Lettera postuma a Napolitano

Il reato di tradimento non è mai stato invocato. Napolitano ha tradito la Costituzione

Nella Costituzione italiana è previsto il reato di tradimento, ma nella storia della Repubblica, non è mai stato invocato. Cosa dovrà mai dunque fare un politico per essere accusato di tradimento? Giorgio Napolitano ha sicuramente tradito la Costituzione costringendoci a vivere nell'illegittimità del colpo di stato compiuto chiamando Mario Monti a governare, continuando fino ad oggi a non indire mai le elezioni, mantenendo in vita un Parlamento dichiarato illegittimo dalla Consulta in quanto dichiarata illegittima la legge elettorale con la quale è stato eletto. Tutte le istituzioni attuali sono pertanto illegittime, tutte le «riforme» decise da Renzi con il consenso di un Parlamento illegittimo e firmate dall'altrettanto illegittimo presidente della Repubblica non sono valide e la democrazia non esiste più, come dimostrato anche dal fatto che i partiti di opposizione pur di sopravvivere, consentono quasi tutto, oppure si oppongono quando sanno che comunque la loro opposizione non metterà in crisi il governo. Giorgio Napolitano ha tradito la Costituzione anche nel momento in cui, cedendo alla richiesta di Monti di essere in ogni caso garantito venendo a governarla, lo ha nominato senatore a vita, lasciando esterrefatti gli italiani che non lo conoscevano affatto. Eppure la Costituzione precisa che tale carica deve essere motivata da una ricca produzione letteraria, artistica, scientifica che abbia dato lustro all'Italia. Visto che Mario Monti non ha mai prodotto nulla e che perfino nel mondo bruxellese dove i massoni e bilderberghiani come lui nuotano benissimo, non ha combinato niente di buono tanto da essere costretto a dimettersi con due anni di anticipo dalla Commissione europea «per l'accertata responsabilità collegiale nei casi di frode, cattiva gestione e nepotismo», è evidente che Napolitano ha esercitato il suo potere contro la Costituzione e che la nomina di Mario Monti non è valida. Ho citato massoni e bilderberghiani: Napolitano ne fa parte e il suo nome si trova in tutti i libri che si occupano di questo argomento, così come ci si trova quello di Ciampi, di Monti, di Enrico Letta, di Draghi, di Amato, di Prodi e così via (di Renzi i cataloghi della massoneria affermano che non è ancora un iniziato perché attende l'opportunità di diventarlo in una loggia importante). Bisogna aggiungere poi il legame fraterno con i numerosi e importantissimi massoni presenti in Vaticano, i quali naturalmente hanno enormi possibilità per influire sulle nomine fondamentali ovunque. Questo è dunque il vero problema di una finta democrazia: gli esponenti di un'associazione, comunque essa si chiami, sono collegati fra loro sostenendosi nell'occupare le cariche politiche ed economiche più importanti, e mentre se un politico procede in questo modo con i suoi parenti, questo comportamento viene considerato un abuso e un illecito, il legame fra massoni sfugge ad ogni critica. Il fatto che la massoneria non sia più segreta, non ha cambiato in nulla la strategia di potere che essi perseguono e che hanno brillantemente messo in atto con la costruzione dell'Ue e della Bce. Bruxelles è un loro fortino così come sono esclusivamente loro gli azionisti della Banca centrale; l'Ue è stata fatta appositamente: per consegnare a loro l'economia e i redditi europei. Adesso è stato già fissato il giorno dell'elezione del nuovo presidente, con elettori illegittimi naturalmente. Nessuno parla? Il presidente del Senato è un magistrato: non sente il bisogno di essere lui a indire immediatamente le elezioni e riportare l'Italia nella legalità?

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 16/01/2015 - 08:17

ottimo argomento! e guarda caso, sui pornogiornali della sinistra non ne parlano proprio! si vergognano, forse? :-)

g-perri

Ven, 16/01/2015 - 08:49

I complimenti all'autrice per avere ancora una volta ricordato la reale situazione che attanaglia le Istituzioni italiane. In giurisprudenza si trovano centinaia di sentenze che fanno riferimento a quello che in gergo si chiama "originario vizio di forma", che hanno sancito l'annullamento di vari atti e provvedimenti illegittimi. La palese illegittimità in cui sguazzano le attuali Istituzioni italiane, invece, viene negata da una magistratura compiacente, perchè fa comodo anche a loro che questa situazione rimanga così.

poitelodico

Ven, 16/01/2015 - 08:50

Traditore? Buffone suona meglio!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Ven, 16/01/2015 - 09:22

Complimenti per l'articolo. Aggiungerei, tra le motivazioni, l'ALTO TRADIMENTO per aver deliberatamente consegnato due SERVITORI dello Stato (i Marò) ad altro Paese senza motivazioni, capi di accusa documentati e solo per interessi ECONOMICI. Ma tanto.....nessun magistrato impugnerebbe l'istanza!!

andrea.canevari

Ven, 16/01/2015 - 09:22

Ida Magli senatore a vita !

elgar

Ven, 16/01/2015 - 09:23

Ora che Napolitano non è più Capo dello Stato qualcosa si incomincia a poter dire. Intanto "ha mantenuto in vita un Parlamanto dichiarato illegittimo dalla Consulta". E' poco?

Beaufou

Ven, 16/01/2015 - 09:31

Cara signora Magli, che saluto con cordialità e stima, il signor Napolitano ha cominciato a tradire l'Italia molto presto, quando (coi soldi russi) intendeva venderla all'impero comunista. Alto tradimento, sarebbe. Ma nessuno ne parla, perché troppi traditori di quella fatta circolano ancora impuniti.

edo1969

Ven, 16/01/2015 - 09:36

Puro delirio mattutino della sig.ra Magli

Ritratto di ettore muti

ettore muti

Ven, 16/01/2015 - 09:40

e' si alto tradimento, infatti nel 2011 dopo la cacciata del berluscaz non ha indetto subito le elezioni ...elezioni che avrebbero asfaltato il berluscaz

Ritratto di 1£marc1o

1£marc1o

Ven, 16/01/2015 - 09:42

ma quando il M5S ha chiesto l'impeachment il partito unico ha fatto quadrato...meditate itaglioni

lucioc

Ven, 16/01/2015 - 09:44

Gentile Signora Magli, se avesse anche solo sfogliato un qualsiasi manuale di diritto pubblico o costituzionale ci avrebbe risparmiato questa incredibile sequela di corbellerie giuridiche.Anche in un'università on line le avrebbero lanciato dietro il libretto.

Giorgio1952

Ven, 16/01/2015 - 09:45

Questo è il giudizio di Antonio Polito sul Corriere della sera "Meno comprensibile è l’ostilità che gli proviene da Berlusconi e dagli ambienti a lui vicini. Napolitano infatti, proprio per fronteggiare il rischio di collasso del sistema politico, ha avuto come stella polare della sua azione la stabilità di governo. Il che, in tutte le crisi politiche che si è trovato a gestire, lo ha portato sempre a favorire soluzioni che tenessero il centrodestra di Berlusconi dentro l’area di governo, o comunque agganciato. Al punto di irritare spesso gli oppositori dell’ex Cavaliere. Nel 2010, quando Fini spaccò la maggioranza di centrodestra, Napolitano si adoperò affinché la discussione della mozione di sfiducia a Berlusconi fosse posticipata a dopo la legge di Stabilità. Questo diede un mese di tempo al premier, che lo usò per conquistare e trasferire voti in Parlamento, e gli consentì di ribaltare a sorpresa il risultato e restare in sella."

Giorgio1952

Ven, 16/01/2015 - 09:47

Antonio Polito 2 "Nel terribile autunno del 2011, quando il governo Berlusconi cadde al pari di tutti i governi dei Paesi travolti dalla crisi dei debiti sovrani, Napolitano non sciolse le Camere, indicendo elezioni che in quel momento avrebbe sicuramente vinto il centrosinistra guidato da Bersani, ma puntò sul governo Monti per uscire dalla emergenza finanziaria. Berlusconi gradì questa soluzione al punto che diede la fiducia al nuovo esecutivo, e per mesi lo sostenne; non a caso fu lui a proporre prima e a votare poi il bis di Napolitano."

Giorgio1952

Ven, 16/01/2015 - 09:47

Antonio Polito 3 "All’indomani delle ultime elezioni, il presidente negò a Bersani la possibilità di dar vita a un governo senza maggioranza parlamentare e incaricò invece Letta alla guida di un esecutivo che comprendesse Berlusconi. E quando Renzi arrivò sulla scena, Napolitano diede via libera al suo tentativo, che consisteva nel riportare nel gioco politico Berlusconi con il patto del Nazareno, nonostante nel frattempo fosse stato condannato per frode fiscale e decaduto dal Senato, e per questo avesse rotto con la maggioranza e con Alfano."

xgerico

Ven, 16/01/2015 - 09:54

Quanti "giuristi" online, però nessuno scrive "dove e perché".

