Il Cavaliere tira dritto: non è la nostra riforma Renzi ha sete di potere

Berlusconi è irremovibile sul nuovo Senato e rassicura i suoi sul futuro di Forza Italia Intanto Verdini lavora al Partito della Nazione

Roma - Il Cavaliere tranquillizza i suoi ma Verdini lavora al Partito della nazione con Renzi. Berlusconi torna ad Arcore ma, alla vigilia della battaglia sulle riforme in Senato, il partito resta in fibrillazione. Giovedì notte i fidati Maurizio Gasparri e Altero Matteoli avevano portato a palazzo Grazioli il senatore pugliese Francesco Amoruso, noto malpancista e tentato dal «soccorso azzurro» su cui lavora senza sosta l'ex coordinatore del Pdl. Risultato: Amoruso riacciuffato in extremis grazie alle parole persuasive del Cavaliere. Peccato che ieri mattina, in un'intervista alla Gazzetta del Mezzogiorno , il coordinatore pugliese Luigi Vitali abbia rimandato in bestia il senatore Amoruso. Di fatto Vitali sostiene che le perplessità di Amoruso, ex capo del partito in Puglia, sono legate a questioni di potere regionale. Amoruso ha così riaccusato un fortissimo mal di pancia nei confronti di Forza Italia, tanto da ripiombare nel dubbio. E il duo Gasparri-Matteoli, per tutta risposta, ha sbottato: «Per mantenere unita e coesa Forza Italia attorno a Silvio Berlusconi bisogna lavorare tutti nella stessa direzione. Non ci può essere qualcuno che, come Penelope, disfi di notte la tela che altri cuciono di giorno». Insomma, un semi caos posto che il caso Amoruso non è il solo a scuotere il partito. Attenzionato perché indeciso sul «no» alle riforme è anche il campano Franco Cardiello mentre l'altro campano, Domenico Auricchio annuncia: «Se il governo rischia, voto “sì”; ma non voglio tradire Berlusconi. Sarebbe come tradire me stesso». Una pattuglia formata da circa 10 senatori, invece, sarebbe propensa a inabissarsi al momento del voto clou: un modo per aiutare Renzi ma senza «tradire» il capo Berlusconi.

Il quale, nei prossimi giorni, tornerà a parlare alla sua truppa nel tentativo di tranquillizzare tutti. Il messaggio che vorrà dare: il leader resto io e state tranquilli che non voglio rottamare nessuno e ci sarà posto per tutti voi. Il problema è che le sirene verdiniane raggiungono picchi di volume altissimi. Il suo progetto è noto: costruire un Partito della Nazione assieme a Renzi senza i rottami della sinistra dem. Denis lo dice chiaro e tondo ai tanti azzurri avvicinati per convincerli a far passare le riforme renziane. Questo il suo messaggio più o meno esplicito: «Ma non capite? Così portiamo Renzi dalla nostra parte; lui si libera dei comunisti e noi ricompattiamo il centrodestra. Dovete starci! Altrimenti nessuno di voi andrà da nessuna parte». Visti i sondaggi (Forza Italia all'11%, il Pd al 34%) il discorso ha una sua logica ma soprattutto fa presa sull'italianissimo vizio di andare in soccorso al vincitore.

Il Cavaliere, dal canto suo, ribadisce: «Questa non è la nostra riforma e Renzi ha solo tanta sete di potere. Non possiamo dire di sì. A patto che non ceda alle nostre condizioni». Le quali sono note: modifiche all'Italicum ed elettività dei senatori. Ma alle frenetiche trattative di Palazzo il Cavaliere non si appassiona e a chi lo chiama dice: «Sono più preoccupato per l'ondata migratoria che si sta abbattendo in Europa. O si stabilizza la situazione in Siria e in Libia o sarà un vero disastro. Bisogna estirpare l'Isis e lo si può fare soltanto con una coalizione internazionale sotto l'egida dell'Onu che comprenda tutti gli Stati: dalla Russia agli Stati Uniti passando per i Paesi arabi moderati».

Commenti

Hume

Sab, 19/09/2015 - 08:30

Ma non era Cavaliere che diceva in ogni occssione, che due camere sino troppe e che le leggi erano costrerre a ballare da una camera all'altra? capisco che solo gli stupidi nn cambiano idea, ma qui si esageea con lnincoerenza.

xgerico

Sab, 19/09/2015 - 08:51

Certo che Francesco la mattina di "sforzi" ne deve fare o per un motivo o per l'altro!

moichiodi

Sab, 19/09/2015 - 09:14

Tira diritto? Per dove?

antipifferaio

Sab, 19/09/2015 - 09:17

"Visti i sondaggi (Forza Italia all'11%, il Pd al 34%)"...balle e poi balle...come al solito! I sondaggi veri danno il Pd al 24-25%. Pochissimi sono ormai quelli che hanno fiducia del pupazzo e al sud se la contendono solo il centro destra e il m5s (per via della promessa del reddito di cittadinanza). Questo articolo è la riprova che Berlusconi di fatto vuole reggere il governo e che al popolino bue vuol far credere che non può farci niente. La vertà è che, anche se i cosiddetti parlamentari sono incollati alla poltrona, gli serve il pupazzo per proteggersi dai giudiuci e che dell'Italia che sta morendo gliene fo..e poco o niente...

xgerico

Sab, 19/09/2015 - 09:29

Il Cavaliere tira dritto:.....Avoglia se tira, ma da ex Cavaliere!

xgerico

Sab, 19/09/2015 - 09:33

@antipifferaio- Scrive: balle e poi balle...come al solito! I sondaggi veri danno il Pd al 24-25%...........Mi scusi questi sondaggi "veri" dove li ha letti?!

