Copyright, Ue: "Wikipedia non è toccata dalle nuove regole"

Wikipedia e le enciclopedie online escluse dalle nuove regole Ue sul copyright in discussione

La proposta del Parlamento europeo di direttiva sui diritti d'autore nel mercato digitale, su cui è probabile un voto giovedì, esclude l'applicazione delle nuove norme a enciclopedie online a fini non commerciali, come Wikipedia, o piattaforme open source, come GitHub. È quanto ricordano fonti dello stesso Europarlamento, dopo la decisione di Wikipedia in Italia di oscurare in queste ore il suo sito per protestare contro la proposta di direttiva.

"Tale direttiva, se promulgata, limiterà significativamente la libertà di Internet", si legge nei comunicato dei wikipediani, "perchè minaccia la libertà online e crea ostacoli all'accesso alla Rete imponendo nuove barriere, filtri e restrizioni. Se la proposta fosse approvata, potrebbe essere impossibile condividere un articolo di giornale sui social network o trovarlo su un motore di ricerca. Wikipedia stessa rischierebbe di chiudere".

Sull'argomento si è espresso anche il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all'Editoria, Vito Crimi: "Pieno sostegno alla comunità italiana di Wikipedia, la più grande enciclopedia online libera e gratuita, che ha deciso di oscurare le sue pagine internet per protesta contro la direttiva europea sul copyright. Un vero e proprio bavaglio alla libertà della Rete. Save your Internet".

Commenti

Guido123

Mar, 03/07/2018 - 19:34

E' una protesta europea ma hanno oscurato il sito solo in Italia.

valerie1972

Mar, 03/07/2018 - 20:42

Mettete il bavaglio e sparate a vista a queste mxxxe; hanno messo un virus nella testa di tutti, incapaci di sollevare dubbi che Wikipedia non sia l'enciclopedia libera per eccellenza, e così di articolo in articolo su argomenti di storia, sociologia, psicologia, politica, attualità, fanno passare solo la biada per capre che serve agli schiavi ubbidienti del sistema e accettano solo le correzioni che non turbano il loro disegno progressista polcor.

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Mar, 03/07/2018 - 21:22

I fascisti in confronto a questi burocrati europei erano più che democratici! Quando l'Europa si libererà di questa classe politica sinistrata, sessantottina, atea e depravata sarà davvero un grande giorno. Spero tanto di vedere la scomparsa di questa gente che ha fatto dell'odio ideologico la sua ragione di vita.