Due miliardi per le espulsioni. Ma l'accoglienza ne costa dieci

In Italia 600mila clandestini, fra i 3 e i 4mila euro per ogni rimpatrio. In tre anni abbiamo speso cinque volte di più

Il piano per il rimpatrio degli immigrati irregolari che il presidente Silvio Berlusconi vuole attuare per riportare nel paese d'origine i 600 mila stranieri, che non hanno diritto all'asilo e alla protezione internazionale e che costerebbe attorno ai 2 miliardi di euro, si dimostra addirittura a buon mercato rispetto a quanto l'Italia ha impegnato per l'accoglienza negli ultimi tre anni: ben 10 miliardi. Le risorse del piano rimpatri servirebbero essenzialmente a far funzionare il meccanismo a partire dall'abolizione dei permessi umanitari, alla velocizzazione delle pratiche burocratiche in capo alle prefetture fino a destinare, una piccola parte dei soldi impiegati oggi per l'accoglienza, ai percorsi di accompagnamento nella terra d'origine dei singoli stranieri. Vale a dire che se ne spenderebbero 2 a fronte di 10.

Diversamente l'Italia potrà essere costretta a sborsare annualmente la medesima quantità di risorse per quella che di fatto non è mera accoglienza piuttosto una completa presa in carico dell'immigrato. Già perché nei 10 miliardi di euro impegnati tra il 2015 e il 2017 è compreso l'intero pacchetto di servizi che i faccendieri della solidarietà (cooperative sociali, ong e onlus), ossia attori economicamente forti in fatto di numeri e capacità gestionali, offrono alle prefetture da nord a sud dividendosi e subappaltando efficacemente fette omogenee di mercato. Sono loro infatti che si assicurano i contratti per l'ospitalità, organizzano la gestione dei centri d'accoglienza straordinari, quelli dei minori non accompagnati, i servizi per i richiedenti asilo e non ultimo, curano l'interpretariato e la mediazione culturale. La quota giornaliera per ogni immigrato assistito è di 45 euro lordi (35 euro più iva) e comprende alloggio, vitto, abbigliamento, assistenza sociale, linguistica e psicologica e sanitaria.

Nell'intero calmiere del dispendio non possono mancare i servizi di supporto alla commissione territoriale durante i colloqui di chi richiede l'asilo. Parcelle orarie, per traduttori di lingue sconosciute ai più, dialetti e idiomi quasi estinti, che partono dai 20 euro fino a 27. Oltre alla quota parte, dell'ordine delle centinaia di migliaia di euro, destinata al trasporto degli stranieri, nonché i contributi per i progetti cosiddetti Sprar (Servizi protezione richiedenti asilo e rifugiati) destinati direttamente ai singoli comuni. Voci di spesa aggiuntive sono quelle riferite ai programmi di rimpatrio volontario assistito: un flop in piena regola che per il biennio corrente sta costando 8 milioni di euro e avrebbe lo scopo di reintegrare a casa propria un centinaio di migranti economici. E non è finita qui. Non è da trascurare anche la spesa extra per le manutenzioni ordinarie e straordinarie dei centri hotspot. Per quello di Lampedusa ad esempio sono a disposizione 980 mila euro per la prossima ristrutturazione del complesso. Soldi erogati direttamente dal ministero dell'Interno alla prefettura, stazione appaltante Invitalia. Negli ultimi due anni la presa in carico dei migranti è stata arricchita e affiancata da programmi aggiuntivi in sinergia tra istituzioni e terzo settore. Pubblicazioni patinate dispendiose, firmate da autorevoli figure istituzionali dei vari dipartimenti del Viminale.

Molto spesso sono le stesse coop e onlus che gestiscono i servizi primari a ingegnarsi per stilare progetti dai titoli e dalle apposizioni ridondanti e ipocritamente accorate che sottendono concetti di integrazione e inclusione sociale. Spesso solo chiacchiere che denotano il fardello dell'approccio italiano alla gestione della migrazione e il perché di una quantità di denaro impressionante.

