Così Soros finanzia una rete di Onlus che diffondono dati pro migranti

Dall'Arci alla «Moressa», un capillare lavoro di lobbying in Italia

«Italia, davvero chiudere ai porti salvati in mare è un'opzione?». Titolo di uno dieci migliori articoli sull'immigrazione secondo Open Migration (la risposta, ovviamente, secondo l'associazione è «no»). «Con i contributi degli stranieri pagate 600.000 pensioni l'anno», titolo di un comunicato della Fondazione Leone Moressa. «Stop all'uso improprio di clandestino», titolo di un articolo dell'Associazione «Carta di Roma». Cos'hanno in comune tutti questi titoli. Due elementi, quello evidente è che sono tutti a favore dell'accoglienza degli immigrati. Quello meno evidente è che provengono tutti da associazioni italiane finanziate da George Soros attraverso la sua Open Society Foundation. Almeno secondo una ricerca pubblicata dal blogger Luca Donadel e firmata da un'esperta di comunicazione, Francesca Totolo. L'ampio dossier, ricostruisce la rete di Onlus italiane e straniere che sarebbero finanziate dalla lobby foraggiata dal famoso speculatore finanziario americano di origine ungherese.

Niente di illegale ovviamente. Le donazioni alle Onlus sono libere e non devono nemmeno essere dichiarate. La «galassia» disegnata nel report chiarisce però quanto sia capillare l'impegno di questa lobby che ha l'obiettivo dichiarato di influenzare le politiche dei governi verso una «società aperta». Per raggiungere questo obiettivo, stando alla ricostruzione del blog di Donadel, la Open Society finanzia decine di associazioni, anche non particolarmente grandi né note. Alcune, come il Naga e il Comitato italiano per i rifugiati, si occupano soprattutto di assistenza materiale e legale ai profughi. Altre, come la fondazione «Leone Moressa» e Open Migration, sono invece impegnate soprattutto a diffondere dati e informazioni che hanno l'intento esplicito di disegnare in una luce positiva il fenomeno migratorio, influenzando i media. Ancor più eclatante il caso dell'Associazione «Carta di Roma», cui aderiscono Ordine dei giornalisti e Federazione nazionale della stampa (il sindacato dei giornalisti), che si è assunta il compito di maestrina del politicamente corretto, bacchettando i cronisti che usano termini impropri scrivendo articoli sui migranti. Impropri, naturalmente, in base a un codice linguistico che l'associazione vorrebbe imporre erga omnes, derivato da un protocollo d'intesa sottoscritto da sindacato e ordine. Un dizionario di politicamene corretto, non di italiano, per capirsi.

Altre, come Arci, sono ben note e schierate politicamente a sinistra in modo organico. Quasi nessuna pubblica il proprio bilancio in chiaro. E se lo fa non specifica i nomi dei finanziatori. Molte ricevono anche finanziamenti pubblici. E un altro filo rosso è l'appoggio alle operazioni delle Ong che trasportano migranti dalla Libia all'Italia. Soros è un incubo dei complottisti, un chiodo fisso. Ma anche senza cadere nelle trappole della dietrologia, una strategia di lobbying così ampia e così poco esplorata meriterebbe maggiore trasparenza.

Commenti

Luigi Farinelli

Dom, 09/07/2017 - 09:31

La parola "complottisti", ormai, declinatela al positivo perché i "complottisti" queste cose le vanno dicendo da un pezzo, dati, nomi e cognomi alla mano. Un po' di risveglio, di mente locale e un po' di logica ed ecco che anche il più rintronato dalla propaganda del Pensiero Unico comincia a far funzionare di nuovo il proprio cervello, costretto all'ammasso da parte di media di regime vergognosamente asserviti. A proposito dell'Ordine dei giornalisti al guinzaglio di farabutti come Soros travestiti da filantropi: che fine ha fatto l'intervento di una settimana fa alla Commissione Ambiente del Senato durante la quale il "complottista" Nobel per la Fisica Carlo Rubbia ha detto ancora una volta, in nome della scienza vera, che i cambiamenti climatici "antropici" sono una bufala, pseudo-scienza legata a interessi enormi? Non un accenno sui tg e quotidiani. I "complottisti" chiedono a che gioco giochiamo alle spalle dei cittadini ignari e inermi.

giusto1910

Dom, 09/07/2017 - 09:47

Era successo già molte migliaia di anni fa con Mosé: arrivò fino ai piedi del trono d'Egitto per arraffare il potere al Faraone. Oggi é la stessa cosa........................

