Che disastro la Merkel in cinque mosse ha affondato l'Europa

Ha cancellato i confini, dato sponda ai trafficanti, minato la nostra sicurezza. E rischia di trascinare tutti alla bancarotta

Sognava di diventare la Cancelliera d'Europa. Invece rischia di venir ricordata come colei che ne ha cancellato il sogno. Sopraffatta come un'apprendista fattucchiera dai fantasmi di un'«accoglienza senza limiti» da lei stessa evocata Angela Merkel ha dovuto ripristinare i controlli alle frontiere della Germania. Una decisione, subito seguita da Austria, Slovacchia e Olanda, che anche Francia e Belgio vorrebbero imitare. Abolendo la libera circolazione è riuscita ad infrangere uno dei pochi simboli dell'Unione saldamente radicato nella percezione di 500 milioni di europei. Il disastro Merkel, abbattutosi come un macigno su un'Europa sempre più frammentata, è la conseguenza di almeno 5 madornali errori.

1) IL REGALO AI TRAFFICANTI D'UOMINI

Travolta da una sorta di «sensazionalismo umanitarista» la Cancelliera ha agito senza un piano e senza prevedere i numeri e le conseguenze della propria azione. Le sarebbe bastato chiamare l'ambasciata ad Ankara per scoprire che nei campi alla frontiera turco siriana bivaccano un 1 milione 800mila profughi pronti a tutto pur di andarsene. E che molti dei 120mila disgraziati transitati dalle coste turche a quelle greche dall'inizio dell'anno arrivano non dalla Siria, ma da Pakistan, Afghanistan, Bangla Desh e altri Paesi. Gli stessi diplomatici le avrebbero spiegato che la rotta greca attira anche molti africani non più disposti a rischiare la traversata dalla Libia. Decidendo in fretta e senza consultarsi la Merkel ha invece trasformato le coste turche nel nuovo eldorado dei trafficanti di uomini

2) L'INDECISIONE DAVANTI ALLA TURCHIA

Un vero leader europeo avrebbe fatto pressioni su Ankara imponendole di accogliere una missione di Frontex, l'agenzia responsabile delle frontiere della Ue, per gestire l'accoglienza direttamente sul proprio territorio. La Turchia non è la Libia e Frontex avrebbe potuto identificare e selezionare gli aventi diritto all'asilo già lì. Avremmo evitato così la morte di centinaia di naufraghi, compresa quella del bimbo curdo Aylan che ha scosso perfino l'algida Cancelliera. Strappare i migranti meritevoli d'asilo ai trafficanti di uomini e trasportarli in Europa a bordo di navi e aerei sarebbe costato meno dei milioni d'euro spesi per controllare il serpentone umano snodatosi nel cuore dell'Europa.

3) LA SICUREZZA A PEZZI

Dalla Turchia sono transitati circa cinquemila volontari della jihad partiti dall'Europa e diretti in Siria per combattere con lo Stato Islamico e altri gruppi terroristici. E sempre dalla Turchia sono transitati altri 30mila volontari jihadisti provenienti dal resto del mondo. Aprendo la rotta greco balcanica e imponendo anche agli altri paesi europei un transito privo di controlli frau Merkel ha di fatto regalato assoluta libertà di movimento ad eventuali terroristi di ritorno decisi a colpire le nostre città.

4)LA FINE DELLA SOVRANITÀ NAZIONALE

Invitando le altre nazioni a lasciar passare i migranti la Germania di Angela Merkel ha cancellato il concetto di sovranità nazionale e di rispetto dei confini. D'ora in poi qualsiasi straniero si sentirà legittimato a oltrepassare illegalmente le nostre frontiere. Come le ha ricordato persino Horst Seehofer, leader della Csu, formazione bavarese «gemella» della Cdu della Merkel, il via libera ai profughi sarà «un errore che sconteremo per molto tempo». Un'accusa seguita dall'annuncio di un prossimo incontro con Viktor Orban, il premier ungherese che in queste settimane si è opposto con maggior decisione alle politiche di una Merkel accusata proprio di distruggere la sovranità nazionale.

