Deputato tedesco choc: "La Troika a Roma"

Le frasi di Ferber (Csu) aprono un altro caso. Il tesoro Usa ci vuole nella Ue

Roma - Italia, paese da invadere. Le gaffe tedesche non cessano di dare spettacolo. Dopo il commissario Oettinger, è stato il turno di un deputato europeo della Csu tedesca, Markus Ferber. Nessuna carica rilevante, ma in un momento a dir poco delicato ha evocato la possibilità di un'invasione di Roma da parte della Troika in caso di salvataggio finanziario dell'Italia causato dall'attuale situazione politica e delle tensioni sui mercati. «Lo scenario peggiore sarebbe quello dell'insolvenza dell'Italia. Poi la troika dovrebbe invadere Roma e prendere in mano il ministero delle Finanze», ha detto alla televisione tedesca Zdf. Poi ha specificato che il Meccanismo di stabilità europe non avrebbe comunque la possibilità di salvare l'Italia.

Vero che duori dai confini del Paese, le nostre turbolenze politiche vengono vissuta come il potenziale innesco di una crisi globale. Ieri è toccato all'Ocse occuparsi dei nostri affari. La nostra instabilità politica e la Brexit, «potrebbero aggiungere pressioni all'espansione nell'area dell'euro», si legge nell'Outlook dell'Organizzazione di Parigi diffuso ieri. Ma il segretario generale Angel Gurria, si è detto sicuro che «l'Italia è parte dell'Europa e dell'euro e resterà così».

Più preoccupante per noi un'altra previsione: «La ripresa dell'inflazione potrebbe consentire alla Bce di terminare entro la fine del 2018 gli acquisti» programmati con il Quantitative Easing.

Proprio ieri è stato diffuso il dato l'inflazione della Germania, salita in maggio del 2,2%. Lo 0,3% in più rispetto alle previsioni. Un dato che spingerà i paesi del Nord Europa a chiedere la fine anticipata della politica espansiva della Banca centrale guidata da Mario Draghi. Per l'Italia, e in particolare per il prossimo governo, significa maggiori difficoltà a piazzare i titoli di Stato, più spesa per gli interessi sul debito pubblico. Quindi margini di spesa ridotti e una maggiore esposizione alle turbolenze dei mercati. Il caso Italia potrebbe finire al centro di una riunione ad hoc della Bce.

In realtà ieri da Bruxelles sono arrivati solo segnali distensivi verso Roma e rassicurazioni sul fatto che nessuno nei palazzi europei vuole influenzare le vicende italiane.

«Formare il governo è una questione che risolve il popolo italiano», ha spiegato il portavoce del presidente della Commissione. Non spetta all'esecutivo europeo, ha spiegato, «intervenire» in tale ambito. Il portavoce ha ribadito che l'esecutivo Ue «ha piena fiducia nell'Italia» e nel suo presidente della Repubblica.

Martedì ha suscitato qualche sorriso la preoccupazione per l'Italia espressa dal governo della Grecia. Paese passato dalla cura della Troika e che ora si sta riprendendo dalla crisi delle finanze pubbliche.

Meno preoccupato il ministro dell'Economia tedesco Peter Altmeier, che ieri ha detto di avere «piena fiducia negli italiani che hanno sempre saputo superare le crisi».

Ma ieri sono arrivati segnali di attenzione per l'Italia anche da dal Tesoro americano. Un altro funzionario. Il segretario al Tesoro di Washington, Steven Mnuchin presto si riunirà in Canada con i colleghi del G7 per un incontro che avrà in agenda anche la crisi italiana.

Se sulla guerra commerciale Usa e Ue sono su fronti opposti, l'amministrazione americana si augura che l'Italia resti in Europa. «Credo che sarebbe meglio se risolvessero le cose dall'interno della zona Euro senza compiere cambiamenti significativi e certamente gli italiani hanno la possibilità di farlo», ha affermato un portavoce del Tesoro Usa.