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Ven, 16/01/2015 - 09:56

Mah, secondo me la dott.ssa Magli farebbe bene a dedicarsi all’antropologia (la sua materia), visto che il diritto costituzionale lo interpreta tutto a modo suo. Parla di un presunto colpo di Stato dove il premier estromesso è stato artefice della formazione dello stesso nuovo governo “golpista” che ha poi sostenuto, di un Parlamento “illegittimo” che è stato invece dichiarato legittimo dalla Corte Costituzionale, almeno fino a quando non si andrà ad elezioni con una nuova legge elettorale, di una nomina illegittima di Monti a Senatore a vita “dimenticando” che si può essere nominati anche in base a meriti sociali (quindi tutti gli incarichi svolti come Commissario europeo penso che rientrino …), ecc. A sentir Lei, poi, è tutto un complotto massonico ai danni dei cittadini. Chissà, può darsi abbia ragione, ma allora anche Berlusconi è della partita, infatti è noto che era iscritto alla P2.

@ollel63

Ven, 16/01/2015 - 09:57

è uno stato di ninchia. Ecco che cos'e questo sinistraio.

xgerico

Ven, 16/01/2015 - 09:59

Ida invece di scrivere l'articolo (non è che voglia difendere Napolitano)potevi fare una denuncia e portarlo in tribunale, se sei convinta di quel che affermi! Altrimenti sei solo chiacchiere e distintivo!

@ollel63

Ven, 16/01/2015 - 10:01

il napolitano con i suoi monti letta e renzi, tutti illegittimi analfabeti di stato

grandeoceano

Ven, 16/01/2015 - 10:08

Forse peggio di Scalfaro. Un insulto. Uno schifo. RIbuttante.

villiam

Ven, 16/01/2015 - 10:12

grazie ida magli!!!!!!!!il problema sta nella sinistra diventata padrona dell'italia con un colpo di stao assicurato dai giornaloni dello svizzero fallito in tutto quello che ha toccato ,napolitano ,ora lo possiamo dire in uno stato normale e con una magistratura normale ,sarebbe a regina coeli,o forse avrebbe fatto la fine di ceausescu ,siamo in mano a un mucchio di delinquenti ,e temo non finira proprio bene!!!!!

Blueray

Ven, 16/01/2015 - 10:15

Sintesi perfetta in questo articolo di Ida Magli della situazione italiana recente. Purtroppo: 1) Siamo in una dittatura di sx ergo non è facile uscirne sic et simpliciter anche per la momentanea (si spera) débâcle del centro destra. 2)Temo che in questo preciso momento non convenga a nessuno precipitarsi ad elezioni non foss'altro che per mancanza di una legge elettorale. 3) I politici purtroppo non sentono il bisogno della legalità gent. sig.ra Magli ma della poltrona, e per queste tre ragioni si continua per inerzia nell'illegalità.

Luigi Farinelli

Ven, 16/01/2015 - 10:19

Ida Magli affronta finalmente IL VERO argomento critico, sempre sottaciuto dalla stampa di regime (massonico) che ci sta portando alla dissoluzione e non solo economica. Finalmente L'ACCUSA a chiare lettere dei personaggi deleteri che ci stanno distruggendo come nazione sovrana e cristiana, adepti della satanica setta mondialista che LI LEGA TUTTI, in Italia e fuori. Napolitano è un traditore perché ha venduto l'Italia ai creatori di Repubbliche Universali e Uomini Nuovi che da sempre operano in tal senso e Monti, Letta, Prodi, DeBenedetti e altri scagnozzi in grembiulino non sono da meno. Renzi si è prostituito chiedendo l'appoggio della massoneria americana e pur di crescere in potere sta svendendo pure lui l'Italia a QUESTA Europa di massoni. Un applauso a Ida Magli per il suo coraggio nell'affrontare l'argomento principe per chi vuole la sopravvivenza dell'Italia, dell'Europa e dell'Occidente.

xgerico

Ven, 16/01/2015 - 10:24

@edo1969- Beh ad una certa età e normale! Non è normale chi gli pubblica i "deliri"!

xgerico

Ven, 16/01/2015 - 10:24

@@@Ida invece di scrivere l'articolo (non è che voglia difendere Napolitano)potevi fare una denuncia e portarlo in tribunale, se sei convinta di quel che affermi! Altrimenti sei solo chiacchiere e distintivo!

Luigi Farinelli

Ven, 16/01/2015 - 10:27

edo1969: il buongiorno si vede dal mattino ed è ormai ora che finalmente si cominci a parlare del cancro massonico che sta distruggendo l'Italia, l'Europa e l'Occidente, facendolo andare in metastasi grazie anche all'aiuto di gente come lei che, o si fa influenzare dalla stampa di regime senza un minimo di capacità critica o, con quel regime, è collusa.

Ritratto di semovente

semovente

Ven, 16/01/2015 - 10:30

Scusi Signora Magli, lei giustamente lamenta una situazione veramente deprecabile ma spero non dimentichi che questa repubblica è nata con un peccato originale mai lavato. Un peccato sempre negato e nascosto al popolo italiano. Un referendum falsato ed addomesticato (ma non solo) è a mio parere all'origine della situazione odierna. Sempre per questo motivo e non solo questo popolo resterà diviso per molti anni ancora.

Mr Blonde

Ven, 16/01/2015 - 10:39

mortimermouse il tuo porno presidente lo ha scelto 2 volte pensa un pò

Pitocco

Ven, 16/01/2015 - 10:54

La forza della massoneria è molto penetrante in ogni istituzione, inoltre sapendo che l'italiano e anche sensibile alla vigliaccheria quale esponente poteva proporre se non Napolitano (comunista-massone, ex-fascista, nipote illegittimo del re d'italia). Lui assieme all'altro bel tipetto di Scalfaro e a Ciampi (responsabile del crack del 1992) hanno portato l'Italia nel baratro economico, sociale e sopratutto morale favorendo le più becere idee illuministiche (nozze dei culattoni, adozioni per gli omosessuali, ecc.ecc.) e distruggendo le più grandi aziende italiane con la complicità, però, di tutti noi (i veri responsabili).

Vero_liberista

Ven, 16/01/2015 - 11:00

a edo1969 e Lucioc: Tipico degli stalinisti: quando non si hanno argomenti razionali per controbattere a delle presunte "corbellerie" si ricorre agli insulti e dogmi privi di argomentazione. Altrimenti vogliate fornire, citando giurisprudenza, sentenze e dottrina consolidata alla mano, le motivazioni che rendono "corbellerie", prendendo frase per frase, le argomentazioni di Ida Magli, please. Magari ricordando, voi illustri esperti, l'alta dottrina giurisprudenziale a sostegno degli atti di impeachment sostenuti dalla sinistra verso Giovanni Leone e Cossiga. Quanto a Giorgio1952, a lei risulta che Antonio Polito sia emanazione del Verbo e della verità assoluta?, a me no, la sua è un opinione, rispettabile esattamente come quelle di Ida Magli.

Ritratto di cable

cable

Ven, 16/01/2015 - 11:05

Quanto, quanto tempo scrivo che Napolitanfo deve essere denunciato e subito dopo processato per Alto Tradimento! E Berlusconi non si è mai accorto di quanto scritto dalla signora Magli? O, piuttosto, a lui è convenuto quanto successo? Pazienza le scimmie rosse che fanno il loro gioco, ma B?? E con lui tutta la Dx che non sa fare altro che calare le braghe!!

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 16/01/2015 - 11:07

Tutti gli INTRIGHI, combinati dal "COMUNISTA PURO SANGUE" di Napolitano dall`inizio dei suoi mandati, come Capo di Stato della Reppublica Italiana, ( se ancora si può chiamare Reppublica ???), DOVREBBERO ESSERE ANULLATI,"""DA UN GOVERNO VOTATO DALLA POPOLAZIONE ITALIANA""". NON DA QUEI MAFIOSI CHE CI HANNO DERUBATO DAL DOPOGUERRA IN QUA!!! TUTTI COLORO CHE CI HANNO GOVERNATO NEGLI ULTIMI DECENNI, DOVREBBERO ESSERE INTERNATI IN CAMPI DI CONCENTRAMENTO CON IL LORO FAMIGLIARI E DENUDATI DEI LORO AVERI E DELLE PENSIONI D`ORO CHE SI SONO ASSEGNATI SENZA ESSERE ASSECONDATI """DAL POPOLO, O DA GIUDICI ÖNESTI""".

albertzanna

Ven, 16/01/2015 - 11:09

PER LA REDAZIONE, VISTO CHE NON HO PIU’ L’ONORE DI VEDERE PUBBLICATI I MIEI COMMENTI, RICORDO CHE NAPOLITANO NON E’ PIU’ PRESIDENTE, QUINDI NON E’ PIU’ UN INTOCCABILE. Cara Ida Magli. Un vecchio adagio recita "chiedere è lecito, rispondere è cortesia". Lei molto educatamente ha posto delle domande all'ex Presidente, che se non ha mai risposto prima ad altri giornalisti che avevano scritte considerazioni come le sue, figuriamoci se risponderà a lei, ora che "finalmente" ha tolto la sua ingombrante ed illegittima presenza, ricordo a tutti che la sua elezione avvenne con il solo voto della sinistra e con una percentuale non plebiscitaria di preferenze, come un vero presidente di tutti gli italiani meriterebbe. Ma certamente non farà mancare il suo voto, come senatore a vita, al PD/PCI, che tale è, se pretenderanno di mettere un altro come lui al Quirinale. Vedo per il paese tempi ancora più bui, e faccio voti di sbagliarmi. Albertzanna