5)LA FINE DELL'IDENTITÀ EUROPEA

Frau Merkel prevedeva un afflusso massimo di 800mila rifugiati nella sola Germania. Domenica a smentirla ci ha pensato il vice cancelliere socialdemocratico Sigmar Gabriel annunciando l'avanzata di «oltre un milione di profughi». In quell'allarme lanciato da un leader socialdemocratico, e non certo xenofobo, s'intravvede il terrore di una Germania consapevole della difficoltà d'integrare un milione di musulmani che non parlano tedesco. Il tutto ad un costo probabilmente superiore ai dieci miliardi. Ma se il disordine sociale, figlio di un'accoglienza senza limiti, minaccia persino la ricca e ordinata Germania allora il resto d'Europa rischia veramente di naufragare.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 16/09/2015 - 08:40

Ormai è chiaro che merkel si è venduta, come renzi :-)

Massimo25

Mer, 16/09/2015 - 08:42

Dove é la notizia.Avete osannato questo pezzo di carne con le gambe per anni,ma la sua incapacità a governare era dettata dal fatto che noi siamo deboli e vigliacchi nel farsi rispettare. Dove é la novità.Facile colpire la russia con sanzioni vendendosi agli USA senza< capirne un tubo di politica e sistemi americani sulle destabilizzazioni in tutta la loro storia.Ora alla prima vera difficoltà il pezzo di carne con le gambe perde queste ultime...e noi come cretini dietro ma un pò di dignità e cervello dove lo abbiamo?????se lo abbiamo.

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 16/09/2015 - 09:02

Questa donna ha fatto sognare molti europei, MA COME HITLER,ANCHE LEI È FINITA NEL FANGO!!! FINCHÈ SI TRATTAVA DEGLI ALTRI PAESI, DIRIGEVA MERAVIGLIOSAMENTE,MA UNA VOLTA COMINCIATA L`INVASIONE NEL SUO PAESE HA CAPITO IL GRANDE SBAGLIO!!! """QUESTA È LA FINE DELL`EUROPA UNITA, DI QUELL`UNIONE CHE NON C`È MAI STATA!!! Chi paga le conseguenze ora, cosa ne sarà di questi migranti e come si potrà fermare la loro marcia ??? SE I POLITICI, LASCIASSERO A PARTE I LORO SENTIMENTI DI """ODIO""", VERSO CHI NON LA PENSA COME LORO,PENSO CHE QUESTA SITUAZIONE, NON SAREBBE STATA CATASTROFALE COME SI DIMOSTRA DI ESSERE, """PERCHÈ LA FINE,NON È ANCORA PROGRAMMATA VISTO CHE TRA QUESTI COSIDETTI RIFUGIATI SI NASCONDONO MOLTI TERRORISTI CON IDEE MALSANE"""!!!

Ritratto di Dagobar

Dagobar

Mer, 16/09/2015 - 09:11

Gian Micalessin ... ti darei un Nobel per questa esposizione chiara e lampante, sulla "boiata" perpetrata dalla Merkel e da Bruxelles.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Mer, 16/09/2015 - 09:15

Guardate che la "demokratika" Merkel, pur avendo sbagliato di grosso, alla fine ha chiuso i confini. I nostri "democratici", zuppi della loro atavica saccenza, non vogliono farlo. La tedesca ci porterà alla bancarotta, ma i "nostri" (si fa per dire), alla morte.

Tuthankamon

Mer, 16/09/2015 - 09:15

Condivido di massima l'articolo. Purtroppo noi continuiamo ad avere una politica molto debole e molto terzomondista. Siamo destinati al tracollo culturale e sociale.

Lucky52

Mer, 16/09/2015 - 09:28

Per colpa della sinistra l' Europa sta finendo miseramente. Lo stesso ONU ha detto di fare attenzione perchè molti musulmani sono terroristi che ci stiamo mettendo in casa. Ma i grandi cervelloni della sinistra non ci sono arrivati.Purtroppo ho paura che ormai per noi sia troppo tardi.L'unico baluardo è l'Ungheria.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 16/09/2015 - 09:29