Commenti
Ritratto di Elvissso

Elvissso

Gio, 31/05/2018 - 08:44

Chi come e perche' lo decidiamo noi,le vostre sono solo fregature.

fabiano199916

Gio, 31/05/2018 - 08:57

resteremo in UE finché conviene starci dentro, quindi i trattati di maastrit andrebbero rivisti

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Gio, 31/05/2018 - 09:11

La "troika che prende in mano il ministero delle finanze" ? Ecco perché bisogna votare Lega.

oracolodidelfo

Gio, 31/05/2018 - 09:11

Ricatti, minacce, umiliazioni ed il PdR pavidamente tace....

Fjr

Gio, 31/05/2018 - 09:16

I tedeschi sono proprio dei pistola,invece di applicare la tattica dell’attendismo, sparano caxxate in rapida successione ,chi li capisce è bravo

Sail

Gio, 31/05/2018 - 09:19

«Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova» (Agatha Christie).

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 31/05/2018 - 09:32

"Il tesoro Usa ci vuole nella Ue" leggo da articolo; si, certo, ma gli USA temono fortemente un esecutivo a trazione LEGA, che considerano MINA VAGANTE (soprattutto in prospettiva di politica estera), temono meno i 5* (forse perchè opportunamente catechizzati dagli americani: 2 mesi prima del 4Marzo2018, DiMaio e Casaleggio J. sono stati "invitati" a Washington dove hanno trascorso alcuni giorni, non certo come viaggio turistico di piacere), di certo oltre alla UE a fare pressione sull'Italia, non dobbiamo mai dimenticare gli USA che hanno interessi uguali o anche maggiori in ITA. ALTRO DETTAGLIO a spiegare i forti mal di pancia dell'EU verso l'Italia : molte loro banche (in particolare la Commertz Bank tedesca che non se la passa bene in quanto a bilanci) sono particolarmente esposte sui titoli di Stato ITA (non come le banche italiane, ma ugualmente per importi significativi).

gneo58

Gio, 31/05/2018 - 09:34

continuo a ripeterlo - fuori subito, tutto e tutti - e prima di commentare a vanvera informatevi bene sul "debito pubblico", sullo "spread" ecc ecc. Se poi cominciano ad innervosirsi cosi' vuol dire che andiamo nella direzione giusta.

lavieenrose

Gio, 31/05/2018 - 09:58

il problema è che a Bruxelles il salvy lo conoscono.....

venco

Gio, 31/05/2018 - 10:06

Il tesoro Usa ci vuole sottomessi nella Ue, la volontà popolare e democratica non conta più.

Ritratto di nando49

nando49

Gio, 31/05/2018 - 10:09

Sempre più convinto che il prof. Savona è la persona giusta !

ilpassatore

Gio, 31/05/2018 - 10:11

Sanno benissimo da che parte viene il male e ci prendono anche per i fondelli. - Questa UE va abbattuta.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 31/05/2018 - 10:14

(1n) Se l'Italia fosse rimasta -come lo era negli anni 80 e primi 90- quella potenza industriale che era (nei primi anni 90 l'Italia era la quinta potenza mondiale industriale, certificata dall OCSE) al momento potremmo pretendere di fare la voce grossa verso chiunque ci attacca su ogni argomento (caso tipico: il nostro DEB PUBBL); nel frattempo sono cambiate molte cose : la tecnocrazia liberista ha piano piano costretto l'Italia a piegarsi ai suoi voleri (per barattare l'ingresso dell'ITA nell'€urozona, romano prodi negli anni 90 dovette concedere alle prime che queste potessero entrare in massa in Italia, iniziando la PRIVATIZZAZIONE di molte ns società PUBBLICHE, caso tipico TELECOM), e la crisi economica globale con successiva conseguente crisi dei debiti sovrani Europea ha completato il disastro : negli ultimi 10anni l'Italia è stata opportunamente DEINDUSTRIALIZZATA -cont-

