Ci teniamo i terroristi e abbandoniamo i marò

Abbiamo scarcerato uno dei sospettati dell'attentato al Bardo e gli daremo asilo politico. Una tutela negata solo ai nostri fucilieri

Tra i tanti tristi primati dell'Italia, siamo l'unico Stato al mondo che ha legittimato la clandestinità, che investe le proprie risorse per farsi auto-invadere dai clandestini, che privilegia gli immigrati rispetto agli italiani nell'attribuzione delle risorse e dei servizi sociali per i più bisognosi, se ne è aggiunto un altro: siamo l'unico Stato al mondo che sta per concedere l'asilo politico a un sospetto terrorista islamico pur di non estradarlo in un Paese dove vige la pena di morte, mentre non abbiamo avuto remore a consegnare dei connazionali, dei fedelissimi servitori dello Stato, i nostri due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, in un Paese dove vige la pena di morte.

I terroristi del mondo intero sanno che possono sbarcare e scorrazzare liberamente in Italia, presentandosi senza documenti, rifacendosi un identikit declinando le generalità che pare loro, pretendendo vitto, alloggio, abbigliamento, sigarette, ricarica del cellulare e assistenza medica gratuitamente, per sfuggire alle loro autorità, contattare o arruolare adepti alla guerra santa islamica, procurarsi armi, riciclare denaro sporco, essere pronti a perpetrare degli attentati nel nostro paese o all'estero.

Il caso del ventiduenne marocchino Abdelmajid Touil, clandestino, riparato dai famigliari residenti a Gaggiano, in provincia di Milano, è sconvolgente. La Tunisia ne ha chiesto l'estradizione per il suo coinvolgimento nella strage del Museo Al Bardo di Tunisi dello scorso 18 marzo, in cui furono uccisi 21 turisti tra cui 4 italiani. Gli inquirenti italiani concordano sul fatto che Touil è stato 3 giorni a Tunisi e 2 settimane in Libia, probabilmente nel territorio controllato dai terroristi dello «Stato islamico» dell'Isis, prima di sbarcare da clandestino a Porto Empedocle il 17 febbraio scorso. Ugualmente gli inquirenti italiani concordano, sulla base delle registrazioni di una scheda telefonica acquistata e attivata a Tunisi lo scorso 3 febbraio, che Touil era in contatto con i due terroristi islamici dell'Isis autori della strage del Museo Al Bardo.

Tuttavia gli inquirenti italiani sostengono che Touil li avrebbe contattati nella loro veste di «scafisti», non di terroristi. E, considerando che Touil, da quando sbarcò da clandestino a Porto Empedocle non si sarebbe mai mosso dall'Italia, è stato scagionato da qualsiasi ruolo nella strage del Museo Al Bardo. Le autorità giudiziarie italiane non si sono limitate a negare l'estradizione in Tunisia, ma si sono schierate al fianco degli avvocati di Touil per impedire che possa essere comunque espulso in quanto clandestino. Poi si è andati oltre, al di là di qualsiasi ragionevole ipotesi, considerando che abbiamo a fare con un soggetto che come minimo ha violato la nostra legge oltre ad essere accusato di terrorismo da uno Stato amico, chiedendo che gli si riconosca l'asilo politico.

Il Procuratore capo di Torino, Armando Spataro, ha spiegato che «in adesione ai principi enunciati dalla Corte europea dei diritti dell'uomo», non possiamo neppure espellere Touil in quanto clandestino, perché una volta in Marocco potrebbe essere estradato in Tunisia dove è in vigore la pena di morte. Ed ecco perché, pur di sottrarci all'insistenza con cui la Tunisia lo richiede, gli avvocati di Touil hanno annunciato che richiederanno il riconoscimento dello status di rifugiato politico.