sto ascoltando alcuni giornalisti certamente di sx, che sono contenti degli immigrati che lavorano prendendo di stipendio molto meno di uno di un italiano. Capite è contenta che invece di un italiano che "pretenderebbe" uno stipendio più alto ma giusto che sia, che sia sorpassato da un'altra persona che lavori a meno, mentre questa giornalista chissà il suo stipendio.Praticamente se ne frega degli altri, basta che chi lavora prenda meno, al massimo poi chiediamo allo Stato di aiutarlo. Ma che elementi! Ma come ragionano. Non ha capito che ora sarà un guadagno ma quando avrà famiglia e avrà più di 3 figli(minimo) saranno cavoli nostri, no sarà tanto un guadagno, se poi aggiungiamo che dovremmo pagare le pensioni sociali ai genitori con i ricongiungimenti, che non hanno mai contribuito.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 16/09/2015 - 09:32

Ciccio treviri, cosa dici ora della Kulona?

nopolcorrect

Mer, 16/09/2015 - 09:36

"Aspirante fattucchiera"...i politici europei alla Renzi non si sono resi conto che in tempo di internet si è diffusa la notizia che se una massa di "migranti" si presenta alle frontiere d'Europa essi verranno accolti. Quanti sono i "migranti"? Secondo la Boldrini ieri sera a Ballarò essi sono 60 (sessanta) milioni. Secondo Vittorio Zucconi (mesi fa a Otto e mezzo) sono 300 (trecento) milioni. Gli apprendisti stregoni hanno aperto un vaso di Pandora.

Ritratto di Rik1954

Rik1954

Mer, 16/09/2015 - 09:37

ha semplicemente portato a compimento quello in cui crede,il piano Kalergi di distruzione dell'Europa e di cui ha vinto il premio annuale qualche tempo fa,di cosa ci stupiamo? Più coerente di così!!!

fcf

Mer, 16/09/2015 - 09:38

Siamo diventati, grazie alla sinistra, un satellite di secondo piano della Germania.

paoldelcarlo

Mer, 16/09/2015 - 09:49

La signora fa il suo interesse alla faccia di tutti gli altri. Impone e non rispetta e non c'è nessuno con gli attributi che la ridimensiona! !!

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 16/09/2015 - 09:49

Alla fine una donna resta sempre una donna...

geronimo1

Mer, 16/09/2015 - 09:50

Che la Germania fosse (volutamente da tutti gli altri paesi) tenuta e ridotta a NANO POLITICO dalla seconda guerra mondiale ad oggi e' un dato di fatto....!!! Ora i CONIGLI leader degli altri paesi europei si sono messi a 90° a causa dell' egemonia economica dei mangia kartoffeln!!!! A parte la considerazione che questa egemonia economica ha le gambe veramente corte (ci vediamo tra 3/4 anni, quando non venderanno piu' Porsche e Mercedes!!!!!) e' chiarissimo che la kul.nen ha toppato politicamente: i partiti neo nazisti gli schizzeranno al 35%!!!!!! Sono tutti caz..i suoi ora!! Ritengo che anche all' interno della CDU chiedano la sua testa!!!! In tre giorni di "ordinaria follia" ha gettato al vento anni di "innocua inutilita'"!!!!!!

beowulfagate

Mer, 16/09/2015 - 09:55

Ottimo articolo.Da parte mia,ammetto che fino ad oggi non mi ero mai associato alle ire anti-Merkel.Non mi faceva impazzire,ma non le ero neppure contro.Anzi,a volte mi è sembrata forse il solo baluardo contro lo sperpero di denaro pubblico fatto in maniera sciagurata da molti paesi.Ma con queste prodezze mi ha fatto cadere le braccia,e Micalessin le sottolinea in modo tanto preciso quanto spietato.Davvero stolta.Più che la Merkel è sembrata la Boldrini.

potaffo

Mer, 16/09/2015 - 10:01

Sarà, ma almeno ha avuto il coraggio di tornare sui suoi passi. All'orda di clandestini di rango decisamente peggiore di quelli che vanno in Germania (i siriani non defecano per strada, non stuprano ragazzine e uomini appena gli tira un pò e sono scolarizzati), i nostri rispondono lasciando tutto com'è sperando che la loro imponente propaganda pro-migranti e il pugno duro nei confronti dei cittadini italiani faccia guadagnare loro tempo in attesa che qualcuno gli risolva i problemi. Questo governo deve cadere altrimenti cade la nazione intera.

