Caro Papa Francesco si sbaglia il terrorismo islamico esiste

Non è la prima volta che scende in campo per assolvere l'islam dalla responsabilità del terrorismo. La realtà è un'altra

Non è la prima volta che Papa Francesco scende in campo per assolvere l'islam dalla responsabilità del terrorismo di chi sgozza, decapita, massacra e si fa esplodere urlando «Allah è il più grande». L'ha fatto all'indomani della strage dei vignettisti di Charlie Hebdo il 7 gennaio 2015 a Parigi, arrivando a giustificare l'atrocità dell'Isis per avere rappresentato in modo irriverente Maometto. L'ha fatto all'indomani del barbaro sgozzamento il 26 luglio 2016 in una chiesa a Saint-Étienne-du-Rouvray, in Normandia, dell'anziano sacerdote cattolico Jacques Hamel da parte di due giovani terroristi islamici francesi. Cinque giorni dopo, domenica 31 luglio, quasi fosse la Chiesa a doversi discolpare e quasi fosse la cristianità a dovere tendere la mano all'islam, fu consentito agli imam di entrare nelle chiese in Italia e in Francia, di salire sugli altari affiancati dal sacerdote e di recitare i versetti del Corano in arabo. Fu la prima volta in assoluto che accadde in 1.400 anni di storia dell'islam. La Chiesa per 1.400 anni ha sempre condannato l'islam, ha sempre condannato il Corano, ha sempre condannato Maometto. Non c'era mai stata una così formale e plateale legittimazione dell'islam come religione.

L'affermazione di Papa Francesco fatta ieri all'università Roma Tre, «non esiste il terrorismo cristiano, non esiste il terrorismo ebraico e non esiste il terrorismo islamico», è un passo ulteriore nell'accreditare il relativismo religioso. Mettere sullo stesso piano ebraismo, cristianesimo e islam, assolvendoli indistintamente e acriticamente perché sarebbero le «tre grandi religioni monoteiste, rivelate, abramitiche», sostenendo che tutte e tre adorerebbero lo stesso Dio «clemente e misericordioso», ci impone la conclusione che l'islam è una religione legittima a prescindere dai suoi contenuti e dai comportamenti violenti dei suoi adepti.

Papa Francesco sbaglia nel sovrapporre in modo automatico la dimensione della persona con la dimensione della religione. Il cristianesimo si fonda sull'amore del prossimo, il cristiano è tenuto ad amare cristianamente il musulmano a prescindere dalla sua fede, ma non a legittimare la sua religione anche se i suoi contenuti sono del tutto incompatibili con la fede cristiana, perché l'islam condanna l'ebraismo e il cristianesimo di miscredenza e legittima l'uccisione dei miscredenti.

Sarebbe sufficiente che Papa Francesco ascoltasse più attentamente i sacerdoti e i vescovi cristiani e cattolici d'Oriente, che conoscono bene l'arabo e il Corano, che hanno subito la discriminazione e patito la persecuzione islamica per il semplice fatto di essere cristiani.

Papa Francesco sbaglia facendo propria la tesi che ha prevalso in seno ai vertici della Chiesa, secondo cui il nemico da combattere è la secolarizzazione della società e la diffusione dell'ateismo, specie tra i giovani. In questo contesto si è giunti alla conclusione che l'islam sarebbe un alleato perché mantiene comunque in piedi l'idea di Dio. Si tratta di un tragico errore perché non è lo stesso Dio. Non c'è nulla che accomuna il Dio Padre della cristianità con l'Allah islamico che nei versetti 12-17 della Sura 8 del Corano tuona «getterò il terrore nel cuore dei miscredenti. Colpiteli tra capo e collo (...) Non siete certo voi che li avete uccisi, è Allah che li ha uccisi».

Papa Francesco sbaglia promuovendo un immigrazionismo che sta auto-invadendo l'Europa di milioni di giovanotti islamici. Come può immaginare che la rigenerazione della vita e la rivitalizzazione della spiritualità in questa Europa decadente possa realizzarsi con la sostituzione della nostra popolazione con una umanità meticcia e con l'avvento dell'islam? Il continuo riferimento storico sulle contaminazioni etniche che hanno connotato la storia dell'Europa è sbagliato, sia perché si è trattato di popolazioni cristiane o che hanno aderito al cristianesimo, sia soprattutto perché l'Europa e la Chiesa hanno potuto salvaguardare la propria identità e la propria civiltà solo perché hanno combattuto e sconfitto gli eserciti invasori islamici a Poiters (732), con la Reconquista (1492), a Lepanto (1571), a Vienna (1683).

Papa Francesco si ricordi che tutto il Mediterraneo era cristiano fino al Settimo secolo. E che in meno di 200 anni dopo la morte di Maometto nel 632 le popolazioni cristiane al 98% che popolavano la sponda orientale e meridionale del Mediterraneo furono violentemente sottomesse all'islam. Per averlo evocato nella sua Lectio Magistralis a Ratisbona il 12 settembre 2006 Benedetto XVI fu messo in croce fino a quando fu costretto a rassegnare le dimissioni.

Papa Francesco probabilmente sa già tutto ciò e pertanto non possiamo continuare a dire che sbaglia. Dobbiamo avere l'onestà intellettuale e il coraggio umano di dire che Papa Francesco sta consapevolmente ottemperando a una strategia finalizzata alla legittimazione dell'islam come religione costi quel che costi, anche se culminerà nel suicidio della Chiesa.

magdicristianoallam@gmail.com

Commenti

ohibò44

Sab, 18/02/2017 - 12:02

Caro Allam, mi chiedo cosa penserà leggendo le tesi odierne di Francesco : la colpa dei suicidi e del terrorismo è della società occidentale che non offre loro lavori poco faticosi e ben remunerati e non accetta la sottomissione alla religione islamica

killkoms

Sab, 18/02/2017 - 12:06

l'onestà intellettuale non esiste per certa gente!

