Camere, dipendenti in rivolta per salvare i superstipendi

Dai famosi barbieri ai due segretari generali (480mila euro l'anno): la Casta del Parlamento è già salita sulle barricate

La battaglia finale (o semifinale) con i privilegi del personale di Camera e Senato è iniziata con un rinvio. Se ne discuterà giovedì, nell'Ufficio di presidenza di Montecitorio, cui adesso spetta il compito più arduo: vedersela con le 25 sigle sindacali dei dipendenti del Parlamento, più numerose che alla Fiat. L'obiettivo è portare a casa un taglio netto degli stipendi del personale, dai famosi barbieri fino ai due segretari generali (480mila euro l'anno), fissando un tetto massimo di 240mila euro. Il limite imposto alla Pubblica amministrazione dalla riforma Renzi, valido persino in Rai, non si applica agli organi costituzionali come Camera e Senato (e Corte costituzionale, che poi ne valuta la legittimità...), che si regolano da sé - si chiama «autodichìa» - e dunque vanno riformati a parte. Ma già si intravede un vietnam di eccezioni, aggiustamenti, zone franche escluse dai tagli. E peggio ancora, ricorsi. Ne accenna il deputato questore Stefano Dambruoso, nel suo intervento in Aula sull'approvazione del bilancio della Camera: «Si pone il problema di affrontare procedimenti contenziosi». Lo conferma sotto anonimato anche un altro deputato membro del Comitato per gli affari del personale, uno di quelli che tratterà con i sindacati parlamentari, uno che però vede abbastanza nero sulla trattativa: «Si difendono tra di loro i mandarini pubblici... Per cui se fanno ricorso, dicendo che si va a ledere un diritto acquisito, rischiano di vincerlo, con la Corte costituzionale che dà loro ragione. Imporre il tetto a 240mila euro a 140 dipendenti circa che ne guadagnano di più sarà veramente difficile. Credo che si arriverà ad una soluzione diversa, un contributo di solidarietà, un ridimensionamento degli stipendi massimi, da spalmare da qui al 2018». Ed è tutto da vedere l'importo di questo contributo. Cosa ben diversa, dunque, da un tetto invalicabile, che per alcune figure di vertice significherebbe lasciare sul piatto decine e decine o centinaia di migliaia di euro.
Il rischio ricorso c'è, e c'è anche il precedente. Quando nel 2013 la Corte costituzionale ha bocciato il taglio del 5% sugli stipendi pubblici oltre i 90mila euro i dipendenti del Senato hanno subito fatto ricorso in massa. E Palazzo Madama ha dovuto sborsare 2,2 milioni per risarcirli. I tagli e i blocchi dell'adeguamento delle retribuzioni finora non hanno inciso più di tanto sul costo dei dipendenti, se nel Progetto di Bilancio 2014 della Camera tra stipendi e pensioni (dirette e di reversibilità) del personale si arriva alla cifra mostruosa di 500 milioni di euro: metà del bilancio della Camera dei deputati serve a pagare i dipendenti (o ex) della Camera.
Deputati e senatori dei due uffici rispettivi di presidenza ci stanno provando, e hanno persino scritto un documento congiunto sugli «Indirizzi per la contrattazione». In quei nove fogli si legge che «l'esigenza di salvaguardare i rapporti retributivi attualmente esistenti fra le diverse categorie professionali (del Parlamento, ndr), rendono necessaria la fissazione di un tetto alle retribuzioni non solo per i Consiglieri parlamentari ma anche per le rimanenti categorie professionali, individuato proporzionalmente, in modo da mantenere inalterati i rapporti retributivi oggi esistenti». L'intento, cioè, è di mettere un tetto agli stipendi del grado più alto, ma di modulare verso il basso anche gli altri (commessi, personale tecnico, segretari etc), per evitare che un barbiere a fine carriera prenda come un consigliere. Queste le intenzioni, tutte da verificare con le 25 sigle sindacali. Nel documento si lasciano aperti spazi di trattativa. Ad esempio si capisce che gli oneri previdenziali saranno esclusi dal taglio, e anche le varie «indennità di funzione» che compongono il lordo di un dipendente della Camera. Poi i dipendenti chiederanno l'introduzione degli straordinari, ad oggi inclusi in uno stipendio complessivo da far invidia. Altrimenti c'è un'altra soluzione: farsi pensionare prima. Le pensioni non possono essere tagliate, e potendo contare su un vitalizio pari all'ultimo stipendio, mollare diventa un affare. E infatti è partita la corsa dei dipendenti più anziani all'Ufficio del personale per informarsi sulla pratica. Privilegiati anche da ex.

