Spread, la Bce non aiuterà l'Italia: "Serve un piano di salvataggio Ue"

Se il governo o il settore bancario dovessero rimanere senza liquidi, la Bce non muoverà un dito. Fonti: "L'Italia dovrà prima concordare un piano di salvataggio con Bruxelles"

La Bce non muoverà un dito per venire in aiuto dell'Italia qualora il governo o il settore bancario dovessero essere a rischio di liquidità. "L'intervento ci sarà - hanno riferito fonti dell'Eurotower all'agenzia Reuters - soltanto se il Paese dovesse rientrare in un piano di salvataggio concordato con l'Unione europea". In poche parole, prima di ricevere un qualsiasi supporto economico, il governo italiano dovrà consegnare il Belpaese nelle mani di Bruxelles. Proprio come aveva fatto la Grecia otto anni fa.

Il governo continua a tirare dritto. E, dopo aver incassato il via libera del parlamento alla nota di aggiornamento del Def, si appresta a scrivere una manovra economica che di fatto la Commissione europea ha già bocciato. Matteo Salvini e Luigi Di Maio lo hanno ripetuto in lungo e in largo: "Non esiste un piano B". E così il saldo del rapporto deficit/Pil resterà al 2,4% e le misure cardine del Def (flat tax per le partite Iva, "quota 100" per il superamento della legge Fornero e redditi di cittadinanza) confluiranno nella manovra di fine anno. Si va allo scontro, insomma. Con le agenzie di rating, che già nei prossimi girni procederanno a declassare il sistema Italia, e i mercati che faranno di tutto per spingere all'insù lo spread tra Btp decennali e Bund tedeschi. Una mossa a tenaglia che, secondo gli analisti più catastrofisti, potrebbe portare il Paese sull'orlo del baratro. Proprio al fine di prevenire questo scenario apocalittico nei corridoi della Bce ha iniziato a farsi strada l'ipotesi del piano di salvataggio. Lo stesso, per intenderci, con cui è stata imbrigliata nel 2010 la Grecia. Non è un caso se ogni due per tre il presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker, continui a rievocare quel programma di aiuti che ha obbligato Atene a dure riforme, austerità e privatizzazioni.

In molti in Europa stanno scommettendo su una nuova crisi, questa volta tutta italiana. Agli investitori, la manovra gialloverde proprio non piace. E gli economisti della Bce vedono già all'orizzonte scenari a tinte fosche. "Per evitare una crisi del debito - fanno sapere dalla Banca centrale alla Reuters - l'Italia non potrebbe contare su di noi perché le norme dell'Unione europea non consentono alla Bce di aiutare un Paese se questo non ha già concordato un 'programma' di salvataggio, ossia un tipo di salvataggio concesso in cambio di restrizioni stringenti e di pesanti riforme economiche". Non solo. Sempre secondo le stesse fonti, qualsiasi tentativo di eludere queste regole "danneggerebbe la credibilità stessa della Bce e minerebbe la fiducia nell'unione monetaria da parte dei paesi creditori". "Qualora invece l'Italia assicurasse un salvataggio - è il ricatto finale - la Bce potrebbe invece acquistare le sue obbligazioni sul mercato".

Queste precise (anche se non richieste) puntualizzazioni potrebbero essere lette come una risposta alle accuse di Paolo Savona a Mario Draghi. "Tra i compiti della Banca centrale europea - aveva ricordato nei giorni scorsi a Porta a Porta - c'è anche quello della stabilità finanaziaria. Pertanto Draghi dovrebbe abbattere lo spread intervenendo in acquisto". Per il ministro agli Affari europei, infatti, se lo spread sale è anche perché "qualcuno non svolge il suo compito". Un qualcuno che ha il suo quartier generale a Francoforte.

