Le dieci cose da sapere sul fisco spione in banca

Entro fine mese banche e operatori finanziari dovranno consegnare all'Anagrafe tributaria tutti i dati degli italiani. Il manuale per capire cosa cambia su conti correnti, depositi e privacy

Aumentano anche a gennaio le entrate tributarie: secondo i dati diffusi ieri dal Tesoro nel primo mese dell'anno sono salite di quasi il 5% superando i 34,5 miliardi rispetto ai 33 miliardi dei gennaio 2015. Ma il fisco ha ancora fame. E per saziarla entro fine mese manderà il suo Grande Fratello a scandagliare vizi e virtù dei nostri conti correnti. Obiettivo: recuperare 20 miliardi. Già oggi l'Anagrafe tributaria ha in pancia i dati del 2011-2014 raccolti retroattivamente mentre quelli del 2015 andranno inviati entro il 31 marzo. Ecco 10 domande e risposte per capire meglio cosa cambierà per i contribuenti e come non farsi cogliere impreparati dall'incubo di Orwell.

1. Cosa finirà sotto la lente del fisco?

Banche e operatori finanziari dovranno inviare all'Anagrafe tributaria tutti i movimenti in entrata e in uscita, i saldi di inizio e fine anno, oltre alle giacenze medie dei conti correnti. Il monitoraggio interesserà anche operazioni fuori conto come richieste di assegni per contanti, bonifici, cambio valuta e cambio assegni, prodotti finanziari (come le quote di fondi) e assicurativi.

2. E chi ha una cassetta di sicurezza?

All'Anagrafe banche e operatori finanziari dovranno riversare anche la titolarità delle cassette indicando il numero di accessi l'anno e le posizioni in oro e metalli preziosi con relativi importi e operazioni effettuate.

3. Se ho il conto presso una banca estera verrò comunque «monitorato»? E se il conto è online?

Doppio sì se la società estera e la banca online operano con una stabile organizzazione in Italia o una filiale tricolore. I super poteri dell'Agenzia valgono anche per chi ha il conto al Banco Posta.

4. E se opero pagamenti, anche consistenti, attraverso Paypal?

Per i pagamenti di Paypal che si appoggiano a un conto corrente, via carta di credito, l'operazione automaticamente finirà sotto la lente dell'Agenzia. E anche se lo strumento Payapal viene usato solo come deposito, si tratta comunque di operazioni tracciabili su internet.

5. Quanto deve essere grande lo scostamento fra entrate e reddito dichiarato per far scattare l'allarme?

Non esiste una soglia come nel caso del redditometro che è un sistema di controllo diverso perché accende un faro sulle spese. 6. Il contribuente viene avvisato dell'indagine a suo carico? E se sì, dopo quanto tempo?Se dai sistemi emerge un'anomalia il contribuente viene avvisato quando partono gli accertamenti nei suoi confronti.

7. Se come contribuente vengo «attenzionato» dal Grande Fratello fiscale ha la possibilità di fornire spiegazioni sulle presunte anomalie riscontrate?

Sì, il contribuente potrà produrre ogni elemento utile per giustificare i propri movimenti finanziari, in contraddittorio con gli uffici preposti al controllo.

8. Cosa succede se faccio una donazione? Scatta l'accertamento?

«L'imposta sulle donazioni - spiega al Giornale l'avvocato Eugenio Briguglio, socio dello studio legale e tributario Biscozzi Nobili - colpisce innanzitutto quelle con atto pubblico davanti a un notaio e due testimoni e le donazioni indirette che si hanno ogni qual volta c'è un trasferimento di ricchezza a prescindere dall'atto formale. La tassabilità di queste ultime è tuttavia ancora materia di discussione».

9. Posso diffidare dalle intrusioni sul mio conto?

No. La privacy non si può applicare nei confronti dell'Agenzia.

10. Chi controlla i controllori?

Il giudice tributario in caso di contenzioso. «L'importante è comunque sempre partire dal presupposto di innocenza, e non di colpevolezza», conclude l'avvocato Briguglio sottolineando che il Grande Fratello in realtà esiste dal 1991. Ma prima i controlli erano casuali e intermediati dalla banca che prima di farli doveva ricevere una formale richiesta da parte dell'Agenzia. Ora le informazioni partono automaticamente e periodicamente dalle banche, l'Agenzia è autonoma nel monitoraggio. «Il problema non è che il fisco entri in possesso dei movimenti sul conto del contribuente ma come questi dati e queste informazioni verranno analizzate», aggiunge Briguglio. E forse sta proprio lì il «lato oscuro» dell'Agenzia delle entrate di cui aveva parlato nei giorni scorsi il direttore Rossella Orlandi.