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 31/05/2018 - 10:15

(2nd) per forze di causa indipendenti dalla sua volontà, la cui origine è da ricercare nella Germania che aveva tutti gli interessi a togliersi di mezzo un PERICOLOSO COMPETIROR MANIFATTURIERO come l'ITALIA specie in prospettiva di EXPORT) perdendo il 25% del proprio potenziale industriale che possedeva nei decenni precedenti. Un paese mal ridotto così, pur con uno dei più cospiqui RISPARMI PRIVATI a livello globale (4000 miliardi di € di sola liquidità, al netto del patrimonio immobiliare) ma con un livello di DEBITO PUBBL non adeguatamente compensato dalla crescita di PIL è destinato ad essere esposto ad ogni genere di attacco (verbale proveniente dalle cancellerie di Stati Europei e speculativo da parte dei mercati). Molti qui fanno l'esempio del Giappone altrettanto caricato di ELEVATO DEB PUBBL, chiedendosi perchè il problema che sussiste per l'ITA non sussiste per il Giappone;

buri

Gio, 31/05/2018 - 10:17

il solito krukko arrogante e pieno di sè, si faccia gli affari suoi che in Germania non mancano

Una-mattina-mi-...

Gio, 31/05/2018 - 10:23

E' IN ARRIVO UN ALTRO 8 SETTEMBRE?

Elenav

Gio, 31/05/2018 - 10:25

Basta, togliete fiato a questi tromboni teutonici! Ma come si permettono? Bene ha fatto il barista di Macerata... un grande http://www.ilgiornale.it/news/cronache/germania-vendetta-bar-ci-insegnano-votare-pagano-caff-base-1534414.html

Ritratto di euklid

euklid

Gio, 31/05/2018 - 10:34

La october fest è finita da un bel pò eppure questo deputato non ha ancora smaltito la sbornia.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 31/05/2018 - 10:44

(1n) Se l'Italia fosse rimasta -come lo era negli anni 80 e primi 90- quella potenza industriale che era (nei primi anni 90 l'Italia era la quinta potenza mondiale industriale, certificata dall OCSE) al momento potremmo pretendere di fare la voce grossa verso chiunque ci attacca su ogni argomento (caso tipico: il nostro DEB PUBBL); nel frattempo sono cambiate molte cose : la tecnocrazia liberista ha piano piano costretto l'Italia a piegarsi ai suoi voleri (per barattare l'ingresso dell'ITA nell'€urozona, romano prodi negli anni 90 dovette concedere alle prime che queste potessero entrare in massa in Italia, iniziando la PRIVATIZZAZIONE di molte ns società PUBBLICHE, caso tipico TELECOM), e la crisi economica globale con successiva conseguente crisi dei debiti sovrani Europea ha completato il disastro : negli ultimi 10anni l'Italia è stata opportunamente DEINDUSTRIALIZZATA -cont-

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 31/05/2018 - 10:45

(3rth) il fatto è che il Giappone possiede ben altre armi rispetto all'Italia per rendere sereni circa il suo DEBITO (dal rapporto più elevato al mondo, 250% quando l'ITA è al 132%) : il Giappone è la TERZA POTENZA MONDIALE PER PIL, conseguenza di un Paese ALTAMENTE INDUSTRIALE e AD ALTO LIVELLO TECNOLOGICO, pieno di società ad ALTA CAPITALIZZAZIONE che possiedono un know-how come nessun altro al mondo (nemmeno la Germania), e per ultimo il Giappone POSSIEDE LA SUA MONETA SOVRANA e LA SUA BANCA CENTRALE che è in grado di decidere AUTONOMAMENTE ogni tipo di politica monetaria più opportuna a favore del paese, mentre l'Italia NON possiede la propria MONETA e NON possiede la propria banca centrale, da quando ha deciso di aderire all'€uro = nelle condizioni in cui si ritrova (ovvero di paese debole ed ATTACCABILE), l'Italia si ritrova a dovere subire politiche economiche e monetarie che vengono decise a Bruxelles e a Francoforte, non a Roma. (fine)

ILpiciul

Gio, 31/05/2018 - 10:45

L'italiano, deriso, infangato etc, lo considero sostanzialmente un popolo mite (scaltro, intelligente come pochi, capace etc.) e come tutti i miti se si incazza spacca tutto. Non sottovaluterei questo aspetto, starei guardingo. Ormai non ritengo possibile continuare a infinocchiarci, abbiamo capito e anche quelli che stanno alla tv a vedere il calcio hanno capito.