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Sab, 18/02/2017 - 22:59

^°@°^ Niente paura dai anche il NON ancora santo padre ( anche sul padre ci sarebbe da discutere) prima o poi vedrete che almeno una, dico una GIUSTA riuscirà a raccontarla. Per la FALSITÀ ASSOLUTA raccontare anche una sola verità è un' impresa TITANICA

Carlo Brin

Sab, 18/02/2017 - 23:02

Tutti ormai l'abbiamo capito. Questo papa non rappresenta i cattolici, fa l'occhiolino agli islamici, non lo vedo come rappresentante di Cristo. Non so che si aspetta per mandarlo a casa nella sua argentina...

tuttoilmondo

Sab, 18/02/2017 - 23:04

Il Sig. Francesco dice che la disoccupazione è una molla potente che spinge i giovani verso la depressione, la disperazione, la droga e il reato. Però dice anche che bisogna importare centinaia di migliaia di disoccupati. Tanta incoerenza nasce da stupidità o da malafede?

greg

Sab, 18/02/2017 - 23:05

Questo prete, ormai assimilabile ad un imam, è altrettanto responsabile dei barbari assassinii delle vittime dei massacri perpretati dai terroristi che ammazzano gridando Allah Akbar. Se avessimo ancora una Chiesa Cristiana Seria questo prete dovrebbe essere ridotto allo stato laicale e processato per complicità nei massacri attuati dei suoi adorati islamici

wotan58

Sab, 18/02/2017 - 23:21

A volte mi lascia perplesso, ma stavolta non posso che essere completamente d'accordo con Allam, particolarmente dal suo punto di vista di chi era "dall'altra parte". La storia parla chiaro, l'islam non è una religione di pace (anzi per me non è neanche una religione) e, soprattutto, è completamente incompatibile con i valori dell'Occidente laico. Se questo papa Francesco ha imboccato la strada dell'alleanza spirituale con l'islam allora è assolutamente necessario che i governi dell'Occidente, a partire da quello italiano, rivedano totalmente le relazioni con la chiesa cattolica, che avendo deciso di fare fronte comune dal punto di vista spirituale con un islam che supporta, appoggia, giustifica i terroristi, diventandone di fatto complice, deve essere considerata ostile all'Occidente ed alla sua civiltà. E come tale trattata. Come ricorda Allam, siamo in guerra, e da oltre 1500 anni, per chi non se ne fosse accorto, ed stiamo rischiando seriamente di perderla.

Ritratto di Rames

Rames

Sab, 18/02/2017 - 23:24

Infatti,i cosiddetti moderati, "moderati" dovrebbero farci cambiare idea e, solo in un modo possono farlo, dimostrando,scendendo in piazza e protestare contro l'Islam radicale,totalitario,sanguinario.Altrimenti non saranno le parole del Sig.Bergoglio a farci cambiare idea.Sono i fatti, quelli a cui dare retta.Solo loro possono dimostrare il contrario, di certo non Papa Francesco con tutto il dovuto rispetto.Ci aspettiamo di piu'da un Papa onestamente e, se mi posso permettere troppa umilta',in questo caso,non porta tanto lontano.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 18/02/2017 - 23:31

Dio mio fermate questo soggetto!!

fft

Sab, 18/02/2017 - 23:41

Di solito in prima pagina ci vanno i fatti, non le opinioni

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 18/02/2017 - 23:46

Bravo Allam. E' ora di smetterla di sminuire la responsabilità di questo Papa. E' coscientemente filo-marxista e filo-islamico. Senza attenuanti.

Tarantasio

Sab, 18/02/2017 - 23:50

i fini distinguo tra 'islamico' e 'islamista' bene esprimono il carattere della scuola gesuita, o gesuitica ?, diventata sinonimo fin dai tempi della controriforma di ipocrisia e falsità... la divina nemesi vuole che sia proprio un papa nero ma vestito di bianco a spingere la chiesa di Roma là dove volevano i suoi più feroci critici riformisti, ovvero verso il completo dissolvimento, questa volta però non per mano di cristiani eretici ma degli adoratori della pietra nera...-t

carlocarlo60

Sab, 18/02/2017 - 23:51

QUESTO papa E' PAZZO

Ritratto di lettore57

lettore57

Sab, 18/02/2017 - 23:55

Troppi boeri fanno male

un_infiltrato

Dom, 19/02/2017 - 00:05

Stia al Suo posto Lei, signor Allam. Non si permetta di mancare di rispetto a Sua Santità. Ella non è nessuno!

Marcolux

Dom, 19/02/2017 - 00:13

L'Italia e l'Europa sono invase dai terroristi islamici e presto a San Pietro sventolerà la mezza luna o peggio la bandiera nera. E lui che fa? Continua a fare l'IMAM. Già, perchè ormai rappresenta più la feccia islamica che non i poveri abbandonati e sbandati cristiani. Un popolo, quello cristiano, ormai senza un pastore, senza una guida. L'ultimo grande è stato Woytila, poi Ratzinger aveva le idee molto chiare sull'islam, ma lo hanno fatto fuori per mettere al suo posto l'imam comunista Bergoglio, che sta portando la Chiesa nel baratro, e non solo la Chiesa purtroppo!

un_infiltrato

Dom, 19/02/2017 - 00:28

Signor Allam, Ella conclude il Suo pezzo scrivendo "Papa Francesco sta consapevolmente ottemperando a una strategia finalizzata alla legittimazione dell'islam come religione costi quel che costi, anche se culminerà nel suicidio della Chiesa". Se ha scritto questa sciocchezza con l'intenzione di farsi invitare in udienza da Francesco, ha solo perso tempo. Ha sbagliato numero. Il Papa, per grazia di Dio, è distante anni luce da Lei e dalle sue impostazioni. Supponenti, deliranti e fuori da ogni logica.