linoalo1

Mer, 16/09/2015 - 10:03

Lo dico da sempre!!Il posto delle Donne,è dietro ai fornelli!!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 16/09/2015 - 10:06

ho capito voteremo il www.npd.de prossima volta

vince50_19

Mer, 16/09/2015 - 10:06

Per salvare le sue terga e quelle della Germania da questo ciclone provocato da plenipotenziari americani imbevuti di massoneria, appare sempre più che assodato che la "frau Bundeskanzlerin" cerca in tutti i modi di rottamare gli stati membri della Ue e ci prova continuamente. Lo capirà anche il "nostro" che tanto adora la predetta, come suoi predecessori (escluso il solito brighella di Silviuzzu)? Questa Ue dei banchieri impregnati di massoneria dalla testa ai piedi è fallita, ergo è bene che finisca al più presto - chiudere anche la Bce che fa quel che vuole ma non certo a vantaggio della Ue o se lo fa è solo temporaneamente per vedere un po' di fumo a certi allocchi nostrani - e che si crei una Ue dei popoli in primis. Ognuno padrone a casa sua all'oggi!

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 16/09/2015 - 10:15

Al di la delle tifoserie politiche-ideologiche vi invito ad una riflessione ponendovi delle domande che prevedono solo una consecutio logica. Cosa dice senza mezzi termini il piano Kalergi? [...]è necessario incrociare i popoli europei con razze asiatiche e di colore, per creare un gregge multietnico senza qualità e facilmente dominabile dall’elite al potere. Chi ha vinto il premio Kalergi? Angela Merkel nel 2010 ed Herman Van Rompuy nel 2012 Che ruoli ricoprono questi due personaggi e che potere hanno in Europa? La prima è la politica più importante ed influente della più importante nazione europea e cioè la Germania, il secondo è stao Presidente del Consiglio Europeo dal 2010 al 2014. Conclusione: Due persone influenti in Europa che vincono il premio Kalergi, non vi danno da pensare che il loro ruolo è realizzare quel piano? Ed i fatti attuali non è che sono in contrasto con la deduzione logica.

Imbry

Mer, 16/09/2015 - 10:17

Ragazzi, ma di cosa ci stupiamo? Ormai è palese che la kulona è parte del piano del Nuovo Ordine Mondiale. Cancellazione delle identità nazionali, invasione islamica dell'Euorpa riduzione in povertà del 90% della popolazione al fine di controllarla meglio... tutto pianificato!!

i-taglianibravagente

Mer, 16/09/2015 - 10:19

Heil Anghela....soldatina con il grembiulino.

gurgone giuseppe

Mer, 16/09/2015 - 10:20

Visto che tutti i Tribunali Internazionali sono asserviti agli americani, ed è quindi inutile ricorrervi, perchè non si organizzano delle firme per portare avanti una class action contro il papa e la Merkel, ed eventualmente anche contro Renzi e altri tirapiedi, per incriminarli di procurato disastro? Fossi avvocato lo farei privatamente. perchè nessun avvocato o uomo pubblico si fa avanti?

i-taglianibravagente

Mer, 16/09/2015 - 10:21

Lei e le bestie della sua specie, stanno preparando un bel CHAOS ORGANIZZATO...e' una delle loro specialita'.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Mer, 16/09/2015 - 10:33

Ma come non era quella che salvava l'Europa, che dovevamo imitare ammirare, alla quale bisognava ubbidire, i compagni addirittura sono passati da considerare i tedeschi da nazisti a salvatori del mondo, la logica dei comunisti è notoria

Rossana Rossi

Mer, 16/09/2015 - 10:37

Ringrazieremo la sinistra che ci ha portato a questo sfacelo facendo fuori con metodi fascisti Berlusconi che è stati l'unico a sapersi opporre alla culona..........

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 16/09/2015 - 10:43

Senza dimenticare che Angela Dorothea Kasner (Merkel è il cognome del primo marito)è nata e cresciuta nella DDR, che ha prodotto il maggior numero di malati mentali e con turbe psichiche al mondo.

blackbird

Mer, 16/09/2015 - 10:46

Mai fidarsi e seguire i tedeschi. Per secoli sono stati i maggiori disatri per l' Europa! La storia non insegna nulla?

