Così la Chiesa buonista ci riempie di immigrati

Migrantes, Cei, Caritas e Osservatore Romano contro le regioni che dicono no agli immigrati: "Fanno vergognare tutta l'Italia"

Mentre le regioni del nord Italia cercano di resistere all'invasione di immigrati voluta dal ministro dell'Interno Angelino Alfano, Cei, Migrantes e Osservatore Romano si scagliano contro Maroni, Zaia e Toti.

L'associazione Migrantes, guidata da monsignor Perego, scende in campo contro i politici di centrodestra. Secondo monsignor Perego, infatti, si dovrebbe "allargare la rete dei Comuni, oggi sono solo meno di 500 che stanno accogliendo i migranti, e riuscire veramente a costruire una rete che entri in maniera strutturale nei Servizi sociali di tutte le persone di ogni comune italiano". Ovvero: si imponga ai comuni di accogliere i migranti. E ancora, contro le regioni che respingono gli stranieri: "Stanno indebolendo profondamente un diritto fondamentale, su cui è fondata la nostra Costituzione, e fanno vergognare l'Italia con 80 mila persone da accogliere nei confronti di un Libano che ne sta accogliendo tre milioni: cioè la stessa popolazione del Paese, già sotto la guerra, in difficoltà e in una grave situazione di povertà. È veramente impressionante come ci siano due pesi e due misure su cui lavorare e su cui creare solidarietà nel nostro Paese e nel contesto mondiale".

Oliviero Forti, invece, responsabile dell'Ufficio immigrazione della Caritas italiana, in una dichiarazione al (Sir) Servizio Informazione Religiosa della Cei, ha invece detto che "non è il momento per fare dei migranti un tema di scontro politico: ci attendevamo solidarietà".

E l'Osservatore Romano, che ha titolato polemicamente "L'Europa che non vuole i migranti", chiosa, strizzando l'occhio a Renzi: "La linea politica italiana, tuttavia, potrebbe essere ostacolata da nuove polemiche interne. Per questo Renzi non ha mancato di definire 'demagogica' la discutibile, e secondo alcuni strumentale, presa di posizione del governatore della Lombardia, Roberto Maroni, che ha chiuso le porte ai migranti".

Commenti

Happy1937

Lun, 08/06/2015 - 17:47

E`sempre la vecchia storia dell' "armiamoci e partire". Intanto loro nella SCV e nei loro conventi ne ospitano ZERO.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 08/06/2015 - 17:46

A me personalmente fa vergogna qualcun altro,ed ho deciso di devolvere il mio 8 per mille ad altra religione.

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Lun, 08/06/2015 - 17:53

signor cosiddetto monsignor Perego, se c'è qualcuno che dovrebbe vergognarsi, di sprofondare nella vergogna sei tu (non ti dò il lei, ai traditori non si dà del lei). fate i buonisti sui soldi e la pelle degli altri. l'Italia non si deve vergognare se si difende dalla feccia che da tutta l'Africa, in particolare, si riversa nel nostro Paese. questa è un'invasione e vedrai caro signor Perego che fra non molto i tuoi amici musulmani la testa te la staccheranno e ci giocheranno a pallone, felici di essersi liberati di un'altro cristiano.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 08/06/2015 - 17:53

l'osservatore romano avrebbe di meglio da scrivere se si occupasse una volta tanto dei Cristiani trucidati dai mussulmani. Silenzio, ovviamente. ma il punto e' un altro, con la tratta degli schiavi, il vaticano ha trovato il modo di fare un sacco di soldi , altro che otto per mille.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 08/06/2015 - 17:54

Difatti si vede come è conciato il Libano ogni due per tre è guerra civile!!!!Monsignoreeeee!!!!! La smetta per favore di fare STUPIDA propaganda!!!! Intanto quelli arrivati in Italia lo scorso anno sono quasi 200.000 e NON 80.000 come tentativamente diminuisce Lei, mentre invece quelli arrivati dall'inizio di quest'anno sono gia quasi 80.000, eppoi in Libano li hanno "sistemati" sotto le tende e non in Albergo!!! E concludendo, LEI in Vaticano quanti ne ha sistemati??? Si TACCIA per favore Monsignore!!! Saludos dal Leghista Monzese

graffias

Lun, 08/06/2015 - 17:56

Già in altra occasione questo Monsignor Perego si è prodotto in buffonate da dare il voltastomaco . In talune occasioni gente arrogante ed ignorante di italica cittadinanza ha spetezzato ai quattro venti cose vergognose sicure di passarla liscia in virtù della religione di appartenenza. Se gli fosse rimasto un po' di pudore sarebbe il caso che si cucisse la bocca e si rifugiasse in un eremo a scontare la sua scandalosa supponenza.