Commenti

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 08/02/2018 - 08:02

quando si tratta di conti inutile stupirsi dato che a sinistra la matematica rimane solo una semplice opinione!

il sorpasso

Gio, 08/02/2018 - 08:06

che vergogna e pensare che abbiamo tantissimi italiani in difficoltà.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Gio, 08/02/2018 - 08:08

Questa cifra mi sembra esagerata, neanche se li mandano in prima classe con volo di linea

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 08/02/2018 - 08:17

avremmo potuto farli lavorare per costruire strade e ferrovie per recuperare i soldi spesi per mantenerli e per rimandarli alloro Paese, ma noi no, noi siamo dei buonisti totali verso di loro e cattivi verso noi, fino ad insultarci di razzismo.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 08/02/2018 - 08:23

Quindi, fatto il conto di cui forse sarebbe capace anche Renzi, l'immigrazione targata Islam ci costa "solo" 12 miliardi! Un affare per molti, soprattutto per le cooperative rosse! Continuiamo su questa strada, spingendo i nostri giovani migliori ad emigrare verso altri paesi che ne hanno tanto bisogno: in fondo a noi restano Boschi e tanti bei negretti agli angoli delle strade.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 08/02/2018 - 08:31

10 miliardi qua (accoglienza clandestini IRREGOLARI) 20 miliardi la (quelli dati alle banche ITA, MPS in primis, affinchè non affondassero nella loro vergogna) 3 miliardi su (gli interessi su prodotti derivati sottoscritti dallo Stato Italiano a Deutsche Bank alcuni anni fà, scelta davvero azzeccata quella del ns Min.d.Tesoro, complimenti...) e intanto le scuole dove mandiamo i ns figli cadono a pezzi (e se qualcuno di loro non ci rimane sepolto sotto è molto probabilmente perchè qualcUNO dal Cielo ci dà una mano) il nostro fragile territorio va in crisi ogni volta che avviene una precipitazione appena sopra la media, le case degli italiani si sbricciolano ad ogni scossetta sismica che periodicamente arriva, NON C'È CHE DIRE, SIAMO UN POPOLO DAVVERO MOLTO MOLTO IN-TEL-LI-GEN-TE. Con una classe politica a governarci -specie quella dell'ultima legislatura- che TE LA RACCOMANDO.

audionova

Gio, 08/02/2018 - 08:33

fra 4 mesi vedremo se salvini e silvio riusciranno a far accettare alle nazioni di questi che possano rimpatriare,lo si potra' fare sganciando miliardi,vedremo anche se faranno il blocco navale con il rischio di dover sparare ai gommoni.vedremo anche se tutte le agevolazioni o regalie promesse saranno mantenute,io gli daro' il voto perche' cosi' se le manterranno il vostro paese andra' in rovina e con lui tutti gli italiani.

michettone

Gio, 08/02/2018 - 08:37

L'avevamo sempre saputo. L'avevamo sempre detto. I comunisti al governo,se ne sono sempre fregati,perché dovevano AUMENTARE la forza di occupazione,da assegnare ai loro pargoletti,figli e nipoti nelle cooperative e nelle onlus,ong,caritas,in modo poi,che l'Istat stabilisse la migliore percentuale dell'occupazione giovanile e non! Sono sempre stati delinquenti,ladri,ignoranti e teste inutili,ma bisogna riconoscere che,hanno saputo prelevare,in perfetta conoscenza della leggi,scritte ad hoc,per loro ed i loro discendenti! E noi oggi, dobbiamo ribattere le offese che ci giungono attraverso questi canali dagli stessi figli di cui sopra......Occorrerà cambiare totalmente tutto, ma con una sana rivoluzione che spazzi via tutte le leggi fatte da quelli,riscrivendo la Costituzione!

gneo58

Gio, 08/02/2018 - 08:38

c'e' il modo di risparmiare ancora di piu' - NON SI FANNO ARRIVARE. !

gneo58

Gio, 08/02/2018 - 08:40

i soldi SPRECATI per questa buffonata dell'accoglienza usateli per far andare far andare in pensione gli italiani che hanno lavorato 40 anni e piu' (fermo restando che sareste da processare per il solo fatto di esservi mangiati i soldi che gli italiani hanno versato come contributi per fondo pensione e che ora dite di non avere).

ginobernard

Gio, 08/02/2018 - 08:42

non ci dimentichiamo mai che è il nostro governo che li vuole a marzo la parola al popolo se esiste

flip

Gio, 08/02/2018 - 08:43

chi li ha portati e voluti in Italia, dopo il 4 marzo li riporta indietro e restano la a curarli e servirli.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 08/02/2018 - 08:49

Che se li metti ai lavori 4mila soldi per portarli a casa loro li alzavano nel giro di poco.