Benissimo! L'Italia si confermerà la Mecca del terrorismo islamico. Sin d'ora abbiamo dimostrato di non essere uno Stato affidabile nella lotta al terrorismo islamico globalizzato. Perché mai nel 2015 l'Italia ha espulso una cinquantina di predicatori d'odio, con la motivazione di essere collusi con il terrorismo islamico, in Paesi dove vige la pena di morte, mentre nel caso di Touil si dovrebbe fare un'eccezione? Ma soprattutto, perché mai abbiamo tradito due onesti militari italiani, in servizio per difendere lo Stato, consegnandoli per meschini interessi materiali ad uno Stato dove vige la pena di morte, mentre ora scopriamo che un sospetto terrorista islamico deve essere tutelato costi quel che costi? Vergogna!

Facebook.com/MagdiCristianoAllam

Commenti

Tuthankamon

Dom, 01/11/2015 - 14:02

A proposito, che stanno facendo per i nostri militari? Altro motivo per chiedere di votare a un sacco di gente!!!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 01/11/2015 - 15:00

Un paese governato da imbecilli ottusi e ricolmi di stupidità. Certo che quelli di sinistra o hanno uno stomaco di ferro o sono proprio con due neuroni che si rincorrono nei loro cervelli immensi e vuoti. Risultato: stanno distruggendo, in accordo con certa magistratura progressista, la morale degli italiani, perseguitano le persone oneste e difendono i delinquenti. Le forze dell'ordine vengono dileggiate con il risultato che ognuno fa ciò che vuole. I sindacati, diventati dei potentati economici senza pagare un euro di tasse, hanno distrutto i datori di lavoro o fatto riassumere ladri ripresi da telecamere. Fino a quando gli italiani riusciranno a sopportare tutte queste schifezze, non lo so ma non credo che la cuccagna possa continuare all'infinito.

Ritratto di mina2612

mina2612

Dom, 01/11/2015 - 15:07

Di questo Paese, di questi amministratori, di tutti quanti non ne possiamo più!! Tutto va all'incontrario: i delinquenti, i terroristi, i criminali non possono essere né rispediti a casa né tanto meno incarcerati a causa delle nostre assurde leggi. Intanto la popolazione italiana è aggredita e vessata dai farabutti seriali. E ancora, caro Magdi Cristiano Allam da quanti anni denunci un'invasione islamica sommersa? Eppure nei tuoi libri sei sempre stato chiaro... staranno aspettando, come sempre, che sia avvenuto l'irreparabile e dopo fingendo di meravigliarsi.

Un idealista

Dom, 01/11/2015 - 15:12

Ci sarebbero molte cose da dire sul tema trattato in questo articolo. Mi limito ad esprimere un'idea che spiegherebbe molte cose: lo Stato italiano, ossia chi per esso, ha stretto accordi con i musulmani così che non compiano attentati in Italia. Questo sbroglierebbe il puzzle è tutto tornerebbe alla perfezione.

Un idealista

Dom, 01/11/2015 - 15:22

L'immigrazione incontrollata è utile al partito che attualmente governa perché in un domani non lontano, una volta ottenuto il diritto al voto, voteranno quasi tutti per questo partito che li ha accolti a braccia aperte, garantendo la continuazione del loro potere... Ma non sarà così: il diavolo fa i coperchi ma non le pentole.

RINO75

Dom, 01/11/2015 - 15:33

Dr. Allam cerchiamo di fare un pò di chiarezza, perchè le premesse del suo articolo non coincidono con le sue conclusioni. Se, come lei ha scritto, trattasi di "sospetto terrorista", significa (in italiano) che "non è terrorista" (ricorda la "presunzione di innocenza"?). Per quanto riguarda la scelta delle autorità italiane le ricordo, ma lei da cristiano lo saprà, che la vita umana è sacra (o no?) e se una persona rischia la pena di morte va salvaguardata, altrimenti che liberali e cristiani saremmo, ma su questo non potrà, ovviamente, che darmi ragione.

Ggbs

Dom, 01/11/2015 - 15:44

L'articolo si chiude con una semplice parola:VERGOGNA!! E' cio' che ogni giorno divremo avere dentro di noi,finche' nin riusciremo a cambiare seriamente le cose...