rossini

Lun, 08/06/2015 - 17:59

Quest'anno NON DATE l'OTTO PER MILLE alla Chiesa Cattolica. Provate a immaginare che succederebbe fra le alte gerarchie se qualche milione di contribuenti devolvesse l'8 per mille allo Stato Italiano. Io credo che la smetterebbero subito di rompere i cxxxxxxi.

Anonimo (non verificato)

Maver

Lun, 08/06/2015 - 18:02

E' un dramma per l'Italia, paese nonostante tutto ancora a Tradizione Cattolica sentirsi apostrofare in questo modo. Temo che di questo passo si arriverà ad un divorzio definitivo con il Vaticano perché la percezione diffusa è quella dell'invasione e la consapevolezza chiara è quella di non avere futuro come popolo a questi ritmi di migrazione e con il tasso di natalità dei nuovi venuti. Occorrerebbe aprire un dialogo con la Chiesa ma vi sono prese di posizione oltranziste che fanno persino sospettare un radicalismo cattolico di matrice terzomondista e buonista speculare a quello islamico.

glasnost

Lun, 08/06/2015 - 18:05

E' noto a tutti che Chiesa (Caritas etc.) e PD (Coop rosse) speculano e guadagnano come matti sugli immigrati clandestini. Le Regioni del NORD fanno proprio bene a non volersi mischiare con queste speculazioni ladresche.

Ritratto di maucom

maucom

Lun, 08/06/2015 - 18:06

Io non mi vergogno! Vediamo chi si vergogna, facciamo un test!

NoSantoro

Lun, 08/06/2015 - 18:09

Bisogna colpire la chiesa dove è più sensibile: nel PORTAFOGLI. Nella vostra dichiarazione dei redditi non assegnate alla chiesa l'otto per mille ma ricordate anche che il gettito fiscale di chi non effettua una scelta o di chi è esonerato dalla dichiarazione dei redditi viene ripartito tra i soggetti beneficiari, in proporzione alle scelte espresse. E' quindi importante, anche se non si presenta la dichiarazione, consegnare la scheda della destinazione dell'otto per mille assegnandolo ad un ente differente (in questo caso, anche lo Stato va bene). A proposito, avete fatto caso a quanti soldini spendono in pubblicità pur di incamerare il bottino?

elpaso21

Lun, 08/06/2015 - 18:08

Parlano a nome di se stessi.

NoSantoro

Lun, 08/06/2015 - 18:14

L'otto per mille, come già avviene per il 5 e il 2 per mille dovrebbe essere assegnato solo quando specificatamente indicato. Ma i signori preti non li freghi e con l'aiuto della provvidenza e della paraculaggine che li contradistingue, sono riusciti a prendere soldi anche quando non vengono indicati come beneficiari. Salvini dovrebbe pensare a risolvere anche questo problema.

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Lun, 08/06/2015 - 18:16

Se in Libano sono dei RINCOGLI***TI, CHI DEVE DECIDERE SE DOBBIAMO EMULARLI? Con tutti GLI ANDICAPPATI NATIVI CHE GIÀ ABBIAMO CI SAREBBE SICURAMENTE UN ESUBERO! MIGRANTES, CARITAS, CIALTRONES, PAPPONES, OSSERVATORES DES CULATTONES, ARRAFFONES, TUTTE ENTITÀ AUTOREFERENZIALI, DI RECIPROCA VALIDAZIONE CON FINA LITAS DES PROPRIOS INTERESSES...

vince50

Lun, 08/06/2015 - 18:19

La chiesa buonista si faccia i grandissimi c***i suoi,e nel subbio qualcuno provveda a informarli.Loro ci mettono la lingua,noi il portafogli e altro ancora.Gli Italiani devono si vergognarsi ma non di chi non accoglie i migranti ma piuttosto di chi afferma il contrario politici compresi.Se non fosse pubblicabile pazienza,ma ormai bisogna parlare chiaro.

