Cinque Stelle choc: "Serve rispetto per capire Isis"

Il deputato Manlio Di Stefano: "Vero, sono terroristi. Ma siamo sicuri che per ogni terrorista morto non ne nascano altri cento?"

Combattenti del gruppo islamico Isis, acronimo di Stato islamico dell'Irak e del Levante

"Calma" e "rispetto": questo serve, secondo i parlamentari M5S, per capire "fenomeni radicali come Isis". La notizia arriva da Montecitorio, dove i deputati stellati della Commissione Esteri si sono espressi contro la scelta di Farnesina e Ministero della Difesa di appoggiare, anche militarmente, il tentativo del governo del Kurdistan iracheno di contenere l'espansionismo del Califfato islamico.

"Mogherini e Pinotti giocano a fare la guerra in Iraq senza aver consultato il Parlamento preventivamente. Si fermino e vengano a riferire in Aula prendendosi le loro responsabilita' di fronte al Paese. Bombardamenti e forniture di armi non fanno altro che alimentare gli stessi fenomeni che si vogliono contrastare. Praticamente è come curare un diabetico con iniezioni di glucosio."

"Il duo Ue-Usa decide di bombardare per mettere pace, con la giustificazione che tutto ciò serva a prevenire il genocidio, mentre per uguali situazioni nel vicinissimo Medio oriente non si procede certo con misure analoghe - concludono - Violenza genera violenza e l'articolo 11 della costituzione non è un optional."

Una posizione molto netta, ribadita anche dal capogruppo M5S in commissione Esteri alla Camera Manlio Di Stefano in un'intervista a La Stampa: "Noi occidentali abbiamo dato per scontato che la nostra fosse l'unica democrazia possibile. Affrontare le cause con rispetto significa interrogarsi se non ci siano altre forme di governo e di democrazia che vanno bene per i posti dove sono."

Di Stefano attacca anche gli Stati Uniti e il loro "interventismo accanito contro alcuni territori e il totale oblio di altri territori" (il riferimento è alla Palestina, ndr). Come soluzione, propone "un intervento diplomatico forte", o al massimo interventi di corpi non armati e interventi umanitari, invece dei "bombardamenti veri e propri" che "polarizzano ulteriormente le divisioni"

"Vero, sono terroristi - conclude Di Stefano - Ma siamo sicuri che ogni terrorista morto non ne nascano altri cento? Quella provocazione del Califfato di arrivare fino a Roma significa questo: più voi intervenite, più noi reagiremo."

Solo pochi giorni fa Di Stefano era stato al centro di una polemica politica dopo aver attaccato Israele, definendo "genocidio" quello in atto in questi mesi a Gaza. Contro di lui si erano espressi portavoce delle comunità ebraiche e anche l'ambasciata d'Israele in Italia.

Commenti

nino47

Mer, 13/08/2014 - 16:01

Ogni movimento di"liberazione" inevitabilmente prende la via del fanatismo. Coi risultati storici di buona memoria. Ma gia'! a noi la storia.....

obiettore

Mer, 13/08/2014 - 16:02

IL "GRILLISMO" E' DELIRIO !

piero1939

Mer, 13/08/2014 - 16:27

mi sta anche bene il delirio grillino ed è per questo che li invito a promuovere una commissione di quelli che la pensano così come loro e vadano a discutere con lo sceicco capo e con i suoi seguaci con il volto coperto. consiglio: prima imparino a memoria le sura però.

claudio faleri

Mer, 13/08/2014 - 16:27

invece di parlare dell'isis di cui agli italiani non gli frega un c......o, parliamo delle cose italiane, queste puttanate da fanatici se le regolino loro e gli amici comunisti...con queste esternazioni mi rendo conto che anche i 5stelle abbondano di fanatici inconcludenti provenienti dalle falangi estreme dei comunisti che essendo nella massima frustrazione perchè il comunismo è superato dall'evolversi della vita, si domostrano per quello che sono sempre stati: ottimi a diventare statalisti-parassiti

piero1939

Mer, 13/08/2014 - 16:28

mi sta anche bene il delirio grillino ed è per questo che li invito a promuovere una commissione di quelli che la pensano così come loro e vadano a discutere con lo sceicco capo e con i suoi seguaci con il volto coperto. consiglio: prima imparino a memoria le sura però.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 13/08/2014 - 16:31

Obama, Nobel per la pace e vero democratico, odia la guerra. Per evitarla, fa una strage!

kingdavid

Mer, 13/08/2014 - 16:32

Stai "sereno" caro Manlio, tra non molto te li ritroverai in casa a spaccarti il c..o.......allora vedremo se avrai la forza di essere calmo e rispettoso...siete dei pagliacci come il vostro capo!!

