Comitato per il "no": i 10 motivi per votare contro la riforma

Via alla battaglia per il referendum. Nascono i comitati per il "no" e sul sito www.comitatoperilno.it c'è la guida al voto

"#referendum Per tutti coloro i quali, forse un po' distratti da questi primi giorni agostani, dicono che sul referendum costituzionale del prossimo autunno si deve sviluppare un dibattito sul merito, abbiamo a disposizione, già da parecchi mesi, la soluzione. Vadano online a visitare il sito internet (www.comitatoperilno.it) del Comitato per il 'no' alla riforma della Costituzione del governo Renzi, fondato dal centrodestra unito: Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d'Italia". Lo scrive su Facebook Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati. "Nella homepage -aggiunge- troveranno i dieci punti del 'no' del centrodestra unito alle 'schiforme'":
- 1. No perché non si cambia la Costituzione con un colpo di mano di una finta maggioranza;
- 2. No perché quella italiana era la Costituzione di tutti;
- 3. No perché il referendum non potrà sanare né compensare un vizio d'origine;
- 4. No perché la Costituzione deve unire e non dividere;
- 5. No perché il combinato disposto con la legge elettorale porta a un premierato assoluto;
- 6. No perché saltano pesi e contrappesi;
- 7. No perché il nuovo Senato è solo un pasticcio;
- 8. No perché non funziona il riparto di competenze Stato-Regioni-Autonomie locali;
- 9. No perché si sostituisce il centralismo al pluralismo e alla sussidiarietà, e si crea inefficienza;
- 10. No perché non si valorizza il principio di responsabilità".

"Nel sito -prosegue Brunetta- i visitatori potranno inoltre trovare centinaia di documenti analitici, dossier, approfondimenti, focus sui falsi e millantati risparmi della 'schiforma' Renzi-Boschi. Diverse le sezioni alle quali accedere, tra le quali quelle dedicate alle adesioni al Comitato, ai sondaggi, alle news e alla rassegna stampa. Consultabili, inoltre, lo statuto e l'atto costitutivo del Comitato presieduto dal presidente emerito della Corte costituzionale, Annibale Marini". "Tutto questo -continua - per quanto riguarda il merito. All'aspetto strettamente 'politico' del referendum confermativo ci ha pensato il presidente del Consiglio (si fa per dire), Matteo Renzi, personalizzando la riforma e l'esito della consultazione, dicendo: 'se perdo mi dimetto, se non vince il 'sì' lascio la politica, dopo di me il diluvio'. Beh, se il premier mai eletto vuole questo noi non abbiamo assolutamente nulla in contrario". "In autunno -afferma ancora Brunetta- vincerà il 'no' e Renzi andrà a casa, andrà in esilio in quel di Rignano con i suoi cari. Merito e politica, dunque, da segnalare a qualche distratto amico. Per un serio e strutturato dibattito sul merito c'è il nostro sito, un pozzo inesauribile di informazioni". "Per l'aspetto politico della vicenda referendaria -conclude- citofonare a Palazzo Chigi, la personalizzazione delle urne risiede nella sede del governo, noi opposizione ci adeguiamo con un sorriso di ringraziamento per la dabbenaggine del premier. In autunno, al referendum costituzionale, un bel 'no' per mandare a casa Renzi e ripristinare la democrazia nel nostro Paese".

Commenti

DuralexItalia

Lun, 08/08/2016 - 14:05

Basta votare No anche solo perchè gli altri dicono Si. Semplice.