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Dom, 19/02/2017 - 00:50

Concordo pienamente con te ! Vuoi vedere che domani qualcuno ti additerà come istigatore di terrorismo cristiano ? Magari Franceschino o Frallah ti dirà che non sei un vero cristiano ? Magari che tu non capisci un acca dell'islam? Sono incredulo, schifato, incazzato, imbestialito da quel che sento e che vedo nelle nostre strade.

acam

Dom, 19/02/2017 - 00:52

Si tratta di un tragico errore perché non è lo stesso Dio. Se come dice maometto che sono discendenti di Abramo, avendo Abramo lo stesso dio di cristiani ed ebrei le tre religioni hanno lo stesso dio ma l’impostura sta, nel fatto che un analfabeta ha invitato a riscrivere i nostri testi sacri sostituendoli con il libercolo, da li scaturisce tutta la contesa passata e futura. islam sottomissione all’idea (di un paranoico). …Papa Francesco sbaglia promuovendo un immigrazionismo che sta auto-invadendo l'Europa di milioni di giovanotti…. Mi spieghi pf auto-invadendo, auto definisce l’ idea di un’azione insita nel soggetto, il fatto di auto invadersi indic, che un soggetto entra in se stesso e non è ciò che sta succedendo, ora l’invasione viene subita/imposta o entrambe, non ha niente di condisceso da parte di chi la subisce. Per il resto sono d’accordo, ma ti ascolterà francesco? Sembra molto deciso.

steffff

Dom, 19/02/2017 - 01:23

Il papa e' convinto che le migrazioni facciano bene, rivitalizzino le civilta'..... vada a chiedere ai Sioux, agli Apaches e agli Aztechi, quei pochi rimasti, quanto sono stati rivitalizzati dalla migrazione avvenuta nel loro continente. Rischiamo di fare la loro stessa fine

PietroSoave

Dom, 19/02/2017 - 01:34

Grazie Allam. Articolo veritiero e teologicamente esatto. Che sciocchezza credere che una religione falsa possa aiutare il cristianesimo a combattere la secolarizzazione. Lo dice Gesu' nei vangeli a chiare lettere: come puo' satana scacciare satana? Come puo' l'adesione a un dio che si contrappone al Dio di Gesu ' Cristo far riscoprire l'identita' cristiana? Come puo' il Papa affermare che l'islam non ha germi di violenza? Sono sicuro che non tutti gli islamici siano terroristi (ci mancherebbe altro) ma e' altrettanto certo che essere osservanti del corano fino in fondo implica giustificare azioni di forza per affermare l'islam. Negare cio' e' negare l'evidenza.

vottorio

Dom, 19/02/2017 - 01:34

questo individuo che sostiene il comunismo e giustifica l'islam e il terrorismo islamico e, infine, invita all'invasione dell'occidente, invece di promuovere l'evangelizzazione e gli aiuti occorrenti a migliorare le condizioni di vita in casa loro, è stato non a caso indicato da più parti come l'anticristo o come il maligno infiltrato tra noi.

Ritratto di Generazionemill€

Generazionemill€

Dom, 19/02/2017 - 01:36

una voce fuori dal coro delle voci bianche?... meglio un baritono che mille castrati o pedofili.

paolonardi

Dom, 19/02/2017 - 01:44

Quello che non esiste e' la capacita' razionale del falso papa e dei suoi seguaci. Chiudere gli occhi alla realta' e' un gravissimo peccato prima che spirituale un'offesa alla ragione di cui il padre eterno ha fatto dono all'uomo perche' la usi.

Gianni11

Dom, 19/02/2017 - 02:42

Lasciamo perdere. Questo e' solo un communista. La chiesa e' finita. I massoni, comunisti e giacobini sono riusciti a distruggere la chiesa e darci questo papa falso. Oramai la chiesa e' un'appendice dei poteri occulti e sostiene il piano Kalergi per l'invasione e la distruzione dei popoli e nazioni europee. Che differencze c'e' tra la Chiesa e l'UE? Sono ambidue a favore dell'invasione.

claudioarmc

Dom, 19/02/2017 - 06:32

In vino veritas!

Popi46

Dom, 19/02/2017 - 06:48

ALLAM, da musulmano convertito, ha titolo culturale per commentare l'Islam e non sbaglia. Ho tanto l'impressione che si stia avverando la profezia (di Isaia?) secondo cui "arriverà il Papa nero e poi Pietro II e sarà la fine della storia (cristiana). Ciccio I è gesuita (Ordine Nero), non so chi sarà il prossimo, ma sono contenta di essere ormai vecchia.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Dom, 19/02/2017 - 06:49

Purtroppo francesco è nato e cresciuto con una ideologia inculcaca dal suo mentore-maestro gesuita,praticamente un comunista.Questa è la ragione che lo costringe a ripetere la solita pappardella ogni volta.Forse,dico forse lui non se ne accorge,io ci credo poco,ma mai ha difeso le stragi di cristiani e tantissimi episodi che dimostrano che l'islam è una religione violenta,poi i fatti ormai sono storia,non se li inventa Allam.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Dom, 19/02/2017 - 07:16

