Dietro a Greta un esperto di comunicazione

Giovane, giovanissima. Battagliera, di più, guerriera. Greta Thunberg, 16 anni, svedese, non è ancora maggiorenne ed è già stata proposta per il premio Nobel. Ma davvero è tutta farina del suo sacco la battaglia per il clima? Secondo il giornalista d'inchiesta svedese Andreas Henriksson dietro a Greta c'è un esperto di pubbliche relazioni, Ingmar Rentzhog, fondatore della start up We Don't Have Time, che ha lo scopo di «creare una piattaforma sociale sulla più grande sfida dei nostri tempi: il clima». Ma per raggiungere l'obiettivo serve un simbolo, una bandiera e Greta, per età e caratteristiche, è perfetta. Rentzhog la incontra di fronte al Parlamento e pubblica un post strappalacrime sui social nel primo giorno di sciopero della ragazza. Da allora il suo sito decolla. E quattro giorni più tardi esce anche il libro dei genitori della ragazza, Scenes from the Heart, che racconta della coppia e della figlia. «Una campagna pubblicitaria perfetta» la definisce il settimanale Weltwoche. Anche per raccogliere fondi: a novembre Greta è stata nominata nel board di We Don't Have Time e tre giorni dopo una campagna di crowdfunding ha raccolto 30 milioni di corone (circa 3 milioni di euro)

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 16/03/2019 - 10:36

Dalla foto non dimostra più di 12 anni. Comunque sia, di fronte a notizie del genere, sorgono preoccupazioni sullo stato mentale degli Svedesi. A Roma direbbero: "nun ce ne po' frega' de meno".

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 16/03/2019 - 11:12

guardando quel volto,continua a sovvenirmi qualcosa sui tratti fisiognomici ed ancor più antropometrici...mahhhhh