Claudio2

Gio, 31/05/2018 - 10:45

x lavieenrose: infatti, e lo temono x venco: nn dire baggianate, ad un summit si deve parlare politichese, e con la maggior parte degli altri membri coi quali hai a che fare (in modo specifico se commercialmente). se gli interessi degli USA sono un indebolimento EU, perche` sarebbero mai contro un'ipotetica uscita dell'Italia?

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 31/05/2018 - 10:46

(2nd tentativo) "Il tesoro Usa ci vuole nella Ue" leggo da articolo; si, certo, ma gli USA temono fortemente un esecutivo a trazione LEGA, che considerano MINA VAGANTE (soprattutto in prospettiva di politica estera), temono meno i 5* (forse perchè opportunamente catechizzati dagli americani: 2 mesi prima del 4Marzo2018, DiMaio e Casaleggio J. sono stati "invitati" a Washington dove hanno trascorso alcuni giorni, non certo come viaggio turistico di piacere), di certo oltre alla UE a fare pressione sull'Italia, non dobbiamo mai dimenticare gli USA che hanno interessi uguali o anche maggiori in ITA. ALTRO DETTAGLIO a spiegare i forti mal di pancia dell'EU verso l'Italia : molte loro banche (in particolare la Commertz Bank tedesca che non se la passa bene in quanto a bilanci) sono particolarmente esposte sui titoli di Stato ITA (non come le banche italiane, ma ugualmente per importi significativi).

Ritratto di Camaleonte48

Camaleonte48

Gio, 31/05/2018 - 10:52

Non so se la Troika invaderà Roma ma sicuramente i Troioni tedeschi invaderanno l'Italia per soddisfare le loro repressioni.

gbc

Gio, 31/05/2018 - 11:04

ferber....ma và ciapè di rat....

tosco1

Gio, 31/05/2018 - 11:11

La Troika puo' facilmente arrivare a Roma a mezzo di un volo aereo o dei treni ad alta velocita'. Il problema e' se poi possa tornare a casa.

qwewqww

Gio, 31/05/2018 - 11:13

@aorlansky60 i tedeschi sono venuti dopo la distruzione dei politici romani e dai politici del sud, con l'aumento all'infinito del debito pubblico e delle tasse che hanno colpito soprattutto le aziende del Nord Italia esportatrici e concorrenti della Germania. Romani e tedeschi sono due facce della stessa medaglia.I romani e i politici del sud speravano che danneggiando il Nord Italia risorse e economia sarebbero andate a roma e al sud, in realtà tutto quello che hanno sfasciato al Nord Italia è andato nel Nord Europa.I tedeschi ci stanno semplicemente ricattando sul debito pubblico che i politic romani e del sud hanno creato. Perciò non c'è bisogno che i tedeschi invadano roma, quando questa è stata sempre il miglior alleato dei paesi esteri che fecero appunto pressioni al tempo dell'unificazione dell'Italia per farla capitale, sapendo bene i danni che avrebbe fatto in futuro all'Italia.Anche tra roma e il sud quella che ha fatto più danni all'Italia è stata roma.

Jesse_James

Gio, 31/05/2018 - 11:16

Pare che se non si piazzino titoli di stato sia la fine. Per me è una panzana. Lo stato incassa su tutto: metti una goccia di benzina, applichi un francobollo ad una lettera, paghi un bollettino alla posta, e poi l'iva, le tasse sul reddito, le concessioni governative eccetera eccetera. E vogliono darci ad intendere che se non si vendono bot è la bancarotta?...Bha! Poi casomai sbaglierò io.

veromario

Gio, 31/05/2018 - 11:26

le troike ci bastano quelle che abbiamo già.

Jesse_James

Gio, 31/05/2018 - 11:27

Mandiamo i blindati al confine ad accogliere la Troika.....vedi come fanno dietrofront!

Divoll

Gio, 31/05/2018 - 11:27

Col nuovo governo, spero che questo nazi venga arrestato se mette piede in Italia. Lui e qualunque rappresentante della Trojka.