Tanto vale che si professi musulmano . Poveretto gli ha dato di volta il cervello.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Dom, 19/02/2017 - 07:35

Papa Francesco non si sbaglia affatto. Ha riaffermato una verità incontrovertibile. Tutte le religioni non sono fatte per ammazzare. Tutte le religioni possono essere state o utilizzate ora per uccidere. Chi lo ha fatto in passato (cristianesimo sotto varie forme dalle crociate, alla lotta tra cattolici e protestanti per uno stato in tempi appena passati, Islam ora),chi lo fa ora non ha nulla di religioso, Vuole solo asservire, schiavizzare le coscienze e le persone in utilizzando una fede La violenza è in contrasto con la natura di Dio e la natura dell'anima. Dio non si compiace del sangue. La fede è frutto dell'anima, non del corpo. Chi quindi vuole condurre qualcuno alla fede ha bisogno della capacità di parlare bene e di ragionare correttamente, non invece della violenza e della minaccia". Questo era il pensiero di Benedetto XVI non riferibile solo all'Islam e ripreso con altri termini da Francesco.

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Dom, 19/02/2017 - 07:45

gorgoglio apre bocca e gli da fiato. un papa che non si inginocchia mai è un anti cattolico e un politicante pure poco intelligente se almeno stesse zitto ogni tanto....

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Dom, 19/02/2017 - 07:54

Bergoglio (io lo chiamo cosi', per me il papa resta Benedetto) e' un povero subnormale, questa e' l'unica spiegazione possibile.

portofinomylove

Dom, 19/02/2017 - 08:09

Un grande articolo, grazie! E sono d'accordo con la sua vista! Peccato, che Francesco distrugge più con il suo buonismo falso e non pensato e fa gravi danni, che si capirà solo in futuro (ma a quel tempo è troppo tardi)!

Ritratto di combirio

combirio

Dom, 19/02/2017 - 08:12

Sono completamente daccordo! Aggiungo che non ricosco più l' autorità morale di questo Papa! IL vero Papa anche se malato rimane Ratzinger è la prima anomalia della Chiesa in questi ultimi tempi. N.S. disse a quel tempo, ci saranno Grandi sconvolgimenti e se non riuscirete a giudicare i vostri maestri o profeti, e ci aggiungerei politici ed altro. Giudicateli dalle loro Azioni. Paragonateli ad un albero e dai suoi frutti, non è sufficiente che quest' albero sia bello a vedersi, ma che suoi frutti siano buoni e succosi. Non mi convincono troppe cose, Predica accoglienza ma non ne fa, Predica povertà ma i bilanci annuali della Chiesa rimangono miliardari, solo un 10% viene investito nei poveri. Sono propenso a pensare che sia una persona ingenua nelle mani di Filoni che tirano le fila dietro le quinte. Ed Infine ha abbassato completamente le porte al nemico preparando la distruzione non solo dell' Occidente ma della stessa Chiesa. A Magdi sempre un caloroso saluto.

rossini

Dom, 19/02/2017 - 08:13

Io con questo Papa non mi ci ritrovo più. Non condivido nessuna delle sue tesi. Mi sembra più contiguo ai comunisti e agli islamici, che a coloro che difendono i valori della dottrina cristiana (contro l'aborto, l'eutanasia, la droga, i matrimoni gay). Perciò ho deciso di STACCARE LA SPINA. Non perderò più tempo a contestare le sue parole. Dalle parole passerò ai fatti. E i fatti saranno quelli di non finanziare più la sua Chiesa Cattolica. Niente più 8 per 1000 alla Chiesa cattolica. Passate parola. Ciascuno ne convinca un altro.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Dom, 19/02/2017 - 08:14

Interessante analisi. Da approfondire seriamente perché non fa una grinza. Il cammino verso l'islamizzazione dell' Europa è un dato di fatto che non può essere negato nemmeno dal papa.

routier

Dom, 19/02/2017 - 08:19

"Il terrorismo islamico non esiste" E' una delle numerose cantonate prese ultimamente dal Vaticano che sarà clamorosamente smentito dal primo attentato alla chiesa cattolica italiana. Strano che non sia bastato l'assassinio dell'anziano sacerdote francese nel 2016 a Saint-Étienne-du-Rouvray, in Normandia, mentre celebrava la Messa. (realpolitik o memoria corta)?

People

Dom, 19/02/2017 - 08:19

Un articolo pienamente veritiero. Mi chiedo cosa attendano i vescovi a spodestare Francesco. Perché tanto e' palese il suo errore dottrinae da ricadere nell'eresia.

Riflessioni_de

Dom, 19/02/2017 - 08:29

Un articolo da leggere e meditare con attenzione, forse rispecchia quel pensiero di milioni di cristiani,momentaneamente,soli e confusi!

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 19/02/2017 - 08:31

Quanto dice ha dell'incredibile, questo si è fomentare l'odio verso gli occidentali, e semplicemente un NEGAZIONISTA

Ritratto di nordest

nordest

Dom, 19/02/2017 - 08:36

Non avete capito sta facendo gli esami per diventare iman: sta difendendo i criminali mussulmani l'anno scorso ha lavato i piedi a quei criminali ti sei meritato la promozione. Spero tanto che al più presto tu possa ritornare din Argentina, non ti vediamo come guida in Gesù lascia perdere non è il tuo mestiere.