Vero_liberista

Ven, 16/01/2015 - 11:14

A liberopensiero77, della serie: io dall'alto della mia mia omniscienza in diritto costituzionale vi spiego la verità e chi la pensa diversamente è meglio che si dedichi all'antropologia. Perfetta lettura staliniana del concetto di democrazia. Magari ci illumini anche, con il suo illuminato rigore, sulla costituzionalità degli impeachment sostenuti in passato dalla sinistra a G. leone e Cossiga... Per gericox, ida magli è una giornalista che esprime opinioni politiche, non necessariamente reati penali e le sue denunce da giornalista le fa sui mezzi della libera stampa. Ma capisco che per stalinisti giustizialisti come lei questi concetti sono troppo difficili da capire.

vince50_19

Ven, 16/01/2015 - 11:17

ettore muti - Esatto: invece di indire elezioni in cui il Pd avrebbe vinto a mani basse, favorì un "tecnico burocrate Ue", molto gradito alla maestrina di Amburgo, in odore di massoneria ("United Grand Logde of England" e Ur-Lodge "Babel tower"). Come chi lo ha proposto e nominato, affiliato alla Ur-Lodge Three Eyes. Dati di affiliazione riferiti dal massone Magaldi - non certo dal sottoscritto - e finora non contestati da nessuno (se ci sarà contestazione la riferirò ben volentieri). Ottimo e abbondante, no? Il voto popolare non conta un ca@@o, naturalmente..

Massimo Bocci

Ven, 16/01/2015 - 11:17

Tradire la costituzione Stalinista, per un VETERO comunista, affiliato al regime 47, e' gravissimo, è come per un afiliato di Mafia fare uno sgarro alla cupola??? Ma allora comunisti e mafia sono (cxxo e camicia) la stessa cosa!!! Un cupolone rosso di mer......... e LADRI anti Italiani.

Ritratto di nonmollare

nonmollare

Ven, 16/01/2015 - 11:21

brava Ida finalmente è stata scritta la verità (almeno su questo viscido bastardo-del resto sulla massoneria non mi frega). Questo delinquente ha avuto anche il coraggio di dire che al Quirinale era "quasi come essere in prigione"... ORA si che deve andare in prigione, ma a PESCHIERA, carcere militare per i TRADITORI.

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Ven, 16/01/2015 - 11:22

"Ringraziamo il Presidente Giorgio Napolitano per lo spirito di servizio e per la generosità personale e politica con cui ha portato avanti il suo impegno e la sua opera in un contesto tanto difficile e incerto. La situazione che stiamo vivendo ha richiesto esperienza, saggezza, equilibrio, cultura politica e istituzionale: tutte qualità per cui Giorgio Napolitano è stato un riferimento per tutti noi."

pgbassan

Ven, 16/01/2015 - 11:23

Luigi Farinelli: ineccepibile e sottoscrivo. *semovente: referendum e costituzione uscita da una guerra civile con tutte le paure e limiti ecc. di tale cosa. Peccato originale che non si vuol redimere. Complimenti alla signora magli, sempre con chiarezza e fermezza delle analisi.

vince50_19

Ven, 16/01/2015 - 11:25

Giorgio 1952 - "ma puntò sul governo Monti per uscire dalla emergenza finanziaria".. Riconoscendo, di fatto l'incapacità decisionale e di legiferare di un parlamento.. E allora non sarebbe stato il caso di rimettersi al giudizio popolare per rinnovarlo? Siamo ai sofismi più raffinati da parte sua: complimenti. Ma poi siamo usciti dall'emergenza finanziaria anche a suon di tasse? A me pare proprio di no! Della serie il popolo non conta un beato ciufolo. E di Von r0mpuy che proprio in quel periodo venne in casa nostra e disse "Non è tempo di elezioni ma di azioni" che dice? Don Giorgio eseguì l'ordina alla lettera a quanto pare. Stia sereno, hanno fatto il loro comodo: basta vedere i precedenti, le batoste date in borsa (Bundesbank e Goldman Sachs i latori) a Mediaset e Fininvest (perdita del valore azionario alla fine dell'estate 2011 di oltre 30 punti percentuale) per far abbassare la cresta a suo incubo ultraventennale e fargli accettare il professore di Varese. Alè!

unosolo

Ven, 16/01/2015 - 11:26

mettiamoci anche atti fatti sparire e altri segretati , praticamente usando la magistratura e il Presidente del Senato si sono arroccati al potere, ci hanno riempiti di tasse e alzato il debito per i loro interessi perche non è solo il capo ma tuti coloro che si è messo in torno , per mantenerli spendiamo miliardi e miliardi altro che spendig reviev del cavolo , si mangiano tutto il pil da soli.

Ritratto di dlux

dlux

Ven, 16/01/2015 - 11:42

Il napoletano ha tradito l'Italia e per questo dovrebbe essere processato. Ma figuriamoci se un governo come quello che ci si ritrova (ed un'opposizione che tale dovrebbe essere ma che tale non è) va a sollevare un polverone del genere! Ha tradito l'Italia, dicevo, molte volte. Con pensieri, parole ed opere. Si dovrebbe andare a fondo sulla sua effettiva responsabilità nella trattativa stato-mafia. Si dovrebbero stigmatizzare i suoi comportamenti impregnati della più bieca partigianeria in occasione dei vari governicchi che portano la sua firma. E chissà per quante altre cose...

HANNOVINTOHANNOVINTO

Ven, 16/01/2015 - 11:46

a Ettore Muti:(lasciamolo dove è: se ne occuperà la storia)cogliere l'occasione per stere MUTO no?

edo1969

Ven, 16/01/2015 - 11:52

Attenzione ci sono anche le scie chimiche. E si sa che l'AIDS l'ha diffuso la CIA con l'aiuto del mossad ma prima hanno chiesto il via libera a Napolitano, al Vaticano e al Bilderberg. E dov'era Napolitano l'11/9/2001?

INGVDI

Ven, 16/01/2015 - 11:52

Grazie a Ida Magli per il coraggio di dire la verità su Napolitano.

xgerico

Ven, 16/01/2015 - 11:54

@Vero_liberista-Ven, 16/01/2015 - 11:14 -Forse dimentica che qui su questo forum siamo in quattro gatti. Lei pensa che l'ex PDR tutte le mattine si legga le "illazioni" che vengono propinate?!

albertzanna

Ven, 16/01/2015 - 12:00

COMMENTO A PUNTATE- Egregio direttore. non me ne voglia se le faccio una domanda, che è legittima perchè, ultimamente, molti dei miei commenti non vengono pubblicati. E dire che scrivo educatamente, non uso frasari volgari o offensive e, soprattutto, scrivo seguendo quello che è lo stile che vedo adottato dai vostri stessi giornalisti, ed anche da lei Sallusti, quando commentate le cronache politiche e sociali che percorrono il nostro povero e disgraziato paese che, negli ultimi 35/40 anni ha perso la sua spinta, civile e industriale, sotto la pressione degli interessi vergognosi della classe politica, via via collusa con il malaffare, le lobbies, gli interessi di parte, le istanze di chiunque intende approfittare della capacità degli italiani onesti di produrre lavoro e ricchezza, VENENDO in casa nostra e dettare leggi di convivenza e fede che non sono nostre, ne storicamente tanto meno come costume di vita nazionale quotidiana. (%) AZ

Giorgio Mandozzi

Ven, 16/01/2015 - 12:01

A pensar male si fa peccato ma quasi sempre ci s'azzecca!. Il "buon" Andreotti la sapeva lunga. La Magli ha quasi certamente ragione ma Grasso spera nella riconoscenza di costoro per aver ulteriori benefici! E comunque nella vergognosa nomina di Monti c'è anche la complicità del centro destra ed i condizionamenti economici di Berlusconi! Lo penso da deluso del centro destra italiano.

nerinaneri

Ven, 16/01/2015 - 12:01

mario monti sarebbe un ottimo presidente (apprezzato anche all'estero)

Masci gina

Ven, 16/01/2015 - 12:01

L'articolista ha dimenticato un vero massone On.Verdini braccio dx dell'ex piduista amico di Gelli, cioe' il Vs. padrone. Sarebbe ora di finirla di sputare veleno su gente, a partire da Monti, Ciampi, Draghi che hanno sempre dato e continuano a dare lustro all'Italia. Mettetevi bene in testa che Monti lo ha voluto, preteso il mercato a capo del Governo, non Napolitano, cioe' gli investitori che ci prestavano i loro denari acquistando Bot e CCT. L'Italia era sull'orlo del precipizio. Berlusconi se l'e' fatta sotto e senza batter ciglio ha ceduto la Presidenza del Consiglio a Monti di cui i ns. creditori si fidavano. La nomina di Monti non e' stata una nomina politica, bensi di rassicurazione dei mercati. Monti e' stata anche la salvezza di Fininvest e del Vs. Giornale. LO dovete, dobbiamo solo ringraziare.