Commenti
Ritratto di Clastidium

Clastidium

Gio, 11/10/2018 - 22:11

questo è quello che succede a comportarsi come bambini dell'asilo: a prendere a schiaffi tutti finisce che nessuno ci si fila più ed anzi qualcuno, se potrà, cercherà di darci pure una spinta per finire nel baratro. paese di idioti governato da inetti!!!

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Gio, 11/10/2018 - 22:13

ma che almeno questi due inetti avessero gli attributi per dire chiaramente che vogliono far uscire l'italia dall'euro, ma no, quello no perché sono pure vigliacchi, preferiscono poter dire che è "colpa dei mercati". inetti e pure in malafede

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Gio, 11/10/2018 - 22:13

Onefirsttwo dice : What's done can't be undone STOP It is the stars, The stars above you, govern your conditions STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

killkoms

Gio, 11/10/2018 - 22:14

non ringrazieremo mai abbastanza chi disse che grazie all'euro avremmo lavorato un giorno in meno a settimana!

oracolodidelfo

Gio, 11/10/2018 - 22:22

Per chi ha scritto l'articolo: nome e cognome di colui che dalla BCE ha fatto sapere alla Reuters, notizie così serie che possono cambiare il Governo di una Nazione. Diversamente.......mi viene da pensare.....

sparviero51

Gio, 11/10/2018 - 22:24

COME LA GIRI E RIGIRI SIAMO SEMPRE NELLA MERXA !!!

abschied

Gio, 11/10/2018 - 22:35

Scrive Andrea Indini: "I mercati che faranno di tutto per spingere all'insù lo spread tra Btp decennali e Bund tedeschi". Affermazioni come questa alimentano ancora di più, se ce ne fosse bisogno, l'incomprensione dei cittadini riguardo alla situazione. I "mercati" sono semplicemente i milioni di persone che hanno affidato i loro soldi ai fondi di investimento e che ad essi chiedono una sola cosa: massimizzare il profitto e minimizzare il rischio. L'aumento dello spread non è altro che la risposta degli analisti al fatto che comprare oggi titoli del tesoro italiani comporta più rischi di sei mesi fa. Conseguentemente il rendimento richiesto è più alto.

SpellStone

Gio, 11/10/2018 - 22:38

SERVE A CHI?

killkoms

Gio, 11/10/2018 - 22:54

nei 7 anni di governi filo-ue,dal 2011 a 2018,(monti,letta,renzi e gentiloni) il debito pubblico è passato da 1898 miliardi di €,a 2302 miliardi di €!eppure per le sacre uè/bce andava tutto bene!

gianrico45

Gio, 11/10/2018 - 23:09

Il giornale, tutto questo "ambaradam" allarmistico per cercare esclusivamente di arginare l'emorragia che c'è in FI. Ma ancora non l'avete capito che FI è fi ni to.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Gio, 11/10/2018 - 23:10

questa è una dichiarazione di guerra e quindi prendiamo provvedimenti immediati sostituendo tutti i vertici delle forze armate di dubbia fedeltà; prepariamoci anche a sfiduciare Mattarella e ad uscire dalla UE

steluc

Gio, 11/10/2018 - 23:13

Abschied. Sarà anche così. Ma nessuno stato, nessuna valuta campa senza una banca prestatrice di ultima istanza, e la Bce non lo è.Servirebbero euro bond, ma i crucchi non ci sentono. Come se la California forzasse la Fed contro l’ Arkansas. Già noi abbiamo le nostre gatte da pelare endogene, mettici un aborto di istituzioni europee e bingo!I fondi vogliono essere remunerati, ma ricordo che le obbligazioni, e i btp lo sono, configurano fra i capitali di rischio. La medaglia ha due facce....