Ritratto di blackwater

blackwater

Gio, 08/02/2018 - 08:53

mia ricetta facile facile copiata da Israele che i clandestini li manda in Uganda; si usa una base di appoggio esempio Tunisia (che ovviamente si paga MA CHE NON CI COSTA quattro miliardi di euro all'anno) ove gli aspiranti profughi vengono alloggiati ed lì intervistati da personale interforze per richieste di "asilo"; quindi una volta soccorsi in mare si portano direttamente in Tunisia e lì sempre si dirottano ONG e navi MILITARI europee che sbarcano in Italia.Tempo max sei mesi e quando questi signori capiscono che il loro viaggio finisce in Tunisia (tranne quella piccola percentuale di aventi diritto) il problema è praticamente risolto.

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 08/02/2018 - 08:58

Le spese per questi migranti sono tante, """MA COSA PASSA L`EUROPA, PER QUESTA OPERAZIONE, QUANTO DI QUESTO DANARO VA IN REALTÀ PER I MIGRANTI E QUANTO DANARO VIENE RUBATO DALLE ISTITUZIONI STATALI, (LE MAFIE)"""!!! Si è sempre parlato di costi, ma non si sono mai paragonate le entrate, le uscite e le ruberie???

Ritratto di giuliano lodola

giuliano lodola

Gio, 08/02/2018 - 08:58

Questi miliardi vorrebbero fatti pagare a chi li ha fatti entrare e tuttora predica accoglienza per tutti, loro sono i colpevoli e non pagano mai , anzi, forse ci hanno guadagnato e continuano a farlo

rossini

Gio, 08/02/2018 - 09:06

E con questa notizia gli imbecilli di Repubblica, che credevano di dimostrare che la proposta di Berlusconi di rimpatriare 600.000 migranti sia irrealizzabile perché troppo costosa, sono serviti. Troppo costosa? Tutto il contrario! Molto meno costosa dei 5 miliardi all'anno che ogni anno ci costano i migranti. Come al solito il Cavaliere ha dimostrato di avere le idee più chiare di tutti.

F.C.G.

Gio, 08/02/2018 - 09:09

Ora sì sanzionino i responsabili. Si contesti il danno erariale ai padrini dell'immigrazione senza controlli e senza regole.

pardinant

Gio, 08/02/2018 - 09:10

Sarà dura, se restano c'è moneta per "gli amici" se non ci sono più, addio guadagni. Ovvero ci sono e ci saranno molte resistenza ad un eventuale azione di rimpatrio in massa. In questo Strano Paese ci sarà, date le attuali Leggi elettorali, apparentemente fatte apposta per evitare forme di governo stabili e certe, chi avrà la forza espellere milioni di soggetti con un milione dei nostri in piazza a protestare e i poteri forti dello Stato contro? Sarò pessimista ma non ci credo. Siamo destinati allo sfascio come una vecchia auto dal demolitore, ovvero la fine di Beirut.

Giorgio5819

Gio, 08/02/2018 - 09:11

Due miliardi ? semplice, confisca dei beni degli infami che li hanno fatti venire in italia e la cosa si risolve ! Comunisti e chiesa mettano mano ai forzieri e paghino per la porcata che hanno fatto...!

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 08/02/2018 - 09:11

Quindi, fatto il conto di cui forse sarebbe capace anche Renzi, l'immigrazione targata Islam ci costa "solo" 12 miliardi! Un affare per molti, soprattutto per le cooperative rosse! Continuiamo su questa strada, spingendo i nostri giovani migliori ad emigrare verso altri paesi che ne hanno tanto bisogno: in fondo a noi restano Boschi e tanti bei negretti agli angoli delle strade.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 08/02/2018 - 09:12

