E la Francia ci dichiara "guerra commerciale"

Hollande in trincea contro Fincantieri, mentre Parmalat e Vivendi fanno scorribande da noi

Cinzia Meoni

La Francia alza le barricate mentre si accende la sfida elettorale (il ballottaggio per il nuovo presidente è il 7 maggio) e fa lo sgambetto a Fincantieri blindando Saint Nazaire, gli ambiti cantieri navali sulla costa atlantica da tempo entrati nell'orbita del gruppo italiano.

I sindacati infatti starebbero spingendo François Hollande a difendere come strategico l'asset sull'Atlantico e il presidente sarebbe pronto a un'apertura sul tema per sostenere la corsa alla presidenza dell'ex ministro dell'Economia Emmanuel Macron e arginare il «rischio» rappresentato da Marine Le Pen.

Ironia della sorte la mossa dei cugini d'Oltralpe giunge nella stessa settimana in cui Lactalis ha provato l'ennesimo blitz su Parmalat, un'opa destinata al delisting fallita per l' opposizione dei fondi Amber e Gam che non hanno intenzione di fare sconti ai francesi.

Un caso? Non proprio. È da anni che i cugini d'Oltrape spadroneggiano nel Bel Paese, colonizzando finanza, lusso, food&beverage, tlc e media, e mantengono tuttavia, a debita distanza, le aziende tricolori.

Dopo mesi di tira e molla, secondo le indiscrezioni riportate da Le Monde, l'Eliseo vorrebbe procedere a una sorta di nazionalizzazione temporanea degli storici cantieri navali di Saint Nazaire controllato dall'azienda coreana Stx in default e partecipato al 33,4% da Parigi. Con la stessa nonchalance con cui ha sostenuto le proprie imprese nello shopping low cost delle eccellenze del Belpaese, la Francia, che pur non aveva fatto un plissè di fronte al controllo coreano, è ora pronta ad estendere la propria sfera di azione sugli impianti navali pur di difenderli dalle imprese italiane.

«Come italiani abbiamo veramente vergogna per questo atteggiamento dei francesi. Non è assolutamente accettabile che un Paese come la Francia prenda posizione come questa soprattutto alla luce di quello che hanno fatto in Italia» ha dichiarato Claudio Costamagna, presidente della Cdp.

In Italia i francesi detengono brand di eccellenza nel lusso come Bugari e Fendi (a Lvmh), Gucci, Pomellato e Bottega Veneta (a Kering), due banche (Bnl controllata da Bnp Paribas e Cariparma da Credit Agricole) e una partecipazione rilevante in Mediobanca (dove la finanziaria di Vincent Bollorè ha in mano l'8% del capitale) che, a sua volta, ha in mano le chiavi di volta di Generali, cassaforte del debito italiano e che secondo voci insistenti, sarebbe finita nel mirino di Axa.

Non solo. Vivendi, che fa sempre capo a Bollorè, ha il 24,9% di Telecom Italia e, starebbe spingendo per avere un suo uomo, Arnauld de Puyfontaine, alla presidenza del colosso tlc italiano.

Commenti
Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Dom, 02/04/2017 - 09:33

i francesi non si smentiscono mai è l'unico paese al mondo in cui si parla di libero commercio e poi un'azienda straniera non ha possibilità concreta di vendere in concorrenza con i locali .... arrivano a far cadere gli aerei pur di usare componenti francesi (che non funzionano e nessun'altra compagnia aerea usa) su aerei aemericani

cameo44

Dom, 02/04/2017 - 09:45

Ancora cè chi ci parla di Europa Unita nonostante ognuno pensa di tutelare i propri interessi dalla Germania alla Francia tranne noi che siamo ben felici di essere al servizio degli altri come per gli sbarchi che è una vera invasione negata e nonostante le critiche di facciata fatte alla UE questa ci ha lasciati soli e non solo per questo il campanellismo è sempre esistito e sempre esisterà non è unita nemmeno l'Italia contrariamente a quanto ci dicono basta ve dere le differenze fra le varie Regioni Province e Comuni ognuno vuol proteggere il proprio orticello

DemyM

Dom, 02/04/2017 - 09:50

E poi parlano di Unione Europea.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 02/04/2017 - 09:54

É l´Italia governata da ladri e magnaccia che é un paese finito.

