Corte dei conti e Bankitalia: "Tutti in pensione a 70 anni"

Dalle due istituzioni un assist a Ragioneria e Padoan Con modifiche alla Fornero «a rischio la sostenibilità»

Un aiutino al governo nel momento di massimo bisogno. Cioè ora che deve chiudere i cordoni della borsa. Gli appetiti attorno alla Legge di Bilancio crescono di giorno in giorno e le buone notizie sullo stato della nostra economia diffuse dallo stesso esecutivo per bocca del premier Paolo Gentiloni o del ministro Pier Paolo Padoan - vere o eccessivamente ottimistiche - diventano un boomerang. Nel senso che rendono più forti quelli che chiedono di inserire nella manovra qualche spesa sociale. Sulle pensioni, soprattutto.

Ed è così che ieri, durante le audizioni parlamentari sulla nota di aggiornamento del Def, due istituzioni di peso come la Banca d'Italia e la Corte dei conti hanno detto che l'attuale meccanismo di aumento dell'età, la somma della riforma Fornero con gli incrementi automatici dei requisiti anagrafici per il ritiro dal lavoro, non devono essere toccati. È, di fatto, la tesi della Ragioneria Generale dello Stato, sulla quale hanno posto i sigilli i giudici contabili e un'altra istituzione di peso, anche perché fa parte del circuito di della Bce.

«Ogni arretramento» sul fronte delle pensioni «esporrebbe il comparto e quindi la finanza pubblica in generale a rischi di sostenibilità», ha spiegato parlando al Senato il presidente della Corte dei Conti Arturo Martucci. Bisogna «confermare i caratteri strutturali della riforma» Fornero, «a partire dai meccanismi di adeguamento automatico di alcuni parametri, come i requisiti anagrafici di accesso all'evoluzione della speranza di vita e la revisione dei coefficienti di trasformazione».

Tradotto, gli italiani devono andare in pensione a 67 anni dal 2019 e la generazione degli attuali lavoratori, deve restare dentro quei binari che porteranno nel 2051 la soglia del pensionamento a 70 anni, con assegni più magri.

Sulla stessa linea la Banca d'Italia. «Le ultime proiezioni sulla spesa pensionistica mettono in evidenza l'importanza di garantire la piena attuazione delle riforme approvate in passato, senza tornare indietro», ha sostenuto Pierluigi Federico Signorini, vicedirettore generale di palazzo Koch.

Raccomandazioni non casuali. «Margini di spesa sono strettissimi», confermava ieri una fonte del governo. Nonostante nel Def aggiornato ci sia una stima del Pil molto ottimistica e sia incorporata la flessibilità da mezzo punto di Pil concessa dalla Commissione europea, ci sono troppe incertezze sulle entrate. E tutte le misure extra devono essere coperte.

Sulle pensioni, resta in campo l'ipotesi minima di riforma che consiste nell'allargare di poco i requisiti dell'Ape social (l'anticipo pensionistico massimo di tre anni a carico dei contribuenti) per alcune categorie di lavoratrici. In particolare le madri con molti figli.

Poco secondo i sindacati, che hanno subito raccolto e respinto la sfida lanciata ieri da Bankitalia e Corte dei conti e confermano la minaccia di mobilitazione. «Banca d'Italia, lo diciamo con il rispetto che merita l'Istituto, farebbe bene ad occuparsi della condizione del sistema bancario italiano, che tanti miliardi è costato e costa agli italiani, invece di intervenire su temi come quello delle pensioni che spettano al Governo e al Parlamento», ha protestato Domenico Proietti, segretario confederale Uil. «Il fatto che in Italia l'età per l'accesso alla pensione di vecchiaia sia già la più alta in Europa deve far riflettere quanti continuano a sostenere un ulteriore allungamento dell'età pensionabile», ha attaccato il segretario confederale della Cisl Maurizio Petriccioli. «È singolare che quando si parla di pensioni si considerino solo i conti e mai la condizione reale di vita e di lavoro delle persone», ha chiosato il segretario confederale della Cgil Roberto Ghiselli.

Commenti

Ernestinho

Mer, 04/10/2017 - 08:13

Allora facciamo andare tutti in pensione a 75 anni!!!!! Che intelligenza!