Commenti

maubol@libero.it

Mar, 22/07/2014 - 10:16

Solo noi dobbiamo pagare, sacrificarci? Rottamateli tutti... se non gli va bene

giorgiandr

Mar, 22/07/2014 - 10:22

Andrà a finire che rivedranno il contratto con la ditta che effettua le pulizie...

Mechwarrior

Mar, 22/07/2014 - 10:23

Mi pare normale che gente che viveva con 480.000 neuri all'anno non sia contenta di prendere la meta'

blackbird

Mar, 22/07/2014 - 10:30

Sarebbero dei pazzi da far ricoverare alla neurodeliri se non si battessero per mantenere i loro stipendi! Alla fine penso che ci riusciranno e che i tagli scatteranno con i neoassunti. I quali, neoassunti, incrocieranno le braccia perché a nessuno va di fare lo stesso lavoro di un collega ma a metà stipendio!

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 22/07/2014 - 10:31

Questa naturalmente è una specie di "Camusso" in versione "onorevole" che tutela i "diritti" dei "lavoratori". - Ma che dice il "bambo" a riguardo? Non "rottama" più, il pagliaccio? Ciarlatano. Burattino!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 22/07/2014 - 10:32

"diritti acquisiti" o "privilegi acquistiti"???Un "privilegio" acquisito(altro che "diritto"),governi "seri",non avrebbero dovuto permetterlo,sin dal 1945!!.Questi hanno incassato "privilegi" da una vita(che andrebbero restituiti anche a "rate"),e si lamentano.....Come andrà a finire?....In niente,come al solito,se non con una "sforbiciatina" da barbiere...Per toglire questi "privilegi" e farsi restituire il maltolto,servono le "rivoluzioni",che purtroppo non sono "democratiche"

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Mar, 22/07/2014 - 10:37

Ma ci rendiamo conto che, questi "lavoratori" protestano per uno stipendio ridotto a 240.000 € all' ANNO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Finora si sono intascati un BOTTINO di 480.000 € l'anno! Ma cosa fanno ? Chi sono ? Cosa producono per il pil del paese ? Da quanto stanno lì ? Assunti come ? DAI GIORNALISTI, FATE IL VOSTRO MESTIERE DI INFORMARE. Aspettiamo un bel servizio su codesti "lavoratori". Grazie!

pc1966

Mar, 22/07/2014 - 10:37

dobbiamo organizzare subito dopo le vacanze una manifestazione pacifica, la domenica, cosi anche quei poveri cristi che non sono statali possano partecipare. Basta con questi furti legalizzati, basta basta basta. questi status devono essere demoliti, siamo tutti daccordo no?

isolafelice

Mar, 22/07/2014 - 10:38

Ci sono persone, persone non numeri, che si ammazzano perchè non riescono a pagare le tasse o perchè non riescono a sostenere la famiglia in quanto hanno pagato le (troppe) tasse. Ci sono persone che a leggere questi articoli potrebbero decidere di non pagare più alcuna tassa visto la fine che fanno i denari versati alla bestia statale cui si attaccano tutti questi parassiti.

chiara 2

Mar, 22/07/2014 - 10:38

ora basta, la pacchia è finita. non vi piace essere meno miliardari e noi vi facciamo una contro-manifestazione di MILIONI di persone che non tirano a fine mese. vergogna, vergogna ed ancora vergogna

isolafelice

Mar, 22/07/2014 - 10:39

Ci vorrebbe un Reagan italiano, altro che 11.000 controllori di volo!!!