Cheyenne

Gio, 11/10/2018 - 23:16

Clastidium sei il solito pdiota anti-italiano. La Ue non esiste, draghi fa parte delle elites massoniche. Se la California fallisce il governo federale USA non interviene? Ma poi ci fidiamo di agenzie di rating (speculatori) che il giorno prima del fallimento della Lehmann & Brothers avevano dato AAA? la germania come detto da mitterrand non si doveva unificare e la ue non doveva nascere per partorire un mostro. La francia è messa molto peggio di noi (dal sole 24 ore), ma nessuno osa criticare macron. Certo la manovra fa un po' schifo, ma in una ue seria potrebbe anche essere accettabile. Comunque uscire dall'euro e da questa follia. Speriamo negli USA e in Putin.

WORCEHT

Gio, 11/10/2018 - 23:25

sé questo accadesse davvero non solo vuol dire che questo governo é riuscito a mettere in ginocchio l'italia in meno di un anno. Ma questo governo é riuscito a dare in pasto l’italia a tutti qui nemici che anno sempre sperato di potersela comperare a basso costo e hanno sempre ambito a diventare i nostri padroni..... bravi....veramente bravi

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 11/10/2018 - 23:56

Allora? Come prevedibile e previsto il governo dei presuntuosi incompetenti non andrà lontano. Dove andrà a prendere i soldi? Provate ad indovinare.

HappyFuture

Gio, 11/10/2018 - 23:58

Siete dei Jellatori. Fatevi benedire.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 12/10/2018 - 00:21

Gli enti inutili dissanguano ancora l'Italia, perché, elettoralmente parlando, contengono il parco buoi del PD e il grosso della canaglia comunista. Il becero Monti li doveva chiudere lui invece di frodare gli onesti pensionati per colpa della legge Fornero. Quei due felloni meritano il 41 bis e l'ergastolo.

stefi84

Ven, 12/10/2018 - 00:23

Ormai l'attuale dirigenza europea è a fine corsa. Con le elezioni di primavera questa volta saranno persone come Salvini a governare l'Ue e sarà l'estinzione dei dinosauri che oggi sono a Bruxelles. Ricordate Quinto Fabio Massimo il temporeggiatore? Annibale era forte eppure fu sconfitto. La cosa sensata è far partire le riforme solo allora e intanto riportare il debito pubblico in Italia com'era prima di quella sciagurata idea dei venderlo all'estero, specie Germania.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 12/10/2018 - 00:36

Savona si illude! Il piano presumo consista nel non fare il RDC e la FT, naturalmente, visto il coro di no a livello interplanetrario, alias continuare la genuflessione degli ultimi anni. Tanto vale non andare più a votare, lasciare che i burocrati facciano loro io bilanci senza usare il ridicolo termine "raccomandazione", cedendo la sovranità ai suddetti avendo avuto prima la cura di eliminarla dalla ns. costituzione. Fossi nel governo a questo punto ritarderei i suddetti provvedimenti a dopo le elezioni europee così, giusto per vedere come si metterà dopo la faccenda.

bremen600

Ven, 12/10/2018 - 01:04

LE BANCHE DEVONO FALLIRE,PUNTO E BASTA.sono strozzini legalizzati che ci hanno depredato di tutto.

Gianni11

Ven, 12/10/2018 - 01:11

L'ue non salva nessuno. E' fatta apposta per distruggere le nazioni d'Europa. Il salvataggio loro e' come quello degli strozzini. USCIAMO DALL'UE PER SALVARCI. Fino a quando stiamo al loro gioco andiamo solo piu' in fondo. Stampano soldi dal nulla con la BCE e dicono che sono debiti che dobbiamo pagare con il nostro lavoro e i nostri beni, le nostre industrie e propeieta'. USCIAMO da questo gioco che e' fatto SOLO per spossessarci. L'ue all'inferno!

