D'Alema provoca il governo (e Renzi): "L'Italia riconosca la Palestina"

D'Alema critica la polizione assunta dal governo Gentiloni e, più in generale, dal Pd negli ultimi anni: "L'Italia passata da essere vicina alla causa palestinese ad allinearsi alla destra israeliana"

Massimo D'Alema torna alla carica. Lo fa con un'intervista all'Huffington Post in cui chiede al governo Gentiloni di "riconoscere unilateralmente la Palestina". Una richiesta che arriva al termine di un viaggio in Israele e nei Territori dove ha incontrato personalità del mondo politico israeliano e palestinese e che punta a mettere in difficoltà l'esecutivo e, di rimbalzo, il segretario del Pd Matteo Renzi. L'accusa lanciata dall'ex Ds è, infatti, rivolta a tutta la sinistra. "L'Italia - spiega ad HuffPost - è passata da essere vicina alla causa palestinese ad allinearsi alla destra israeliana".

Dopo la batosta alle elezioni regionali in Sicilia, Renzi ha deciso di provare a trattare per stringere nuove alleanze. I sondaggi danno, infatti, il Pd in forte difficoltà. Negli ultimi cinque mesi avrebbe, infatti, bruciato almeno cinque punti. "La ricostruzione del centrosinistra - aveva già detto tempo fa Giuliano Pisapia - richiede una discontinuità di contenuti e di leadership". Una posizione che, in una intervista a PiazzaPulita, è stata ribadita dallo stesso D'Alema creando non poco malcontento al Nazareno. Matteo Richetti, per esempio, si dice "convinto che D'Alema stia lavorando per non far nascere il centrosinistra italiano". Ma lo stesso, d'altra parte, lo pensa di Renzi l'ex presidente diesse. "Non mi pare che il segretario del Pd sia interessato a un dialogo", ha spiegato ad Avellino durante un convegno organizzato da Mdp Articolo Uno. Si allontana sempre di più, insomma, la possibilità di un'alleanza di centrosinistra che veda Pd e Mdp insieme alle prossime elezioni. "Mi pare che Renzi - ha aggiunto - si muova in una logica totalmente autoreferenziale. Ha annunciato che avrà il 40% dei voti e quindi non ha bisogno di dialogare con nessuno".

Appena tornato da un viaggio in Israele, D'Alema mette sul piatto un argomento fortemente divisivo per la sinistra: il riconoscimento della Palestina. "Per rafforzare il processo di riconciliazione nel campo palestinese e per dare maggiore autorevolezza e legittimazione internazionale alla leadership di Abu Mazen, credo che l'Italia farebbe bene a riconoscere unilateralmente lo Stato di Palestina - ha spiegato all'Huffington Post - l'Europa ad essere meno assente o subalterna sullo scacchiere mediorientale". Alla sinistra, e in particolar modo al Pd che siede sugli scranni del governo, non ha risparmiato pesanti critiche accusandolo di essersi appiattito su posizioni "filo-israeliane". "I palestinesi – è l'accusa - sono abbastanza colpiti di come progressivamente, nel corso degli anni, l'Italia dall'essere uno dei Paesi più impegnati per la ricerca di una soluzione, a sostegno della causa palestinese, sia finita per diventare uno dei Paesi più allineati con le posizioni della destra israeliana".

Commenti

ilbarzo

Ven, 10/11/2017 - 17:31

Qust'uomo di sano ci ha veramente poco.

ilbarzo

Ven, 10/11/2017 - 17:35

Molto bene ad allinearsi alla destra Israeliana,anzichè essere vicina alla causa Palestinese.Povero d'Alema,sembreresti anche una brava persona,non è cosi come appari.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Ven, 10/11/2017 - 17:37

Sono 135 i Paesi che riconoscono la Palestina. Tra questi ve ne cito 2 agli antipodi. La pacifista Svezia e la Russia del vostro compare ed amico PUTIN: Quindi ?????

ilbarzo

Ven, 10/11/2017 - 17:37

Solo sentir parlar di destra, a D'Alema gli si ammoscia il baffo.

cir

Ven, 10/11/2017 - 17:40

la PALESTINA e' sempre esistita. solo israele nato a tavolino nel primo 1900 come il kossovo ed il kuwait, non devono esistere.

