Compensi, salvi i Paperoni Rai Il tetto per le star non vale

Dopo il parere negativo dell'Avvocatura dello Stato il governo interverrà. Fazio & C. possono stare tranquilli

Mamma Rai pronta a salvare i suoi Paperoni. Nel prossimo cda, fissato per il 13 aprile, si dovrebbe arrivare alla revoca del tetto di 240mila euro per tutti gli stipendi che, applicato anche alle star della tv di Stato, aveva fatto scattare l'allarme rosso a viale Mazzini, visto che un conto sono dirigenti e giornalisti, altro gli artisti. Che infatti erano stati i primi a ribellarsi, vedi Fabio Fazio che su Twitter qualche giorno fa si era sfogato dicendosi stufo dell'aria, anzi del tempo che fa in Rai, minacciando neppure tanto larvatamente di togliere le tende. Adesso la situazione si è sbloccata, a quanto pare. È stato infatti trasmesso al ministero dell'Economia il parere dell'Avvocatura dello Stato, che aveva sollevato dei dubbi a proposito dell'applicabilità agli artisti della soglia stabilita dalla legge. Il parere dell'Avvocatura è stato integrato con alcune osservazioni che recepiscono i dubbi dell'Avvocatura. Il tutto verrà poi girato a viale Mazzini. Insomma, la richiesta di chiarimenti da parte del governo reclamata dai vertici, che avevano stabilito di applicare la soglia dei 240mila euro tout court a tutti in assenza di risposte da parte del Mef sta per arrivare. E a questo punto gli stipendi dei big dovrebbero essere salvi.

Era stato Fabio Fazio, il conduttore più pagato della Rai, con uno stipendio di un milione e 800mila euro all'anno, a farsi portavoce del malessere con un'esternazione su Twitter. «In una tv che cambia, bisogna assumersi responsabilità e nuovi rischi. D'ora in poi, ovunque sarà, vorrei essere produttore di me stesso...». Ma la decisione dei vertici, in assenza di chiarimenti da parte del governo, di applicare a tutti il tetto di 240mila euro stabilito dal Parlamento aveva suscitato molte perplessità anche a livello politico, visto che la Rai è sì un'azienda pubblica, ma anche un'azienda che sta sul mercato e che come tale col mercato deve competere. C'erano anche alcuni contratti siglati, tipo quello di Antonella Clerici che per l'esclusiva con RaiUno delle sue trasmissioni (La prova del cuoco e Ti lascio una canzone) ha un accordo per un milione e mezzo l'anno sino al 2018. O star del calibro di Carlo Conti, che per la conduzione del Festival di Sanremo ha preso 650mila euro. Insomma, cifre non contenibili nel tetto di 240mila euro previsto dalla norma.

La revoca del tetto, almeno per quanto riguarda le star, non mancherà comunque di provocare altre fibrillazioni a livello politico. A favore del tetto si erano schierati parte del Pd, il M5s, e Forza Italia aveva annunciato l'intenzione di presentare un emendamento al testo sulla concessione Rai in discussione in Commissione di vigilanza. Si vedrà. Intanto il prossimo cda del 13 aprile si annuncia più che animato, e non solo per la questione stipendi delle star che col chiarimento del governo in arrivo a viale Mazzini sembra ormai essere risolta. In calendario, infatti, è prevista anche una discussione sul bilancio, che dovrebbe registrare un utile di circa 20 milioni. E si annuncia un'altra battaglia: «Sono pochi rispetto ai 70 promessi da Gubitosi», ha già protestato il dem Michele Anzaldi.

Commenti

Happy1937

Mer, 05/04/2017 - 08:54

Cosi`è il credo comunista: tutti uguali meno chi IO.

WSINGSING

Mer, 05/04/2017 - 08:54

Ma da un governo di sinistra ci aspettavamo davvero la "perfetta distribuzione della ricchezza?"

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 05/04/2017 - 08:58

e vorreste che l'Italia cambi?

semprecontrario

Mer, 05/04/2017 - 09:03

fazio vai a lavorare veramente invece di fare il parassita

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 05/04/2017 - 09:08

Non capisco il motivo per cui RAI debba foraggiare oltre i limiti della decenza determinati "campioni". Gli attuali "padroni" di RAI dovrebbero limitare i compensi riservati ai loro "paperoni", che poi sono quelli "sinistri" che inducono la gente come me a cambiare canale.