SeverinoCicerchia

Ven, 12/10/2018 - 01:55

simo praticamente in guerra, ed in guerra ci sono morti feriti e sacrifici. diciamo che se si vince e si sfugge alle tenaglie di bruxelles ne vale la pena, ma bisogna essere uniti altrimenti e' persa in partenza. anziche' donare fedi e collane alla patria credo dovremmo comprar i nostri titoli di stato

rokko

Ven, 12/10/2018 - 02:22

Nulla che non si sapesse già, a parte Salvini e Di Maio, ovviamente

Antonio Chichierchia

Ven, 12/10/2018 - 02:33

Sento odore di reintroduzione di IMU prima casa, aumento accise, blocco pensioni ...., altro che riduzione delle tasse!Del resto Sipras ottenne il 60% di consensi al referendum, questi stanno (o stavano ) al 60% .. è quello il punto di dinebriamento che ha evidenziato Mattarella.

maurizio@rbbox.de

Ven, 12/10/2018 - 02:48

Scusate tanto, ma davvero avete creduto o pensato che avrebbero steso il tappeto rosso??? Stiamo andando contro un sistema al potere da 30 anni, che crede di essere inscalfibile, che crede di essere sicuro di fare a Roma quello che hanno fatto ad Atene. I vari pezzi di questo Sistema si aiutano, si coprono a vicenda. Dovremmo minacciare seriamente di andarcene, dovremmo introdurre una moneta parallela, dovremmo mostrare i denti, e non slogeggiare contro quelle marionette che sono Juncker e Moscovici. I soldi sono l'unica cosa che interessa a quelli e li dobbiamo colpire. Invece ogni 3x2 c'è qualcuno che dichiara che vogliamo stare nel club, che non abbiamo intenzione di far nulla.. e quindi quelli ci pestano per bene... Siamo imbelli.

pier1960

Ven, 12/10/2018 - 04:38

se la ue ha paura di una manovra di 30 miliardi di euro (ricordiamoci che pinocchio con il pampero hanno gravato i costi di almeno 5 miliardi all'anno soltanto per la falsa accoglienza, tanto per dare un ordine di grandezza!) allora è una istituzione di cartone....

pier1960

Ven, 12/10/2018 - 04:41

clastidium i tuoi amici pdidioti ci hanno imposto 5 miliardi all'anno soltanto per la falsa accoglienza ingrassando coop e onlus, con tagli a servizi quali scuola e sanità, arricchendo banche decotte e industriali...ma tutti stavano zitti... a partire dala ue alla quale andava bene una italia impoverita da saccheggiare a poco prezzo.....

Popi46

Ven, 12/10/2018 - 05:59

Vecchio saggio proverbio popolare recita “tanto tuonò che piovve”. Beh, mettiamoci impermeabile e apriamo l’ombrellone.....sarà un’inondazione

Dordolio

Ven, 12/10/2018 - 06:30

Assurdo il titolo che dà per scontato - così come viene steso - quel che non è affatto detto si verificherà. Giornalismo spazzatura quindi, puro e semplice. Ma pensate che i lettori se ne scorderanno, in futuro, passati i clamori di questi tempi? Il vostro referente politico e proprietario è già condannato politicamente, pensate di farla franca sul piano della fiducia dei lettori e dell'obiettività? State freschi.... Non vi verrà perdonato NULLA. E della gloria degli anni 70 quando Il Giornale nacque resterà solo l'odierno vuoto a perdere...

rokko

Ven, 12/10/2018 - 06:51

Spero che Salvini e Di Maio abbiano ragione e che la manovra sarà ben digerita dai mercati, altrimenti la Troika non ce la toglie nessuno

JoBanana

Ven, 12/10/2018 - 07:18

Chi semina vento raccoglie la tempesta. Arriveremo alle condizioni della Grecia prima del previsto. Bravi Salvini e Di Maio. Adesso, fuori !!

antonmessina

Ven, 12/10/2018 - 07:40

speriamo che non ci "aiuti" altrimenti ci uccide

brunog

Ven, 12/10/2018 - 07:45

Il problema e' che il paese e' diviso. L'Europa non sara' mai soddisfatta fino a che l'Italia sara' come la Grecia. Fa pena Berlusconi ancora prendere le difese di questa Europa considerando come lo hanno trattato. Adesso vuole fare l'intermediario non so a fare cosa.