robylandia

Mar, 22/07/2014 - 10:44

Hanno ragione, chi è stato abituato a ricevere stipendi di questi importi, non è certo contento di vederseli ridotti…..bene, se ritengono più vantaggioso andare in pensione anticipata visto che l'avranno sull'importo dell'ultimo stipendio, lasciamoli andare…..anzi, proponiamolo a tutti loro. dopodiché, nuove assunzioni con stipendi più consoni all'attività svolta e in linea con le prestazioni nel privato, numero di assunti strettamente necessari per la gestione della cosa, incentivi sulla qualità prodotta. Avremmo una gestione molto più efficiente con risparmio……a conti fatti per più di 300 milioni di Euro annui !!!!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mar, 22/07/2014 - 10:47

Cortigiani come loro non servono al paese, non servono ad istituzioni che non fanno nulla se non aggravare giornalmente i problemi della gente. Tutti a zappare la terra con 1.200 € mensili.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Mar, 22/07/2014 - 10:47

Sarei molto curioso di conoscere i nomi di quei politici vigliacchi che, nel susseguirsi di "onorevoli" incapaci operanti nella miriade di governi che ha avuto l'Italia, hanno proditoriamente elargito a codeste disprezzabili sanguisughe, stipendi e prebende, a dir poco, eclatanti. Si rendono conto, gli "onorevoli" in causa, di aver sottratto magari pochi, ma indispensabili soldini, a chi li aveva guadagnati sudando, per poi graziosamente elargirli ai propri lacchè? Mai vigliaccheria fu così turpe. Onorevoli:puah!

Ritratto di echowindy

echowindy

Mar, 22/07/2014 - 10:50

TUTTI A CASA E CHIUDERE PER SEMPRE IL PARLAMENTO - COSTA TROPPO E SERVE ... A BEN POCO!!!

pc1966

Mar, 22/07/2014 - 10:51

MANIFASTARE, MANIFESTARE, MANIFESTARE, ITALIANI, BASTA! FACCIAMOCI VEDERE E SENTIRE!!!!

pittariso

Mar, 22/07/2014 - 10:52

Mi devo ripetere:con questa gente non c'é altra soluzione che la rivolta fiscale e se non basta la rivoluzion.Mandiamoli a lavorare (veramente).Tanto,continuando così,ci arriveremo presto perchè la situazione non é più sostenibile.Alternativa,vendiamo tutto e andiamocene all'estero dove gli Italiani che portano soldi e lavoro sono accolti a braccia aperte.

marvit

Mar, 22/07/2014 - 10:53

Vomitevoli. Difendono,come i nobili della pre-rivoluzione francese,i grossi privilegi acquisiti a spese del popolo....qualcuno ricorda,poi,com'è andata a finire??

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mar, 22/07/2014 - 10:53

...Renzi! Il suo governo continua ad aumentare le tasse e contestualmente aumenta il deficit dello Stato in percentuale maggiore, questo significa che ci sono da tappare i grossi "buchi" da dove esce più "acqua" di quanta ne entra. Il tetto massimo di € 240.000, pari a 657 € al dì è ancora eccessivo, se si considera che ci sono famiglie che debbono vivere con 16 € al giorno e, impegnati come sono ad arrovellarsi il cervello per andare avanti, non hanno nemmeno il tempo per pensare a quella "rivoluzione" che sarebbe necessaria, visto il loro stato di miseria.

Rossana Rossi

Mar, 22/07/2014 - 10:54

Semplicemente VERGOGNOSO.........

enzo1944

Mar, 22/07/2014 - 10:56

Parassiti statali e mantenuti dai lavoratori onesti,che percepiscono 800/900/1000/1100 euri/mese!....e questi "ladroni",a cominciare dalle più alte cariche dello Stato,protestano perchè viene fissato un tetto ai loro contratti di lavoro!......Vergognatevi cialtroni e ladroni degli Italiani! E' ora di finirla,di continuare a rubare tutti i giorni,mentre la gente non ha soldi da far mangiare i bambini o di curarsi per le malattie! Buffoni e ripeto,ladroni!.....diventati tali per migliaia di leggi,leggine votate per ingrassarvi e "rubare"soldi (legalmente) agli Italiani che continuano comunque a pagar le tasse più alte del mondo!!

isolafelice

Mar, 22/07/2014 - 10:58

@robylandia: sei troppo generoso, ricorda che sono anche i nostri soldi; meglio licenziarli tutti, fare aprire loro la partita iva, concordare il compenso, dare loro gli incarichi e dopo un anno verificare il frutto del loro lavoro. Chi ha lavorato otterrà un nuovo incarico, chi ha cazzeggiato si trovi un altro committente. Nella società normale funziona così.