Ritratto di ettocima

ettocima

Dom, 19/02/2017 - 08:38

Sono ateo, non mi preoccupo più di tanto in conseguenza dei destini della chiesa. Quello che mi preoccupa e molto, al contrario, sono i destini delle popolazioni che, grazie alla costante pressione esercitata dal Vaticano, sembrano volgere al peggio. Non posso rivaleggiare con Magdi che, non foss'altro perchè parla l'arabo, possiede una cultura specifica enormemente superiore alla mia. Condivido il suo punto di vista. Il papa, costi quel che costi, tenta di accreditare l'esistenza di un Dio e se per farlo tenta di unire l'inconciliabile, poco male. Questo, credo, distruggerà il cattolicesimo. Gesù diceva: sono figlio di Dio. L'islam lo considera solo un profeta. Ne deriva fosse Gesù, nella visione islamica, un millantatore. Ora è la nostra una fede rivelata, non suscettibile conseguenzialmente di revisionismo sostanziale. Chi tenta l'operazione si macchia di eresia

Ritratto di nordest

nordest

Dom, 19/02/2017 - 08:39

Sei tu Bergoglio l'anticristo o dobbiamo aspettare un altro ; tanti lo pensano.

Ritratto di ..AmericaFirst...

..AmericaFirst...

Dom, 19/02/2017 - 08:39

un imam rubato alle pampe

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Dom, 19/02/2017 - 08:41

Bergoglio altri non è che l' anticristo falso come giuda e ruffiano come un gesuita.Sta facendo più danni del ISIS . Grazie Cristiano per essere una delle poche fiammelle di saggezza,sei un Grande Uomo!!

Efesto

Dom, 19/02/2017 - 08:52

Il Papa Francesco confonde la bontà di animo con la stupidità. Ho studiato con i gesuiti e non riesco a capacitarmi per questa incongruenza logica del massimo rappresentante della chiesa. Giustamente Allam dice che Allah non è il Dio Cristiano padre di tutti. Allah è presentato come un potente, estraneo alla nostra vita, che fornisce solo premi materiali (sesso e buon cibo) a chi ossequia il corano.

rudyger

Dom, 19/02/2017 - 09:04

Sono cattolico ed umilmente praticante: Chiedo a Papa Francesco cosa ha voluto significare quella definitiva chiusura del Vangelo sulla bara di San Papa Giovanni Paolo II° con l'ultima folata di vento (ultima perché si calmò definitivamente) dopo che aveva tirato per tutta la cerimonia funebre. E' stato un presagio o un avviso? Sarai l'ultimo Papa? o partae inferi non prevalebunt è solo un inciso messo dai traduttori del Vangelo?

46gianni

Dom, 19/02/2017 - 09:07

questo non sa nemmeno se esiste DIO

Riflessioni_de

Dom, 19/02/2017 - 09:14

Un articolo da leggere e meditare con attenzione, forse rispecchia quel pensiero di milioni di cristiani,momentaneamente,soli e confusi!

lilli58

Dom, 19/02/2017 - 09:16

@infiltrato esprimere proprie opinioni non offende nessuno specie se fatto con garbo e intelligenza!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 19/02/2017 - 09:22

che clamoroso errore! posso capire che noi cristiani dobbiamo amare il prossimo, ma questo non significa che dobbiamo sottometterci alla sodomia (in senso figurato) islamica....

Franco40

Dom, 19/02/2017 - 09:26

Un altro aspetto nascosto che potrebbe apparire dal sostengo che il Papa sta dando all'Islam è quello del ritorno, nel cattolicesimo, alla violenza che ha caratterizzato la nostra società sino all'Illuminismo del '700. Sino a questo periodo la Chiesa si è sempre imposta, con la violenza (v/ Inquisizione), mentre dopo il '700 il laicismo ha avuto il sopravvento. Forse Papa Francesco vede nel terrore dell'Islam qualcosa che può riportare il Cristianesimo ai vecchi tempi della violenza, costringendo così i fedeli ad accettarlo con la vecchia visione. Spero che la mia visione sia errata eppur sembra che qui ci stiamo dirigendo.

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Dom, 19/02/2017 - 09:27

....papacecco si sbaglia su tutto..LOL

buri

Dom, 19/02/2017 - 09:34

il Papa dovrebbe documentarsi prima di parlare, non sa niente dei rapporti tra l'Europa e l'islam, secpòo di guerre per fermare i tentativitdi conquista, senza contare le scorrerie dei pirati saraceni cje cattiravano i fiovani maschi per evirarli e ridurli in svjabità memtre le donne erano destinate agli harem, tuttr cose ignote in Argentina

Accademico

Dom, 19/02/2017 - 09:47

Quando il giornalista Allam fece sapere, ai quattro venti, in tutte le forme e con ogni possibile risonanza, di essere passato all'altra sponda, perfino con autoimposizione integrativa del nome di battesimo "Cristiano", mi permisi di sorridere. Oggi che, pur di fare cassetta, egli si esprime tutt'altro che da cristiano, criticando infatti pesantemente, aspramente e pubblicamente il Capo della Chiesa Cattolica Apostolica Romana alla quale si dice di appartenere, sorrido vieppiù. Anche perché ho motivo e titolo per ritenere improprie oltre che inconsistenti, le sue affermazioni. Che definisco per lo meno gratuite. Puramente suggestive solo per i disattenti.

lawless

Dom, 19/02/2017 - 09:49

ha vissuto in sudamerica, non ha la mentalità europea. Fa il politico (malissimo) e mischia il sacro col profano. Questo non è IL PAPA, è un prete graduato e ideologizzato che divide, crea rancori e allontana molti dalla croce.

Mannik

Dom, 19/02/2017 - 10:12

Caro Allam, cosa non si scrive per non essere dimenticato...