Ritratto di stock47

stock47

Ven, 16/01/2015 - 12:03

Condivido in pieno quanto ha scritto Ida Magli, è stata fin troppo buona nel suo articolo. L'Italia ormai non esiste più, esiste solo "COSA LORO".

albertzanna

Ven, 16/01/2015 - 12:04

SECONDA PARTE -Cosa sta accadendo all'interno del Giornale? Per caso che l'ordine dei giornalisti, che pare ormai ubbidire solo ai principi di ossequiosa prostrazione stalinista di antica memoria, vi ha minacciati di chiusura se non vi adattate alle regole che il Politburò della presidenza ha re-iscritte, seguendo i dettami di sinistra sudditanza? Oppure Paolo Berlusconi ha emanato precise disposizioni per evitare d'essere chiamato in causa come proprietario della testata? O le disposizioni vengono direttamente da suo fratello, per evitare ulteriori chiamate in reato? (%) AZ

Alessandro660

Ven, 16/01/2015 - 12:05

Tutti quelli che parlano di attentato alla Costituzione da parte di Napolitano quanto meno si leggano il testo della nostra carta fondamentale. La Costituzione non prevede l'elezione diretta del capo del governo e lascia al capo dello stato il potere di nomina, sulla base delle possibili maggioranze parlamentari; ciò diversamente da quanto accade per gli Enti Locali. Non mi pare che Berlusconi abbia gridato al golpe subito dopo l'incarico a MONTI, né che lo abbia fatto dopo la rielezione di NAPOLITANO; al contrario, ne é stato uno dei più convinti sostenitori. Piaccia o non piaccia (e a me non piace), l'ordinamento italiano é un classico, e a mio avviso pessimo, esempio di democrazia parlamentare in cui la sovranità appartiene al popolo il quale, dopo averla esercitata eleggendo deputati e senatori, deve star muto a guardare le scelte che gli eletti faranno, non essendo vincolati ad alcuno specifico mandato. E neanche la riforma RENZI cambierà granché questo stato di cose.

xgerico

Ven, 16/01/2015 - 12:06

@Pitocco- Ma sta scrivendo della tessera N.1816 della Loggia Massonica P2 ??? Allora le do ragione!

Triatec

Ven, 16/01/2015 - 12:06

Aver preteso la distruzione delle intercettazioni telefoniche relative alla trattativa stato-mafia, significa che l'uomo tiene scheletri nell'armadio.

albertzanna

Ven, 16/01/2015 - 12:07

TERZA PUNTATA - Oppure, e forse è il più probabile, avete un Comitato Centrale interno di Redazione che vaglia e censura i commenti che non ritiene ortodossi, perché vengono da lettori, tipo me, che non hanno alcuna paura d'essere indagati per commenti non rispettosi della tendenza ormai corrente di allineamento alla sinistra imperante, che oltre che non avere avuto la maggioranza alle ultime politiche, mostra invece boriosa iattanza d'avere, ormai, in mano tutto il paese, imponendo il più bugiardo regime conta fanfalucche che mai abbia infestato lo stivale italico? (%) AZ

Rossana Rossi

Ven, 16/01/2015 - 12:07

Articolo perfetto le cui critiche sono mosse solo dai soliti sinistronzi a cui tutto è permesso e giustificato. Se queste stesse cose fossero state fatte da un presidente di destra i soliti sinistronzi avrebbero fatto una rivoluzione. Ma gli italioti sono asserviti a questi buffoni che si sono impadroniti del potere. E non è ancora finita, purtroppo.........

albertzanna

Ven, 16/01/2015 - 12:09

QUARTA PUNTATA - Sappia, caro direttore, che io ogni giorno acquisto la copia cartacea del Giornale e leggo quella online, quindi non sono un commentatore "a scrocco", ma ritengo, da lettore del Giornale fin dal suo lontano primo numero montanelliano, d'avere diritto ad esprimere la mia opinione contraria al regime di sinistra ormai palese, che mi pare essere entrato, in modo subdolo e strisciante, anche nelle vostre stanze, ed una prova è la limitazione a 400 caratteri e spazi per commento, chiaro segno che il regime di Ceausescana memoria, o di Fidel, o di Kim Jong-Un si è ormai impadronito della libertà di espressione dei lettori che non si piegano al vento della steppa che pare avere preso a soffiare fra le vostre scrivanie. (%) AZ

xgerico

Ven, 16/01/2015 - 12:10

@cable -Ven, 16/01/2015 - 11:05 - Scrive:Quanto, quanto tempo scrivo che Napolitanfo deve essere denunciato e subito dopo processato per Alto Tradimento! ............Invece di scriverlo qui, perché non lo denuncia lei, nessuno glielo nega!

UNITALIANOINUSA

Ven, 16/01/2015 - 12:11

C'e' qualcuno pronto a dichiarare che Napolitano ha sempre rispettato la Costituzione? italiano in usa

albertzanna

Ven, 16/01/2015 - 12:11

QUINTA PUNTATA - So benissimo che questa mia mail finirà nel cestino della carta straccia, ma l'ho scritta lo stesso perchè io credo ancora nel sacro principio della libertà di opinione e stampa, quindi continuerò ad inviare i miei commenti, anche questo che suddividerò in pezzi separati da inviare al Giornale, sperando vengano pubblicati e letti da quei lettori che la pensano come me. Cordiali saluti Albertzanna

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Ven, 16/01/2015 - 12:13

@Vero_liberista, io ho portato delle argomentazioni che confutano, a livello costituzionale, alcune affermazioni sostenute da Ida Magli, che si possono anche approfondire. Lei invece, caro signore, insulta solamente. Quindi, posto che l'insulto gratuito è una forma di violenza, è sicuramente molto più vicino Lei al metodo staliniano. Gli impeachment del passato qui non c'entrano, siamo fuori tema, non vedo perché aggiungere ulteriori polemiche.

salvatore40

Ven, 16/01/2015 - 12:27

Ottima,come sempre,l'analisi della Professoressa Illustre.Purtroppo la sua voce non penetra nel muro di gomma del cerchio cultural-politico del sinistrume borioso e arrogante che ci circonda.Il quale sinistrume " viene da Lontano", e arriva fino a Renzi, che disprezza,aristocraticamene,chi non ha letto due libri.La Magli, di libri ne ha letti e ne ha scritti.Ascoltiamola e strappiamo il velo dell'ipocrisia che ricopre il Tempio ISTITUZIONALE !

gioch

Ven, 16/01/2015 - 12:28

Da vomito i commentatori televisivi(imperdonabili leccaculo) che ci mostrano il ritorno a casa del compagno ex presidente tra ali di folla(?) che gli urla:"Grazie Giorgio." CxxxxxxI!MA GRAZIE DI CHE?

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 16/01/2015 - 12:28

Grande articolo, degno di comparire nei libri di storia. La grandissima Ida Magli ha smascherato il napolitano e con lui tutta la sinistra. Governo illegittimo, parlamentari illegittimi (tutti di sinistra, non uno solo di destra o di FI!!!!!!) perché eletti con legge illegittima. La condanna al carcere va comminata non solo al napolitano ma a tutti i parlamentari illegali ed illegittimi, e la loro associazione, il PD, va dichiarata associazione per delinquere, messa fuori legge, ed i suoi dirigenti arrestati. E questo perché, con Ida Magli, pur essendo garantisti sempre e comunque, siamo anche supremi difinsori della democrazia e della libertà, come ci ha insegnato SILVIO BERLUSCONI.

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 16/01/2015 - 12:30

Mussolini lo hanno impiccato .Il re Vittorio Emanuele III mandato in esilio dove anche ci mori.A questo cosa gli si potrebbe fare?

moshe

Ven, 16/01/2015 - 12:34

Ha tradito più volte ed anche in più modi il popolo italiano. PROCESSATELO!!!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Ven, 16/01/2015 - 12:40

Per questo insuperabile parassita, falso e codardo, vissuto per tutta la sua vita sulle spalle degli Italiani che lavorano e soffrono,l'unica buona uscita sarebbe una scarica di mitra alla schiena!

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Ven, 16/01/2015 - 12:42

@ Albertzanna: ...e aprirsi un blog tutto suo...? ;-)

ammazzalupi

Ven, 16/01/2015 - 12:43

IDA MAGLI: chiaramente per l'Italia e gli Italiani; chiaramente onesta; chiaramente contro i vigliacchi, i truffatori, i ladri e i traditori di stato. Se fossi io a scegliere... sceglierei LEI quale prossimo Presidente della Repubblica. E l'italia tornerebbe ad essere l' ITALIA. Lunga vita, Professoressa MAGLI!!!

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Ven, 16/01/2015 - 12:45

Facciamola presidente della repubblica, sicuramente è migliore dei nomi che vedo circolare, roba da toccarsi i c.......