Ritratto di toro seduto

toro seduto

Mar, 22/07/2014 - 10:59

Baliano leggili gli articoli...magari eviti di fare figure da ebete

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Mar, 22/07/2014 - 11:04

Roma ladrona è piena di ricchi italiani sconociuti. Chi sono? I dipendenti di Camera, Senato, Ministeri vari... ed eventuali.

coccolino

Mar, 22/07/2014 - 11:06

.....al loro posto avrei paura ad uscire la sera.....

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 22/07/2014 - 11:10

questa è una casta di 2° ordine, servi dei politici e ruffiani, mettiamoli allo stesso livello di chi lavora veramente senza privilege, sono semplici parassiti e difesi da gente come la BOLDRINI & Co

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 22/07/2014 - 11:10

@isolafelice:...e chi lo fa?....Ci vorrebbe una "rivoluzione democratica",sganciata dai partiti!!!

lento

Mar, 22/07/2014 - 11:11

Qui non si tratta di stipendi ma di soldi rubati allo stato Italiano. I Finanzieri dove stanno? Guardare solo lo scontrino di 50 cent. mi sembra una porcata all'Italiana. "Gli stipendi devono essere giustificati in base al lavoro svolto." Questi "signori"come giustificano tanti soldi rubati ?Nel mondo lavorativo non vi e' nessun lavoro che' possa giustificare stipendi sproporzionati in questa maniera...

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 22/07/2014 - 11:11

a questa casta che per anni ha rubato, bisogna cominciare a spaccargli le gambe, con tutti I soldi che hanno rubato si possono curare....mettiamo fine a questa vergognosacasta privilegiata di nullafacenti

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mar, 22/07/2014 - 11:13

Come fa questa gente a guadagnare 40.000 euro al mese ? Per cosa fare ? E' possibile che questa gente guadagni così tanto per lavorare così poco ? Date qualche spiegazione , io sono disoccupato e non mi danno niente ...........

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 22/07/2014 - 11:13

si lamentano perchè I sindacati li difendono altro che democrazia questa è dittauta amministrativa, che siate stramaledetti voi e chi vi sta vicino succhiando il maltolto

zadina

Mar, 22/07/2014 - 11:26

Se le 25 sigle sindacali si permettono di difendere gli stipendi esageratissimi dei dipendenti di camera e senato de in genere tutti i dipendenti dello stato ( PERSONALE CHE NEL SUO LAVORO NON HA MAI VERSATO UNA GOCCIA DI SIDORE ) si dovrebbero vergognare e riflettere pensando alle persone che percepiscono pensioni di 200 a 500 euro mensili col limitare i privilegi di certi papaveri si potrebbe aumentare quei minimi e farli vivere più decorosamente se il sindacalismo è quello di dare danaro a chi ne percepisce tanto e non dare nulla ai più disagiati allora è maglio ( DISTRUGGERE TALI ORGANIZZAZIONI ) se non gli va bene prendano una partita I.V.A. e si mettono a lavorare in proprio solo allora sapranno valorizzare il danaro, MERITATO...........

Lino.Lo.Giacco

Mar, 22/07/2014 - 11:27

25 sigle sindacali che si spartiscono uno dei tanti ossi ancora con brandelli di carne solo per questo il sindacato dovrebbe essere dichiarato fuorilegge. difenderebbero anche i mafiosi pur di pigliare contributi ma i deputati potrebbero andare a mangiare in trattoria o al bar cosi' si chiude la bouvette di merda con risparmi enormi. i deputati potrebbero farsi la barba a casa oi tagliarsi i capelli come fanno milioni di cittadini dai barbieri o dalle parrucchiere private anziche' avere questi assurdi privilegi e facendo guadagnare questi figuri come o piu' fi un manager? che bello vedere un giorno i palazzi del potere circondati da patiboli con appesi centinaia di queste luride iene. (ma con una bella piega appena fatta e la barba rasata di fresco)

gianni.g699

Mar, 22/07/2014 - 11:31

SFACCIATI SENZA VERGOGNA E SENZA RISPETTO VERSO CHI LI CAMPA !!! Ps Quanto ci costa questa bella inquadratura da ape giuliva ???