Trinky

Mer, 05/04/2017 - 09:09

BUFFONI BUFFONI, LADRI E FARABUTTI, SOPRATTUTTO IL GOVERNO!!! POI SI OFFENDONO SE LI SI INSULTA.....MA ELKID E RIFLESSIVA DIRANNO CHE HANNO RAGIONE (PERCHE' SONO COME LORO,,,)

roseg

Mer, 05/04/2017 - 09:12

Domanda: fabio fazio si definisce artista o giornalista; MA FATEMI IL PIACERE... ahahahahah

Libertà75

Mer, 05/04/2017 - 09:13

sapete quanti artisti trovate per 240mila euro l'anno? ma mandateli a zappare la terra

antipifferaio

Mer, 05/04/2017 - 09:15

Cosa dicono riflessiva e i kompagni di merende??? Naturalmente tutto ok se si tratta del loro portafogli sempre gonfio...vero?? Il pd orami è sinonimo di partito della casta dei nobili e del clero... ma ricordatevi com'è andata a finire in Francia nel 1789......

Ritratto di Cardanus

Cardanus

Mer, 05/04/2017 - 09:23

VENDERE A PRIVATI, BASTA ESTORSIONI CON IL CANONE. NON HA NESSUN INTENDO EDUCATIVO E SOCIALE. E' COME L'ENEL MA SENZA L'ENERGIA ELETTRICA.

salvatore47

Mer, 05/04/2017 - 09:30

Da non credere si torna indietro come e' possibile in una Italia che sta soffrendo e quasi morendo dare tutti questi soldi a persone che potrebbero essere sostituite con la massima semplicita' e ritornare ad un sistema di conpensi piu' equi e' semplicemente assurdo.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 05/04/2017 - 09:35

Queste cose succedono solo in certi stati calabraghe.

rudyger

Mer, 05/04/2017 - 09:35

compensi alti= pizzo per il PD-PCI? non l'avevate capito?

Ritratto di frank60

frank60

Mer, 05/04/2017 - 09:35

Meno male...ero preuccupato per loro.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mer, 05/04/2017 - 09:35

Fazio chi?

xgerico

Mer, 05/04/2017 - 09:36

Articolo fuorviante in quanto Fazio, Bonolis, e anche Scotti, fanno spettacoli "autoprodotti" esternamente, dalla Rai che Mediaset!

rudyger

Mer, 05/04/2017 - 09:36

Vi ricordate il 5% che andava al PCI per l'importazione di carne dall'Est? e la storia continua?

xgerico

Mer, 05/04/2017 - 09:37

Ma qualcuno conosce La Endemol???

rudyger

Mer, 05/04/2017 - 09:39

1.800 per stare seduto su una sedia e interloquire mezz'ora per qualche giorno la settimana? almeno la Clericic si agita, su e giù, deve sorridere e ci prepara bei piattini.

Cheyenne

Mer, 05/04/2017 - 09:59

buffoni e cialtroni strapagati mezze cartucce che neanche sanno parlare italiano

cameo44

Mer, 05/04/2017 - 10:00

Hanno il coraggio di parlare di equità e che tutti i cittadini sono uguali altra barzelletta come quella di democrazia e libertà perchè a tutti si sono chiesti e si chiedono sacrifici si sono fatti tagli alla scuola alla sanità agli Enti Locali ai pensionati e questi rac comandati perchè di questo si tratta non si possono toccare

i-taglianibravagente

Mer, 05/04/2017 - 10:11

con le zacche al governo vale tutto, perche' tanto gli anti-democratici, i corrotti, quelli dei confliti d'interesse ecc.ecc.ecc.ecc.ecc.ecc. SONO GLI ALTRI.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mer, 05/04/2017 - 10:15

e noi paghiamo

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Mer, 05/04/2017 - 10:17

Non riesco piu' nemmeno a guardare questo parassita di stato , se girando per i canali lo vedo , mi viene un conato di vomito. Questo e' un vero comunista con il Rolex, la peggio cosa che sia al mondo.

antonmessina

Mer, 05/04/2017 - 10:22

ettepareva.. maledetti

tonipier

Mer, 05/04/2017 - 10:30

" CHI PAGA SEMPRE IL PERVERSO POTERE TELEVISIVO?" Il contribuente paga di tasca sua le tariffe decisi da quattro straccioni.