TruthWarrior1

Ven, 10/11/2017 - 17:40

Beh, Ali Halema, fedele alle sue origini arabe, non si smentisce! Però, meglio lui che tutti quei lecchini filo-sionisti servi dell'asse USA -Israele - Arabia Saudita nel suo partito.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Ven, 10/11/2017 - 17:42

Carissimo ex lanciatore di molotov, mi può spiegare come mai non si parla delle casette ai terremotati ed invece la cosidetta "politica" a sinistra discute di cose di cui non importa nulla agli italiani, prima lo Ius Soli ed adesso il riconoscimento della Palestina.

sparviero51

Ven, 10/11/2017 - 17:44

COSA NON SI FA PER RACCATTARE QUATTRO VOTI IN PIÙ !!!

cir

Ven, 10/11/2017 - 17:45

una delle poche cose giuste dette da questo individuo. Viva la PALESTINA , abbasso israele!!

gianrico45

Ven, 10/11/2017 - 17:45

Finalmente ha detto una cosa sensata.Bravo D'Alema dai che ce la fai.

il sorpasso

Ven, 10/11/2017 - 17:45

Ma cosa c'entra ora la Palestina? Perchè non parla dei terremotati? Non ho mai sentito parlare i kompagni della situazione dei terremotati. Non per gufare ma a loro non arriverà mai nulla da questo Governo - purtroppo.

Edith Frolla

Ven, 10/11/2017 - 17:45

Contrappasso dantesco per la sciagurata legge Fiano, dello stesso partito di D'Alema

Renee59

Ven, 10/11/2017 - 17:50

Non ha mai lavorato, questo traditore della Patria. L'Italia ha i suoi problemi, e questo pensa ai palestinesi.

TitoPullo

Ven, 10/11/2017 - 17:50

Uffaaaaaaaaaa !! Sempre la solita lagna!!! Ormai le scemenze dei "sinistrati" non si contano piu'!!Tutte le mattine c'é una scemenza nuova!!!

Ritratto di contdjbabi

contdjbabi

Ven, 10/11/2017 - 17:51

Bella proposta, con tutti gli estremisti di Hamas, Hezbollah, ISIS (nuove infiltrazioni) che controllano i vari territori? PALESTINA LIBERA ... ma da tutte queste bande armate... PALESTINA LIBERA ... di riconoscere Israele e di concordare una vera pace duratura... Oppure mister Baffetto sta diventando la longa manus di Teheran? Oppure userà Teheran contro i suoi avversari? Il futuro diventa sempre più misterioso e pericoloso...

chicasah

Ven, 10/11/2017 - 17:51

Lo sai che tu e i tuoicompagni avete fallito dappertutto? Va in pensione e smettila di dire sciocchezze.

restinga84

Ven, 10/11/2017 - 17:52

Ma,D`Alema,non ha altro da fare che pensare alla Palestina?

opinione-critica

Ven, 10/11/2017 - 17:52

Da un politico che andava sottobraccio con i terroristi di Hamas non ci si può aspettare di meglio. In fondo D'Alema ama chi mette le bombe e uccide civili innocenti, tutto questo lo fa sentire rivoluzionario. Sparisca dalla politica e dalla vita, ci sarebbe un mondo migliore e più pacifico.

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 10/11/2017 - 17:54

se l'italia deve riconosce la palestina e disconoscere te , allora siamo d'accordo !

Malacodaz

Ven, 10/11/2017 - 17:57

Un altro che ha rovinato l'Italia....

honhil

Ven, 10/11/2017 - 17:58

Più che provocare, D’Alema è nel solco della sua linea di politica estera. Nell’agosto del 2006, infatti, l’allora ministro degli esteri Massimo D'Alema -in visita a Beirut-, trova normale andare a braccetto per le vie della capitale libanese bombardata, con il deputato Hezbollah Hussein Haji Hassan.

Oraculus

Ven, 10/11/2017 - 17:59

Che tristezza!! , D'Alema?? con questa affermazione conferma ancora una volta come nel DNA del comunista vi sia sempre una alleanza psicologica contro l'ebreo...una eredita' ricevuta dal "Nonno Stalin" che fece scomparire a milioni gli ebrei nei suoi gulag...

delio100

Ven, 10/11/2017 - 18:02

Se la memoria non mi tradisce, l'assemblea generale delle nazioni unite nel 1948 ha sancito la nascita di due stati Palestina e Israele, poi quest'ultimi come dei feroci rapaci, lo abbiano impedito, la comunità internazionale ha fatto finta di nulla, è un altro discorso che ci porta solo oggi a capire che lo stato ebraico è come un cancro che si è inserito nel mondo arabo

Oraculus

Ven, 10/11/2017 - 18:02

Dargli dell'infane a D'Alema...e' il minimo che si merita e poi proprio di questi tempi con l'Islam cosi' presente nelle disgrazie dell'intero Occidente.

cir

Ven, 10/11/2017 - 18:03

abbasso israele !!!

forbot

Ven, 10/11/2017 - 18:03

Certo che se d'Alema avesse detto: Come mai i terremotati del Centro italia non sono ancora sistemati, con il secondo inverno alle porte, come era stato loro promesso da tutti gli illustri onorevoli accorsi sul posto; avrebbe fatto più bella figura.

