Centrodestra unito in Sicilia. C'è il via libera a Musumeci

Intesa raggiunta, Armao farà il vice. Il candidato governatore: "Siamo noi l'ancora di salvezza dal M5s"

Roma - Il centrodestra unito vuole conquistare Palazzo d'Orleans alle elezioni siciliane d'autunno. Supera le divisioni attorno al candidato-governatore Nello Musumeci, uomo di destra voluto da Fdi e Lega, che si presenta però accanto al professore autonomista Gaetano Armao, che tanto piace a Silvio Berlusconi per il suo programma firmato «Indignati» e anche all'ex rettore di Palermo Roberto Lagalla, sponsorizzato da Saverio Romano, che ritira la sua candidatura civica per entrare nella squadra.

L'affollata conferenza stampa a Palermo offre l'immagine della proposta per il governo dell'isola di tutte le forze alternative al M5s e alla sinistra. Una prova d'esame per le elezioni nazionali. Ha insegnato qualcosa l'esperienza di 5 anni fa, quando un centrodestra diviso proprio su Musumeci stese il tappeto rosso a Rosario Crocetta. E pesa anche la sconfitta di Roma. Niente più errori, stavolta, è il messaggio. Vincere si può, contro il favorito cioè il campione del M5s Giancarlo Cancelleri, visto che i sondaggi danno Musumeci già oltre il 40 per cento. Lui è lì, finalmente con l'appoggio di tutti, all'«epilogo di un percorso lungo, faticoso e per certi aspetti tortuoso», confessa. E annuncia: «Offriamo alla Sicilia un'ancora di salvezza». Ringrazia Armao, che prima gli ha chiesto di fare un passo indietro e poi è stato lui a farlo, spiega che «prima ancora che sui ruoli abbiamo trovato intesa sulle idee». Il professore, in caso di vittoria, sarà il suo vice e assessore all'Economia. Poi ringrazia Lagalla, l'ultimo tassello della coalizione, che porta i voti di «Cantiere popolare» di Romano e corre per diventare assessore alla Cultura o alla Sanità (preferirebbe lui). «Abbiamo saputo trovare le ragioni che uniscono piuttosto che che quelle che dividono -sottolinea Musumeci-. Avremo una giunta compatta e autorevole, che segnerà la discontinuità e un programma articolato e ricco di obiettivi». Il rilancio dell'autonomia siciliana è uno dei punti, quello che lo lega ad Armao.

Al loro fianco c'è il coordinatore azzurro Gianfranco Miccichè, che ha cercato per mesi l' accordo con Ap di Angelino Alfano, convergendo su Armao, ma quando Berlusconi ha ribadito che il fronte non andava rotto ha lavorato alla sintesi finale su Musumeci. «Non ci sono - dice - né vincitori né vinti. Ha vinto la migliore classe dirigente. Ha vinto la Sicilia. Lo dico per evitare dietrologie». Ignazio La Russa di Fdi, gongola: «Si è scelto Musumeci non per un'alchimia ma per un diffuso sentimento popolare». E Renato Schifani di Fi guarda oltre: «Con l'unità del centrodestra la vittoria è dietro l'angolo, antesignana di una vittoria alle politiche». Appoggiano Musumeci, Fi, Fdi, Noi con Salvini, Energie per l'Italia di Parisi, Mpa di Lombardo, Cantiere popolare di Romano, Idea Sicilia di Lagalla, Udc, gli «Indignati» di Armao, Cdu, e associazioni cattoliche. È fuori solo Forza nuova. «Presenteremo più liste possibili, perché l'obiettivo è riportare i siciliani a votare», spiega Armao. Parte subito la campagna elettorale. «Nello, portaci alla vittoria», esorta Miccichè.

Commenti

DIAPASON

Sab, 02/09/2017 - 08:36

tutti in carrozza, si riparte, destinazione ignota

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 02/09/2017 - 09:10

unica carrozza ancora efficiente e pulita! :-)

antipifferaio

Sab, 02/09/2017 - 09:19

..."E pesa anche la sconfitta di Roma. Niente più errori, stavolta, è il messaggio."... Non dite corbellerie!! A Roma "l'errore" è stato cercato...voluto... Erano tempi in cui Berlusconi era convinto dell'exploit del piffero toscano e della rinascita della DC benedetta dal vaticano (dicasi partito della nazione). Il fallimento del "progetto", sopratutto al sud, ha costretto FI alla retromarcia, per non dire inversione a U. L'Italia non è la Germania o la Francia...qua siamo messi molto peggio economicamente, per non dire alla frutta e le grosse coalizioni non funzionano. La gente non sopporta più inciuci, tradimenti e quant'altro. O c'è chiarezza nel c-Destra, oppure è meglio un salto nel buio con i grilli...per la gente non c'è alternativa.

