Carrai diventa 007 per conto del governo

Marco Carrai, l'amico e finanziatore del premier, sarà il nuovo capo della nascente Agenzia per la sicurezza informatica che dipenderà direttamente da Palazzo Chigi

Finalmente Matteo Renzi ha trovato un posto anche per l'amico e finanziatore Marco Carrai. Nei prossimi giorni il premier lo nominerà ufficialmente capi della nascente Agenzia per la sicurezza informatica che sarà posta al vertice del nostro sistema dei servizi segreti. Al momento, come rivela il Fatto Quotidiano, manca solo l'atto formale del decreto ma è già tutto deciso.

Il ruolo di Carrai, esperto di sicurezza informatica, sarebbe quello di super sceriffo della lotta contro gli hacker e il phishing. Il corpaccione dei Servizi, specie l’Aise (il Servizio esterno, ex Sismi), non ha mai voluto dipendere da altri o rinunciare alle competenze acquisite e così si è arrivati al 2016 con una riforma a metà. Dopo mesi di pressing, Renzi si è convinto della necessità di una nuova struttura incardinata presso Palazzo Chigi e ha subito informato della novità non solo l'amico imprenditore ma anche i sottosegretari Luca Lotti e Marco Minniti (che ha la delega sui servizi di sicurezza), oltre ovviamente la fedelissima Maria Elena Boschi.

Carrai, prima di accettare, avrebbe detto: “Se devo fare la guerra al crimine informatico, non basta essere una polizia, ma devo avere le prerogative e il raggio di azione dei servizi di spionaggio. Anzi, di controspionaggio” e questo pone un problema: il raccordo operativo con i Servizi (Aise, Aisi e Dis, Dipartimento per le informazioni e la sicurezza della Presidenza del Consiglio). La soluzione trovata da Renzi prevederebbe che l'ente guidato da Carrai sia incardinato funzionalmente sotto il Dis così da avere la copertura operativa necessaria, ma poi dipenda direttamente da Minniti. L’imprenditore fiorentino è, però, tra i soci fondatori di “Cys4”, una società tutta dedicata alla sicurezza informatica, e per questo motivo le sue quote azionarie dovranno passare in mano al fratello oppure si dovrà dar vita al solito blind trust all’italiana.

Commenti
Ritratto di michageo

michageo

Sab, 16/01/2016 - 17:00

...cucina casalinga toscana......dove noi cittadini non abbiamo voce in capitolo. Un 'altro capitolo del programma renziano di difendersi dai cittadini.... anche da quelli che non l'hanno eletto . E' ora di buttarlo giù alla svelta.

unosolo

Sab, 16/01/2016 - 17:48

dopo i padri entrano in gioco i figlioli , sta portando a Roma tutta la Leopolda , sembra sia una grande banda in affari , proprietà valutate e stimate a 48 ,milioni poi svendute al Carrai a solo 24 ml , sospetti ? nessuno tutto regolare ma se l'affare lo avesse fatto il Berlusconi ? avere appoggi e coperture giuridiche e finanziarie serve , cavolo se serve , come salvare i papà si salvano amici e affari.

isaisa

Sab, 16/01/2016 - 17:53

Allora il conflitto di interessi è solo un'allocuzione verbale !! Quindi Berlusconi non ha capito che era una scherzo. Ma guarda un po' che burloni che sono questi pidioti .,... ci hanno rotto gli zibedei per anni e poi era tutto uno ""scherzetto o poltroncina ""

kallen1

Sab, 16/01/2016 - 17:59

Ma questi sinistrati PiDioti si rendono conto di quello che sta facendo questo piccolo ducetto in erba? Se tutto quello che ha fatto, nel senso di usurpato, fino adesso lo avesse fatto Berlusconi, se ne starebbero zitti zitti come stanno facendo ora?

Duka

Dom, 17/01/2016 - 07:51

Ah già , come si fa a dimenticare l'amico . E' giusto che anche lui sieda alla tavola imbandita e ne faccia indigestione. Una banda di ladri come questa non si era mai vista. Chi è costui? CHI lo ha eletto? Ah già dimenticavo le LIBERE ELEZIONI sono un optional.

claudioarmc

Dom, 17/01/2016 - 08:24

Da cosa nasce cosa.....nostra

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Dom, 17/01/2016 - 08:58

Con quella faccia che si ritrova a me da l'impressione che se gli rubano l'italia questo non se ne accorge nemmeno.Fa parte,comunque della banda del Giglio.

canaletto

Dom, 17/01/2016 - 10:35

Solita zuppa avvelenata. quel bischero maledetto con la sua parlantina, dà lavori ben remunerati agli amici e manca alla fame il popolo italiano. ovviamente col largo consenso della mafi

unosolo

Dom, 17/01/2016 - 10:39

possibile che il PCM possa mettersi intorno solo suoi fidati compagni ? ci sono moltissime cose strane , mi spiego , soldi destinati a persone e non si sa se sono arrivati e se sono tutti arrivati o a campione tanto per mettere fumo negli occhi , 80 euro , i prof , i docenti e il furto ai pensionati con la sentenza , soldi saranno arrivati ?chi controlla se veramente o hanno preso strade strane ? le pensioni scendono e da gennaio 2015 di trenta euro a gennaio 2016 di altri 10 euro , allora è solo recessione e mancato rispetto della sentenza , che fine ,