Vero_liberista

Mar, 22/07/2014 - 11:33

Beh, avanti di questo passo qui si crea lo stesso situazione e clima della Francia ante rivoluzione di fine '700, con il re Luigi xvi e i suoi cortigiani a godersi i lussi e le spese folli nella reggia di Versailles (esattamente come oggi Napolitano e la sua corte al Quirilinale e relative dependances, quali Camera, Senato, Palazzo Chigi, Corte Costituzionale ecc. ecc. ) mentre fuori la gente che fa la fame tenta inutilmente di far sentire la sua voce. Attenti, che tra un pò arriva la ghigliottina e cominciano a volare le teste, e poi non ci si ferma più finchè la parte più vomitevole della casta non sarà totalmente sbattuta fuori dal potere... Uomini avvisati....

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 22/07/2014 - 11:38

Ma è possibile sapere i nomi di tutti questi dipendenti e quanto guadagnano e la mansione.????

giovauriem

Mar, 22/07/2014 - 11:39

ma il tetto di 240.000 euro si riferisce al costo complessivo di tutti i dipendenti delle camere ?

blackbird

Mar, 22/07/2014 - 11:40

E poi i romani si lamentavano quando Bossi gridava "Roma ladrone", indicando chiaramente il governo. Invece nò, i ladroni erano (e restano) i romani! Quanti residenti nella capitale hanno lauti stipendi pubblici presi per il loro dolce far niente? Ladroni! A casa a calci, senza stipendio e senza pensione (tanto i contributi proforma versati sono sempre soldi nostri!).

isolafelice

Mar, 22/07/2014 - 11:41

@Zagovian: eh, hai ragione, le mie sono solo parole di una persona ormai esasperata che non sa più a che santo votarsi. Ho appena mandato una mail al Direttore chiedendo di organizzare una manifestazione di protesta che però non sarà mai sganciata dalla politica. Mandate tutti un messaggio come ho fatto io, forse qualcosa salterà fuori, almeno lo spero.

gioch

Mar, 22/07/2014 - 11:47

Bisogna marciare su Roma e radere al suolo le istituzioni.Questa è apologia o autodifesa?Il Guitto fiorentinio non sta cambiando un cazzo.Una riforma del Senato da vomito ed una spending review sui soliti vessati.Marciare,marciare,marciare.

titina

Mar, 22/07/2014 - 11:48

Io ancora non capisco perchè ci deve essere il barbiere pagato a mensilità. Un lavoratore "normale" non ha al lavoro un barbiere, sono fatti suoi. Se proprio un barbiere deve lavorare nella camera, chi va paga e il barbiere paga l'affitto del locale che usa.

linoalo1

Mar, 22/07/2014 - 11:49

Licenziamoli tutti e riassumiamoli con un nuovo Contratto con stipendio vicino a quelli del Settore Privato!Eliminiamo tutti i Piccoli Sindacati !Se proprio sono necessari,teniamo i 2-3 più grandi d'Italia!Ormai,cari i miei Statali,sono finite le vacche grasse!Ridimensioniamo tutto e tutti,nessuno escluso!Peccato che ,il mio, sia solo un sogno ad occhi aperti che,tale resterà!Lino.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mar, 22/07/2014 - 11:49

Credo che in rivolta dovrebbero essere gli italiani che stupidamente li mantiene e non questa gentaglia che dichiara di rappresentarci.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Mar, 22/07/2014 - 11:50

Questi pirati saccheggiano a man bassa e mantengono un esercito di Guardie di finanza, per multare la parrucchiera che ha pettinato la sua mamma, senza farle lo scontrino. Esecrabili.

gioch

Mar, 22/07/2014 - 11:51

Spero tanto in una "Primavera Leghista" che parta prima dell'autunno e non faccia mangiare il panettone ai parlamentari,ai boiardi di stato,ai burocrati superstipendiati ed agli assurdi superpensionati.

clz200

Mar, 22/07/2014 - 11:52

Al muro! anche gli aventi diritto alla reversibilità e chi valuta l'uguaglianza dei cittadini italiani, i diritti acquisiti ingiusti devono essere revocabili

aitanhouse

Mar, 22/07/2014 - 11:52

non ci sono parole per commentare quanto siano fuori dalla logica situazione del genere : ci troviamo in una spirale omertosa di coperture a difesa di privilegi conquistati da organizzazioni che si autodefiniscono sindacali, ma che somigliano più a clan che a sindacati.