peter46

Sab, 02/09/2017 - 09:29

Anna Maria Greco..."e fuori è rimasta Forza (N)uova":le sembra poco che resti fuori da 'decrepiti' ormai politicanti,cuffariani, cuffarioti,lombardiani,lombardioti,ncd(ci si ricorderà più avanti che i casiniani che vanno bene in Sicilia DEVONO andar bene anche in Padania,o no?)forzitalioti a cui andava bene anche alfh-ano se gli altri non mettevano bastoni fra le ruote del carro?

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Sab, 02/09/2017 - 10:19

Renato Schifani di Fi guarda oltre: «...la vittoria è dietro l'angolo... l ha detto ahahaha

VittorioMar

Sab, 02/09/2017 - 11:20

:....VOGLIAMO CREDERLO ??

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 02/09/2017 - 11:40

@antipifferaio perfetta analisi la sua! Sono da sempre convinto che il vecchio abbia VOLUTO perdere a Roma! A lui non interessava una patata bollente come quella, una matassa impossibile da sbrogliare, soprattutto col governo che rema contro, e che avrebbe solo fatto perdere consensi. E, si sa, la ricerca dei consensi è l'unica cosa che tiene ancora in vita l'ex-cav.

Ritratto di itagliafrica.

itagliafrica.

Sab, 02/09/2017 - 11:56

ancora tutti insieme attorno alla TAVOLATA IMBANDITA A FESTA, i LEGAIOLI perdono il pelo ma mai il vizietto

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 02/09/2017 - 12:32

chiarezza o meno, la destra è infinitamente mille volte meglio della sinistra e del M5S! su questo ci posso giurare! la sinistra ha fatto porcate da mafiosi fin dal 1943 (e anche prima!). hanno compiuto cose orrende nel nome del comunismo e del socialismo! ora ci rinfacciano il fascismo che abbiamo rinnegato e abiurato! ma voi, porci di sinistra non avete mai abiurato nè rinnegato! quindi siete peggio del peggio!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 02/09/2017 - 12:42

le pippe mentali della sinistra sono eloquenti: non sanno piu che pesci pigliare e continuano a prendersela contro berlusconi! unico a fare il bene al paese! gli unici a far il male al paese sono il PD tutta la sinistra e il M5S!!!!!

Tarantasio

Sab, 02/09/2017 - 13:09

prima il programma poi il candidato...

Mokelembembe

Sab, 02/09/2017 - 13:44

E' dai militari e ''forze dell'ordine'' che dovrebbe partire il tutto...come in Romania contro Nicolae Ceaușescu & CRICCA... ..da quelli che preferiscono invece mettersi sull'attenti di fronte ad un parlamento ABUSIVO E CONTRO LA NOSTRA COSTITUZIONE...salvo poi chiedere l'appoggio del popolo e a levarsi il casco in una sommossa popolare...per apparire consenzienti...ma sono i FATTI quelli che contano... ....altro che correre dietro ai politici,che dopo poco tempo si corrompono,ammesso non entrino già ''trattati'' dai poteri nascosti. Temo che si resterà in mano ai balordi (nostro malgrado)a completo loro uso e consumo, per tempo indefinito

vittorio.giovin...

Sab, 02/09/2017 - 13:49

- DOMANDA 1: MA QUELL'ENERGUMENO RUBICONDO E PAONAZZO ESCE SEMPRE DA QUALCHE CANTINA, DOPO ABBONDANTI LIBAGIONI E ADEGUATE BEVUTE? l'HO VISTO IN TV. PRIMA IN JEANS E CAMICIOLA MULTICOLORE, DA CONTADINO. POI IN GIACCA, CON LA CRAVATTA CHE GLI STROZZAVA IL COLLO, E IL VISO GONFIO, PERCHè NON ABITUATO A QUELL'AGGEGGIO, INUSUALE PER I CONTADINI. _- DOMANDA 2. SI SPOSTA SEMPRE COL TRATTORE?

giuseppe_s

Sab, 02/09/2017 - 14:04

BRAVI...BUON LAVORO....VI ASPETTIAMO AL TRAGUARDO DA VINCITORI IN SICILIA E IN TUTTA ITALIA.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Sab, 02/09/2017 - 15:26

Ma il nostro candidato non era l'altro ? Noi siamo nati per vincere.