Candida ex moglie alle elezioni: ora Grillo sotto attacco del M5S

La candidatura alle comunali di Rimini. Il capogruppo grillino: "Qui non s’è mai vista". Ma Sonia Toni li sfotte: "Così perdete"

Al quartier generale del Movimento 5 Stelle tira una brutta aria per Sonia Toni. "La conosco e la stimo - tuona Carla Franchini, consigliera comunale dei Cinque Stelle a Rimini - è nelle corde del partito, forse è anche più 'grillina' di Grillo. Ma ancora è presto per formalizzare qualsiasi candidatura". La fuga di notizie sulla possibile candidatura dell'ex moglie di Beppe Grillo alle prossime elezioni comunali previste per la primavera 2016 ha mandato su tutte le furie i pentastellati.

La Toni ha specificato che non correrebbe per la poltrona di sindaco, ma al massimo per il ruolo di consigliere comunale. Eppure, per alcuni rappresentanti del partito, la candidatura è suonata come una novità sgradita. Tanto che il capogruppo Gianluca Tamburini ha commentato: "Non la conosciamo. Non si è mai vista alle nostre riunioni". Ma ciò che i grillini hanno gradito meno è stata un'uscita di Sonia Toni sul blog La mia Rimini dove dice: "Forse il mio nome viene fuori perché a pochi mesi dalle elezioni siete a cazzeggiare su rotonde, parcheggi e fondazione Fellini invece di presentare liste credibili. Se i presupposti sono questi Gnassi (Andrea, il sindaco di centrosinistra, ndr) governerà altri dieci anni". "In pratica - ironizza su Facebook l’europarlamentare riminese, Marco Affronte - Sonia Toni accusa i Cinque Stelle di Rimini di occuparsi dei problemi della città invece di pensare a nomi e liste. Lo prenderò come un complimento". Franchini al riguardo dice: "Prenderò queste parole di Sonia come una sfida a far meglio. Noi non abbiamo formalizzato ancora alcun nome. Lo faremo secondo le logiche democratiche del partito. Il fatto che il Pd abbia già comunicato il suo candidato non ci obbliga ad avere fretta. Per il Pd era scontato che si sarebbe ricandidato l’attuale sindaco Gnassi, politico di lungo corso. Noi ci prenderemo il tempo necessario per decidere nella consapevolezza che fino ad ora abbiamo lavorato bene".

Commenti

Anonimo (non verificato)

ziobeppe1951

Dom, 15/11/2015 - 20:15

Il movimento cinque dita ?COSA NOSTRA

elio2

Dom, 15/11/2015 - 21:22

Ma come, non sono quelli che fanno tutto per il bene del popolo, che si chiamano anche cittadini, come al tempo della rivoluzione francese, poi nella pratica di tutti i giorni senza clamore ti votano tutte le porcherie dei loro fratelli comunisti, in pratica fanno quello che fanno gli altri, con cui fanno finta di litigare tutti i giorni.

claudioarmc

Lun, 16/11/2015 - 07:47

Tengo famiglia

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Lun, 16/11/2015 - 10:03

Poi , quando uno dice : son tutti uguali , si offendono.................

antipifferaio

Lun, 16/11/2015 - 10:19

Meno male che ogni tanto la fanno fuori dal vaso. Comunque stiamo a vedere perchè se la politica partitica non cambia rotta...beh...a voi la logica conclusione...

rokko

Lun, 16/11/2015 - 17:28

E perché la ex moglie di Grillo non potrebbe candidarsi ?!?