Castelli, tenute, ville: adesso regalarsi una notte da sogno costa solo 60 euro

In Piemonte, Puglia e Lombardia possibile il tour di 4 dimore a bordo di auto d'epoca

Dormire in un castello da sogno, vivendo in prima persona la storia di famiglie antichissime. Da oggi non è più un sogno per poche tasche. Basta cliccare sul nuovo portale MyCastle.it, una sorta di Booking, ma solo per residenze mozzafiato. Sul sito è possibile prenotare una stanza - per chi voglia anche una suite - in castelli, ville, tenute, palazzi e masserie. L'offerta non si limita al semplice pernottamento, ma prevede anche cocktail di benvenuto offerto dai proprietari, visita guidata con il racconto della storia di famiglia e colazione tipica del territorio. Insomma, non un semplice weekend ma un'immersione nelle atmosfere delle più antiche aristocrazie del nostro Paese. Il tutto a partire da 60 euro al giorno.

«L'obiettivo è far conoscere questo patrimonio immenso, ma anche offrire l'occasione a chi lo possiede di valorizzarlo al meglio», spiega Ivan Drogo, presidente dell'associazione Assocastelli che ha ideato il progetto con Emanuele Filiberto di Savoia. «Vogliamo diffondere l'idea che questo tipo di accoglienza non è necessariamente destinato ai ricchi - prosegue . Vogliamo rendere fruibili queste bellezze al maggior numero di persone possibile. Persone con molta disponibilità economica, che possono scegliere la suite e i pacchetti speciali che prevedono, per esempio, il sorvolo di otto tenute a bordo di un elicottero. Ma anche persone che vogliono regalarsi un'esperienza indimenticabile senza spendere troppo».

Sul portale sono già disponibili 350 tenute, tutte private e abitate dai loro proprietari. «L'intenzione - va avanti Drogo - è arrivare a quota mille entro la fine del 2017 e a 4mila quando il sito sarà entrato a regime». Significherebbe mettere a reddito la maggior parte di questi tesori storici e architettonici presenti sul territorio. «L'Italia è ricchissima da questo punto di vista - spiega il presidente -, ma ci sono regioni particolarmente prolifiche. Per esempio il Piemonte, grazie alla lunghissima storia della dinastia Savoia. Il Veneto con le sue splendide ville. E infine la Puglia, con le sue favolose masserie». Non è un caso che proprio questi territori ospitino alcune fra le tenute più belle presenti sul portale. Per esempio il castello di Oleggio, vicino Novara. Appartiene alla famiglia aristocratica dei conti dal Pozzo D'Annone, tre fratelli che alla fine degli anni Ottanta hanno deciso di trasformare questa bellissima dimora in un resort a cinque stelle. Sempre in Piemonte, ma questa volta ad Acquiterme (Alessandria), si trova villa Ottolenghi Wedekind, progettata sulla collina più alta del borgo e di recente acquistata dall'imprenditore dell'acqua Vittorio Invernizzi che l'ha trasformata in un'attività ricettiva dotata di sei camere attrezzate e ristorante gestito dallo chef stellato Oldani. Infine molto particolare è il castello dei principi Dentice di Frasso a San Vito dei Normanni (Brindisi). La dimora è stata aperta all'accoglienza dai suoi proprietari: il principe, che dà il benvenuto agli ospiti in prima persona, e la principessa Patrizia, che realizza manufatti a mano che poi mette in vendita. «Questo tipo di accoglienza piace moltissimo, specialmente ai turisti stranieri - dice Drogo -. In particolare cinesi, russi e americani che sanno quanto da loro queste esperienze siano irripetibili. Ciò che la gente chiede è di calarsi nella realtà di queste famiglie». Per questo sono stati pensati pacchetti ad hoc. «Quello base prevede pernottamento con cocktail di benvenuto offerto dalla famiglia, colazione con prodotti tipici del territorio e visita guidata alla residenza». Ma ci sono anche soluzioni diverse. «In Piemonte, Lombardia e Puglia è possibile usufruire di Rolls Royce e Bentley d'epoca a bordo delle quali andare alla scoperta di quattro dimore vicine e godere di altrettanti cocktail di benvenuto e visite guidate - conferma -. Ma c'è anche la possibilità di ammirarne otto dall'alto grazie a un elicottero privato».

Commenti
Ritratto di franco.a.trier_DE

franco.a.trier_DE

Mar, 17/01/2017 - 11:00

DA 60 EURO NON HO VISTO NIENTE MA 120 SI

lento

Mar, 17/01/2017 - 13:12

Il trucco? Alla fine devi obbligatoriamente comprare l'enciclopedia tre cani da 10mila euro ...A rate da 50euro al mesex 18anni.

Ritratto di franco.a.trier_DE

franco.a.trier_DE

Mar, 17/01/2017 - 15:27

ajajajaja

Ritratto di franco.a.trier_DE

franco.a.trier_DE

Mar, 17/01/2017 - 15:27

Uva ma cosa scrivi?