Efesto

Mer, 16/09/2015 - 10:50

La Merkel si è dimostrata sempre furba ma priva di intelligenza. Le sue mosse sono tutte indirizzate al successo tattico senza alcuna veduta strategica. Questo è un po' il destino dei tedeschi che vincono le battaglie perdendo sempre le guerre. La Merkel non ha capito che il problema deve essere risolto in nome dell'EU sul campo della Siria e della Libia con intervento militare teso a ristabilire, con le buone o con le cattive, e soprattutto in accordo con la Russia, l'ordine civile distruggendo le spinte integraliste. Ciò sarebbe, oltretutto, un bell'avviso per la Turchia che ora sta giocando su più tavoli ipotizzando un futuro impero ottomano.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mer, 16/09/2015 - 10:52

@Loudness - Complimenti analisi perfetta! Niente da aggiungere se non la speranza che la consapevolezza della situazione si diffonda tra il popolo e si arrivi alla rivolta: contro la classe dominante e contro gli invasori.

beale

Mer, 16/09/2015 - 10:55

con la formazione comunista conseguita nella DDR non poteva essere diversamente. credeva, erroneamente, di poter egemonizzare gli ex paesi comunisti, ma Orban (medesima estrazione politica) non si sottomette.

Ritratto di adoroilmare

adoroilmare

Mer, 16/09/2015 - 10:58

è la storia !!! arroganti e perdenti sempre

roliboni258

Mer, 16/09/2015 - 11:08

la kulona avra' anche sbagliato,ma adesso ha chiuso i confini,noi invece accogliamo tutti,che teste di c@@@@

Ritratto di alejob

alejob

Mer, 16/09/2015 - 11:09

Salve MERKEL, non hai sentito ieri sera il politologo console LIBICO Bengiamin POPOƒ, il quale disse, che tutta questa manovra invasiva è calcolata da anni. Gli stati che l'AMERICA e l'EUROPA, hanno acceso fuochi, Libia, Irak, Afganistan, Pakistan, ecc. Ora dovranno sopportare l'invasione che calerà su di loro. Ma questa INVASIONE ha uno scopo, in tempi non molto lontani, con il SUPPORTO del (CALIFFATO), I MUSULMANI, avranno il POTERE ASSOLUTO dell'EUROPA

Ritratto di michageo

michageo

Mer, 16/09/2015 - 11:10

Forse qualcuno, dietro le "quinte", ha programmato questo "siparietto" per farla fuori, non dimentichiamoci che, a breve, in Germania, ci saranno elezioni politiche oltre a quelle locali e le logge sinistre non hanno rinunciato ai loro disegni egemonici sull'Europa.

lupo1963

Mer, 16/09/2015 - 11:18

Cosa vi aspettavate da una mediocre donnetta della DDR che si credeva ormai un'imperatrice con quelle manine grassoccie poggiate sulla pancia ? Povero @franco-a-trier ,il tuo idolo si e' sgretolato.Almeno ti ha portato tanti negroni e arabi,cosi' smetterai di invidiare le nostre donne.

ilbelga

Mer, 16/09/2015 - 11:21

aveva ragione Silvio, frau merkel è solo una culona demenziale che porterà tutta l'europa alla rovina. questo si chiama quarto reich.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 16/09/2015 - 11:26

C'è di pegggio, sempre per servilismo verso Obama, ha cospirato per la sanguinosissima guerra in Europa tra Ucraina e Russia, oltre alla complicità col tirannico Re Giorgio per usurpare l'eletto Governo Berlusconi per una serie di governi-fantoccio.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 16/09/2015 - 11:27