Gianca59

Lun, 08/08/2016 - 14:13

Vince il no, si vota, vince il M5S che si imbarca nella sua riforma, si va al referendum e vince il no, si vota, vince il cdx che si imbarca nella sua riforma, si va al referendum e vince il no, si vota, vince ..... Nel frattempo il debito pubblico arriva a 3K miliardi, la disoccupazione al 16%, quella giovanile al 55%, ....e vi Avanti così di male in peggio.

peter46

Lun, 08/08/2016 - 14:55

DuralexItalia...sed lexItalia. Basta votare Si'anche solo perchè gli altri 'dicono'NO.Più semplice di così...o non vale per gli 'altri'?NB:gli unici NO tolta la Meloni e la lega(Berlusconi manda avanti Brunetta ma solo per l'apparenza tanto tutti sanno che questa è la 'sua' legge,ammenochè non fa il 'piagnone' per il fatto che invece del 51% gli 'permetterebbe' il 55% qualora potesse mai più vincere)sono quelli dei 'comunisti' della 'peggior specie' che vanno dai 'rifondaroli' di ritorno ai pci di ritorno e dai m5s che tutti giudicano sxtri di ritorno fino a...Rodotà.

Libertà75

Lun, 08/08/2016 - 15:13

@gianca, un altro nobel dell'economia, mi spiegherebbe perfavore come la riforma costituzionale potrebbe rilanciare l'economia? se mi convince, prometto che voterò si, ma deve essere un ragionamento serio, complesso e condivisibile

PAOLINA2

Lun, 08/08/2016 - 15:13

Deputato Brunetta focus su falsi e millantati risparmi della riforma? Ha il sapore di quelle che ha fatto Lei in piu' di 10 anni di governo.

scimmietta

Lun, 08/08/2016 - 15:15

X Gianca59 "... Avanti così di male in peggio..." cosa hai votato al referendum conservativo della riforma varata dal governo Berlusconi ne 2005? .... di male in peggio si è già partiti da quello sciagurato risultato che tu avrai certamente contribuito a realizzare ben 11 anni fa... "è peggio la toppa del buco" recita un vecchi adagio popolare.

scimmietta

Lun, 08/08/2016 - 15:20

X peter46: ma che stai addì? L'unica cosa che si capisce è che sei un renziano sfegatato (o sfigato?)

Esculoapio

Lun, 08/08/2016 - 15:26

sara', ma di queste 10 motivazioni non ce n'e' una che mi convica, anzi, qualcuna mi convince del contrario: ma i promotori sono sicuri di non tirarsi la zappa sui piedi?

agosvac

Lun, 08/08/2016 - 15:28

Secondo me i motivi per cui si deve votare no non sono 10, è uno solo: questa riforma è stata fatta contro ogni regola costituzionale che prevede il coinvolgimento di TUTTO il parlamento e non solo quello della maggioranza che non ha neanche i due terzi.

Libertà75

Lun, 08/08/2016 - 15:29

@gianca, quindi secondo lei Berlusconi è il più grande statista della storia italiana e il PD ha giocato contro l'interesse della nazione e degli italiani? Se lo dite voi PDfanboy allora è vero

Eraitalia

Lun, 08/08/2016 - 15:38

Votare No vale la pena anche se fosse solo x mandare a casa Renzo e fargli mantenere la promessa perche ogni promessa è un bedito d'onore.....

Gerberto

Lun, 08/08/2016 - 15:48

Premetto che Renzi mi piace poco, soprattutto quando dichiara che siamo tanto bravi a salvare i migranti. Ma mi piacciono molto meno i 5 stelle. Ricordo la loro arroganza dopo le elezioni del 2013 quando pretendevano in tutti i modi di governare da soli, le loro proposte demagogiche sul tipo del reddito di cittadinanza, in parole povere le loro caratteristiche di estrema sinistra, che i pecoroni nostrani non hanno ancora riconosciuto. Non basta essere (per ora) onesti per poter governare. Se sei in aereo e il pilota sta male, e due si dichiarano pronti a sostituirlo, un onesto che non sa guidare l' aereo e un disonesto che lo sa guidare, chi scegli? Diamo tempo al centrodestra di ricostituirsi, e nel frattempo teniamoci Renzi, date retta!

java

Lun, 08/08/2016 - 15:51

La riforma costituzionale non sara' decisa da un governo non eletto, banana fans di renzi, non vi vergognate? un governo messo li' dal vecchio comunista Napolitano che osa mettere mano alla costituzione, dove sono le vostre solite frasi 'nei paesi civili una cosa del genere non succederebbe mai'. I paesi civili hanno governi eletti, non fantocci messi su dalla sinistra.