Divoll

Gio, 31/05/2018 - 11:28

@ fabiano199916 - Allora dovevamo uscirne gia' ieri...

investigator13

Gio, 31/05/2018 - 11:46

cari giornalisti non prendetela alla leggera. l'Ue ci vuole commissariare e questi annuncio lo dimostra. Adesso si che è un casino colpa del 5s che ha voluto scavalcare la coalizione il vero vincitore delle elezioni. Ora la matassa è troppo ingarbugliata, Salvini a questo punto deve ritornar all'ovile e cercare nella coalizione la persona giusta per avere l'incarico di governo. Se non è possibile per la coalizione la formazione di governo si va a votare rimanendo ferma la Sovranità da riprenderci.

killkoms

Gio, 31/05/2018 - 11:47

ditelo agli utili idioti e alla giustizia invcompetente che abbiamo!

novi

Gio, 31/05/2018 - 11:52

caro deputato tedesco, pensa ai fatti della germania, che ha impiegato sei mesi per fare un governo di compromesso, probalbilmente il deputato in questione, non sà che i tempi sono cambiati (o fa finta di non saperlo)perchè il popolo italiano ha tutte le possibilità di continuare ad essere una nazione forte, unita e lider in europa con un risparmio privato immenso

agosvac

Gio, 31/05/2018 - 11:59

E' più facile che la Germania vada in default piuttosto che la "troika" scenda a Roma! Per quanto riguarda "l'insolvenza" dell'Italia un paese diventa insolvente quando nessuno compra più i suoi titoli di Stato. Fino all'ultima emissione di BTP la richiesta ha superato l'offerta pertanto è più insolvente la Germania i cui Bund sono acquistati dalla Bundesbank e non dai privati.

Ritratto di falso96

falso96

Gio, 31/05/2018 - 12:02

"Stringiamci a coorte - Siam pronti alla morte - L’Italia chiamò. "!! Venite in ferie cari biondini troiKi vi aspettiamo. Se troverete i servizi un po cari , non lamentatevi ma sapete, cari biondini, siamo pieni di debiti!!!

Ritratto di maurofe

maurofe

Gio, 31/05/2018 - 12:05

Dichiarazioni fantastiche .... così la Lega prenderà il 70% dei voti .... GRAZIE CRUCCHI

consiglio

Gio, 31/05/2018 - 12:14

La mentalità nazista regna in eterno nella maggior parte di tedeschi.

dallebandenere

Gio, 31/05/2018 - 12:16

Il crucco Ferber,ignaro a tutto il 2018 DC dell'uso del bidet,pensa con nostalgia ai bei tempi andati dei blitzkrieg e delle strafexpedition.

bremen600

Gio, 31/05/2018 - 12:16

non venite in ITALIA questa estate......sarà molto caldo........

herman48

Gio, 31/05/2018 - 12:22

Di troike e dei loro figli Montecitorio e Colle, nonche' il Campidoglio, ne sono gia' pieni.

scarface

Gio, 31/05/2018 - 12:28

Cari cugini mangiapatate, come stanno le vostre banche ?

Gianni11

Gio, 31/05/2018 - 12:32

Capoto? Bisogna uscire dalla trappola UE/Euro...e farlo da ieri. Se no tra tra la dittatura UE/Euro e gli invasori africani perdiamo tutto. E, guarda caso, e' proprio l'UE che ci impone di accettare l'invasione africana. O ci riprendiamo la nostra sovranita' o diventiamo un popolo diseredato. Italia agli italiani!

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 31/05/2018 - 12:34

Maxi multa Corte Ue su acque reflue 25mln subito e 30mln per ogni semestre di ritardo adeguamento..UN ALTRO MOTIVO PER CONTINUARE A SPENNARCI..

investigator13

Gio, 31/05/2018 - 12:46

maurofe - se invece fosse il 5s a prendere il 70% adesso che l'isteria popolare li ha messi sullo stesso piano? pur rimanendo all'opposto in fatto di intendere la politica il 5s assistenziale e dentro o fuori dall'€ per loro va bene comunque, mentre la Si batte la il ritorno alla Sovranita° Alla prova dei fatti si scontreranno su tutto, il contratto andrà a farsi benedire e rispunterà il Pd