Ritratto di CINESENERO

CINESENERO

Dom, 02/04/2017 - 09:55

una buona notizia da noi hanno solo da imparare non consumano ma rubano le idee che vivano e consumino a casa loroooo

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 02/04/2017 - 09:57

Be, non sono mica l'itaglia, dove tutto è in svendita. Franza o spagna purché se magna è ancora valido dopo 500 anni. Gli hanno appena permesso di comprarsi la rete nazionale di telecomunicazioni e mezza tv privata. E poi c'è chi ha il coraggio di insistere a restare nel baraccone ue.

gpl_srl@yahoo.it

Dom, 02/04/2017 - 10:00

la francia dichiara guerra all' italia??: la contro mossa è semplice: basta acquisti nei supermercati francesiu, basta parmalat, basta champagne e vini francesi, basta formaggi francedsi, basta automobili francesi, basta corrente elettrica francese questi francesi è ora che vadano a sorridere altrove.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Dom, 02/04/2017 - 10:05

Napoleone al confronto era un benefattore globale!

effecal

Dom, 02/04/2017 - 10:08

Che bello l' Europa unita ci vogliamo tutti bene, la cosa più straordinaria è la quantità di ebeti che ancora ci credono, non ci cascano, proprio ci credono.

killkoms

Dom, 02/04/2017 - 10:14

grazie a grembiuloni e sinistrioti siamo finiti come agnelli in balia dei lupi!

Blueray

Dom, 02/04/2017 - 10:20

L'Ue serve solo a farsi gli affari propri a casa degli altri ammesso che gli altri siano, come noi, così fessi da farglieli fare

antipifferaio

Dom, 02/04/2017 - 10:24

La disunione europea avanza...ovviamente al di là del caso specifico mi fa un enorme piacere. Evidentemente la coperta si accorcia sempre di più...la gente sta sempre più male...la politica traballa...e la globalizzazione scricchiola...e poi dicono che Trump non ha visto giusto!!

Cheyenne

Dom, 02/04/2017 - 10:41

la francia è un paese che ha sempre fatto schifo

19gig50

Dom, 02/04/2017 - 10:42

E questa sarebbe l'unione europea, dove i vari stati si scannano tra di loro? Noi dobbiamo uscirne perchè ci considerano servi da sfruttare per i loro interessi. Maledetto chi ci ha fatto entrare e chi continua a sostenerla.

Paul58

Dom, 02/04/2017 - 10:53

vorrei sapere a che serve questa unione europea;tutti si fanno la guerra tra importazioni,esportazioni,dazi,contingentamenti..... poi se vuoi comperare una auto in Germania non puoi,se vuoi assicurarla in Romania dove costa meno non puoi....in Italia paghi il bollo di circolazione ormai fuorilegge in tutta Europa. ma ci pigliate per i fondelli????

MARCO 34

Dom, 02/04/2017 - 11:11

E' stata dimenticata un'altra banca controllata da Credit Agricole: Carispezia, che è anche sponsor della locale squadra di calcio e figura sulla maglia dei calciatori

honhil

Dom, 02/04/2017 - 11:13

Solo i nostri politici e le nostre istituzioni sono sempre proni ad accogliere tutti, pur di mantenere i loro portafogli gonfi.

Ritratto di adl

adl

Dom, 02/04/2017 - 11:14

Finiti i bei tempi della "Serva Italia di dolore ostello........" con il nocchier gentile la Serva è stata promossa a Sguattera. Il jobs act in questo caso è a tutele calanti e la Francia come vuole la Ue da Ventimiglia ci restituisce i migranti.

Massimo25

Dom, 02/04/2017 - 11:16

Siamo gestiti da 4 invertebrati dove il complimento migliore é:vigliacchi!!! Abbiamo svenduto mezza italia a questi puzzoni di francesi e questa sarebbe la reciprocità di interessi...BASTA!!!In Paraguay ci hanno mostrato cosa bisogna fare,se siamo ancora persone libere..altrimenti zitti e a cuccia nel canile!!!a fronte di questo si bloccano tutte le vendite di prodotti francesi in Italia....però dubito che possiamo farlo siamo un popolo senza palle!!

Ritratto di Flex

Flex

Dom, 02/04/2017 - 11:18

Tutte le Nazioni tutelano i loro interessi e quelli dei propri Cittadini mentre noi pensiamo alla "tutela degli immigrati e dei criminali", poi ci lamentiamo.

