Il dl dà il reddito agli stranieri, ma Di Maio insiste: "Solo a italiani"

Il vicepremier: "Il sussidio solo per i cittadini italiani". Ma la bozza lo smentisce: soldi pure a chi ha è in Italia da 5 anni

"Come abbiamo sempre detto, riguarda il reddito di cittadinanza per tutti coloro che sono cittadini italiani". Luigi Di Maio insiste nel dire che il sussidio grillino non sarà percepito dagli stranieri.

Una bufala cavalcata praticamente fin dall'inizio della sua esperienza di governo e più volte smentita, persino dal ministro dell'Economia, Giovanni Tria, in Senato. Ma smentita - soprattutto - dalla bozza del decreto che istituirà proprio il reddito di cittadinanza. Bozza che parla chiaro: tra i requisiti per l'accesso al sussidio c'è anche l'avere il permesso di soggiorno e la residenza in Italia da almeno 5 anni. Cioè non è necessario avere il passaporto italiano, ma basta essere immigrati regolari e stabili.

Ma Di Maio fa orecchi da mercante e continua a snocciolare le sue promesse. "La pensione minima a 780 euro come le pensioni di invalidità a 780 euro partiranno tra febbraio e marzo e dopo questi giorni che trascorrerò qui torneremo a Roma e faremo il decreto che istituirà anche quota 100 e il sistema del reddito di cittadinanza per gli italiani", ha detto a margine di una visita ad Alleghe, in provincia di Belluno.

Quale sarà la verità? Per saperlo dovremo aspettare almeno la prossima settimana, quando il ministro riunirà i tecnici attorno al tavolo per discuterne. Ma difficilmente troverà un escamotage per escludere gli immigrati regolari. Cosa si inventerà stavolta per convincere i suoi elettori di non aver tradito l'ennesima promessa?

Commenti

carlottacharlie

Gio, 03/01/2019 - 13:44

Il buffone ha paura, paura di andare a casa ed allora s'inventa balordaggini. Lo si sapeva fin dalle sue sparate sul reddito che, lo stesso, sarebbe andato anche agli stranieri. Soltanto i 5s, in malafede, possono sconfessare l'evidenza e la logica. Mandarli via, via dal parlamento e, se possibile, dalla vista degli italiani che non ne possono più dei mentecatti stelluti.Si spera sempre che i loro votanti aprano gli occhi sulle porcate studiate a tavolino per buggerarli.

frabelli1

Gio, 03/01/2019 - 13:44

Ecco, allora le palle mi girano ancora più vorticosamente. Già mi giravano prima, perché dare soldi a fannulloni è una cosa vergognosa, però, colla scusa dell'attesa del lavoro (girano sempre) facevo fatica ma, porca miseria, chiedo naso occhi e bocca, e con tantissima fatica, non guardo e passa. Ma che ora anche stranieri possano approfittar di questa situazione è vergognoso, rivoltante e, NON CAPISCO come Salvini possa stare seduto a quel tavolo con incapaci. Questo proprio NO!

27Adriano

Gio, 03/01/2019 - 13:59

...E pensare che di maio avrebbe avuto una brillante carriere come venditore di popcorn, caramelle, bibite, patatine e noccioline...

Ritratto di venividi

venividi

Gio, 03/01/2019 - 14:14

la chiamano di "cittadinanza". Sì, ma da quale cittadinanza? del Marocco, della Nigeria, dela Costa d'Avorio, ecc.?

venco

Gio, 03/01/2019 - 14:14

Agli stranieri poveri si da un contributo per il rimpatrio, non hanno altri diritti in Italia.

anna2018

Gio, 03/01/2019 - 14:44

E' vero! Gli immigrati che hanno la cittadinanza italiana sono italiani.

belmoni

Gio, 03/01/2019 - 15:14

Speriamo che lo trovi questo benedetto escamotage per escludere gli stranieri, gli italiani sono stati esclusi per anni!!! fuck

agosvac

Gio, 03/01/2019 - 15:25

Ci sarebbe da fare una osservazione: se si parla di cittadini italiani che c'entrano i migranti regolari sì ma senza ancora la cittadinanza???

elpaso21

Gio, 03/01/2019 - 17:50

E' una clausola scritta dal PD all'insaputa del governo.

mozzafiato

Gio, 03/01/2019 - 17:59

dunque: e' risaputo che questi articoli vengono scritti appositamente per beccaccioni e creduloni che danno loro credito (qui ce n'e' una discreta rappresentanza). Ovviamente si parla di una fantomatica bozza scritta da chissa' chi. COME TUTTE LE ALTRE BUFALE SCRITTE CONTRO IL GOVERNO PER SCREDITARE SALVINI E DI MAIO, ANCHE QUESTA SI RIVELERA' PER QUELLA CHE E': L'ULTIMA DELLE BUFALE ! Ora non resta che attendere il testo ufficiale e non dar credito alle invenzioni di questo (e altri) giornali o alle voci di corridoio o peggio ancora alle bufale di turno.

maurizio-macold

Gio, 03/01/2019 - 18:20

Riguardo il reddito di cittadinanza agli stranieri c'e' forse qualche manina sinistrata ? O magari c'e'semplicemente l'epocale presa in giro che il M5S ha perpetrato ai danni degli italiani, ed in particolare ai meridionali ? Che detto fra parentesi, se la meritano.

maurizio-macold

Gio, 03/01/2019 - 19:12

@CARLOTTACHARLIE (13:44): nulla impedisce a Salvini di far cadere il governo e di conseguenza annullare la legge sul reddito di cittadinanza. Se non lo fa e' per interessi PURAMENTE PERSONALI che nulla hanno a che fare con gli interessi del popolo italiano. A mio avviso Salvini e' un grande opportunista che ha sfruttato un unico argomento, quello della immigrazione, per mettere paura alla gente e fare di lui il paladinio della giustizia e sicurezza nazionale. Una bufala grande come una casa.