Ritratto di depil

depil

Lun, 08/06/2015 - 18:20

ma di quale chiesa buonista cianciate? Questa chiesa succhia il sangue agli immigrati usati come carne di macello per i loro sporchissimi intrallazzi.

krgferr

Lun, 08/06/2015 - 18:21

Beh.....meglio vergognarsi ma da vivi che non poterlo fare prché morti. Saluti. Piero

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 08/06/2015 - 18:23

"Fanno vergognare tutta l'Italia" Forse si riferisce ai politici del nostro sgoverno?

plaunad

Lun, 08/06/2015 - 18:23

Vergognare? Io penso invece che sia l'unico sprazzo di dignitá che ancora abbiamo.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 08/06/2015 - 18:25

La Chiesa soccorrerebbe gli immigrati anche per cinque euro al giorno, non trentacinque. Anzi li soccorrerebbe anche gratis, come ha sempre fatto fin dai tempi di sant'Ambrogio di Milano. Sono gli imbroglioni della sinistra che hanno fatto la legge dei 35 euro per fregarsi le già povere finanze degli italiani, con la scusa dell'accoglienza pelosa.

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Lun, 08/06/2015 - 18:26

Vi invito tutti a osservare bene la faccia di quasi tutti gli alti prelati... quasi sempre ROTONDEGGIANTE, PASCIUTA, CON IL DOPPIO O TRIPLO MENTO, SPESSO CON LA PAPPAGORGIA... MA QUANTO CAZ MANGIANO QUESTI MANGIAPANEATRADIMENTO?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Anonimo (non verificato)

NON RASSEGNATO

Lun, 08/06/2015 - 18:27

Io non mi vergogno affatto anzi, mi viene il vomito solo al pensare che mi tocca mantenere tutta questa gentaglia.

Ritratto di rosario.francalanza

Anonimo (non verificato)

Ritratto di alejob

alejob

Lun, 08/06/2015 - 18:27

Cei, Caritas, Osservatore Romano, voi non siete degni di appartenere a queste Istituzioni. Io abito in una Regione ROSSA, la CURIA di questa Regione ha più Palazzi in DOTAZIONE che CITTADINI. E' proprietaria di INTERE VIE e palazzi PREGIATI dove possono prendere alloggio decine di migliaia di quelli che voi chiamate MIGRANTI, per me sono solo INVASORI e per crederlo sono sicuramente informato, più di VOI. La BANCA del VATICANO, ha avuto in UTILE di (63), dico (SESSANTATRE MILIONI) che li può evolvere a questa "POVERA GENTE". Abbiamo già un BECERO MINISTRO che fa lo scarica barile, dicendo che la colpa è degli altri, Voi siete i secondi che vi scaricate sul POPOLO ITALIANO mettendolo in DIFFICOLTA Finanziarie e non solo. Qualcuno dice di vedere cosa dice il VANGELO in proposito, più che giusto, ma gli ITALIANI NON possono essere FRATELLI di TUTTO il MONDO, perché gli altri non si DIMOSTRANO PER NIENTE TALI.

glasnost

Lun, 08/06/2015 - 18:28

Ma perchè ci terranno tanto ad avere questi "migranti" in Italia? Solo per i soldi?

gigetto50

Lun, 08/06/2015 - 18:35

......8 per mille alla Chiesa Cattolica? No...mai piu'

opinione-critica

Lun, 08/06/2015 - 18:37

Sarebbe ora di rivedere i patti lateranensi. Lo Stato del Vaticano non si intrometta nei problemi italiani, paghi le tasse sugli immobili come fanno tutti gli stranieri residenti all'estero. Basta, lo Stato Italiano non deve raccogliere l'8 x mille per il Vaticano, siano i credenti a devolvere soldi alle Chiese. Caritas, Migrantes ecc.. sono solo mezzi creati dai vescovi per aumentare la loro influenza: coi poveri ci vivono e ci guadagnano; si devono vergognare loro che non fanno niente per aiutare i cristiani massacrati da Isis. Mantenuti come i magnacci delle prostitute.