elgar

Mar, 22/07/2014 - 11:53

Agli occhi deli Italiani non sono credibili. Danno rabbia alla povera gente. Perché un barbiere deve percepire quelle somme? e magari un suo omologo viene vessato dalle tasse. E deve chiudere. Ma sopratutto, che senso ha il barbiere a Montecitorio? Per fare un esempio. I parlamentari non si possono permettere un barbiere fuori? Con quel po po di stipendi vogliono pure il barbiere? e, ovviamente altri servizi. A prezzi stracciati.Per loro.

gioch

Mar, 22/07/2014 - 11:54

Tutti a Roma con le autobotti piene di letame per seppellirli(da Napolitano in giù) sotto una montagna di merda.Eccesso di legittima difesa?

marina.panetta

Mar, 22/07/2014 - 11:54

E pensare che dalla mia pensione il buon Monti ha sforbiciato circa 200 euro! Questa dei dipendenti di camera e senato e alta burocrazia è la vera inveterata casta, resistente a tutti i cambiamenti e sindacalmente inattaccabile.Ma voglio aggiungere a costo di sembrare impopolare: anche gli statali da 1500,00 euro al mese circa rubano lo stipèendio se sono assenteisti e nullafacenti.

Settimio.De.Lillo

Mar, 22/07/2014 - 11:57

Provate a redimere i VAMPIRI.... se vi riesce. Il re Napolitano cosa pensa dei commenti esposti dai lettori di questo articolo?

gioch

Mar, 22/07/2014 - 11:59

SINDACATI! Mica vorrete scioperare contro un governicchio di sinistra,eh?Mi raccomando,non smentitevi!

Settimio.De.Lillo

Mar, 22/07/2014 - 12:01

A SCHIFIO..FINISCE.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 22/07/2014 - 12:14

Scrivete tutti al Direttore del Giornale:"Cosa aspettate ad organizzare una "marcia su Roma",dedicata al tema??....Saluti

Zizzigo

Mar, 22/07/2014 - 12:14

Non vergogna, ma senza onore!

berserker2

Mar, 22/07/2014 - 12:16

Ma lo stipendio d'oro, per andare a "presiedere" importantissimi compiti istituzionali, come la vacanzetta aggratis col fidanzatino in sudafriga, presidere il Mantela Day con tutti gli ambsciatori afrigani, la Sagra dei Diritti dei Clandestini, la Tombola dei Doveri degli Italiani, la crociera per la giornata mondiale del micrante, partecipare al gay prude, abbronzarsi nella spiaggia pubblica che è privata del Quirinale, marciare ovunque si marci, stilare vademecum che impongono ai giornalisti i termini declinati come piacciono a lei ecc.ecc..... stò stipendio d'oro suo, viene ritoccato anch'esso? O i suoi sono "diritti" inviolabili!

Iuchi

Mar, 22/07/2014 - 12:20

I dipendenti sono i primi sostenitori dei politici ai quali puliscono il culo ogni giorno. Oggi si permettono anche di fare sciopero se gli vengono tolti dei soldi dalle loro buste paga che sono dei veri sogni per Ingegneri con responsabilità civili e penali per i progetti che firmano. E' una vero vergogna avere dato certi stipendi e ancora peggio il loro sciopero se si decurta parte della loro busta paga d'oro zecchino. E questa sarebbe l'Italia che sta morendo di stenti? Quale giustizia al mondo potrebbe essere peggiore di quanto fatto in Italia negli ultimi 20 anni? Ci vuole una dittatura che rimetta tutto a posto e ad ognuno, con il giusto metro, la sua parte e non come stanno facendo ora i nostri governanti infami!!

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mar, 22/07/2014 - 12:21

Se si rifiutano alla decurtazione della paga mandiamoli tutti a pulire i cessi pubblici.