Ernestinho

Mer, 04/10/2017 - 08:14

I giovani? Quelli possono aspettare!

curatola

Mer, 04/10/2017 - 08:26

grazie alla cultura sinistra collettivista nessuno può uscire al sistema che si regge malamente con i contributi esosi di tutti.

gneo58

Mer, 04/10/2017 - 08:28

niova "rivoluzione di ottobre" sempre piu' vicina.

gneo58

Mer, 04/10/2017 - 08:36

e pensare che se non se li rubassero - ripeto rubassero - e non li sperperassero come fanno in mille stro..te soldi ce ne sarebbero eccome e pure per andare in pensione prima e non solo per quello. Questi ladri patentati ogni anno hanno bisogno di sempre piu' risorse (finanziarie intendo) mentre i nostri stipendi sono fermi o ridotti. qui ci vuole una svolta epocale.

il sorpasso

Mer, 04/10/2017 - 08:48

Ma i kompagni al governo hanno pensato al contributo delle "risorse"?

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 04/10/2017 - 09:00

Si continua a fare cassa sulle spalle dei lavoratori (e dei pensionati). L'Inps lo hanno trasformato in un pentolone dove vi hanno messo dentro di tutto. Non si riesce a capire perché l'Inps non ha soldi e per l'accoglienza degli extracomunitari il governo trova 4 Mld di euro.

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mer, 04/10/2017 - 09:01

ma si, andiamo in pensione a 100 anni. ma a quando una rivoluzione.

Boxster65

Mer, 04/10/2017 - 09:04

L'obiettivo era non innalzare l'età pensionabile e ricalcolare i vitalizi dei parlamentari al sistema contributivo.... il risultato.... innalzata l'età pensionabile e non ricalcolati i vitalizi. Solito paese di emme....

gesmund@

Mer, 04/10/2017 - 09:07

Anche perchè "dobbiamo" per nostra scelta accogliere, ospitare e mantenere 1000 -mille- migranti in più al giorno e tuto il giro d'affari connesso senza contare quello che diamo ai libici(adesso vuole soldi anche il generale di Bangasi e Tobruk). Solo ieri, notizia del GR1 delle 4 del mattino -queste notizie le danno, ma quando non le ascolta quasi nesuno-, "salvati" ottocento e passa e sbarcati autonomamente 140. Ora pagheranno, tra l'altro, il reddito di inclusione nel PD, 600 €, la pensione che prenderà con il metodo Fornero un operaio dopo 50 anni di contributi.

amicomuffo

Mer, 04/10/2017 - 09:10

certo! A furia di dare soldi a cani e porci ( vedi anche badanti straniere "furbe"), pensioni d'oro ecc.ecc. i soldi non bastano più.....La Boldrini voleva abolire i simboli Mussoliani? Ecco su questo siamo sulla buona strada! E' solo questione di tempo, prima o poi l'Inps imploderà.

pupism

Mer, 04/10/2017 - 09:14

vorrei sapere a che età andranno in pensione e con quale sistema i dip. Bankit e magistrati ........

babilonia

Mer, 04/10/2017 - 09:23

Facile parlare, seduti su comode poltrone, questi ignobili parassiti dovrebbero tenere in mano un badile.....

FRATERRA

Mer, 04/10/2017 - 09:24

....aspettiamo con apprensione anche il parere della c.e.i. e siamo a posto.........

baleno

Mer, 04/10/2017 - 09:24

In futuro dovremo abbandonare il sogno della pensione e sollecitare un nuovo sistema di welfare. L' età pensionabile dovrebbe essere uguale per tutti, senza distinzione. Un nuovo sistema di assitenza sanitaria, sostegno economico devono sostituire la pensione intesa come accantonamento di risorse individuali per il futuro, lasciando il compito a forme private di accumulo detassato.

jaguar

Mer, 04/10/2017 - 09:25

Quindi si va in pensione più tardi e con meno soldi, perché sennò la spesa non è sostenibile, in pratica l'ennesima ladrata all'italiana. Però vorrei dire una cosa, visto che l'assegno pensionistico sarà sempre più leggero, le trattenute in busta paga dovrebbero diminuire notevolmente, invece che rimanere su livelli da rapina attuali.