Holmert

Lun, 08/06/2015 - 18:39

Ma certo che ci riempiono di frateliii e soreleee africani. Di una cosa sono certo, per essere cristiani, secondo il nostro clero, ripeto secondo il nostro clero, devi essere fesso. Se non sei fesso totale, secondo loro, non puoi essere cristiano

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Lun, 08/06/2015 - 18:51

A me fanno vergognare i PRETI PEDOFILI: la chiesa, con tutte le porcherie venute fuori anche recentemente, non ha più alcun titolo morale ad aprire bocca.

GVO

Lun, 08/06/2015 - 18:54

Io l'8x1000 a questo Papa non l'ho più dato....

pacche

Lun, 08/06/2015 - 19:02

Il papa ha messo a disposizione dei clandestini di Roma ben 30 letti in un capannone, per andare incontro, si dice, ai loro bisogni. E' come comprare alla coop mezzo chilo di pasta, con la pretesa di combattere la fame nel mondo. Si dovrebbe vergognare, assieme al resto del clero.

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Lun, 08/06/2015 - 19:04

QUESTI PARASSITI CON LA CROCE ATTACCATA AL COLLO SONO TUTTI OBESI COMPRESO IL CAPO GRANDE VESTITO DI BIANCO ....

eolo121

Lun, 08/06/2015 - 19:06

chiesa musulmana vattenee

albertzanna

Lun, 08/06/2015 - 19:07

NO, CEI, MIGRANTES E OSSERVATORE ROMANO, io, cittadino italiano che lavoro seriamente, produco ricchezza nazionale, pago le tasse, e inoltre sono veramente cattolico, non cattocomunista come voi, VI DICO che sono io che mi vergogno di questa CHIESA ITALIANA che non è più la chiesa di Cristo con la quale io sono stato educato e cresciuto. Siete diventati la nausea del cattolicesimo. albertzanna

Stefano Matera

Lun, 08/06/2015 - 19:09

dopo l' outing del papa che ha cofessato di leggere esclusivamente la repubblica (a me vengono i brividi solo a citarla figurati a leggerla) e quindi informandoci che anche lui è servo di s!on, cosa ci possiamo aspettare dalla chiesa se non un percorso tendente all' ulteriore imbastardimento della nostra razza

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Lun, 08/06/2015 - 19:13

E' la fine dell'Italia! La Chiesa, con a capo Bergoglio, si sta mettendo platealmente contro la cultura e contro la tradizione italiana, contro la Storia, contro il nostro paesaggio. La Chiesa vuole riempire anche lei questo Paese, nè più nè meno che gli oscuri piani europei e l'ISIS! Che venda il 'Laocoonte', che tanto gelosamente custodisce nei Musei Vaticani, se vuole avere fondi per accogliere, se ha coraggio!

ermejodermonno

Lun, 08/06/2015 - 19:14

tante storie: lo stato italiano non deve fare altro che censire tutte le proprietà dello SCV requisirle e riempirle di invasori , non solo poiché non pagano nessuna tassa su quegli immobili lo SCV deve anche provvedere in toto ai loro bisogni, allora si starewbbero zitti tutti speciamente coloro che possiedono attici di centinaia di mq.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Lun, 08/06/2015 - 19:15

Io penso che richiamare alla responsabilità sia compito precipuo di ogni maestro e quando si tratta della Madre Chiesa occorre dire che i discorsi vanno letti integralmente se si vuole comprendere appieno il nocciolo della questione; Immigrati/clandestini/perseguitati politici o altro? La Chiesa propone l'accoglienza ed io, andando indietro nel tempo, mi rivedo ancora ragazzo frequentare il Catechismo dove ci insegnavano l'A, B, C dell'Etica Morale Cristiana. Il Buon Samaritano è il simbolo di questo Catechismo e le sette opere di Misericordia sia corporali sia spirituali; alla quarta opera si parla di "alloggiare i Pellegrini"; se questi nostri fratelli sono Pellegrini o altro non sta a me giudicare ma ci sarebbe una grande differenza. Shalòm.