Gianca59

Lun, 08/08/2016 - 15:51

@Libertà75: forse ho detto che la riforma costituzionale migliora l' economia ? Quello che intendevo è che I cazzari che mandiamo al parlamento focalizzano I loro sforzi su una riforma, quella costituzionale, senza affrontare I veri problemi del paese che sono la scuola, la giustizia, le tasse, la burocrazia, I costi del paese, ....

Gianca59

Lun, 08/08/2016 - 15:56

@Libertà75: per me sono tutti cazzari, da dx a sx. Non sono un fanboy di nessun colore, ora, dopo esserlo stato di tutti fuorchè del rosso che ora non esiste più .....

diesonne

Lun, 08/08/2016 - 16:07

diesonne renzi ha detto no alla benedizione dell'autostrada che collega perugia all'driatico,io dico no al referendum-i cattolici si ricorderanno egregio scout areligioso

Gianca59

Lun, 08/08/2016 - 16:07

@scimmietta: mi spiace deluderla, votai per il SI...a favore del cambiamento proposto dal Berlusca.

peter46

Lun, 08/08/2016 - 16:25

scimmietta...testòadì che renziano è il tuo 'proprietario'e quindi 'tu per e con lui'...io mi accontento della Boschi.

Libertà75

Lun, 08/08/2016 - 16:39

@gianca, che ci siano cazzari è un discorso, ma non mi pare che ci sia un'attività intensa oltre la riforma costituzionale, questa maggioranza si preoccupa del matrimonio omosex e delle adozioni relative... di certo le preoccupazioni non sono tasse, economia o lavoro... Infatti un altro tormentone che i diversamente intellligenti ora stanno diffondendo è "il lavoro non si crea per legge", quando in realtà basterebbe avere una cultura mediobassa e un po' di conoscenza della storia contemporanea, quella dell'ultimo secolo per esempio. Non dico che serva perforza avere una laurea in economia, basta un minimo di cultura ed intelligenza per sapere che più della metà dei posti di lavoro si creano per legge.

DuralexItalia

Lun, 08/08/2016 - 16:41

@peter46: non si offenda. Non si capisce niente del suo pensiero ultimo.

VittorioMar

Lun, 08/08/2016 - 16:42

....io ne avrei 12 e se giocassimo a figurine ce li potremmo scambiare!!

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Lun, 08/08/2016 - 16:58

E questi sarebbero i "motivi del no"??? Ma Brunetta li ha fatti compilare a un bimbetto dell'asilo? O è farina del suo sacco?

contravento

Lun, 08/08/2016 - 16:59

Cosa avete fatto i questi 5 anni? E la solita storia del tira e molla. Sicuramente ce ne vorranno altri cinque...Quando cambierete? Quello che mi dispiace e che riuscite ancora a manipolare gran parte di elettori, che ancora credono alla cicogna.

Giacinto49

Lun, 08/08/2016 - 17:21

L'unico argomento convincente è la (pretesa) possibilità di andare al voto. Ma per eleggere chi? Altri esponenti di questa classe politica(del si o del no) che stanno coinvolgendo il Paese in un referendum di cui la maggior parte della popolazione non capisce le ragioni? Decenni di malgoverno ci hanno ridotti dove siamo e ancora oggi gli sprechi non si contano. Non sarà la costituzione a salvarci ma l'onestà di politici e amministratori. Quando e se ci sarà.