Ritratto di claudio52

claudio52

Dom, 01/11/2015 - 15:47

GRAZIE MAGDI, ORMAI NON SO PIU' COSA PENSARE TUTTO STA CROLLANDO. LA DEMENZA DEI "SINISTRATI" CHE TUTELA PER PRINCIPIO BANDE DI "PROFUGHI" NON HA PIU' CONFINI. SIAMO ALLA MERCE' DI CHIUNQUE ARRIVI NEL NOSTRO PAESE: PUO' FARE QUELLO CHE PIU' GLI AGGRADA.

honhil

Dom, 01/11/2015 - 16:03

«Non chiamiamoli terroristi ma presunti terroristi». “Scorretto parlare di terrorismo islamico. Ed è scorretto anche diffondere falsi misteri”. Dal procuratore capo di Torino, attese le dichiarazioni di cui sopra, non ci si poteva aspettare comportamento diverso. In merito ai Marò, poi, la sinistra tutta, in più di un’occasione ha chiaramente dimostrato di essere dalla parte dei pescatori indiani. Ai sinistri, non importa niente della loro ‘presunta’ innocenza, vanno puniti a prescindere, per il solo fatto di indossare una divisa. Ma che il presidente Mattarella e il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, ciascuno dalla sua finestra istituzionale, se ne stiano a guardare dove tira il vento, questo sì, è inaccettabile. Se non peggio.

elena34

Dom, 01/11/2015 - 16:27

E' una delle poche voci che spiega come stanno le cose, purtroppo questa voce rimane inascoltata dalla maggior parte degli italiani , che si dichiara cristiana , per non dire bigotta, per giustificare tutte le malefatte dei delinquenti di tutte le etnie. Non cosi' per i maro' . Si direbbe un paese ,il nostro, che ha in odio gli italiani in quanto tali.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 01/11/2015 - 17:21

RIPROVO!!! TERZO INVIO. Caro Rino 75 io sogno un paese dove le leggi siano de tipo, Sospetto TERRORISTA ,Sospetto MAFIOSO, Sospetto Ndranghettista, Sospetto CAMORRISTA ecc 20 ANNI di galera,senza sconti,senza patteggiamenti,senza indulti ecc!!! CHIEDO TROPPO????? Pace e bene dal Nicaragua FELIZ

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 01/11/2015 - 17:22

chiaro! la sinistra fa veramente schifo! e nonostante questo, hanno paura di berlusconi! chissà perchè.... anche se non è piu cavaliere, non è piu senatore, anche se circondato da centinaia di indagini giudiziarie, è e resta un uomo molto temuto dalla sinistra! lo sapete perchè? perchè la sinistra ha TANTO da nascondere! bravi idioti di sinistra, bravi! non protestate per i fucilieri della marina, ma protestate sempre e solo contro berlusconi! siete una banda di idioti completi!!!!

Aleramo

Dom, 01/11/2015 - 17:25

Sono d'accordo, vergogna!

Ritratto di Ferro Emilio

Ferro Emilio

Dom, 01/11/2015 - 17:36

Siamo un paese di ciapacan e di belinoni. Ci meritiamo Grillo e andare così completamente a bagno con la sua politica demenziale. Grazie anche a tutti quelli che hanno speculato e rubato alle nostre spalle. Per una persona che, come me, ha vissuto lunghi anni all'estero è deprimente e avvilente...

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 01/11/2015 - 17:48

Mr. Allam dice: "siamo l'unico Stato al mondo che ha legittimato la clandestinità". Noi chi?? Lui e` un extracomunitario, giusto?? E poi, si prega di sostanziare cotanta baggianata, nata dalla mente contorta di un miracolato di questo Stato. Non sputi nel piatto in cui mangia in abbondanza, proprio lui che e` uno straniero fuggito per cercare il Paese della Cuccagna. E se l'Italia avesse avuto con lui lo stesso atteggiamento che LUI e il Giornale hanno verso chi scappa per le stesse ragioni? Che vomitevole individuo! Non importa se non pubblicate, basta che LUI legga cio`.