Holmert

Dom, 19/02/2017 - 10:25

Caro Accademico, se costui detto Francesco è il Capo della Chiesa Cattolica Apostolica Romana, allora io non appartengo più alla chiesa cattolica etc.etc. Questo è solo un sincretista.

fisis

Dom, 19/02/2017 - 10:31

Finora ho sempre pensato che le affermazioni di questo papa fossero semplicemente dettate dal fatto che fosse un comunista, prima che cristiano: in questo modo mi spiegavo le esternazioni positive sulla Bonino, Pannella, Napolitano o Fidel Castro; come anche il suo terzomondismo, il suo ecologismo radicale, la colpevolizzazione dell'Occidente etc. L'analisi ulteriore di Magdi su una strategia di legittimazione dell'islam e suicidio della Chiesa, getta un luce sinistra e a dir poco inquietante, annzi terribile su questo papa. Voglia Dio che tu ti sbagli Magdi

fisis

Dom, 19/02/2017 - 10:32

Ho riflettuto sull'analisi di Magdi. Bisogna ammettere che se pur il papa non volesse legittimare l'islam o perseguire il suicidio della Chiesa, oggettivamente le sue azioni e le sue esternazioni vanno - spero inconsapevolmente - in questa direzione.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 19/02/2017 - 10:36

E quella realtà terroristica islamica, a mio parere questo signore la conosce molto bene. E' che, sempre a mio parere ovviamente, farà forse lo gnorri per accattivarsi le simpatie di questa gente neanche avesse trovato lì la mecca per i cattolici stessi, fingendo per noi altri scenari a beneficio magari dell'altra parte. Chi l'avrebbe mai detto che un papa dovesse avere questi comportamenti spacciandoli per modernità o prograssività della stessa chiesa magari. E' invece una chiesa diretta verso lo sfacelo.

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 19/02/2017 - 10:38

No, il pampero non sbaglia. Il pampero mente per altri fini. È diverso.

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Dom, 19/02/2017 - 10:39

.....credo che il papacecco stia conducendo un gioco dal dubbio significato..lol

c'eraunavoltal'Uomo

Dom, 19/02/2017 - 10:41

Ancora una volta chiedo, anche e soprattutto a te, caro Magdi: se proprio volete chiamarlo papa, chiamatelo bergoglio, FRANCESCO PROPRIO NO!!!! un Italiano qualsiasi cresciuto nell'amore e la riconoscenza per il suo protettore, grazie

Vigar

Dom, 19/02/2017 - 10:43

Via dal vaticano! Via dall'Italia! Hai già fatto troppi danni!...

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Dom, 19/02/2017 - 10:49

ho conosciuto personalmente Magdi Allam ed è una persona competente e piacevole da ascoltare. parla con cognizione di causa di cose che conosce benissimo (anche io ho girato in lungo e largo i paesi musulmani). ha perfettamente ragione ed il comportamento del Papa è assurdo. la grande maggioranza di noi cattolici lo ascolta con fastidio e spera di averne uno nuovo presto.

Tuthankamon

Dom, 19/02/2017 - 11:02

Si, il terrorismo islamico esiste e noi non ne comprendiamo la portata. Questo non significa che i singoli musulmani siano tutti colpevoli. Non è così. Ma la collettività musulmana, allo stato attuale, non è gestibile. L'islam ha assunto una connotazione identitaria che non è possibile ignorare fino a che il livello di tolleranza non torni normale. Cedere è improponibile checché ne dicano la Merkel e il Papa.

arkangel72

Dom, 19/02/2017 - 11:06

Per qualcuno Maometto era un vescovo cristiano che non potendo diventare papa si inventò la sua "rivelazione" dell'Arcangelo Gabriele e scrisse il Corano per legittimare il suo potere come un'investitura divina. Non capisco perché nessuno osa dire o approfondire queste tesi... il politicamente corretto passa anche (e ci rimane!) nei nostri libri di storia!

Anonimo (non verificato)

GUGLIELMO.DONATONE

Dom, 19/02/2017 - 11:11

Ormai il suo clownesco sorriso comincia a non ingannare più nessuno!

Ritratto di pasquale.esposito

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 19/02/2017 - 11:18

Provo a ricommentare. La chiosa dell'articolo di Allam la trovo eccessiva, ancorché il Papa cerca di trovare (secondo me inutilmente) un nesso con una religione secondo cui il Profeta che l'ha divulgata s'è macchiato personalmente o ordinati di delitti orrendi. Questo non lo può negare NESSUNO. Il Corano, al contrario del Nuovo Testamento che regola la vita di noi cattolici, va letto ed applicato così com'è stato trasmesso da Allah tramite l'arcangelo Gabriele, caro Bergoglio, non lo si può interpretare. Le ricordo quanto segue - http://www.stellamatutina.eu/intervento-del-mons-germano-bernardini-arcivescovo-smirne/ - se per caso lo avesse dimenticato.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 19/02/2017 - 11:20

Certo non possono le mie parole venire fraintese da un cristiano come lei Sig.r Cristiano ma ritengo doveroso ricordare e ricordarmi di un discorso del Nostro amato Benedetto XVI°, divenuto Papa ancor prima che i Cardinali lo eleggessero con la sua omelia di commiato al suo santo Predecessore, Forse la mia dicotomia sembrerà azzardata ma ritengo utile esprimerla nel concetto che sebbene sia poco lodevole che una pecora critichi il proprio pastore, vedi Libro del compianto Giacomo Biffi, Cardinale, in ultima analisi è cosa buona seguire la propria coscienza come espresso bene da Papa Benedetto negli ultimi tempi di Pontificato attivo. La ringrazio e condivido in comunione la sua analisi. Shalòm.