Renee59

Mer, 13/08/2014 - 16:32

Cari Cinque Stelle, siete fanatici...avete solo merda nel cervello.

lakos29

Mer, 13/08/2014 - 16:38

è chiaro che difendono quelli dell'isis, loro applicano in un modo più estremo l'idea di democrazia dei 5 stalle. se contraddici il grullo parlante sei fuori dal partito e li se non ti fai islamico vieni come minimo cacciato dalla tua proprietà e nel peggiore dei casi vieni trucidato barbaramente. io manderei questi parlamentari nelle città in cui l'isis fa le sue stragi a dichiararsi cristiani, vediamo se tornano vivi.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Mer, 13/08/2014 - 16:41

ognuno ha diritto di dire la sua ,ma c'è anche un limite che non va oltrepassato. La guerra è comunque guerra e cercare - nel 2014 - una "logica" è impossibile.

Ritratto di Y93

Y93

Mer, 13/08/2014 - 16:48

a 5 stelle e il suo popolino.....l'imbecillità non ha limite..... se non siete sicuri di ciò che sta accadendo andate a farvi un giro per dare una occhiatina....poi ce lo farete sapere...

michele lascaro

Mer, 13/08/2014 - 16:49

Cosa ci si può aspettare dai grill-oni? Nulla, gente raccogliticcia che non conosce neppure il significato di Occidente.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Mer, 13/08/2014 - 16:49

Qualcuno mi dica dove ha sbagliato Di Stefano. Il delirio arriva da quelli che sostengono che dopo l'intervento nell'Irak la situazione sia migliorata.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 13/08/2014 - 16:50

@claudio faleri:concordo!....Aggiungo:questi "grillini",vicini ai "centri sociali",hanno una voglia matta di "AGIRE"(a modo loro,a senso unico,da sempre).Sono lontani anni luce,dal fare ragionare la gente,che siamo nel 2014,e che le religioni,come sono vissute(specialmente l'Islam,arretrato di 500 anni,rispetto all'"evoluzione cristiana",che ha visto martiri,contestatori,filosofi,che hanno un pò aperto gli occhi alla "gente"),non hanno senso,se non tenere "sotto controllo" la gente.Una buona "morale" atea,oggi ha più senso,e più possibilità di coesistenza pacifica fra i vari popoli,senza tutte le "menate religiose" che li dividono(in aggiunta a quelle economiche-geo-politiche).Sono troppo imbevuti di propaganda,di "ideali progressisti",lontani dalla realtà,dalle cose concrete,che si possono fare,e il portare il cervello all'ammasso dell'"ideologia",della "fede",è sempre stato un disastro ecologico!Saluti.

Mario-64

Mer, 13/08/2014 - 16:51

Quindi un califfato islamico sarebbe "un'altra forma di democrazia"...? Ma da dove escono questi??

Renee59

Mer, 13/08/2014 - 16:57

Completamente storditi. A furia di contraddire non si rendono più conto di quello che dicono. Comunque ce li vedo con il mitra e la bandiera islamica in mano.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mer, 13/08/2014 - 17:44

Paracadutiamoli tutti nell'IRAK unitamente a tutta la loro progenie.

Ritratto di Baliano

Baliano

Mer, 13/08/2014 - 17:47

Imbecille, vallo a dire agli inermi, ai profughi e ai perseguitati, "calma e rispetto" per l'ISIS. Rispetto!? In galera ti dovrebbero sbattere e buttare la chiave, per Apologia di Delitto. Buffone delle cinque stalle!

Ritratto di Scassa

Scassa

Mer, 13/08/2014 - 17:49

scassa mercoledì 13 agosto 2014 Quindi ,secondo i 5 stelle,se la NATO E ONU ,con i quali ,a torto o a ragione ,abbiamo ratificato patti di collaborazione ,dovessero decidere un intervento armato,noi Italia ,dovremmo fare il gesto dell'ombrello,perché NOI dobbiamo rispettare ,capire,farci ammazzare,bruciare le chiese ,mantenerli a non fare niente lasciandoci invadere e pestare da loro ,veri credenti ? Noi ,Italiani dovremmo cercare il dialogo,mandare aiuti umanitari,capirli e non irritarli altrimenti ci potrebbero fare di più e di peggio ,magari fare un bell'incontro,trasmesso in streamingh,con i capi del nuovo califfato,,facendoli anche votare online ,sul sistema migliore per noi VIGLIACCHI di prenderla in C... senza dare disturbo ? Se proprio i 5 stelle ci tengono,invece di parlare al vento,si rechino tutti a parlamentare ,noi li aspettiamo a casa con la NATO ,armati ,noi che capiamo così poco !!!!!!!!!!!!!!!!!!!scassa

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 13/08/2014 - 17:52

Questa Italia mi fa sempre piú schifo ...