Massimo25

Dom, 02/04/2017 - 11:19

Siamo un paese gestito da invertebrati dove il complimento migliore che si può fare ai "governanti" italioti é VIGLIACCHI!!!Il paraguay ci ha insegnato cosa fare..ma siamo anche un popolo senza palle!!

ohibò44

Dom, 02/04/2017 - 11:25

“Come italiani abbiamo veramente vergogna per questo atteggiamento dei francesi” questa frase spiega inequivocabilmente per quale motivo i francesi fanno shopping delle nostre imprese. Se avesse detto che come italiano mi vergogno di avere governi che accettano, pur di compiacere la UE, l’egemonia francese allora ci sarebbe stato da essere ottimisti. Invece ci vergogniamo noi perché gli altri ci stuprano.

cusrer

Dom, 02/04/2017 - 11:28

Paul58 - Perfettamente d'accordo.

buri

Dom, 02/04/2017 - 11:31

i francesi sono cume i tedeschi, le regole valgono quando sono applicate agli altri mentre per se stessi sono ignorate e alzano la bandiera del nazionalismo, dpvremmo reasgire o ci massacreranno, quindi non compriamo più prodotti francesi

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 02/04/2017 - 11:32

SIAMO NOI ITALIANI DEI DEBOSCIATI MA AVETE VISTO CHE FACCIA HA IL NOSTRO PDR? E ANDIAMO? PAESE DI ZECCHE MEZZI PRETI E BADOGLIANI

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 02/04/2017 - 11:34

QUANDO SI HA DA DECENNI UNA CLASSE DIRIGENTE DI CORROTTI A PARTIRE DAI PRESIDENTI DELLA REPUBBLICA DA DECENNI...

Tuthankamon

Dom, 02/04/2017 - 11:44

Alla faccia della coesione della UE. Ha ragione Trump!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 02/04/2017 - 11:56

Che ogni governo faccia l'interesse del proprio Paese, anche a scapito dei Paesi stranieri, è del tutto ovvio e comprensibile. Lo fanno gli USA di Trump, lo fa la UK della May, lo fa la Germania della Merkel, e la lista è lunghissima. Ma noi, nella lista, non ci siamo. Siamo affetti da governi (da Monti in poi) che confondono la partecipazione alla UE con la sudditanza alla UE. Ci lasciamo imporre regole e vincoli che altri Paesi - più accorti o semplicemente più forti e decisi - invocano e pretendono se recano vantaggi al proprio Paese e disattendono se li giudicano non convenienti. Purtroppo noi siamo il vaso di coccio tra vasi di ferro, destinati a subire decisioni altrui anche quando palesemente ingiuste e unilaterali. La UE, ancora una volta, dimostra la propria incapacità di far rispettare le regole che essa stessa si è data.

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Dom, 02/04/2017 - 11:57

e la mummia imbiancata parla (da solo come i matti) di libero mercato, hahahaha,va a dormì prima la sera!

Polgab

Dom, 02/04/2017 - 12:06

Siamo sempre stato la colonia della Francia. Ha fatto di noi quello che ha voluto. Nessuno è più presente sul nostro territorio come lo è la Francia. Tutti i suoi grandi gruppi si sono installati, hanno messo su casa o hanno acquistato gran parte dei nostri gruppi, spogliandoci, dissanguandoci ogni giorno senza che ce ne accorgessimo. In Italia è il battibecco politico che domina e questa battibecco è il terreno sul quale si fondo la supremazia catto-communista. Nella direzione dell'interessa nazionale non rema nessuno se qualcuno osa fare gli interessi dell'Italia viene automaticamente boicottato.

ziobeppe1951

Dom, 02/04/2017 - 12:10

Kkkompagni che sbagliano

Ritratto di cape code

cape code

Dom, 02/04/2017 - 12:10

Fece bene Mussolini ad attaccarli a tradimento questi sudici, tanto loro l'hanno sempre fatto contro gli altri. Nel medioevo quando gli altri combattevano i turchi loro ci si alleavano.