VittorioMar

Dom, 19/02/2017 - 11:22

...SCONVOLGENTE ...INSPIEGABILE.. INCREDIBILE...continua a difendere l'ISLAM e non si accorge delle PERSECUZIONI SUBITE DAI CRISTIANI IN TUTTO IL MONDO!!... SEMBRA VOGLIA "ESPIARE" UN GRANDE PECCATO DEL PASSATO!!..non si accorge che le CHIESE sono vuote ??..come VUOTA E' ANCHE PIAZZA SAN PIETRO??..COSA TEME ??...E' SOTTO RICATTO ??..SE NE PARLASSE:CAPIREMMO!!..SI DEVE CAPIRE BENE IL MOTIVO DI TANTO ASTIO VERSO I CRISTIANI!!..se lo censurate non mi importa,ma è uno sfogo e non posso capacitarmene!!

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

vittoriomazzucato

Dom, 19/02/2017 - 11:34

Sono Luca. Ma la responsabilità deve essere imputata a chi ha eletto questo prete. Loro ne conoscevano le caratteristiche e lo hanno sbattuto in faccia a noi Cattolici Cristiani. Le stupidaggini che va dicendo ci lasciano stupiti. Sarebbe ora che un male cattivo ce lo togliesse di torno. GRAZIE.

demetrio_tirinnante

Dom, 19/02/2017 - 11:38

Ho letto l'articolo ed i commenti che mi precedono e mi sento di poter tranquillizzare tutti. Il Santo Padre, che è persona responsabile, conosce bene il da farsi e non ha bisogno di suggerimenti (e insulti) da parte di chicchesia e, men che meno, dal Mago di Allam. Papa Francesco, ne sono certo, userà le dichiarazioni del Mago come dieci piani di morbidezza: anche i papi sono soggetti alle stesse nostre funzioni corporali. Quindi, non state a stracciarvi le vesti. L'articolo dice niente, ma proprio niente. Non è successo niente.

Una-mattina-mi-...

Dom, 19/02/2017 - 11:50

IL PAPA E' INFALLIBILE, LO SANNO TUTTI. E SICCOME ERRARE E' UMANO, EVIDENTEMENTE LUI E' DIABOLICO

baronemanfredri...

Dom, 19/02/2017 - 11:51

DA CATTOLICO SCRIVO CHE BERGOGLIO E' IL DISTRUTTORE DELLA CHIESA. PARROCI SONO CONTRO IL PAPA NON PARLANO. QUESTO E' COMPLICE DEI CULI IN ARIA, LEGGETE I COMMENTI SU AVVENIRE A FAVORI DI CHI PROTESTA CONTRO IL MURO E SALVINI. E' DA FERMARE COME HANNO FERMATO IL VERO PAPA RATZINGER. HA DISTRUTTO IL CRISTIANESIMO COMPLICE DI ASSASSINI E STRAGI, DICHIARANDO CHE ALLAH NON E' TERRORISTA E' COMPLICE DI CENTINAIA DI MORTI IN EUROPA. OHIBO'44 QUANDO CON DISEGNI ARTICOLATI HANNO ROVINATO L'EUROPA CHE DOBBIAMO DIRE? A BRUXELLES C'E' LA SINISTRA, IN ITALI C'E' LA SINISTRA, IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA E' CATTOCOMUNIISTA SINISTRA E' ALLA CAMERA E SENATO. IL PAPA E' DI SINISTRA COMUNISTA PIU' DI QUESTO. HANNO CASTRATO LA VOLONTA' DI REAGIRE FACENDOCI CREDERE CHE L'INTEGRAZIONE E' OBBLIGATORIA. PER ORA L'ARMA E' IL VOTO, POI DOVREMMO PRENDERE LE ARMI SE CI SARANNO ATTENTATI IN ITALIA, NOI TEDESCHI NON SIAMO. SIAMO I NIPOTI DEL PIAVE E DI EL ALAMAIN GAIRABUB DEL DON

Ritratto di Flex

Anonimo (non verificato)

audace

Dom, 19/02/2017 - 11:52

Questo non è un Papa e, un usurpatore. Il vero Papa è vivo e vegeto, si chiama Ratzinger. Questo apostata è stato voluto dal nero Obama, e dai banchieri del mondo, al solo scopo di destabilizzare l'Occidente è ridurlo alla povertà assoluta, con l'organizzata, e pianificata, invasione dell'Africa e dell'oriente (musulmana), in Europa. Mai visto un Imam, o ayatollah, dire una parola di pace o di avvicinamento al cristianesimo mentre, questo apostata predica, e incoraggia, l'Islam. Auguro, al mondo intero, che questo usurpatore lasci presto quel posto che non gli appartiene.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Dom, 19/02/2017 - 11:57

@riflessiva, l'orizzonte del cristiano, spesso è quello (se proprio il destino lo richieda) del martirio. Non sono credente e non sta a me farLe l'elenco del Martirologio Romano. Le religioni sono per la pace e contro la violenza (e ci mancherebbe); bene; mi dica, quindi, dove è pubblicato il Martirologio Islamico, che dimostri come anche l'Islam abbia avuto una storia di uomini che si siano piegati alla violenza (specie da parte cristiana) per amor di Dio, e non mancherò di darLe ragione.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 19/02/2017 - 12:00

Ehhhhhhb....stavolta il pampero bianco l'ha proprio fatta fuori dal vaso.