Italianinelmondo

Mer, 04/10/2017 - 09:26

be a questo punto toglietela completamente la pensione e fateci morire prima dei 70 cosi non pagate niente dopo di che potrete prendervi voi politici tutto e vivere da paschá!!!!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mer, 04/10/2017 - 09:41

E poi ci sono i Toni Nxxxi che si godono la pensione, il vitalizio, dopo neanche un mandato elettorale con i radicali. www.nopecoroni.it web e twitter.

ghorio

Mer, 04/10/2017 - 09:46

Come al solito , arriva il grido d'allarme di Bankitalia e corte dei Conti sulla questione previdenziale. Invece di fare appelli questi due organismi dovrebbero chiedere a gran voce la fine dei privilegi previdenziali che tuttora esistono e, guarda caso, si trovano anche in questi due organismi.

Fjr

Mer, 04/10/2017 - 09:49

Cito"partire dai meccanismi di adeguamento automatico di alcuni parametri, come i requisiti anagrafici di accesso all'evoluzione della speranza di vita e la revisione dei coefficienti di trasformazione».quindi cosa sarebbe un modo elegante di dire che come al solito gli italiani lo prendono in quel posto e niente vitalizio dopo 4 anni sei mesi e un giorno?speranza di vita......io speriamo che ce la faccio

titina

Mer, 04/10/2017 - 10:03

per forza. con i contributi dei lavoratori pagano le pensioni sociali a chi ha lavorato sempre in nero, le pensioni di invalidità, l'accompagno, ecc ecc che andrebbero pagati con i soldi delle tasse.hanno regalato anche le pensioni ai genitori degli immigrati che sono venuti qui subito per avere le pensioni aggratis.

Renee59

Mer, 04/10/2017 - 10:14

AVETE RAGIONE, PRIMA GLI "IMMIGRATI", POI SE AVANZA QUALCOSA, A NOI.

antipifferaio

Mer, 04/10/2017 - 10:15

Boh...continuo a ripetere che hanno perso la testa... o meglio gli funziona solo la parte residua che agisce dietro diktat bancario....

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 04/10/2017 - 10:18

Hanno fatto i conti, visto che i giovani trovano lavoro a trentanni allora si fa di tutta un'erba un fascio anche per chi ha lavorato all'età di ventanni. Poi i furbetti che hanno lavorato in nero fino a cinquantanni e si fanno assumere dai parenti ed amici (qualcuno li conosco). Ora è cambiato si lavorava da impiegato fino a pochi anni dall'uscita per la pensione e si passava di ruolo con uno stipendio altissimo, per avere una pensione altissima. Ora invece per andare in pensione prima si va a fare i lavori usuranti così escono prima, anche con un reddito minore, tanto se il calcolo è contribuitivo ci perde pochissimo ma va a casa prima.

Duka

Mer, 04/10/2017 - 10:20

Tradotto in linguaGGio molto più chiaro a tutti CI STANNO DERUBANDO FINO ALLA BARA.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 04/10/2017 - 10:21

Ma voi la volete dare la pensione ai genitori degli stranieri che poi ritornano al loro Paese a godersele, si o no? Quindi continuiamo a lavorare per loro se è sì.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 04/10/2017 - 10:22

Se approveranno lo ius soli si andrà in pensione a 85 anni, cosa vi credete.

Cappio

Mer, 04/10/2017 - 10:23

Potessi evadere lo farei Massima stima per chi può

Ritratto di Scassa

Scassa

Mer, 04/10/2017 - 10:26

scassa mercoledì 4 ottobre 2017 Leggo di sindacalisti che ,manovrando contro i lavoratori che dovrebbero servire e riverire ," chiosano " contro il gove

aldoroma

Mer, 04/10/2017 - 10:36

scusate ma 80? fate schifo

VittorioMar

Mer, 04/10/2017 - 11:11

..L'INPS DOVREBBE RECUPERARE IL NON DOVUTO PER RICONGIUNGIMENTI FAMILIARI FASULLI, ANCHE DA CHI HA FATTO I DOCUMENTI FALSI(SINDACATI,CAF....!)!!..STESSO DISCORSO PER I FALSI INVALIDI !..SONO RESPONSABILI MEDICI...E CHI HA REDATTO I DOCUMENTI FALSI(CI SONO LE FIRME E LE INTESTAZIONI DELLE AGENZIE ).!!!...QUANTI SOLDI SI RECUPEREREBBERO !!

