontano 1946 con la costituzione più bella del mondo.

Jimisong007

Dom, 31/01/2016 - 17:28

A che servono se sembrano barboni!

Ritratto di manasse

manasse

Dom, 31/01/2016 - 17:28

e se questo non è TAGLIARE la spesa pubblica ditemi voi cos'è

Ritratto di asimon

asimon

Dom, 31/01/2016 - 17:51

centotrentaseimila euro all'anno?? dovrebbero dargli la disoccupazione come a tutti gli altri oppure al massimo un piccolo incentivo per aprirsi un negozio così avrebbero compreso anche cosa significa lavorare

brekball

Dom, 31/01/2016 - 19:07

Ma i barbieri di Montecitorio non e' che usano ancora i vecchi rasoi a mano? Affilatissimi...

routier

Lun, 01/02/2016 - 09:05

Chiaro esempio di taglio alla spesa pubblica come la intende il presidente della Camera dei deputati. (grazie Bersani per averci donato cotanto personaggio)