QFT

Dom, 09/07/2017 - 11:15

Signor Marino, Gyorgi Schwartz(sedicente e mai esistito "George Soros"), e' cittadino ungherese che da ragazzo serviva la Kommandatur SS (Schutz Staffeln) tedesca della Budapest in stato di occupazione. Il suo lavoro era segnalare le famiglie e case degli Ebrei-ungheresi alle SS che poiarmi in pugno facevano il resto, sino all'invio delle famiglie ai campi di sterminio . Anni fa chiese pubblicamente "scusa", se da un crimine di guerra contro l'Umanità' fosse possibile chieder scusa. Prima di lui e come lui, gli SS Eichmann ed SS Barbi (il torturatore di Lione, Francia) una volta arrestati hanno chiesto "scusa". Dopo la sua ultima visita di 15 giorni fa al luogotenente Gentiloni, la prossima volta che viene in Italia, fatecelo sapere. Lo attenderemo in massa all'aeroporto e rispediremo dritto in Tailandia, paese che ha la pena di morte, uno dei 3 Paesi che hanno emesso mandato di cattura internazionale su codesto criminale.

QFT

Dom, 09/07/2017 - 11:27

Prova della "luogotenenza" dell'attuale pseudo-Governo italiano, rispetto a Gyorgi Schwartz (l'inesistente "Soros"), e' il fatto che al suo atterraggio a Roma 2 settimane fa non sia stato immediatamente arrestato. Sull'elemento pendono 3 mandati di cattura internazionali da 3 diverse magistrature. E' ora di iniziare a fare Giustizia.

Luigi Farinelli

Dom, 09/07/2017 - 12:16

xQFT: ben detto!

agosvac

Dom, 09/07/2017 - 13:08

" con i contributi degli stranieri pagate 600 mila pensioni l'anno" sembrerebbe di sentir parlare il grande economista boeri, emerito ignorante, invece è soros che parla. Il che mi fa pensare che anche boeri sia al soldo di soros! I migranti fasulli non possono pagare contributi all'Inps perché non hanno un lavoro stabile, anzi sono loro ad essere pagati dagli italiani con quei famigerati 35 euro al giorno che, tra l'altro, non vanno neanche direttamente a loro ma alle coop rosse. C'è, purtroppo, una continua disinformazione su quanto sta succedendo in Italia. Gli italiani ormai lo sanno, il Governo fa finta di non saperne niente. Meno male che siamo arrivati quasi alla fine: neanche il Presidente potrà negare le elezioni politiche del 2018. Dopo di che, tutti a casa e si ricomincia. Purtroppo il Presidente non andrà a casa, Lui ha ancora un bel po' di tempo davanti a sé!

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Dom, 09/07/2017 - 14:08

Credere nell'ideale di una società aperta e devolvere le proprie risorse a questa causa invece di tenerle al sicuro nel chiuso di un caveau di una banca fa di costui uno spirito nobile. Ce ne fossero milioni come di ricchi come Soros.

Atlantico

Dom, 09/07/2017 - 14:27

Ah, ma questo qui è Satana in persona ! Non si scherza su questo eh ?!

killkoms

Dom, 09/07/2017 - 15:22

l'amico dei sinistri che invece di essere inquisito per la sua speculazione contro la lira nel 1992,fu poi insignito della laurea "onoris causa" dall'università della rossa bologna!

QFT

Dom, 09/07/2017 - 16:13

Il "Presidente" e' uno di Loro.

QFT

Dom, 09/07/2017 - 16:31

@giusto1910: Dal suo intervento parrebbe leggere che Lei presuma che Gyorgi Schwartz (il cittadino ungherese che si auto-appella "George Soros"), starebbe cosi' agendo, perché' nato Ebreo e magari Sionista. E' vero il contrario. Gyorgy Schwartz nacque Ebreo ma già' a 14 anni ripudio' le sue origini, aiutando personalmente a far finire al campo di sterminio una massa di innocenti, unicamente "colpevoli" d'esser nati Ebrei. Nessuno e' "colpevole di nascere" in una od altra popolazione del Mondo. In TV apertamente nel 1995 dichiaro' esser Ateo. Il Governo israeliano (si informi) lo ha nella lista del Nemici peggiori, per il semplice fatto che Gyorgi finanzia le NGO palestinesi contro-Israele. Dubbi?....