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

fisis

Dom, 19/02/2017 - 13:55

@demetrio_tirinnante Io ho letto le dichiariazioni del papa, quelle attuali e quelle passate e non mi sento affatto tranquillo. Il suo voler negare a tutti i costi la presenza di un terrorismo islamico assassino è davvero imbarazzante e di difficile comprensione. Magdi ha dato una chiave di lettura, non ha offeso nessuno. Sono i cristiani uccisi e sgozzati fin sull'altare che si senton offesi dalle parole farneticanti di questo papa.

Renee59

Dom, 19/02/2017 - 14:13

@Nordest, proprio così, é Lui l'anticristo.

Renee59

Dom, 19/02/2017 - 14:16

Difende solo i musulmani, mai i cristiani. E'a favore di tutte le schifezze massoniche: aborto, matrimonio gay etc etc.

un_infiltrato

Dom, 19/02/2017 - 15:03

Mettiamola così. Chi si professa cristiano, dovrebbe sapere che un vero cristiano se sente, in buonafede, prorompente il bisogno di soccorrere un fratello anche maggiore che, a suo parere sta errando, si offre di porgergli il proprio aiuto - in spirito di carità - nel silenzio e con il rispetto dovuto. Non si mette a fare un'analisi "a carico" - tutta peraltro soggettiva quanto opinabile - usando all'uopo un organo di stampa. Una modalità per lo meno discutibile, attuata dall'Autore di questo articolo che, come ovvia conseguenza, non poteva che produrre una serie di commenti da bar, questo compreso. Vorrei permettermi di chiedere al dr. Allam, ma... cui prodest?

greg

Dom, 19/02/2017 - 15:11

FFT - Falla Finita Testina (islamica). Allam non ha scritto opinioni, ma fatti crudi e veri, escono dalla bocca dello spretato argentino vestito di bianco, che essendo un comunista filo islamico, ora è diventato un idolo per voi CS e compagni

Tarantasio

Dom, 19/02/2017 - 15:22

dice d'esse papa e nun s'engenocchia manco dinnanzi a l'ostia santa, ma tu pijate el tappetino e slungate scalzo ne' la pubblica via accome usan fà i novelli convertiti ...-t

Carlo Brin

Dom, 19/02/2017 - 20:45

Bravo, Tarantasio!!

Accademico

Dom, 19/02/2017 - 20:51

Questo Papa universale, immenso nella sua formazione teologica, autentico nella sua missione di vicario di Cristo, grande fino all'eroismo, intrepido come una roccia adamantina, proprio oggi - mentre noi glossatori da bar ci producevamo in una cornucopia di sgrammaticate corbellerie sul suo conto - proprio oggi, dicevo, nel corso di una manifestazione presso una parrocchia romana, non mancava di far sapere, dalla sua viva voce, che estendeva la benedizione di Cristo anche ai musulmani presenti alla cerimonia. Ho detto tutto.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 20/02/2017 - 11:08

Accademico - Non vi è niente di strano o di deleterio nell'estendere la benedizione anche a musulmani (o di qualsiasi altra confessione religiosa)perché questo sentimento è in qualche modo riportato nelle beatitudini. Bisogna vedere cosa intendono quelli che stando dall' "altra parte", cioè se apprezzano, rimangono insensibili o non lo accettano. Questo modo di agire può essere un incentivo anche alla conversione. Perché no? Resta il fatto circa q

greg

Lun, 20/02/2017 - 14:11

ACCADEMICO - si della accademia islamica della vera verità maomettana. Ma mi dica, cosa usa per avere sempre tanta saliva in bocca. Se questo prete, come dice lei, è immenso nella sua formazione teologica (il punto sarebbe capire a che teologia si riferisce), cosa dovrei dire di me stesso, della mia semplice religiosità cattolica sincera? che sono galattico?? Ma va là, buffoncello ruffiano, te e il tiuo altro nomignolo, TUUTTOTONNO 58

Accademico

Lun, 20/02/2017 - 15:50

@greg (Lun, 20/02/2017 - 14:11) - Conciossiacosaché, Ella ardisce avvicinarmisi in carenza - anche - di sintassi, oltre che di grammatica, offre gratuitamente al mio vaglio circostanze che mi impongono di invitarLa a farsi in là. Così è deciso, l'udienza è tolta.

greg

Lun, 20/02/2017 - 16:56

ACCADEMICO - TUTTOTONNO58 - Mi consenta, come dice un grande, lei ha centrato il suo limite, la sua carenza, ed è lei ad ammetterlo dicendo a me che ardisco avvicinarmisi.....a chi? a lei? Ma vada a scopare il mare, lei è bloccato in carenza da quel dì, e l'ultimo suo episodio è la pedissequa prostrazione al suo padroncino, l'ormai evidente nuovo fedele del falso dio allah, tale Jorge Bergoglio, e dell'ancora più falso profeta Maometto, il trasvolatore dei 7 cieli per andare a prendere lo sprizz al bar con allah. che fra uno spuncetto (dizionario veneto) e l'altro (sto allah che è sempre al bar, ma che fegato ha, ormai, a pezzi....) gli ha rivelato come e dove andare a trovare tutte le notizie per scrivere il libello della sua nuova religione. Accademico, sì, delle pippe. E lasci perdere i voli pindarici per apparire accademico della Crusca, che lei ha nel cervello

Carlo Brin

Lun, 20/02/2017 - 17:25

ACCADEMICO. Mi sembra che faccia un tantino di confusione. Quando dice "nella sua inmensa formazione teoligica" forese confonde Ratzinger con il prete argentino. Lui non sa nulla di Teologia! e per giunta e' di sinistra, adamanticamente (come dice lei) di sinistra. Dia una ripassata al biggino....