peter46

Lun, 08/08/2016 - 17:35

Duralex...Partiamo dal suo 'illuminato' commento(anche se per me ognuno può scrivere quello che vuole,s'intende):"Basta votare No anche solo perchè gli altri dicono Sì.Semplice".Le sembra comprensibile?A me sì.Andiamo al mio:"Basta votare Sì anche solo perchè gli altri dicono No.Più semplice di così...o non vale per gli altri?".Le sembra incomprensibile?Per un 'più' e per un 'di così',forse?Cercatevi un badante...'imboccatore',che io i 'cucchiai' non li metto in bocca a nessuno(speriamo).Ah!forse non vi è 'piaciuto' il resto?Bene...il caravanserraglio del No più che nella minoranza di cdx ha il suo forte nell'm5s e nei sxtri che più sxtri non si può:complimenti per la compagnia che vi siete scelti.Per cui..."basta votare sì anche solo perchè non mi piace accompagnarmi ai sxtri".NB:Io che sento la p.... da lontano,non voto.NB:la legge è quella che Berlusconi avrebbe voluto scrivere lui,ma non ha trovato qualcuno che gliela spieghi.Chieda,chieda...

Gianca59

Lun, 08/08/2016 - 17:35

@Libertà75: sono tristemente d' accordo con lei....se guardiamo di cosa si occupano quando non si occupano di riforma costituzionale c' è da mettersi le mani nei capelli, da chiedersi se noi italiani meritiamo uno scempio del genere, da chiedersi se veramente noi li abbiamo messi li per questo....ooopppssss non li abbaimo messi noi li !!!!

ego

Lun, 08/08/2016 - 17:39

Fra le varie motivazioni che trovo generiche e pretestuose, quella che secondo me rappresnta un vero autogol e la n.ro 5 che recita ""No perché il combinato disposto con la legge elettorale porta a un premierato assoluto"". Ma scusate: non era proprio al premierato forte che Berlusconi mirava con tutte le sue forze non perdendo occasione per lamentare la debolezza del presidente del Consiglio italiano in confronto agli altri presidenti europei?

Ritratto di Antimo56

Antimo56

Lun, 08/08/2016 - 17:55

Queste motivazioni sono ridicole. Buona parte del cdx voterà sì.

sparviero51

Lun, 08/08/2016 - 17:55

PREMESSO CHE QUESTO PAESE È IRRIFORMABILE PER L'ANARCHIA INNATA DEGLI ITALIANI, PENSO CHE MEGLIO DI 50 ANNI DI CHIACCHIERE E DEMAGOGIA SIA VOTARE A FAVORE DI UNO STRACCIO DI RIFORMA . ALCUNE COSE NON LE CONDIVIDO,COME LA PERMANENZA DEL COSIDETTO SENATO,CHE ANDAVA CHIUSO IN UN GIORNO CON UN LUCCHETTO E BASTA. PURTROPPO TUTTI COLORO CHE SIEDONO IN PARLAMENTO LI ABBIAMO VOTATI E CI SIAMO ROVINATI DA SOLI !!!

conviene

Lun, 08/08/2016 - 18:07

si perché la ha scritto Berlusconi e poi da disonesto quale si è dimostrato per tutta la vita ha fatto piroetta ha cambiato bandiera. Questo è il suo stile da sempre

DuralexItalia

Lun, 08/08/2016 - 18:07

@peter46: continuo a chiederle di non offendersi: quella che era una sintesi voluta per estremizzare il contenuto in oggetto, è per Lei diventata una possibilità di esternare le sue doti di fine analista politico. Me ne compiaccio. resti in attesa di altre sintesi e sicuramente ci donerà altre analisi di spessore. Grazie.

scimmietta

Lun, 08/08/2016 - 18:08

X ego: "...Ma scusate: non era proprio al premierato forte che Berlusconi..." Ma scusate: mi spiegate perchè la sinistra, e tu con lei, ha affossato la riforma varata da Berlusconi nel 2005 che prevedeva un premierato forte? P.S. premierato forte controbilanciato da reali garanzie costituzionali, non la pagliacciata propostaci undici anni dopo da renzi e compagnia di giro.

scimmietta

Lun, 08/08/2016 - 18:13

X Gianca59: non mi deludi affatto per "allora", mi deludi per adesso... prova a guardare dentro alla riforma proposta oggi rispetto a quella di allora, forse converrai che il "niente" è meglio del "peggio". C'è sempre tempo per una riforma seria, basta volerlo ....

