Corradino Mineo: "Renzi è subalterno ad una bella donna"

Corradino Mineo passa al contrattacco. Dopo l'addio polemico al Pd, Mineo si rivolge a Renzi e lo fulmina così

Corradino Mineo passa al contrattacco. Dopo l'addio polemico al Pd, Mineo si rivolge a Renzi e afferma: "So quanto si senta insicuro quando non si muove sul terreno che meglio conosce, quello della politica contingente". Ma non solo. "So - aggiunge infatti il senatore ex Pd - quanto possa sentirsi subalterno a una donna bella e decisa. Fino al punto - rincara - di rimettere in questione il suo stesso ruolo al governo". "Io so, ma non rivelo i dettagli di conversazioni private", rivendica l’ex direttore di Rainews24. "Non mi chiamo Renzi, non frequento Verdini, non sono nato a Rignano", dice ancora. L'ex senatore Pd risponde così alle accuse di Renzi. Il premier non era stato tenero. "Corradino Mineo? Un anno fa annunciò le dimissioni da senatore dopo aver offeso in modo squallido i bambini autistici. Disse: ho sbagliato, me ne vado. È sempre lì, a spiegare come va il mondo. Al massimo si dimette dal Pd, ma la poltrona non la lascia, per carità". aveva affermato.

"Chi va a raggiungere Landini, Camusso, Vendola, Fassina faccia pure - aveva detto Renzi -. Io non seguo la logica del vecchio Pci: mai nemici a sinistra. Se si vuole militare in una sinistra di testimonianza, d’accordo. Ma, con questa sinistra, certo non si può governare. Guardi dove stanno andando tanti socialisti europei: Robert Fico, leader socialista slovacco, ha sull’immigrazione posizioni più simili a quelle della Lega o di Orban che alle nostre...".

Commenti

little hawks

Mer, 04/11/2015 - 17:10

Ma questo corredino come è arrivato alle poltrone che ha? Non mi pare degno né di un posto alla RAI né in Senato!

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 04/11/2015 - 17:29

Mineo non mi piace, ma penso vada rispettato. Renzi invece va combattuto perché è un pericolo per il paese, l’ennesimo pericolo, ma forse anche il più pericoloso: ricordate che mai nessuno è stato allo stesso tempo segretario del partito di maggioranza e presidente del consiglio, fatta eccezione per Berlusconi, che però non era a capo dell’intera squadra di politici che sostenevano il governo, dato che Fini e Casini esercitavano un’opposizione interna alla coalizione.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 04/11/2015 - 17:30

Che insinuazioni velenose! Se Mineo conosce dei fatti precisi, è bene che li dica, altrimenti le sue restano - appunto - insinuazioni.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Mer, 04/11/2015 - 17:33

Mineo: uno che dice il giusto. Da stimare anche da posizioni politiche antagoniste.

macchiapam

Mer, 04/11/2015 - 17:59

Un sopravvissuto, ciarliero e irresponsabile.

apostata

Mer, 04/11/2015 - 18:27

Qui appare bene la miseria dell’uomo carico di livore, la formulazione di accuse prive di sostanza, dettate da mancanza di consapevolezza della propria povertà, da presunzione sconfinata, dalla immaturità generata da mancanza di formazione, da una carriera costruita nei corridoi infidi del vecchio pc e dell’orribile carrozzone rai. Renzi lo soverchia di mille spanne e far finta di non rendersene conto è incapacità di prendere atto della realtà. Il suo livore somiglia in piccolo a quello di letta, di marino, di tanti pettinatori di bambole al momento dei defenestramenti per incapacità, che tramano nella politica del tanto peggio tanto meglio nella speranza di una poltrona.

nonna.mi

Mer, 04/11/2015 - 18:32

Corradino Mineo appartiene alla categoria dei politici,di qualunque Partito, che io disprezzo: parlano ma sempre con reticenza e vigliaccheria per danneggiare l'avversario, mantenendo però tutti i benefici finanziari conquistati e gettano velenose notizie sempre sottintese. Una volta, più di un millennio fa, essere Senatori era un onore riservato a persone degne della qualifica(eccezioni a parte). Ora vedo uomini e donne Senatori che disonorano coi loro comportamenti di maleducazione e volgarità l'elezione ricevuta,che meriterebbero l'allontanamento definitivo da quegli scranni. A proposito: ma non dovevano eliminare tutto il Senato risparmiando un sacco di soldi e un'inutile perdita di tempo nelle doppie decisioni? Myriam

unosolo

Mer, 04/11/2015 - 18:46

perche pensa che noi non avevamo capito che comanda una donna ? è sempre una donna che comanda e organizza l'altro è solo prestanome , come dire ci mette la faccia ma fino a quando ?

altanam48

Mer, 04/11/2015 - 18:46

Questo tizio mi sta antipatico fin da quando commentava la stampa quotidiana su Rai 3. E poi basta coi giornalisti in politica! E' strapiena di "pennivendoli" onniscenti e parolai.

cicciosenzaluce

Mer, 04/11/2015 - 19:01

nonna,e che ne dici di senatori,di grande cultura come Razzi e dei tanti malfattori,delinquenti,corruttori ecc che albergano in senato ?

