Col nuovo statuto il Pd di Zingaretti ritorna al passato

Il nuovo statuto abolisce l’automatismo tra segretario Pd e candidato premier e, anche se apparentemente sembra più social, più green e più giovane, segna decisamente un ritorno al passato

“Cambieremo tutto”. Nicola Zingaretti l’aveva promesso mesi fa e, ora, il cambiamento è divenuto realtà. Il nuovo statuto del Pd, approvato oggi al termine dell’Assemblea nazionale di Bologna, introduce una sorta di ‘rivoluzione’ che mette in soffitta la cosiddetta ‘vocazione maggioritaria’. La figura del segretario del Pd e del candidato premier non coincideranno più automaticamente. Ma non solo. Torna il ‘congresso’ classico con la presentazione delle mozioni su cui si esprimeranno solo gli iscritti e che si concluderà con l’elezione del segretario attraverso primarie aperte. Il nuovo corso zingarettiano ‘battezza’ anche l’istituzione dei congressi straordinari che il segretario può indire per affrontare un singolo tema (come per esempio quello dell’alleanza col M5S), senza necessariamente dover eleggere un nuovo gruppo dirigente. Si sancisce nero su bianco la natura antifascista del Pd.

Nasce la 'piattaforma deliberativa online', voluta da Maurizio Martina per dare la possibilità agli iscritti di dare il proprio contributo attraverso un’app. Il Pd sarà "un partito più aperto alla partecipazione delle persone, molto più diretta, rendendo protagonista chi ne fa parte", dice Zingaretti dopo il voto, dando così risposta alle istanze dei 'Giovani turchi' che pochi giorni fa chiedevano un percorso costituente più diffuso e condiviso dai circoli. Ed è da questa richiesta che il Pd lancia i circoli online per 'liberare' il partito dai 'signori delle tessere' e dà vita ai “punti Pd” dove tre militanti faranno sentire la loro presenza sul territorio. Il Pd, si legge su Repubblica, diventa un partito federale, ossia con una direzione nazionale indicata per metà, eletta per 2/3 dai territori e per un terzo costituita da amministratori o segretari locali votati dagli iscritti.

Si prevede la parità di genere per i gruppi dirigenti a tutti i livelli, nasce l’Assemblea nazionale dei sindaci e la fondazione per la formazione e la promozione della cultura politica, presieduta da Gianni Cuperlo. E, per finire, il Pd avrà un bilancio di sostenibilità che rispetta gli obiettivi di Agenda 2030 delle Nazioni Unite e un piano annuale per la ripartizione e gli incentivi ai territori legati alla promozione del 2x1000 per il finanziamento delle attività. Insomma, quello di Zingaretti, sarà un Pd apparentemente più social, più green e più giovane, ma il congresso tradizionale e l’abolizione della figura del segretario-candidato premier sono decisamente un ritorno al passato.

Commenti
Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Dom, 17/11/2019 - 20:40

Un bel ritorno al passato... bandiera rossa... falce e uccello. I sostenitori saranno felici. Di farsi fottere per l'ennesima volta.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 17/11/2019 - 20:47

Erano, sono e saranno sempre COMUNISTI.

Ritratto di Furio64Lostile

Furio64Lostile

Dom, 17/11/2019 - 21:28

Anche l'idiozia avrà un suo pudore

lorenzovan

Dom, 17/11/2019 - 21:45

meglio dire..una diga per il futuro..per evitare altri 22...

manfredog

Dom, 17/11/2019 - 22:18

...si si, antifascista, ma non, ovviamente anticomunista; poi tante altre belle robe, ma, oramai, non sanno più dove andare a parare...magari potrebbero con le pecore, tanto, pecore paravano prima e pecore pareranno adesso!! mg.

nopolcorrect

Dom, 17/11/2019 - 22:30

" la natura antifascista del Pd." Una banalità, uno sfondare una porta aperta. Il Fascismo ci ha lasciato con un'eredità di disastri e ci ha infine fatto anche lo sgradevole regalo degli antifascisti e della loro strumentale e ridicola retorica antifascista.

d'annunzianof

Dom, 17/11/2019 - 22:36

Si inventano i fantasmi per DARSI UNA SCUSA A ESISTERE gridando 'AL LUPO! AL LUPO!' Sono cosi` ottusi che neanche accorgono di fare il gioco del 'lupo'

rokko

Dom, 17/11/2019 - 22:36

dichiararsi antifascista sarebbe un ritorno al passato? poveri voi

justic2015

Dom, 17/11/2019 - 23:15

Certo che questi p idioti hanno degli incubi del fascismo solo se pensano al fascismo tremano come fogli ingiallite pronti per sparire con il vento mondezza.

lorenzovan

Dom, 17/11/2019 - 23:58

d'sannunziano..anche se non esistono piu' lupi...ma volgari "conigli" sempre meglio prevenire...