@giuliano lodola lei ha perfettamente ragione, senta cosa hanno avuto il coraggio di dire solo pochi anni fa:“Noi italiani abbiamo il dovere di guardare a quanti vogliono venire in Italia con una apertura totale di cuore. E di donare a coloro che vengono in Italia la possibilità di un lavoro, una casa, di una scuola per i figli e la possibilità di un benessere che significa anche la salute e l’apertura di tutti i nostri ospedali alle loro necessità e questa è la politica del mio governo… È necessario incrementare le possibilità per la gente che vuole tentare nuove opportunità di vita e di lavoro, occorre aumentare le possibilità di entrare legalmente in Italia e negli altri Paesi europei. Questo è ciò che voglio sia fatto, non solo in Italia, ma in tutta Europa”

Lapecheronza

Gio, 08/02/2018 - 09:13

Magari se la nazione fosse stata gestita con più lungimiranza adesso molti reati tipici perpetrati degli stranieri sarebbero quasi la metà, non si sarebbe dovuto spenderne ne 10 né 2 di miliardi, lo scontro ideologico tra “percezione” e sicurezza reale non sarebbe stata tirata in ballo, i bigliettai sui treni avrebbero avuto qualche condanna in meno, qualche ragazza sarebbe ancora in vita. Se...

ItaliaSvegliati

Gio, 08/02/2018 - 09:17

Ma una RIFLESSIONE, IN 5 ANNI DI DITTATURA QUANTI DANNI HANNO FATTO???? E sono ancora lì....

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 08/02/2018 - 09:17

Se vince Salvini, si inizia a dimezzare i loro pasti. Dobbiamo indebolirli, almeno in caso di rivolta non saranno così forti da abbatterci. Ma li vedete come sono forzuti quando menano? E questi sarebbero i poverini che scappano dalla fame?

Royfree

Gio, 08/02/2018 - 09:24

L'unica è creare un centro di accoglienza in Tunisia e ci porti pure i migranti cui non ci sono accordi di rimpatrio. LI metti li, gli dai 4 soldi e se ne tornano a casa loro o altrimenti rimangono nel centro. I rimpatri si fanno con grandi navi, 4 o 5 mila alla volta. In un paio di mesi svuoti l'Italia. I barconi li intercetti e li fai tornare indietro. La Tunisia con qualche miliardo ti manda pure il panettone a Natale. Del resto è la stessa cosa che si fa in Turchia. Tutto chiaramente controllato e supervisionato da personale ONU. Magari li costruisci pure qualche carcere e svuotiamo le nostre. Tutto semplice, fattibile e legale.

RNA

Gio, 08/02/2018 - 09:26

CONVENGO CON IL CRONISTA E CONFERMO QUANTO COMMENTATO SULL'ARTICOLO Ricorsi veloci e più rimpatri. Ammessi solo i veri profughi - 1 giorno 16 ore fa.

Ritratto di nando49

nando49

Gio, 08/02/2018 - 09:40

Si devono fare accordi con i paesi di provenienza per il rimpatrio e chi non ci sta si consegna l'immigrato all'ambasciata della città più vicina che gode dell'extraterritorialità. Magari poi cambiano idea!

Royfree

Gio, 08/02/2018 - 09:51

blackwater...non avevo letto. E' esattamente quello che ho scritto anche io tempo fa. Del resto si farebbe quello che fa la Turchia solo che si avrebbe più controllo e meno abusi. Ma è evidente che il business supera il buon senso.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 08/02/2018 - 09:53

premesso che i clandest..le risorse si possono sfruttare,facendole costruire grandi zattere su cui fare salire e trainarle fino nelle acque territoriali africane,con notevole risparmio di pecunia..con che coraggio pdioti,sinistroidi,comunistardi continuano a menarla per accogliere non solo i VERI PROFUGHI,ma cani e porci???

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 08/02/2018 - 09:56

aorlansky60 Gio, 08/02/2018 - 08:31 dimentichi gli oltre 40.000.000.000 di euro per il fondo salva stati a cui,per salvare la grecia,hanno attinto e rimborsato le esposizioni delle banche crucche

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 08/02/2018 - 09:59

audionova Gio, 08/02/2018 - 08:33 "blocco navale con il rischio di dover sparare ai gommoni" non si vede il problema,la spagna ed altri paesi lo fanno da tantissimo tempo per i loro confini!!

perseveranza

Gio, 08/02/2018 - 10:00

Non avevo dubbi. Occorre procedere al piu' presto con i rimpatri di tutti gli irregolari. Deve essere priorità del nuovo governo. Altrimenti sarà il caos.