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Dom, 01/11/2015 - 17:49

Si, siamo un Paese, ove l'assurdità delle nostre leggi non ha eguali neanche con l'ultimo Stato dell'Africa.on Ha ragione Magdi: ci si preoccupa della vita di un clandestino, presunto terrorista, mentre con la consegna dei nostri fucilieri all'India da parte di Monti, nessuno si è preoccupato che proprio in questo Paese vige la pena capitale. Vergogna!

Ritratto di mino1969

mino1969

Dom, 01/11/2015 - 17:50

con un minimo di buon senso, come non essere concordi con Magdi ... che si sia di desta, di sinistra o altro !!!!!

Ritratto di Kommissar

Kommissar

Dom, 01/11/2015 - 17:54

Ed ecco inevitabile l'omelia domenicale dell'IMAM ALLAM (Ci piaceva di piu` quella di Ferrara. Ma che fine ha fatto!!!???). E per dirci cosa? Quello che i peggiori e piu` truci commentatori del forum del Giornale sparacchiano 24/7, luoghi comuni, bassa propaganda, affermazioni fuorvianti. Almeno i truci di cui sopra sono puri fascistelli di razza italiana, nostalgici senza famiglia ne' speranza, e soprattutto non sono prezzolati, sul libro paga di un pregiudicato. Ma l'IMAM ALLAM? Lui, eponente della CASTA, lui che ci costa milioni all'anno in scorte armate causa le sue prediche di odio...Ma i fascistelli di cui sopra non si scagliano sempre contro la CASTA? Ma contro di lui no, lui, l'IMAM ALLAM, egli stesso un rifugiato come quelli che osteggia, lui va bene perche' predica odio religioso e razziale (contro la sua stessa razza poi...). Delirio di massa!

marcomasiero

Dom, 01/11/2015 - 17:57

politimerdi vi meritate un colpo di stato militare !!! e poi espulsione in uno dei paesi delle vostre beneamate nuove risorse !(non censurare)

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Dom, 01/11/2015 - 18:01

Nessuna meraviglia,nulla di nuovo per un Paese governato all'amatriciana.E neanche ben riuscita. Spocchia,arroganza,prepotenza futile di un partitismo palazzista senza vergogna che ci sta portando nell'abisso di una rovina irreversibile subissandoci di bolle di sapone e maldestri giochi di prestidigitazione stile'Sik Sik l'artefice magico'.Ma non credo che ci si poteva spettare di più dati i presupposti.Quattro buffoni ignoranti consegnare i nostri due marò e altri quattro tendono a farceli dimenticare.All'attuale devastazione morale seguirà presto quella economica.Ecco,dovrebbero creare una nuova fattispecie penale per i cialtroni arrivisti che dolosamente occupano posti per i quali sanno di non avere competenze e capacità;una specie di esercizio abusivo della professione.Ma molto più grave,in considerazione dei danni procurati alla collettività.Eppure sono certo che molti li rivoteranno;e questo è ancora peggio;è disperante.

blackbird

Dom, 01/11/2015 - 18:15

A questo punto non possiamo più lamentarci per l'asilo concesso dal Brasile a Cesare Battisti: condannato in un processo al quale non ha partecipato. Per molti stati quel processo non si sarebbe potuto fare, non essendo presente l'imputato (non importa per quale motivo). E senza processo sarebbe stato un presunto omicida, quindi non un omicida da estradare. La giurisprudenza italiana è in linea con quella brasiliana, vedo.

01Claude45

Dom, 01/11/2015 - 18:25

Siamo lo stato più PAZZO del mondo. Tutti ci deridono per i politici e magistratura che abbiamo. I più insignificanti, se non per PAGARE RISCATTI ED EUROPA E CLANDESTINI i primi e per le sentenze assurde dei magistrati. L'unica nazione al mondo dove VENGONO STRAPUNITI I PROPRI CITTADINI anche con l'impossibilità di DIFESA CONTRO I DELINQUENTI, GENERALMENTE CLANDESTINI, e dove ai CLANDESTINI è DATA LA POSSIBILITÀ DI DELINQUERE PROTETTI DAL GOVERNO E DAI MAGISTRATI.