SE; UN POPOLO DI 60 MILIONI DI ABITANTI NON É CAPACE DI AVERE POLITICI CHE DIFENDONO IL LORO PAESE; QUESTO NON É COLPA DI ANGELA MERKEL MA DI UNA CLASSE POLITICA KOMUNISTA CHE IN PIU DI 20 ANNI É ANDATA IN GIRO PER IL MONDO AD INFANGARE É CALLUNNIARE IL PROPRIO PAESE. NOI; ITALIANI DOBBIAMO RINGRAZIARE I KOMUNISTI ITALIANI SE NOI ALL;ESTERO NON SIAMO CONSIDERATI NIENTE; PERCHE CHI FÁ UNA POLITICA HARAKIRI COME HANNO FATTO I KOMUNISTI NEL NOSTRO PAESE; NON SI MERITA ALTRO CHE DI ESSERE PRESO A CALCI IN KULO!. É, SE NOI ESAMINIAMO LA POLITICA DEI KOMUNISTI IN ITALIA DOBBIAMO CONVENIRE CHE QUESTA GENTE CI HA PORTATO DENTRO AD UN BARATRO DOVE NON CÉ PIU VIA D;USCITA;ED É INUTILE INCOLPARE LA MERKEL DEI SUOI SBAGLI; SE NOI NON SAPIAMO DIFENDERE I NOSTRI INTERESSI;PERCHE I NOSTRI INTERESSI LI DOBBIAMO DIFENDERE NOI É NON LA MERKEL OPPURE LA GERMANIA!.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mer, 16/09/2015 - 11:31

Finché l'invasione era un fatto tutto sud-mediterraneo, i paesi del centro Europa se ne sono disinteressati. Hanno lasciato che l'insipienza e la miopia dei nostri governanti favorissero il fenomeno, che pareva non toccarli. Ora che le truppe d'invasione si spostano anche via terra e raggiungono i suddetti paesi, questi si chiudono a riccio nei propri confini, perché i problemi altrui sono altrui, ma i propri sono più importanti. Soprattutto, chiudendo le frontiere dimostrano un paio di cose: che sono più attenti di noi all'interesse della propria gente e che l'Europa è una buffonata, tanto astratta quanto inutile fonte di spesa. Alla luce degli ultimi fatti, sarebbe bene che Germania & C. la piantassero di far sbarcare nei nostri porti i "profughi" raccattati con le loro navi, almeno per coerenza. Sekhmet.

Mano-gialla

Mer, 16/09/2015 - 11:35

GUT MORGEN FRAU. MERKEL UND. JETZ??

Ritratto di Montagner

Montagner

Mer, 16/09/2015 - 11:36

Finalmente si mette in evidenza il "piano Kalergi", anche se onestamente i giornalisti (tutti), non ne conoscono minimamente l'esistenza e i contenuti. Creare povertà per governarla. E quale migliore situazione, distruggendo le identità dei popoli, se non quella di agevolare una vera e propria invasione?

Supy

Mer, 16/09/2015 - 11:42

Balle. E smettetela di insultare questa brava persona. Fa il suo lavoro e lo fa bene. Mi sa che noi italiani siamo un po' invidiosi. La Germania i 10 miliardi per integrare i profughi li pagherà senza problemi - nel solo 2015 si prevede un bilancio positivo di 21 miliardi per le spese pubbliche. 21 miliardi! Eh sì, loro ci sanno fare, sono bene organizzati ed hanno dei politici che fanno il loro lavoro. Gli impiegati e gli operai sono bravi, puntuali, non scioperano quasi mai e a differenza degli italiani non danno sempre la colpa ai politici se qualcosa non funziona. Angela Merkel vincerà sicuramente anche le prossime elezioni, la sua CDU è oltre al 40%. Stabilità e successo politico-economico che noi in Italia non avremo MAI. Mafia, xenofobia, politici di destra e sinistra che fanno ridere, infrastruttura e scuole da terzo mondo, ma va laaaaa, non ci spetta giudicare, ma AMMIRARE!

Blueray

Mer, 16/09/2015 - 11:43

Molto apprezzabile l'articolo di Micalessin. Ho letto tutti i commenti, e nessuno sa dire cosa sia passato per la testa di Angela. Ipotesi se ne fanno tante. Non la faccio buonista ne sinistra, non è incapace né manca di previsionismo. L'ipotesi più ovvia è che abbia aderito a forti pressioni di poteri occulti, che forse non conosceremo mai, che l'hanno ricattata pesantemente. Poi quando ha visto che la situazione sfuggiva di mano ha innestato la retro. In ogni modo si è giocata la carriera e la credibilità. Se Renzi fosse furbo (ma non lo è), sfrutterebbe questo momento di debolezza della Germania per battere il pugno sul tavolo e far parte dei 3 dell'ave maria che decidono cosa si deve o non si deve fare in Ue!