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Lun, 08/08/2016 - 18:16

il disegno di Renzi è ben chiaro anche al di là della "schiforma" che propone.Essa difatti è solo un pretesto per restare in sella. Rinzalfano considera la vittoria dei Sì come un consenso acquisito per la sua permanenza al potere e, cinicamente, ha coinvolto Berlusconi in un accordo assurdo, poi giustamente oggetto di ripulsa del Cavaliere. La pseudo-riforma costituzionale è anti-democratica e vuole neutralizzare le autonomie locali; serve al ringnanese per gettare mangime ai polli che voteranno Sì. Dunque il No è un imperativo per battere il senato-bivacco, il finto risparmio, l'aggancio a una legge iliberale come l'italicum. Occorre votare NO contro il gioco rischiatutto dello scout "nominato", abbattendo il regime centralizzato che i poteri forti euro-bancario vogliono imporre con il loro pupillo in sella.

scimmietta

Lun, 08/08/2016 - 18:25

X java: ... non solo messo lì da un vecchio comunista, ma, il che è peggio, votato per da un parlamento figlio di una legge dichiarata anticostituzionale. Un Parasosso megagalattico, un parlamento incostituionale che vara, a maggioranza semplice, una riforma costituzionale.... cose che accadono solo in Italia.

Iacobellig

Lun, 08/08/2016 - 19:37

SPERIAMO CHE GLI ITALIANI NON VOTINO SECONDO LE REGOLE DEL PD, CSPUSCANO UNA VOLTA PER TUTTE.

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 08/08/2016 - 20:07

Io aggiungerei un 11° punto, praticamente riassumendo ed implementando gli altri 10. La Costituzione, madre di tutte le leggi ed del vivere civile di una nazione, non si cambia a pezzi e bocconi, come fecero al Ema e Berlusconi e come tenta di fare ora l'arezzino. La Costituzione, o si tiene quella che c'è, e questa va cambiata in quanto nata non da una profonda valutazione civile e democratica ma sull'onda della reazione ad una guerra perduta e una dittatura, oppure se ne scrive - TUTTI ASSIEME - una nuova. Personalmente auspicherei, ma in tempi brevi, una nuova Costituzione che impedisse i giochini dei saltimbanchi al Parlamento, di legislature a termine fisso, di governi che possano utilizzare persone di provata capacità e fiducia.

ziobeppe1951

Lun, 08/08/2016 - 22:08

Duralex...non farci caso Peter46 è appena uscito da un centro-asociale, là si capiscono solo con i segnali di ..fumo

fabiou

Lun, 08/08/2016 - 22:17

no a renzi . a casaaaa. servo della merkel e delle banche. vogliamo una commissione di inchiesta sul golpe 2011

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mar, 09/08/2016 - 07:46

Non mi sembrano argomenti convincenti quelli elencati. Piuttosto proponete che il Senato deve essere eliminato oppure che I Parlamentari ,nel complesso Camera Senato , devono essere la metà.L'impressione degli Italiani credo sia che il costo della Politica ,fra Parlamentari a Roma e Bruxelles,sia insostenibile per un paese in bancarotta . La controproposta referendaria della destra dovrebbe sostenere metodi che drasticamente riducono I costi della politica. Comunque penso che molti non voteranno causa la profonda disaffezione e frattura fra popolazione e Politica.

Gianca59

Mar, 09/08/2016 - 10:05

@scimmietta: ma davvero lei crede che chiunque noi mandiamo a Roma sia in grado di proporre qualcosa di serio ? Se niente è meglio del peggio, che sia niente per sempre !

Gianca59

Mar, 09/08/2016 - 10:09

Ho provato a spiegare a mio padre e mia madre, età media 82 anni, perchè devono votare no recitandogli I 10 comandamenti.Si aspettavano coe tipo Non rubare, Non nominare il nove di Dio invano ...e invece si sono sentiti dire "No perché si sostituisce il centralismo al pluralismo e alla sussidiarietà, e si crea inefficienza; No perché non si valorizza il principio di responsabilità" e mi hanno manadato in mona.....