01Claude45

Dom, 01/11/2015 - 18:28

Italiani, credo sia giunta l'ora di chiedere a PUTIN di venirci a difendere dai politici e magistrati Komunisti.

Anonimo (non verificato)

canaletto

Dom, 01/11/2015 - 18:38

LA VERGOGNA DELL'ITALIA E DI QUESTO GOVERNO DI MxxxA. LEGALIZZIAMO I MIGRANTI E NON FACCIAMO NUL A PER I MARO E I CONNAZIONALI. SIAMO IN MANO A QUEI FARABUTTI DELLA CROCE ROSSA (OVVERO IL PCI E PD E QUEL FARABUTTO DI RENZI) VERGOGNA DELL'ITALIA ANDATE A CASA LADRI FARABUTTI E DELINQUENTI

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

vince50_19

Dom, 01/11/2015 - 18:59

Il cecchino - noto come ndo cojo cojo - non sa che Allam ha la cittadinanza italiana dal 1987. Il resto è solo livore da curare con forti dosi di maalox se l'origine è solo "digestiva", ma dubito.. Quanto alla vicenda dei nostri fucilieri essa rappresenta la nullità, in politica estera, di tutti i governi italiani, questo in particolare, teso com'è ad esaudire gli interessi di lobby economiche che fanno pressioni per non vedere i loro investimenti miliardari finire nel nulla, cui la vita di questi dei marò non frega un beato caseus. Al contrario, come ha rilevato il prefetto Morcone, non si fanno più controlli su chi entra in Italia, che siano profughi, rifugiati o migranti economici: costa tropo rispedirli indietro però gli si da - A NOSTRE SPESE - il patrocinio legale per rimandare il più possibile l'eventuale allontanamento. Questa è la vergogna del governo attuale, cialtrone e mentitore!

vince50_19

Dom, 01/11/2015 - 19:03

Egregio Allam - cittadino italiano dal 1987, condivido quel che dice: semplicemente corrisponde a verità quanto riferisce. Il resto dei livori che vengono scritti qui dentro e che non vanno al nocciolo del tema ma che si limitano ad attaccare la sua persona, sono per l'appunto rigurgiti di chi odia a prescindere. Inutile aggiungere altro. Cordialità a lei.

angeli1951

Dom, 01/11/2015 - 19:06

Questa congrega di irresponsabili impuniti, nel senso che mai pagano per le conseguenze delle proprie azioni pure se fossero demenziali, uniti ai numerosi indecenti e/o corrotti politicanti con i relativi codazzi di parassitari lacchè, fanno pensare che non avesse tutti i torti berlusconi quando li definì "cancro e patologia".

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Dom, 01/11/2015 - 19:12

Per chi ha ancora i neuroni che funzionano, l’articolo é a dir poco inquietante. E la chiamano evoluzione! Altro che evoluzione, questa é un’involuzione di pensiero tale, che ci porterà dritti dritti tra le braccia di Allah il misericordioso, armato di spada pronto a tagliare la testa a chi non si sottometterà. Forse l’uomo dell’età della pietra era molto più intelligente. Perlomeno aveva un istinto di conservazione tale che, fiutando il pericolo, gli consentiva di usare tutti i suoi neuroni per salvarsi. L’uomo moderno invece, ha lasciato che i suoi neuroni si adagiassero su un falso concetto di libertà istigato da ideologie che la storia ha condannato, ma che ormai sono parte di questa “moderna” umanità che non ha saputo riconoscere il potere della vera libertà. Per riconoscerlo dovremo toccare il fondo. Che Dio abbia uno sguardo di pietà verso questa umanità alla deriva.

Armandoestebanquito

Dom, 01/11/2015 - 19:17

il paragone non regge. Galera ai militari che hanno ammazzato i pescatori

FRANZJOSEFVONOS...