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Ven, 10/11/2017 - 18:04

Così disperato dall'essere messo in disparte che si inventa di tutto pur di tirar fuori la testa !

Edith Frolla

Ven, 10/11/2017 - 18:05

Una cosa sensata finalmente l'ha detta, ma poiché gli ebrei rispettano solo il bastone riconoscere la Palestina serve a molto poco: co vogliono le sanzioni contro Tel Aviv.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 10/11/2017 - 18:09

C'è poco da provocare, la sinistra è sempre stata estimatrice dei delinquenti ed assassini sia sparsi per il mondo che per le nostrane brigate rosse o quell'assassino di battisti, addirittura coperto dall'internazionale di sinistra, tutti delinquenti e fiancheggiatori di assassini.

Alessio2012

Ven, 10/11/2017 - 18:10

È proprio amico degli islamici...

Antonio43

Ven, 10/11/2017 - 18:11

Attenzione a comprare il suo vino, dopo un po' diventa aceto, come d'altronde tutto quello che costui ha combinato in politica. Mitrokhin, Telecom, le sue perle.

Oraculus

Ven, 10/11/2017 - 18:11

Condivido al 100% tutte le critiche negative apparse su queste colonne su questo uomo , D'Alema , vissuto e arricchitosi alla spalle degli italiani...ma godo per l'orgoglio che deve provare per lui l'On Fiano ebreo venduto a quel comunismo da sempre fido simpatizzante per la causa palestinese e proislamici in generale...

Ritratto di makko55

makko55

Ven, 10/11/2017 - 18:13

Salutiamo RIFLESSIVA finché ci riconosce, perché a breve non riconoscerà più neppure i suoi parenti..........

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 10/11/2017 - 18:14

Ormai ha il cervello bruciato. Quelli di sinistra fanno tutti questa fine grazie ai lavaggi del cervello fatti nel tempo, tra feste dell'unità, riunioni in via botteghe oscure il danno è fatto

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Ven, 10/11/2017 - 18:15

Si frigge nel dimenticatoio vero Massimuccio bello ? Fatti un crodino e vai a casina tua che fa caldo. Lo sai come dicono in sicilia? ACCURA CHE TE tAGGHIO I BAFFI; LOL LOL LOL

angelovf

Ven, 10/11/2017 - 18:16

Nella nostra terrra ci portate solo popoli lontano dalla nostra cultura e morti di fame, mentre Macron fa man bassa di popoli ricchi. Vergognatevi.

manson

Ven, 10/11/2017 - 18:16

Bravo bravo continuiamo a dire che dobbiamo appoggiare gli islamici. Vai così e di voti ne prendete ancora meno. Cir perchè non raggiungi i tuoi amichetti arabi? L'Islam uccide ovunque gli ebrei no

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Ven, 10/11/2017 - 18:18

Ecco un vero comunista della fattispecie togliattianapolitano,dopo aver festeggiato l'anniversario di cento milioni di morti chiede di riconoscere altri macellai.E sono senza vergogna.E non schiodano mai, Sono cinquant'anni che li sopportiamo e vediamo in un eterno riciclo,indistruttibili,arroganti, petulanti e pancia piena dovrebbe farle capire di smettere di romperci i bargigli. Macchè. Pifferaio Fiorentino non ti amo ma ti chiedo di andare fino in fondo. E basta no?

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 10/11/2017 - 18:20

Il classico comunista nullafacente, inetto e parassita. L'itaglia affonda e il problema è riconoscere la palestina. Finché questa gente avrà voce in capitolo per noi non c'è speranza.

Oraculus

Ven, 10/11/2017 - 18:22

Nel mancato esercizio del potere politico con questa sua affermazione lo si dovrebbe emarginare defintivamente per deficenza mentale che con l'approssimarsi della senilita' gli e' purtroppo fatale...e' dunque finito!!...anche lui fautore di quel detto...che si parli di me nel bene o nel male...l'importante e' che se ne parli...

baleno

Ven, 10/11/2017 - 18:22

Poco di buono da aspettarsi da chi da giovane lanciava molotov, con la scusa della lotta democratica contro lo stato. Dopo l' ISIS dalla parte dei palestinesi ci restano solo gli antisemiti di estrema destra, i sedicenti sostenitori dell' ANPI (vedi manifestazione contro la brigata ebraica a Milano il xxv Aprile)e l' estrema sinistra....chissà perché?