Ritratto di paola2154

paola2154

Gio, 31/05/2018 - 12:49

Onore al barista di Macerata che, da solo, ha manifestato il dissenso verso le arbitrarie ed offensive ingerenze tedesche sulle elezioni italiane.

giovanni951

Gio, 31/05/2018 - 12:57

ringraziamo anche il pd che in 5 anni ha fatto salire il debito di 300 mld. Resta da chiedersi chi lo fermerá.....

lisanna

Gio, 31/05/2018 - 13:06

Certo , la troika cioe' il FMI vuole stringere il cappio su piu' paesi possibili, alla fine vengono strangolati dai debiti con gli interessi. MA L'AUTORE DELL'ARTICOLO SA COME SONO MESSI I GRECI ? PRATICAMENTE ALLA FAME, SENZA CURE, SENZA LAVORO, SOLO TASSE

dedalokal

Gio, 31/05/2018 - 13:14

Eccone un altro cxxxxxo tedesco, dopo le frasi blasfeme dei giorni scorsi del soldatino di frau Merkel. Ma perché dobbiamo sopportare ancora gli insulti di questi tedeschi che a cxxxxxagine non li batte nessuno. Ma le alte cariche dello stato italiano perché tacciono di fronte a queste umiliazioni? Questa sarebbe la tanto decantata Unione Europea dei sinistri euro invasati? Stanno calpestando il nostro orgoglio di nazione libera e democratica.

leopard73

Gio, 31/05/2018 - 13:18

Bevuti una pinta di birra che forse ragioni meglio CIALTRONE.

Ritratto di falso96

falso96

Gio, 31/05/2018 - 13:31

Questo signore è un ignorante , in tutto (da ignorare o non capire). MA gli ignoranti ,appunto perché tali, è molto facile che riportino pensieri che circolano in quegli ambienti E APPUNTO PER IL LORO PROBLEMA PENSANDO DI ... "fare il gallo all'alba". .QUELLA FRASE ... NON E' DA PRENDERE ALLA LEGGERA, anzi.

brob67

Gio, 31/05/2018 - 13:32

Bene così. A volte queste affermazioni sono più utili Delle campagne elettorali. Convinceranno anche i più riottosi che l'attuale Europa e le istituzioni che la sorreggono sono incompatibili con i concetti di democrazia e di popoli sovrani. L'oligarchia al comando è uscita allo scoperto convinta forse di avere già il controllo di tutti e di tutto. Vedremo. Certo se vogliono il Belpaese non basterà la troika. Dovranno usare di nuovo le armi e i carrarmati. Fare come hanno fatto in Iraq, in Libia etc. etc ... là per il petrolio qua per i nostri patrimoni....la differenza è che dovranno giustificarsi di fronte ad una opinione pubblica che già da tempo non crede più al mantra dei mass media.

Ritratto di Montagner

Montagner

Gio, 31/05/2018 - 14:09

2/2 _ Il 24 agosto 1953 - 21 Paesi (tra cui i lazzaroni e scrocconi di Italia e Grecia), con un trattato firmato a Londra, consentirono alla “Grande Germania” di dimezzare il debito del 50%, da 23 a 11,5 Mdl di $, per il che evitarono il 2° DEFAULT. _ Decisero, inoltre, di sospendere il debito specificando che il restante 50% lo avrebbero rimborsato, con tempi e modi da discutere, solo dopo l'eventuale riunificazione delle due Germanie. _ Nel 1990 (fatta l'unificazione) l’allora cancelliere H. Kohl, padre nobile di un Europa nascente, si OPPOSE UNILATERALMENTE alla rinegoziazione dell’accordo (loro possono disattendere i trattati!) che la avrebbe obbligata all'impegno per altri 50 anni, evitando un 3° DEFAULT. _ Anche quella volta, quegli scrocconi di Italia e Grecia acconsentirono di non esigere il DOVUTO. Per essere chiari: a questi nazisti moderni FU CANCELLATO TUTTO IL DEBITO

cir

Gio, 31/05/2018 - 16:39

il debito pubblico e' solo una invenzione , non esiste .