Angelo664

Gio, 08/02/2018 - 10:00

Beh, come al solito si fanno le cose male. Se rimpatriarli costa di piu' allora fermiamoli prima che entrino. Ed in questo la Marina Militare dovrebbe fare il suo dovere. Non fare la crocerossa ma difendere i confini in quanto di invasione illegale si tratta. Poi quelli che sono qua non li si rimpatriano in aereo ma si approntano delle navi apposite, passeggieri in dismissione e le si trasformano in nave carcere. Quando sono piene salpano alla volta del Congo e li si sbarcano i clandestini. Anche se non Marocchini o altro. Cosi' e' un deterrente anche per quelli che arrivano qua. Sanno che se vengono presi la loro destinazione e' il Congo. Con il quale andranno stipulati appositi trattati.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Gio, 08/02/2018 - 10:05

quello che più mi rovina il fegato, è pensare che Renzi e banda buonisti, ne usciranno indenni, avendo anche le mani sporche di sangue. Ogni volta che lo vedo parlare in tv ho il desiderio di sputare sullo schermo.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 08/02/2018 - 10:05

El Presidente Gio, 08/02/2018 - 09:12 " le possibilità di entrare legalmente in Italia e negli altri Paesi europei.= APPUNTO LEGALMENTE,CIOE' (E LO SANNO ANCHE I DIVERSAMENTE NORMALI)CON TUTTI I DOCUMENTI E VISTI IN REGOLA!!!

Lapecheronza

Gio, 08/02/2018 - 10:11

@El presidente - se non ricordo male, furono dette da Silvio Berlusconi. Porti pazienza, il mondo però, e non ci vuole neppure molto a capirlo, non è bianco o nero. Suppongo che se le dicessi che chiunque sia già adeguatamente preparato, che possa contribuire al miglioramento della società, anticipando gli sfruttamenti come quello del lavoro per pochi euro, apportando delle positività, che sappia convivere con una cultura diversa dalla sua a prescindere dal luogo di provenienza, è ben accetto. Mentre di avventurieri, di cui non si conosce nulla, neppure la pericolosità, senza adeguata formazione che con arroganza impongono le loro regole, le loro Leggi, di quelli, non me ne voglia, ma vorrei volentieri farne a meno. Ecco, la differenza non è difficile da capire, poi anche per i primi bisogna mettere un limite, come lo si per il numero di persone che possono salire in un ascensore; lo si fa per buon senso non per cattiveria o odio.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 08/02/2018 - 10:33

#gneo58 - 08:38 Esatto. Prevenire è meglio che curare. Anche se si deve mettere in conto il costo di qualche proiettile di mitragliatrice pesante.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 08/02/2018 - 10:38

Bisogna sempre risalire al perchè di queste migrazioni diventate in questi ultimi anni molto più consistenti, dopo che il tappo "Muammar" è stato rimosso (principalmente da inglesi, francesi e tedeschi che pensavano di cavarsela con poco e di dividersi le risorse naturali libiche. Han fatto malissimo quei conti, già). Risalire significa anche vedere chi ha esportato democrazia a suon di bombe, cercando al contempo di fare i propri interessi a scapito dei popoli mediorientali ed africani. Al resto ci ha pensato questo governicchio che immaginava di gestire bene questi simil esodi, ma non ci è riuscito, proprio no. Adesso "paghi il fio" del suo disinteressse per gli italiani che se la passano male e si metta l'anima in pace. Spero per un buon trentennio.