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Ven, 10/11/2017 - 18:29

Ricordiamo D'Alema a braccetto coi terroristi palestinesi; forse vuole cambiarela loro siapoaizione d'animo con una caramella? Shalòm.

Ritratto di michageo

michageo

Ven, 10/11/2017 - 18:31

D'Alema non è buono neanche come mummia del PCI, ma, qualcuno, deve avere il coraggio di spiegarglielo, perchè da solo non ci arriva credo che soffra della sindrome di Napolitano ed alla fine farà qualche altro danno.....

Happy1937

Ven, 10/11/2017 - 18:34

Il falso laureato alla scuola normale. “ vadi, vadi......” , come dicono in Brianza.

Santippe

Ven, 10/11/2017 - 18:35

Quale Palestina?La Palestina che dice D'Alema non è mai esistita.

Dordolio

Ven, 10/11/2017 - 18:46

Sono anche io del parere di D'Alema. Che pure detesto. Ma aggiungo che - mi sembra - avremmo in questo momento qui da noi ben altre cose di cui occuparci. Piuttosto... e il suo compagnuccio Fiano che ne dice di questa faccenda? La situazione mi diverte assai.

pardinant

Ven, 10/11/2017 - 18:50

A mio avviso non si può fare una sparata simile senza un vero fine. Forse vuole semplicemente dare vita ad una questione sicuramente contrastata dall'opinione pubblica per distrarla dai veri problemi reali e ben presenti : Disoccupazione, pensioni, stipendi e pensioni fermi da anni, sicurezza, legittima difesa, eutanasia, sanità ridotta all'emergenza, giustizia lenta, pressione fiscale e l'imperante debito pubblico in costante aumento, così tanto per citarne qualcuno

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 10/11/2017 - 18:55

Parliamo di tutto tranne che del sacco delle banche perché i capitali mancanti erano sperperati per la Ludopatia dei democratici.

mansal

Ven, 10/11/2017 - 19:11

in vino veritas!

alkhuwarizmi

Ven, 10/11/2017 - 19:20

Non esiste uno Stato Palestinese (una controversia che dura da decenni) ed è quindi ridicola l'idea stessa di un suo riconoscimento. E non esiste perché gli stessi Palestinesi (e con loro i governi arabi che li sostengono) in realtà non lo vogliono: i Palestinesi che più contano, ossia Hamas (che controlla il Consiglio Legislativo della sedicente Autorità Nazionale Palestinese), e non il vecchio Abu Mazen, che forse rappresenta solo sé stesso. Non lo vogliono perché comporterebbe il riconoscimento dello Stato di Israele, eventualità neppure presa in considerazione. I Palestinesi veri, la parte largamente maggioritaria, i veri protagonisti storici della "causa palestinese", sono nelle mani di Hamas, organizzazione definita terroristica persino dalla debole UE e dall'indulgente e filo-palestinese ONU. Riconoscere una cosa che non esiste e la cui principale anima è terroristica: una vera follia.

Ritratto di Svevus

Svevus

Ven, 10/11/2017 - 19:23

Credo che l' opinione di Solgenistin in merito di "alleanze psicologiche" sia molto più credibile di quella che credono di conoscere la storia del criminale bolshevismo. «Dovete capire che i principali capi bolscevichi che si impadronirono della Russia non erano russi. Essi odiavano i russi. Odiavano i cristiani. Guidati da un odio razziale, essi torturarono e macellarono milioni di russi senza il minimo rimorso. La Rivoluzione d'Ottobre non fu quella che voi in America definite la "Rivoluzione russa". Essa fu l'invasione e la conquista della popolazione russa. Molti miei connazionali soffrirono crimini orribili che mai nell'intera Storia dell'umanità popoli o nazioni hanno dovuto subire. Questo fatto non può essere minimizzato. Il bolscevismo ha realizzato la più grande carneficina umana di tutti i tempi. Il fatto che la maggior parte del mondo oggi ignori questa realtà è la prova che gli stessi mezzi di comunicazione globali sono nelle mani degli assassini».

Giorgio Colomba

Ven, 10/11/2017 - 19:31

Bei tempi quando passeggiavi a braccetto con Hezbollah, eh Max?