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Ven, 16/01/2015 - 12:47

edo1969 Te deliri costantemente come tutti i comunisti di mxxxa

Vero_liberista

Ven, 16/01/2015 - 12:48

liberopensiero77, lei si conferma stalinista nel momento in cui definisce insulti le mie opinioni sul suo METODO di argomentare le cose (ah già ma voi stalinisti non conoscete la differenza tra opinione e insulto). Le sue sono infatti appunto solo opinioni POLITICHE valide esattamente come quelle di Ida Magli, e non "argomentazioni che confutano a livello costituzionale", visto che Lei si guarda bene dal citare sentenze, giurisprudenza e dottrina politica a supporto di ciò che afferma. Do you understand?. Gli impeachment passati c'entrano eccome, visto che si parla sempre di interpretazione di atti considerati di tradimento della costituzione, che per quelli come lei evidentemente valgono solo verso i presidenti non di sinistra. Stalinianamente, ancora. Tanto le dovevo. Saluti. Click.

mifra77

Ven, 16/01/2015 - 12:49

@edo1969 e lucioc, peggio di un grullo? due grulli! certo che le cronache di Polito ed i manuali di diritto vi hanno permesso di arrampicarvi su quegli specchi peraltro sporchi della mer..... sparsa a palate da voi e dai vostri giornali ma soprattutto da chi pilotava la manovra di affondamenti dell'Italia democratica. Lo spread e le banche di cui Monti e Napolitano erano i protettori,ci hanno ridotto in mutande e ci hanno guadagnato mettendo sul lastrico la povera gente. E guarda caso, dopo i soldi all'europa ed al MPS(foraggiatore PD),lo spread è sceso senza che un solo parametro economico sia migliorato(al contrario tutto peggiorato)

Anita-

Ven, 16/01/2015 - 12:57

Lettera POSTUMA a Napolitano? e quando è morto Napolitano? o è morta Ida Magli? Mario Monti non era affatto coinvolto con la Commissione Santer, tant'è che sarà ancora lì sono al 2004. Se tutto e tutti erano anticostituzionali dopo la sentenza sul Porcellum, anche la Corte Costituzionale era illegittima essendo stato nominata da corte e enti e presidenti illegittimi. E facciamola finita con questa massoneria, tutti sono massoni, se si intende con questo che tutti fanno parte di qualche gruppo, associazione, collegio.. è nel dna umano associarsi. Dimostri che queste associazioni fanno danni prima di demonizzarle. Signora Magli si dia all'uncinetto che farà meno danni.

manente

Ven, 16/01/2015 - 13:16

Negli anni a cavallo del 1860, gli italiani del regno di Napoli che opposero una strenua resistenza alla occupazione del loro Regno e dell'Italia intera da parte del mercenario, ladro di cavalli, mercante di schiavi e massone Garibaldi, "messo a disposizione" dei Savoia dalle lobby della finanza anglo-sionista che doveva recuperare i crediti loro concessi, cantavano una canzone che recitava così: "Fra massoni e giacobini si so messi a fare ò vino", ovvero massoni e giacobini si sono alleati per versare il sangue del popolo. Da allora per l'Italia ben poco è cambiato. Napolitano, massone e giacobino insieme, è per definizione un nemico degli italiani al servizio delle logge anglofone legate alle lobby dell'usura globale. Nel caso di Napolitano, poiché il reato di Tradimento della Costituzione, anche se fatto a favore della troika e dei mercati, è "imprescrittibile", non è ancora detto che la giustizia degli uomini non riesca ad arrivare prima di quella Divina!

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 16/01/2015 - 13:17

Bravissima Ida! Spero tanto che il titolo di questo articolo "postuma" si avveri quanto prima e che il vecchiaccio ci liberi molto presto della sua inopportuna presenza. Temo però che manchino dall'elenco dei massoni italiani alcuni nomi molto importanti, strettamente legati a Forza Italia. E' vero infatti, come giustamente fà osservare Ida Magli, che "i partiti di opposizione pur di sopravvivere, consentono quasi tutto", ma non è vero che lo facciano tutti i partiti di opposizione. Uno in particolare (di cui non facci il nome perché l'ho già fatto) si distingue in questa attività di finta opposizione, e noi ne stiamo pagando le conseguenze.

Ritratto di sitten

sitten

Ven, 16/01/2015 - 13:28

Secondo me, non solo napolitano, ma tutti i comunisti dovrebbero essere imputati e condannati per alto tradimento. Essi hanno sempre e solo fatto gli interessi di Nazione straniere. Purtroppo questi traditori e parassiti dobbiamo pure mantenerli.

Ritratto di scappato

scappato

Ven, 16/01/2015 - 13:32

Se solo potesse immaginare il disprezzo che provoca, lui e la "signora" sparirebbero per sempre. Altro che in via dei serpenti -:)

agosvac

Ven, 16/01/2015 - 13:36

Non capisco perché più di tre quarti degli italiani ce l'abbia contro napolitano! In fondo è stato il miglior Presidente di "sinistra" che l'Italia abbia mai avuto! Dimenticavo: un presidente non dovrebbe essere di parte, non dovrebbe, la Costituzione lo vieta, fare politica! Peccato veniale: d'ora in poi lo potrà fare! In fondo è sempre stato coerente, tranne quando, da giovane, ebbe simpatie per il fascismo. Poi, però, dopo la fine del fascismo, è rinsavito ed ha trovato, nel comunismo dell'URSS, un regime ancora più sanguinario e non lo ha più abbandonato! Di cosa lo si può incolpare se ha sempre fatto il bene del partito cui ha sempre appartenuto? Il partito, si sa, viene sempre prima del benessere dell'Italia e degli italiani!!!

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 16/01/2015 - 13:40

Suvvia Dot.ssa Magli,quì le responsabilità sono anzitutto del Parlamento,il quale ha votato la fiducia ai governi Monti,Letta e Renzi,ma ancor più lo è del Parlamento perchè ha RIELETTO Napolitano,coso unico nella nostra storia.Tra gli altri,si parla di ben due Parlamenti ovvero quello eletto nel 2008 e quello eletto nel 2013.La loro elezione era incostituzionale per via della legge elettorale,male,malissimo,perchè quella legge è stata difesa a spada tratta da chi l'ha varata a colpi di maggioranza e perchè oggi al posto di chiedere scusa e togliere il disturbio per manifesta incapacità si permette anche il lusso di continuare a blaterare.Hanno creato questo corto-circuito,lo hanno alimentato e voi stampisti(perchè giornalisti sarebbe un titolo troppo degno che non meritate)siccome fate e curate solo gli interessi delle rispettive botteghe,avete da sempre sostenuto salvo riconversioni ad U sempre coincidenti con quelle dei vostri danti causa.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Ven, 16/01/2015 - 13:40

@gioch Ven, 16/01/2015 - 12:28. Cario lettore. Mi son promesso di non guardare i TG appena Napolitano si e' dimesso. Ne ho dalla tempia fino ai piedi dei leccac... italiani.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Ven, 16/01/2015 - 13:43

L'atto di accusa di Magaldi verso la associazione di Napolitano con la massoneria non avra' mai risposta da parte dell'accusato. I masoni si specializzano in NON PARLARE di tali fatti.

raffa910

Ven, 16/01/2015 - 13:46

Siamo in una dittatura finanziaria, questo è bene che lo si sappia: hanno creato i tifosi di Destra e Sinistra per distrarci da quello che stava succedendo. La guerra vera non è quella religiosa ma tra il popolo e i riccastri che governano il mondo

ludovik

Ven, 16/01/2015 - 13:47

se ci fosse un premio per le stupidaggini scritte Ida la vincerebbe a mani basse...capisco che i principali lettori/supporter voglio questo, ma di cercare di portare il livello del ragionamento fuori dalle bassezze partigiane?

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Ven, 16/01/2015 - 14:03

Allora è andato nel luogo coerente, la casa ce l'ha a Via dei Serpenti. Qualsiasi elucubrazione mentale con uno che era fascista e poi comunista e' casuale? E' gente della stessa qualità del suo sodale Scalfari. Tuttavia bisogna riconoscere in Napolitano un italiano perfetto. O ci siamo scordarti di quanto disse quel ministro inglese al tempo della guerra contro la Argentina delle Falkland-Malvinas? "Vinciamo questa guerra di sicuro, se la componente italiana delle forse armate argentina prevale, la vinciamo SUBITO! Se invece la componente prevalente è la spagnola ci mettiamo più tempo." Come negarli la ragione? Abbiamo cominciato la 2da guerra accanto alla Germania e ci siamo finiti contro. Invito a quelli che hanno uno sguardo alla storia di trovare qualche altro esempio di voltagabbagine.

Ritratto di Kommissar

Kommissar

Ven, 16/01/2015 - 14:06

"Lettera POSTUMA"? Ma perche', e` morta Ida Magli? Pessimo testamento direi, pieno di ignoranza costituzionale e di propaganda politica da quattro soldi degno di ciarlatani di paese (anzi, degna del Giornale che la paga), piena di menzogne ed omissioni. Solo il popolino berlusconiano puo` assimilare tanta monnezza in un solo articolo senza strozzarsi (e non solo dalle risate). Cito solo una delle innumerevoli panzane qui elencate: Mario Monti non e` stato un colpo di stato. Sorvolando sull'uso drammatico e allegro dell'espressione (si riguardi un dizionario della lingua italiana), ricordo alla fu signora Magli (come? ah e` viva...?) che Monti venne incaricato da Napolitano quando Berlusconi si dimise quando gli venne meno la maggioranza in parlamento (a causa dei "traditori" che abbandonavano la barca che affondava), piuttosto che affrontare il voto di fiducia, che avrebbe perso. Mi sa che l'articolo alla signora Magli glielo ha scritto Ghedini con lo zampino di Ferrara...

