"Così in tre anni il partito di Alfano ha messo le mani su tutti i Cie"

Nel 2016 arrivi record per Italia: sbarcati 181mila immigrati. La Lega accusa il partito di Alfano: "Controlla i centri d'accoglienza per intascare fondi pubblici"

"Il business dell'immigrazione è interamente nelle mani del Nuovo Centrodestra". L'accusa è pesantissima e arriva dalla Lega Nord. "In soli tre anni il partito di Angelino Alfano, come una piovra - tuona il capogruppo della Lega alla Camera, Massimiliano Fedriga - ha messo i suoi tentacoli su tutti i principali centri d'accoglienza del Paese intascando fondi pubblici e assumendo dipendenti che in tempo di elezioni dovevano trasformasi in voti". Per questo motivo i parlamentari del Carroccio hanno deciso di presentare una mozione di sfiducia nei confronti dell'ex titolare del Viminale che con l'avvicendamento di Paolo Gentiloni a Palazzo Chgi ha traslocato alla Farnesina.

Nei giorni scorsi Frontex ha reso noto un dato preoccupante. Nello scorso anno, in Italia, sono arrivati ben 181mila immigrati, un record assoluto, quasi la metà dei nuovi nati, che a loro volta sono per un quarto stranieri. In generale, invece, la cifra complessiva dei migranti che hanno raggiunto l'Europa nel 2016 è stata pari a 364 mila, circa due terzi in meno rispetto all'anno precedente, in seguito alla "chiusura" della rotta balcanica e degli arrivi sulle isole greche in seguito all'accordo tra l'Unione europea e la Turchia sulla gestione dei flussi, in vigore da marzo. L'aumento degli arrivi in Italia, secondo l'agenzia europea di gestione delle frontiere esterne, "riflette l'aumento della pressione migratoria dal continente africano, soprattutto l'Africa Occidentale. Gli sbarchi in Grecia sono al contrario crollati del 79% a 182.500".

Secondo il partito guidato da Matteo Salvini, la colpa di Alfano non è solo di non aver contrastato gli sbarchi, ma addirittura di aver messo le mani su questo business. L'accusa è diretta al Nuovo centradestra senza far nomi e cognomi. Ma, secondo Fedriga, il partito dell'ex ministro dell'Interno gestirebbe "tutti i principali centri d'accoglienza del Paese". In questo modo, è sempre l'accusa mossa dal Carroccio, i neo centristi possono intascarsi i fondi pubblici e assumere "dipendenti che in tempo di elezioni" si trasformano in voti. Fedriga chiede a tutte le forze politiche che siedono in parlamento di "firmare la mozione per mandare a casa il capo di Ncd". "È inaccettabile che Alfano ci rappresenti in tutto il mondo come ministro degli Esteri quando il suo partito pensa solo a intascare soldi sulla pelle degli immigrati - conclude il leghista - se il nostro appello cadrà nel vuoto sarà la dimostrazione che non solo Ncd, ma anche le altre forze politiche, sono conniventi con un sistema finalizzato a favorire i compagni di merenda e non affrontare il problema dell'immigrazione".

Commenti

Siciliano1

Sab, 14/01/2017 - 13:22

Che schifezza

Una-mattina-mi-...

Sab, 14/01/2017 - 13:23

ACCUSE GRAVISSIME-INDAGNI IMMEDIATAMENTE LA MAGISTRATURA E, NEL CASO, CONDANNI A PENE CARCERARIE ESEMPLARI LA MASNADA DI DELINQUENTI, E LI OBBLIGHI ALLA RESTITUZIONE DEL MALTOLTO

maurizio50

Sab, 14/01/2017 - 14:09

Non è una novità: il partitino di Alfano è presente in tutti gli intrallazzi del governo e del sottogoverno. Pare veramente strano che la Magistratura italiana , così attenta persino alle lenzuola del Cavaliere, non si prenda dovere di indagare su tutto quello che hanno messo in essere il prode Alfano e i suoi accoliti, in combutta con il gradasso di Rignano!!!!!

Libero1

Sab, 14/01/2017 - 14:42

Cosa serve perdere tempo per commentare su un mezzo uomo che ha tradito chi lo ha eletto.

27Adriano

Sab, 14/01/2017 - 15:04

Gli affari di famiglia. Al confronto "Cosa Nostra" è una organizzazione... caritatevole,

camgian

Sab, 14/01/2017 - 15:12

Non ci sono aggettivi per definire questo stato di cose, necessita armi alla mano e fare piazza pulita, o sarà questa gentaglia a farci morire e allora io dico morte tua vita mia. Tanto comunque le cose non cambieranno e allora tanto vale, farci giustizia da se, meditate gente, meditate, non è con il voto che si fa piazza pulita di questi politici, oggi come oggi.

gedeone@libero.it

Sab, 14/01/2017 - 15:37

E non solo affari, ma anche voti. Mi sembra di aver letto che a Mineo, dove c'è il centro profuighi più grande d'Italia, il partituncolo di Alfano abbia preso alla amministrative la maggioranza assoluta (55%).

ir Pisano

Sab, 14/01/2017 - 15:52

Il partito di Alfano?? Chi l'ha mai votato?? Un partito composto da gentuccia opportunista li solo per i voti presi da un elettorato che non ha niente da condividere con il PD. La democrazia in Italia non esisterà fino a che non ci sarà vincolo di mandato.