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 10/11/2017 - 19:55

La lobby SSioniSSta in Italia e` piu` forte che mai, la Fiamma Nazistein che pontifica per il Giornale dalla sua villa in territorio occupato macina sordida propaganda senza ritegno. Ha ragione D'Alema, ormai siamo al livello dei peggiori SStati-canaglia che sostengono le milizie aSSaSSine iSSraeliane.

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Ven, 10/11/2017 - 19:57

È uno di quelli che non hanno ancora capito che se non ci fosse un Israele così agguerrito eserciti di fanatici avrebbero già invaso l’Occidente come fecero nel medioevo. Israele è tutti noi, gli altri in quella regione sono contro di noi.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Ven, 10/11/2017 - 20:02

stavolta sono dalla parte del baffo . Sarebbe ora di rendere giustizia a chi e' stato scacciato dalla propria casa per far posto agli israeliani. Possibile che questi tengano ,sempre,in scacco il mondo intero?

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Ven, 10/11/2017 - 20:04

e sono pienamente d'accordo con quanto scritto da Cir....

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 10/11/2017 - 20:04

..... le sue origini nordafricane si manifestano !

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 10/11/2017 - 20:10

L´Italia riconosca il diritto alla Libertá del Popolo di Catalunya, invece che riconoscere e essere dalla parte di regimi autoritari che sopra alla Volontá del Popolo solo sanno imporsi con la prepotenza e il vigliacco sudiciume della menzogna

edoardo11

Ven, 10/11/2017 - 20:11

....MAX....MAX...ANCORA SU QUESTO TEMA.GUARDA IN CASA TUA E RISOLVI I PROBLEMI PIU' PROSSIMI.....MAX.....MAX.....VECCHIA VOLPE.

altanam48

Ven, 10/11/2017 - 20:16

Non c'è altro cui pensare in Italia? Ma qui stanno impazzendo proprio tutti?

Trattore

Ven, 10/11/2017 - 20:18

diabolico, renzi avra gatti da pelare con lui

Celcap

Ven, 10/11/2017 - 20:44

Ma smettila di parlare a vanvera. Anche con la Palestina dobbiamo sbattere il muso?? Asini!!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 10/11/2017 - 21:46

uno ignorante come d'alema mi mancava.

cgf

Ven, 10/11/2017 - 22:50

Chiedere il riconoscimento della Palestina è normale per chi va a braccetto con un deputato di Hezbollah.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 10/11/2017 - 23:18

@cir - abbiamo capito che sei comunista e dei più invasati ed estremisti, non c'è bisogno di urlare. Ma che ti hanno fatto gli israeliani? Il 25 aprile abbi il pudore di non cambiare la camicia per un giorno, classico di voi comunisti.

Lens69

Sab, 11/11/2017 - 00:02

qui si vede quanto baffetto ha a cuore i problemi veri dell'Italia !!

carlo19361

Sab, 11/11/2017 - 07:52

Mandatelo a Casa questo comunista che siamo stufi di vederlo e di mantenerlo a sbaffo della povera gente che lavora mentre lui e solo capace mi menar zizania, con quella moina di moscovita.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 11/11/2017 - 10:04

@Stenos - concordo

onurb

Sab, 11/11/2017 - 10:25

riflessiva. Quindi anche Putin commette degli errori, se è stato lui.

Maura S.

Sab, 11/11/2017 - 10:30

Ma questo soggetto stalinista non si arricchito abbastanza alle spalle degli italiani? Invece di ringraziali e pensare a loro, ai disoccupati, ai terremotati in contenitori, alla gioventù che non trova lavoro ci sbatte in faccia la Palestina........ma chi se ne frega!!!!!!! Ecco i comunisti che avete votato per tanti anni..... specialmente i pensionati. E' ora di svegliarsi.

billyserrano

Sab, 11/11/2017 - 10:59

Purtroppo questo tipo ce lo ritroviamo sempre tra i piedi.

forbot

Sab, 11/11/2017 - 17:26

# cir alle 18,03 - Non sono per niente d'accordo con Lei. Su quale base emette la (sua) sentenza? - Il popolo d'Israele è fra i più eruditi e civili al mondo; nonostante tutte le traversie subite nei secoli, dovute principalmente proprio all'invidia che suscitavano in chi meno dotato ma più forte numericamente. Quindi per me: Viva sempre Israele.-

forbot

Sab, 11/11/2017 - 17:53

# pardinant 18,50 # Ho letto con attenzione il suo commento all'articolo. Le faccio tanti complimenti perchè condivido in pieno il suo pensiero. Cordiali saluti. forbot