Albius50

Ven, 12/10/2018 - 07:55

Smettetela di scrivere ormai BCE UE = CASTA ANTIDEMOCRATICA, ormai non vi do + retta è da quando sono nato che in qualsiasi caso proponete ricette che non danno mai il risultato sperato ma solo sacrifici e proprio x non fare la fine della GRECIA è meglio andare in fondo trascinando anche i FILISTEI.

VittorioMar

Ven, 12/10/2018 - 08:06

...qualcuno a fine mandato cerca di non inimicarsi i gestori dei Fondi Internazionali....ha famiglia anche lui !!

Ritratto di angie14

angie14

Ven, 12/10/2018 - 08:07

quindi saremmo sotto ricatto? mmmhhhhhhhh, ha ragione Savona. Draghi nn sta facendo il bene dell'Italia, ma continuo a pensare che questa Europa nn mi rappresenta

Ritratto di combirio

combirio

Ven, 12/10/2018 - 08:13

Una volta prima di affrontare una battaglia si creavano le cortine fumogene in questo caso lo “ Spread “ per nascondere vil proprio esercito. L’ importante è rimanere calmi e razionali lo Spread è solo FUMO la peggior cosa è farsi prendere dal panico e cadere nel dirupo. La sinistra è riuscita a metterci in questa situazione. Lo Spread se andiamo a vedere dovrebbe impattare solo sui decennali di nuova emissione con un impatto minimo ma è il polverone che alza che fa paura. Basta pensare che siamo una Nazione con la riserva aurea 3° al mondo, un risparmio che non ha eguali al mondo che è quello che interessa ai signori dello Spread. Consideriamo anche discorso $ che in questo momento è tutta un altra storia. Lo Spread sarebbe come catturare un carro armato al nemico con una miccetta di capodanno far scappare l’ equipaggio col botto e catturare il carro. Se noi ci prestiamo a questo allora facciamo il loro gioco. Auguri.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 12/10/2018 - 08:15

Quegli ignoranti di risparmiatori che affidano alle banche i loro soldi investendoli nei fondi e che laciano fare le banche stesse come dirigere il tutto, invece di acquistare direttamente i titoli pubblici. Un privato non li venderebbe e lo spread sarebbe ancora come 3 mesi fa.....o almeno.

flip

Ven, 12/10/2018 - 08:16

Come sarebbe a dire "se il settore bancario dovesse restare senza soldi?" i "soldi", sino a prova contraria, sono SOLO quelli di tutti i correntisti.l'azionariato, i suoi "soldi". li ha utilizzati SOLOo per scopi costitutivi. BCE vediamo di non dire fregnacce! (se veramente l'hai detto.)

Blueray

Ven, 12/10/2018 - 08:16

Resta cioè dimostrato ciò che sto sostenendo da anni, che la BCE non è un prestatore di ultima istanza (come lo era la Banca d'Italia e come lo sono le banche nazionali degli Stati sovrani), ma un burattino i cui fili li tira la toika di Bruxelles.

flip

Ven, 12/10/2018 - 08:24

abschied. "gli analisti" autonomi che citi e che analizzano ,chissà perchè, solo la situazione italiana, sono esclusivamente al soldo dei grandi speculatori. altrimenti non avrebbero ragione di esistere.

Mogambo

Ven, 12/10/2018 - 08:24

A quelle canaglie di stanza a Bruxelles, piace divertirsi un po' con noi prima di farci la pelle.Stanno insaponando il nodo scorsoio a noi destinato.Fanno come il gatto con il topo, che, prima di papparselo ci gioca un po', tanto per terrorizzarlo, farlo sudare, imbeverlo di paura e d'angoscia, per intenerirne la carne, poi gnam gnam...Ecco, noi siamo come quel topo, senza scampo...

flip

Ven, 12/10/2018 - 08:28

l'altro giorno, il Sole 24 ore ha pubblicato un'articolo sulla situazione del debito pubblico "aggregato totale" e l'Italia non è poi messa male. . c'è chi sta molto peggio.