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 16/01/2015 - 14:06

@Giorgio1952- Polito può scrivere quello che vuole, noi non siamo obbligati a ritenere obiettiva la sua valutazione dei fatti,non è mica la bocca della verità.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Ven, 16/01/2015 - 14:08

@Vero_liberista. La sentenza della C.C. in cui si afferma la legittimità dell’attuale Parlamento è la n. 1 del 2014, pubblicata nella G. U. n. 3 del 15/01/2014. Il Capo dello Stato poi, può nominare 5 senatori a vita tra i cittadini italiani che abbiano «illustrato la Patria per altissimi meriti nel campo SOCIALE, scientifico, artistico e letterario» (secondo l’art. 59, c. 2 della Cost.). Nell’atto di nomina di Monti viene ricordato per meriti come economista e per essere stato 2 volte commissario europeo. Il colpo di Stato è unanimemente considerato un rovesciamento, in maniera illegale e, spesso, violenta, del potere costituito, per provocare un mutamento di regime. Che il governo Monti si possa configurare come un colpo di Stato è ridicolo. L’alto tradimento poi, dev’essere dimostrato come connivenza col “nemico” contraria all’interesse nazionale. Caro falso liberista, saluti.

Ritratto di Kommissar

Kommissar

Ven, 16/01/2015 - 14:10

Due postille: 1. Ma quando cita tutta questa massoneria, perche' non dice anche della tessera P2 numero 1816 di Berlusconi? Omissione grave signora Magli, visto che lei e` sul libro paga dell'illustre membro... 2. Da buona antropologa, perche' non fa una bella analisi della tribu` dei commentatori del Giornale? (quelli solidali ovviamente, non degli altri, che gia` si sa sono tutti "comunisti dei centri sociali"...)

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 16/01/2015 - 14:19

E mentre ci si destreggia su Ida Magli sì, Ida Magli no, diritto costituzionale, legittimità ecc. l'Italia va in rovina.Ma tutti coloro che osano offendere Ida Magli,una delle poche voci oneste rimaste, credono di poter dare giudizi su una studiosa di altissimo valore sulla base di un articoletto di giornale? Ma leggetevi i suoi libri prima di ragliare.

lucioc

Ven, 16/01/2015 - 14:20

vero liberale, due letture (per distrarsi da wikipedia): - È evidente che la decisione che si assume, di annullamento delle norme censurate, avendo modificato in parte la normativa che disciplina le elezioni per la Camera e per il Senato, produrrà i suoi effetti esclusivamente in occasione di una nuova consultazione elettorale” (Corte Cost., 1/2014) - sull'alto tradimento: Commentario alla Costituzione, UTET, pag. 1758 e ss. Leggendo il suo nickname Gobetti si gira nella tomba

Ritratto di giordano

giordano

Ven, 16/01/2015 - 14:21

credo che in Italia sarebbe meglio fare le cose durante e non postume, il problema e' che siamo un popolo di vigliacchi, questo ci ha portato la Fornero per colpa della quale i nostri figli non trovano lavoro. Fin tanto che nessuno scende dall'autobus, come pretendi che altri possano salire? sono stanco, arrabbiato e comincio a pensare che siamo un popolo di mxxxa.

lucioc

Ven, 16/01/2015 - 14:23

mifra77, dall'alto della sua sapienza spiega a me povero grullo perchè Berlusconi sostenne il governo Monti?

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 16/01/2015 - 14:25

@ForzaSilvio1- L'abbiamo capito che sei un menestrello tinto di rosso,quante volte ancora ci vuoi ammannire il post laudativo per napolitano, in perfetto stile cortigiano? Il lupo perde il pelo, pardon...il nick, ma non il vizio.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 16/01/2015 - 14:29

@Kommissar- Vile ometto, la Magli avrebbe bisogno di stare su un libro paga? A te quanto danno per ogni post che viene pubblicato?

Ritratto di oliveto

oliveto

Ven, 16/01/2015 - 14:29

Giorgio Napolitano è stato senza ombra di dubbio il peggiore Presidente della Repubblica, prima di lui altri hanno mantenuto alta la bandiera dell'incompatibilità con la più alta Carica dello STATO. Sempre dell'area torbida di sinistra. Ma Giorgio ha superato tutti per incoerenza e partigianeria. Non avrebbe mai dovuto accettare l'incarico non la seconda volta, ma la prima volta. Semplicemente per aver applaudito i russi/comunisti suoi amici durante l'invasione a Praga. Ha mentito poi a tutto il popolo italiano facendo delle scelte di parte ( nomine a premier) motivandole per salvare l'ITALIA. FALSO!!! CHE ALTRO DOVEVA FARE PER ESSERE IL PEGGIORE PRESIDENTE? NULLA.

Ritratto di Kommissar

Kommissar

Ven, 16/01/2015 - 14:34

Euterpe- Questo articolo e` tutto tranne che di una voce onesta, e` una voce disonesta che starnazza a beneficio dei creduloni acritici. La Magli non solo mente (o non sa), non solo fa una immonda frittata della Costituzione, che ovviamente ha studiato sul Giornale, ma soprattutto, attenzione: se accusa una persona di un reato tanto grave, dovrebbe farlo non sul Giornale, ma alle autorita` competenti, cosa che ovviamente non fa perche' non ha elementi giuridici. Ora io spero che il Presidente Napolitano quereli la Magli, Sallusti e Berlusconi, per diffamazione e tutti gli altri reati che questo articolo incarna. (Sono sorpreso che Ghedini non abbia fatto ritirare l'articolo appena uscito...)

Ritratto di oliveto

oliveto

Ven, 16/01/2015 - 14:35

lucioc: NON C'E' NULLA DA SPIEGARE, NON CAPIRESTI COMUNQUE NIENTE,non da povero grullo ma da povero comunista... che per principio ti ritieni superiore invece... non capisci una amata mazza, così vogliono i tuoi gerarchi di partito.

opinione-critica

Ven, 16/01/2015 - 14:35

Apprezzo l'articolo di Ida Magli. Però la domanda che si pone: "Il presidente del Senato è un magistrato: non sente il bisogno di essere lui a indire immediatamente le elezioni e riportare l'Italia nella legalità?" è piuttosto ingenua. In Italia si idolatrano e si lasciano liberi i delinquenti catturati dalle forze di polizia, si spende di più per stranieri irregolari che per italiani e anziani poveri...figurarsi se si osa criticare o accusare uno dei capi del partito che ha portato l'Italia in questo stato.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Ven, 16/01/2015 - 14:41

Ormai quasi tutto il Popolo Italiano à convinto che Giorgio Napolitano ABBIA TRADITO APERTAMENTE E SFACCIATAMENTE LA COSTITUZIONE.Non ci sono scuse od attenuanti. Giorgio Napolitano, da Preidente, è riuscito a portare il suo Partito komunista al Governo. Oltre a questo ha stroncato la Destra e,con la sua Magistratura, è riuscito a quasi distruggere interamente la figura di un Grande Lider che è Silvio Berlusconi. Ha eletto Mario Monti a Senatore a Vita e senza alcun merito.Ma cosa ancora più grave è stato un grande(O, SERVO) alleato di Schultz e della Merchel nonchè di Obama per portare il Popolo Italiano nella MISERIA più assoluta. Malgrado tutto ciò,come le grandi STORTURE di questo Mondo. Giorgio Napolitano verrè glorificato. forse anche Santo.

luna serra

Ven, 16/01/2015 - 14:46

se non sbaglio era d'accordo anche Berlusconi che Monti diventasse senatore a vita per poter fare il presidente del consiglio poi come mai non avete fatto una bella campagna TRE anni fa contro tutto questo ? Bastava che Berlusconi RIFIUTASSE e si andava alle elezioni subito e non nel 2013 in quanto quando ha voluto BERLUSCONI a fatto cadere MONTI dopo aver VOTATO l'IMU e altre tasse che MONTI a messo VOTATE anche da BERLUSCONI o non è cosi ?

odifrep

Ven, 16/01/2015 - 14:50

Adesso siamo al completo : è arrivata in Terra anche la madre di Nerone. E' ovvio che con un altro PdR, i governi Monti, Letta e Renzi, non avrebbero avuto la fiducia. Quando si avvia un ragionamento (dopo aver connesso il cervello) bisogna partire dalle fondamenta e non giudicare il nulla mischiato con niente. Chi avrebbe dovuto togliere il fastidio,ai cittadini italiani era proprio il Napolitano, per la sua capacità di tradire il popolo italiano. Dopotutto, cosa si ci poteva aspettare da un Komunista.