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Mer, 05/04/2017 - 10:35

ma parliamo del brodo star? fabio fazio star? ma de che? insulso, impacciato, e come spalla una gallina vecchia manco bona per fare il brodo tanto è volgare..... sono due emeriti scornacchiati chissà chi li raccomanda......la padrona della rai, cioè la sinistra !

titina

Mer, 05/04/2017 - 10:40

Se gli italiani smettessero di guardare i superstipendiati oppure se non comprassero i prodotti reclamizzati durante le loro trasmissioni e avvertissero in contemporanea anche le ditte, i loro stipendi calerebbero. Gli italiani sanno solo lamentarsi.

evuggio

Mer, 05/04/2017 - 10:43

così potrà proseguire senza scossoni la grande ipocrisia dei sinistri personaggi che pontificano su come sia giusto "segare" le pensioni ai "ricconi" sopra ai 3.000 euro (LORDI !!!!)

Giorgio Colomba

Mer, 05/04/2017 - 10:43

L'ennesimo scandalo italiano. Naturalmente è un puro caso che i Paperoni coi nostri soldi, a partire dal primus inter pares Fabiolo il Fazioso, siano soprattutto "left oriented".

giagir36

Mer, 05/04/2017 - 10:46

Artisti italiani: Michelangelo Buonarroti, Fabio Fazio, Raffaello Sanzio, Wanna Marchi, Carlo Conti, Alessandro Manzoni... Mah!... Mi pare che ci sia qualche nome che con l'arte c'entri poco

marinaio

Mer, 05/04/2017 - 10:57

Il vero problema non sono gli stipendi di Fazio, della Littizzetto o della Clerici. Il problema sta a monte. Se paghiamo milioni di euro ad una persona che da calci ad un pallone, o che gioca a tennis, o che come pittore o scultore, musicista o architetto fa una boiata, allora è lì che si deve intervenire. Abbiamo superato ogni limite. Ed il bello e che non ci fermiamo (vedi i 200 mln, offerti per Neymar). Allora quanto dovrei pagare un chirurgo di altissimo livello o un poliziotto e un vigile del fuoco che rischiano la vita ogni giorno?

mezzalunapiena

Mer, 05/04/2017 - 10:58

privatizzatela poi vedremo gli stipendi delle stars

Fjr

Mer, 05/04/2017 - 11:19

Dazio,adesso dira' che le sue parole come al solito sono state estrapolate da un concetto più ampio, dove la sua lamentela era riferita solo alla qualità della mensa ,in particolare quando al giovedì servono la trippa,per gatti......

Ritratto di onollov35

onollov35

Mer, 05/04/2017 - 11:22

Povera Italia!Un Parlamento che si lascia sottomettere dalla Rai e da un conduttore di Sinistra.Lasciatelo che si esibisca a sue spese e vediamo quanto si ritiene di meritare i soldi che prende.Intervenga il Capo dello Stato e faccia rispettare la legge.Mi meraviglia l'Avvocatura dello Stato e dei suoi dubbi!!!

tonipier

Mer, 05/04/2017 - 11:27

" INDICAZIONI PER UNA CORRETTA FUNZIONALITA' DELLA TELEVISIONE" la politica spartitoria delle cariche e degli incarichi pubblici, perseguita ed attuata dalle cosche di partiti con metodi aggressivi e predatori non dissimili da quelli praticati sui bottini di guerra, politica che ha instaurato in Italia la vergogna delle lottizzazioni, di accaparramenti DI SFERE E DI SETTORI SEMPRE PIù COSPICUI DI POTERE, HA INVESTITO ANChE LA TELEVISIONE, UTILIZZATA DAI PARTITI NON SOLTANTO COME MATRICE DI PROFITTI E COME CARROZZONE CLIENTELARE, MA ANCHE COME STRUMENTO DI SUbornazione delle masse. "CHI FA GLI INTERESSI IN QUESTO CASO DEL CONTRIBUENTE?" (LO STATO NON ESISTE) COME FARE?

Una-mattina-mi-...

Mer, 05/04/2017 - 11:30

I MANTENUTI AD UFO, GLI IMBOSCATI E LE MEZZE CALZETTE PAGATE COME PRINCIPI MA DAL TALENTO RIDICOLO SONO SALVI. LORO SI SALVANO SEMPRE, MERITO DI MONSIEUR PARACUL.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mer, 05/04/2017 - 11:48

E vai!!!!! alla faccia del Popolo Bue che continua a votarli.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mer, 05/04/2017 - 11:52

Vorrei ricordare a qualche Kompagno che fa raffronti con Mediaset, che il canone VIENE "PRETESO" DALLA RAI CHE D O V R E B B E FARE SERVIZIO PUBBLICO (NEUTRALE).

antipifferaio

Mer, 05/04/2017 - 11:55

E la porcilaia Rai continua...vi credevate che i maiali all'improvviso si mettessero a dieta?...Siamo in Italia, il paese di pulcilanella e della mafia....ricordatelo sempre!

Cio

Mer, 05/04/2017 - 12:12

E le opposizioni scommetto che accetteranno, anzichè opporsi seriamente. Il capo dello stato dovrebbe essere garante? Il capo del governo? La spending review? il taglio alle spese? la manovra eco fin? Le risposte saranno: ok via il tetto agli stipendi, tanto gli italiani pagano....

Santippe

Mer, 05/04/2017 - 12:21

Santippe.- Invece di strepitare a vanvera, boicottate e fate boicottare i canali Rai-Tv, soprattutto quelli cosiddetti popolari o i presunti intelligenti, comprese quelle schifezze dei telegiornali, evitando anche di comprare le merci pubblicizzate prima , durante e dopo queste trasmissioni.

Ernestinho

Mer, 05/04/2017 - 12:49

Meno male. Mi ero tanto preoccupato per loro!!!!! Per i pensionati, invece, la pensione è sempre bloccata da diversi anni!

Ritratto di adl

adl

Mer, 05/04/2017 - 13:01

e la Corte dei Conti sta a guardare ?????!!!!!!

bistecca

Mer, 05/04/2017 - 13:05

@marinaio. Forse ti sfugge una cosa importante: i soldi della RAI sono soldi pubblici, mentre quelli delle società di calcio sono privati e, pertanto, possono spenderli come vogliono. Però guarda che non sono mica scemi; se offrono 200 milioni a Neymar è perché sanno di avere un ritorno maggiore, vuoi in abbonamenti, vuoi in pubblicità, vuoi in sponsor o altro.

abocca55

Mer, 05/04/2017 - 13:10

I poteri nascosti in RAI sono più potenti dei politici e dei vertici direzionali. Non è possibile sconfiggerli, occorre sottostare.

Silvio B Parodi

Mer, 05/04/2017 - 13:13

43anni di lavoro= 930 euro di pensione, bella l"italia della sinistra, vero?? ferma da sempre, la mia pensione, anzi prendevo 970, un paio di anni fa mi e' diminuita, grazie Renzi, grazie cgil grazie sinistra che geni!!!! anzi no che ladri!!!

hellas

Mer, 05/04/2017 - 13:23

Ohhhh, che bella notizia, ero preoccupato che questi poveri " artisti" non riuscissero ad arrivare a fine mese... Beh, meno male, sono salvi. Ma qualcun credeva sul serio che questo schifo finisse ? Ma dai, forse finirebbe se arrivasse l'Isis.....

Ritratto di makko55

makko55

Mer, 05/04/2017 - 13:28

@bistecca, se la logica è solo il ritorno economico il tuo ragionamento è impeccabile .

maurizio50

Mer, 05/04/2017 - 13:40

Stanotte dormirò tranquillo! i poveracci compagni che infestano la RAI continueranno a percepire le loro miserabili prebende da milioni di Euro, pagate dal popolo bue! Questa sì è giustizia sociale , tipica di gente di sinistra; gente come Fazio, Littizzetto, Benigni e compagnia cantante. Con il ringraziamento degli Italiani che cercano qualcosa nei cassonetti dell'immondizia. Viva il socialismo del Partito sedicente Democratico!!!!

Ritratto di Mike0

Mike0

Mer, 05/04/2017 - 13:59

Non confondiamo Conti che è un professionista della musica e che ha dato in beneficenza buona parte del compenso sanremese (quindi lo avrebbe fatto anche per molto meno) con Fazio che è un comunistello senza competenze musicali e che si è tenuto tutto il malloppo. Giusto mettere dei limiti sugli stipendi pubblici a qualsiasi livello!