GUGLIELMO.DONATONE

Mar, 22/07/2014 - 12:22

@blackbird@- Sappia che non sono soltanto a Roma le COSCHE di ladri e dissipatori del denaro pubblico, cioè quello che noi paghiamo con tasse e balzelli vari con i quali il "ROTTAMATORE" continua a tartassarci. Ieri sera - per puro caso - sono capitato sull'emittente TV la 7, che ospitava il governatore della Sicilia. Ebbene, questo viscido personaggio, difendeva a spada tratta gli assurdi sprechi e le prebende incredibili che sia lui che i dipendenti della regione intascano ogni anno alla faccia di chi stenta ad arrivare a fine mese. Non sarà stato elegante ma le confesso che dopo pochi minuti ho sputato ripetutamente sul teleschermo, che devo ancora pulire, quando appariva la sua faccia schifosa. E così è anche in gran parte del bel paese. Ma andando avanti così, giorno verrà.....!La saluto.

Ritratto di dbell56

dbell56

Mar, 22/07/2014 - 12:23

Ecco perchè l'Italia è già sul cammino dello sfascio totale! Perché chi ha non vuole rinunciare e le manovre dei (pusillanimi) governi pretendono che i buchi di bilancio creati dai primi, siano coperti con aumento di tasse su chi è già povero in canna. Siccome Gesù e Suo Padre non possono permettere ancora questo abominio, ecco perchè tra non molto arriverà il default per cui chi ha avuto tanto non avrà più nulla perchè i soldi saranno finiti e perchè la gente povera inferocita, andrà a bussare sicuramente alla loro porta per chiedere che il malloppo dei ladri sia restituito!

electric

Mar, 22/07/2014 - 12:25

Vogliamo i nomi e gli indirizzi di tutti coloro che faranno ricorso.

Ritratto di daybreak

daybreak

Mar, 22/07/2014 - 12:37

VERGOGNATEVI CI SONO ITALIANI CHE NON RIESCONO A PAGARE LE TASSE CHE HANNO E STANNO PERDENDO IL LAVORO CHE GLI HANNO PIGNORATO LA CASA E VOI CHE FATE VI RIVOLTATE PERCHE' VI VOGLIONO PORTARE IL VOSTRO STIPENDIO A 240.000€ ANNUE?RINGRAZIATE DI VIVERE IN UN PAESE DI PECORE ALTRIMENTI LA RIVOLTA LA DOVREMMO FARE NOI CONTRO DI VOI PARASSITI PRIVILEGIATI SENZA UN MINIMO DI CONTEGNO.

MEFEL68

Mar, 22/07/2014 - 12:42

Se è vero che la LEGGE E' UGUALE PER TUTTI, si faccia con loro ciò che normalmente si fa con i comuni mortali: IGNORARE LE LORO LAMENTELE. Monti ha bloccato le pensioni senza curarsi dei pensionati. Nel corso degli anni, da un mese all'altro, hanno tolto la scala mobile, hanno abolito gli scatti biennali, tagliato su indennità, e peggio ancora. Perchè non dovrebbe essere lo stesso con i privilegiati? Oltre ad un notevole e necessario risparmio economico, si sanerebbe un'ingiustizia. Inoltre, la possibilità di spesa di alcune categorie, spinge i prezzi in alto danneggiando chi quel beneficio non l'ha mai avuto.

gianni59

Mar, 22/07/2014 - 12:43

ASPIDE 007...non sono renziano ma anche chiedere a Renzi di abbassare oltre i 240 mila euro il tetto è irreale. Non è un dittatore e non può decidere da solo, ci sono iter giuridici, parlamentari (gli stessi parlamentari di FI sarebbero almeno in parte contrari)...d'altronde come qualcuno ha già fatto notare se lei avesse gli stessi privilegi li difenderebbe a denti stretti e con tutti i mezzi....speriamo in quasto tetto sarebbe già qualcosa...(P.S: ma perché Silvio in questi anni non ha fstto nemmeno una proposta a riguardo?)