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 16/09/2015 - 11:45

questa DISGRAZIA INCAPACE, ha distrutto lo spirito europeo, e continua a fare DANNI, UN DISASTRO EPOCALE...

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mer, 16/09/2015 - 11:50

Quando avrà ridotto in macerie economiche e sociali l'Europa potrà dire d'averla conquistata per un tozzo di pane.Quello che costerà ogni singolo cittadino che vorrà lavorare in Ue. Una Hitler senza baffi,questa è la culona di Germania.

antipifferaio

Mer, 16/09/2015 - 11:55

L'Italia pagherà al solito il prezzo più alto in assoluto la sottomissione del nostro soldatino di pezza alla kulona figlia della DDR. Una sfilza digovernanti incapaci, o ritenuti tali, non si era mai vista nella storia europea. Siamo finiti nel peggiore incubo possibile e per sbarazzarci dei loro danni ci vorranno almeno 20-30 anni. Certamente tutti questi guai faranno da boomerang per un ritorno al Nazionalismo e all'ideologia del sentimento Patrio, cosa che mi auguro fortemente. Insomma, tutto ciò che i sinistrati d'europa hanno prodotto è palesemente frutto della loro visione distorta della realtà e dell'ideologia malata terzomondista scaturita dal bieco odio verso la propria razza.

kallen1

Mer, 16/09/2015 - 11:55

@Loudness: complimenti per le analisi! D'altronde cosa ci si poteva aspettare da una nata e cresciuta nella DDR e con il terrore per l'inflazione?

alfonso cucitro

Mer, 16/09/2015 - 11:58

Questo alla fine è il resoconto di colei che si è sempre creduta superiore a tutti e che ha dettato legge ai capi di governo di altri stati.Dovendo intervenire in prima persona nelle problematiche dee'invasione degli immigrati ha dato ampia dimostrazione di non capirci niente e di aver procurato ingenti danni a tutti.L'unica soluzione sarebbe lo smantellamento dell'unione europea,mandando subito a casa tanti scaldatori di poltrone e arruffatori di quattrini e ripristinando regole,leggi e diritti di ogni singolo stato e ripristinando di fatto anche la vecchia moneta.Il debito pubblico di ogni singolo stato cche venga ridotto o pagato da banche e da coloro che ci hanno portato al fallimento

Duka

Mer, 16/09/2015 - 12:00

SIAMO VITTIME DI UNA CLASSE DIRIGENTE SUPER-IDIOTA

Supy

Mer, 16/09/2015 - 12:00

Mano-gialla - non darti a cose che non conosci. Meglio se usi la tua lingua da perditore! Comunque questa sarebbe la versione corretta: "Guten Morgen Frau Merkel. Und jetzt?"

Zizzigo

Mer, 16/09/2015 - 12:05

Ma, per chi ha capito l'assurdità delle manovre per "risanare" le economie europee, la Merkel ha affondato l'Italia da anni! Sono solo i morti, quelli che credono di potere respirare sott'acqua, che sognano di essere ancora vivi!

Cheyenne

Mer, 16/09/2015 - 12:07

Di che ci lamentiamo? che la merkel fosse un'incapace buona solo a terrorizzare la grecia e i cosiddetti pigs era noto. Le sue doti di statista pari a zero. Ora sconteremo noi il suo fallimento e il fallimento dell'UE e saranno guai seri anche perché non mi pare che ci sia voglia di reagire seriamente all'invasione.Ci hanno fottuto i sgovernanti a livello europeo i comunisti i pretacchioni

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 16/09/2015 - 12:09

Ora tocca ai Tedeschi liberarsene.

kallen1

Mer, 16/09/2015 - 12:20

@Blueray: giusto, vero ma probabilmente il pifferaio di Firenze è più ricattabile e ricattato della Merkel....

Montichiari Gui...