Ritratto di Nahum

Nahum

Dom, 02/04/2017 - 14:12

Ragazzi... questo,l'ha voluto il Regno Unito e i sovranisti alla ricotta (Meloni) o al taleggio (Salvini). Quello che vedete è causato dalla mancanza di Europa non dalla Europa. L'UE non è onnipotente e sempre più gli Stati membri fanno i loro comodi e poi dicono che la colpa è di Bruxelles. Comodo no? Senza UE le,cose andrebbero anche peggio. Ci vogliono regole,chiare per tutti e un mercato che sia aperta e trasparente. --- A proposito: chi si ricorda del salvataggio di Alitalia contro i cattivi francesi di Air France e gli olandesi di KLM?

TonyGiampy

Dom, 02/04/2017 - 14:26

Per favore torniamo come eravamo 50 anni fa:ognuno a casa sua con la sua lingua, la sua cultura e le sue tradizioni punto!!!

glucatnt73

Dom, 02/04/2017 - 15:33

Qualcuno del governo che protesta? Macchè, anzi: gli regalano pure pezzi di mare in liguria. Vero gentiloni?

Ritratto di cape code

cape code

Dom, 02/04/2017 - 15:40

Nahum la mancanza d'Europa ne e' la causa?? il Regno Unito??? Posa il fiasco..dammi retta.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 02/04/2017 - 15:52

Evidentemente i francesi non hanno al Governo degli IDIOTI.

claudio faleri

Dom, 02/04/2017 - 16:33

ecco perchè dico che l'ue è uno schifo, ognuno deve proteggere quello che ha, in questo caso come nl altri il governo di bruxelles non conta nulla è la parodia di una buffonata che costa miliardi, con tutti i parassiti che ci sono dentro

Ritratto di Nahum

Nahum

Dom, 02/04/2017 - 17:14

Cape Code, guardi è semplice. non pensi alla odiata Europa. Ma solo a questo. Se ci sono regole chiare euguali per tutti e messe in essere in modo imparziale da una corte indipendente, allora potremo evitare cordate e abusi di questo genere. Ma gli Stati, tutti gli Stati, hanno i loro compioni e i loro piccoli e grandi interessi da difendere e non vogliono lasciare la presa. Una autorità indipendente serve appunto a evitare gli abusi illegali. Cordiali saluti, berrò alla sua salute.

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Dom, 02/04/2017 - 17:16

Non è dei Francesi che dobbiamo avere paura ma dei Kumpagnuzzi Extraterrestri provenienza del Pianeta Marx!

lilli58

Dom, 02/04/2017 - 17:45

nahum per favore non diciamo stupidaggini!

momomomo

Dom, 02/04/2017 - 17:45

Non è scemo quello che pretende, quant'è scemo quello che concede...... L'Italia non sta per essere colonizzata, l'Italia si lascia colonizzare, dalla Francia così come da tutti coloro che son disposti a farlo ! Si chiama "il teorema dei 90°"

Trinky

Dom, 02/04/2017 - 17:52

Nahum, mente sapendo di mentire come i suoi kompagni di merende PDioti!

Tarantasio

Dom, 02/04/2017 - 17:52

fare la guerra all'Italia è divertente, e gliela fanno in tanti perchè tanto l'italia non reagisce mai, incassa botte da orbi e tace, mai un sussulto, un sospiro, un peto...

cesrosan

Dom, 02/04/2017 - 18:37

Ci vorrebbe un TRUMP anche in ITALIA

tuttoilmondo

Dom, 02/04/2017 - 18:47

La pattria del fascismo? Dice qualche idiota. Quale fascismo? Quello che costruiva ospedali, sanatori, scuole, fabbriche, case, che creava lo stato sociale, Maternità e Infanzia, che ha istituito il sindacato, che ha introdotto la settimana corta, che ha imposto la quinta elementare a tutti obbligatoria, che pretendeva rispetto per l'Italia e gli italiani, che di francese nemmeno garage, ma autorimessa dovevi scrivere, che nemmeno un'azienda italiana doveva essere venduta a stranieri, che considerava i confini sacri e inviolabili, che rispettava donne, bambini, anziani, insegnanti, autorità, patria, Famiglia, Storia, Onore, Dovere, che premiava i più bravi e volenterosi, che combatteva i delinquenti con pene certe e durissime, che aveva nel mondo riconoscenze e onori, che... imbecilli ne parlano e non sanno cos'era. I perdenti hanno sempre torto. Ma gli imbecilli lo hanno doppio. Oggi l'Italia è meno fascista di Francia, Inghilterra, USA, Germania, etc. Che bello! Come stiamo bene!

