Casa & bottega

I cavalieri della tavola rotonda ora abitano a Pechino. «I cinesi sono innamorati del design contemporaneo - racconta Antonino Potocco, alla guida dell'azienda di famiglia - e noi lo adattiamo al loro stile di abitare, protagonisti i grandi tavoli da 16 commensali con il piatto girevole centrale per servirsi». Innovatori da un secolo: «Nati come produttori di sedie in legno massello, ora creiamo in tutti i materiali, dai metalli, con l'esclusivo intreccio a mano, al cemento che cancella il confine tra mobili da interno ed esterno». Così si conquistano i Paesi emergenti: «Abbiamo una sede a Singapore che coordina tutta la zona Asia Pacifico, e vendiamo il 93% oltre confine».

La casa galleggiante. «Quando ho preso il timone di Sanlorenzo nel 2005 ho fatto salire il design a bordo e non ne è più sceso - ricorda Massimo Perotti, presidente di uno dei più importanti cantieri italiani, 300 milioni il fatturato 2016 - Basta arredi anonimi: nei nostri yacht, su misura per una clientela esigente, trionfano l'innovazione e la creatività delle grandi firme. Una alleanza unica tra nautica e abitare, che ci vede protagonisti al Fuorisalone». La rivoluzione in camera da letto. «È il locale che è cambiato di più spiega Lorenzo Porro, presidente dell'azienda di famiglia , il letto protagonista cancella ogni contenitore. Una sfida per chi come noi produce mobili componibili: trasformiamo l'armadio, nostro pezzo forte, a misura perfetta per collocarsi ovunque, con interni in tessuto come bauli preziosi. Uno stile che piace molto nei Paesi asiatici, colonna del nostro export, che ci ha fatto lasciare la crisi alle spalle: nel 2016 il fatturato è cresciuto del 15%».