Linucs

Mer, 13/08/2014 - 17:57

Anche i compari della premiata ditta Stern & Irgun erano "terroristi", ma non sembra che il letto medio se ne faccia un gran problema. Triste pensare di poter difendere "l'occidente cristiano" quando l'idolatria arriva a tanto.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 13/08/2014 - 18:01

Comunisti & simpatizzanti tali:Marx scriveva:"..le religioni sono l'oppio dei popoli".Non vi sembra che di "oppio" l'ISLAM se ne stia fumando troppo?Perchè da oltre 60 anni,andate "fiancheggiando" l'ISLAM,nelle sue manifestazioni,dove apertamente,la religione,ingerisce,si intreccia pesantemente con la politica,con il modo di vivere privato,con pesanti rivendicazioni assolutiste,arretrate.Dove sta il vostro "progressismo"?

GimmeSong

Gio, 14/08/2014 - 01:22

5S fate pulizia e poi tornate.

Luigi Fassone

Gio, 14/08/2014 - 09:30

Ai grullini (Pardon : i grillini...) basta criticare qualcuno per essere felici e contenti. Lo ha già dimostrato,con ampia facoltà di prova.il loro gran Capo,tale Giuseppe Grillo da Savignone,che ad un certo punto della sua vita si è messo in testa di pensare alla politica,dopo tanti anni spesi (bene) a far far buon sangue alla ggente facendola ridere. Lasciamoli fare,dopo aver crocifisso qualche decine di migliaia di cristiani e aver sotterrato vivi qualche migliaio di yazedi,s'inorgoglieranno ancor più e arrivarenno anche a Sant'Ilario di Nervi,a Zena...

marghitos

Gio, 14/08/2014 - 09:45

Qualcuno dica a quel deficiente di Di Stefano che quelli dell? ISIS degli interventi umanutari o diplomatici forti quelli dell'ISIS se ne strafottono ,quelli capiscono solo la forza . (Chi deve campare con i soldi nostri )

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 14/08/2014 - 09:57

@Linucs:non le sembra una "forzatura",il paragonare il "terrorismo" Sionista,di quei tempi,in quel contesto,con il "terrorismo" Islamico di oggi?..Le tralascio la dettagliata analisi...Saluti.

Ritratto di abj14

abj14

Gio, 14/08/2014 - 10:06

"Vero, sono terroristi - conclude Di Stefano - Ma siamo sicuri che (da?) ogni terrorista morto non ne nascano altri cento? - - - Risposta : Ma siamo sicuri che ad ogni terrorista NON morto, non nascano altri 200 terroristini? – (2° invio)

paolonardi

Gio, 14/08/2014 - 12:13

Al responsabile del Gornale mobile. E' possibile che ci sia una censura automatica nello spazio a disposizione dei lettori. All'apparire delle parole " colono" e"parroco" il post viene cassato. Se si mi piacerebbe conoscerne la ragione magari per mail che il diettore Sallusti conosce.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 14/08/2014 - 12:35

"Decrescita felice". "E ora, bambini, cantiamo il coro del Vaffa-vaffa". "No-Tav, No-Tav". "Hei, del Palazzo: Fuori tutti..." (fuorché Napolitano),

Linucs

Gio, 14/08/2014 - 13:09

Il terrorismo è terrorismo; se cominciamo ad avere due tipi di terrorismo, di cui magari uno con le virgolette, vincono tutti i terroristi. Impariamo invece a dare della bestia all'integralista islamico, e della bestia anche al cosiddetto patriota che mette bombe "ma" con il piattino in testa.

ninoabba

Sab, 16/08/2014 - 14:29

Ho sempre avuto simpatia per questo movimento 5 stelle, e in un certo qual modo capisco il suo pensiero, Ma quando si ammazzano persone inermi, bambini, anziani indifesi, non ci possono essere solo parole. Ma solo azioni.