Beppone3

Sab, 19/09/2015 - 09:34

Berlusconi non può continuare così, sta ammuffendo la destra italiana. Il suo partito ha subito prima il tradimento di Alfano, poi quello dei Verdiani e ora di st'altri. E' vecchio e ha poca voglia d'andare avanti: ceda il posto! Siamo gli unici europei governati dai sinistri, ne abbiamo abbastanza di un uomo che contro Renzi non ha alcuna possibilità di vincere. Su cento elezioni ne perderebbe almeno 99 contro il bomba di Firenze. Si faccia da parte e la destra torna al potere senza problemi.

lo zio di zio fester

Sab, 19/09/2015 - 09:35

Cramer sei fantastico, già alle 8 del mattino hai fatto il primo compitino della giornata..... attento che ne dovrai scrivere un'altra decina entro stasera. Ma la sera quando rientri a casa riesci a guardarti allo specchio?

elpaso21

Sab, 19/09/2015 - 10:22

Renzi ha sete di potere ed ha più che ragione. Invece Berlusconi (che non è di destra) non ne ha mai avuta ed è stato sempre strapazzato.

antipifferaio

Sab, 19/09/2015 - 10:27

@xgerico il pd al 34% vuol dire che nelle migliori delle ipotesi almeno il 10% sono voti che provengono da Forza Italia. Nel caso si ristrutturasse il centro destra questi voti tornerebbero alla sua appartenenza originaria. Questo è il morivo per cui i sondaggi sono falsati e peraltro senza considerare che il pd è spaccato in mille fronde che, caduto il governicchio, cade il mastice (i soldi) che li tiene insieme. Sempre nel migliore dei casi con il partito della nazione andrebbero a rosicare non più del 10-12% in pratica quel che era la lista di Monti/pro-Merkel.

xgerico

Sab, 19/09/2015 - 10:55

@antipifferaio-10:27- Haaaaaaa ho capito sei il solito "pifferaio"!

xgerico

Sab, 19/09/2015 - 10:58

@antipifferaio- Se il PD e spaccato in mille fronde, mi dica F.I. come stà?! meglio???

sesterzio

Sab, 19/09/2015 - 11:02

Il pifferaio ha bulimia di potere,magari assoluto,e a tale scopo penso venderebbe anche sua madre al miglior offerente.

Ritratto di Sniper

Sniper

Sab, 19/09/2015 - 11:04

"Amoruso riacciuffato in extremis grazie alle parole persuasive del Cavaliere". Le parole sono forse "Tre milioni di euro su un conto in un paradiso fiscale"?

AH1A

Sab, 19/09/2015 - 11:18

Renzi le sta suonando a tutti, questa è la verità. Berlusconi ha oramai un ruolo marginale (tendente allo zero) non solo in Italia, ma nello stesso CDX. Questi sono i fatti.

giovanni PERINCIOLO

Sab, 19/09/2015 - 11:31

""Partito della nazione con Renzi""???? alias magna tu che magno anch'io versione toscana???

zucca100

Sab, 19/09/2015 - 11:39

Dimmi, anti pifferaio. Quali sono i sondaggi veri?

Ritratto di Sniper

Sniper

Sab, 19/09/2015 - 11:44

Silvio, il popolo chiede sesterzi e tu tiri dritto...!

Ritratto di stenos

Anonimo (non verificato)

i-taglianibravagente

Sab, 19/09/2015 - 12:09

Ma "tira dritto", dove?

Ritratto di perSilvio46

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Sab, 19/09/2015 - 12:28

Comici quelli del Pd! Governano dall'avvento di Monti e poi si lamentano di pagare troppe tasse, di avere infamanti assegni per i disabili, delle Coop ladre che si ingrassano con i migranti, dei giovani e non disoccupati, dei bluff governativi su riforme inutili, dell'aumento della povertà,,,,o no? forse no... perché l'attrazione fatale per lo scout parolaio è irresistibile...

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Sab, 19/09/2015 - 12:31

@giovanni PERINCIOLO - e anche peggio, si vogliono pappare e poi fottere i Kompagni. saluti

emmea

Sab, 19/09/2015 - 17:21

Ecco di che gente è costituita FI. Il quadretto descrive perfettamente ciò che tiene unito il sodalizio: il Potere, il denaro e l’interesse personale. E chissenefrega degli elettori. Il capo è stato non un buon, ma un ottimo maestro per tutti loro. Penoso. E vogliono essere ancora votati?

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Gio, 08/12/2016 - 12:06

lui tira dritto (meglio in basso) anche nelle curve e si schianta i lbugiado patentato .chi ha scritto con Renzi questa riforma? Bugiardoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo