Migranti, Conte all'Europa: "O cambia o non vado più"

Il premier al Forum di Davos: "Italiani pazienti per anni, ma l'euro ha creato debito. Adesso serve un'Europa del popolo"

"L'opinione pubblica sta mettendo in dubbio la validità e la credibilità del progetto europeo". A dirlo è Giuseppe Conte che nel suo discorso al Forum economico mondiale di Davos punta il dito contro l'Unione europea e gli euroburocrati.

"Qualsiasi comunità, se lasciata sola, avrà difficoltà a fronteggiare i venti contrari di coloro che mettono una nazione contro l'altra a proprio vantaggio", ha spiegato il premier italiano chiedendo un "nuovo Umanesimo": "Se noi europei siamo più uniti in questo sforzo, saremmo molto più forti nel sostenere la visione che ispira il sogno originale di un'Europa che protegge la sua gente e i valori a noi care: libertà, giustizia sociale, trattamento equo per tutti, solidarietà tra popoli e nazioni, stato di diritto", ha aggiunto, "Questa è l'Europa che noi italiani sogniamo. Un'Europa del popolo, del popolo per il popolo".

Anche sul tema migranti il premier italiano non usa mezzi termini: "Se le cose andranno avanti così, mi rifiuterò di parlare di immigrazione agli incontri del Consiglio europeo, se c'è un rifiuto di agire", ha detto in un'intervista a Bloomberg Tv.

Commenti
Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mer, 23/01/2019 - 18:41

bravo Conte

killkoms

Mer, 23/01/2019 - 18:45

altro scopritore dell'acqua calda!

Libero 38

Mer, 23/01/2019 - 18:49

Dalle caz.... che dice conte ogni giorno mi fa pensare che lui fuma.

VittorioMar

Mer, 23/01/2019 - 18:51

..e da quando si è SALVINIZZATO anche LUI??...SAREBBE AUSPICABILE un cambio di POLITICA DA ECONOMICA A POLITICA DEI POPOLI con le loro RADICI CRISTIANE..!!

Ernestinho

Mer, 23/01/2019 - 18:55

Finalmente glielo ha detto chiaramente!

elfrate

Mer, 23/01/2019 - 18:55

Conte con il suo linguaggio pacato e diplomatico mette alle corde .... e sicuramente otterrà di più degli urlatori offensivi

ilpassatore

Mer, 23/01/2019 - 18:55

Praticamente tutti i sacrifici- aziende fallite,suicidi,aumento poverta'ecc.- non sono serviti a un piffero.Della serie :come ti distruggo una nazione.Complimenti a quelle "eccelse menti" che hanno costruito questa Europa.

Giorgio Mandozzi

Mer, 23/01/2019 - 18:56

I princìpi enunciati da Conte interessano solo noi; gli altri badano agli aspetti economici soprattutto la Francia e la Germania! Di questa discussione (peraltro iniziata dalla Meloni) gradiremmo sapere se sono vere le accuse mosse o se ha ragione la Francia. In sostanza non vorremmo che la discussione sui toni allontanasse il diritto alle giuste risposte! Questa sarebbe la seconda cosa della quale non si può parlare in europa oltre il ripetuto superamento del surplus tedesco!

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 23/01/2019 - 18:57

Che dire. Grazie. Ma lo pensavamo in tanti.

Ritratto di Candidoecurioso

Candidoecurioso

Mer, 23/01/2019 - 18:59

Presidente Conte, visto che è in Svizzera, che da 800 anni fa vivere bene e in pace Tedeschi, Francesi, Italiani e Ladini, cattolici, protestanti luterani, calvinisti, seguaci di zwigli e via discorrendo, si faccia cortesemente dare una copia della loro costituzione federale; Si scarabocchia la parola svizzero e la si sostituisce con europeo. Tolta questa piccola variazione, mi creda, NON SI TOCCA NULLA, che va benissimo così

Ritratto di Candidoecurioso

Candidoecurioso

Mer, 23/01/2019 - 19:02

Caso vuole che anche la Confederazione sia formata da 26 stati, che noi chiamiamo cantoni ma che loro chiamano stati, al punto da poter uscire dalla confederazione con un referendum

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Mer, 23/01/2019 - 19:08

Chiamatelo come volete, premier primo ministro , presidente, ma a confronto con quelli del passato dimostra di avere le palle davanti ai francoteutoni pigliatutto. E con l´aiuto di Trump e Putin ci riesce a far uscire pure la francia dal

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Mer, 23/01/2019 - 19:09

Ma guarda un po'! Quello che sembrava il pupazzo dei due ventriloqui, quello che doveva essere il Re Travicello, sta uscendo dal guscio e si sta dimostrando il più statista dei tre. Speriamo solo che non sia un fuoco di paglia!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 23/01/2019 - 19:11

parole sagge.

carlottacharlie

Mer, 23/01/2019 - 19:15

Tutti hanno facoltà di sognare e, però, un premier non può farlo. Se appena appena si conoscono le indoli degli abitanti dei paesi Eu, il sogno di una Europa corretta e non assassina è utopia, sogno degli sciocchi. Dopo anni di disastri si dovrebbe capire che le globalizzazioni sono la morte dei popoli e che ci saranno sempre avidi farabutti a tramare per render serve le popolazioni. Intelletto vuole che non si continui sulla rotta che si è dimostrata fallimentare e che diventerà ancora peggiore. I popoli hanno diritto alla propria determinazione e le merci devono circolare, nient'altro serve. Pensare che per evitare guerre (bugia più grande non potevano inventarsela) bisogna unirsi come amebe, è la stupidaggine del millennio partorita dai pescecani per azzannare meglio e senza sforzo. Kaputt all'EU, si spera.

carlottacharlie

Mer, 23/01/2019 - 19:18

Tutti hanno facoltà di sognare e, però, un premier non può farlo. Se appena appena si conoscono le indoli degli abitanti dei paesi Eu, il sogno di una Europa corretta e non assassina è utopia, sogno degli sciocchi. Dopo anni di disastri si dovrebbe capire che le "globalizzazioni" sono la morte dei popoli e che ci saranno sempre avidi farabutti a tramare per render serve le popolazioni. Intelletto vuole che non si continui sulla rotta che si è dimostrata fallimentare e che diventerà ancora peggiore. I popoli hanno diritto alla propria determinazione, le merci devono circolare, nient'altro serve. Pensare che per evitare guerre (bugia più grande non potevano inventarsela) bisogna unirsi come amebe, è la stupidaggine del millennio partorita dai pescecani per azzannare meglio e senza sforzo. Kaputt all'EU, si spera.

lawless

Mer, 23/01/2019 - 19:25

complimenti premier, finalmente una risposta non biforcuta, alla faccia di tutti i politically correct che ti hanno preceduto e che sempre si sono inchinati con il cappello in mano!!!!

ermejodermonno

Mer, 23/01/2019 - 19:26

BRAVO CONTE, NON CI PAREVI, MA BRAVO STAI TIRANDO FUORI GLI ATTRIBUTI,FORSE SE LI TIRAVI FUORI UN PO PRIMA DI FARE QUALCHE INCHINO ERA MEGLIO, MA MAEGLIO TARDI CHE MAI.FATTI VALERE SE COSI' FARAI CI AVRAI AL TUO FIANCO. STAREMO A VEDERE , FAI SEGUIRE I FATTI ALLE PAROLE .

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Mer, 23/01/2019 - 19:26

Ma che Europa vogliono, o è, quella in cui due Nazioni si "coalizzano"? I "Galli" che si alleano coi "Goti", magari perché alla lunga temono "Roma"? Chi lo sà! - Bravo Conte, l'Italia s'è desta. Alla fraccia di chi diceva che il PdC era solo un "fantasma", peggio, un succube dei "Due". Bravo, alla faccia di chi ti vuol male... E gufa h24. Tié!!

HappyFuture

Mer, 23/01/2019 - 19:27

Non basta. Agire? Sì USCIRE PRECIPITEVOLISSIMEVOLMENTE!

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Mer, 23/01/2019 - 19:27

Ma è un vizio di questi piastrellanti di minacciare non va più da nessuna parte? meglio risparmiamo i soldi dei suoi viaggi tanto se ci va fa quello che gli dicano di fare.Povera Italia se alle Euoropee non riscono a vincere saremo gettati nella pattumiera .Non ho mai visto un primo ministro e vice ministri fare le buffonate di questi al governo gettano sempre i loro fallimenti su l'Europa

Antenna54

Mer, 23/01/2019 - 19:28

Europa del popolo, facciamola come la Cina dove comandano sempre in pochi ed il popolo ubbidisce altrimenti sono "frustate"!

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Mer, 23/01/2019 - 19:30

Ma che Europa vogliono, o è, quella in cui due Nazioni si "coalizzano"? I "Galli" che si alleano coi "Goti", magari perché alla lunga temono "Roma"? Chi lo sà! - Bravo Conte, l'Italia s'è desta. Alla faccia di chi diceva che il PdC era solo un "fantasma", peggio, un succube dei "Due". Bravo, alla faccia di chi ti vuol male... E gufa h24. Tié!!

retnimare

Mer, 23/01/2019 - 19:32

FINALMENTE.

morello

Mer, 23/01/2019 - 19:33

Ma smettiamola di riempirci la bocca di "POPOLO" . L'europa deve essere dei dotti e dei saggi non del popolo bovino e ignorante dei 5S ! Quanto all'euro , non oso pensare a cosa sarebbe stata l'Italia senza .Il Prof Conte spieghi piuttosto perche' l'euro ha creato debito solo in Italia.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 23/01/2019 - 19:33

@elfrate Lei pensa che abbia ottenuto di più? Finora non mi è sembrato! Sulla finanziaria ha calato le braghe, ha aperto a 15 clandestini, creando un pericolosissimo precedente, sostiene quella porcata del reddito di cittadinanza... devo continuare?

Ritratto di adl

adl

Mer, 23/01/2019 - 19:47

Ottima la bordata, ci aspettiamo che il Conte avvocato del popolo, dalle bordate parolaie, passi alle bastonate anti OTAN UEIANE: VIA LE SANZIONI ALLA RUSSIA DA IERI.

stopbuonismopeloso

Mer, 23/01/2019 - 19:52

finalmente anche lui si sta accorgendo che siamo soli, e come tali dobbiamo tutelarci, la verità è che nessuno vuole i clandestini, ma tutti gli vogliono traghettare verso l'italia per lavarsi la coscienza, solo l'uscita dagli accordi internazionali e il blocco navale può salvarci

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 23/01/2019 - 19:55

@candidocurioso. Il punto è quello la costituzione Svizzera è troppo democratica, da troppa voce al popolo. La ue è nazicomunista.

Ritratto di MyriamZ.

MyriamZ.

Mer, 23/01/2019 - 19:57

Il burattino tenta di sostituire Salvini, ma io non ho dimenticato le lodi della Merkel e i baci con Macron. L'unica soluzione è moneta sovrana.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 23/01/2019 - 19:57

Bravo Conte! Fai qualche cosa di più: lascia il governo e vattene a casa.

buri

Mer, 23/01/2019 - 19:59

Conte ha parlato chiaro è ora che l'UE ci dia retta o sarà ognuno per sé e Dio per tutti

cgf

Mer, 23/01/2019 - 20:01

ora di tirare fuori gl'attributi

buri

Mer, 23/01/2019 - 20:07

chi ha orecchie per intendere ascolti e cambi rotta

WSINGSING

Mer, 23/01/2019 - 20:26

da come parla sembra uno con le pal l l e. speriamo bene

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 23/01/2019 - 20:35

... o non vado a Bruxelles ... ... ... mi meraviglio, ma forse Conte ha deciso di fare valere le palle, speriamo !

tosco1

Mer, 23/01/2019 - 20:53

Queste parole di Conte mi sembrano finalmente appropriate.Lo avevo visto ultimamente un po' strano. E' l'ora finale quella di maggio.Non si accettano prigionieri. Rivogliamo il nostro portafoglio, la nostra autonomia, autodeterminazione, sicurezza, identita' ecc. Abbiamo i nipoti da difendere,nel loro futuro e dobbiamo fargli arrivare un mondo serio,non un casino di mondo. .Non e' possibile andare oltre. Basta Merkel, Sophia,UE, Juncker, clandestini vaganti, e tutti i disgustosi affossatori della nostra Italia.Rivogliamo il 100 per cento della nostra sovranita', e poi,finalmente, fare i conti con chi ha permesso che questo scempio al paese si verificasse.

oracolodidelfo

Mer, 23/01/2019 - 21:00

Bravo Conte. Bello quel passo del tuo discorso: "questa è l'Europa che noi italiani sognamo. Un'Europa del popolo, dal popolo per il popolo" Mi ha ricordato il passo più o meno uguale del discorso che Abraham Lincoln fece, il 19 novembre 1863, a Gettysburg e cioè........"che l'idea di un Governo per il popolo, dal popolo, per il popolo, non abbia a morire dalla terra"..

timoty martin

Mer, 23/01/2019 - 21:12

Conte fa benissimo, basta farci prendere in giro, dalla Francia, dalla Germania ma anche dalla UE! L'Italia ha più dignità e va rispettata.

Ritratto di mailaico

mailaico

Mer, 23/01/2019 - 21:25

"Maestra, non vado piu' ..." Buaaaaaaa !!!

roberto zanella

Mer, 23/01/2019 - 21:40

BRAVO ALTRO CHE LE RISATINE DI TAJANI. LE AVESSE DETTE LUI....EH GIA' SE LE AVESSE DETTE LUI O SOLO PENSATE, CON IL CAVOLO CHE BERLUSCONI GLI DAVA LA CADREGA A BRUXELLES....

nopolcorrect

Mer, 23/01/2019 - 21:54

L'Europa se non vuole diventare Eurabia o Eurafrica deve impegnare le proprie marine militari per impedire gli imbarchi nei canotti della morte e per riportare a riva CON LA FORZA gli aspiranti immigranti irregolari. Così potrà iniziare una nuova comune politica di difesa da un pericolo concreto e nuovo per tutti i nostri Paesi. Questo dell'invasione è il nuovo pericolo da cui difenderci, non i missili nucleari russi.

rossono

Mer, 23/01/2019 - 22:26

Distrazione di massa.. dopo aver messo le mani nelle tasche degl'Italiani ora fa la voce grossa per distrarre. A quando in Italia un capogoverno votato dal popolo?

scorpione2

Mer, 23/01/2019 - 22:48

la volete smettere di fare terrorismo giornalistico, conte dice a davos obbedisco. e' inutile che scrivete baggianate.

STREGHETTA

Mer, 23/01/2019 - 23:09

" Questa sera si recita a soggetto " - Certo che questo è veramente manovrato : un giorno dice A e l'altro Z; un giorno fa l'amico di Francia e Germania, l'altro guaisce contro di loro e si arrocca; un giorno va a scodinzolare coi i big d'Europa, l'altro minaccia. Ma almeno gli passassero un unico copione! Poveretto, farebbe pena, se non fosse che lui per primo si è prestato al gioco. Un.. prestanome, per il governo effettivo dei due duumviri. Un altro non avrebbe accettato una simile parte. E poi, quando gli viene l'ansia del riscatto,alza la crestina, fa il premier e si mette di traverso a Salvini. Eppure anche quello, a ben guardare, è un copione : quello che gli passa l'Europa. Dovrebbero esistere delle regole, riguardo all'accesso alle più importanti cariche pubbliche : si dovrebbe avere un curriculum politico e un'esperienza pertinente con quel che si andrà a svolgere.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 23/01/2019 - 23:39

La Ue non ha preso alcuna posizione sui migranti, lasciando che ogni stato membro decidesse per conto suo. Conte in questo caso fa un ragionamento apprezzabile pur sapendo che l'interlocutore vero non è la Ue, ma il duo franco-tedesco che, con il patto di Aquisgrana, ha fatto ben intendere quello che vuole ottenere, relegando all'angolo gli altri stati membri. Il quid irguarda sempre i migranti che stanno diventando un problema sempre più centrale nella politica odierna. Detto questo il duo predetto può benissimo defilarsi e fare accordi uscendo dalla Ue, altrimenti questa unione, nata con piedi d'argilla, finirà rovinosamente.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 23/01/2019 - 23:41

La Ue non ha preso alcuna posizione sui migranti, lasciando che ogni stato membro decidesse per conto suo. Conte in questo caso fa un ragionamento apprezzabile pur sapendo che l'interlocutore vero non è la Ue, ma il duo franco-tedesco che, con il patto di Aquisgrana, ha fatto ben intendere quello che vuole ottenere, relegando all'angolo gli altri stati membri. Il quid riguarda sempre i migranti che stanno diventando un problema sempre più centrale nella politica odierna. Detto questo il duo predetto può benissimo defilarsi e fare accordi uscendo dalla Ue, altrimenti questa unione, nata con piedi d'argilla, finirà rovinosamente.

vincenzo

Gio, 24/01/2019 - 07:29

Finalmente uno che parla chiaro!Finchè ci sono Mogherini e Tajani cone rappresentanti degli Italiani si può solo perdere!

greg

Gio, 24/01/2019 - 08:46

A Bruxelles stanno tutti piangendo per la minaccia, ma pare che se ne faranno una ragione

Ritratto di HAZET36

HAZET36

Gio, 24/01/2019 - 09:02

Tanto a Bruxelles, c'è o non c'è, non se ne accorge nessuno.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 24/01/2019 - 09:16

morello Mer, 23/01/2019 - 19:33..allora tu sarai il primo ad essere espulso!!!

oracolodidelfo

Gio, 24/01/2019 - 11:35

morello o Morellino di Scansano?