Rottweiler

Gio, 03/01/2019 - 19:16

Purtroppo le ultime sentenze non permettono di indirizzare gli aiuti sociali ai soli cittadini italiani. Quindi i vari asioafricani exyugo e pattume regolare saranno nelle liste, e nei primi posti...

STREGHETTA

Gio, 03/01/2019 - 19:51

" Testa a 5 Stelle "- Perchè " bufala ", se in tutti questi anni di accoglienza e sollecitazione dei sinistri agli immigrati a prendere la cittadinanza italiana( con relative istruzioni) i nordafricani sono potuti diventare " italiani "? Era ovvio, assolutamente ovvio, che i beneficiari del reddito di cittadinanza sarebbero stati gli italiani per così dire " allargati " e non quelli di nascita e origini. Si torna,anche non volendo, al punctum dolens del principio in base al quale si può attribuire la cittadinanza : in base alla residenza per un certo numero di anni ( jus soli ) o in base ad un criterio più complesso e che contempli l'adesione scritta e consapevole ai valori fondanti e ineludibili del paese ospitante? Se si fosse applicato un simile criterio, più giusto e più sano e più salvaguardante della nostra civiltà, tutte le pletore di musulmani che ci odiano ma vogliono sfruttarci non sarebbero annoverabili,

STREGHETTA

Gio, 03/01/2019 - 19:52

( segue da sopra : Testa a 5 Stelle " )..non sarebbero annoverabili, ora, fra i cittadini italiani! Di italiano non hanno nulla : nè sangue, nè valori. Odiano l'Occidente, la sua religione e i suoi principi. E ora noi, grazie ai 5Stelle, li foraggeremo anche per legge. Potevamo voler di più? E' l'impeccabile giustizia, e a monte l'impeccabile testa, a 5Stelle.

maurizio-macold

Gio, 03/01/2019 - 20:39

BECCACCIONI e CREDULONI sono quanti hanno creduto alle promesse elettorali del M5S e della Lega. Ma alla fine i nodi vengono al pettine.

roberto zanella

Gio, 03/01/2019 - 23:39

SE FORZA ITALIA E SICURA CHE IL NON DARE IL REDDITO AGLI STRANIERI SIA COSTITUZIONALE LO DICA FORTE E CHIARO E LO DIMOSTRI, NON PARLI A VANVERA PER ESSERE PIU' A DESTRA DI SALVINI. SI SA CHE SE LA NS COSTITUZIONE LO PERMETTESSE CI SAREBBE IL TRIBUNALE EUROPEO CHE HA GIA' SENTENZIATO CHE NON SI POSSONO FARE DISCRIMINAZIONI. PER CUI VANNO TROVATE CLAUSOLE E TRAPPOLE TALI PER CUI NE STRASBURGO NE I PARUCCONI DELLA CASSAZIONE POSSANO BLOCCARE IL NO AL REDDITO AGLI STRANIERI

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 03/01/2019 - 23:51

Cara venividi 14e14. Come ho gia suggerito ieri al comandante, a quel R.D.C. manca una I finale che sta per ITALIANA!!! Ovvero Reddito Di Cittadinanza Italiana!!! Qual'è il documento che stabilisce la CITTADINANZA di una persona!!! Il PASSAPORTO!! Quindi chi NON ha il passaporto Italiano, non potra fruire di questo reddito!! Elementare Watson!! E se la corte costituzionale (minuscola) si pronunciera CONTRO, bastera indire un BEL REFERENDUM!!!E buenas noches.

ferdinando55

Gio, 03/01/2019 - 23:53

Abbiamo percepito benissimo tutti che tale "mozzafiato" (che più intelligentemente poteva definirsi "mozzacervello"..)altro non è che il classico grillino fancazzista infiltrato che ha il compito - come molti altri suoi pari - di scrivere idiozie per difendere l'indifendibile M5S, il suo leader "giggino o' bibitaro" e il movimento cherappresenta la quintessenza della falsità e del nulla. Ringrazio De Luca che con impegno quotidiano rilascia dichiarazioni volte a smascherare la grande truffa grillina ai danni degli italiani.

Libero 38

Ven, 04/01/2019 - 02:04

Povera italietta in che mani sei finita. Da 5 stelle a 5 stalle. Sarei curioso di sapere se il clown di pomigliano si rende conto che ogni volta che apre bocca fa solo danni alla sua amatissima accozzaglia di sfaticati.