Ritratto di simpatizzante

simpatizzante

Ven, 16/01/2015 - 15:08

"Il boiardo" che odiato all'interno del P.C.I ieri e da ultimo P.D. nelle varie fasi trasformistiche è riuscito pro domo sua ad arrivare al vertice dello Stato Italiano dopo essersi venduto. E. Kissinger è stato il grimaldello. Il "boiardo" ha sfruttato dissanguando il Popolo nell'ambito degli oltre 60 anni portando l'Italia al default. Un "interiormente povero" che avviandosi alla morte avrà difficoltà ricordando fatti e misfatti della sua miserevole esistenza.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Ven, 16/01/2015 - 15:11

Luna serra ore 14:46. Non lo vuoi capire? A Berlusconi lo hanno messo nella graticola, leggi più in su le operazioni finanziarie per dannegiare mediaset. Chi credi li abbia portati avanti, Madre Teresa? E la favola dello spread da dove veniva? Leggi il libro di Friedman se hai dubbi. Lo dice chiaro, gli incontri tra De Benedetti e Monti prima di novembre preparandp il terreno sono evidenti a tutti tranne ai lobotomizzati rossi, abituati a ripeter come pappagalli quello che il capo sezione del partito dice. Si, Berlusconi accettò Monti: era un ultimatum.

ESILIATO

Ven, 16/01/2015 - 15:28

Napolitano va processato per alto tradimento alla Costituzione Italiana e a Monti va tolto il posto di Senatore a Vita....dimettiti parassita...

meloni.bruno@ya...

Ven, 16/01/2015 - 15:38

Dopo il DANNO,(quello di sputtanare il proprio primo ministro S.B.per 20 anni)la BEFFA di lasciare carta bianca a Napolitano di fare i suoi governi, in attesa di riportare gli elettori al voto nauseati dai stessi politici di sinistra.

rammal

Ven, 16/01/2015 - 15:39

Un ringraziamento alla prof.ssa Ida Magli, sperando che qualcuno apra gli occhi e la mente. Noi cittadini comuni non sappiamo più cosa fare per estirpare le male piante, nella politica, economia e società. " libertà, fraternità ed uguaglianza" , una rivoluzione nel 2000 ci riscatterebbe di colpo dalla triste posizione in cui siamo precipitati! Dio ci salvi!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 16/01/2015 - 15:47

Nessuno ne parla proprio perchè trasversale tutti,a diverso titolo,ne fanno parte o bussano per entrarvi.Perchè non dare al popolo,sul modello statunitense,la possibilità di eleggere il capo di stato e di governo? Semplicemente perchè negli USA sin dal primo presidente è stato un massone a governare,mentre in Italia la massima influenza l'ha avuto la chiesa,che pure al suo interno ha rappresentanti della massoneria,collegiamente ha una visione necessariamente diversa dato che si deve quotidianamente confrontare con la vita,la morte e la resurrezione di Gesù Cristo.Da qui il filtro di un presidente della repubblica espressione non del popolo ma dei suoi rappresentanti che non necessariamente manterrano fede al proprio mandato elettorale, non essendo il nostro un sistema maggioritario,spesso ci si incontra al centro.Dove la massoneria potrà influire,e non poco.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 16/01/2015 - 15:57

@Anita- Se ancora hai bisogno che ti si spieghino i danni causati da quelle che tu chiami 'associazioni',per te non c'è speranza.E dopo un post confusionario, pieno di banalità come il tuo, tu, tu, misera donnetta,che al massimo può capire come si lavora a maglia,hai la sfacciataggine di offendere una mente superiore come quella di Ida Magli? Va' a ramazzare, che è l'unica attività a cui puoi aspirare.

baio57

Ven, 16/01/2015 - 16:03

@ Masci gina (12.01) - "...l'Italia era sull'orlo del precipizio....la nomina di Monti era per rassicurare i mercati..."?? Anno 2011 D.P. 1900 ml. Anno 2014 D.P. 2160 ml. Anno 2011 D.P./PIL 119% Anno 2014 D.P./PIL 134% Anno 2011 disoccupazione al 8,3% Anno 2014 disoccupazione al 14%. E'in sezione "Palmiro" che vi raccontate le favole tra un "bellaciao" e l'altro, di'la verità.

linoalo1

Ven, 16/01/2015 - 16:03

A volte,il Destino,è più esplicativo delle parole!Dove è andato a vivere,Napolitano?Nel suo covo naturale!Ossia in Via Dei Serpenti!Lino.

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Ven, 16/01/2015 - 16:05

Quoto Euterpe 14:19 in toto.

lucioc

Ven, 16/01/2015 - 16:07

oliveto guardi che le sale pressione, non urli.Comunista lo dica guardandosi allo specchio.

Ritratto di degrelle

degrelle

Ven, 16/01/2015 - 16:07

Ancora una volta la Signora Magli ha dimostrato d'essere una grande giornalista.

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 16/01/2015 - 16:26

IDA MAGLI PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA!!!!!!!!!!!!!!!!!

mariolino50

Ven, 16/01/2015 - 16:33

possibile che nessuno conosca la costituzione, per ora è una repubblica parlamentare, e infatti si elegge il parlamento e non il premier o il presidente della repubblica. L'unico organo che può decidere sulla costituzionalità degli atti è la apposita corte, che è insindacabile, è così in tutti i paesi. Anche dove cè il presidentissimo l'ultima parola in caso di controversie spetta alla corte suprema, e tutti si adeguano.

mifra77

Ven, 16/01/2015 - 16:59

@Kommissar,Parla lei di onestà? lei che sta facendo esattamente come la magistratura Italiana, cieca a sinistra e intransigente oltre la verità a destra. Ma si sa, il sessantotto cavalcato anche dal presidente uscente Napolitano, ci aveva lasciato questo bel regalo:una magistratura pulcinellesca! In quanto alla sua poca serietà(onestà?) di ben informato a chiacchiere da bar in stile calcistico, dimentica che Mario Monti aveva già ricevuto la nomina-incarico dal convegno di Todi; era Agosto e "Republica" aveva già condannato Berlusconi nel salotto di Scalfari(altro nome illustre) alla presenza di Napolitano e di Debenedetti. E poi per lei è disonesta l'autrice dell'articolo in questione? Non sarà che anche lei abbia partecipato alla festicciola dei cinquecento milioni?

Ritratto di gangelini

gangelini

Ven, 16/01/2015 - 17:19

Questo è un punto importantissimo. Quando il Cavaliere alzava la voce e prendeva iniziative, partiva un nuovo processo. I sinistri invece possono fare di tutto, contravvenendo alla democrazia, alla costituzione ed al volere dei cittadini. Si indaga solo sul furto della mortadella e sulle tendenze sessuali di qualche esponente del centro destra, però sui disastri sociali ed economici perseguiti dagli esponenti politici negli ultimi venti anni nulla -> si dovrebbero processare Berlusconi, Dini, Prodi, D'Alema, Amato, Monti, Letta, Renzi, Scalfaro, Ciampi, Napolitano. 1 esponente di centro destra, 10 esponenti di centro sinistra. Ci sarebbe proprio da ridere, ma tanto.

Ritratto di Kommissar

Kommissar

Ven, 16/01/2015 - 17:20

mifra77 - Vede, io ragiono sui fatti, lei delira su supposizioni, per sentito dire, insinuazioni, pettegolezzi, leggende metropolitane... Aveva Berlusconi perso la maggioranza si` o no? Si`. Nessun'altra domanda vostro onore. Torni a rosicare: Berlusconi era ormai un cavallo bolso, e non si e` piu` ripreso, poi lo hanno condannato in via definitiva, poi lo hanno fatto, come da regolamento, decadere da senatore, poi Renzi lo ha rilegittimato (non troppo sorprendente), e poi Napolitano lo ha chiamato al Quirinale (Orrore!). Sa vostro onore, ho un'altra domanda : Mi dica con parole sue in quale altro Paese civilizzato un condannato avrebbe fatto tanta strada in politica? Saluti

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 16/01/2015 - 17:46

Sig.ra Magli, ho sempre avuto di lei una grande opinione. E il suo scritto qui sopra continua a non smentirla. Condivido tutto quanto lei sostiene, tranne qualche segno d’interpunzione, tralasciato probabilmente dalla foga dello scrivere. Ma, a parte questo, bisogna purtroppo dire che ormai le opposizioni sono state esautorate o, meglio, hanno sin’ora mancato di coraggio per opporsi veramente al loro esautoramento e, quindi, alla loro scomparsa, arrivando anche e persino a fare causa comune col nemico della nostra Costituzione e della nostra Democrazia. In poche parole siamo stati traditi troppe volte... (1-Continua)

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 16/01/2015 - 17:47

...da chi non ce l’aspettavamo. Veda Berlusconi, per esempio. Restando chiuso ed immobile in una rassegnazione da far rabbia, si è fatto condannare ingiustamente da una giustizia malata e illegittima, come altrettanto sembra quella europea da cui Silvio s'aspetta chissà che di positivo. S'attende un responso che forse non arriva mai. E, credo, mai arrivarà o magari arriverà con troppo ritardo, quando ormai non ce ne sarà più bisogno. Ci rimane solo Dio per aiutare noi e l’Italia o un movimento spontaneo di popolo che vada sotto Montecitorio e ristabilisca con la forza la Democrazia. ... (2-Continua)

