Caos in Germania per le vignette antisemite sulla stampa

Berlino - Oltre che odioso, il pregiudizio è un vizio difficile da mettersi alle spalle. Ne sanno qualcosa alla Süddeutsche Zeitung, progressista quotidiano tedesco pubblicato a Monaco, prodigo di scoop e inchieste interessanti. Nessuno però è perfetto: in tema di vignette, per esempio, la Süddeutsche lascia spesso a desiderare, soprattutto quando i soggetti ritratti sono di fede ebraica. Decidere cosa si possa o non si possa disegnare, cosa sia satira e cosa insulto non è compito facile. Giorni addietro la SZ pubblicava una vignetta in cui una timida pecorella bianca con addosso il cartello «Accordo nucleare» brucava innocente in cima a una collinetta mentre da sotto due lupi neri con la bava alla bocca si accingevano a saltarle addosso. Le due fiere assetate di sangue erano invece «Usa» e «Israele». Associare il regime khomeinista a una pecorella è senza dubbio una forzatura che non insulta nessuno, quanto ai lupi vi si può leggere un vecchio riflesso antiatlantico e antisionista diffuso nella sinistra europea. Decisamente scorretto è invece ritrarre gli ebrei con il naso adunco o con le sembianze di una piovra. Fare riferimento all'iconografia del Terzo Reich non lascia dubbi: è antisemitismo, e che a cadere in errore sia una testata tedesca colta e innovatrice è particolarmente triste. SZ lo ha fatto dopo i recenti fatti di sangue sul confine fra Gaza e Israele: l'indomani il giornale di Monaco ritraeva il primo ministro di Israele Bibi Netanyahu dotato di labbroni, nasone e orecchioni di ordinanza nelle vesti della paffuta vincitrice israeliana dell'Eurovision 2018, Netta Barzilai. Sul palco della gara canora con un missile anziché il microfono in mano, il politico annunciava «l'anno prossimo a Gerusalemme». Particolare osceno, la «v» di Eurovision sullo sfondo era sostituita nel disegno con una stella di Davide. Una vignetta che richiama «l'intollerabile propaganda nazista», si è lamentato con la Bild Felix Klein, il neo commissario tedesco contro l'antisemitismo. A favore dell'istituzione del suo ufficio si è espresso tutto l'establishment tedesco, preoccupato per il risorgente antisemitismo di matrice araba e islamica e forse dimentico di quello made in Germany. Il direttore di SZ si è prontamente scusato. Nel 2014 a fare pubblica ammenda era stato invece il vignettista che aveva ritratto il fondatore di Facebook, l'ebreo Mark Zuckerberg, come una piovra tentacolare intenta a controllare telefoni e computer del mondo. Se non fosse stato per i riccioletti biondi, Zuckerberg non lo avrebbe riconosciuto nessuno: nella vignetta della Süddeutsche era ritratto con un naso enorme.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 18/05/2018 - 10:08

ci saranno anche quelle anti mussulmane?

Ritratto di Antimo56

Antimo56

Ven, 18/05/2018 - 10:13

DE MINIMIS NON CURAT PRAETOR

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 18/05/2018 - 10:13

opsss..ogni tanto riaffiorano i veri sentimenti dei nipotini del reich!!! XD

Edith Frolla

Ven, 18/05/2018 - 10:41

Che noia la supposta dell'antisemitismo per ogni giusta critica verso i crimini israeliani.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 18/05/2018 - 11:06

--lo avete mai letto il talmud?---in esso per esempio si dice che ogni ebreo può rubare- uccidere- praticare menzogna e adulterio ai danni dei non ebrei- chiamati "gentili" o in modo più dispregiativo goym- Se un goy compie le medesime cose ai danni di uno o più ebrei-la sentenza è obbligatoriamente la morte-anche il passo nei confronti del crisrianesimo non è male--Nel Talmud il nome di Gesù (nome ebraico: Yahushua, che significa "Dio salva") è sostituito maliziosamente con Yashu (termine che significa "possa il suo nome essere cancellato per l'eternità")-anche la parte dove dice che solo agli ebrei è giustificata la pedofilia--possono tranquillamente fare sesso con ragazze inferiori ai 14 è istruttiva--per poi finire con l'apice--i non ebrei -ossia i goym-vengono chiamati "bestie"- "cani"- meritevoli di morte o asservimento-è da un pezzo che il likud di beniamino ha posto la torah nel cassetto e messo il talmud sul comodino---

alberto_his

Ven, 18/05/2018 - 11:31

Non c'è la libertà di espressione/satira? O valeva solo per i fessacchiotti di Charlie Hebdo. Non vedo, in ogni caso, alcuna traccia di antisemitismo nella vignetta

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 18/05/2018 - 11:59

elpirl,il cor-ano è la precisa trasposizione in chiave muslim del talmud,quindi...nun ce scassà la uallera!Alutammo!

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Ven, 18/05/2018 - 13:00

@elkid: Hi archetipo di ogni troll! Verissimo ma non scordare pure i midrash. Un mio carissimo amico d'infanzia è ebreo, lui stesso mi ha confermato che la Torah è oramai storia, loro studiano il Talmud e la Halakhah.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 18/05/2018 - 13:29

---bandog--quindi lei mi sta suggerendo di considerare gli ebrei tutti potenziali terroristi come facciamo coi muslim?---e perchè gli uni sarebbero cattivi e gli altri buoni ?---se la matrice è la stessa?---occhio che ti incarti da solo---swag

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 18/05/2018 - 14:30

elkid Ven, 18/05/2018 - 13:29,entrambi nemici se vogliono danneggiare lo Stato e gli interessi Italiani !!

Oraculus

Ven, 18/05/2018 - 17:01

Estrapolare riferimenti sulla dottrina religiosa da testi vecchi di secoli??...e' una amenita' pidocchiosa e volutamente screditante...quello che vale sono i comportamenti etici dei giorni nostri...