DaniPedro

Gio, 08/02/2018 - 10:57

blackwater 8:53 concordo in pieno ed aggiungerei di fare un accordo simile, magari con la Corea del Nord, per dare in appalto i carcerati italiani, perlomeno quelli di etnia estera. Di sicuro costerebbe meno e non ci si dovrebbe più preoccupare di tutti gli "innocent" che tra breve ci ritroveremo in giro

DRAGONI

Gio, 08/02/2018 - 11:05

IMPRESA IMPROBA SMANTELLARE LA TANTE "MAFIE CAPITALI" CHE HANNO USUFRUITO DEI DIECI MILIARDI!! TRATTASI DI UNA RADICATA E DISTRIBUITA, IN OGNI PARTE DI ITALIA,"AZIENDA DEL TURISMO DELL'ACCOGLIENZA" CHE E' TENUTO ALL'IMPIEDI CON I SUDATI SOLDI DEGLI ITALIANI HE POI GLI VENGONO RAPINATI DAI CATTO-COMINISTI.

flip

Gio, 08/02/2018 - 11:07

MAGARI! METTIAMO IL PROGRAMMA IN OPERA GIA' DAL 5 MARZO P.V.

Giorgio Rubiu

Gio, 08/02/2018 - 11:23

Ecco il punto.La velocizzazione delle pratiche burocratiche, individuare subito,al momento del loro arrivo,i non aventi diritto e respingerli immediatamente con dei mezzi veri e non con un foglio di via obbligatorio.Non solo costerà meno che mantenerli inutilmente per lunghissimi periodi,ma questo ridurrà le fughe e le dispersioni dei clandestini sul territorio e sarà un chiaro messaggio per coloro che, nell'attesa e speranza di poter venire in Italia,li avrà visti partire e tornare a stretto giro di posta.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 08/02/2018 - 11:32

@ Bandog 09:56 "dimentichi gli oltre 40.000.000.000 di euro per il fondo salva stati a cui,per salvare la grecia,hanno attinto e rimborsato le esposizioni delle banche crucche" -- Grazie per l'appunto, anche se la cifra che riporti NON è esatta : dal 2011 l'ITA è stata COSTRETTA -da UE e Germania- a versare nell'ESM (fondo salva stati europei) oltre 60 MILIARDI di €uro, soldi MAI rientrati in Italia. E non è finita qui.

Reip

Gio, 08/02/2018 - 11:40

Bisogna espellerli TUTTI immediatamente costi quello che costi! Queste persone rappresentano un gravissimo pericolo per la nostra società! Nullafacenti africani giovani maschi clandestini che provengono da territori di morte, fame, miseria, e malattie, spesso abituati alla guerra alla morte alla violenza, capaci di mangiarci vivi! Invasori di cultura diversa dalla nostra, di valori sovente incociliabili con i principi di laicità rispetto eguaglianza e democrazia. Non sappiamo nulla di loro, chi sono da dove provengono, cosa facevano prima, se hanno o meno precedenti penali, se hanno già ucciso, stuprato, rubato, se sono stati in galera o in guerra. Inoltre quando delinquono non vengono condannati come dovrebbero! Non ci si può difendere in caso di aggressione perché si rischia la galera! Gli italiani vivono nel terrore abbandonati dalle istituzioni! Il governo corrotta di sinistra è direttamente complice di questo disastro! Siamo sull’orlo di un baratro!

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 08/02/2018 - 11:46

@Royfree I Tunisini sono d'accordo?

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 08/02/2018 - 11:52

Non capisco perche' devo pagare io il rimpatrio, sei arrivato da clandestino, pagando chi di dovere, ora, se non vuoi tornare a nuoto, ti paghi il rimpatrio.

FRATERRA

Gio, 08/02/2018 - 11:54

......ci sono in BALLO interessi, mondiali che noi non dobbiamo ostacolare....altrimenti oltre al regime di polizia in cui ci troviamo....subentrerebbe la repressione.......nei nostri confronti ovviamente....termino questa mia perla di saggezza...con un passo....."e fu cosi che si tirò addosso l'ira funesta delle cagnette, a cui aveva sottratto l'OSSO".... dal libro secondo FRATERRA.....