Dom, 01/11/2015 - 19:26

CANALETTO FINO A QUANDO QUESTA DITTATURA CHE NON CI FA VOTARE NON C'E' NULLA DA FARE. INOLTRE, LE DICO CHE ANCHE SE ANDIAMO A VOTARE I CxxxxxxI ITALIANI VOTANO SEMPE SINISTRA ORMAI NON C'E' PIU' DIGNITA' DEL SINGOLO ITALIANO SONO DIVENTATI MERDE

Happy1937

Dom, 01/11/2015 - 19:27

Colpa di Napolitano e di Monti.

Ritratto di fluciano

Anonimo (non verificato)

ziobeppe1951

Dom, 01/11/2015 - 20:12

Kommissar 17.54 ...stupido idiota, Magdi Allam è più italiano di te e si comporta da vero italiano che ama la Sua Patria,tu sei solo una sporca zecca rossa senza Dio e senza Patria, alimentato da quell'ideologia che la storia ha buttato nel cesso, sei rimasto nel medioevo e come troglodita giustamente frequenti gli inferiori del tuo stesso livello

tommix

Dom, 01/11/2015 - 20:23

TOMMIX ma quale 'CRISTIANO'! LUCIFERO, ti dovevano chiamare. Hai preso per il c..o tanti cattolici fino ad ottenerne il battesimo con la relativa vita facile dovuta 'all'occhio di riguardo' che tanti cattolici hanno avuto nei tuoi confronti per averli scelti. Poi, una volta consolidata la posizione e le prebende, ti sei allontanato trovando una scusa, e chi non sarebbe capace di trovarne una. Ora, concludi l'articolo, buttando veleno e vomitando nel ricco e fornitissimo piatto che ti abbiamo permesso di ottenere e dimenticando che ministro della difesa all'epoca del fermo dei due marò era il tuo attuale 'amico' IGNAZIO, con un ''VERGOGNA''. E' vero, forse ci dovremmo vergognare. Ma per averti permesso tento. Non ultima, anche la cittadinanza. Complimenti e .....auguri.

FraZa

Dom, 01/11/2015 - 20:59

Se l'Italia avesse dei governanti seri, questi lascerebbero tutte le missioni di pace in aree dove l'India ha interessi commerciali od economici. Niente piu' militari italiani come osservatori tra India e Pakistan (se ancora esistono). Niente piu' operazioni in Afganistan, che servono solo a parare il culo dell'India dalla minaccia talebana. Subito dopo ONU, EU, e NATO chiamate a fornire risposta: siete con noi o contro di noi?. Ma tanto nessun politico avra' mai gli attributi per fare una azione del genere.

moshe

Dom, 01/11/2015 - 21:04

E' un articolo che esprime in modo estremamente chiaro la deficienza del nostro governo, a questo, aggiungerei anche l'idiozia di una gran parte del popolo italiano e della ue. Queste tre disgrazie messe assieme, ci stanno portando, ed ormai siamo molto vicini, al punto di non ritorno. Un'altra chicca che si può aggiungere a quanto sopra, è la demenza che il nostro governo dimostra mandando altri militari in afghanistan, quando i cittadini italiani sono alla mercè di tutta la feccia delinquenziale che si sia mai vista nel nostro paese !!!!! Siamo governati da delinquenti !!!!!

bruco52

Dom, 01/11/2015 - 21:16

povera Italia in mano ai compagni...ricoperti di melma per l'imbecillità di questi gran pezzi di comunisti...mi azzardo in un giudizio al limite, ma forse Marino è il meno cxxxxxo di tutti quelli del PD (partito dementi)...

soldellavvenire

Dom, 01/11/2015 - 21:23

vince50_19 , i "nocciolo"della questione è che noi senza essere cristiani siamo garantisti della vita di una persona come il diffamatore professionista allam, tanto che gli diamo la scorta a tue spese, come pure del tunisino sospettato di estraneità dei fatti di cui è accusato NON in italia, per cui rischia la pelle se estradato, come pure ci aspettiamo sia (garantista, intendo) la civile india, che nonostante la pena di morte per i sospetti assassini, ci fa la cortesia di tenerli in libertá vigilata fino alle prossime votazioni (le nostre), per permettere a chi li riporterà a casa di incassare il TUO voto e quello dei bananas e dì al tuo "cristiano" che si purghi, ne ha necessità