Annunci

Commenti

Rossana Rossi

Mer, 09/03/2016 - 10:47

Altro che fascismo......ci hanno riempito la testa e le scrivanie di carta con la balla della privacy che ora va a farsi benedire perchè questa povera italietta a targa pd sta scivolando verso un regime dittatoriale e totalitario dove ogni mossa che fai è sotto la lente di questo KGB invasore dal quale sarà MOLTO DIFFICILE riuscire a difendersi. La fame di soldi rubati e la magistratura rossa comandano. E voi sudditi pagate.

Paparosso

Mer, 09/03/2016 - 11:01

Io non ho nulla da nascondere, non evado neanche una lira ( visto che sono un dipendente )................ Chi è contrario a questi controlli mi spieghi cortesemente il perchè ! nel merito non semplicemente " non voglio fare saper i fatti miei " ( quali sarebbero per esempio ?! )

Rainulfo

Mer, 09/03/2016 - 11:08

dieci cose da sapere... una sola parola: strozzini!!

luigi.muzzi

Mer, 09/03/2016 - 11:10

alla prima fuga di notizie ne riparliamo

idleproc

Mer, 09/03/2016 - 11:17

Sapendo come funziona la baracca, ci sarà un crollo dei contratti matrimoniali. Uno/a non saprà mai se gli occhi dolci saranno dovuti alla profondità dei sentimenti o allo stato patrimoniale. Per non parlare del resto.

Cheyenne

Mer, 09/03/2016 - 11:18

l'italia viaggia sempre più velocemente verso un regime comunista

idleproc

Mer, 09/03/2016 - 11:38

...l'operazione in corso non c'entra nulla con l'equità fiscale e la correttezza in generale del rapporto cittadino-stato. Altrettanto non c'entra col far sparire il contante dalla circolazione per un adeguato controllo onde evitare il riciclaggio del denaro sporco e altro. Le vie sono altre per i big boys. E' il Pollo Sovrano l'obbiettivo. Fatevi due conti col resto della legislazione "preventiva" che hanno fatto a Bruxelles. In sostanza hanno schierato l'esercito, da un punto di vista strettamente finanziario.

gluca72

Mer, 09/03/2016 - 11:40

Io sono d'accordo.Galera per gli evasori totali inoltre. Troppa evasione fiscale a estremi mali estremi rimedi. Vorrei anche lo stessa determinazione riguardo a delinquenza e certezze della pena.

lavitaebreve

Mer, 09/03/2016 - 11:42

Tutto questo vale anche per la direttrice dell'agenzia delle entrate e familiari ? Per i politici e familiari ? Per i magistrati , giudici e familiari ? Per il presidente della repubblica e familiari ?

tormalinaner

Mer, 09/03/2016 - 11:46

E'ingenuo chi dice "io non evado, cosa devo temere" perchè in realtà lo stato ha messo le mani sui nostri conti correnti e per qualsiasi motivo può bloccarli all'istante con l'agenzia delle entrate. Questo è il punto fondamentale. Non è l'evasione ma il principio che per qualsiasi motivo lo stato mette la mani sui conti , magari domani se non sei d'accordo ideologicamente con il governo ti bloccano i conti. Meglio mettere i soldi in una cassetta di sicurezza privata perchè in banca ti controllano gli accessi e la sciare in banca il meno possibile, Cipro insegna.

Fradi

Mer, 09/03/2016 - 11:48

Paparosso, molto educatamente La definirei un ingenuo. Lei pensa infatti che non Le potrà mai accadere di doversi difendere da una ingiusta accusa del fisco. In quel caso, Lei sarà costretto a produrre le prove della Sua innocenza (ammesso che sia stato così prudente da averle conservate).

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Mer, 09/03/2016 - 12:02

Ogni provvedimento che va a colpire i ladri dei miei soldi è il benvenuto.

giovauriem

Mer, 09/03/2016 - 12:23

togliere i soldi dalle banche e non comprare titoli di stato .