Ritratto di nando49

nando49

Dom, 02/04/2017 - 18:58

Quelli che difendono a spada tratta la nostra permanenza nella UE mi fanno compassione. Questi fatti dimostrano il fallimento di questa Europa. E questo è un fatto marginale.

wrights

Dom, 02/04/2017 - 19:51

Trump, dichiara guerra commerciale, Hollande anche lui, la Merkel si prende direttamente, quello che vuole, Ducati, Lamborghini, ecc... Cari europeisti, non vi viene il dubbio che l'Europa così come impostata per l'Italia non funzioni un granché bene???

apostrofo

Dom, 02/04/2017 - 20:43

Qual'è la novità ? E' un flusso continuo, iniziato da Prodi nel 79. Dopo 3 mesi dal suo insediamento a Palazzo Chigi, il 75% del petrolio della Basilicata passava alla Total francese, poi voleva regalar loro l'Alitalia "pulita" da personale (3200) e debiti ma con tutti i diritti di traffico e preziosissimi slots. Poi sono seguite tante altre aziende strategiche. Letta voleva aumentare gli investimenti stranieri in Italia. Si con 4 soldi, a saldo. Dal 2011 ad oggi più di 800 aziende italiane sono finite in mano straniera. Non sono furbi loro. Siamo "soggetti" noi. Ma la inarrestabile organizzata corsa alla miseria non ha sosta.ò

guido.blarzino

Dom, 02/04/2017 - 21:07

Non è una novità che la Francia si incunei nei commerci griffati esteri ed italiani in particolare. I francesi curano i propri interessi commerciali alla grande. Il fatto è che i francesi tutelano i propri interessi con un semplice quanto rapido intervento del presidente della repubblica che dichiari strategico un settore o una azienda. Il governo italiano non adotta lo stesso sistema a tutela delle ns aziende. Ma che politici conigli. E visto che siamo in EU, perché non ci sono norme standard ????

maxxx666

Lun, 03/04/2017 - 08:39

Hanno nazionalizzato il gruppo PSA per salvarlo dal fallimento prestando 8 miliardi di Euro alla famiglia Peugeot alla faccia delle regole europee sugli aiuti di stato alle aziende e senza che l'UE abbia fiatato, poi si fanno controllare dai coreani ma non vogliono gli Italiani e meno male che siamo nella UE tutti e due. Ma che ca**o ci stiamo ancora a fare noi nella UE?

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 03/04/2017 - 08:56

Queste sono le conseguenze di una UNIONE EUROPEA, basata su false promesse e su individui tra le alte cariche della politica, AMICI DEGLI AMICI, """DICO AMICI DEGLI AMICI, PERCHÈ NON SONO STATI ELETTI DALLA POPOLAZIONE"""!!!Che farebbero meglio ad andare a zappare la terra. """QUANDO SI APRE UNA ATTIVITÀ, NON IMPORTA CHE!!! ALL`APERTURA, DEVE ESSERE TUTTO PRONTO??? MA COSA C`ERA DI PRONTO, CON L`INIZZIO DI QUESTA UNIONE EUROPEA??? PENSO, CHE CI FOSSERO SOLAMENTE GLI STIPENDI DEI PARLAMENTARI E LE LATUE PENSIONI CHE PERCEPIRANNO, PERCHÈ PER I PRIMI DIECI ANNI HANNO SOLAMENTE PENSATO A COME EMANARE LE TASSE E A FARCI INVADERE DA UN BRANCO DI TERRORISTI, DEI QUALI ORA DI INEGRARSI NON PENSANO, MA CHE IMPONGONO AGLI ITALIANI I LORO USI E COSTUMI E LE LORO LEGGI MEDIOEVALI"""???

Ritratto di Nahum

Nahum

Lun, 03/04/2017 - 13:17

Cari, non sono un compagno e non mento. Si tratta di questioni logiche che uno studente del primo anno di giurisprudenza può capire. L'economia è lo vogliate o meno globalizzata (e l'Italia fa la sua parte meglio della Francia se e per questo) in questo caso e servono regole comune e un giudice imparziale in caso di problemi... semplice no? Berrò alla salute di tutti voi e vi auguro una buona giornata.