Edmond Dantes

Dom, 01/11/2015 - 21:44

@Sniper, Kommissar, tommix. Credo abitiate tutti e tre in zone carenti di iodio dove è ancora endemico il gozzo con cretinismo e quindi altissima è la percentuale di votanti per il PD e il M5s. Basta una dieta più ricca di iodio associata a farmaci sostitutivi ( ANTISINISTRONZ , 3 compresse al giorno) per guarire. Pensate alla salute!

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Dom, 01/11/2015 - 21:48

e espulso, rischierebbe vita". Presunto jihadista del Bardo esce dal Cie - 1 giorno 11 ore fa ANCHE I Nostri MARÓ rischiavano,rischiano la morte in India eppure da veri codardi italici li abbiamo prima consegnati con l'ordine(di un alto esponente del governo italico) di consegnare la nave nel loro porto, poi ridaglieli dopo il ritorno in Italia. Per i nostri Maró non hanno applicato la stessa legge che SBANDIERANO ora per questo qua

Furgo76

Dom, 01/11/2015 - 22:13

W i Maró!!! Anche io non capisco, se il tunis è indagato da uno stato che riconosciamo, ma saranno mo azzi loro no?

Ritratto di dido

dido

Dom, 01/11/2015 - 22:15

Cornuti e mazziati, grazie a Renzi e Alfano!

Euge

Dom, 01/11/2015 - 22:15

una vera vergogna

Edmond Dantes

Dom, 01/11/2015 - 22:21

@soldellavvenire. Lei ama la civile (?) India e gli amici dei terroristi islamici mentre odia Magdi Allam per il quale prescrive una purga (olio di ricino?). Lei, nel suo piccolo, ma molto piccolo, è sostanzialmente uno che si crede comunista quando in realtà ha un animo (si fa per dire) genuinamente fascista. È così per tutti i comunisti, anche quelli famosi, guardi Scalfari, le buon(?)anime di Ingrao e Bobbio e l'ancora vivente Dario Fo, certo uno dei suoi miti. Tutta gente che come lei crede o credeva di essere qualcosa ma non sa che c...o è, o era. Si curi: ANTISINISTRONZ, 3 compresse al giorno vita natural durante.

Ritratto di Kommissar

Kommissar

Dom, 01/11/2015 - 22:30

ziobeppe1951 - Edmond Dantes- Troglodita, affetti da cretinismo cronico e medievale sara` chi come voi e Allam crede in religioni anacronistiche concepite quando non c'era il WEB ne' la TV, per accalappiare menti deboli e baciapile da strapazzo. Leggete qualche buon libro per capire come si e` evoluto il mondo, dai tempi di Cristo e di Maometto. Non siete diversi dagli invasati islamici che avversate, stesso quoziente di intelligenza, stesso delirio, perche' non vi ammazzate tra di voi, cristiani e maomettani? Il mondo delle menti libere ci guadagnera`.

Mobius

Dom, 01/11/2015 - 22:33

@RINO75 (15:33), in questoa caso la presunzione d'innocenza è materia di competenza dei tribunali tunisini, non dei nostri. Quindi al momento noi possiamo presumere che il soggetto non verrà condannato, in quanto innocente. Se poi dovesse risultare colpevole, beh, pace all'animaccia sua, perchè dovremmo impicciarci?

ziobeppe1951

Dom, 01/11/2015 - 22:51

@kommissar...È impossibile che un troglodita come te abbia letto un buon libro.Oltre all'ANTISINISTRONZ x via orale ti consiglio x via rettale del BISBORRATODIMINKIA

tommix

Dom, 01/11/2015 - 23:08

Edmondo Dantes, di solito non è mia abitudine offendere nessuno e tu sei Edmondo Dantes e quindi non sei nessuno. Sappi, Edmondo, che a proposito della carenza di iodio e del relativo gozzo da cretinismo è sempre il più che conosce il meno e giammai il contrario. Non posso aggiungere altro perchè, in sostanza, non hai detto nulla di concreto e, di solito, ognuno dice quello che è, ovvero, un nullità. E con le nullità si può stare a perdere tempo? Beh, sinceramente non è il caso.