PlutoneComo

Mer, 09/03/2016 - 12:28

Chissà se poi è vero che c'è così tanta evasione come dicono... Chissà poi se con questi nuovi ed evoluti strumenti riescono a individuare criminali e corrotti tramite i loro movimenti bancari... Mah, .....

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 09/03/2016 - 12:34

Ormai siamo al comunismo applicato. Possedere e' reato. E a quei fessi che pensano io non evado e sto tranquillo si accorgeranno che appena il baraccone crolla gli svuotano il cc legalmente. Vedi cipro.

Paparosso

Mer, 09/03/2016 - 12:36

tormalinaner Fradi L'ingenuità è uno stato d'incoscienza e/o d'ignoranza che non mi appartiene visto che stiamo parlando di una materia che fa parte del mio lavoro e comunque non mi avete risposto nel merito. Il principio dell'inversione dell'onere della prova mi è molto chiaro ma ripeto : io posso spiegare carte alla mano TUTTI i movimenti in entrata ed in uscita perchè sono trasparenti e hanno TUTTI una causale Il fisco è 10 anni che mi chiede un pagamento di una Imu che ho già effettuato e di cui ho documentazione e tutte le volte che mi ha convocato ha riconosciuto il suo errore e non ci sono state conseguenze. Io non vorrei che voi confondiate l'ingenuità con la correttezza. Non è vero che lo Stato può bloccare i c/c per qualsiasi motivo ( mi elenchi uno di questi "qualsiasi" motivi ) I motivi ideologici (!? ) che Lei cita non c'entrano nulla col fisco c'entrano con la politica e questo può accadere sia che ci sia Renzi o Berlusconi o il M5S.........

scric

Mer, 09/03/2016 - 12:43

Questo è un regime, vogliono anche le chiavi di casa e dell'automobile? sempre più convinto che questo è un paese da abbandonare al più presto, totalmente invivibile; oltretutto fra 50anni spariranno gli italiani e la razza bianca visto l'invasione. saluti da un ex italiano

Ritratto di michageo

michageo

Mer, 09/03/2016 - 12:52

...OR-well avrebbe solo da imparare dalla " oscura" OR-lando... e sodali

Paparosso

Mer, 09/03/2016 - 12:53

stenos visto il tuo ragionamento da minus habens, te lo spiego con parole semplici, visto che non ci arrivi. Io non ho nulla ! non possono svuotarmi nulla ! detto questo : se puniscono chi NON evade e invece salvano ( coem Renzi fa ) gli evasori. lei di cosa ha paura ? se puniscono chi evade e non chi è corretto ,lei deve avere paura ? se puniscono entrambi, siamo incaxxati tutti , quindi non abbia paura, non sarà solo ! Ora capisce ?

Ritratto di michageo

michageo

Mer, 09/03/2016 - 12:56

Ribadisco, sgombriamo i conti correnti, lasciando solo il minimo per le bollette, ed il resto nel materasso o surrogati

Holmert

Mer, 09/03/2016 - 13:11

Se in Italia c'è una evasione fiscale annua che si avvicina al netto ai cento miliardi di euro è giocoforza, dopo altri tentativi di far pagare le tasse andati a vuoto, andare a ficcare il naso nei conto correnti e nei movimenti bancari degli italiani. Non è giusto che chi paga le tasse paghi anche il welfare per gli evasori,gratificati per il furbo basso reddito,anche da aiuti di stato. Io sono oltremodo favorevole e lo dico da sempre. Ho solo delle perplessità su come utilizzi lo stato sprecone i soldi recuperati,distribuendoli alla solita moltitudine di fancazzisti ed a fondo perduto. Allora è meglio che restino nelle tasche di chi li produce. Dubbio amletico!

Holmert

Mer, 09/03/2016 - 13:14

Scric, lei ha ancora dei dubbi che questo sia o no un regime? a me sembra così chiaro che questo è un regime. Ormai tutto è controllato dal PD.Ed è un regime subdolo perché fanno del tutto per far credere ai gonzi,che sia una democrazia,perfetta,come dicono loro.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mer, 09/03/2016 - 13:19

Ormai il Fisco in Italia è diventato un incubo ! Tornerà l'era dei materassisalvadanai e del mercato di scambio di servizi senza scambio di denaro.

meloni.bruno@ya...