CommodoroBerto

Ven, 12/10/2018 - 08:29

Abschied, lo sappiamo tutti, soprattutto se lavoriamo nel settore che "i mercati" sono soprattutto POCHI fondi che fanno il bello e il cattivo tempo. Altro che "mercati" e "milioni di persone", per favore.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 12/10/2018 - 08:31

Non è mettere liquido agli italiani che si spinge l'economia italiana, ma che le aziende tornassero italiane ed invece del liquido si desse il lavoro. Noi stiamo spendendo ma i soldi vanno agli stranieri, per la maggior parte, l'olio è straniero, il latte è straniero, il vestiario è straniero, l'oggettistiaca è straniera, elettronica è straniera, la meccanica è straniera, quasi tutto è straniero, solo la spesa pubblica non è straniera. Fiumi di denaro che vola all'estero. l'Italia si deve riprendere,non può continuare così. Troppi impiegati nel pubblico, troppa burocrazia, ad esempio c'è il censimento a campione, ma a che serve a campione non sanno come occupare la gente?

CommodoroBerto

Ven, 12/10/2018 - 09:10

Perché fate terrorismo? Gli analisti delle grandi società di rating guardano ai numeri ma anche alle conflittualità interne delle società, conflittualità che fanno alzare il rischio di instabilità politica. Volete la troika? Ma nessuno la voterà. Tanto vale sostenere questo governo e vedere cosa riesce a fare. Sino a qui i governi precedenti hanno fatto malissimo sul debito. O no?

Ritratto di Blent

Blent

Ven, 12/10/2018 - 09:18

meglio che non ci aiutino , hanno aiutato la Grecia e poi l'hanno spolpata. cari italiani pro europa sappiate che questi sono degli squali della peggior specie.Oggi ti danno cento domani vogliono 1000 , sono aguzzini allibratori

omaha

Ven, 12/10/2018 - 09:20

Domanda??? Ma salvarci da cosa? Il delirio borsistico non ha limiti L'ipocrisia dell'Europa lo stesso 20 Miliardi d'investimento aggiuntivo, fanno fallire un paese? L'Europa ha mai sostenuto l'Italia? Con gli immigrati sono fatti nostri Abbiamo avuto il terremoto, fatti nostri Lo spread rimane fisso a 300, fatti nostri Basta con le bugie e la speculazioni, che già danneggiano oltre modo un paese pieno di problemi e debiti IPOCRITI

abschied

Ven, 12/10/2018 - 09:33

FLIP: E' ovvio che gli analisti lavorano per i grandi investitori: non lo fanno certo per hobby o per amore della scienza finanziaria. E' altrettanto ovvio che, in momenti di turbolenza, concentrino la loro attenzione sulle situazioni più volatili. Rimane il fatto che se sul medio periodo non fossero affidabili non avrebbero più ragione di esistere. CommodoroBerto: So bene che solo alcuni grandi fondi di investimento sono in grado di influenzare il mercato. Ciò non toglie che essi funzionano da intermediari nei confronti di una miriade di piccoli investitori. Tanto per fare un esempio, come potrebbe altrimenti il Norway's Sovereign Wealth Fund ritrovarsi a gestire un patrimonio di circa 1000 Miliardi di dollari?

Mr Blonde

Ven, 12/10/2018 - 09:43

la cosa più bella sarà vedere quanti morti di fame saranno spazzati via definitivamente da un default, pensate veramente che la crisi la paghino i ricchi? pensate che la paghino i politici o i benetton? pensate che la paghi la ue o i soros? questo governo sta perdendo l'ultima chance, poteva rivoluzionare tutto sta facendo il gioco dei grandi soros del mondo, due pupazzi in mano alla grande finanza, perchè si chiaro che ogni aumetno di spread è un costo per gli italiani e un ricavo per il resto del mondo.

elpaso21

Ven, 12/10/2018 - 09:59

Ma quando finisce questa storia.