Silvio B Parodi

Mer, 05/04/2017 - 14:00

il tetto per i dipendenti e' sacrosanto, perche' e siamo noi a pagarli, per le ^^ star ^^ No! ma parlo di Star..., non di presentatori a opinionisti, quelli non sono star, sono giornalisti o presentatori, tipo Carlo Conti, Fazio, Clerici,,,, quelli non sono star! sono dipendenti Rai, e anche mediocri, quindi dovrebbero sottostare, alla legge! Le Star sono altra cosa,

Massimo Bocci

Mer, 05/04/2017 - 14:35

CONSOLIDATE,associazioni....COSCHE!!! Di CRIMINALI,LADRI,TRADITORI,GOLPISTE....di REGIME!!!! ....... catto-comuniste!!!! Cioè MISERABILI PROFITTATORI,la feccia delle FECCIE, degli anti ITALIANI!!!

Renee59

Mer, 05/04/2017 - 14:50

DIVENTANO RICCHI CON SOLDI PUBBLICI.

i-taglianibravagente

Mer, 05/04/2017 - 14:56

FAZIO e' passato decisamente all'incasso....ma e' giusto cosi, perche' dopo anni e anni di onorato servizio sempre li sdraiato a leccare i piedi, le caviglie e tutto il resto ai suoi sodali...e' bastato lagnarsi 10 minuti e si sono subito spalancate tutte le porte...un VERO ESEMPIO, su come si debba fare in questo bel paese marcio. BRAVO! BRAVO!

RAGE4EVER

Mer, 05/04/2017 - 15:00

Avanti con il PIZZO ai mafiosi pseudo artisti

sebas

Mer, 05/04/2017 - 15:06

Così questi individui biechi, torvi, ma sopratutto sinistri, continueranno a fare la loro propaganda politica sulla rete pubblica pagati dai contribuenti!

xgerico

Mer, 05/04/2017 - 15:24

Ma ancora non avete capito come funziona! Quasi tutti gli spettacoli che danno un ritorno pubblicitario vengono in gran parte acquistati e prodotti dalla Endemolshine La RAI e Mediaset paga solo il pacchetto di puntate, con guadagno pubblicitario. Se poi la Endemol vuole pagare fior di quattrini Fazio, Clerici, Bonolis e Scotti, sono affari loro!

Ritratto di fullac

fullac

Mer, 05/04/2017 - 15:31

E'incredibile che in Italia ci sia un oligarchia con privilegi intoccabili ed un popolo che viene spremuto senza alcun ritegno ?

Ritratto di Shark-65

Shark-65

Mer, 05/04/2017 - 15:31

Usate il telecomando di casa e boicottate quella pessima trasmissione che conduce Fazio e la psico-nana della sua amica!!! Senza gli ascolti voglio vedere dove va a campar pretese....

arkangel72

Mer, 05/04/2017 - 15:32

Tanto ha pianto, tanto ha detto e scritto finché l'ha spuntata! La dignità per questo figuro non esiste!

onurb

Mer, 05/04/2017 - 16:26

Mi sono sempre piaciute queste battaglie di principio, fatte non per il vil denaro, che è risaputo essere sterco del diavolo e piacere solo alla destra, ma nell'interesse del servizio pubblico. Persone come Fazio meritano il nostro incondizionato plauso, perché offrono la propria immensa cultura al popolo bue per risollevarlo dalla sua meschina condizione e nel contempo ai soldi ci sputano sopra, tanto li disprezzano.

Marcello.508

Mer, 05/04/2017 - 17:05

L'odore dei soldi ammalia chiunque.

MOSTARDELLIS

Mer, 05/04/2017 - 17:17

Che farabutti. VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA, LADRI!!!!! Che paese del cavolo.

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 05/04/2017 - 17:22

Quando i compensi, che siano delle star o dei politici, derivano da soldi versati dai soliti contribuenti non esiste tetto. Solo a pensionati e lavoratori si impongono soglie di reddito ridicole per avere qualche esenzione.

montenotte

Mer, 05/04/2017 - 17:35

Altrimenti come può mantenere una splendida villa con piscina vista mare?

Ritratto di pinox

pinox

Mer, 05/04/2017 - 20:55

finchè ci limitiamo a guardare i parassiti avranno sempre la meglio in questo paese di invertebrati!!!

Ritratto di mambo

mambo

Gio, 06/04/2017 - 16:22

Che squallore questi personaggi.