Lapecheronza

Gio, 08/02/2018 - 11:56

@El Presidente - chissà perchè non preferiscono nazioni più simili alla loro cultura, tipo nei molti Paesi arabi o perchè non provano nel sud America, di lavoro c'è nè parecchio visto che molti italiani ci vanno.

jaguar

Gio, 08/02/2018 - 12:00

Questo è il costo per difetto, in realtà chissà qual è la cifra esatta.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 08/02/2018 - 12:03

aorlansky60 :-)

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 08/02/2018 - 12:08

Un detto di BUON SENSO consiglia "meglio prevenire che curare"; ammesso che il buon senso sia ancora in circolazione, cosa che non sembrerebbe visti gli ultimi svolgimenti storici(specie gli ultimi 5anni in Italia) intanto sarebbe BENE mettere un freno agli arrivi : Il punto è che NON DEVONO E NON POSSONO NEPPURE AVVICINARSI AL LIMITE DELLE NS ACQUE TERRITORIALI; se l'UE ha qualcosa da dire in merito, l'Italia può ribattere con un "vallo a dire anche a Polonia Ungheria Rep.Ceca e Slovacchia che recentemente hanno firmato un accordo a 4 per ZERO MIGRANTI CLANDESTINI all'interno del loro territorio"; una volta realizzato questo, potremo occuparci di quelli "già arrivati" negli anni prececenti, con calma... Ma finchè non si chiude "la porta d'ingresso" tutte le ns considerazioni sono destinate a lasciare il tempo che trova.

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 08/02/2018 - 12:21

-papy e salvini vogliono il rimpatrio di 600mila irregolari(poi ci diranno da dove hanno preso sto numero-forse dalla riffa)-strano perché nel 2002 il suo governo-con i voti della lega-approvò la più grande sanatoria di irregolari mai vista in Europa(694.224 domande accolte)-nel 2003 accettò senza fare una piega il Regolamento Ue di Dublino che affibbiava in esclusiva l’accoglienza dei migranti ai paesi di primo sbarco-cioè all’Italia-Nel 2009-ci fu la famosa intervista di cui parla el presidente dove invitava i migranti a venire a frotte e nello stesso anno varò un'altra mega sanatoria di irregolari(294.744)-ma la ciliegina sulla torta fu il decreto maroni col reato di immigrazione clandestina-che ha intasato tutte le procure e rende difficilissimo il rimpatrio permettendo al migrante di ricorrere-papy e salvini hanno gioco facile sulla memoria corta degli italioti--

acam

Gio, 08/02/2018 - 12:32

due o tre giorni fa avevo fatto dei conti simili e li avevo postati e non sono stati pubblicati. non mi ritengo un genio ma uno che sa fare conti di logica spicciola, se gli italiani tutti seguissero la logica certe situazioni non si presenterebbero e molti conti sarebbero in ordine

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 08/02/2018 - 13:16

qualcuno,troll sinitroide, si dimentica che l'accordo di Dublino(che parlava solo di profughi e non CLANDESTINI) del 2003 scadde nel 2013 e fu rinnovato da tal letta)nn mi risulta appartenente a cdx o dx),poi fonzie firmò Triton che in cambio di una flessibilità di bilancio(per lapresa per i fondelli degli 80 euro) per farsi bello, autorizzava a SCARICARE IN ITALIA TUTTA LA MONDEZZA RACCATTATA NEL MEDITERRANEO DA ONG E ALTRI NAVI UE,,tutto il resto è fuffa

Angelo664

Gio, 08/02/2018 - 14:10

Spendiamo perche' non li facciamo lavorare. Com eclandestini andrebbero caricat icon 10 ore di lavoro duro al giorno per mantenersi in vita e per pagarsi il volo di ritorno. Cura anziani, pulizia strade, sgombero rifiuti e tutti i lavori di pubblica utilita' che verranno pagati un tot all'ora fino a raggiungere i 3000 euro per il rimpatrio. Ovviamente detenuti nel frattempo e con braccialetto.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 08/02/2018 - 14:16

@ Bandog 13:16 --- tutto ESATTO, lettera per lettera. Per negoziare un minimo di flessibilità sui conti (che a renzi serviva per il motivo che ha ricordato) l'esecutivo di gov pd ha acconsentito di raccogliere "tutto il materiale umano" proveniente dall'africa -> destinazione Italia.

unosolo

Gio, 08/02/2018 - 19:33

un Paese serio metterebbe centinaia di persone negli aerei militari ammanettati con una decina di poliziotti armati e li consegnerebbe al loro Paese di appartenenza , quelli non aventi diritto o ignoti , altro che mantenerli per anni o lasciarli sparire con un foglio di via ,,,,,,,,