QFT

Dom, 09/07/2017 - 16:34

.....Se li toglie subito osservando che il capo del Governo Netaniahu, e' strettamente amico di Donald Trump. Ivanka Trump ha sposato un Ebreo-americano che fa da tramite con il Governo israeliano. In pratica, Gyorgi Schwartz, comprandosi un'ottantina di Partiti Comunisti e Socialisti agli inizi degli anni '90 perché' rimasti orfani di mamma Unione Sovietica (che segretamente dagli anni '20 li sponsorizzava) e' de-facto da un ventennio il "Padrone del Mondo" che mai avremmo voluto esistesse. Dobbiamo ringraziare Dio del fatto che Israele stia fattivamente operando perché' la dittatura planetaria che detto elemento ha instaurato cessi.....

Frank90

Dom, 09/07/2017 - 17:05

Personaggio squallido e inquietante. Bizzarro che il suo nome e il suo volto siano praticamente sconosciuti ai più. Eppure questo individuo sta contribuendo alla rovina del nostro paese. Gli italiani pensano davvero che venga tutto deciso in parlamento...

soldellavvenire

Dom, 09/07/2017 - 17:48

qft t'hanno fregato per bene: quello fra poco crepa e lascia tutto a tre miliardi di comunisti, hai voglia di far le pulci a ciascuno

Demetrio.Reale

Dom, 09/07/2017 - 17:50

pensate solo quante migliaia di reietti "arcobaleno", la maggior parte a roma, "lavorano" in queste onlus fantasma, ce ne sono alcune dedicate specificamente ai rom, come associazione 21 luglio. Questi, assieme ai radicali (che sono la stessa cosa) promuovono la chiusura dei campi rom, e la costruzione di quartieri dedicati con casette, ecc. cosa già successa in diversi comuni del nord, case nuove da dove continuano a rubare e fottere i turisti. E' esattamente ciò che sta facendo quella cretina di raggi a roma.

giovannibid

Dom, 09/07/2017 - 18:06

questi "NEGRIERI" andrebbero arrestati e condannati a vita; perché siamo nell'era moderna; nel passato si usavano altri metodi

Marcello.508

Dom, 09/07/2017 - 18:12

QFT - D'accordo su tutto.

giginonapoli

Dom, 09/07/2017 - 18:28

Visitate su Wikipedia il sito George Soros e saprete che persona e`questo farabutto.

cir

Dom, 09/07/2017 - 18:41

QFT: troppe cxxxxxe in una sola volta . ha gia' supearto i limiti.

Ritratto di marystip

marystip

Dom, 09/07/2017 - 18:45

Uno con la faccia così sarebbe un filantropo? Uno che ha fatto i soldi che ha fatto speculando su tutto e su tutti, mettendo in ginocchio addirittura stati sovrani (Italia, remember?) sarebbe un filantropo che opera per soli scopi umanitari? Ma fateci il piacere; ci vogliono proprio prendere per il c... Eppoi sembra il fratello di quell'altro ..omissis.. del papa. Una coppia micidiale.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Dom, 09/07/2017 - 18:51

Lo sappiamo. LO SAPEVAMO D'ISTINTO, anche prima di prove documentate che ormai abbondano. Dibattere ed informare e` certamente importantissimo, ma al punto in cui siamo non e` piu` il momento di continuare a chiedersi fra quanto il "lavoro di apostolato" "svegliera`" altri e potremo finalmente avere una "maggioranza informata" che (se mai glielo permettessero) decida per gli interessi di Patria. Ora, se qualcuno non lo ha ancora capito, c'e` la INDIFFERIBILE NECESSITA` DI COSTRUIRE E ORGANIZZARE LA RESISTENZA. Anche senza la benedizione della maggioranza. Anche senza la benedizione dei "moderati"... E S-P-A-R-A-R-E!!!! Nota per il "censore": pubblicare un commento DUE GIORNI DOPO, equivale a NON pubblicarlo!

Marcello.508

Lun, 10/07/2017 - 05:31

cir - Magari se spiegasse il perché farebbe anche un "elogio" a sé stesso. Altrimenti..