Ritratto di ITALIASETTIMANALE

ITALIASETTIMANALE

Mer, 04/10/2017 - 11:44

e forza idioti che ci sta a fare in parlamento?? solo a difendere mediset?

jaguar

Mer, 04/10/2017 - 11:45

In Catalogna per un referendum anti costituzionale si sono riempite le piazze, in Italia per fare valere i nostri sacrosanti diritti, tra cui la pensione a un'età ragionevole, non si vede nessuno in piazza, piuttosto si preferisce riempirle per dei concerti. Quindi se le cose rimangono cosi, inutile lamentarsi.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 04/10/2017 - 11:56

quindi le M...E decidono che noi dobbiamo MORIRE al lavoro . Mentre sempre le M...E vanno in pensione quando azz gli pare. RIVOLTA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Sceitan

Mer, 04/10/2017 - 12:26

AAA Mo vi do un'altra bella notizia, a proposito di pensioni regalate! Qualche giorno fa, DURRES LAJME, un quotidiano Albanese, riportava in prima pagina che tutti coloro che avevano versato contributi, in Italia per sei anni, potevano fare domanda all'I.N.P.S. perche' hanno diritto a risquotere la relativa pensione. SEI anni di contributi !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Appena riesco a scaricare la prima pagina di detto quotidiano, sara' mia cura di inviarla a codesta redazione. Altro che pensioni a 70 anni . Schifosi. Dimenticavo che codesta procedura, probabilmente, avra' valore per tutti gli extracomunitari, non solo per gli Albanesi !!!!!!!

Ritratto di thunder

thunder

Mer, 04/10/2017 - 12:31

jaguar 11:45,gli itagliani vanno in piazza per le partite di calcio,e pensano sempre che i problemi si risolvano con il buon cuore dei politici.

pc64

Mer, 04/10/2017 - 12:58

Mi spiace doverlo dire ma ha ragione l'INPS. Il sistema si regge su un principio semplice: le generazioni al lavoro pagano per quelle in pensione. Con una demografia come quella italiana - sempre meno nati e sempre più anziani - questo significa contributi sempre più gravosi a carico di chi lavora. Ciò è vero anche con il sistema contributivo, che in realtà è un po' uno pseudo-contributivo. Un'ultima considerazione: ma pensate veramente che sia sostenibile che una persona percepisca una pensione "molto dignitosa" per 20-25 anni? Perché questo sia possibile è necessario pagare una quantità enorme di contributi. E' la legge dei numeri: dura e fredda, ma imprescindibile.

Tarantasio

Mer, 04/10/2017 - 12:59

hahaha... hai capito cosa intendeva dire con '' CI PAGHERANNO LE PENSIONI'''

Tarantasio

Mer, 04/10/2017 - 13:01

ahhhhhh... adesso ho capito cosa intendeva dire con ''vi pagheranno la pensione''

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mer, 04/10/2017 - 13:19

Lo scopo è chiaro: i politici e affini in pensione sin da giovani con premi, emolumenti, gettoni, vitalizi, ecc., ecc., mentre quelli che pagano tutto ciò, pagano e basta e, sperano lor signori, che alla pensioni non si arrivi, così possono mangiare meglio. Meditate, meditate.

agosvac

Mer, 04/10/2017 - 13:25

Sono semplicemente ridicoli!!!

Alessio2012

Mer, 04/10/2017 - 13:36

Il comunismo è la chieda del medioevo trasportata ai giorni nostri. Fin quando la gente continuerà a credere che costoro hanno una superiorità morale l'Italia sprofonderà sempre di più verso il medioevo prossimo venturo...

Marcello.508

Mer, 04/10/2017 - 13:41

Visto che la vita media dell'uomo - in Italia - è di circa 80anni per la donna cinque in più, si può portare l'età pensionabile a 78 anni mediamente, però solo .. con l'Ape 2.0! Coraggio, calate le braghe alle assicurazioni, alle banche e che Dio possa fulminarvi tutti, grandissimi figlidi

Cesare007

Mer, 04/10/2017 - 14:48

Insostenibile è il sistema attuale che ha bruciato almeno due generazioni, quella che non può andare in pensione e quella che non può subentrare. Distrutta il futuro della nostra nazione.

manfredog

Mer, 04/10/2017 - 15:17

..mah, se dura così, mi sa che le nostre 'amate' risorse, tra un po', più che pagarci la pensione ci pagheranno il..funerale..ah ah..!! mg.

flip

Mer, 04/10/2017 - 15:32

mi dispiace ma io voglio andare in pensione a 50/60 anni e godermi, con mia moglie, la vecchiaia con una onorevole pensione. andarci a 70 anni vuol dire svilire il significato "pensione". e poi, quando entrano nel mondo del lavoro i giovani? con tutti i soldi che uno versa durante il rapporto di lavoro e quello che versa il datore di lavoro l' ammontare è a 5 zeri. il numero davanti mettetelo voi. dove vanno a finire i miei soldi?

flip

Mer, 04/10/2017 - 15:34

facciamoci un' assicurazione e lasciamo perdere l' inps. sito di politici trombati e strapagati con i nostri soldi.