Lorenzo Cafaro

Mer, 04/11/2015 - 19:17

Quante mezze calzette in giro per il mondo. Il Mineo è pari alle serpi che spiavano dal buco della serratura in altre occasioni. Come ha già detto qualcuno, se sa parli altrimenti taccia per sempre. Questo qui è un vero messaggio mafioso, a furia di parlarne si è adeguato.

Ritratto di Lupodellealpi

Lupodellealpi

Mer, 04/11/2015 - 19:17

Non mi sta simpatico Renzi...anzi. Ma questo metodo degli ex stalinisti, sempre lo stesso (uno stucchevole moralismo fuori luogo nella società della prostituzione imperante da essi stessi creata) comincia a far venire il latte alle ginocchia anche al più incallito laicista da strapazzo. Appena capiscono che il vasetto della marmellata si allontana dalle loro sporche dita (non che quelle di Renzi siano pulite) ricomincia la versione aggiornata del caso Ruby. Ma piantatela, tristissimi komunisti. Fate ridere i polli !!! Siete pa-te-ti-ci.

Ritratto di Lupodellealpi

Lupodellealpi

Mer, 04/11/2015 - 19:21

< Fu il sangue mio d'invidia sì riarso, che se veduto avesse uom farsi lieto, visto m'avresti di livore sparso > DANTE, Purgatorio XIV, 82-84. E questo è dedicato a te.....ROSICA....KOMUNISTA ROSICAAAAA !!!!

Ritratto di Toscodiforavia

Toscodiforavia

Mer, 04/11/2015 - 19:28

"Mineo, chi era costui?"

forbot

Mer, 04/11/2015 - 19:29

Renzi, non si faccia impressionare, prima di Lui c'è stato Berlusconi a dover subire queste esternazione da persone dello stesso suo partito. Anzi portati da Lui a ruoli che da soli non avrebbero mai potuto aspirare di ricoprire. Gentile Presidente, fin'ora stà facendo bene, se qualcosa ci sarà un giorno, speriamo mai, stia tranquillo, con il dovuto rispetto, glielo faremo osservare. Per intanto :" Non ti curar di loro ma guarda e vai, quando più puoi "-

abocca55

Mer, 04/11/2015 - 19:31

Questo pirulino non conosce il carattere di Renzi, che non è subalterno a nessuno, nè tantomeno alla Boschi.

Michele Calò

Mer, 04/11/2015 - 20:23

#apostata. NOMEN OMEN. Ogni tanto leggo i suoi interventi e resto sempre sbalordito da ciò che scrive. Noto che va in crescendo e pertanto mi permetto chiederle: ma cosa fuma?? Deve essere qualcosa di veramente potente!! Suvvia, non sia egoista, ci riveli il suo segreto o almeno dove possiamo trovare il suo puscher. Anche noi abbiamo il diritto ad una canna da sballo!!!

Edmond Dantes

Mer, 04/11/2015 - 20:59

Siamo in attesa che Repubblica faccia anche a Renzi le 10 domande 10 con cui ha fracassato i didimi a Berlusconi.

Ritratto di Kommissar

Kommissar

Mer, 04/11/2015 - 21:21

altanam48 - Come Toti per esempio?

Ritratto di ermetere

ermetere

Mer, 04/11/2015 - 21:25

Renzi lo soverchia di mille spanne Azz, sapevo che Mineo non era proprio un'aquila, ma che fosse ad un livello così basso... mille spanne sotto una simile nullità? Povero Corradino. Al posto suo, avrei cercato di corsa corda e sapone.

Edmond Dantes

Mer, 04/11/2015 - 22:55

Ahi serva Italia ! Ma sembra di essere in Nord Corea da quanti commenti si leggono sfacciatamente adulatori del Frottolino fiorentino. Suvvia un po' di pudore ! Anche perché magari il carro renziano deraglia alla prima curva.

vince50_19

Gio, 05/11/2015 - 07:15

Vediamo se Renzinho, a tutela della sua onorabilità, smentisce pubblicamente e querela..

vittoriomazzucato

Gio, 05/11/2015 - 08:21

Sono Luca. E' uno del PCI: stessa classe di D'Alema, direttore di RAINews24 e sostenitore di Rodotà; basta questo. GRAZIE.

Franz52

Gio, 05/11/2015 - 08:24

vecchia classe PC veramente andrebbero rottamati ha detto sempre il contrario di tutto in fin dei conti lavorava a RAI3