Gianca59

Lun, 08/06/2015 - 19:15

Spaice dirlo ma anche la Chiesa non si rende conto della situazione: o per loro è meglio che muoiano In mezzo al mare ?

fisis

Lun, 08/06/2015 - 19:20

Siamo contrari all'immigrazione incontrollata. Il Paese, specie in un periodo di crisi e con scarse risorse di territorio, come l'Italia, non può permetterselo. Il Vaticano stesso, piccolo stato, non può certo ospitare immigrati ad libitum, pena la sua invasione e distruzione. Comunque, anch'esso può dare un piccolo contributo, tanto per dare l'esempio. Sarei curioso di vedere fino a quando continuerebbe questa accoglienza, o se non avrebbe nessun limite, come si pretende dall'Italia.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 08/06/2015 - 19:28

Povera Italia di dolore ostello.. In un secolo abbiamo avuto due guerre mondiali che ci hanno devastato. In entrambi abbiamo tradito gli alleati. Poi c'è stato il regime fascista che non ha certo giovato al progresso civile sociale e culturale. Oggi viviamo in un regime antifascista da settant'anni alluvionato da una propaganda comunista egalitaria e pansindacale che ha indebolito le menti di molti. Quelle dei cattolici di sicuro. Siamo una repubblica caritatevole devastata dal malaffare dall'ignoranza e da vescovi maneggioni. Ormai siamo al tramonto, sfiniti, abbiamo poco o niente da difendere e, come in ogni epoca, i barbari lo sanno.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Lun, 08/06/2015 - 21:03

E' la fine dell'Italia! La Chiesa, con a capo Bergoglio, si sta mettendo platealmente contro la cultura e contro la tradizione italiana, contro la Storia, addirittura contro il paesaggio. La Chiesa vuole riempire anche lei questo Paese, nè più nè meno che gli oscuri piani europei e l'ISIS! Che venda il 'Laocoonte', che tanto gelosamente custodisce nei Musei Vaticani, se vuole avere fondi per accogliere, se ha coraggio!

giovannibid

Lun, 08/06/2015 - 21:25

E' ora di SEPARARE il potere massonico religioso dalla vera POLITICA ognuno stia nel proprio ambito senza INTERFERIRE

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Lun, 08/06/2015 - 22:20

Ho un pensiero che mi dice; pensa se tua madre avesse bisogno di essere accompagnata dal Dottore? Così la Chiesa, che è Nostra Madre, ha bisogno nei suoi singoli di essere curata e coccolata e ringraziata per le sue Fedeltà a Cristo; questo non deve incidere alcunché sulla propria coscienza che deve rendere conto soltanto a Dio che conosce i cuori di tutti ed i disegni di tutti i Popoli. Si, Dio abbassa ed innalza; solo Lui sa quello che è Giusto in ultima analisi.

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Mar, 09/06/2015 - 12:18

Che ci sia un Dio che sappia cos'è giusto...può essere, MA A GIUDICARE LE PREVARICAZIONI, LE COERCIZIONI, LE COSTRIZIONI, LE IMPOSIZIONI, LE FARNETICAZIONI DI UNA PARTE INSIGNIFICANTE E NON RAPPRESENTATIVA DEGLI ITALIANI CHE, IN NOME DI UNA DEMOCRAZIA ADDOMESTICATA E PIEGATA ALLE VISIONI DISTORTE DI UN GRUPPUSCOLO DI CORROTTI E MENTECATTI, SONO IO E SU QUESTI ARGOMENTI NON INTENDO FARMI NARCOTIZZARE O OSCURARE DA NESSUNO! NON C'È CHIESA O SENTIMENTO DI SOLIDARIETÀ CHE TENGA. RIVOGLIO LA MIA E LE ALTRE CITTÀ ITALIANE CON CONNOTAZIONI OCCIDENTALI, COME ERANO ALCUNI ANNI FA. CHI LE VUOLE ANCORA PIÙ ORIENTALI PIU TRIBALI O COLORITE ALL'AFRICANA DEVE ESPATRIARE E DIRIGERSI PIÙ A SUD.

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Mar, 09/06/2015 - 21:19

La chiesa faccia il suo mestiere e non pretenda la santità dagli italiani. Basta sermoni. Monsignori, vescovi, Santità, accogliete voi che potete, aprite il Vaticano, riempitelo di immigrati finchè scoppiate come i centri di accoglienza. Troppo comodo predicare la solidarietà da lontano, nella pace dei vostri palazzi dorati. Apriteli ai vostri fratelli e sorelle. Questo vale anche per i falsi, ipocriti buonisti del governo.

Tuthankamon

Ven, 19/06/2015 - 14:54

La Chiesa non è buonista, sono alcuni suoi rappresentanti che sono CATTOCOMUNISTI, una delle tante negazioni del Cattolicesimo!