Libertà75

Ven, 12/10/2018 - 10:02

la UE ha paura che l'Italia riparta, sollita litania, tuttavia ricordiamo ai diversamente intelligenti che tra scegliere il modello UE-Grecia e scegliere l'Italexit soltanto un razzista e demofobo preferibbe la via 1, tutto il resto è noia

billyserrano

Ven, 12/10/2018 - 10:08

Questo governo è stato avversato fin dall'inizio dal grande capitale. Ora si stanno dando da fare per farlo cadere, con la complicità di una parte dei parlamentari del paese, PDR compreso, e con la complicità di una parte dei giornalisti europei e italiani, magistratura in prima linea, (come avvenuto in passato), la BCE non compera più i nostri titoli di stato? c'è la Russia che è pronta a dare una mano, la Cina che non aspetta altro (non dimentichiamo che la Cina ha una bella fetta di debito americano). Questa Europa così non va bene. O la si cambia o meglio che ognuno stia per proprio conto.

Divoll

Ven, 12/10/2018 - 10:08

Presto ve lo diamo noi il "salvataggio"...

Mr Blonde

Ven, 12/10/2018 - 10:26

per un attimo dimentichiamoci dello spread, dimentichiamoci dei soros e magari sarà come dite voi che la cina o gli usa ci aiutino a campare comprandoci btp, ma lo vogliamo capire che la MANOVRA RIMANE VERGOGNOSA (si, voglio urlare) perchè NON ABBASSA TAX, ELARGISCE NOSTRI SOLDI A NULLAFACENTI, PENALIZZA I PENSIONATI FUTURI? una cosa del genere manco bertinotti ci sarebbe arrivato. Dopo il reddito di cittadinanza a quando le 35 ore per legge?

Libertà75

Ven, 12/10/2018 - 11:20

@blonde, ti rammento che il Paese con gli stipendi più alti è la Germania, mentre il Paese con emeno giornate lavorative è la Germania, invece quello con meno ore lavorate è la Germania. In sostanza, tu sei sicuro che stipendi più bassi e orari più lunghi sia una cosa buona e giusta?

Mr Blonde

Ven, 12/10/2018 - 12:01

Libertà75 era ovviamente una provocazione, rimane un governo con ideologia economica di stampo socialdemocratica per non dire peggio (del resto se la sinistra è scomparsa da qualche parte quei voti sono andati a finire)

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Ven, 12/10/2018 - 12:12

@ Blueray 08:16 "la BCE non è un prestatore di ultima istanza." Esattamente; perchè la BCE non è la Banca Centrale dell'ITALIA, ne della Francia, ne della Germania, ne della ES... ne fino all'ultimo dei 27 Stati membri. Così come l'€uro NON è una moneta sovrana, a differenza del $ USA, dello Yen giapponese, del POUNDS UK, del Franco CH, che LO SONO TUTTE. Fino a che non si capisce questo, si continua a parlare di aria fritta.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Ven, 12/10/2018 - 12:20

@ Libertà75 "la UE ha paura che l'Italia riparta" - Chiaro che SI, se non altro anche solo per un motivo preciso : se questo attuale governo riesce a fare ripartire il PIL ITA ben oltre i livelli asfitici cui l'hanno costretti gli ultimi 5 anni di governi pd tele-guidati da Bruxelles, significherebbe mettere a nudo le menzogne che l'UE ha raccontato per anni insistendo sull'austerity come unica soluzione per l'economia. I tecnocrati hanno una paura folle, per questo sono così aggressivi, per questo cercano in tutti i modi di far perdere autorevolezza all'attuale esecutivo ITA.