Mer, 09/03/2016 - 13:21

Se veramente ci saranno delle verifiche sui conti bancari,dovrebbero farle a 360gradi,scoprirebbero i debiti delle partite iva e il gruzzolo degli statali, parastatali,e paraculi della publica amministrazione,mentre i furbetti del quartierino della casta politica hanno già messo al sicuro all'estero il malloppo sotratto ai cittadini italiani.

scric

Mer, 09/03/2016 - 13:25

michageo - sono d'accordo con lei svuotiamo tutto r vediamo che succede ahahahahahah. ci potremmo fare delle belle risate.

Una-mattina-mi-...

Mer, 09/03/2016 - 13:26

Paparosso pare il cittadino modello del futuro, quello che, atono, per onsolarsi ripeterà: "Io non ho nulla ! non possono svuotarmi nulla !"

IVANKA

Mer, 09/03/2016 - 13:33

Si vuole eliminare o quanto meno arginare l'evasione fiscale? PAGARE MENO PAGARE TUTTI. E facciamo scaricare le spese sostenute a tutti! E "cattivissimi" con gli evasori cronici.

levy

Mer, 09/03/2016 - 13:45

L'unico modo per stare tranquilli è quello di non possedere nulla, che alla fine è il loro obbiettivo.

meloni.bruno@ya...

Mer, 09/03/2016 - 13:51

Casca il cetriolo va sempre in cxxo all'ortolano!Mi spiego,recentemente Renzi rilasciò una sua dichiarazione in belgio,che l'italiani sono molto parsimoniosi visto che hanno 4mila miliardi di euro di risparmio in banca il doppio del debito publico. Apriti cielo! non gli è parsa vera la notizia ai burocrati europei,sono scattati subito i dictat di aggiustare i conti sul decifit, mobilitando anche i cani da guardia di equitalia nel controllo dei conti bancari.

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Mer, 09/03/2016 - 14:44

PAPAROSSO, se davvero pensa che il fisco italiano colpisca con equità e soltanto gli evasori allora vuol dire solo due cose: o lei è venuto giù dalla montagna con la piena oppure è più semplicemente l'ennesimo troll pagato ( male ) per fare da guardia spalle agli usurai di un regime composto da burocrazia, partitocrazia e finanza speculativa. LA PEGGIORE DEIEZIONE PARASSITARIA DI SINISTRA CHE VEGETA COL SANGUE DI QUESTO POPOLO.

tormalinaner

Mer, 09/03/2016 - 15:16

PAPAROSSO le non vuole capire ( probabilmente è in malafede )che quando lo stato ha in mano i conti correnti può fare quello che vuole con le scuse che vuole fregandosene bellamente delle sue pezze giustificative e prende i soldi con qualsiasi scusa. Poi con calma mesi o anni dopo le dice che ha sbagliato però i soldi dal conto corrente intanto se li è presi. A Cipro e in Grecia hanno fatto così nel giro di un weekend, hanno bloccati i conti e fatto un prelievo forzoso a conti superiori a centomila euro. Lei pensa che con un governo comunista come Renzi, affamato di soldi non arrivi a fare questo. Auguri per i suoi soldi i miei li ho tirati via dalla banca.

Paparosso

Mer, 09/03/2016 - 18:11

tppgnn tormalinaner a parte le vostre opinioni espresse come parlerebbero due idraulici al bar , dimostrate quello che dite ?! siete capaci ? In montagna c'è l'aria buona che ossigena il cervello quello che manca a Lei.................tppgnn tormalinaer invece di parlare genericamente senza contestualizzare mi fa degli esempi altrimenti lei risulta avere la coda di paglia......mi può dire una di quelle scuse di cui parla ? VOI CONTINUATE A NON MOTIVARE LE VOSTRE OPINIONI CHE QUINDI NON VALGONO NULLA

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 11/03/2016 - 09:49

PAPAROSSO. Che personaggio puerile e stereotipato. Guardi, di esperienze dirette e indirette gliene potrei narrare a bizzeffa, per non parlare di quelle conosciute e lette sui giornali, ma con una persona in malafede o incompetente come lei non vale nemmeno la pena argomentare, quello lo si fa con le persone serie, non con dei probabili servi.

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 11/03/2016 - 10:14

PAPAROSSO. Guardi, di esperienze dirette e indirette gliene potrei narrare a bizzeffa, per non parlare di quelle lette sui giornali o conosciute sui media, ma con una persona in malafede o incompetente come lei non vale nemmeno la pena argomentare, quello lo si fa con le persone serie, non con dei probabili servi.