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Dom, 01/11/2015 - 23:19

PER SNIPER Intanto impari a scrivere decentemente in italiano. All’uopo, le conglierei come docente lo “straniero” Cristian Magdi. E quando straparla di costui si tolga prima il cappello!

Edmond Dantes

Dom, 01/11/2015 - 23:19

@Kommissar. Che lei sapesse scrivere (male) ce ne eravamo accorti, ma che sapesse anche leggere è una sorpresa: eppure era evidente nei suoi ragionamenti (?) l'influenza della "Storia a fumetti" di Enzo Biagi oltre che quella degli almanacchi di Topolino, due capisaldi nel background "culturale" di chi ha conseguito brillantemente la licenza elementare, non importa se solo al decimo tentativo.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 02/11/2015 - 01:25

Non dimentichiamoci che i due Marò stanno subendo da più di tre anni la TREMENDA VIGLIACCATA DI MARIO MONTI. Un senatore a vita ELETTO IMMOTIVATAMENTE DAL COMUNISTA NAPOLITANO. Il nostro è un paese retto da codardi che difendono i criminali e disprezzano le persone oneste. Questa è l'Italia ridotta a pattumiera dalla sinistra PD.

vince50_19

Lun, 02/11/2015 - 06:53

soldellavvenire - Il nocciolo della questione è che noi siamo non solo cattolici in Italia, ma diamo la possibilità di professare qualsiasi religione secondo i dettami dell'art. 8, come prima cosa. Che poi Allam abbia diffamato è tutto da dimostrare. Che abbia la scorta in quanto cittadino italiano e uomo politico questo lo prevedono le norme, non gliela diamo perché ci è simpatico, ma perché i musulmani lo vogliono morto per aver abiurato l'Islam (che in casi del genere prevede la soppressione fisica). Quanto alla civile India è il paese più corrotto e schiavista del mondo e se non li ha messi in galera è perché la "sua" India non è stata capace di iniziare il processo per mancanza di capi di imputazione e di prove certe, altrimenti.. Veda un po' lei..

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Lun, 02/11/2015 - 08:06

Ecco perchè CI MERITIAMO questo GOVERNO. Basta leggere alcuni commenti. POVERA ITALIA!!! E' FINITA!!

Duka

Lun, 02/11/2015 - 09:51

Evidentemente i MARO' NON portano voti perciò possono restare dove si trovano. Così ragiona il bullo fiorentino

Edmond Dantes

Lun, 02/11/2015 - 10:07

@Kommissar. Certo che uno che come lei si è formato "culturalmente" su Topolino e la "Storia a fumetti" ha un'autorevolezza che sui frequentatori di centri sociali e di feste dell'Unita' fa sempre la sua bella figura. Se poi è anche insignito della licenza elementare "ad honorem" (dopo 10 tentativi falliti gliela hanno data per non vederla più) può permettersi di dire ciò che vuole: cioè delle grandi minchiate.

Ritratto di vraie55

vraie55

Lun, 02/11/2015 - 12:33

atti di terrorismo certamente islamico e accertati sono rarissimi .. ammenoche non si voglia credere che i beduini dell'ISIS abbiano abbattuto da soli l'aereo russo (e siano realmente islamici) ... non viene il dubbio che il vero terrorista sia lo Stato italiano ? .. se non altro per l'annientamento delle regole costituzionali .. i due marò, servitori della Patria e "fedelissimi" "" .. siamo ancora certi che tale superlativo grado di fedeltà sia meritato?