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mar, 22/07/2014 - 12:43

Appena tocchi in tasca ai privilegiati ecco che scattano le proteste. C'è un solo ed unico modo per togliersi di torno tutta la classe politica e tutti i parassiti che girano intorno ad essa ed è quello di chiudere i rubinetti dei soldi. I sistemi di chiusura sono due: o i cittadini salgono anche loro sulle barricate e cominciano a tenersi in tasca i loro soldi senza più inviare oboli allo Stato, oppure c'è da sperare che a furia di sprechi vergognosi lo Stato fallisca così in un attimo li vedremo tutti fuggire a gambe levate. Quando la nave va a fondo i primi che scappano sono i ratti e state certi che la fuga dalla nave sarà bipartisan e nessuno fra loro si prenderà la responsabilità del fallimento del nostro povero Paese.

giottin

Mar, 22/07/2014 - 13:20

Dipendenti in rivolta, dov'è il problema? Lasciateli rivoltare fino a quando si sversano, dopo di che licenziateli tutti se ne assumano altri con paga """"normale"""". Io farei così.

giottin

Mar, 22/07/2014 - 13:28

...e se i diritti acquisiti non si possono toccare, si tassino al 90%, che problema c'è ???

fiorentinodoc

Mar, 22/07/2014 - 14:02

renzi batti un colpo se ci sei

DeZena

Mar, 22/07/2014 - 14:09

Ma come e' possibile che la gente non si rivolti quando si leggono queste cose? ..Oddio le rivoluzioni sono privilegi di popoli migliori di noi..a noi va bene tutto , tra un po inizia il campionato e la droga e' servita.

paolonardi

Mar, 22/07/2014 - 14:30

Tutti alla pala per sei giorni la settimana con 25 giorni di ferie contando le feste. Stipendio massimo equiparato a quello di un militare iniziando dal soldato semplice con eventuali avanzamenti per titoli ed esami.

hector51

Mar, 22/07/2014 - 14:37

Si continua a chiede sacrifici a tutto il paese e come si comportano coloro che dovrebbero dare l'esempio????? Viene solo da vomitare.

Duka

Mar, 22/07/2014 - 14:40

Da un soggetto che ha avuto tanto pelo sullo stomaco di far pagare ai cittadini italiani un viaggio in sud Africa al fidanzato NON si può pretendere di più. L'errore è di tutti noi che non ci ribelliamo allo status quo dell'indecenza

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mar, 22/07/2014 - 14:55

Bravissimo DeZena, hai centrato in pieno la squallida verità, di questo popolo di pecore.

Beaufou

Mar, 22/07/2014 - 14:57

Ecco che la Boldrinova ha un'ottima occasione per riscattarsi agli occhi dei tanti che la detestano. Dimezzi le spese per il personale e imponga il tetto alle retribuzioni (previsto per legge, e onestà vorrebbe che l'autodichìa si adeguasse), e come per incanto si troverà subissata da salve di applausi. Forza signora, ora o mai più: qualche maledizioncella di qualche superpagato burocrate val bene un nuovo corso e la benedizione degli ex detrattori... Auguri.

vince50_19

Mar, 22/07/2014 - 14:58

Quando il lupo assaggia una carne particolarmente gradevole, difficilmente cambia menu. Mandate questi "signori" a raccogliere pomodori in Puglia o arance in Sicilia etc., per provare quant'è duro guadagnarsi un torsolo di pane e tirare la cinghia tutti i giorni.

nino47

Mar, 22/07/2014 - 15:09

chiamali scemi! lo farei anch'io per difendere popo'di stipendi simili!

ilduca

Mar, 22/07/2014 - 15:14

e c'è ancora qualcuno che difende una costituzione di merda una costituzione creata apposta per costruire privilegi intoccabili inamovibili,una costituzione che ha creato regnanti e servi VERGOGNA.

Beaufou

Mar, 22/07/2014 - 15:27

Eh, vince50_19, dev'essere davvero duro guadagnarsi un torsolo di pane...

pittariso

Mar, 22/07/2014 - 15:32

L'ultima speranza(piccola)rimane Salvini!

pittariso

Mar, 22/07/2014 - 15:41

Per favore,evitate di mettere la foto della Boldrini.

gianni59

Mar, 22/07/2014 - 19:34

pittariso "Per favore,evitate di mettere la foto della Boldrini"...beh meglio di quella di Toti....

vince50_19

Mar, 22/07/2014 - 19:34

Beaufou - Se fa lo spiritoso ha sbagliato indirizzo, se conosce quella gente - ne conosco tanti che si rompono la schiena tutti i giorni per quattro soldi - dovrebbe annuire..