Mer, 16/09/2015 - 12:23

La Merkel ambirebbe divenire il successore di Ban K Moon, Segretario Generale dell'ONU. Quale migliore occasione di mostrarsi "aperta a tutte le opportunità che un esodo di massa presenta". Purtroppo gli alleati non sono d'accordo e probabilmente in modo silenzioso molti tedeschi non convengono su una operazione fatta senza un minimo di pianificazione. Dopo una vita di voltagabbanismo e tradimenti tutti andati fortunosamente a buon fine, Frau Angela forse stavolta ha fatto il classico passo falso. Ho qualche dubbio che le possa venire facilmente perdonato.

Gianni11

Mer, 16/09/2015 - 12:28

Il problema e' che L'Ue e' stata fatta per affondare e annullare le nazioni dell'Europa. La Merkel segue il programma. Per salvare l'Italia dalla distruzione programmata basta uscire dalla trappola chiamata Ue. E buona fortuna a chi ci rimane.

kayak65

Mer, 16/09/2015 - 12:30

quando I tedeschi vogliono comandare e'la fine della democrazia. lo insegna la storia e 2 guerre mondiali.

idleproc

Mer, 16/09/2015 - 12:32

Sempre i soliti. Per chi ama il genere "massiccio" come il mio amico Ugo, la ragazza aveva un bel décolleté.

1942

Mer, 16/09/2015 - 12:37

1)per quanto riguarda la TURCHIA devi trattare con una nazione che non ha il piede in due scarpe ma in quelle di un millepiedi. 2)le nazioni che si stanno attivando a fatti , e non a parole , non fanno parte ne della NATO ne della UE ( discorso a parte il REGNO UNITO che la NATO la usa e nella UE è dentro con un piede solo ) 3)per tutto il resto penso che tutte le nazioni sono sotto scopa a banche e finanza in tutte le loro manifestazioni , per cui sia per fare o per disfare devono andare a picchiare le ginocchia al loro bancone . Quello noi vediamo e cerchiamo disperatamente di capire è tutta una conseguenza

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Mer, 16/09/2015 - 12:44

non dimentichiamo l'ucraina. io nella merkel ci speravo. ora rimane solo putin.

marco.olt

Mer, 16/09/2015 - 13:04

La intrombabile è da anni che fa disastri, da sperare che le riparta il cervello e almeno faccia finire l'invasione!! Un applauso grande alle nazioni che hanno chiuso (anche se in ritardo) le frontiere, paesi con le palle!!

Ritratto di aiachiaffa

aiachiaffa

Mer, 16/09/2015 - 13:37

Chiediamo di uscire da questa inutile anzi dannosa Europa,ma dico di più : incominciamo a fottercene delle distorte direttive europee...facciamo presto,prima che sia troppo tardi...

gigetto50

Mer, 16/09/2015 - 13:43

......quello che mi stupisce e non vedere sulla stampa nostrana attacchi in profondita' e su vasta scala (a parte questo vostro articolo) contro la signora in questione. Tutt'altra cosa invece la stampa francese, ad esempio. Mi pare di capire che qua la sinistra non sa esattamente cosa e come commentare

lamwolf

Mer, 16/09/2015 - 15:36

I tedeschi hanno annientato l'Europa con due guerre mondiali e adesso cercando con l'affossamento di altri stati di tornare a vincere stanno devastando il continente. Sono dei mascalzooni, ipocriti, usurpatori e prepotenti. Via dall'Europa, ammasso di stati ormai falliti.

Ritratto di Rames

Rames

Mer, 16/09/2015 - 19:29

Verissimo.Dovrebbe dimettersi al piu' presto.Ha combinato solo guai.Dovrebbe essere mandata a casa al piu' presto.La vergogna della grande Germania.

ARGO

Mer, 16/09/2015 - 19:47

Ancora una volta Gian Micalessin fa un'analisi attenta e precisa del fenomeno migratorio indicando in maniera dettagliata le strategie dei trafficanti di esseri umani e le debolezze dell'UE incapace di una strategia comune e che solo ora, colpita al cuore dall'inarrestabile invasione, ritrova l'orgoglio nazionalistico chiudendo le frontiere. Alla faccia di Schengen, Dublino e delle suffragette pro-rifugiati alla Boldrini. Da ex addetto ai lavori: chapeau!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 17/09/2015 - 09:00

avrà cancellato la Europa ma non la Germania