libero.pensionato

Lun, 18/11/2019 - 00:17

PARTITO ANTIFASCISTA... HI HI HI ... Ma non facevano prima a chiamarlo PARTITO COMUNISTA???... Insomma gira che ti rigira hanno ricominciato da capo, sono tornati indietro di 60 anni...solo che nel frattempo i tempi sono cambiati!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 18/11/2019 - 01:31

PROPRIO COSI', HANNO RISCOPERTO IL FASCISMO. LA Realtà CI DICE CHE ANCORA CIRCOLANO NEL BEL PAESE PERSONE FUORI DAL MONDO, CHE RIMPIANGONO IL FASCISMO, MA SI TRATTA DI UN'ASSOLUTA MINORANZA, CHE ULTIMAMENTE SEMBRA ESSERSI ADDIRITTURA SCIOLTA. Ai nuovi Comunisti voglio solo dire che anche loro ormai sono fuori dal mondo, con poche lontane eccezioni, in paesi poveri e mal guidati.

amicomuffo

Lun, 18/11/2019 - 07:18

un partito talmente anacronistico ( l'URSS non esiste più come del resto il muro di Berlino) e che non ha saputo nemmeno, con il tempo, evolversi, che non si accorge che sta implodendo!

bundos

Lun, 18/11/2019 - 07:36

antifascisti,anti israele,antirazzisti,antipopolo,e sopratutto,,ANTITALIANI, PD patito demenziale

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 18/11/2019 - 07:40

MA IL PD É UN PARTITO ANTIFASCISTA?!OPPURE UN PARTITO AUTOIDIOTA?!.

Tommaso_ve

Lun, 18/11/2019 - 08:23

Vorrei far notare ai mi.... del PD che il 19 Settembre 2019 il Parlamento Europeo ha votato all'unanimità la equiparazione tra FASCISMO e COMUNISMO. Quindi il PD è anticomunista almeno quanto antifascista.

maurizio50

Lun, 18/11/2019 - 08:26

Certamente. Magari tirapiedi di Macron e Merkel; certo al servizio di Soros e del Bilderberg.Ma l'importante è essere antifascisti. Anche se poi la loro lunga manus è rappresentata dalle squadracce dei cosiddettti Centri Sociali!!!!

Dordolio

Lun, 18/11/2019 - 08:32

Trovo che la metodica sia assolutamente corretta. E da imitare, pure. Anche la Lega dovrebbe inserire nel suo statuto la propria completa opposizione agli Eruli. E stigmatizzare vivacemente - e spesso - la figura di Odoacre e la sua politica.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 18/11/2019 - 08:38

Questi finti democratici sono peggio dei fascisti.

Marzio00

Lun, 18/11/2019 - 09:20

Beh sempre sul pezzo e consci della realtà in cui vivono (vedi il voto in Umbria)

Trinky

Lun, 18/11/2019 - 09:27

rokko.....vi manca solo di sfilare gridando W STALIN.....!!!!!!! Ah, grazie di esistere Zingaretti......

bernardo47

Lun, 18/11/2019 - 09:53

Ottimo sganciare carica di segretario da primo ministro. Mai più Renzi!

ruggerobarretti

Lun, 18/11/2019 - 10:43

lorenzovan, guarda che i primi fascisti sono proprio questi soggetti.

manfredog

Lun, 18/11/2019 - 11:02

...o Rocco Siffatto, oggi è dichiararsi anticomunista che è un vivere il presente, ad occhi oramai aperti, mentre essere antifascista è solo riscaldare un brodo oramai stantio, dato che il fascismo è morto e sepolto!! mg.

Raffaello13

Lun, 18/11/2019 - 11:13

Non sono antifascisti, sono Comunisti Autoritari, Anti Democratici come TUTTE le Dittature Sinistre (Chavez, Fidel Castro ecc.). Ti vietano l'Uso del Tuo Denaro, ti Proibiscono di pronunciare Parole del Vocabolario d'Italiano, ti Proibiscono di Dire che gli Stranieri Invadono e Delinquono, Controllano la Libertà di Stampa, hanno Squadracce di Contestatori ad Altri Partiti, anche Violenti, e, fino a qualche tempo fa, Nascondevano Armi ed Esplosivi preparando una Insurrezione Armata.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Lun, 18/11/2019 - 11:44

Trovo indispensabile formare un partito anticomunista. Le brutture perpetrate nel mondo dai comunisti, non son certo inferiori a quelle fatte dai fascisti! E poi, e poi e poi: c'è la par condicio, del buon Scalfaro...

buonaparte

Lun, 18/11/2019 - 19:09

la hanno rintrodotta per non correre il rischio che zingaretti venga eletto premier.una catastrofe per la sinistra .