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 16/01/2015 - 17:48

...Visto che nessuno sin'ora si è permesso d’inchiodare Napolitano dinanzi alle sue grandi responsabilità, tra le quali quella di “tradimento della Costituzione”, quella dei vari “golpe” per instaurare governi non eletti da nessuno e votati da un Parlamento di illegittimi e quella di fare nomine di senatori illegittime, ben descritti da lei, chi mai lo farà più ora che si è dimesso? Come dicevo, speravamo in Silvio Berlusconi, ma anche lui si è dimostrato un pavido, tradendo per di più ripetutamente la fiducia che gli avevamo dato per ben venti lunghi anni. (3-Fine)

baio57

Ven, 16/01/2015 - 18:15

der Kommissar - Mi permetta l'intrusione,in relazione ai "complotti", leggenda metropolitana anche l'incontro a Sante Morizze agli inizi dell'estate 2011 nella villa del burattinaio, sfasciaziende, corruttore, evasore fiscale ed inquinatore ambientale svizzero ? Il tutto per chiedere un consiglio,ovviamente con approvazione, sulla sua futura investitura a P.d.c. sapendo d'essere nominato da lì a poco senatore a vita su proposta del komunistaccio del colle ?

mifra77

Ven, 16/01/2015 - 18:16

@Kommissar, anche i quattro miliardi di Euro al Mps, morto compreso è una supposizione? Anche la provenienza di questi soldi dall'imu, è un sentito dire? Anche il fatto che quei quattro miliardi, attraverso la borsa abbiano già cambiato proprietario è una insinuazione? E per lasciarti andare altrove.... anche le pensioni sospese dalla Fornero,ed ancora sospese, esodati compresi, è una leggenda metropolitana? Se vuoi possiamo parlare anche di marò! E Napule dov'era? Ti brucia ammettere che fu "COLPO DI STATO" A proposito, un pettegolezzo dice che Berlusconi si dimise pur con una maggioranza comprata esattamente come le maggioranze che comprendevano i vari Follini e da quel dì la storia ci parla di traditori e da ambo le parti parlamentari comprati. Forse doveva chiedersi in quale altro paese civilizzato un presidente taglianastri, avrebbe potuto fare un colpo di stato ed imporre la fame e la crisi senza che nessuno insorga?

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 16/01/2015 - 18:29

Errata corrige: Sostituire l'espressione: "S'attende un responso che forse non arriva mai. E, credo, mai arrivarà o magari arriverà con troppo ritardo, quando ormai non ce ne sarà più bisogno." con: "S'attende un responso che forse non arriverà mai. E, credo, mai arriverà o magari arriverà con troppo ritardo, quando ormai non ce ne sarà più bisogno".

vince50_19

Ven, 16/01/2015 - 18:34

Masci Gina - Se parliamo di Massoni le consiglio la lettura di un libro di recente introduzione a firma di Gioele Magaldi in cui di massoni e para massoni, nelle fila dell'attuale governo e nel mondo dell'imprenditoria che lo sostiene ce ne sono a iosa. Anche Monti, sempre secondo Magaldi, appartiene a ben due logge massoniche. Se vuole glieli elenco tutti però temo che non basti lo spazio. Per quel che riguarda la caduta del governo di SB e l'averlo "costretto" ad allinearsi al governo Monti, la rimando alla lettura di una mia risposta relativa a venerdì, 16/01/2015 - 11:25. La prego di informarsi meglio prima di "produrre" sciocchezze ad libitum.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Ven, 16/01/2015 - 19:18

@Kommissar Ven, 16/01/2015 - 17:20. Visto che lei è interessato a sapere in quale altro paese potrebbero succedere certe cose le faccio io una semplicissima domanda. Mi sa dire in quale altro paese hanno fatto più de 30 indagini giudiziarie contra una persona, per trovarla colpevole in via definitiva SOLTANTO attraverso una sessione "ESTIVA" di Cassazione(cioe, ad hoc per fregarlo)? Con l'agravante che tale giudice aveva dichiarato 2 anni prima in una cena (testimone l'attore Franco Nero, non un pinco pallino come lei) che se Berlusconi li fosse capitato a tiro lo avrebbe fatto a pezzi? Per illuminarla le ricordo cosa ha detto Luttwak al riguardo? Fosse questo successo in USA sarebbero i giudici finiti in carcere, certo mai in Italia, lo sappiamo. Paese della Co(PRO)stituzione più bella del mondo

Ritratto di Kommissar

Kommissar

Ven, 16/01/2015 - 19:30

baio57, mifra77: Primo: "COLPO DI STATO" vuol dire un'altra cosa. Le parole sono importanti. Secondo: Tutte queste certezze sul complotto...pero` le malefatte di Berlusconi sono sempre “non dimostrate” anche quando c’e` la condanna definitiva. Terzo: E` fanciullesco pensare che non ci siano trattative di ogni tipo in politica. Ma secondo voi Berlusconi e` una mammoletta vergine che per 20, anzi 30 anni e` stato li` ad aspettare e vedere che succedeva, o brigava, e trafficava, e complottava, con Craxi, con amicizie pericolose, con giudici corrotti, con deputati da comprare, con le Olgettine, con potenze e lobby estere...? Andiamo, non siamo mica all'asilo. Quarto: La linea di demarcazione e` quella della legalita`. Se doveste mettere la MANO sul fuoco riguardo la legalita` delle azioni di Napolitano e Berlusconi, su chi puntereste? Quinto: Se Napolitano ha compiuto crimini che venga denunciato. Si accomodino la Magli e chiunque altro. Ma dubito. Non c’e` sostanza giuridica.

Anita-

Ven, 16/01/2015 - 20:40

Io sono Giorgio Napolitano

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Ven, 16/01/2015 - 20:42

@vince50_19, secondo Gioele Magaldi, praticamente tutti i potenti sono massoni. Però non fornisce prove documentali al riguardo. Così è troppo facile. I veri massoni sono quelli che risultano iscritti, esattamente come gli iscritti a qualsiasi partito o associazione. Magaldi può dire quello che vuole, non è il Vangelo. Se un ex comunista scrive un libro e dice che Lei è un comunista, Le fa piacere?

Anita-

Ven, 16/01/2015 - 22:40

Je suis Giorgio Napolitano

Ggerardo

Sab, 17/01/2015 - 08:07

Ma chi e' questa Ida Magli per permettersi di dire infamita' del genere ? Dovrebbe sciacquarsi la bocca più' volte prima di parlare di persone troppo più' grandi lei

Ggerardo

Sab, 17/01/2015 - 08:07

Ma chi e' questa Ida Magli per permettersi di dire infamita' del genere ? Dovrebbe sciacquarsi la bocca più' volte prima di parlare di persone troppo più' grandi lei

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 17/01/2015 - 10:44

@Ggerardo- E lei chi è per dire alla Magli di sciacquarsi la bocca?

odifrep

Sab, 17/01/2015 - 11:14

@ Euterpe (10:44) - domanda inutile, Ggerardo sarà senz'altro il Kompagno di Anita-, entrambi facenti parte della Comunità fans del Re Giorgio il Napoletame.

vince50_19

Sab, 17/01/2015 - 11:48

liberopensiero77 - Se lei non ha letto il libro non può sapere.. Le prove documentali ha spiegato il massone Magaldi le fornirà a richiesta degli interessati che dovessero contestare quello che lui scrive, tramite denuncia etc. Altrimenti sarebbe venuto fuori un tomo enorme. Quindi si aspetta che qualcuno lo smentisca, lo quereli etc. Dopodiché potremo conoscere il seguito. Ognuno gioca le sue carte come più ritiene opportuno. Io non ho fatto altro che scrivere - trascrivendo dal suo libro - quello che lui dichiara. Se lei non vuol credergli nulla contro, naturalmente. Ma se poi tirasse fuori i documenti di affiliazione firmati.. dopo si ride. Chi è disposto a correre questo rischio? Meglio, immagino, far finta di niente..

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 19/01/2015 - 09:59

@vince50_19, il metodo che segue Magaldi non mi convince. Troppo comodo. Se uno non possiede la documentazione, o non può pubblicarla perché troppo voluminosa, allora dica almeno dove la si può reperire. Mai visto uno storico che si comporta in questo modo. Così si può sostenere qualsiasi cosa, e dire poi che lui fornirà a richiesta la documentazione, oppure che vale quello che dice fino a prova contraria, smentite, querele, ecc. Il metodo corretto è che chi afferma qualcosa dimostra subito quello che dice, quello di Magaldi è quasi una sorta di metodo dell'inversione dell'onere della prova, inaccettabile per uno storico serio.

gioch

Mar, 20/01/2015 - 15:40

Anita- Quindi ha goduto a vedere i compagni liberatori che schiacciavano i ribelli Ungheresi che volevano essere liberi?

manente

Ven, 16/10/2015 - 21:34

Napolitano "three eyes" è uno dei massimi “virtuosi” del tradimento di tutti i tempi e di tutte le latitudini. Ha tradito i Guf cui era iscritto da giovane, ha tradito il Comunismo, ha tradito il Pci, ha tradito il suo mentore e benefattore Amendola, ha tradito gli italiani, da parlamentare ha tradito la Repubblica e da Presidente ha tradito il giuramento alla Costituzione ed al Paese. Solo una cosa non ha mai osato tradire, la super-loggia cui appartiene, non per onore, ma per il terrore della sola pena riservata agli affiliati che tradiscono il giuramento. Giuda si impiccò per il rimorso, sperare che Napolitano possa fare altrettanto, è del tutto vano!