Duka

Sab, 14/01/2017 - 16:02

E' un partito o una associazione a delinquere?

manson

Sab, 14/01/2017 - 16:36

Si indaghi subito. Partito che nessuno ha votato e che é destinato a scomparire. Fini docet. Se il magistrato di turno non è troppo indaffarato a rimettere in libertà clandestini indaghi anche sull altro Alfano quello megastipendiato alle poste.

adolhi1889

Sab, 14/01/2017 - 16:39

Non è che ci voleva molto ad intuirlo, troppo lo zelo del ministro, nel mandare le navi in acque libiche per raccogliere la materia prima. Come mai la magistratura non lo indaga per associazione a delinquere, peculato, e corruzzione? considerando anche che l'immigrazione clandestina è un reato penale?...

Vigar

Sab, 14/01/2017 - 16:41

Ma guarda che novità!

Happy1937

Sab, 14/01/2017 - 16:45

Rispediamo ad Agrigento questo incapace profittatore.

angelovf

Sab, 14/01/2017 - 16:51

Voglio dire a salvini che ha tutte le ragioni del mondo, e che è tutto come dice lui, ma senza l'intervento del popolo con manifestazioni per far capire che non scherziamo ci devono essere, se no siamo falliti.

timoty martin

Sab, 14/01/2017 - 16:56

Di male in peggio. ci dica quanto ci guadagna.

Ritratto di stufo

stufo

Sab, 14/01/2017 - 16:59

Niente conflitto di interessi, niente compravendita di voti, niente di niente ?

angelovf

Sab, 14/01/2017 - 17:09

Per soldi avete venduto e tradita l'Italia . Porci.

hectorre

Sab, 14/01/2017 - 17:23

beh...che sia un parassita è ormai appurato(vizio di famiglia, il fratello non è da meno), che sia ancora al governo e in un ministero che gestisce i contatti con i paesi esteri, la dice lunga...nonostante il suo partito sia allo zerovirgola!!

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 14/01/2017 - 17:24

Se questa creatura, Delfino di Berlusconi, poi rivelatosi scorfano, fosse ancora in FI, avrebbe fatto lo stesso ma le anime belle che si scandalizzano qui non avrebbero nulla da ridire. Delinquere ha una certa valenza: se e` dei vostri, tutto ok, se invece passa di la`... Fate pena. E comunque Don Angelino e` uno dei vostri dlla testa ai piedi e fino al midollo: alle prossime elezioni DOVRETE VOTARVELO! HA HA HA HA

VittorioMar

Sab, 14/01/2017 - 17:36

...NON NOMINATELO!! E' UN PORTATORE SANO DI DI DISASTRI!!!

leopard73

Sab, 14/01/2017 - 17:38

Ministro incapace ma capace solo per i propri interessi ora gli anno cambiato anche il ministero passando agli esteri che fiducia possiamo avere da questo voltagabbana e racconta balle!! come ci rappresenta nel mondo questo ministro del NULLA!!!MA BUONO COME MAGNA MAGNA. BUFFONE.

roberto zanella

Sab, 14/01/2017 - 17:44

....ma è mafia...lo si intuiva..solo un bauscia come Berlusconi s'è fatto crescere un cxxxxxo come quello ..in casa per di più

unosolo

Sab, 14/01/2017 - 18:09

domandiamoci chi muove i fili , sanno come muoversi e come pretendere senza dare nell'occhio dei controlli ,

montenotte

Sab, 14/01/2017 - 18:36

Sono rimasti al Governo anche per questo!

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Sab, 14/01/2017 - 20:16

In sicilia c'è sempre stata la mafia e sempre ci sara'.

killkoms

Sab, 14/01/2017 - 20:35

è perché stanno al gooverno?

fifaus

Sab, 14/01/2017 - 21:32

e la magistratura che fa?

manfredog

Dom, 15/01/2017 - 01:14

Se questa creatura, merluzzo di Renzi, rivelatosi anche acciuga, fosse stato ancora in Forza Italia ed avesse fatto le stesse 'cose nostre', sarebbe stato inquisito, massacrato politicamente, attaccato da tutti i giornali 'progressosi' e costretto a dimettersi, finendo la sua carriera politica come un pesce palla in qualche acquario comunale. mg.

massimopa61

Dom, 15/01/2017 - 01:34

Ma se la legge è uguale per tutti, perché la sig.ra Bocassini non indaga ferocemente anche intorno alle migliaia di reati che quotidianamente vengono perpetrati in questo Paese da soggetti privati e pubblici in relazione al fenomeno della "immigrazione"? ... e non venitemi a dire che la ragione sta nella scarsa carica erotica che sprigiona dai flussi di clandestini!!!

cianciano

Dom, 15/01/2017 - 08:46

Classico comportamento mafioso..... Mi chiedo nessuno vede ? nessun si muove ?

Ritratto di guga

guga

Dom, 15/01/2017 - 09:47

Mica stupido il soggetto, non sa dove andrà a finire e quindi sta preparando un posto letto, a 35€ al giorno di rimborso personale. CIE: compagnia italiani elemosinati.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Dom, 15/01/2017 - 10:41

Ecco spiegato il SUO interesse a soccorrere. Sono risorse per il partito, non bisogna farsele fregare dalla concorrenza di sinistra.

Gianca59

Dom, 15/01/2017 - 11:15

Esempio di italiano: vivere con il cxxx degli altri.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Dom, 15/01/2017 - 11:31

La premiata ditta Renzi-Alfano accoglie tutti e poi il conto lo paghiamo noi. Alfano potrebbe essere un degno rappresentante del buonismo piddino-pentastellato, funzionale al boy-scout. Molti vogliono campare sull'arrivo di profughi e clandestini e i due amici li accontentano, ora hanno trovato la loro copertura nel volto "pensoso"" di Gentiloni. Poi, per prendere consensi alternativi, c'è la faccia severa del Minniti. E lo spettacolo dei barconi continua.