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 04/10/2017 - 17:33

Ma ve lo immaginate un settantenne su un ponteggio a 50-60 metri da terra? I coglio...ni che ci sgovernano sono fuori di testa. Urge TSO collettiva, in primis il presidente della camera e del senato...dopo tutti gli altri.

acam

Mer, 04/10/2017 - 17:40

io in pensione ci sono gia andato e sono felicissimo di non prenderla dall'italia, un po' meno di prenderla dalla Germania, che per pagare gli ex DDR mi da una fesseria per dieci anni la svizzera per quattordici anni mi da il quadruplo, della Germania se fossi stato in Italia, forse mi davano 600 euri al mese forse in fronte. Carissimi voi insultate gli elvetici ma io li benedico, mi rattristo quando sento le trasmissioni di del Debbio descrive situazioni allucinati di gente che non sa dove sbattere la testa se non contro uno spigolo di pietra. sentire i sinistri che si autosbrodolano per tutto che anno saputo disfare è veramente troppo triste, vedendo quello che col 15% sanno fare gli amministratori svizzeri. che vergogna!

evuggio

Mer, 04/10/2017 - 18:07

tanto tuonò che piovve! mi sembra che le nubi sulle pensioni (quelle dei comuni mortali) imperversino instancabilmente. Sulle pensioni degli "DEI" però mi sembra che il sereno non demorda!

Arethusa

Mer, 04/10/2017 - 18:23

E poi vengono a dirci che a trent'anni si è troppo vecchi... mentre a ventisette manca l'esperienza... ma andate a spazzare il mare!

titina

Mer, 04/10/2017 - 18:28

Insomma stanno eliminando le pensioni

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 04/10/2017 - 18:36

Bene, molto bene! Vedrai quanti voti si guadagneranno fra i giovani con queste meravigliose idee! I miei figli, che rientrano nella categoria dei pensionati (forse) a 80 anni, votano per i grillini, e di certo, dopo queste notizie, continueranno a farlo!

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 04/10/2017 - 18:36

Che dio stramaledica monti, la fornero e tutta la loro genìa. E lo dico dal profondo del cuore.

Anonimo (non verificato)

Algenor

Mer, 04/10/2017 - 19:08

E le afrorisorse? Non ci pagano le pensioni? Vuoi vedere che va a finire come in Francia che i "nuovi cittadini" di seconda e terza generazione oltre a non pagare le pensioni, campano di sussidi sul groppone dei "vecchi cittadini"?

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 04/10/2017 - 19:17

Smetto di lavorare e non verso più un centesimo allo stato, faccio quattro lavori pagati col baratto e poi vediamo quanto ci mette lo stato a fallire se come me chi ha una partita IVA fa lo stesso. Si perché secondo l'INPS dovrei versare oltre 4000 euro per i prossimi 12 anni e sapete quando comincerò a recuperare i 48.000 euro ? Quando avrò 92 anni, quindi mi conviene non versare più nulla , tanto saranno i migranti a pagarmi la pensione vero Sig. RA Boldrini ? Delinquenti !

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mer, 04/10/2017 - 19:42

ATTENZIONE CHE TIRANDO TROPPO LA CORDA POI QUALCUNO MARCERA' DAVVERO SU ROMA. IL STRAPO FAZIO MEGLIO FAREBBE A VIGILARE SULLE BANCHE ITALIANE PICCOLE E GRANDI COME MONTEPASCHI E ALTRI CHE HANNO TRUFFATO E DERUBATO LA GENTE INVECE DI OCCUPARSI ARGOMENTI DEPUTATI A GOVERNO E PARLAMENTO OSSIA AD ORGANI DEMOCRATICI ESPRESSIONE (ALMENO IN QUALCHE MODO) DELLA VOLONTA' POPOLARE. FAZIO NON ROMPERE I CxxxxxxI E VIGILA SULLE BANCHE TESTA DI CxxxO !!

killkoms

Mer, 04/10/2017 - 21:20

parlano proprio loro!